Comunicati.net - Comunicati pubblicati - webmoving Comunicati.net - Comunicati pubblicati - webmoving Sun, 23 Feb 2020 18:17:56 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/utenti/5016/1 I siti web che organizzano serate per single Thu, 17 May 2012 10:47:09 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/221725.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/221725.html webmoving webmoving Le serate dedicate ai single sono organizzate da portali web che si occupano di far incontrare cuori solitari in cerca dell’anima gemella.

La rete pullula di siti specializzati negli incontri per single. La nascita di portali di questo tipo non sono casuali: non a caso riscuotono il massimo successo tra giovani e persone mature, riflettendo l’esigenza di molte persone di comunicare a tutti i costi. Tuttavia, non tutti i siti di questo genere sono attendibili e bisogna cercare i migliori. Tra le attività volte a favorire la nascita di nuovi amori, ci sono anche gli incontri tra single dal vivo, presso locali suggestivi e luoghi per il divertimento notturno.

Quale migliore occasione per sperare in un incontro galeotto che davanti a un drink?

Un aperitivo per single, da questo punto di vista, è la situazione perfetta per conoscere ragazze e ragazzi, “adocchiando” la nostra preda per un’eventuale quanto sperata nascita di una storia d’amore. Nelle grandi e piccole città i locali che si prestano a questo tipo di incontri stanno crescendo vertiginosamente. In questo modo, tanti uomini e donne tendenti alla pigrizia di rimanere a casa dopo il lavoro, avranno i giusti input per trascorrere una serata piacevole e, si spera, galeotta!

A chi piace la vita da sballo consigliamo le feste per single. Qui gli amanti della notte potranno sbizzarrirsi nel ballo o più semplicemente ascoltare della buona musica, tenendo d’occhio il campo di conquista. Con un sorso di alcool in più sempre senza esagerare, si potrà provare un approccio con il ragazzo o la donna adocchiata. In questi contesti la timidezza si farà da parte per esprimere al meglio le vostre qualità di seduttori!

]]>
Verifica dell’impatto ambientale in un impianto energetico “verde” Tue, 03 Jan 2012 02:27:11 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/194595.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/194595.html webmoving webmoving L’impatto ambientale è un fattore purtroppo non eliminabile negli impianti a energie rinnovabili. Valutarne l’entità è importante, oltre che richiesto dalla legge.

Quando si parla di energie rinnovabili, spesso si considerano gli strumenti per ottenerle come del tutto prive di effetti negativi sull’ambiente. Purtroppo non è così, anche se i danni prodotti sono limitati rispetto alle forme di energia tradizionali. Per questo la valutazione dell’impatto ambientale di un impianto solare o eolico tende a evidenziare le controindicazioni, se così le possiamo definire, nei confronti della terra.

L’impatto ambientale di un impianto fotovoltaico è a più livelli, e riguarda le diverse fasi di vita dello stesso. Viene valutato l’impatto nella fase costruttiva dei pannelli o dei componenti elettronici, vista la necessaria lavorazione e trasformazione chimica. All’opposto, durante la fase di dismissione dello stesso, il materiale non più riutilizzabile dovrà essere smaltito in qualche modo. Tuttavia, la verifica dell’impatto ambientale dell’energia solare tende a rilevare quello di tipo estetico. In altre parole, quando si decide di posizionare i pannelli su un tetto o in mezzo a un campo, si deve fare in modo da evitare scorci antiestetici!

Lo stesso discorso può essere benissimo applicato agli impianti di tipo eolico. Le maggiori dimensioni, specialmente in altezza, delle torri su cui ruoteranno le pale eoliche, pongono forti interrogativi sull’opportunità dell’energia eolica. La corsa forsennata all’energia verde che sfrutta il vento, ha permesso oggettivi scempi estetici in parti d’Italia note per la loro bellezza. La speculazione imprenditoriale e l’infiltrazione della malavita hanno compiuto il resto.

