Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Partito Socialista Italiano - Sicilia Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Partito Socialista Italiano - Sicilia Tue, 21 Jan 2020 15:16:42 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/utenti/794/1 [SDI-Sicilia] Partito Socialista: dichiarazioni Zavettieri Tue, 11 Dec 2007 20:49:00 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/48702.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/48702.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia PARTITO SOCIALISTA
Via G.De Spuches,11 90141 Palermo
Tel./Fax.: 091 6113884

Dopo l'assemblea palermitana del PS di giorno 6 u.s. l'on.Saverio
Zavettieri, segretario nazionale de "i Socialisti", ha rilasciato la
seguente dichiarazione.

***
Un grazie ai compagni siciliani che ci hanno offerto una grande occasione di
dibattito e una prova di vitalità del mondo socialista. Noi non abbiamo il
timore del confronto che riteniamo anzi essenziale per far nascere il
partito dal basso attraverso la più ampia partecipazione di iscritti e
militanti, nuovi protagonisti del progetto politico in costruzione. Faccio
mio il documento dei compagni di Palermo, con l’aggiunta dei congressi
provinciali e regionali che vanno celebrati in preparazione del congresso
fondativi nazionale. Concentriamoci tutti sulla Costituente, per noi vitale
e che si pone come l’ultima spiaggia: o adesso o mai più. E’ importante
estendere l’iniziativa, la mobilitazione, attraverso la definizione del
percorso, dei tempi e delle regole del congresso di primavera. Tutto il
resto viene dopo: governo, maggioranza, nuovi equilibri politici ed
istituzionali. Ci sono delle novità di rilievo all’interno del sistema
politico che non possono essere ignorati: piaccia o non piaccia come la
nascita del Pd e l’investitura di Veltroni, attraverso lo strumento delle
Primarie e, parallelamente, quella del Pdl, con l’auto-investitura di
Berlusconi in forme e modalità che rischiano di trascinare l’Italia verso
l’America Latina. L’avvio del dialogo tra i due leader certifica la crisi
dell’Unione e quella della Cdl. Salta ormai il vincolo di coalizione e
finisce, quindi, la logica di schieramento che ripropone la priorità dei
contenuti, pane quotidiano per una forza socialista riformista. La fine del
bipolarismo coincide con la fine della Seconda Repubblica se i padri
fondatori (Ds e FI) la rinnegano. Resiste, invece, il nonno brontolone che
chiama a raccolta i minori contro lo spettro dell’accordo tra i due e della
nuova legge elettorale ma senza scongiurare lo spettro, altrettanto
pericoloso, del referendum o delle elezioni anticipate che sono i nemici
mortali della Costituente socialista. A noi resterebbe la scelta della corda
alla quale impiccarci? Non possiamo starci né rassegnarci! E’ inaccettabile
il metodo che è stato scelto da duo Berlusconi-Veltroni o, se piace, la
nuova sigla Caw! La forte convergenza dei loro interessi di parte e di
partito che vorrebbero scambiare con gli interessi del paese dando
l’illusione di un nuovo bipolarismo bipartitico e di una nuova governabilità
è fin troppo scoperta. Chi garantirebbe che col 33-35% dei voti che comporta
la maggioranza dei seggi si governa meglio che col 51% del consenso dei
cittadini? I figli di Berlinguer dimenticano la lezione del padre che, in
polemica con i socialisti, ammoniva sul fatto che non si governa neppure col
51% ma erano altri tempi e bisognava spianare la strada al compromesso
storico al posto dell’alternativa socialista temendo che in Italia si
ripetesse l’esperienza cilena. Oggi l’interesse comune dei due maggiori
concorrenti è quello di: 1) Mettere fuori gioco i rispettivi alleati; 2)
fare una legge elettorale su misura per se stessi; 3) far passare in
subordine il referendum o le elezioni anticipate. Sullo sfondo rimane il
bipartitismo forzato, che rappresenta un vestito inadatto all’Italia Noi
dobbiamo invece riflettere sulla cause della crisi attuale e sul basso
gradimento della politica, il cui cuore è dato, oltre che da immobilismo e
dalla paralisi del governo frutto della logica ferrea di coalizione e di
schieramento, anche dallo scadimento della democrazia e dalla scarsa
rappresentatività dei partiti e delle istituzioni elettive. La stragrande
maggioranza dei cittadini non si sente rappresentata, come la totalità o
quasi dei giovani, bamboccioni compresi, sempre più distanti ed ostili alla
politica ed ai partiti. Berlusconi coglie, invece, un’esigenza di legame con
l’elettorato (il suo popolo) che a tutti gli altri è estranea e la nuova
legge elettorale si carica perciò di significati nuovi e straordinari, nel
senso che non può essere vista solo come strumento per una migliore
governabilità, e meno che mai per regolare i conti e gli equilibri tra i
partiti e gli alleati, tenendo fuori dalla porta elettori e cittadini ed
ignorando un principio fondamentale in democrazia quale il diritto alla
rappresentanza. La Costituente socialista deve cogliere questa necessità e
formulare una sua proposta, non potendo accettare il disegno
veltronian-berlusconiano, né assecondare l’arroccamento di Prodi a difesa
del governo e della coalizione, senza dimenticare che lo stesso Prodi è
anche il presidente del Pd. Una situazione bloccata e di stallo che non
lascia sperare nulla di buono mentre i problemi del Paese si aggravano
(carovita, sicurezza, criminalità) specie in regioni come Calabria, Sicilia,
Campania, Puglia (fisco, lavoro e Mezzogiorno). Ora c’è l’uscita irrituale
di Bertinotti in grande impasse per la crisi di Rifondazione e lo stallo
della Cosa rossa, oltre che per il dialogo tra i due maggiori che può aprire
spazi interessanti anche per i socialisti. Non riesco, infatti, a
comprendere le riserve nostre e vorrei che mi venissero chiarite, anche
perché la Costituente non può restare in un cantuccio, emarginata, ma è
chiamata a misurarsi in campo aperto se vuole conquistarsi un ruolo, la
capacità di incidere sul sistema politico (sul centrosinistra e sulla
società italiana). In una parola, il diritto di cittadinanza e pari dignità
nella nuova repubblica dopo anni di mortificazioni e marginalità. Sarebbe
paradossale che in una situazione che per un motivo o per l’altro si è messa
in moto per uscire dalla crisi attuale contrassegnata dal bipolarismo
forzato e paralizzante, a stare ferma e a difendere lo status quo fosse una
forza innovatrice e riformista che da un processo di cambiamento ha tutto da
guadagnare e nulla da perdere se non la subalternità coatta e la scarsa
rilevanza di tutti questi anni.

