Comunicati.net - Comunicati pubblicati - AGCS Comunicati.net - Comunicati pubblicati - AGCS Tue, 07 Jul 2020 15:41:49 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/utenti/6660/1 Il Porsche Sci Club Italia sceglie Livigno per la seconda tappa della stagione. Tue, 31 Jan 2012 14:33:26 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/sport_invernali/198957.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/sport_invernali/198957.html AGCS AGCS Arriva nel Piccolo Tibet  dal 3 al 5 febbraio la carovana del Porsche Sci Club. È ancora possi-bile iscriversi al Club per gli appassionati Porsche.

Padova. Proseguono gli appuntamenti del Porsche Sci Club Italia per vivere momenti unici in cui condividere l’amore per le Porsche e per lo sci.
 
Dopo il grande successo del primo appuntamento a Cortina D’Ampezzo è alle porte la seconda tappa a Livi-gno, per poi proseguire ad Alpe di Mera e a La Villa, in Alta Badia.

Località rinomata ad un passo dal confine svizzero, la cui altitudine consente di sciare da novembre a maggio, Livigno offrirà ai soci del Porsche Sci Club la possibilità di unire sport, vita mondana e relax in un paesaggio mozzafiato al cospetto delle montagne del Gruppo del Bernina e dell’Ortles – Cevedale.

Venerdì sera sarà il momento della distribuzione dei pettorali e la mattina di sabato 4 febbraio i soci verranno accolti presso il Villaggio Porsche, allestito ai piedi del Mottolino, in attesa di raggiungere la “Pista Pemont” dove si svolgeranno le due manches di slalom gigante disegnate dal direttore tecnico nonché amico del Por-sche Sci Club Italia, il campione del mondo Peter Runggaldier. Il pomeriggio, dopo la sciata con “Runghi“, i soci saranno liberi di dedicarsi al relax e allo shopping. Come da tradizione la giornata si concluderà con la cena sociale presso il ristorante Camanel De Planon: un momento conviviale molto atteso dai soci del Por-sche Sci Club.
Domenica mattina appuntamento con “Runghi” per il tour del comprensorio Carosello 3000. Nel pomeriggio sarà il momento di mettere alla prova le proprie capacità con la prova di abilità su neve affrontata con la propria Porsche munita di pneumatici invernali Michelin sulla celebre pista di Livigno.

Il Porsche Sci Club Italia, al suo decimo anno, è una delle più coinvolgenti iniziative che il brand di Stoccarda dedica in esclusiva ai possessori di vetture Porsche di qualsiasi anno e modello.
Passione e sportività, convivialità e divertimento per tutta la famiglia, attività sempre nuove ed esclusive e un’organizzazione su misura: dalla scelta degli hotel e dei ristoranti alla creazione, in ogni tappa, di un Villaggio Porsche dedicato, dall’organizzazione di gare di sci e prove auto, all’intrattenimento con eventi di svago.
Il programma varia di appuntamento in appuntamento, ma non mancano i capisaldi che caratterizzano da sempre il Club: le sfide sulle piste da sci, con i tracciati disegnati dall’ormai consolidato direttore tecnico, il campione del mondo Peter Runggaldier, le prove a bordo delle proprie vetture Porsche, preparate dalla Porsche Driving School, serate all’insegna del buon cibo e momenti di divertimento.
Quest’anno il binomio sci-motori si arricchisce ulteriormente grazie alla partecipazione di ATOMIC. Durante  le tappe sulla neve del Porsche Sci Club, ATOMIC sarà infatti presente con un'ampia selezione di sci 2011-2012, in grado di soddisfare le esigenze di tutti i partecipanti. Un Team di Tecnici ATOMIC specializzati offrirà il massimo supporto ai "porschisti" sia nella fase d'individuazione del modello sia nel momento della regolazione degli attacchi.

Per informazioni visitare il sito www.club.it.porsche.com/sci oppure chiamare lo 049 8292851 o il 349 3324165.

]]>
Mercedes-Benz Perfume: la nuova fragranza della Stella Fri, 27 Jan 2012 12:28:30 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/198296.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/198296.html AGCS AGCS Presentata in anteprima assoluta al Tax Free World Association 2011 di Cannes, arriva anche in Italia Mercedes-Benz Perfume, la prima fragranza maschile firmata dalla Stella, realizzata dal famoso profumiere Olivier Cresp (Firmenich). Mercedes-Benz Perfume si presenta come una moderna fragranza maschile, frutto della ricercata armonia tra eleganza e innovazione, forte di memorie olfattive potenti ed evocative.

Mercedes-Benz esprime i valori del Marchio anche attraverso un’esclusiva offerta di ricercati accessori che si arricchisce oggi con Mercedes-Benz Perfume. Innovativa e inconfondibile, la prima fragranza maschile firmata dalla Stella coniuga le delicate nuance di legni pregiati con una freschezza floreale. La rinfrescante nota di testa richiama al bergamotto calabrese, all’essenza di limone e mandarino italiano. Il cuore della fragranza è invece un mix caldo e speziato di pepe Bourbon, noce moscata, violetta e resina di galbano. La nota di base conferisce, invece, un finale speziale al profumo caratterizzato, tra l’altro, dal legno di cedro americano, erba di vetiver e patchouli. 

Mercedes-Benz Perfume è disponibile nelle migliori profumerie e nelle boutique Mercedes-Benz, compreso il Brand Center di via Gallarate, a Milano. La linea. che include anche un after shave, sarà presto completata da deodorante e shower & body gel.

scelta emozionale fatta con il cuore ed è l’espressione della propria identità e stile di vita, una scelta che coinvolge e stimola i principali sensi.

Esperienza olistica, interazione naturale, perfezione sensoriale; queste le principali aree in cui sono impegnati ingegneri e designer Mercedes-Benz alla ricerca della massima interazione naturale e della perfezione sensoriale.
Tatto, vista, ma anche olfatto e udito sono protagonisti di un’esperienza sensoriale a 360°, che spazia dalla scelta delle pelli per gli interni, alla ricerca di soluzioni cromatiche per le luci d’ambiente, senza trascurare la perfetta insonorizzazione dell’abitacolo, per una fedeltà acustica pari alla qualità di una sala concerti.

Mercedes-Benz  Center Milano
Via Gallarate  450
20151 Milano
Orari di apertura della boutique:
Lun-ven: 9.30 - 14 / 15.00 - 18.00
Sabato: 9.00 – 13.00 / 14.00 – 18.00

Ulteriori informazioni su media.mercedes-benz.it e media.daimler.com

]]>
Porsche Sci Club Italia, fervono i preparativi per ripartire in grande stile Thu, 12 Jan 2012 16:09:20 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/sport_invernali/195925.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/sport_invernali/195925.html AGCS AGCS

Prende il via il 20 gennaio, a Cortina, la stagione 2011/2012 del Porsche Sci Club Italia.          È ancora possibile iscriversi al Club per gli appassionati Porsche.

 

Padova. È in fermento il Porsche Sci Club Italia che si appresta a portare a termine i preparativi di una stagione ormai alle porte. I provetti sciatori, appassionati possessori di Porsche, rinnovano l’entusiasmo per un inverno esaltante. Da gennaio a marzo, una serie di appuntamenti esclusivi in fantastiche località per vivere momenti unici in cui condividere le passioni che accomunano i soci del Porsche Sci Club Italia: l’amore per le auto e per lo sci.

 
Si parte il 20 gennaio 2012 nella splendida cornice di Cortina D’Ampezzo e si prosegue con Livigno, Alpe di Mera e La Villa, in Alta Badia.

 

Località sciistica tra le più rinomate al mondo grazie al suo binomio unico tra sci e vita mondana, la Regina delle Dolomiti, come viene soprannominata Cortina, offrirà ai soci del Porsche Sci Club un’accoglienza in grande stile nello splendido Grand Hotel Savoia.

La mattina del sabato sarà dedicata allo sport e all’agonismo con lo svolgimento dello slalom gigante sotto la supervisione del direttore tecnico nonché amico del Porsche Sci Club Italia, il campione del mondo Peter Runggaldier , mentre nel pomeriggio si potrà testare la propria abilità di guida sulla splendida e sempre ben innevata pista di Fiames. Come da tradizione la giornata si concluderà con aperitivo e cena presso il Grand Hotel Savoia: un momento conviviale imperdibile per i soci del Porsche Sci Club

Domenica riservata al relax, attraverso il tour del comprensorio delle Tofane in compagnia di Runghi e del Presidente del Club. Il week end si concluderà con la premiazione di tutti i vincitori presso il ristorante El Faral.

