Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Associazione Meridies Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Associazione Meridies Tue, 16 Jul 2019 05:15:17 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/utenti/5661/1 COMUNICATO STAMPA: Notte dei Musei al Museo Archeologico di Nola Mon, 05 Dec 2011 13:01:24 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/161381.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/161381.html Associazione Meridies Associazione Meridies  

COMUNICATO STAMPA

LA NOTTE DEI MUSEI AL MUSEO STORICO-ARCHEOLOGICO DI NOLA CON MERIDIES E LA SOPRINTENDENZA SPECIALE AI BENI ARCHEOLOGICI DI NAPOLI E POMEI

 

 

Nola- Nell'ambito della manifestazione europea "La notte dei Musei 2011", l'Associazione Meridies e la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei consentiranno l'apertura e la visita dell'importantissimo Museo Storico-Archeologico di Nola fino alle 24.00 di sabato 14 maggio 2011. Inoltre, oltre alla visita libera al museo, per chi è interessato, con partenza alle 21.00, alle 22.00 e alle 23.00, l'Associazione Meridies effettuerà delle visite guidate gratuite per tutti i partecipanti. "Tale iniziativa - ha ribadito Michele Napolitano, Presidente di Meridies -, ci vede ogni anno impegnati nel rendere fruibile in orari serali, i musei del nostro territorio. Quest'anno, grazie alla collaborazione della Soprindenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei, abbiamo voluto puntare l'attenzione sul Museo Storico-Archeologico di Nola, che è una delle più belle strutture museali della Campania. Vi aspettiamo in tanti!" 

 

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 12.05.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: LETTERA APERTA DI MERIDIES A DIEGO DELLA VALLE, LUCA CORDERO DI MONTEZEMOLO E GIANNI PUNZO SUL VILLAGGIO PREISTORICO DI NOLA Thu, 01 Dec 2011 00:04:23 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/146930.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/146930.html Associazione Meridies Associazione Meridies
COMUNICATO STAMPA

 

LETTERA APERTA DI MERIDIES A DIEGO DELLA VALLE, LUCA CORDERO DI MONTEZEMOLO E GIANNI PUNZO SUL VILLAGGIO PREISTORICO DI NOLA

 

 

Nola- L’Associazione Meridies,

con la presente, comunica che quest’oggi ha inviato, su iniziativa del suo ex presidente Angelo Amato de Serpis, una lettera aperta agli imprenditori Diego Della Valle, Luca Cordero di Montezemolo e Gianni Punzo in merito alla triste vicenda dello stato di grave rischio che sta correndo il Villaggio Preistorico di Nola. Angelo Amato de Serpis, nella sua missiva, oltre a presentare ai noti imprenditori la straordinarietà del sito di Nola, si è appellato alla loro sensibilità culturale, già dimostrata in particolare da Diego Della Valle, che ha dato la sua disponibilità a contribuire al restauro del Colosseo. “Il Villaggio Preistorico di Nola non ha avuto fino ad oggi l’attenzione che meriterebbe - ha esordito Amato de Serpis - e, il crollo della parete dello scavo verificatosi qualche giorno fa, ne è stata la logica conseguenza. In questi anni Meridies si è impegnata a rendere fruibile il sito a migliaia di visitatori che sono rimasti affascinati dalla straordinarietà del luogo, tutto vanificato dall’allagamento dell’area causato da una falda e dalla recente frana, nonostante gli sforzi dell’associazione e della soprintendenza, nella persona di Giuseppe Vecchio, che non ha mai avuto fondi sufficienti per affrontare l’emergenza. La querelle politica di questi giorni sulle responsabilità della frana mi ha molto amareggiato, perché tali responsabilità sono da ricercare a tutti i livelli e da parte di tutti gli schieramenti politici. Il villaggio di Nola merita un comportamento più serio da parte di tutti e, per questo, ho pensato di scrivere una lettera aperta a Della Valle, Montezemolo e Punzo, sperando che, almeno da parte loro, il sito di Nola possa trovare orecchie più attente e sensibili. E’ brutto vedere le istituzioni cercare di fare da scaricabarile sull’accaduto, è mortificante per chi ha impegnato in modo volontaristico tempo, risorse economiche proprie e tanta volontà percepire che tutto questo lavoro è destinato a finire nel nulla, è oltremodo triste comprendere che un sito archeologico di tale importanza è considerato più un fastidio che una risorsa. La perdita delle capanne di Nola - ha continuato l’ex presidente di Meridies - non è solo un grave danno archeologico e scientifico, ma è anche e soprattutto una mancanza di rispetto nei confronti delle persone che le hanno costruite, le hanno abitate, le hanno vissute con gioie e dolori e che poi sono morti in quel tragico giorno di circa 4000 anni fa, lasciandoci questa meravigliosa testimonianza che noi stiamo volgarmente cancellando. Come ultima ipotesi concordo con la soprintendenza che è meglio sotterrare di nuovo le capanne, se non si è capaci di trovare i finanziamenti idonei a salvarle, per evitare che possano rovinarsi ancora di più, ma, se ciò avverrà, sarà una bruttissima figura che farà innanzitutto il nostro paese. Magari, un giorno, ci saranno persone più degne di noi che potranno scavarle di nuovo e darle il lustro che si meritano”.

 

IL TESTO DELLA LETTERA APERTA:

 

Nola lì,  11.01.2011

Preg.mo dott. Diego Della Valle;

preg.mo dott. Luca Corsero di Montezemolo;

preg.mo cav. Gianni Punzo.

 

Oggetto: Villaggio Preistorico di Nola.

 

Preg.mi dott.ri Diego Della Valle, Luca Corsero di Montezemolo e cav. Gianni Punzo,

con grande entusiasmo e gioia ho appreso alcune settimane fa dell’intenzione del dott. Diego Della Valle di voler contribuire a restaurare il grande Anfiteatro Flavio di Roma, più conosciuto col nome di Colosseo. Nello stato disastroso in cui versa il nostro patrimonio archeologico e monumentale che, molto indegnamente, i nostri avi e la storia di questo paese hanno provveduto a far giungere fino a noi, vedere un imprenditore serio e di successo che si propone di venire incontro, da privato, alle difficoltà vergognose dello stato nel salvaguardare un bene inestimabile come il Colosseo, non può non riempire il cuore di gioia e di speranza. Purtroppo l’esempio di Della Valle è un’encomiabile, ma ancora troppo rara testimonianza di spirito civico e partecipazione attiva e non egoistica alle vicende del proprio paese. Chi vi scrive è stato, fino a qualche mese fa, responsabile dell’Associazione Meridies di Nola che, con grande fatica e sforzi sovraumani, senza l’aiuto di nessuno, ha cercato di mantenere in vita e di rendere fruibile il più possibile la cosiddetta “Pompei della Preistoria” (vedi www.areanolana.): lo straordinario e unico al mondo sito archeologico di Nola, noto come il Villaggio Preistorico di Nola. Tale area archeologica ha restituito, per la prima volta, un abitato di quasi quattromila anni fa circa (1800-1700 a.C.) intatto nel suo calco in negativo nel fango, con le capanne chiaramente leggibili dal tetto fino alle fondamenta, seppellite dall’eruzione del Vesuvio detta “delle Pomici di Avellino”. Oggi questo unicum archeologico, visitato in questi anni da migliaia di persone, ancora per la gran parte da scavare, rischia la distruzione totale a causa di una falda acquifera sottostante che ha allagato l’area e, da più di un anno, ha sommerso le fragili strutture che si sono nel frattempo, sicuramente, già gravemente danneggiate e che rischiano di scomparire del tutto. Pochi giorni fa, a questa già deprecabile situazione, si è aggiunto anche il crollo di una parete dello scavo che ha, probabilmente, distrutto parzialmente una capanna e che ha avuto un triste risalto a livello internazionale e nazionale. Purtroppo, gli appelli lanciati da Meridies e dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei che, nonostante gli sforzi, non ha mai avuto mezzi sufficienti per intervenire in modo idoneo, e dal Comitato per la Salvezza del Villaggio Preistorico di Nola, fino ad oggi sono caduti nel vuoto, sia a livello istituzionale, sia a livello privato. Ho pensato così oggi di scrivere alle SS.VV. per chiedere un vostro aiuto e interessamento in favore del Villaggio Preistorico di Nola, sia perché tutti e tre ben conoscete l’area nolana, visto che vi state investendo tanto con il progetto NTV, sia perché la classe politica e imprenditoriale locale si è mostrata, fino ad oggi, piuttosto sorda ai nostri ripetuti appelli. La perdita delle capanne di Nola non è solo un grave danno archeologico e scientifico, ma è anche e soprattutto una mancanza di rispetto nei confronti delle persone che le hanno costruite, le hanno abitate, le hanno vissute con gioie e dolori e che poi sono morti in quel tragico giorno di circa 4000 anni fa, lasciandoci questa meravigliosa testimonianza che noi stiamo volgarmente cancellando.