http://www.isocialistiitaliani.it/dettaglio_new.asp?ID=107



---------------------------------------------------------------------
Per cancellarsi, scrivi a: listastampa-unsubscribe@socialistisiciliani.org
Se vuoi conoscere altri comandi, scrivi a: listastampa-help@socialistisiciliani.org

]]>
Costituente socialista: verso un partito federato in Sicilia Sat, 08 Dec 2007 17:00:00 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/48543.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/48543.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia
-----Messaggio originale-----
Da: regionale [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: venerdì 7 dicembre 2007 19.49
A: listastampa@socialistisiciliani.org
Oggetto: [SDI-Sicilia] Costituente socialista: verso un partito federato in
Sicilia


Partito Socialista

COMUNICATO STAMPA

S'è tenuta ieri (giovedì 6 dicembre) a Palermo un'affollatissima
manifestazione del Partito Socialista, che ha visto la partecipazione di
circa 500 persone da tutta la Sicilia.
Sono intervenuti, tra gli altri, il Viceministro agli Esteri Ugo Intini, il
Segretario del Nuovo PSI Mauro Del Bue, Saverio Zavettieri de "i
Socialisti", il Capogruppo all'ARS Maurizio Ballistreri e il suo collega a
Sala d'Ercole, Nino Oddo, seguiti da rappresentanti dell'area ex-Ds di
Gavino Angius.
Il dibattito s'è focalizzato su un documento (ved.allegato), presentato
dalla federazione palermitana, che, a partire da un'analisi delle
problematiche e peculiarità della Sicilia, propone la nascita nell'isola di
una forza autonoma ed autonomista, federata al Partito nazionale. Un
soggetto politico rinnovato nella prassi, nei gruppi dirigenti e nella forma

organizzativa, che esprima autonomamente le proprie rappresentanze
istituzionali anche a livello nazionale e che dialoghi con tutte le forze
democratiche che condividano una piattaforma programmatica nell'interesse
dei siciliani, a partire dalla piena attuazione dello Statuto di Autonomia.
Il documento, generalmente condiviso nei contenuti dall'assemblea, sancisce
il percorso costituente del Partito Socialista in Sicilia, una forza
federalista della Sinistra, che ripropone ed attualizza nell'isola
l'elaborazione politica ed i valori del Socialismo europeo, aperta al
protagonismo democratico ed estranea alle logiche del centralismo delle
nomenclature autoreferenziali.

Partito Socialista
Via G.De Spuches,11 90141 Palermo
Tel./Fax.: 091 6113884




__________ Informazione NOD32 2628 (20071030) __________

Questo messaggio è stato controllato dal Sistema Antivirus NOD32
http://www.nod32.it

]]>
[SDI-Sicilia] Costituente socialista: verso un partito federato in Sicilia Fri, 07 Dec 2007 20:00:00 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/48514.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/48514.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista

COMUNICATO STAMPA

S'è tenuta ieri (giovedì 6 dicembre) a Palermo un'affollatissima
manifestazione del Partito Socialista, che ha visto la partecipazione di
circa 500 persone da tutta la Sicilia.
Sono intervenuti, tra gli altri, il Viceministro agli Esteri Ugo Intini, il
Segretario del Nuovo PSI Mauro Del Bue, Saverio Zavettieri de "i
Socialisti", il Capogruppo all'ARS Maurizio Ballistreri e il suo collega a
Sala d'Ercole, Nino Oddo, seguiti da rappresentanti dell'area ex-Ds di
Gavino Angius.
Il dibattito s'è focalizzato su un documento (ved.allegato), presentato
dalla federazione palermitana, che, a partire da un'analisi delle
problematiche e peculiarità della Sicilia, propone la nascita nell'isola di
una forza autonoma ed autonomista, federata al Partito nazionale. Un
soggetto politico rinnovato nella prassi, nei gruppi dirigenti e nella forma
organizzativa, che esprima autonomamente le proprie rappresentanze
istituzionali anche a livello nazionale e che dialoghi con tutte le forze
democratiche che condividano una piattaforma programmatica nell'interesse
dei siciliani, a partire dalla piena attuazione dello Statuto di Autonomia.
Il documento, generalmente condiviso nei contenuti dall'assemblea, sancisce
il percorso costituente del Partito Socialista in Sicilia, una forza
federalista della Sinistra, che ripropone ed attualizza nell'isola
l'elaborazione politica ed i valori del Socialismo europeo, aperta al
protagonismo democratico ed estranea alle logiche del centralismo delle
nomenclature autoreferenziali.