Durante le due giornate un Team di Tecnici ATOMIC specializzati sarà presente per offrire un servizio di ski test a tutti i “porschisti”

 

Il Porsche Sci Club Italia, al suo decimo anno, è una delle più coinvolgenti iniziative che il brand di Stoccarda dedica in esclusiva ai possessori di vetture Porsche di qualsiasi anno e modello.
Passione e sportività, convivialità e divertimento per tutta la famiglia, attività sempre nuove ed esclusive e un’organizzazione su misura: dalla scelta degli hotel e dei ristoranti alla creazione, in ogni tappa, di un Villaggio Porsche dedicato, dall’organizzazione di gare di sci e prove auto, all’intrattenimento con eventi di svago.

Il programma varia di appuntamento in appuntamento, ma non mancano i capisaldi che caratterizzano da sempre il Club: le sfide sulle piste da sci, con i tracciati disegnati dall’ormai consolidato direttore tecnico, il campione del mondo Peter Runggaldier, le prove a bordo delle proprie vetture Porsche, preparate dalla Porsche Driving School, serate all’insegna del buon cibo e momenti di divertimento.

 

Porsche offre la possibilità ai possessori di vetture del brand di iscriversi e partecipare con due modalità: l’iscrizione annuale e, come per la scorsa stagione, l’iscrizione a tappe, più flessibile e in linea con le esigenze personali dei soci.

 Un club unico ed esclusivo per cinque week end in cui sentirsi in famiglia, in cui vivere emozioni a contatto con la natura, con lo sport e con l’adrenalina che da sempre Porsche trasmette.

 Quest’anno il binomio sci-motori si arricchisce ulteriormente grazie alla partecipazione di ATOMIC. Durante  le tappe sulla neve del Porsche Sci Club, ATOMIC sarà infatti presente con un'ampia selezione di sci 2011-2012, in grado di soddisfare le esigenze di tutti i partecipanti. Un Team di Tecnici ATOMIC specializzati offrirà il massimo supporto ai "porschisti" sia nella fase d'individuazione del modello sia nel momento della regolazione degli attacchi.

 Per informazioni visitare il sito www.club.it.porsche.com/sci oppure chiamare lo 049 8292851 o il 349 3324165.

 

 Dettaglio tappe

 

20/22 gennaio 2012 – Cortina d’Ampezzo (BL)

Dove la mondanità è di casa

Conosciuta come la Regina delle Dolomiti, Cortina offre scenari di incomparabile bellezza per chi desidera fare sport ma non vuole rinunciare al lusso e alla mondanità dell’after-ski.

Stazione invernale tra le più eleganti e le più rinomate al mondo, Cortina propone un’offerta sciistica che accontenta qualunque sciatore per la bellezza e la varietà delle piste e per gli scenari unici al mondo dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Le Tofane e il Monte Cristallo saranno la cornice unica del week end Porsche che farà tappa qui per il suo primo appuntamento stagionale. Il programma prevede la gara di slalom gigante sulla pista Padeon del Monte Cristallo, mentre le prove di abilità su neve saranno sulla splendida e sempre ben innevata pista di Fiames. Non mancherà il tour davvero imperdibile del comprensorio, con partenza dalle Tofane, accompagnati dai preziosi consigli del mitico Runghi.

La cena del sabato sarà presso il ristorante del Grand Hotel Savoia, in puro stile Porsche Sci Club, dove si coniugano esclusività e convivialità.

 

3/5 febbraio 2012 – Livigno (SO)

Il piccolo Tibet

Ad un passo dal confine svizzero, protetta da due alte dorsali tra il Bernina e lo Stelvio si apre la Valle di Livigno con l’omonimo paese considerato la mecca dello shopping con negozi di tutti i generi. Livigno infatti, oltre ad essere una rinomata località sciistica la cui altitudine consente di praticare questo sport da novembre a maggio, è anche una zona extradoganale. L’assenza di vegetazione dovuta alla quota, permette di sciare dai 1800 ai 3000 metri su piste molto ampie in completa sicurezza, in un paesaggio mozzafiato, unico nel suo genere, al cospetto delle rinomate montagne del Gruppo del Bernina e dell’Ortles – Cevedale. Proprio in questa cornice spettacolare sul Mottolino si svolgerà la gara di slalom gigante disegnata dal campione del Mondo Peter Runggaldier che, nel pomeriggio, assisterà i soci che vorranno cimentarsi con il cronometro, sul “Chilometro lanciato”: una delle pochissime piste dedicate in Italia. La cena sociale a base di pizzoccheri, cervo e sciatt, concluderà la giornata, mentre la domenica, dopo l’esplorazione delle piste sul Carosello, sarà il momento delle premiazioni.

Occasione imperdibile per i soci è il corso Ice del Porsche Sport Driving School, che si svolgerà proprio nelle due giornate che precedono la tappa dello sci club presso il famoso ghiacciodromo. Per l’occasione alcuni posti sono stati riservati ai soci ad un prezzo molto speciale.

 

17/19 febbraio 2012 – Alpe di Mera (VC)

Solo con gli sci ai piedi

“C’era una volta un paesino nell’alta Valsesia dove albe e tramonti erano sempre infuocati e la gente viveva felice e tranquilla perché le fate vegliavano attente sulla loro serenità.” Quel paesino esiste ancora e si chiama Mera; forse le fate non ci sono più, ma a difendere la tranquillità dei suoi abitanti ci pensa il Monte Rosa, che tutte le mattine illumina di rosa il cielo incantato di Mera.

A Mera si arriva solo con gli impianti e gli sciatori possono cimentarsi su piste adatte ad ogni livello di capacità. In questo paesaggio incantato il Porsche Sci Club Italia festeggerà il Carnevale in un weekend ricco di atmosfera, godendo dello spettacolo che il Rosa regala ad ogni alba ed ogni tramonto.

Qui tutto sarà “in esclusiva” per i soci: dalla location alle cene a base di golose specialità Valsesiane alle attività ludiche che prevedono tra l’altro un’emozionante discesa con i bob, il parallelo di sci. La prova di abilità su neve si svolgerà su un bellissimo circuito ghiacciato, che metterà a dura prova la perizia alla guida dei soci. Il sabato sera, dopo la cena in rifugio, tutti in maschera in quota per il Carnevale, con musica e divertimento tra vecchi e nuovi amici.

 

23/25 marzo 2012 – La Villa (BZ) - Alta Badia

Il paradiso degli sciatori

Stern in tedesco e La Ila per gli abitanti ladini: il paese di La Villa è una delle mete turistiche più ambite, al centro dell'Alta Badia, la valle ladina nel cuore delle Dolomiti.

Si terrà qui l’ultimo appuntamento della stagione 2011/2012 del Porsche Sci Club Italia, in una cornice spettacolare: da un lato la Gardenazza, dall'altro la cima del Piz La Ila, sulla quale si trova il noto rifugio Moritzino, uno dei punti di riferimento degli sciatori per le loro gite nel carosello sciistico delle Dolomiti, dove si terrà la cena di club il sabato sera.

Il comprensorio sciistico dell'Alta Badia può contare su 52 moderni impianti di risalita che collegano tra di loro 130 Km di piste ed è caratterizzato da discese medio-facili come quelle sull’altipiano del Piz Sorega - Piz La Villa - Pralongià - Cherz e da piste rosse, che scendono verso i paesi come a San Cassiano la Pista “A” del Piz Sorega e a Corvara le piste “Col Alto” dove si terrà la gara di slalom gigante.

Ma l’Alta Badia non propone solo un’ampia offerta sportiva ma anche una succulente offerta enogastronomica: tra vini locali e piatti gourmet creati da chef stellati europei si potranno assaporare dal vivo i gusti e le tradizioni di questo paradiso innevato.

]]>
Presentata al Mercedes-Benz Center di Milano la nuova Classe M. Mon, 28 Nov 2011 12:36:24 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/trasporti/189764.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/trasporti/189764.html AGCS AGCS

Sostenibilità e senso dell’avventura accolgono il debutto della terza generazione di Classe M con la partecipazione straordinaria di Mike Horn.

 

Grande successo per un evento all’insegna dell’avventura e del rispetto per l’ambiente, fil rouge della serata che ben incarnano lo spirito della nuova vettura della Casa di Stoccarda, dotata di sistema sistema “BlueEFFICIENCY” che consente prestazioni di prim’ordine a fronte di emissioni ridotte.