Nella speranza di un Vs riscontro alla presente invio i miei più cordiali saluti e ringraziamenti per l’attenzione che vorrete dedicare al “nostro” villaggio di quattromila anni fa.

 

Angelo Amato de Serpis
(già presidente di Meridies)

 

Nola lì, 11.01.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.

]]>
IL GIORNO SENZA DOMANI di Angelo Amato de Serpis Tue, 04 Oct 2011 00:36:27 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/181538.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/181538.html Associazione Meridies Associazione Meridies  

Il giorno senza domani

 

di Angelo Amato De Serpis

 

               

Un racconto giovane, dal sapore antico, che ci porta tra le rovine del Villaggio Preistorico di Nola e le fa “parlare”, quasi come ci fossero delle anime sotto le ceneri.

Con una narrazione avvincente, dal ritmo concitato che ripercorre scene verosimilmente vissute, l’autore ci porta indietro nei secoli. Attraverso la descrizione di un sogno ci fa rivivere i momenti tormentati di una disperata fuga al riparo dalla furia della natura. Il protagonista, Achem, tenta tenacemente di mettere in salvo sua moglie e suo figlio dalle avidi lingue di lava che stanno ricoprendo e bruciando la terra. Una famiglia che, come tante altre, conduceva una vita umile ma felice, fino al momento dell’eruzione del Vesuvio, in un giorno che, purtroppo, sarà per loro senza domani…

Un libro che fa tenere il fiato sospeso dall’inizio alla fine della lettura, e dopo averlo chiuso lascia la sensazione di avere accanto i protagonisti, come amici di oggi e testimonianze del passato.

 

Racconto avvincente e di intesa drammaticità, che, pur nella sua asciuttezza, mette in chiaro il dramma eterno della vita umana, la lotta contro le forza distruttive della natura a volte “matrigna” e la persistente “fatica” della mente umana nel desiderio-bisogno di dare un senso razionale alle alterne e imprevedibili vicende della storia

(dalla prefazione di Aniello Montano)

 

 

Angelo Amato de Serpis (1970), nolano, è giornalista pubblicista dal 1994. È stato corrispondente dei quotidiani il "Giornale di Napoli" e de "Il Mattino" di Napoli. Attualmente è collaboratore di diverse testate giornalistiche e curatore di programmi culturali. È inoltre autore di diversi articoli di carattere culturale su varie riviste specialistiche e ne ha curato diverse pubblicazioni di carattere storico e ambientale. È stato presidente dell'associazione turistico-culturale MERIDIES, che punta alla valorizzazione del patrimonio culturale dell'area nolana, in particolare del Villaggio Preistorico e del Museo Diocesano di Nola. È ideatore ed organizzatore del Certame Internazionale Bruniano, dedicato al filosofo nolano Giordano Bruno, ed è stato coordinatore ed ideatore della manifestazione turistico-culturale  Apriti Sesamo organizzata dalla Provincia di Napoli e di Avellino

 

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.

]]>
COMUNICATO STAMPA: SettembrARTE serata conclusiva: Storia, arte, musica, poesia e gastronomia all’Eremo di santa Maria degli Ang eli di Visciano. Thu, 22 Sep 2011 20:19:14 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/180070.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/180070.html Associazione Meridies Associazione Meridies  
          COMUNICATO STAMPA

    SettembrARTE serata conclusiva: Storia, arte, musica, poesia e gastronomia all’Eremo di santa Maria degli Angeli di Visciano.

 

    

Per domenica 25 settembre è prevista la serata conclusiva della rassegna SettembrArte promossa dall’associazione Meridies e dedicata alla scoperta dei Beni Culturali dell’area nolana.

Dopo il castello medievale di Avella,  il monumentale complesso di Sant’Angelo in Palco ed il percorso tra i vicoli del centro storico di Marigliano, l’iniziativa farà tappa a Visciano.

In compagnia degli esperti volontari di Meridies, dalle ore 18,30 sarà possibile visitare l’Eremo di santa Maria degli Angeli. Il percorso di visita che si svolgerà tra  bellezze monumentali e scenografie naturali, si concluderà con un concerto a cura del duo Ruggeri -  Del Piano (chitarra e flauto). Durante la serata sarà possibile ammirare le opere degli artisti Nunzio Meo, Carlo Giuseppe Zuozo, Gianfranco e Massimiliano Coppola, Domenico D’Alessandro e Diana D'Ambrosio, deliziarsi con le poesie del prof. Giuseppe Mirra e degustare i prodotti tipici realizzati all’interno dell’eremo.

 Storia, arte, musica, poesia e gastronomia si uniscono per regalarci un momento culturale indimenticabile.

 

Questo il programma dei prossimi incontri:

 

DOMENICA 25 SETTEMBRE ore 18,30

Eremo dei Camaldoli Santa Maria degli Angeli

Via Camaldoli, Visciano

Visita guidata all'Eremo

Spettacolo musicale con il duo Ruggeri - Del Plato

Nola lì 22.09.2011

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via Anfiteatro Laterizio 178 - 80035 Nola

tel. 3384154925 - 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it

 

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: Tutti al castello: ottima partenza per SettembrARTE Mon, 05 Sep 2011 23:24:22 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/177503.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/177503.html Associazione Meridies Associazione Meridies
 
          COMUNICATO STAMPA

    Tutti al castello: ottima partenza per SettembrARTE

 

     Pienone domenica 4 settembre al castello di Avella per l’apertura di SettembrARTE, la kermesse culturale ideata dall’associazione Meridies che per tutte le domeniche di settembre animerà i luoghi di interesse archeologico e storico artistico dell’area nolana con spettacoli e mostre d’arte.

     Ad Avella Meridies ha potuto contare sulla disponibilità della Soprintendenza ai beni archeologici di Avellino e Salerno e su quella del sindaco di Avella Domenico Biancardi, ma soprattutto sulla preziosa collaborazione del Gruppo Archeologico Avellano, partner di Meridies fin dal momento della scelta del sito avellano nonché parte attiva nell’organizzazione e nello svolgimento dell’evento.

      L’appuntamento al castello è stato pubblicizzato sul sito www.areanolana.it, sul profilo Facebook di Meridies, su giornali on line e sui siti web dedicati alle manifestazioni culturali: l’effetto del tam tam mediatico è stato sorprendente, infatti al castello si è presentato un pubblico anche più numeroso di quanto si potesse immaginare. Qualcuno ha addirittura raggiunto il castello in moto, unendo la passione per le passeggiate sulle due ruote a quella per l’archeologia e non sono mancati i bambini, curiosi di visitare il castello e di vedere le magie del mago “Ciccio Potter” (l’attore Francesco Spera, che ha movimentato la seconda parte della serata).

     La serata si è svolta in due momenti: dalle 18.30 al tramonto ci sono state le visite guidate a cura dell’archeologo Pierfrancesco Rescio e dell’architetto Giuseppe Mollo, a seguire, in uno scenario ormai illuminato dalle suggestive luci dei fari montati per l’occasione dai ragazzi delle associazioni, c’è stata la vivace e divertente performance teatrale di Francesco Spera. Tra la prima e la seconda parte ci sono stati i saluti del sindaco Biancardi (desideroso di riuscire a valorizzare nel migliore dei modi ed in maniera continuativa i beni culturali di Avella) e del presidente di Meridies Michele Napolitano; contestualmente sono stati presentati gli artisti Carlo Giuseppe Zuozo, Gianfranco Coppola, Massimiliano Coppola, Nunzio Meo, Diana D’Ambrosio, autori delle opere esposte durante tutta la serata nella corte del castello, giovani emozionati e felici di aver partecipato all’evento.