Partito Socialista
Via G.De Spuches,11 90141 Palermo
Tel./Fax.: 091 6113884


]]>
On. Nino ODDO SDI risultati amministrative Thu, 17 May 2007 10:51:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/39082.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/39082.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da:SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: giovedì 17 maggio 200717.51
Oggetto: On. Nino ODDO SDIrisultati amministrative
Priorità: Alta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SDI-

 

Socialisti democratici italiani

Comitatoregionale siciliano

 

Via GiuseppeDe Spuches n°11

90141 Palermo

Tel.335\8026328

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

17 Maggio 2007

 

 

Dichiarazione dell On. NINO ODDO

Deputato regionale e componente direzionenazionale SDI.

 

ODDO(SDI) :“Lo SDIraggiunge buoni risultati in tutta la Sicilia e diviene il secondo partito delcentro sinistra in provincia di Trapani”

 

 

 

La tornata elettorale del 13 e 14 Maggio 2007,pur non portando irisultati sperati al centrosinistra, ha visto una affermazione dello SDI intutta la regione come forza politica presente e in costante crescita.Laprovincia di Trapani in particolare  ha visto modificare radicalmente la geografia del centro sinistra.  Lo SDI esce dalle urne come ilsecondo partito della coalizione.In particolare diviene la prima forza politicaad Erice, la seconda in comuni importanti quali: Trapani, Alcamo e Marsala,raddoppiando le presenze nei consigli comunali. Dopo la conquista pochi mesi fadi un seggio all’ ARS loSDI  trapanese prosegue in una crescita incessante, frutto del lavorogiornaliero e incessante dei compagni nel territorio, risultato che èdeterminante nel consentire al centrosinistra  di andare al ballottaggioin comuni tradizionalmente   roccaforti del centrodestra.Tutto ciòdeve farci riflettere sulla impellente necessità di un rinnovamento  dellaclasse dirigente e nella  modernizzazione e attualizzazione  delmessaggio politico della nostra coalizione.

 

 

 

On. Nino Oddo

 

 

 

]]>
SDI eletti delegati al congresso nazionale Mon, 02 Apr 2007 15:10:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/36952.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/36952.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da: SDI -Sicilia-[mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: lunedì 2 aprile 200715.04
Oggetto: SDI eletti delegatialcongresso nazionale

 

 

 

 

                                                

02 Aprile 2007

 

 

Comunicato Stampa.

 

 

SDI SICILIA : ELETTI I DELEGATI AL Congresso Nazionale diFiuggi.

 

L’assemblea regionale congressualedello SDI, riunitasi ad Agrigento Domenica 1 Aprile 2007 ha eletto i delegatial quinto congresso nazionale straordinario che si terrà a Fiuggi il13\14\15Aprile 2007.L’assemblea ha approvato all’unanimità lamozione del segretario nazionale Enrico Borselli. A seguito delle dimissionidel segretario regionale Raffaele Gentile, nominato sottosegretario aiTrasporti nel governo Prodi, è stato convocato a Palermo per il 21 Aprile 2007il comitato regionale per l’elezione del nuovo segretario regionale e perl’organizzazione del partito in Sicilia.

 

]]>
elezione russo ds Mon, 11 Dec 2006 18:20:00 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/32903.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/32903.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da:SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: lunedì 11 dicembre 200618.16
Oggetto: elezione russo ds
Priorità: Alta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SDI-

 

Socialisti democratici italiani

Comitatoregionale siciliano

 

Via GiuseppeDe Spuches n°11

90141 Palermo

Tel.335\8026328

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

11 dicembre 2006

 

 

Dichiarazione di Giovanni Bruno

Vice segretario regionale del partito 

 

Bruno SDI“Congratulazioni ed auguri a Tonino Russo nuovo segretario regionale dei DS.Apprezzo e conosco Tonino  da parecchi anni avendo entrambi militato nellaFGCI lui e nella FGS io, ho avuto modo di conoscerne l’impegno e laserietà con cui conduce il suo impegno politico;un in bocca al lupo per ilgravoso compito che lo aspetta , nella certezza che con lui continuerà unpercorso di collaborazione all’interno del centrosinistra , conoscendo i legami di affetto e condivisione di risultati che lo lega al nostropartito”

 

]]>
morte cardinale pappalardo Sun, 10 Dec 2006 16:30:00 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/32856.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/32856.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da:SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: domenica 10 dicembre 200616.24
Oggetto: morte cardinalepappalardo
Priorità: Alta

 

 

 

 

 

 

SDI-

 

Socialisti democratici italiani

Comitatoregionale siciliano

 

Via GiuseppeDe Spuches n°11

90141 Palermo

Tel.335\8026328

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

10 dicembre 2006

 

 

Dichiarazione di Giovanni Bruno

Vice segretario regionale del partito 

 

Bruno SDI“La morte del Cardinale Salvatore Pappalardo rattrista e addolora;neilunghi anni del  suo impegno alla  guida della Chiesa Palermitana, inun momento difficile per la nostra terra, è stato un riferimento importante peri valori da lui espressi e per il suo impegno forte contro la mafia e  nonsoltanto per i credenti, ma per tutti i cittadini ;rispettoso dei ruoli delleistituzioni, ha interpetrato con intelligenza e rispetto i rapporti tra Stato eChiesa e  ha  rappresentato il segno di un cambiamento socioculturale della Sicilia.Oggi, in special modo chi  lavora per il benepubblico, deve  far tesoro dei suoi  importanti insegnamenti.