 

Nella suggestiva cornice del Mercedes-Benz Center più esteso del sud Europa è stata presentata ieri sera la nuova Classe M, ultima edizione di un SUV che coniuga comfort ed eleganza con le caratteristiche tecniche di un fuoristrada fissando nuovi parametri di riferimento per l’intera categoria.

 

La serata, presentata da Kristen Reichert,  si è aperta con un momento istituzionale di benvenuto dell’Amministratore Delegato di Mercedes-Benz Milano, Radek Jelinek.

 

Ospite d’eccezione il campione di sport estremi sudafricano Mike Horn, attualmente impegnato nel progetto PANGAEA. Partito nel 2008 e sponsorizzato da Mercedes, di cui condivide la sperimentazione tecnica in materia di sostenibilità ambientale, si tratta, nello specifico, di un giro del mondo in barca a vela il cui obiettivo è mostrare ai giovani i luoghi più belli del mondo per far loro scoprire la fragilità degli ecosistemi e l’impatto delle attività umane sull’ambiente.

 

Ad impreziosire ulteriormente la serata le immagini di Florian Wagner, fotografo tedesco di fama internazionale e un momento dedicato alla performance dal vivo Africa Tribale Show.

]]>
Il Mercedes-Benz Center di Milano dà il benvenuto alla nuova Classe B Thu, 10 Nov 2011 14:28:42 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/trasporti/187085.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/trasporti/187085.html AGCS AGCS

Sabato 19 e domenica 20 novembre, in occasione del lancio della nuova Classe B, il Mercedes–Benz Center di Milano apre le porte alle famiglie per un week-end all’insegna di eventi ed iniziative che festeggiano l’inizio di una nuova era nel segmento delle compatte. Durante il family weekend sarà possibile provare la nuova Classe B, e coinvolgere tutta la famiglia in quattro aree dedicate all’intrattenimento.

Un lungo e appassionante weekend per svelare, il fascino ed i valori della nuova Classe B, attraverso 4 aree specifiche dedicate alla scoperta, alla creatività, alla bellezza ed al benessere.

Sabato e domenica, a partire dalle ore 10.00 e fino alle ore 19.00, gli ospiti del Mercedes–Benz Center di Via Gallarate, potranno scoprire le doti della nuova compatta con la Stella: agilità, comfort ad eleganza, unite ad inediti standard di sicurezza e tecnologia, elementi che da sempre contraddistinguono i modelli del marchio di Stoccarda.

Durante il family weekend, Mercedes-Benz Milano si prenderà cura dei suoi ospiti attraverso numerosi momenti di svago e relax creati nell’area “Be Relaxed”, in cui sarà possibile divertirsi al volante del simulatore di guida, navigare in Internet grazie ai due iPad disponibili e sfogliare magazine e quotidiani in attesa del test drive a bordo della nuova Classe B.

A rendere più piacevole l’attesa di mamme e fidanzate sarà invece lo spazio “Be Beautiful” dove le ospiti in attesa di provare la nuova Classe B saranno affidate alle cure di due make-up artist.

Particolare attenzione sarà rivolta anche ai bambini, cui è dedicata l’area “Be Creative”, dove i piccoli ospiti avranno la possibilità di esprimere la propria creatività e immaginazione, dipingendo o lasciando le proprie “impronte” ispirate al marchio della Stella. Un fotografo immortalerà gli automobilisti in erba ‘’al volante’’ della nuova Classe B e nei giorni successivi al family weekend i disegni, le foto e le creazioni più belle saranno esposti in una mostra all’interno del Mercedes-Benz Center.

L’intrattenimento proseguirà anche all’interno del Mercedes Cafè, dove un allegro buffet, dedicato ai piccoli ospiti, contribuirà a trasformare il weekend in un vera e propria festa dedicata a tutta la famiglia, alla scoperta della Classe B.

L’appuntamento con la nuova Sports Tourer compatta firmata dalla Stella e con il family weekend è per sabato 19 e domenica 20 novembre dalle 10.00 alle 19.00 presso il Mercedes-Benz Center di Milano.

 

Mercedes-Benz Center

Via Gallarate 450

20151 Milano

 

Come Raggiungerci:

metropolitana M1 – Fermata Molino Dorino

 

Ulteriori informazioni su media.mercedes-benz.it e media.daimler.com

]]>
Le Mercedes dei Campioni di F1 in vendita al Mercedes-Benz di Milano Tue, 13 Sep 2011 09:43:37 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/formula_1/178523.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/formula_1/178523.html AGCS AGCS

Per i tifosi della Casa della Stella l’opportunità unica di acquistare una vettura di serie guidata dal team della F1.

 

In occasione del 125° anniversario di Mercedes-Benz alla vigilia dell’82° Gran Premio d’Italia di Formula 1, il marchio si racconta attraverso l’eccellenza delle automobili sportive, fiore all’occhiello della casa di Stoccarda.

Presso il Mercedes-Benz Center di Milano, dove sarà allestita la mostra “Supersport Cars” che celebra i successi nel mondo delle competizioni, sarà  possibile acquistare una delle ventiquattro vetture in uso al team Motorsport di Formula 1 durante questo week end di Monza.

Sportive, SUV e berline: i clienti del Mercedes-Benz Center di Milano avranno la possibilità di acquistare le eccellenze della produzione di serie, guidate dai personaggi illustri della F1 e dai piloti stessi.

Un’occasione unica offerta dalla Casa della Stella di acquistare, ad esempio, la E 63 Performance AMG, ammiraglia della flotta sportiva, guidata dal sette volte campione del mondo Michael Schumacher o la C 63 AMG, la Classe C più potente mai costruita, in uso a Nico Rosberg.

Non mancano i SUV, con ML 350 EU 5 Sport, che unisce lusso e prestazioni da fuoristrada, utilizzati durante il fine settimana di gara dai piloti della scuderia McLaren, Jenson Button e Lewis Hamilton.

Mercedes-Benz, nell’anno delle celebrazioni del proprio anniversario ribadisce così la vocazione altamente sportiva dei suoi modelli stradali.

]]>
Le Supersport Cars in mostra a Milano: eccellenza tecnica e passione per le competizioni. Tue, 13 Sep 2011 09:41:24 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/178522.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/178522.html AGCS AGCS

A partire dalla prima gara automobilistica della storia fino al ritorno nel campionato di Formula 1 con un team ufficiale nella stagione 2010, l’attività di Mercedes-Benz nell’ambito delle competizioni racconta una storia ricca di successi, che risale alle origini dell’automobile. I 125 anni di Motorsport con le più rapresentative Supersport Cars sono in mostra da oggi fino al 31 dicembre presso il Mercedes-Benz Center di Milano.

Ricorrono quest’anno i 125 anni di Motorsport Mercedes-Benz, il settore della Casa della Stella relativo alle competizioni sportive automobilistiche. Fin dal XIX secolo, infatti, le auto da corsa costruite a Stoccarda, sono state impiegate nel motorsport e nei rally, e sono sempre state ai primi posti di ogni specialità. Per festeggiare questo traguardo il Mercedes-Benz Center di Milano mette in mostra fino al 31 dicembre Supersport Cars, alcune delle vetture sportive che hanno segnato la storia di Mercedes-Benz in pista e su strada.

Si possono ammirare vetture vincenti come la Mercedes 190 E 2.3-16, con cui il pluricampione Ayrton Senna, il 12 maggio 1984, vinse la gara inaugurale del nuovo circuito di Nürburgring; la Mercedes 28/95 PS, la stessa vettura con la quale Max Sailer nel maggio 1921 tagliò per primo il traguardo della Targa Florio e la mitica Mercedes 300 SL Goldwing. Esposte anche una Mercedes CLK-GTR del 1998, la Mercedes C111/2 del 1969, immortalata in diverse serigrafie della serie “Cars” dall’artista americano Andy Warhol.

Tra i momenti più significativi nella storia delle competizioni, che hanno visto protagonista il Marchio con la Stella, vi sono la partecipazione alla prima gara automobilistica della storia nel 1894, la prima vittoria in un Grand Prix nel 1908, l’era delle auto sovralimentate a partire dal 1922 e naturalmente il periodo delle Frecce d’Argento. Queste sono le basi sulle quali sono state costruite le recenti vittorie in Formula 1 e nel Campionato Tedesco Turismo (DTM).