     Il prossimo evento in programma per SettembrARTE si svolgerà l’11 settembre dalle 18.30 al convento di Sant’Angelo in Palco a Nola. Alla visita guidata (eccezionalmente sarà possibile visitare anche la preziosa biblioteca del convento) seguirà lo spettacolo teatrale “a Te Oriana” con Ivan Boragine. Per essere ben informati e pronti ad accorrere…occhio ad internet e alle locandine!

Angela Sorrentino

Meridies

Questo il programma dei prossimi incontri:


DOMENICA 11 SETTEMBRE ore 18,30

Convento di Sant'Angelo in Palco

Via Seminario, Nola

Visita guidata al complesso monumentale

Spettacolo teatrale “Oriana” con Ivan Boragine

Mostra d'arte di Letizia Caiazzo

DOMENICA 18 SETTEMBRE ore 19,30

Dalla chiesa abbaziale di Santa Maria la Nova all'insigne chiesa collegiata Santa Maria delle Grazie

Da via Montevergine - alle spalle del palazzo comunale di Marigliano -

alla piazza dell'Annunziata, Marigliano

Visita guidata

Concerto di musica sacra

DOMENICA 25 SETTEMBRE ore 18,30

Eremo dei Camaldoli Santa Maria degli Angeli

Via Camaldoli, Visciano

Visita guidata all'Eremo

Spettacolo musicale con il duo Ruggeri - Del Plato

Nola lì 06.09.2011

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3384154925 - 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it

 

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: "Nola oltre Nola"-Quarto appuntamento Mon, 05 Sep 2011 22:29:26 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/160940.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/160940.html Associazione Meridies Associazione Meridies  

COMUNICATO STAMPA

CICLO DI CONFERENZE "NOLA OLTRE NOLA" DELL'ASSOCIAZIONE MERIDIES E L'UFFICIO BENI CULTURALI DELLA CURIA DI NOLA - Quarto appuntamento

 

 

Nola- Si intitola Committenza e arte nel Trecento: i del Balzo a Nola e a Casaluce ,la quarta conferenza del ciclo “Nola oltre Nola”, organizzata  per mercoledì 11 Maggio con inizio alle ore 18.30  dall’ Associazione culturale Meridies e dall’Ufficio Beni Culturali dell’Ente Diocesi di Nola nella sala Mozzillo del complesso monastico di Santa Chiara di Nola; l’argomento, illustrato dal dott. Riccardo Prencipe  dell’Università Federico II di Napoli, tratterà  le vicende di una delle famiglie più illustri del Regno di Napoli  che lascerà  il segno nella storia nolana grazie al matrimonio di Sveva del Balzo con Roberto Orsini, conte di Nola. Ed è proprio a questa nobile coppia che si deve il nucleo più importante del convento delle clarisse che sarà annesso alla  Chiesa di Santa Maria Jacobi e che oggi fa parte del maestoso complesso monastico di Santa Chiara che ospiterà la manifestazione. Tutti sono invitati ad intervenire.

Nola oltre Nola

 

PROGRAMMA

 

MERCOLEDÌ 11 MAGGIO, ORE ORE 18.30

Sala Mozzillo-Convento di S. Chiara.

Via santa Chiara 30, Nola.

La diffusione degli ordini religiosi

nella Diocesi di Nola

Relatori:

F. Aceto - Università degli Studi

di Napoli Federico II

A. Rullo - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

VENERDÌ 20 MAGGIO

Museo Diocesano di Nola.

Vico Duomo, Nola

La cultura figurativa della Diocesi di

Nola nella prima età moderna

Relatori:

Ore 10.30 

P. Leone de Castris - Università 

degli  Studi Suor Orsola Benincasa

Ore 18.30

R. Naldi -  Università degli Studi

di Napoli l’Orientale

S. De Mieri - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

 

 

 

 

 

MERCOLEDÌ 25 MAGGIO, ORE 18.30

Chiesa dei Santi Apostoli.

Via san Felice 18, Nola.

   L’attività di Ferdinando

Sanfelice e Domenico Antonio

Vaccaro nella Diocesi di Nola

Relatori:

R. Lattuada - Seconda Università

degli Studi di Napoli

L. Di Mauro - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

MARTEDÌ 31 MAGGIO, ORE 18.30

Museo Diocesano di Nola.

Vico Duomo, Nola.

      Nola e l’Unità d’Italia

Relatore

G. Scognamiglio - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

 

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 02.05.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: "SettembARTE" CON MERIDIES Tue, 30 Aug 2011 15:35:35 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/176787.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/176787.html Associazione Meridies Associazione Meridies  
          COMUNICATO STAMPA

"SettembARTE" CON MERIDIES

 

 

Nola- L'Associazione Culturale “Meridies” perseguendo il proposito di promuovere e valorizzare il patrimonio ambientale, culturale e storico-artistico dell'intera area nolana, è lieta di presentare la prima edizione di SettembrArte: una rassegna culturale che prenderà il via domenica 4 settembre e proseguirà per tutte le quattro domeniche del mese. "Grazie all'impegno dei volontari di Meridies e alla collaborazione e la sinergia di altre associazioni come Napoli Cultural Classic, il Gruppo archeologico di Avella e l'Associazione Peter Pan Partenopeo, siamo riusciti a costituire un programma denso di attrattive - ha affermato Michele Napolitano presidente di Meridies - e chi parteciperà a SettembrARTE potrà godere delle bellezze monumentali dei siti scelti nei diversi paesi dell'agro per poi dilettarsi ad assistere a spettacoli di musica e teatro. Abbiamo già ricevuto numerose richieste di informazioni e adesioni alla nostra iniziativa e speriamo possa far comprendere che il nostro territorio ha bisogno della valorizzazione del proprio patrimonio culturale, non inferiore a quello di nessun altra zona della Campania".

Questo il programma completo:

DOMENICA 4 SETTEMBRE ore 18,30

Castello Medievale di Avella

Via dei Normanni, Avella

Visita guidata

Spettacolo teatrale “Ciccio Potter e le leggende avellane” con Francesco Spera

DOMENICA 11 SETTEMBRE ore 18,30

Convento di Sant'Angelo in Palco

Via Seminario, Nola

Visita guidata al complesso monumentale

Spettacolo teatrale “Oriana” con Ivan Boragine

Mostra d'arte di Letizia Caiazzo

DOMENICA 18 SETTEMBRE ore 19,30

Dalla chiesa abbaziale di Santa Maria la Nova all'insigne chiesa collegiata Santa Maria delle Grazie

Da via Montevergine - alle spalle del palazzo comunale di Marigliano -

alla piazza dell'Annunziata, Marigliano

Visita guidata

Concerto di musica sacra

DOMENICA 25 SETTEMBRE ore 18,30

Eremo dei Camaldoli Santa Maria degli Angeli

Via Camaldoli, Visciano

Visita guidata all'Eremo

Spettacolo musicale con il duo Ruggeri - Del Plato

Nola lì 30.08.2011

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3384154925 - 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it

 

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: OTTIMO RISCONTRO PER L'APERTURA FERRAGOSTANA DEL COMPLESSO DI SANTA MARIA ASSUNTA DI PERNOSANO DI PAGO DEL VALLO DI LAURO Tue, 16 Aug 2011 16:15:58 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/175482.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/175482.html Associazione Meridies Associazione Meridies  

COMUNICATO STAMPA

OTTIMO RISCONTRO PER L'APERTURA FERRAGOSTANA DEL COMPLESSO DI SANTA MARIA ASSUNTA DI PERNOSANO DI PAGO DEL VALLO DI  LAURO

 

 