 

]]>
sbarramento comunali Fri, 04 Aug 2006 16:12:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/28476.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/28476.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da:SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: venerdì 4 agosto 200616.12
Oggetto: sbarramento comunali

 

 

 


 

 

SDI

Socialistidemocratici italiani

Comitatoregionale siciliano

 

Via GiuseppeDe Spuches n°11

90141 Palermo

Tel.335\8026328

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

Palermo 4 agosto 2006

 

COMUNICATOSTAMPA

 

Dichiarazionedi Giovanni BrunoVice-segretario regionale del partito.

 

“La modifica della legge elettorale riguardante fra l’altrol’introduzione di uno sbarramento anche per le elezioni comunali eprovinciali rischia di diventare l’ennesima telenovela estiva ,buonasolamente a logorare i rapporti interni al centrosinistra. La sortita dichiarazionedell’On Cracolici non  mi stranizza, coerentementea quanto fatto in precedenzaper la legge elettorale regionale, prova adestendere anche alle elezioni comunali lo sbarramento al cinque per cento, trovando scontati alleati nei maggiori partiti di entrambi gli schieramenti, sacrificando sull’altare diqualche seggio in più la coesione della coalizione e la possibilità di vittoria.Cio  che  mi  stupisce è l’apertura di Rita Borsellino a forme di sbarramento, di cui leistessa è stata vittima nelle ultime consultazioni elettorali.La lezione delle elezioni regionali sembra non essere stata recepita  se qualcuno  continua apensare che è con una legge elettorale che si risolvono i problemi ,trascurandoil fatto che bisogna costruire un consenso basato sull’alternatività adun sistema di potere del centrodestra; ogni inciucio ci scredita agli occhidegli elettori”:

 

 



__________ Informazione NOD32 1.1690 (20060803) __________

Questo messaggio è stato controllato dal Sistema Antivirus NOD32
http://www.nod32.it

]]>
on ballistreri sbarramento Mon, 31 Jul 2006 06:19:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/28345.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/28345.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

                                                 

31 luglio 2006

 

 

Dichiarazionedell'on.Maurizio Ballistreri.

 

Presidentedel Gruppo parlamentare "Uniti per la Sicilia" all'ARS su proposta-Cracolici dimodifica legge elettorale

 

Ballistreri(SDI), capogruppo all'ARS di "Uniti per la Sicilia,  e componentedella  segreteria dello Sdi regionale:

                 "le dichiarazioni dell'on. Cracolici, relative ad un'iniziativalegislativa volta ad introdurre uno sbarramento elettorale per le prossimeelezioni nei comuni e nelle province siciliane, ribadisce, purtroppo,l'esistenza di una volontà politica pervicace, la stessa che ha animato il varodella legge con cui è stata recentemente rinnovata l'ARS attraverso un'alleanzatrasversale tra la Casadelle libertà, Ds e Margherita, finalizzata a inibire il valore delpluralismo politico e della partecipazione democratica. I partiti che hannopromosso la lista "Uniti per la Sicilia" alle elezioni regionali del maggio scorso,portatori di storiche e importanti culture politiche,  prosegue Ballistreri, devonosviluppare un'iniziativa unitaria che blocchi il nuovo tentativo liberticida,il quale, inevitabilmente, provocherà tensioni e divisioni nel centro-sinistra,rispetto all'importante appuntamento dell'elezione del sindaco e del consigliocomunale di Palermo. E a tal proposito c'è da chiedersi a chi giova tutto ciò?Certamente non all'Unione ed alla prospettiva di battere, anche attraverso unaforte unità politica, il centro-destra”.

 

]]>
elezione CGIL Maurizio Calà. Sat, 22 Jul 2006 18:44:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/28047.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/28047.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da: SDI-Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: sabato 22 luglio 200618.44
Oggetto: elezione CGIL MaurizioCalà.
Priorità: Alta

 

 

 

 

 Logo

 

SDI

Socialistidemocratici italiani

Comitatoregionale siciliano

 

Via GiuseppeDe Spuches n°11

90141 Palermo

Tel.335\8026328

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

22 Luglio 2006

 

 

Dichiarazione di Giovanni Bruno

Vice segretario regionale del partito 

 

Bruno SDI“Dopo avere fatto gli auguri al segretario uscente Ciccio Cantafia per lasua elezione a deputato regionale, faccio gli auguri di buon lavoro al nuovosegretario della CGIL palermitana. Con Maurizio Calà, che conosco e stimoavendo militato insieme nella Federazione dei Giovani Socialisti e nel PSIdopo,ritengo  che si proseguirà un  percorso di collaborazione ed una  condivisione di idee per la costruzione di un progetto di governo alternativo di cui si sente, oggi piu che mai , lanecessità.Apprezzo le sue prime dichiarazioni che condivido in pieno sui temidella lotta alla mafia ,occupazione e precariato.”

 

 

 

 

 

]]>
morte on vincenzo di caro Wed, 21 Jun 2006 10:17:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/27018.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/27018.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da:SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: mercoledì 21 giugno 200610.15
A: SDI -Sicilia-
Oggetto: morte on vincenzo di caro
Priorità: Alta

 

 

 


 Logo

 

SDI-Rosa nel Pugno

Socialistidemocratici italiani

Comitatoregionale siciliano

 

Via Giuseppe DeSpuches n°11

90141 Palermo

Tel.335\8026328

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

21 Giugno 2006

 

 

Dichiarazione di Giovanni Bruno

Vice segretario regionale del partito 

 

Bruno SDI“Dopo una vita spesa per il partito e per l’affermazione deiprincipi di solidarietà ed uguaglianza  Vincenzo Di Caro ,socialista e gentiluomo  ci ha lasciato .Sindaco, deputato, assessore,ovunque abbia ricoperto ruoli prestigiosi non ha mai dimenticato l’amoreper la sua terra e la sua gente. La  sua morte, pur nella profondatristezza per la scomparsa di un compagno , ci incoraggia ancora di più in unalotta per le libertà  e per i principi del socialismo democratico che lui,da sempre, ha difeso sia da politico e che da  da amministratore pubblico.Alla famiglia  il nostro affetto ed il nostro dolore.”