Trionfi che testimoniano la tecnologia innovativa utilizzata, la determinazione dei piloti e un perfetto lavoro di squadra. I successi ottenuti nel mondo delle corse non possono essere disgiunti dall’attività che si svolge ogni giorno nei laboratori, nelle officine e negli stabilimenti di produzione dell’Azienda. Le capacità dei tecnici Mercedes-Benz forniscono l’ispirazione necessaria a migliorare costantemente le auto da corsa. Nel mondo delle gare automobilistiche, la competenza tecnica va di pari passo con la passione per la competizione. Numerose innovazioni tecniche, che hanno aperto nuovi scenari per quanto riguarda la produzione delle auto, sono derivate, infatti, direttamente dagli sviluppi realizzati nel settore sportivo.

In 125 anni di motorsport i protagonisti sono sempre stati le persone e le auto, le vittorie, il frutto di un lavoro in team. Nel mondo degli sport motoristici, pertanto, ciascuna gara dimostra ogni volta che è il lavoro d’equipe a fare la differenza tra successo ed insuccesso. Il team, la tecnologia e la strategia devono interrelazionarsi alla perfezione.

Mercedes-Benz, rivolge una dedizione totale verso il mondo sportivo automobilistico, un DNA che da 125 è parte della casa del Marchio della Stella, una realtà orientata sempre più alla vittoria e al miglioramento delle tecnologie impiegate.

Supersport Cars – fino al 31 dicembre 2011

 

Mercedes-Benz Center

Via Gallarate 450

20151 Milano

Orari di apertura:

Lunedì – Venerdì 8.30 – 19.00, Sabato 9.00 – 18.00

]]>
Nel Lazio sono il 17% le automobili non in regola fermate dalla Polizia Stradale e di queste oltre il 14% con non conformità dei pneumatici. Tue, 26 Jul 2011 12:38:59 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/varie/172978.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/varie/172978.html AGCS AGCS

Prima degli esodi, gli automobilisti verifichino lo stato dei pneumatici!

L’indagine, promossa da Assogomma e Federpneus, con controlli da parte della Polizia Stradale su 6.500 vetture nei mesi di maggio e giugno, nei Compartimenti di Lazio, Liguria e Sicilia Nord occidentale, evidenzia sul campione nazionale un 12,52% medio di auto con almeno una non conformità riguardante i pneumatici. A ciò si aggiunge un 4% di auto non revisionate. I dati sono stati analizzati in collaborazione con il Politecnico di Torino.

 

Questi dati appaiono preoccupanti in vista degli esodi estivi imminenti. Le “Vacanze Sicure” iniziano con la manutenzione dell’auto. Innanzitutto prima di un lungo viaggio occorre controllare lo stato dei pneumatici: pressione di gonfiaggio, usura e danneggiamenti sono le fondamentali verifiche da effettuare gratuitamente presso un rivenditore specialista, ma non solo. Attenzione anche ad essere in regola con omologazione, equipaggiamento omogeneo e conformità alla carta di circolazione.

Nel Lazio, sul campione analizzato, oltre il 14% ha presentato non conformità riguardanti i pneumatici, a cui si aggiunge il 3% di vetture non revisionate per un totale del 17%. Maglia nera le provincie di Latina e Frosinone rispettivamente con il 19% e 18% di non regolarità complessive, Viterbo con valori allineati alla media regionale, mentre Roma e Rieti risultano più virtuose con percentuali del 16% e 15%.

In tutte le indagini sono stati verificati la tipologia di pneumatico montato (invernale/estivo), l’omogeneità dell’equipaggiamento, la conformità alla carta di circolazione, la presenza di danneggiamenti, l’omologazione, la profondità del battistrada e le revisione dell’auto.

Un dato estremamente preoccupante è il numero di pneumatici non omologati: il 6% complessivo nel Lazio contro un 5% su scala nazionale. In provincia si raggiunge anche il triste primato del  7,5% a Rieti. L’omologazione è fondamentale per avere la certezza che i prodotti acquistati siano stati controllati da una Autorità competente e riconosciuti idonei all’uso. Pneumatici non omologati equivalgono a un potenziale rischio di sicurezza. Per avere un miglioramento occorre maggiore attenzione in fase d’acquisto da parte del consumatore ed una consapevolezza del Rivenditore che la vendita di pneumatici non omologati è punita con significative sanzioni pecuniarie e sequestro dei materiali. É altresì auspicabile che vengano intensificati e/o migliorati i controlli da parte delle Autorità competenti sia sui pneumatici in entrata nel nostro Paese, sia durante la loro commercializzazione attraverso i diversi canali distributivi (internet compreso).

Un altro dato significativo riguarda la tipologia di pneumatico montato sulle vetture. Il 9,3% del campione risultava ancora equipaggiato con pneumatici invernali, nonostante la stagione fredda fosse ormai un lontano ricordo. Come sottolinea Assogomma, è bene procedere alla sostituzione dei pneumatici invernali nella primavera e rimontarli all’inizio della stagione fredda. Ciò per ottimizzare le prestazioni ed i relativi consumi a tutto vantaggio del consumatore, della circolazione e della sicurezza.

Per quanto riguarda gli altri dati è risultato che il 4% delle vetture analizzate aveva un equipaggiamento non omogeneo, con un picco del 10% per la provincia di Latina. L’1% viaggiava con pneumatici non conformi alla carta di circolazione (maglia nera sempre Latina con il 3,6% seguita da Frosinone con il 2,4%) e l’1,5% con pneumatici lisci.

Un dato che deve far riflettere è il  numero delle vetture in circolazione nel Lazio con pneumatici danneggiati visibilmente. La percentuale media regionale del 5,3% già di per sé elevatissima arriva addirittura al 7% nella provincia di Roma. Questa criticità assume una rilevanza del tutto particolare proprio in corrispondenza di temperature elevate, sovraccarichi e sottogonfiaggio: tre condizioni che possono portare ad un cedimento strutturale dei pneumatici con rischi per la propria ed altrui sicurezza.

Le Regioni prese a campione nell’indagine effettuata dalla Polizia Stradale nel 2011 rappresentano il 21% del parco circolante italiano, che ha un’età media di oltre 7 anni (fonte Aci). I controlli sono stati effettuali su strade ad alto scorrimento di cui il 40% su statali ed il 35% in autostrada. Oltre la metà del campione considerato ha una cilindrata superiore ai 1400cc. Questi dati fanno pensare che la situazione reale possa essere anche peggiore, in quanto spesso le auto a più basso chilometraggio e di più piccola cilindrata sono le meno controllate. Il luogo comune è: “tanto si usa solo in città, per fare la spesa e portare i bambini a scuola!”.

Il consiglio è quello di sempre: controllare periodicamente i pneumatici soprattutto in caso di lunghi viaggi e di vetture a pieno carico presso Rivenditori specialisti, cioè gommisti, che offrono gratuitamente una serie di controlli su tutto il territorio nazionale.

 

Per ulteriori informazioni: www.pneumaticisottocontrollo.iT

]]>
In Liguria sono il 22% le automobili non in regola fermate dalla Polizia Stradale e di queste oltre il 19% con non conformità dei pneumatici. Mon, 25 Jul 2011 14:54:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/varie/172813.html http://content.comunicati.net/comunicati/varie/172813.html AGCS AGCS

Prima degli esodi, gli automobilisti verifichino lo stato dei pneumatici!

 

L’indagine, promossa da Assogomma e Federpneus, con controlli da parte della Polizia Stradale su 6.500 vetture nei mesi di maggio e giugno, nei Compartimenti di Lazio, Liguria e Sicilia Nord occidentale, evidenzia sul campione nazionale un 12,52% medio di auto con almeno una non conformità riguardante i pneumatici. A ciò si aggiunge un 4% di auto non revisionate. I dati sono stati analizzati in collaborazione con il Politecnico di Torino.

Questi dati appaiono preoccupanti in vista degli esodi estivi imminenti. Le “Vacanze Sicure” iniziano con la manutenzione dell’auto. Innanzitutto prima di un lungo viaggio occorre controllare lo stato dei pneumatici: pressione di gonfiaggio, usura e danneggiamenti sono le fondamentali verifiche da effettuare gratuitamente presso un rivenditore specialista, ma non solo. Attenzione anche ad essere in regola con omologazione, equipaggiamento omogeneo e conformità alla carta di circolazione.

In Liguria, sul campione analizzato, oltre il 19% ha presentato non conformità riguardanti i pneumatici, a cui si aggiunge un 3% di vetture non revisionate per un totale del 22%. Per tutte le provincie il dato è superiore alla media nazionale, maglia nera a La Spezia con un numero di non conformità rilevate superiore al 25%, mentre Imperia si allinea alla media regionale. Genova e Savona si attestano invece intorno al 20%.