Nola- Domenica 14 e lunedì 15 agosto è ritornata protagonista l'arte nel territorio nolano e nel Vallo di Lauro, grazie all'apertura straordinaria del magnifico cmplesso di Santa Maria Assunta di Pernosano di Pago del Vallo di Lauro. Grazie all'impegno dei volontari delle associazioni Meridies e Pro Lauro, coordinati dall'architetto Giuseppe Mollo, studioso e "padre" dell'importantissimo sito archeologico e storico-artistico rinvenuto nella frazione di Pernosano del Comune di Pago del Vallo di Lauro, numerosi visitatori hanno potuto conoscere e apprezzare lo straordiario patrimonio artistico risalente all'VIII secolo. Tantissime persone hanno così potuto ammirare le più antiche raffigurazioni conosciute della principale triade dei santi nolani Felice, Paolino e Massimo, oltre agli altri spledidi affreschi dedicati a S. Cecilia o al particolarissimo velario dipinto a cerchi intrecciati. L'apertura straordinaria, voluta anche per la contemporanea festa dedicata all'Assunta, ha dato la possibilità a moltissimi cittadini del territorio, e in particolare di Pago del Vallo di Lauro e del lauretano di scoprire questo magnifico gioiello d'arte e di storia posto, praticamente, sotto casa. L'iniziativa è stata anche l'occasione per l'Arch. Giuseppe Mollo di fare il punto della situazione sullo stato del sito e sul suo futuro: "Tra le priorità quella di definire insieme all’amministrazione comunale  e all’ufficio beni culturali della diocesi di Nola modelli di gestione idonei e condivisi tesi sia alla tutela del complesso archeologico e monumentale che alla promozione e sensibilizzazione del pubblico fin dall’età scolare, in uno con iniziative rivolte alla valorizzazione delle risorse culturali del territorio, ovvero stimolare nuove ricerche giacchè il quadro delle conoscenze è ancora lontano dall’essere completato. Il laboratorio di ricerche medievali intitolato ad Emile Bertaux da un lato, le istituzioni scientifiche preposte alla tutela e soprattutto le associazioni di volontariato operanti sul territorio sono sempre pronte e disponibili a camminare insieme lungo quel percorso conoscitivo denominato il cantiere della conoscenza iniziato già sedici anni fa". "Il territorio nolano è ricco di beni culturali straordinari - ha ribadito Angelo Amato de Serpis, già Presidente di Meridies - che attendono solo di essere valorizzati nel modo giusto, ma non potranno attendere per sempre. Associazioni come Meridies, la Pro Lauro e altre stanno facendo tanto per questo territorio e per il suo patrimonio culturale, ma se non si attuano le giuste sinergie tra associazioni, istituzioni e popolazione locale, si perderanno tanti, troppi treni, che potrebbero non passare più. Meridies a settembre partirà, in collaborazioni con altri enti e associazioni, con un'altra significativa iniziativa di valorizzazione dal titolo SettembrARTE, ma per questo attendiamo ancora un po'". 

 

INFO Chiesa Santa Maria Assunta di Pernosano: http://www.meridies-nola.org/altre/pernosano.htm

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3384154925 - 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 16.08.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: Presentazione libro "SIA FATTA LA MIA VOLONTA'" di Salvatore de Matteis Tue, 14 Jun 2011 09:46:23 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/166497.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/166497.html Associazione Meridies Associazione Meridies
 

COMUNICATO STAMPA

Presentazione libro "SIA FATTA LA MIA VOLONTA'" di Salvatore de Matteis

 

 

Nola- Proseguono gli Incontri d'Autore realizzati dalla Libreria Guida e dal Comune di Nola, infatti, giovedì 16 giugno prossimo, alle ore 18.30, presso la Chiesa dei SS. Apostoli, in collaborazione con la F.I.D.A.P.A.  di Nola, Salvatore de Matteis presenterà il suo ultimo lavoro dal titolo "Sia fatta la mia volontà. Come e perchè fare testamento", edito da Mondadori. All'incontro interverranno, oltre all'autore, l'Avv. Geremia Biancardi (Sindaco di Nola), la Prof.ssa M. Grazia De Lucia (Assessore ai Beni culturali del Comune di Nola), la Prof.ssa Eugenia Daniela (Preside), modererà Autilia Napolitano (Giornalista dell’Ufficio Stampa del Comune di Nola).

 

Che si debba passare a miglior vita lo sanno tutti. Come farlo in pace con la legge testamentaria italiana, e con quello che dice il cuore, lo sanno in pochi. Per fortuna, a spiegare tutto per filo e per segno ci pensa Salvatore De Matteis. Sia fatta la mia volontà è un saggio brillante e istruttivo che traduce in linguaggio molto semplice queste faccende complicate, di cui ci si occupa poco volentieri, un po' per pudore, un po' per scaramanzia. E che invece bisogna conoscere, pur toccando ferro. Leggendo questo libro si scopre, per esempio, che in Italia la 'legittima' è dovuta anche ai coniugi infedeli o ai figli spendaccioni e parassiti. Che non esiste la possibilità di diseredare i discendenti, eccezion fatta per alcuni casi molto molto gravi (quindi la famosa frase "Ti diseredo!" è limitata ai romanzi, ma non è applicabile alla vita reale). Che il de cuius non è un nobile partenopeo, bensì colui che, lasciando questa terra, ha patrimonio da spartire e decide come farlo. E si scopre che chiunque può chiedere di poter leggere le ultime volontà di chiunque, compresi re, miliardari e papi, per verificare la possibilità di essere l'erede di un ricco magnate del petrolio o il legatario di un principe: è successo già e perché non potrebbe toccare a noi? "Sia fatta la mia volontà" è un libro utile anche per aggiornarsi sulle tante novità legislative che bollono in pentola: testamento biologico, dichiarazione di fine vita, accanimento terapeutico ed eutanasia. La lettura di diversi testamenti olografi consente all'autore di indagare, con humour e competenza, sulle grandi domande dell'esistenza e di svelare le caratteristiche della legge italiana. L'appendice finale è una divertente raccolta di testamenti olografi di gente comune, per chiudere come sempre con il sorriso sulle labbra.


 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3384154925 - 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 14.06.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: PRESENTAZIONI DEI LIBRI DI LUIGI VECCHIONE e DI PADRE ORESTE CASABURO Sat, 04 Jun 2011 00:47:55 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/156678.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/156678.html Associazione Meridies Associazione Meridies  
 
COMUNICATO STAMPA

PRESENTAZIONI DEI LIBRI DI LUIGI VECCHIONE e DI PADRE ORESTE CASABURO

 

 

Nola- Doppio appuntamento con i libri tra sabato e lunedì prossimi. Si partirà sabato 9 aprile, alle 18.00, presso il Salone dei Medaglioni del Palazzo Vescovile-Museo Diocesano di Nola, con la presentazione dell'ultimo lavoro dell'instancabile novantaquattrenne Luigi Vecchione che, nel suo libello "L'ALGORISMUS NOLANO DEL 1400", punta a focalizzare l'attenzione dei lettori su un importantissimo manoscritto del 1478, realizzato dal nolano di Pietro Paolo Muscarello, che è un manuale commerciale e matematico della Nola del '400, arricchito da splendide miniature. L'incontro è promosso dall'Archeoclub di Nola e vedrà gli interventi di Luigi Simonetti e Angelo Amato de Serpis.
Lunedì 11 alle 18.00, sempre presso il Salone dei Medaglioni del Palazzo Vescovile-Museo Diocesano di Nola, sarà la volta della riscoperta di un altro nolano illustre, ma poco conosciuto agli stessi nolani. Con il libro "IL PADRE SALVATORE IOVINO E I FRATI MINORI CONVENTUALI IN PORTICI", Padre Oreste Casaburo, già presente a Nola fino a qualche anno fa presso il Convento di San Biagio dei Frati Minori Conventuali di Nola, ci fa scoprire la figura di Padre Salvatore Iovino, nolano di nascita, ma benemerito e stimatissimo frate francescano, a metà dell'ottocento, del convento dei Frati Minori Conventuali di Portici. Attraverso le vicende storiche del convento di Portici, Padre Oreste ci porta alla scoperta di questo importante personaggio che ha arricchito spiritualmente e culturalmente la città di Portici e l'ordine francescano. L'incontro, promosso dall'Associazione Meridies, dalla Curia Vescovile di Nola e dal Museo Diocesano di Nola, vedrà la partecipazione, oltre che dell'autore Padre Oreste Casaburo, della dott.ssa Antonia Solpietro (Uff.BB.CC.Curia di Nola), di Mons. Pasquale D'Onofrio (Vicario Generale Curia di Nola), di Padre Felice Autieri (Ordine Francescano) e dei giornalisti Carmela Politi Cenere e Angelo Amato de Serpis.