]]>
Giochi per ragazze online classici: il trucco! Tue, 13 Sep 2011 02:08:06 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/178507.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/178507.html webmoving webmoving Truccare le bambole e curarsi del loro aspetto è stato da sempre uno dei giochi più diffusi tra le bambine. In maniera virtuale, è ora possibile farlo nel web.

Uno dei giochi disponibili in rete, dedicato interamente alle bambine, riguarda il trucco. Questo tipo di giochi per ragazze è intramontabile; anzi, riscuote un enorme successo tra le “piccole donne” che navigano nel web alla ricerca di divertimenti. Le varianti si contano a centinaia, ed altro non sono che le versioni digitali dei vecchi giochi che si facevano un tempo tra bambine, fingendosi già donne e desiderose di piacere.

Aprendo uno dei tanti giochi per ragazze che si trovano disponibili per il web e dedicate al trucco, vediamo che il compito che deve svolgere la bambina è quello di utilizzare al meglio i trucchi a disposizione, per un make-up perfetto!

La fantasia dei programmatori, poi, è davvero sterminata e senza limiti. Con l’avvento dei nuovi programmi di grafica, basta poco per inventare giochi con trucchi per tutti i tipi.

Una delle varianti preferite è senz’altro quella che vede come donna da truccare un personaggio famoso. In questo caso, la fantasia delle bambine si scatena, e in pochi minuti possiamo trasformare la vip di turno con look variegati.

Nella mente delle bambine gira già l’idea del principe azzurro. Ecco che tra i giochi per ragazze ci sono delle applicazioni in cui bisogna sistemare al meglio un ragazzo per una festa; o renderlo il più vicino possibile allo stereotipo del maschietto piacente.

Giochi online di questo tipo sono il passatempo preferito delle bambine. Con la comodità di potersi divertire senza dover scaricare dei programmi sul pc, spesso anche pericolosi perché contenenti virus.

]]>
Tutto ciò che puoi fare con Skype Tue, 09 Aug 2011 16:28:15 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/174936.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/174936.html webmoving webmoving Skype si utilizza ogni giorno per i più svariati usi: dalle semplici conversazioni tra amici alle videoconferenze di lavoro.

Sembra passato un secolo da quando uscì la novità, l’ennesima nel web, di Skype. Anni fa se ne parlava con circospezione, con un alone di sospetto e incredulità. La possibilità di poter telefonare gratuitamente usando due computer, e potersi vedere con la parte video, sembrava rivoluzionaria. E sembra sempre un secolo da quando Beppe Grillo portava avanti la battaglia di Skype come strumento del futuro!

Skype nasce nel 2002 dall’idea di due visionari, Niklas Mårten Zennström e Janus Friis, che unirono le potenzialità del servizio di comunicazione tramite chat alle funzioni di un comune telefono. Nacque così Skype, che con il servizio a pagamento SkypeOut permette di chiamare anche i telefoni e i cellulari tradizionali a costi più ridotti del normale.

Ormai Skype è divenuto un programma che è sempre attivo nei computer sparsi nel mondo. C’è chi lo utilizza per organizzare delle videoconferenze nelle aziende multinazionali; chi vuole mantenere un contatto audio e visivo con il proprio partner che si trova lontano; chi, infine, decide di spender meno sulle chiamate della telefonia fissa e mobile, puntando su questo servizio per ottenere un grande risparmio.

In tutti questi casi, Skype offre un appoggio valido per gli internauti. Si può decidere di limitare la comunicazione alla sola scrittura, supportata dalla possibilità di trasferire file. Una via di mezzo è la sola comunicazione audio, mentre con la videochiamata sembrerà di stare in presenza dell’interlocutore.

Insomma, Skype ha contribuito insieme agli altri strumenti tecnologici del terzo millennio a eliminare le distanze e aumentare la connettività degli uomini nel mondo!