In tutte le indagini sono stati verificati la tipologia di pneumatico montato (invernale/estivo), l’omogeneità dell’equipaggiamento, la conformità alla carta di circolazione, la presenza di danneggiamenti, l’omologazione, la profondità del battistrada e le revisione dell’auto.

Un dato estremamente preoccupante è il numero di pneumatici non omologati: l’11% complessivo in Liguria, con percentuali per provincia che arrivano fino al 17% di Imperia, al 15% di La Spezia e al 12% di Savona. Più virtuosa e vicina alla media nazionale (5%) solo Genova con un dato del 7%. L’omologazione è fondamentale per avere la certezza che i prodotti acquistati siano stati controllati da una Autorità competente e riconosciuti idonei all’uso. Pneumatici non omologati equivalgono a un potenziale rischio di sicurezza. Per avere un miglioramento occorre maggiore attenzione in fase d’acquisto da parte del consumatore ed una consapevolezza del Rivenditore che la vendita di pneumatici non omologati è punita con significative sanzioni pecuniarie e sequestro dei materiali. É altresì auspicabile che vengano intensificati e/o migliorati i controlli da parte delle Autorità competenti sia sui pneumatici in entrata nel nostro Paese, sia durante la loro commercializzazione attraverso i diversi canali distributivi (internet compreso).

Un altro dato significativo riguarda la tipologia di pneumatico montato sulle vetture. Il 6,3% del campione risultava ancora equipaggiato con pneumatici invernali con picchi dell’8,8% a Genova e 8,50% a La Spezia, nonostante la stagione fredda fosse ormai un lontano ricordo. Come sottolinea Assogomma, è bene procedere alla sostituzione dei pneumatici invernali nella primavera e rimontarli all’inizio della stagione fredda. Ciò per ottimizzare le prestazioni ed i relativi consumi a tutto vantaggio del consumatore, della circolazione e della sicurezza.

Per quanto riguarda gli altri dati è risultato che il 3,5% delle vetture analizzate aveva un equipaggiamento non omogeneo, con picchi di 4,4% per la provincia di Genova e, all’estremo opposto, dello 0% per la provincia di Imperia. Il 2% viaggiava con pneumatici non conformi alla carta di circolazione (6% a La Spezia) e il 3,5% con danneggiamenti visibili o pneumatici lisci.

Le Regioni prese a campione nell’indagine effettuata dalla Polizia Stradale nel 2011 rappresentano il 21% del parco circolante italiano, che ha un’età media di oltre 7 anni (fonte Aci). I controlli sono stati effettuali su strade ad alto scorrimento di cui il 40% su statali ed il 35% in autostrada. Oltre la metà del campione considerato ha una cilindrata superiore ai 1400cc. Questi dati fanno pensare che la situazione reale possa essere anche peggiore, in quanto spesso le auto a più basso chilometraggio e di più piccola cilindrata sono le meno controllate. Il luogo comune è: “tanto si usa solo in città, per fare la spesa e portare i bambini a scuola!”.

Il consiglio è quello di sempre: controllare periodicamente i pneumatici soprattutto in caso di lunghi viaggi e di vetture a pieno carico presso Rivenditori specialisti, cioè gommisti, che offrono gratuitamente una serie di controlli su tutto il territorio nazionale.

 

Per ulteriori informazioni: www.pneumaticisottocontrollo.it

]]>
Vacanze low cost: le mete più gettonate dai giovani Mon, 25 Jul 2011 12:27:38 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/172776.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/172776.html AGCS AGCS

Mete low cost per godersi le vacanze senza spendere importanti cifre. Questo cercano i giovani che sempre più spesso non vogliono rinunciare al divertimento estivo, scegliendo destinazioni che offrono bellezze paesaggistiche, facilmente raggiungibili con costi minimi.

Comparior.it ha stilato una classifica delle mete low cost più gettonate dai giovani, per divertirsi spendendo poco.

Sunny Beach in Bulgaria sicuramente è una delle mete più di tendenza ed economiche di questa estate. Situata sulla Black Sea Coast, questa località marittima è considerata l'Ibiza dell'Europa dell'Est ed è gettonata soprattutto tra i giovani del Nord Europa, anche se sono sempre di più i turisti provenienti dalla nostra penisola.

La località offre molto divertimento, ed è il luogo ideale per i giovani che di giorno non vogliono rinunciare a spiagge attrezzate e ad un mare cristallino. Sul lungo litorale di circa 100 km, sono presenti circa 25-30 discoteche che offrono serate per tutti i gusti a prezzi davvero stracciati.

Su Comparior.it è possibile trovare hotel a partire da 35€ a notte in camera doppia, ed in loco è possibile cenare con non più di 14 euro e affittare un ombrellone per l'intera giornata con un massimo 4 euro. Con questi prezzi Sunny Beach è sicuramente un’economica alternativa a Mykonos in Grecia o a Salou in Spagna.

A ruota tra le destinazioni low cost di questa estate segue Ayia Napa a Cipro: una località turistica perfetta per i giovani, situata nell'area sud orientale dell'Isola di Cipro. Qui il divertimento davvero non ha orari. Ci si può divertire dal mattino fino alla sera. Sulla spiaggia chiamata Nissi Beach dalle 12 alle 19 alcuni locali offrono musica, dj e spazi per ballare. Di sera, a partire dall'ora di cena, i giovani si riversano per le strade ed iniziano ad affollare i numerosi locali fino al mattino successivo. Dopo la discoteca si è soliti recarsi sulle spiagge vicino al porto per una bagno notturno o per una bella chiacchierata. Su Comparior.it si possono trovare hotel da 60€ a notte in camera doppia.

 

Tra le destinazioni di mare più frequentate e gettonate dai giovani rimangono le classiche isole greche di cui Mykonos e Naxos sono le più movimentate. Immancabile Ios, isola meridionale delle Cicladi bagnata dal mar Egeo, che offre ai turisti spiagge molto belle e un meraviglioso mare. È possibile alloggiare a Ios a partire da 25€ a notte in camera doppia.

A seguire troviamo la Spagna, con altre destinazioni classiche del divertimento come Lloret de Mar e Tossa de Mar - sempre di grande successo - e altre numerose opportunità come Sitges, Cambrills, Salou, Benicassim, Benidorm, Alicante e Torrevieja. Sempre in Spagna, inoltre, sono moltissimi i giovani che continuano a scegliere le offerte per le Baleari.

Infine, tra i primi posti della classifica di Comparior.it, si trova anche la Croazia. Come ultima meta low cost segnaliamo l'isola di Pag, una buona soluzione per chi vuole viaggiare risparmiando, senza andare troppo lontano.

A proposito di Comparior:
Comparior.it è un motore di ricerca specializzato nella comparazione dei prezzi di hotel, b&b, appartamenti ed ostelli in tutto il mondo! Comparior.it si connette con i principali portali alberghieri su Internet e permette al visitatore di confrontare gli alberghi, le tariffe, le disponibilità di camere, in modo semplice e rapido. Il nostro motore di comparazione è in grado di effettuare ricerche su oltre 500.000 hotel nei cinque continenti.

]]>
L’estate di Mercedes-Benz Milano brilla in sicurezza grazie ai “Summer Check” Tue, 12 Jul 2011 09:52:43 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/170783.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/170783.html AGCS AGCS

Fino al 31 agosto Mercedes-Benz Milano offre ai propri clienti la possibilità di effettuare controlli gratuiti per garantire, anche in vacanza, massimo comfort e affidabilità dei veicoli.

 

La Casa della Stella torna a distinguersi in materia di sicurezza stradale grazie ai suoi Summer Check.

Durante tutto il periodo estivo, compreso tutto il mese di agosto, il centro assistenza Mercedes-Benz di Milano di via Daimler, 1 e il centro di Lainate, offrono ai propri clienti una serie accurata di controlli gratuiti volti ad accertare il corretto funzionamento di tutte le più importanti parti meccaniche e degli organi di sicurezza dell’automobile.

I check up includono, infatti, la verifica dell’impianto elettrico e di climatizzazione, dei livelli dei liquidi e la corretta manutenzione degli pneumatici, sottoposti durante le lunghe percorrenze a temperature elevate.

I controlli sono organizzati su appuntamento per ottimizzare i tempi di attesa e prevedono anche sconti su accessori e pezzi di ricambio.