 

Nola lì, 05.04.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: "Nola oltre Nola"-Settimo e ultimo appuntamento Mon, 30 May 2011 12:24:39 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/164034.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/164034.html Associazione Meridies Associazione Meridies  

COMUNICATO STAMPA

CICLO DI CONFERENZE "NOLA OLTRE NOLA" DELL'ASSOCIAZIONE MERIDIES E L'UFFICIO BENI CULTURALI DELLA CURIA DI NOLA - Settimo ed ultimo appuntamento

 

 

Nola- Si chiude domani 31 maggio 2011, con un grande consenso di pubblico e critica, sia degli addetti ai lavori che dei semplici cittadini e appassionati di storia dell'arte e di monumenti, il ciclo di conferenze dal titolo “Nola oltre Nola”, che ha visto alternarsi a Nola quanto di meglio esprime il panorama culturale e accademico. L'ultimo appuntamento della serie, alla quale si spera possa seguire un altro ciclo di conferenze analogo dopo l'estate, oltre alla pubblicazione degli atti di questa prima esperienza, non poteva non essere dedicato al 150° anniversario dell'Unità d'Italia, sui rapporti culturali tra il Sud Italia e, in particolare, la Regione Campania, e l'idea di Italia unita attraverso il pensiero e le opere di Francesco de Sanctis. L'incontro avrà per titolo "Identità nazionale e cultura regionale nella storia della letteratura italiana di Francesco de Sanctis" e vedrà l'intervento della Prof. Giuseppina Scognamiglio dell'Università Federico II di Napoli.  L’appuntamento è per il domani 31 maggio 2011, alle 18.30, presso la Sala dei Medaglioni del Museo Diocesano di Nola-Palazzo Vescovile in Via S. Felice.

Un  nuovo appuntamento con la cultura da non perdere!


Nola oltre Nola

 

PROGRAMMA

MARTEDÌ 31 MAGGIO, ORE 18.30

Museo Diocesano di Nola-Palazzo Vescovile.

Via San Felice, Nola.

      Nola e l’Unità d’Italia

Relatore

G. Scognamiglio - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 18.05.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: FEDERICO MOCCIA A NOLA Mon, 30 May 2011 10:23:05 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/163989.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/163989.html Associazione Meridies Associazione Meridies
 
COMUNICATO STAMPA

PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI FEDERICO MOCCIA A NOLA

 

 

Nola- Incontro d'Autore a Nola d'eccezione il prossimo 1 giugno 2011, a cura della Libreria Guida di Nola e del Comune di Nola, con lo scrittore e regista Federico Moccia che presenterà il suo ultimo lavoro dal titolo "L'uomo che non voleva amare" - Rizzoli Edizioni. Appuntamento dunque per mercoledì sera, presso la Chiesa dei Ss. Apostoli, in Via San Felice a Nola, alle ore 18.30. Lo scrittore romano, autore di best seller come Tre metri sopra il cielo; Ho voglia di te; Scusa ma ti chiamo amore; La passeggiata; Cercasi Niki disperatamente; 3MSC. Emozioni e sogno. Tre metri sopra il cielo. Lo spettacolo; Diario di un sogno. Le fotografie, i miei appunti, le mie emozioni, dal set del film «Scusa ma ti chiamo amore»; Amore 14Scusa ma ti voglio sposare, dai quali sono stati tratti spesso film per il cinema e la televisione, sarà intervistato dalla giornalista Autilia Napolitano. In serata Federico Moccia sarà premiato e ospite d'onore al Premio Paoliniano presso il Teatro Umberto di Nola.


Nola lì, 30.05.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: "Nola oltre Nola"-Sesto appuntamento Mon, 23 May 2011 17:17:44 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/163317.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/163317.html Associazione Meridies Associazione Meridies  

COMUNICATO STAMPA

CICLO DI CONFERENZE "NOLA OLTRE NOLA" DELL'ASSOCIAZIONE MERIDIES E L'UFFICIO BENI CULTURALI DELLA CURIA DI NOLA - Sesto appuntamento

 

 

Nola- Dopo il successo ottenuto con il percorso guidato domenica scorsa per il centro storico di Nola dal titolo "Ancora con il naso all'insù", e dopo i ragguardaveli riscontri avuti con i precedenti convegni del ciclo di conferenze “Nola oltre Nola”, l’Associazione Meridies e l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Nola rinnovano l’invito a partecipare al prossimo interessante appuntamento. Infatti il sesto incontro, tenuto dai  professori Riccardo Lattuada (docente presso la Seconda Università degli Studi di Napoli) e Giangiotto Borrelli (docente presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli), si terrà mercoledì 25 maggio alle ore 18:30 nella chiesa dei Santi Apostoli di Nola.

Argomento della serata sarà l’attività di Ferdinando Sanfelice e di Domenico Antonio Vaccaro nella Diocesi di Nola.

Tante le nuove attribuzioni e i documenti inediti che verranno presenti nel corso della conferenza.

Una particolare attenzione verrà data all’attività del Sanfelice nel complesso monastico di Santa Chiara di Nola e all’attività del Vaccaro nella chiesa di santa Maria del Plesco di Casamarciano e nella chiesa dell’Annunziata di Marigliano. L'incontro di mercoledì è realizzato in collaborazione con la sezione nolana della F.I.D.A.P.A.

Un  nuovo appuntamento con la cultura da non perdere!

Nola oltre Nola

 

PROGRAMMA

 

MERCOLEDÌ 25 MAGGIO, ORE 18.30

Chiesa dei Santi Apostoli.

Via san Felice 18, Nola.

   L’attività di Ferdinando

Sanfelice e Domenico Antonio

Vaccaro nella Diocesi di Nola

Relatori:

R. Lattuada - Seconda Università

degli Studi di Napoli

L. Di Mauro - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

MARTEDÌ 31 MAGGIO, ORE 18.30

Museo Diocesano di Nola.

Vico Duomo, Nola.

      Nola e l’Unità d’Italia

Relatore

G. Scognamiglio - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 18.05.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: "ANCORA CON IL NASO ALL'INSU'"-Itinerario alla riscoperta del centro storico nolano Fri, 20 May 2011 12:15:42 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/162554.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/162554.html Associazione Meridies Associazione Meridies  

COMUNICATO STAMPA

"ANCORA CON IL NASO ALL'INSU'"-Itinerario alla riscoperta del centro storico nolano

 

 

Nola- L’Associazione culturale Meridies, nell'ambito delle innumerevoli attività di conoscenza e divulgazione informativa del patrimonio archeologico, monumentale e storico-artistico dell'area nolana, comunica che, domenica 22 maggio 2011, prenderà il via una serie di itinerari attraverso il ricco patrimonio nolano con il primo appuntamento della serie dal titolo: "Ancora con il naso all'insù - Itinerario alla riscoperta del centro storico nolano". Domenica prossima infatti, a partire dalle 10.30 in Piazza Giordano Bruno a Nola, Meridies invita tutti coloro che fossero interessati ad effettuare un percorso cittadino attreverso le testimonianze "visibili e meno visibili" della storia della città di Nola e del suo centro storico, in particolare sotto il profilo architettonico e storico-artistico. "L'obiettivo di questo primo appuntamento - hanno sottolineato Maria Napolitano e Luisa Panagrosso di Meridies - è porre l'attenzione sul ricco patrimonio architettonico e artistico nolano, attraverso un percorso nel centro storico che punti a porre in evidenza emergenze importanti che, spesso, sono sotto gli occhi di tutti, ma di cui poco si conosce. La nostra speranza è che, tale percorso, possa far comprendere meglio la nostra città, la sua ricchezza culturale e la sua storia, proprio per aumentare la consapevolezza della necessità di una sua tutela, salvaguardia e valorizzazione. L'appuntamento dunque per tutti è per domenica 22 maggio, alle 10,30, in Piazza Giordano Bruno. Venite in tanti!". Per tale occasione il Museo Diocesano di Nola, domenica mattina, resterà chiuso.

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 20.05.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: "Nola oltre Nola"-Quinto doppio appuntamento Wed, 18 May 2011 00:59:05 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/162134.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/162134.html Associazione Meridies Associazione Meridies  

COMUNICATO STAMPA

CICLO DI CONFERENZE "NOLA OLTRE NOLA" DELL'ASSOCIAZIONE MERIDIES E L'UFFICIO BENI CULTURALI DELLA CURIA DI NOLA - Quinto doppio appuntamento

 

 

Nola- L’Associazione culturale Meridies e l’Ufficio Beni Culturali della Curia Vescovile di Nola sono lieti di invitarvi al doppio appuntamento previsto per il quinto incontro di NOLA OLTRE NOLA: venerdì 20 maggio, infatti, i momenti dedicati all’arte saranno due e si svolgeranno sia di mattina che di pomeriggio. Protagoniste dell’intera giornata saranno la pittura e la scultura del Quattrocento e del Cinquecento, con le opere presenti nelle chiese e nei musei del territorio diocesano.