 

 



__________ Informazione NOD32 1.1454 (20060321) __________

Questo messaggio è stato controllato dal Sistema Antivirus NOD32
http://www.nod32.it

]]>
morte on vincenzo di caro Wed, 21 Jun 2006 10:16:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/27017.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/27017.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da:SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: mercoledì 21 giugno 200610.15
Oggetto: morte on vincenzo di caro
Priorità: Alta

 

 

 


 Logo

 

SDI-Rosa nel Pugno

Socialistidemocratici italiani

Comitatoregionale siciliano

 

Via Giuseppe DeSpuches n°11

90141 Palermo

Tel.335\8026328

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

21 Giugno 2006

 

 

Dichiarazione di Giovanni Bruno

Vice segretario regionale del partito 

 

Bruno SDI“Dopo una vita spesa per il partito e per l’affermazione deiprincipi di solidarietà ed uguaglianza  Vincenzo Di Caro ,socialista e gentiluomo  ci ha lasciato .Sindaco, deputato, assessore,ovunque abbia ricoperto ruoli prestigiosi non ha mai dimenticato l’amoreper la sua terra e la sua gente. La  sua morte, pur nella profondatristezza per la scomparsa di un compagno , ci incoraggia ancora di più in unalotta per le libertà  e per i principi del socialismo democratico che lui,da sempre, ha difeso sia da politico e che da  da amministratore pubblico.Alla famiglia  il nostro affetto ed il nostro dolore.”

 

 

]]>
SDI -REGIONALI 2006 -Eletti 2 DEPUTATI- Tue, 30 May 2006 12:58:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/24758.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/24758.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da:SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: martedì 30 maggio 200612.58
Oggetto: SDI -REGIONALI 2006-Eletti 2 DEPUTATI-
Priorità: Alta

 

 

 

 Logo

 

SDI-Rosa nel Pugno

Socialistidemocratici italiani

Comitatoregionale siciliano

 

Via Giuseppe DeSpuches n°11

90141 Palermo

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

30 Maggio 2006

Nota della  segretaria regionale .

 

 

 

LO SDI – ROSA NEL PUGNO ELEGGE DUE DEPUTATIREGIONALI SU QUATTRO DELLA LISTA UNITI PER LA SICILIA: MAURIZIO BALLISTRERIDI MESSINA E SALVATORE LA MANNA DI CATANIA; OTTIENE OTTIMI RISULTATI IN TUTTE LE ALTREPROVINCE E HA IN BILICO L’ELEZIONE  DI UN TERZO ELETTO AD AGRIGENTOCON TOTO’ SANZERI. UN RISULTATO ECCELLENTE CHE VEDE IL RADDOPPIO DELLAPROPRIA RAPPRESENTANZA PARLAMENTARE PUR CON L’AMAREZZA PER LA SCONFITTA DI RITABORSELLINO.I RISULTATI CONSEGUITI RAFFORZANO LA LINEA POLITICA DELPARTITO IN SICILIA.

 

 

 

 

 

 

 

 

]]>
Sicilia, elezioni. Labellarte: SDI e Rosa nel Pugno appoggiano lista Uniti per la Sicilia Sun, 07 May 2006 21:28:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/25724.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/25724.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

http://www.radicali.it/view.php?id=59815

Sicilia, elezioni. Labellarte: SDI e Rosa nel Pugno appoggiano lista
Uniti per la Sicilia


Roma, 7 maggio 2006

. dichiarazione del Sen. Gerardo Labellarte, Responsabile nazionale
Enti Locali SDI, Componente direzione nazionale Rosa nel Pugno

In relazione all'articolo pubblicato dal Giornale di Sicilia del 7
maggio a firma Giacinto Pipitone,con richiamo in prima pagina, riportante il

titolo: "I socialisti palermitani, niente voto a Uniti per la Sicilia" , che

attribuisce questa decisione "all'assemblea dei socialisti palermitani della

Rosa nel pugno" si precisa quanto segue:

la partecipazione dello SDI alle elezioni regionali con la lista
"Uniti per la Sicilia" , di cui è soggetto fondatore, è il completamento di
un percorso politico iniziato subito dopo il referendum sulla legge
elettorale siciliana, percorso che ha visto la approvazione di tutti gli
organi dirigenti del partito a livello provinciale ,regionale e nazionale;

nel documento finale della direzione nazionale della Rosa nel Pugno,
massimo organo decisionale del movimento politico, tenutasi a Roma il 19 e
20 Aprile 2006, si ribadisce l'appoggio a Rita Borsellino e all'esperienza
della lista UNITI PER A SICILIA (Si allega copia della mozione finale) ;la
segreteria regionale del partito , e il sottoscritto sono gia intervenuti
nei giorni scorsi per ribadire, pur non condividendo la immotivata
esclusione dalle liste del compagno Lombardo, la continuazione
dell'esperienza
politica della LISTA UNITI PER LA SICILIA.