Una garanzia per affrontare serenamente i lunghi viaggi con la consapevolezza di guidare una vettura in un perfetto stato di efficienza.

I Summer Check sono disponibili a Milano anche in altre filiali quali il centro di via Padova, l’impianto di via Tito Livio e quello di San Giuliano Milanese.

Nell’ottica di fornire un’assistenza completa ed efficiente il centro di via Daimler mette, inoltre, a disposizione dei propri clienti Express Service, un servizio di intervento rapido che attraverso l’impiego di attrezzature specifiche consente, in meno di un’ora e senza appuntamento, sia la manutenzione che la sostituzione delle parti usurate.

 Fino al 31 agosto, per le vetture Mercedes e Smart l’appuntamento è presso il Mercedes-Benz Center Milano di via Daimler 1 /ang via Gallarate 450  (orari di apertura 8.00- 12.30/13.30-17.00 - n° verde 800 015 228).

Per i veicoli commerciali invece è possibile rivolgersi al centro di Lainate (MI)    (orari di apertura 8.00- 12.30/13.30-17.00 - n° verde 800 913 159).

 

Per conoscere orari e avere informazioni sulle altre sedi Mercedes-Benz Milano è possibile consultare il sito www.mercedes-benz-milano.com nella sezione “Dove siamo”.

]]>
Gli italiani preferiscono il mare ma non disdegnano la cultura Wed, 06 Jul 2011 15:43:11 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/170140.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/170140.html AGCS AGCS

Secondo quanto emerso da una indagine di Comparior.it sulle destinazioni più cercate nel mese di giugno, il 63% degli italiani sceglie mete di mare, mentre il restante 37% si divide fra città d’arte Italiane e località montane

 

Da una analisi fatta da Comparior.it, portale di comparazione alberghiera, è emerso che tra gli italiani che sono partiti per le vacanze nel mese di giugno la scelta è stata principalmente tra destinazioni di mare e città d’arte.
Si sa che quando arriva l’estate le mete più gettonate sono le località marittime ma le grandi città italiane hanno avuto un grande incremento di turisti italiani negli ultimi anni tanto da non essere più considerate solo la prima scelta degli stranieri.

 

Dai dati emersi è possibile tracciare uno schema delle città di mare italiane preferite nel mese di giugno. La Sardegna è una delle regioni più frequentate (9%): tra le località spiccano San Teodoro, Olbia e Alghero. Altre regioni del sud d’Italia come la Sicilia e la Puglia non sono state da meno. In Sicilia (8%) le città più visitate sono Agrigento, Trapani e Catania. In Puglia (8%) gli italiani hanno preferito destinazioni come Vasto, Lecce, Porto Cesareo e la zona del Gargano.

 

Per le località di mare del centro e nord Italia, i dati raccolti da Comparior.it mostrano che L’Emilia Romagna ha raccolto come sempre un’ottima percentuale: circa il 10% degli italiani ha scelto le mete più classiche della Riviera Romagnola come Cesenatico, Rimini e Riccione. La costa veneta e quella friulana hanno ospitato l'7% dei vacanzieri italiani che si sono diretti in località come Bibbione e Grado. Il 4% ha optato per le Marche, mentre solo il 3% degli italiani ha prenotato in Abruzzo scegliendo la provincia di Pescara come destinazione.

 

In Liguria ha soggiornato, come ogni anno, più dell'6% degli italiani. Le località tra cui scegliere sono davvero molte e i turisti provenienti dalle regioni del Nord le scelgono come prima opzione per la vicinanza geografica. Finale Ligure, Varigotti, Alassio, Diano Marina sono tra le più gettonate.

 

Tra le città d’arte, spiccano le classiche Roma, Venezia e Firenze. Segue a ruota Torino che registra un buon incremento di visite grazie anche alle manifestazioni in occasione dei 150 anni dell’Unità di Italia. I prezzi per soggiornare nelle città sono vari e soddisfano le richieste di una vasta gamma di viaggiatori.

 

Registrano un interesse in crescita anche le città del centro come per esempio Pesaro e Urbino e mete più caratteristiche come i templi di Agrigento e i trulli di Alberobello.

 

Forse per il caldo estivo, arrivato solo negli ultimi giorni del mese, o per via dell'aumento dei prezzi delle località di mare, ma in giugno si è notato un cambiamento tra le scelte dei turisti italiani: i dati segnalano che la crescente alternativa della vacanza all’insegna della cultura rispetto alla vacanza di mare, che rimane comunque la meta preferita dei vacanzieri alla ricerca del relax che le coste italiane regalano.


A proposito di Comparior:
Comparior.it è un motore di ricerca specializzato nella comparazione dei prezzi di hotel, b&b, appartamenti ed ostelli in tutto il mondo! Comparior.it si connette con i principali portali alberghieri su Internet e permette al visitatore di confrontare gli alberghi, le tariffe, le disponibilità di camere, in modo semplice e rapido. Il nostro motore di comparazione è in grado di effettuare ricerche su oltre 500.000 hotel nei cinque continenti.

 

]]>
Pubblico e Privato sinergicamente ed eticamente insieme per l’appuntamento Expo 2015 Wed, 06 Jul 2011 15:39:34 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lombardia/170139.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/regioni/lombardia/170139.html AGCS AGCS

ll 28 giugno è stata presentata a Palazzo Isimbardi, la Ricerca commissionata all’Università Bocconi dall’Associazione BONIFICHEXPO2015 che ha come primo obiettivo lo studio di fattibilità di un piano articolato di bonifiche di aree dismesse e successiva valorizzazione delle stesse, con finalità ricettive destinate in primis, all’Expo Milano 2015 e successivamente riconvertibili al social housing.

 

L’Associazione BONIFICHEXPO2015 ha affidato all’ Università Bocconi questo incarico di ricerca proprio perché intende operare sulla base di un preciso criterio di gestione integrata etica e sostenibile dell’ambiente urbano in linea con gli standard e la filosofia proposta da Expo 2015.

 

Un evento di grande richiamo internazionale come Expo2015 è un’occasione unica e irripetibile per rilanciare il tessuto economico e sociale di Milano e del suo hinterland. Tema conduttore di questo appuntamento sarà la sostenibilità, insieme all’innovazione, con particolare attenzione alle tematiche ambientali. Grazie alla disponibilità  di un evento straordinario come  Expo2015, è possibile intraprendere un percorso virtuoso per operare sul territorio in modo da garantire un futuro concreto ai progetti di riqualificazione urbana attraverso nuovi percorsi di sostenibilità ambientale.

 

“Anche in vista di Expo 2015, dobbiamo evitare il consumo di ulteriore suolo privilegiando il recupero delle aree dismesse e ponendo particolare attenzione alle aree da rivitalizzare con l’estrema attenzione da riservare a porzioni del territorio che devono tornare fruibili dai cittadini “  ha sottolineato il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà -. “Occorre, d’altra parte, operare affinché l’impulso innovatore di Expo non si arresti alla chiusura dei padiglioni ma possa generare energie positive anche negli anni a seguire. In questa chiave, bisogna traguardare Expo non solo realizzando, secondo cronoprogramma, le infrastrutture previste ma anche recuperando aree da destinare alle famiglie e alle imprese. Peraltro, la collaborazione tra pubblico e privato da anni rappresenta nel nostro territorio una leva strategica per lo sviluppo economico e la crescita occupazionale. Si tratta di un processo che caratterizzerà sempre di più lo scenario di sinergia fra istituzioni, sempre meno dirigiste e sempre più coordinatrici, aziende e terzo settore”. 

 

L’analisi è volutamente limitata al territorio lombardo, ma il modello si presta a essere applicato sul territorio nazionale e all’estero, anche grazie ad una analisi comparata  di case history e all’identificazione di precisi indicatori progettuali e operativi. Lo studio evidenzia la necessità e la possibilità di interventi di recupero: solo nella realtà lombarda sono presenti svariati milioni di metri quadrati da riqualificare, con un impatto economico che può incidere in modo significativo sul Pil della Regione Lombardia.

 

L’Associazione BONIFICHEXPO2015 nasce con l’obiettivo di trovare punti di incontro fra gli interessi pubblici e quelli privati sul tema delle bonifiche, coniugando imprenditorialità e scopi sociali. Ne fanno parte 14 aziende italiane, ciascuna leader nel proprio settore di attività. La mission associativa mira a realizzare un polo strutturato per procedere alla bonifica di aree industriali dismesse e alla successiva riqualificazione a scopi sociali, le cui caratteristiche devono essere economicamente sostenibili.