La prima lectio magistralis (ore 10.30, chiesa dei Santi Apostoli, via San Felice) avrà per titolo La cultura figurativa della Diocesi di Nola nella prima età moderna e sarà tenuta dal prof. Pierluigi Leone de Castris, docente presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

La giornata di studi proseguirà nel pomeriggio (ore 18.30, chiesa dei Santi Apostoli, via San Felice), con il prof. Riccardo Naldi dell’Università di Napoli L’Orientale, che relazionerà sulla Scultura del Cinquecento e le opere di Giovanni Merliano da Nola e, a seguire, con l’intervento del prof. Stefano De Mieri dell’Università Federico II di Napoli, che presenterà i suoi recenti studi sulle opere pittoriche dell’Area nolana.

“ Tante le notizie inedite che saranno presentate nel corso degli interventi- afferma il presidente di Meridies Michele Napolitano- un’occasione unica per conoscere il territorio nolano attraverso le lezioni dei più importanti studiosi della Storia dell’Arte Meridionale”.

Non mancate!

Nola oltre Nola

 

PROGRAMMA

 VENERDÌ 20 MAGGIO


Chiesa dei SS. Apostoli.

Via San Felice, Nola

La cultura figurativa della Diocesi di

Nola nella prima età moderna

Relatori:

Ore 10.30 

P. Leone de Castris - Università 

degli  Studi Suor Orsola Benincasa

Ore 18.30

R. Naldi -  Università degli Studi

di Napoli l’Orientale

S. De Mieri - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

 

MERCOLEDÌ 25 MAGGIO, ORE 18.30

Chiesa dei Santi Apostoli.

Via san Felice 18, Nola.

   L’attività di Ferdinando

Sanfelice e Domenico Antonio

Vaccaro nella Diocesi di Nola

Relatori:

R. Lattuada - Seconda Università

degli Studi di Napoli

L. Di Mauro - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

MARTEDÌ 31 MAGGIO, ORE 18.30

Museo Diocesano di Nola.

Vico Duomo, Nola.

      Nola e l’Unità d’Italia

Relatore

G. Scognamiglio - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 18.05.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: Grande successo per la Notte dei Musei al Museo Archeologico di Nola Mon, 16 May 2011 00:27:28 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/161815.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/161815.html Associazione Meridies Associazione Meridies
COMUNICATO STAMPA

GRANDE SUCCESSO PER LA NOTTE DEI MUSEI AL MUSEO STORICO-ARCHEOLOGICO DI NOLA CON MERIDIES E LA SOPRINTENDENZA SPECIALE AI BENI ARCHEOLOGICI DI NAPOLI E POMPEI

 

 

Nola- "Bellissima iniziativa", "serata magnifica", "siete stati gentili e preparati", "grazie a Meridies e alla soprintendenza per la possibilità che ci ha dato di scoprire un vero tesoro", "abbiamo visitato un museo bellissimo", "grazie per l'impegno di Meridies e della soprintendenza e per l'accoglienza professionale e cortese", "museo magnifico, meriterebbe più pubblicità": sono solo alcuni dei commenti entusiasti degli oltre cinquecento visitatori che hanno affollato il Museo Storico-Archeologico di Nola, fino alle 2.00, la notte di sabato 14 maggio scorso, nell'ambito della manifestazione europea "La notte dei Musei 2011". Per tale occasione, infatti, l'Associazione Meridies e la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei hanno consentito l'apertura e la visita dell'importantissimo Museo Storico-Archeologico di Nola fino alle 02.00, con visite guidate, a cura dell'Associazione Meridies, alle 20,00, alle 21.00, alle 22.00 e alle 23.00. "Siamo molto contenti di questa iniziativa e del grande risultato di pubblico ottenuto - ha ribadito Michele Napolitano, Presidente di Meridies -, un'iniziativa che ha visto protagonista Meridies da quando è nata, già nel 2005 con il Ministero per i Beni Culturali della Repubblica Francese, ideatrice dell'evento. La folta partecipazione di pubblico e gli apprezzamenti ricevuti gratificano il nostro impegno, ormai ultra decennale, e gli sforzi della soprintendenza e del suo personale che ringraziamo per l'attiva collaborazione dimostrata. Siamo contenti perchè sono venuti tanti nolani, ma sono venute anche molte persone da fuori che hanno accolto favorevolmente il nostro invito".

 

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 16.05.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: "Nola oltre Nola"- Successo anche per il terzo appuntamento Thu, 05 May 2011 16:54:38 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/160499.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/160499.html Associazione Meridies Associazione Meridies
COMUNICATO STAMPA

CICLO DI CONFERENZE "NOLA OLTRE NOLA" DELL'ASSOCIAZIONE MERIDIES E L'UFFICIO BENI CULTURALI DELLA CURIA DI NOLA - Successo anche per il terzo appuntamento

 

 

Nola- Grande affluenza di pubblico per il terzo incontro del ciclo di conferenze NOLA OLTRE NOLA, organizzato dall’Associazione culturale Meridies e dall’Ufficio Beni Culturali della Curia Vescovile di Nola. L’argomento proposto dal prof. Carlo Ebanista dell’Università degli Studi del Molise ha avuto per titolo Nola e il santuario martiriale di S. Felice tra tarda antichità e alto medioevo.

  ed è stato di particolare interesse, non solo grazie  alla fluente eloquenza del relatore, che ha saputo tenere desta l’attenzione del pubblico nonostante la complessità della materia trattata, ma anche perché è stato esposto proprio a pochi passi dall’Aula feliciana: la conferenza si è svolta, infatti, nella suggestiva basilica paleocristiana di San Tommaso, all’interno del complesso archeologico di Cimitile.

     Alla conferenza sono intervenuti il funzionario storico dell'arte della Soprintendenza BAPSAE di Napoli e Provincia dottor Franco di Spirito ed il prof. Pier Francesco Rescio, lieti di partecipare all’evento; entrambi hanno sottolineato il fatto che la lectio sull’Aula feliciana si è tenuta nel contesto ad essa più consono possibile e che il complesso archeologico di Cimitile ha un fascino del tutto particolare perché, silenzioso e monumentale, si erge in un contesto urbano densamente abitato ma appare come un’oasi silenziosa e suggestiva, dove tutto racconta l’impegno di san Paolino, la sua fede, la sua devozione per san Felice, la grandiosità del suo progetto, con il quale egli volle donare alla comunità edifici bellissimi; non son mancati riferimenti ai densi scambi culturali di Paolino con i letterati del suo tempo.

     Oggi le basiliche paleocristiane, purtroppo, sono una realtà poco considerata dai flussi turistici; anche alla luce di questa considerazione, il dott. Di Spirito ed il prof. Rescio hanno espresso il loro favore per NOLA OLTRE NOLA, iniziativa che vede sua promotrice un’associazione culturale di giovani attenti alla valorizzazione del territorio diocesano.

     L’intervento del prof. Ebanista si è articolato in vari momenti: in primo luogo l’attenzione è stata posta sulla città di Nola, sul relativo tessuto urbano, la sua stratigrafia e le evidenze archeologiche tardo antiche che se ne conoscono. Dal centro di Nola e dalle vicine necropoli, ci si è poi spostati nell’area di Cimitile, ponendo l’attenzione sulla diffusione del Cristianesimo e l’edificazione di edifici sacri nell’una e nell’altra area.

     Ci si è soffermati in maniera esaustiva e puntuale sulle origini e le più antiche trasformazioni del complesso archeologico di Cimitile ed in particolare sull’area delle sepolture di san Felice, su quella di san Paolino e degli altri vescovi sepolti accanto nel recinto feliciano.

    Il prof. Ebanista si è soffermato ampiamente anche sulla metodologia e i risultati degli scavi archeologici degli anni ’30 del XX secolo, curati dal soprintendente Gino Chierici e, per quanto riguarda la bibliografia, sul ruolo degli eruditi Leone, Costo, Guadagni e Remondini, che nei secoli scorsi hanno trattato con dovizia di particolari, anche se con comprensibili imprecisioni (solo gli scavi archeologici del secolo scorsi hanno reso possibile una visione complessiva dei luoghi), il centro storico di Nola ed il complesso cimitilese.