In tutte le province siciliane , Palermo compresa, nelle liste di
Uniti per la Sicilia, lo SDI- Rosanelpugno ha candidato gli esponenti piu
rappresentativi del partito, impegnandosi nel sostegno ai candidati e alle
liste. Impegno che vedrà, appena gli impegni parlamentari lo consentiranno,
la presenza in Sicilia dei vertici del movimento politico. Gli equivoci
ingenerati dall'erronea attribuzione ad un organo rappresentativo della Rosa

nel Pugno e\o dello SDI di posizioni espresse in una riunione non ufficiale
, ledono e incrinanano la lealtà e la convinzione di una scelta che è di
tutto il partito provinciale, regionale e nazionale. Ci auguriamo che d'ora
in poi si accerti con fondatezza la provenienza di note e comunicati, specie

quando coinvolgono così in profondità la linea politica. Ogni altra
dichiarazione o presa di posizione sull'argomento è, e sarà, a titolo
meramente personale e fuori dalla linea politica del partito. Chiediamo
inoltre che a questa replica sia dato lo stesso rilievo concesso alla
notizia che ha originato queste note di precisazione.





__________ Informazione NOD32 1.1454 (20060321) __________

Questo messaggio è stato controllato dal Sistema Antivirus NOD32
http://www.nod32.it


]]>
--SDI REGIONALE Uniti per la Sicilia.- Sun, 07 May 2006 17:45:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/25715.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/25715.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da:SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: domenica 7 maggio 200617.45
Oggetto: --SDI REGIONALE Uniti perla Sicilia.-
Priorità: Alta

 

 

 

 


 

 

 

 

 Logo

 

SDI-Rosa nel Pugno

Socialistidemocratici italiani

Direzione Nazionale

 

P.SanLorenzo in Lucina 26

00186ROMA

 

 

07 Maggio  2006

 

 

 

Labellarte (SDI) :”SDI e Rosanelpugno appoggiano listaUniti per la Sicilia”

 

 

 

In relazione all'articolo pubblicato dal Giornale di Sicilia del 7 maggio afirma Giacinto Pipitone,con richiamo in prima pagina, riportante il titolo:"I socialisti palermitani, niente voto a Uniti per la Sicilia" , cheattribuisce questa decisione "all'assemblea dei socialisti palermitanidella Rosa nel pugno" si precisa quanto segue: 

la partecipazione dello SDI alle elezioni regionali con la lista “Unitiper 
la Sicilia” , di cui è soggetto fondatore, è il completamento di unpercorso 
politico iniziato subito dopo il referendum sulla legge elettorale 
siciliana, percorso che ha visto la approvazione di tutti gli organi 
dirigenti del partito a livello provinciale ,regionale e nazionale; 
 
nel documento finale della direzione nazionale della Rosa nel Pugno,massimo 
organo decisionale del movimento politico, tenutasi a Roma il 19 e 20 Aprile 
2006, si ribadisce l’appoggio a Rita Borsellino eall’esperienza della lista 
UNITI PER A SICILIA (Si allega copia della mozione finale) ;la segreteria 
regionale del partito , e il sottoscritto sono gia intervenuti nei giorni 
scorsi per ribadire, pur non condividendo la immotivata esclusione dalle listedel 
compagno Lombardo, la continuazione dell’esperienza politica dellaLISTA UNITI PER LA SICILIA . 
 
In tutte le province siciliane , Palermo compresa, nelle liste di Unitiper 
la Sicilia, lo SDI- Rosanelpugno ha candidato gli esponenti piu 
rappresentativi del partito, impegnandosi  nel sostegno ai candidatie alle liste. Impegno che vedra ,appena gli impegni parlamentari loconsentiranno, la presenza  in Sicilia dei vertici del movimento politico.
Gli equivoci ingenerati dall'erronea attribuzione ad un organo rappresentativodella Rosa nel Pugno e \o dello SDI di posizioni espresse in una  riunionenon ufficiale , ledono e incrinanano la lealtà e la convinzione di una sceltache è di tutto il partito provinciale, regionale e nazionale. Ci auguriamoche d'ora in poi si accerti con fondatezza la provenienza di note e comunicati,specie quando coinvolgono così in profondità la linea politica. Ogni altradichiarazione o presa di posizione sull’argomento è, e sarà, a titolo meramentepersonale e fuori dalla linea politica del partito. Chiediamo inoltre chea questa replica sia dato lo stesso rilievo concesso alla notizia che haoriginato queste note di precisazione.
 
 
Sen. Gerardo Labellarte. 
Responsabile nazionale Enti Locali SDI.  
Componente direzione nazionale Rosa nel Pugno. 

 

 

 

 

 

 

]]>
--SDI REGIONALE Uniti per la Sicilia.- Sun, 07 May 2006 10:47:36 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/23846.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/23846.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da: SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: domenica 7 maggio 2006 17.45
Oggetto: --SDI REGIONALE Uniti per la Sicilia.-
Priorità: Alta

 

 

 

 


 

 

 

 

 Logo

 

SDI-Rosa nel Pugno

Socialisti democratici italiani

Direzione Nazionale

 

P.San Lorenzo in Lucina 26

00186 ROMA

 

 

07 Maggio  2006

 

 

 

Labellarte (SDI) :”SDI e Rosanelpugno appoggiano lista Uniti per la Sicilia”

 

 

 