]]>
Alcantara® con Volkswagen anche sulla nuova Golf Cabriolet Fri, 17 Jun 2011 16:40:44 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/167240.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/167240.html AGCS AGCS

La tanto attesa icona dello stile Volkswagen, la nuova Golf Cabriolet, è arrivata per tutti gli appassionati delle vetture con la classica capote in tessuto. E un’altra icona di stile, comfort, sportività ed esclusività non poteva mancare a questo appuntamento: Alcantara®.

La versione “aperta” dell’intramontabile modello della casa tedesca si è subito distinta, rispetto alle versioni precedenti, per l’ampia possibilità di personalizzazione degli equipaggiamenti, che consente di esaltarne la distintività, e per l’attenzione alla sostenibilità ambientale, grazie ad una gamma completa di motori “BlueMotion Technology”.

Distintività e sostenibilità ambientale sono elementi che contraddistinguono anche Alcantara®, un materiale in grado di rendere ancor più esclusivo l’interno della propria vettura nel pieno rispetto dell’ambiente. Gli interni di Golf Cabriolet riprendono in tutto per tutto il design e la qualità dei materiali utilizzati per la versione “chiusa”, donando l’eleganza tipica delle vetture cabriolet di livello più elevato grazie anche al prestigioso connubio con Alcantara®..

Con il pacchetto “Design & Style”, Golf Cabriolet si arricchisce e la sportività viene rafforzata grazie ai rivestimenti in Alcantara® dei sedili particolarmente ergonomici impreziositi da cuciture decorative. L’opzione prevede il rivestimento dei sedili sportivi in Alcantara® (fasce centrali) e tessuto (fianchetti) nelle tonalità nero titanio o nero titanio/rosso sunset con cuciture in tinta.

Alcantara® è “il” materiale per eccellenza in grado di trasferire eleganza e prestigio agli interni dell’auto, valorizzati da un rivestimento esclusivo, morbido al tatto, che assicura ottimo confort al guidatore e conferisce grip sportivo ai sedili. Le caratteristiche tecniche di Alcantara® diventano il plus essenziale per gli interni di una vettura cabriolet: resistente all’acqua e al sole, traspirante per l’estate e lavabile. Un rivestimento studiato per garantire sportività e comodità nella vita quotidiana senza rinunciare al lusso.

ALCANTARA S.p.A. rappresenta una delle eccellenze del Made in Italy, sin dalla sua costituzione nel 1972.
L’head quarter dell’azienda si trova a Milano, mentre lo stabilimento produttivo è a Nera Montoro, in Umbria.
Alcantara® è un materiale di rivestimento unico e innovativo, frutto di una tecnologia unica e proprietaria,
scelto da aziende leader in svariati campi di applicazione.
Offre una combinazione straordinaria di sensorialità, estetica e funzionalità,
associate ad una consapevolezza etica e sociale che definisce uno stile di vita contemporaneo:
lo stile di vita di chi ama godere appieno dei prodotti che usa ogni giorno nel rispetto dell’ambiente.
Alcantara® è un marchio registrato di Alcantara S.p.A.

Alcantara S.p.A. ha ottenuto la certificazione “Carbon Neutral”:
 per fare questo, in un solo anno sono state ridotte del 49% le emissioni di anidride carbonica
derivanti dall’intero processo produttivo del materiale,
ed il residuo è stato compensato finanziando progetti internazionali
legati alle energie rinnovabili.
 A partire dal 2009 è inoltre disponibile il Bilancio di Sostenibilità aziendale
che documenta il percorso di Alcantara S.p.A. in questo ambito
.

]]>
CNP UniCredit Vita e FACECV: un caso di successo Tue, 14 Jun 2011 11:58:24 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/varie/166539.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/varie/166539.html AGCS AGCS

Nuova esperienza positiva nell'incontro tra aziende e FACECV.

CNP UniCredit Vita con FACECV porta a buon fine nuove ricerche di personale.

 

La compagnia di bancassurance partner di UniCredit Group affianca al proprio canale diretto di recruiting, quello più innovativo e tecnologico creato dal marchio di Hr Network, per un legame di grande potenziale e in linea con gli sviluppi del Web 2.0.

 

Tre, nello specifico, le posizioni ricercate da CNP UniCredit Vita, due riguardanti l'Ufficio Legale ed una all’interno delle Funzioni Acquisti, Logistica e Servizi Generali. Per quest’ultima posizione, tra coloro che si sono candidati a “metterci la faccia” è stato scelto un giovane milanese. Il suo caso dimostra come il plus generato dalle clip multimediali permetta l'esaltazione di caratteristiche personali che diventano determinanti nella valutazione dell'idoneità ad un profilo ricercato.

 

Le ricerche di CNP UniCredit Vita sono rivolte a persone tecnicamente preparate che sappiano mettersi in gioco: due caratteristiche che FACECV è in grado di mettere in luce attraverso i propri strumenti, favorendo l'incontro con candidati propensi ad utilizzare le nuove modalità offerte dall'informatica.

 

Mario Fumagalli, Responsabile del Personale e Comunicazione Interna di CNP UniCredit, spiega così la decisione di affidarsi alle nuove modalità di recruiting online di FACECV, sottolineando come esso sia “uno strumento innovativo, moderno e facile da usare”.

"Credo che per una Funzione giovane e dinamica come la nostra, sia utile e sfidante poter agire, in taluni casi, sul mercato del lavoro operando direttamente la ricerca e la selezione. E' evidente che ciò porta "in casa" nuove competenze e un risparmio non trascurabile di risorse economiche".

 

L'indubbio risparmio economico generato da FACECV diventa una reale opportunità nel mondo del recruiting in quanto, sfruttando le caratteristiche peculiari della rete, si ha la possibilità di sostenere colloqui online attraverso un canale creato ad hoc, permettendo tanto all'azienda quanto a chi cerca lavoro di abbattere i tempi ed i costi legati anche e non solo al raggiungimento del luogo prefissato. Benefits che rimandano a scelte ecosostenibili nella possibilità concreta di ridurre l’impatto ambientale eliminando gli spostamenti connessi al colloquio.

 

Importanti i vantaggi relativi all'accrescimento dell' immagine aziendale e all’employer branding. FACECV.it è un nuovo modo di proporsi anche per le aziende.

Creando il proprio profilo le imprese hanno la possibilità di inserire filmati istituzionali, di presentazione della propria policy HR e brochures: plus che agevolano l'incontro tra la domanda e l'offerta lavorativa in termini di trasparenza e precisione e aumentano l'appeal per i giovani in cerca di occupazioni ad alto potenziale tecnologico.

 

Il sito FACECV.it garantisce infine alti livelli di accessibilità agli utenti, grazie alla propria interfaccia  semplice ed intuitiva e collegamenti ad alcuni tra i social network più utilizzati, intesi sia come rafforzamento della propria presenza in rete sia, soprattutto, come canali di comunicazione messi a disposizione di aziende e candidati per moltiplicare la possibilità di incontro tra domanda ed offerta.

 

FaceCV, your face, your CV, è l'unica società italiana iscritta al network The International Association

of Employment Web Sites  - http://www.employmentwebsites.org

]]>
Al Mercedes-Benz Center di Milano in scena le stelle dell’estate Thu, 09 Jun 2011 17:27:24 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/varie/165989.html http://content.comunicati.net/comunicati/varie/165989.html AGCS AGCS

Sotto i riflettori del Brand Center di Milano va in scena il piacere della guida en plein air, secondo Mercedes-Benz. Per tutto il mese di giugno sarà, infatti, possibile ammirare le ‘’scoperte’’ più significative del Marchio, ripercorrendo, tra passato e presente, la storia delle cabriolet firmate dalla Stella.

 

Per tutto il mese di giugno, nella suggestiva cornice del Mercedes-Benz Center di Milano, si potranno ammirare alcuni tra i modelli più rappresentativi della Stella in versione cabriolet: un concentrato di fascino, innovazione ed eleganza.

 

Ad accogliere i visitatori all’interno della torre, la nuova SLK, icona Roadster della Casa di Stoccarda, ideale ambasciatrice di 125 anni di design firmati Mercedes-Benz, mentre alla Classe E Cabrio, elegante scoperta a quattro posti, il compito di fare gli onori di casa all’ingresso del Brand Center.