     Di particolare impatto sul pubblico è stata la descrizione delle architetture dell’antica Aula feliciana e della Basilica nova, costruita da san Paolino nel V secolo; frequenti ed esaustivi i rinvii alle epigrafi e la lettura archeologica delle strutture della tomba di san Felice, con il relativo dispositivo per le reliquie. Particolarmente interessante è stata la ricostruzione delle fasi degli ampliamenti che nel tempo hanno modificato l’assetto dei luoghi, dalla piccola tomba di san Felice, all’Aula ad corpus, dalla Basilica nova costruita da Paolino al catino absidale che oggi ne rimane.

     Dopo aver ascoltato la conferenza, il pubblico, per nulla stanco nonostante si fosse fatta sera, ha potuto visitare l’Aula feliciana e rivolgere le proprie domande al prof. Ebanista, disponibile a fornire ulteriori spiegazioni e lieto di continuare a parlare in loco di un argomento tanto vasto quanto interessante quale la storia architettonica del sito archeologico paleocristiano. Di particolare suggestione è stato il riferimento al momento di raccoglimento di papa Giovanni Paolo II sulla tomba e le reliquie di San Felice, il 23 maggio 1992.

   

 

Angela Sorrentino
MERIDIES

Nola oltre Nola

PROGRAMMA

MERCOLEDÌ 11 MAGGIO, ORE ORE 18.30

Chiesa Santa Maria Jacobi.

Via santa Chiara 30, Nola.

La diffusione degli ordini religiosi

nella Diocesi di Nola

Relatori:

F. Aceto - Università degli Studi

di Napoli Federico II

A. Rullo - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

VENERDÌ 20 MAGGIO

Museo Diocesano di Nola.

Vico Duomo, Nola

La cultura figurativa della Diocesi di

Nola nella prima età moderna

Relatori:

Ore 10.30 

P. Leone de Castris - Università 

degli  Studi Suor Orsola Benincasa

Ore 18.30

R. Naldi -  Università degli Studi

di Napoli l’Orientale

S. De Mieri - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

MERCOLEDÌ 25 MAGGIO, ORE 18.30

Chiesa dei Santi Apostoli.

Via san Felice 18, Nola.

   L’attività di Ferdinando

Sanfelice e Domenico Antonio

Vaccaro nella Diocesi di Nola

Relatori:

R. Lattuada - Seconda Università

degli Studi di Napoli

L. Di Mauro - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

MARTEDÌ 31 MAGGIO, ORE 18.30

Museo Diocesano di Nola.

Vico Duomo, Nola.

      Nola e l’Unità d’Italia

Relatore

G. Scognamiglio - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

 

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 05.05.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: "Nola oltre Nola"-Secondo appuntamento Tue, 26 Apr 2011 13:06:10 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/159274.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/159274.html Associazione Meridies Associazione Meridies  

COMUNICATO STAMPA

CICLO DI CONFERENZE "NOLA OLTRE NOLA" DELL'ASSOCIAZIONE MERIDIES E L'UFFICIO BENI CULTURALI DELLA CURIA DI NOLA - Secondo appuntamento

 

 

Nola- Programmato inizialmente per giovedì 28 aprile alle ore 18.30 presso il Museo Storico Archeologico di Nola, il secondo appuntamento del ciclo di conferenza “Nola oltre Nola” organizzato dall’Associazione Meridies di Nola, si terrà invece nello stesso giorno e allo stesso orario presso la Sala dei Medaglioni del Palazzo Vescovile-Museo Diocesano di Nola. Protagonista del secondo incontro sarà Lord William Hamilton che, in qualità di ambasciatore inglese, visse a Napoli dal 1764 al 1800 raccogliendo un’ ingente quantità di materiale archeologico che confluì nelle sue due collezioni, di cui la prima fu venduta al British Museum nel 1772,  la seconda, in parte depauperata del materiale affondato con la nave Colossus, durante il trasporto in Inghilterra, fu venduta nel corso di quattro aste di Christie’s, ai primi dell’800 . Durante il soggiorno napoletano, sono documentati acquisti da parte di Hamilton, di vasi trovati a Capua, Nola e Trebbia. Hamilton avvertì, per primo, l’esigenza di una documentazione accurata dei contesti funerari e del materiale rinvenuto e, a questo scopo, curò la redazione di disegni di tombe da lui scavate, nonché la pubblicazione dei materiali, affidandone l’incarico a D’Hancarville per il catalogo e al pittore Tischbein per la parte documentaria. Questo suo interesse lo portò al recupero della famosa tomba dipinta con guerrieri proveniente da una proprietà nolana del Duca di Noja fino a pochi anni fa erroneamente attribuita a Paestum.

A presiedere l’incontro saranno il professor Arturo A. Fittipaldi (Università degli Studi di Napoli Federico II); Bianca De Divitiis (Università degli Studi di

Napoli Federico II),  Maria Toscano (Università degli Studi l’Orientale di Napoli).

Un appuntamento con la cultura ancora una volta da non perdere.

 

Nola oltre Nola

 

PROGRAMMA

 

GIOVEDÌ 28 APRILE, ORE 18.30

Palazzo Vescovile-Museo Diocesano di Nola.

Via San Felice, Nola.

La presenza di William Hamilton

e la cultura antiquaria a Nola

Relatori:

A. Fittipaldi - Università degli Studi

di Napoli Federico II

B. de Divitiis - Università degli Studi di

Napoli Federico II

M. Toscano - Università degli Studi di

Napoli Federico II.

 

MERCOLEDÌ  4 MAGGIO, ORE 18.30

Basiliche Paleocristiane di Cimitile.

Via Madonnelle 10, Cimitile.

L’arte Paleocristiana e le origini della

Diocesi di Nola

Relatore:

C. Ebanista -  Università degli Studi del Molise.

 

 

MERCOLEDÌ 11 MAGGIO, ORE ORE 18.30

Chiesa Santa Maria Jacobi.

Via santa Chiara 30, Nola.

La diffusione degli ordini religiosi

nella Diocesi di Nola

Relatori:

F. Aceto - Università degli Studi

di Napoli Federico II

A. Rullo - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

VENERDÌ 20 MAGGIO

Museo Diocesano di Nola.

Vico Duomo, Nola

La cultura figurativa della Diocesi di

Nola nella prima età moderna

Relatori:

Ore 10.30 

P. Leone de Castris - Università 

degli  Studi Suor Orsola Benincasa

Ore 18.30

R. Naldi -  Università degli Studi

di Napoli l’Orientale

S. De Mieri - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

 

 

 

 

 

MERCOLEDÌ 25 MAGGIO, ORE 18.30

Chiesa dei Santi Apostoli.

Via san Felice 18, Nola.

   L’attività di Ferdinando

Sanfelice e Domenico Antonio

Vaccaro nella Diocesi di Nola

Relatori:

R. Lattuada - Seconda Università

degli Studi di Napoli

L. Di Mauro - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

MARTEDÌ 31 MAGGIO, ORE 18.30

Museo Diocesano di Nola.

Vico Duomo, Nola.

      Nola e l’Unità d’Italia

Relatore

G. Scognamiglio - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

 

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 26.04.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: "Nola oltre Nola" Thu, 14 Apr 2011 08:48:50 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/157932.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/157932.html Associazione Meridies Associazione Meridies
COMUNICATO STAMPA

CICLO DI CONFERENZE "NOLA OLTRE NOLA" DELL'ASSOCIAZIONE MERIDIES E L'UFFICIO BENI CULTURALI DELLA CURIA DI NOLA

 

 

Nola- Domenica 17 aprile alle ore 18.30 presso il Seminario Vescovile di Nola prenderà il via il ciclo di conferenze organizzate dall’Associazione Meridies in collaborazione con l’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Nola e il patrocinio morale del Comune di Nola. Un ciclo, composto da sette appuntamenti, che si concluderà martedì 31 maggio.

Diversi i nomi di rilevanza nazionale e internazionale del mondo accademico invitati a partecipare e intervenire ai vari convegni. Le conferenze, di grande rilievo scientifico per la qualità dei partecipanti, che interesseranno la storia dell’area nolana riletta attraverso le sue opere d’arte più rappresentative, prendono il titolo di "Nola oltre Nola" con l’intento di estendere il dibattito culturale, già intenso nella comunità locale, agli ambienti accademici.