In relazione all'articolo pubblicato dal Giornale di Sicilia del 7 maggio a firma Giacinto Pipitone,con richiamo in prima pagina, riportante il titolo: "I socialisti palermitani, niente voto a Uniti per la Sicilia" , che attribuisce questa decisione "all'assemblea dei socialisti palermitani della Rosa nel pugno" si precisa quanto segue: 

la partecipazione dello SDI alle elezioni regionali con la lista “Uniti per 
la Sicilia” , di cui è soggetto fondatore, è il completamento di un percorso 
politico iniziato subito dopo il referendum sulla legge elettorale 
siciliana, percorso che ha visto la approvazione di tutti gli organi 
dirigenti del partito a livello provinciale ,regionale e nazionale; 
 
nel documento finale della direzione nazionale della Rosa nel Pugno, massimo 
organo decisionale del movimento politico, tenutasi a Roma il 19 e 20 Aprile 
2006, si ribadisce l’appoggio a Rita Borsellino e all’esperienza della lista 
UNITI PER A SICILIA (Si allega copia della mozione finale) ;la segreteria 
regionale del partito , e il sottoscritto sono gia intervenuti nei giorni 
scorsi per ribadire, pur non condividendo la immotivata esclusione dalle liste del 
compagno Lombardo, la continuazione dell’esperienza politica della LISTA UNITI PER LA SICILIA . 
 
In tutte le province siciliane , Palermo compresa, nelle liste di Uniti per 
la Sicilia, lo SDI- Rosanelpugno ha candidato gli esponenti piu 
rappresentativi del partito, impegnandosi  nel sostegno ai candidati e alle liste. Impegno che vedra ,appena gli impegni parlamentari lo consentiranno, la presenza  in Sicilia dei vertici del movimento politico ..
Gli equivoci ingenerati dall'erronea attribuzione ad un organo rappresentativo della Rosa nel Pugno e \o dello SDI di posizioni espresse in una  riunione non ufficiale , ledono e incrinanano la lealtà e la convinzione di una scelta che è di tutto il partito provinciale, regionale e nazionale. Ci auguriamo che d'ora in poi si accerti con fondatezza la provenienza di note e comunicati, specie quando coinvolgono così in profondità la linea politica. Ogni altra dichiarazione o presa di posizione sull’argomento è, e sarà, a titolo meramente personale e fuori dalla linea politica del partito. Chiediamo inoltre che a questa replica sia dato lo stesso rilievo concesso alla notizia che ha originato queste note di precisazione.
 
 
Sen. Gerardo Labellarte. 
Responsabile nazionale Enti Locali SDI.  
Componente direzione nazionale Rosa nel Pugno. 

 

 

 

 

 

 

]]>
--SDI REGIONALE Uniti per la Sicilia.- Sat, 29 Apr 2006 16:10:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/25360.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/25360.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da:SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: sabato 29 aprile 200616.09
A: SDI -Sicilia-
Oggetto: --SDI REGIONALE Uniti perla Sicilia.-
Priorità: Alta

 

 

 

 

 Logo

 

SDI-Rosa nel Pugno

Socialistidemocratici italiani

Comitatoregionale siciliano

 

Via GiuseppeDe Spuches n°11

90141 Palermo

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

29 Aprile 2006

Nota del segretario regionale .On.Raffaele Gentile

 

 

 

Inrelazione a notizie di stampa apparse negli ultimi giorni sulla partecipazione dello SDI alle liste “Uniti per la Sicilia” siprecisa quanto segue:

la partecipazionedello SDI alle elezioni regionali con la lista “Uniti per laSicilia”  è il completamento di un percorso politico iniziato subitodopo il referendum sulla legge elettorale siciliana, percorso che ha visto laapprovazione di tutti gli organi dirigenti del partito a livello provinciale,regionale e nazionale;

neldocumento finale della direzione nazionale della Rosa nel Pugno, massimo organodecisionale del movimento politico, tenutasi a Roma il 19 e 20 Aprile 2006,si ribadisce l’appoggio a Rita Borsellino e all’esperienzadell’Aquilone(Si allega copia della mozione finale) ;la segreteriaregionale del partito è intervenuta con una nota qualche giorno fa perribadire, pur non condividendo la esclusione dalle liste del compagno Lombardo,immotivata e antigarantista,la continuazione dell’esperienza politica.

In tuttele  province siciliane ,nelle liste di Uniti per la Sicilia,  lo SDI ha candidato gli esponentipiu rappresentativi del partito tra cui il Presidente regionale On .Salvatore Sanzeri, ilsegretario della Federazione di Trapani Nino Oddo, il segretario della Federazione di Ragusa Mimmo Piparo, ilcapogruppo dello SDI al Comune di Enna, il segretario provincialedell’UIL di Messina Maurizio Ballistreri  ed altri dirigentirappresentativi del partito.

Ogniulteriore posizione sull’argomento è da considerarsi superflua efuorviante.

 

 

Sen.Gerardo Labellarte.

Responsabilenazionale Enti Locali SDI.

Componentedirezione nazionale Rosa nel Pugno.

 

 

On.Raffaele Gentile                                                                                                                                         

SegretarioRegionale SDI

CoordinatoreRegionale Rosa nel Pugno.

Componentedirezione nazionale Rosa nel Pugno.