 

A rappresentare la massima espressione sportiva della guida open-air, uno dei 75 esemplari di SLR McLaren, prodotta in serie limitata e dedicata al campione britannico Stirling Moss.

 

Accanto alle stelle di oggi, le affascinanti Cabrio del passato provenienti dalle collezioni di privati e soci del Mercedes-Benz Club Great Britain Milan Region.

Posto d’onore nella Hall per la 220 cabrio B del 1952, la prima automobile dotata di sistema duplex, costruita su telaio incrociato con struttura in legno ed equipaggiata con freni a tamburo.

 

Tra le leggende del passato in esposizione al Mercedes-Benz Center di Milano anche una 220 SE Cabriolet, vera e propria icona degli anni ’60, tanto amata dai grandi del cinema come Vittorio Gassman. Un prodigio di fascino e tecnologia, equipaggiata con un 6 cilindri di 2.2 cc e, già allora, disponibile anche con cambio automatico, freni anteriori a disco di serie, impianto di climatizzazione e preziosi interni in pelle.

 

A chiudere l’affascinante passeggiata nella storia delle scoperte con la Stella, la E 220 cabriolet, la vettura che ha segnato il recente ritorno di Mercedes Benz alla Cabrio a quattro posti.

 

L’inedita esposizione si snoda affiancandosi alla struttura museale permanente del Mercedes-Benz Center di Milano, per un viaggio in 125 anni di storia dell’automobile.

]]>
911 Speedster: occasione unica per vederla a Milano martedì 16 novembre presso il Centro Porsche Milano Est. Mon, 15 Nov 2010 14:09:02 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/140230.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/spettacoli/140230.html AGCS AGCS La nuova 911 Speedster, appena presentata al Salone di Parigi e di cui verranno prodotti appena 356 esemplari nel mondo, potrà essere ammirata dagli appassionati di Milano e provincia, esclusivamente domani martedì 16 novembre dalle ore 18.30 presso il Centro Porsche Milano est di via Rubattino 94, in occasione di un aperitivo accompagnato con musica dal vivo aperto a tutti gli appassionati del prestigioso marchio.

Pensata come un omaggio alla 356 Speedster del 1953, primo modello Porsche recante il nome Speedster, questa due posti si distingue nettamente dagli altri modelli della famiglia. Sull’onda del grande successo ottenuto con la serie limitata 911 Sport Classic, i designer di Porsche Exclusive, il reparto Porsche specializzato nella realizzazione di versioni personalizzate, sono tornati a far battere i cuori degli appassionati di auto di tutto il mondo e questa volta solo 356 clienti nel mondo potranno aggiudicarsi questo gioiello della tecnica.

La nuova 911 Speedster combina il fascino dell’architettura classica Porsche alle performance ulteriormente migliorate dell’attuale generazione 911: il motore Boxer 6 cilindri da 3,8 l ad iniezione diretta di benzina è lo stesso che equipaggerà l’altra novità Porsche al Salone di Parigi, la 911 Carrera GTS. La trasmissione all’asse posteriore dei 408 CV di potenza massima che questo motore è in grado di erogare è affidata al cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a 7 rapporti, coadiuvato in questo suo arduo compito da un differenziale autobloccante di serie. Così come di serie sono offerti anche il sistema di regolazione delle sospensioni Porsche Active Suspension Management (PASM) e l’impianto frenante in carboceramica Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB). Lo spirito sportivo della vettura è accentuato dal colore dell’esterno blu puro”, realizzato in esclusiva per la Speedster, che crea un contrasto affascinante con i moduli luci frontali scuri, le cornici in colore nero dei fari Bi-Xenon, la cornice del parabrezza e le altre applicazioni in colore nero. Su richiesta la Speedster è disponibile anche nel colore bianco Carrara”. Il look della vettura è completato da una speciale protezione frontale, originali minigonne laterali e da un particolare rivestimento posteriore.

Assecondando le esigenze di Porsche Exclusive la 911 Speedster affascina anche per gli interni, perfezionati grazie all’impiego della pelle liscia in colore nero lavorata artigianalmente e arricchiti di numerosi dettagli esclusivi Speedster disponibili nel colore dell’esterno, come il motivo di una bandiera a scacchi applicato sulla fascia centrale dei sedili sportivi adattivi o i fianchi dei sedili rivestiti in pelle nel colore dell’esterno.

 

Per informazioni

Centro Porsche Milano Est

Via Rubattino, 94

20134 Milano

Tel. +39 02 21080000

porsche.milanoest@porsche.it

www.milano.porsche.it

]]>
cs lavoro: FACECV e JACKTECH.IT insieme per proporre le migliori offerte nell'area TEC e IT Wed, 03 Nov 2010 12:15:33 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/138726.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/138726.html AGCS AGCS Porsche Haus e la Bossa Nova di Ligia França Wed, 20 Oct 2010 14:59:27 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/136483.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/musica/world_music/136483.html AGCS AGCS

Porsche Haus incontra le eleganti sonorità della Bossa Nova brasiliana attraverso la voce della cantante Ligia França. Penultimo incontro di un tour di 6 date organizzato da Porsche Italia per diffondere la calda voce della vocalist  brasiliana in tutto il territorio italiano: da Costa di Rovigo a Venezia, da Cefalù a Milano, Treviso e Monza.


21 ottobre – Centro Porsche Milano Est ore 21,00

Ligia França Sextet (voce, chitarra, pianoforte, contrabbasso, batteria, percussioni)

 

Porsche Italia, che da molti anni veicola la diffusione della cultura brasiliana in tutta Italia, organizza nel mese di Ottobre il tour della cantante di Bossa Nova Ligia França.

Penultima tappa del tour sarà quella del giovedì 21 ottobre ore 21,00 presso il Centro Porsche Milano Est di Via Rubattino; a chiudere la tournè uno spettacolo in una cornice del tutto eccezionale ed esclusiva (per i soli presenti al paddock)  l’area Hospitality Porsche dell’Autodromo di Monza sabato 23 ottobre per la chiusura della stagione Carrera Cup Italia 2010.

 
Per prenotare rivolgersi al Centro Porsche Milano Est di via Rubattino, 94, Milano, al numero 02 21080000.


Ligia França

Esponente della Legione di musicisti di Natal (Rio Grande del Nord) che sono immigrati in Italia, Lígia França si è dedicata con passione alla diffusione della Musica Popular Brasileira (MPB), con particolare riferimento a quel genere che il Brasile ha esportato con successo nel resto del mondo: la Bossa Nova. Lígia entra nel mondo della musica a 12 anni debuttando con Pó da Terra, gruppo con il quale ha partecipato al “1° Festival do lndustriário do SESI”, realizzato a Natal all'inizio degli Anni 90. Ha fatto importanti esperienze, cantando insieme ad artisti internazionali come Luìz Melodia e Vania Abreu. Ha ricevuto il suo primo invito internazionale nel 1994 in occasione dell'inaugurazione di uno dei più importanti punti della musica brasiliana a Milano. Nell'estate del 1996, la cantante ritorna in Italia per esibirsi in varie città della Lombardia. Abitando da più di quattro anni in Italia, la cantante si è esibita con frequenza a festival, teatri, conventions ed eventi culturali realizzati in tutta la penisola Italiana. Di particolare importanza la sua partecipazione al Festival Latino-Americano di Verona, alla Festa dell' ONU (Torino), nonché gli spettacoli effettuati a Lugano (Svizzera) e al Maracanã (Firenze), locale notturno specializzato in Música Popular Brasileira. Di recente ha cantato con il suo quartetto al Vapore di Marghera, alla Cantina Bentivoglio a Bologna, al Festival Internazionale di Jazz Euromeet, al Festival Afro America al Lido di Venezia e al Caffè Pedrocchi a Padova. ìgia viene apprezzata non tanto per essere una “cantante brasiliana", ma perché è una fine vocalist, capace di passare dai toni bassi della sua voce calda e suadente a punte estreme. E' inoltre una vera interprete dell'autentica tradizione musicale del suo paese. Durante il tour di Ottobre 2010 presenterà il suo nuovo album “Meu Mundo è Hoje”.  

 
Per informazioni

Centro Porsche Milano Est

Via Rubattino, 94
20134 Milano
Tel. +39 02 21080000

porsche.milanoest@porsche.it

www.milano.porsche.it

]]>
solidarietà:Giovedì 23 settembre la solidarietà scende in campo a favore dell A.G.O di Monza Wed, 22 Sep 2010 13:07:37 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/golf/133729.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/golf/133729.html AGCS AGCS