“Unico protagonista di questa serie d’incontri, sarà il territorio nolano analizzato e studiato nelle sue molteplici sfaccettature” afferma il presidente dell’associazione Meridies Michele Napolitano “queste conferenze saranno come una lente d’ingrandimento posta sulla storia, sulle tante testimonianze archeologiche e artistiche di un territorio fecondo ma spesso dimenticato”.

L’Associazione Meridies intende, ancora una volta, mostrare concretamente tutto il suo impegno nella promozione del territorio dell’area nolana sperando che questi incontri siano un’occasione di dialogo e confronto tra le diverse ricerche in grado di portare a sviluppi nel campo della ricerca e della progettualità .

 

Nola oltre Nola

 

PROGRAMMA

 

DOMENICA 17 APRILE, ORE 18.30

Seminario Vescovile di Nola

via Seminario 59, Nola.

L’epigrafia italica

Indirizzi di Saluti

Relatori:

R. Antonini - Università degli Studi 

di Urbino

P.  Poccetti - Università degli Studi di

Roma Tor Vergata

G. Vecchio - Soprintendenza  archeologica

di Napoli e Pompei

 

GIOVEDÌ 28 APRILE, ORE 18.30

Museo Storico Archeologico di Nola.

Via senatore Cocozza 2, Nola.

La presenza di William Hamilton

e la cultura antiquaria a Nola

Relatori:

A. Fittipaldi - Università degli Studi

di Napoli Federico II

B. de Divitiis - Università degli Studi di

Napoli Federico II

M. Toscano - Università degli Studi di

Napoli Federico II.

 

MERCOLEDÌ  4 MAGGIO, ORE 18.30

Basiliche Paleocristiane di Cimitile.

Via Madonnelle 10, Cimitile.

L’arte Paleocristiana e le origini della

Diocesi di Nola

Relatore:

C. Ebanista -  Università degli Studi del Molise.

 

 

MERCOLEDÌ 11 MAGGIO, ORE ORE 18.30

Chiesa Santa Maria Jacobi.

Via santa Chiara 30, Nola.

La diffusione degli ordini religiosi

nella Diocesi di Nola

Relatori:

F. Aceto - Università degli Studi

di Napoli Federico II

A. Rullo - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

VENERDÌ 20 MAGGIO

Museo Diocesano di Nola.

Vico Duomo, Nola

La cultura figurativa della Diocesi di

Nola nella prima età moderna

Relatori:

Ore 10.30 

P. Leone de Castris - Università 

degli  Studi Suor Orsola Benincasa

Ore 18.30

R. Naldi -  Università degli Studi

di Napoli l’Orientale

S. De Mieri - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

 

 

 

 

 

MERCOLEDÌ 25 MAGGIO, ORE 18.30

Chiesa dei Santi Apostoli.

Via san Felice 18, Nola.

   L’attività di Ferdinando

Sanfelice e Domenico Antonio

Vaccaro nella Diocesi di Nola

Relatori:

R. Lattuada - Seconda Università

degli Studi di Napoli

L. Di Mauro - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

MARTEDÌ 31 MAGGIO, ORE 18.30

Museo Diocesano di Nola.

Vico Duomo, Nola.

      Nola e l’Unità d’Italia

Relatore

G. Scognamiglio - Università degli Studi

di Napoli Federico II.

 

 

 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 14.04.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>
COMUNICATO STAMPA: UN ANNIVERSARIO AMARO Wed, 06 Apr 2011 16:45:33 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/165098.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/165098.html Associazione Meridies Associazione Meridies

COMUNICATO STAMPA

UN ANNIVERSARIO AMARO: "compie" due anni la chiusura forzata del Villaggio Preistorico di Nola

 

 

Nola- C’è un compleanno, o meglio un anniversario, che l’Associazione Meridies non avrebbe mai voluto festeggiare, un anniversario che ricorda il momento più triste della storia dell’impegno ultradecennale dell’associazione nolana nei confronti del patrimonio culturale e monumentale di Nola e dintorni. Il 7 giugno prossimo, infatti, ricorrono due anni esatti dalla chiusura (ormai definitiva) del Villaggio Preistorico di Nola. Due anni fa, infatti, l’Associazione Meridies, con grande tristezza e prevedendo una chiusura non breve, dopo anni di battaglie e di sacrifici enormi (anche economici) senza l’aiuto di nessuno, dopo aver dato, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei, a migliaia di visitatori entusiasti provenienti da tutto il mondo, la possibilità di ammirare i resti della “Pompei della preistoria”, annunciò la chiusura a tempo indeterminato del sito di Croce del Papa a Nola perché, la portata della falda acquifera sottostante l’area, era diventata troppo grande e le capanne dell’età del bronzo antico erano state sommerse in modo totale. Sono trascorsi due anni da allora ma, nonostante gli appelli dell’associazione, la creazione del comitato civico “Salviamo il Villaggio Preistorico di Nola”, l’impegno delle istituzioni come il Comune di Nola, la Regione Campania e la soprintendenza, l’attenzione dei mass-media a livello nazionale e internazionale sul caso, le cose sono, se è possibile, ancor di più peggiorate. Gli studi attivati non hanno portato ancora ad alcun risultato concreto; anzi, a finire sott’acqua, da qualche tempo, è anche il vicino ed importantissimo Anfiteatro Laterizio, uno dei più antichi del mondo. “Non vorremmo essere pessimisti �“ ha ribadito Angelo Amato de Serpis, già presidente di Meridies -, ma il Villaggio Preistorico di Nola è da troppo tempo sommerso e crediamo sia ormai, per buona parte, irrimediabilmente compromesso. Ciò non vuol dire che non bisogna fare, comunque, tutto il possibile per risolvere il problema della falda, anzi, proprio perché ci sono da portare alla luce sicuramente in zona altre capanne e altri reperti che potrebbero arricchire, sotto il profilo archeologico, ulteriormente l’area, bisogna tentare ogni strada utile per risolvere il problema. Il fenomeno riscontrato è sicuramente rilevante e, pur apprezzando l’impegno delle istituzioni territoriali, proprio per questo motivo, abbiamo dall’inizio chiesto un intervento speciale e diretto da parte del Ministero per i Beni Culturali, magari con la collaborazione di quello della Protezione Civile, considerata la tipologia del problema, ma, fino ad oggi, non abbiamo avuto alcuna risposta in merito. Speriamo che il nuovo ministro possa soffermarsi sul fatto che a Nola si sta perdendo per sempre un sito unico al mondo, un episodio straordinario che potrebbe anche non essersi ripetuto, in tale modalità, contesto e qualità, in nessun altro luogo al mondo. Siamo molto sfiduciati e nella nostra memoria rimane intatto il ricordo dell’emozione leggibile sui volti dei ragazzi, degli studiosi, dei turisti italiani, francesi, tedeschi, inglesi, austriaci, olandesi, americani, giapponesi, giunti a Nola per “entrare in una casa di quattromila anni fa”, restituitaci dal fuoco dall’eruzione detta delle “Pomici di Avellino” e, ora, in via di completa disgregazione da parte dell’acqua della falda dei nostri giorni e della nostra disattenzione nei confronti nel nostro patrimonio storico-artistico. Ancora una volta invitiamo gli enti territoriali a fare presto e auspichiamo, finalmente, un intervento speciale e specifico del ministero competente. Ancora oggi, a due anni di distanza dalla chiusura del sito, chiamano quotidianamente persone da ogni dove, che vorrebbero visitare il villaggio, e alle quali siamo costretti, con rammarico, a riferire dello stato pietoso in cui versano le capanne e dell’impossibilità della visita. Attendiamo e sollecitiamo ulteriori incontri degli enti territoriali dopo gli studi effettuati dall’Amra, come promesso ormai più di due mesi fa, ma vorremmo anche non sentire più il “silenzio assordante” del ministero competente in merito alla vicenda”.


 

INFO : ASSOCIAZIONE MERIDIES

Via S.Francesco I trav.dx,13 - 80035 Nola

tel. 3384154925 - 3274653901-�“ 3475461957

mail: info@meridies-nola.org 

website: www.areanolana.it


 

Nola lì, 18.05.2011

 

ISCRIVITI A MERIDIES E ALLA LIBRERIA GUIDA NOLA SU FACEBOOK:
Meridies:
http://www.facebook.com/group.php?gid=40702597257&ref=ts
Libreria Guida Nola: http://www.facebook.com/group.php?gid=46595451558&ref=ts
Dona il 5 per mille a Meridies: 92013450637

 

 

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.



]]>