 

 

 

 

 

 

 

]]>
--SDI REGIONALE Uniti per la Sicilia.- Sat, 29 Apr 2006 16:10:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/25361.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/25361.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da:SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: sabato 29 aprile 200616.09
A: SDI -Sicilia-
Oggetto: --SDI REGIONALE Uniti perla Sicilia.-
Priorità: Alta

 

 

 

 

 Logo

 

SDI-Rosa nel Pugno

Socialistidemocratici italiani

Comitatoregionale siciliano

 

Via GiuseppeDe Spuches n°11

90141 Palermo

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

29 Aprile 2006

Nota del segretario regionale .On.Raffaele Gentile

 

 

 

Inrelazione a notizie di stampa apparse negli ultimi giorni sulla partecipazione dello SDI alle liste “Uniti per la Sicilia” siprecisa quanto segue:

la partecipazionedello SDI alle elezioni regionali con la lista “Uniti per laSicilia”  è il completamento di un percorso politico iniziato subitodopo il referendum sulla legge elettorale siciliana, percorso che ha visto laapprovazione di tutti gli organi dirigenti del partito a livello provinciale,regionale e nazionale;

neldocumento finale della direzione nazionale della Rosa nel Pugno, massimo organodecisionale del movimento politico, tenutasi a Roma il 19 e 20 Aprile 2006,si ribadisce l’appoggio a Rita Borsellino e all’esperienzadell’Aquilone(Si allega copia della mozione finale) ;la segreteriaregionale del partito è intervenuta con una nota qualche giorno fa perribadire, pur non condividendo la esclusione dalle liste del compagno Lombardo,immotivata e antigarantista,la continuazione dell’esperienza politica.

In tuttele  province siciliane ,nelle liste di Uniti per la Sicilia,  lo SDI ha candidato gli esponentipiu rappresentativi del partito tra cui il Presidente regionale On .Salvatore Sanzeri, ilsegretario della Federazione di Trapani Nino Oddo, il segretario della Federazione di Ragusa Mimmo Piparo, ilcapogruppo dello SDI al Comune di Enna, il segretario provincialedell’UIL di Messina Maurizio Ballistreri  ed altri dirigentirappresentativi del partito.

Ogniulteriore posizione sull’argomento è da considerarsi superflua efuorviante.

 

 

Sen.Gerardo Labellarte.

Responsabilenazionale Enti Locali SDI.

Componentedirezione nazionale Rosa nel Pugno.

 

 

On.Raffaele Gentile                                                                                                                                         

SegretarioRegionale SDI

CoordinatoreRegionale Rosa nel Pugno.

Componentedirezione nazionale Rosa nel Pugno.

 

 

 

 

 

 

 

]]>
--SDI REGIONALE Uniti per la Sicilia.- Sat, 29 Apr 2006 09:11:19 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/23493.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/23493.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 


Da: SDI -Sicilia- [mailto:regionale@socialistisiciliani.org]
Inviato: sabato 29 aprile 2006 16.09
A: SDI -Sicilia-
Oggetto: --SDI REGIONALE Uniti per la Sicilia.-
Priorità: Alta

 

 

 

 

 Logo

 

SDI-Rosa nel Pugno

Socialisti democratici italiani

Comitato regionale siciliano

 

Via Giuseppe De Spuches n°11

90141 Palermo

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

29 Aprile 2006

Nota del segretario regionale .On.Raffaele Gentile

 

 

 

In relazione a notizie di stampa apparse negli ultimi giorni sulla  partecipazione dello SDI alle liste “Uniti per la Sicilia” si precisa quanto segue:

la partecipazione dello SDI alle elezioni regionali con la lista “Uniti per la Sicilia”  è il completamento di un percorso politico iniziato subito dopo il referendum sulla legge elettorale siciliana, percorso che ha visto la approvazione di tutti gli organi dirigenti del partito a livello provinciale ,regionale e nazionale;

nel documento finale della direzione nazionale della Rosa nel Pugno, massimo organo decisionale del movimento politico, tenutasi a Roma il 19 e 20 Aprile 2006, si ribadisce l’appoggio a Rita Borsellino e all’esperienza dell’Aquilone(Si allega copia della mozione finale) ;la segreteria regionale del partito è intervenuta con una nota qualche giorno fa per ribadire, pur non condividendo la esclusione dalle liste del compagno Lombardo, immotivata e antigarantista,la continuazione dell’esperienza politica.

In tutte le  province siciliane ,nelle liste di Uniti per la Sicilia,  lo SDI ha candidato gli esponenti piu rappresentativi del partito tra cui il Presidente regionale On ..Salvatore Sanzeri, il segretario della Federazione di Trapani Nino Oddo, il segretario della Federazione di Ragusa Mimmo Piparo, il capogruppo dello SDI al Comune di Enna, il segretario provinciale dell’UIL di Messina Maurizio Ballistreri  ed altri dirigenti rappresentativi del partito.

Ogni ulteriore posizione sull’argomento è da considerarsi superflua e fuorviante.

 

 

Sen. Gerardo Labellarte.

Responsabile nazionale Enti Locali SDI.

Componente direzione nazionale Rosa nel Pugno.

 

 

On. Raffaele Gentile                                                                                                                                          

Segretario Regionale SDI

Coordinatore Regionale Rosa nel Pugno.

Componente direzione nazionale Rosa nel Pugno.

 

 

 

 

 

 

 

]]>
presentazione lista rosanelpugno Mon, 13 Mar 2006 04:24:19 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/21286.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/partiti/la_rosa_nel_pugno/21286.html Partito Socialista Italiano - Sicilia Partito Socialista Italiano - Sicilia

 

 

 

Logo

 

ROSANELPUGNO

-Sicilia-

 

Via Giuseppe De Spuches n°11

90141 Palermo

Tel ..335\8026328

regionale@socialistisiciliani.org

www.socialistisiciliani.org

 

 

12 marzo 2006

 

 

Martedi 14 Marzo 2006, ore 11

Grand Hotel et des Palmes

Palermo

 

APERTURA DELLA CAMPAGNA ELETTORALE

DELLA ROSANELPUGNO IN SICILIA                           

e presentazione delle liste per la Camera ed il Senato

 

Partecipano

 

Raffaele GENTILE,

 

Gianfranco DELL’ALBA,

 

Claudio SIGNORILE

 

Daniele CAPEZZONE

 

]]>