]]>
Fare shopping nel centro di Roma Sat, 30 Oct 2010 00:34:05 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/138339.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/138339.html webmoving webmoving Durante un soggiorno turistico a Roma regalavi dei momenti dedicati allo shopping. Potrete alternare una visita alle vetrine delle grandi boutique, alle full immersion nei grandi centri commerciali.

Certamente ci sono mille validi motivi per scegliere Roma come destinazione e per trascorrerci alcuni giorni di vacanza. Del resto, la perfetta organizzazione per quanto riguarda le strutture ricettive permette di pernottare senza problemi e con spese limitate per il soggiorno.

Tra i molti motivi per venire a Roma, uno riguarda lo shopping. Vero e proprio punto fisso per molte persone, specialmente le donne, che nei periodi dei saldi fanno una capatina a Roma, nella speranza di trovare gli stivali desiderati o il giaccone a un prezzo conveniente. Il problema dei soldi non se lo pongono di certo le persone più abbienti, che quando vogliono possono svaligiare le boutique delle vie più “in” della Città Eterna.

Partiamo proprio da queste vie dello shopping per elencare una tendenza particolare del turismo a Roma. Partiamo da Via dei Condotti, ai più conosciuta semplicemente come Via Condotti, che si trova nella parte settentrionale del centro storico. Ricca di bei palazzi e luoghi di rilievo artistico, si distingue per ospitare le grandi boutique dell’abbigliamento, con firme prestigiose.

Non è da meno per questo tipo di interessi Via del Corso, lunga circa un chilometro e mezzo e anch’essa in grado di sfoggiare bei monumenti. Lungo il viale si susseguono negozi interessanti per ogni tipo di turismo; è interessante attraversarla perché collega due piazze importanti. Piazza Venezia e Piazza del Popolo.

Citiamo un altro luogo cult per gli acquisti da fare a Roma, tra una passeggiata per le vie del centro e una visita al Colosseo o ai Fori Imperiali. La Galleria Sordi prende il nome dal celebre attore romano, protagonista di indimenticabili pellicole, anche se il suo nome originario era Galleria Colonna. Entrando in questo spazio coperto da tettoie in vetro, ci si proietta indietro negli anni, nel periodo cioè in cui le grandi città si fornivano di queste vie ricoperte, amate soprattutto dalla borghesia locale. Nella Galleria Sordi ci sono i negozi più antichi della capitale.

Cambiando totalmente genere di acquisti che si possono fare a Roma, ora parleremo dei grandi centri commerciali che si trovano nell’immediata periferia della capitale, vicini al Grande Raccordo Anulare. Luoghi di aggregazione, prima che di vendita, che occupano grandi spazi espositivi per le merci di tutti i generi: abbigliamento, oggetti per la casa, bricolage. Al loro interno hanno, solitamente, degli spazi in cui lasciar giocare i propri bambini per poter girare e perdersi tra gli alti scaffali.

Detto ciò, una cosa è certa: non troverete difficoltà per comprare un regalo ai vostri amici o il ricordo del viaggio a Roma!

]]>
Come si ricorre al meccanismo della conciliazione Tue, 12 Oct 2010 17:49:10 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/136022.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/136022.html webmoving webmoving Per ricorrere al meccanismo di conciliazione è sufficiente inserire una clausola nel momento della stipula del contratto, oppure rivolgersi allo stesso quando sorge la controversia.

Chi si occupa di materie e ambiti legati alla giurisprudenza sa benissimo che oltre alla giustizia ordinaria, per decidere chi ha ragione o torto in una controversia civile, esistono altre strade. Alcune obbligatorie, altre legate alla sensibilità e all’opportunità delle parti in questione.

Il meccanismo della conciliazione è tra le soluzioni in crescita, adottate da chi vuole risolvere alterchi sorti per questioni di poca importanza. Esistono diversi modi per ricorrere alla conciliazione. Vediamo quali sono gli strumenti principali.

Il primo sistema consiste nell’inserire, all’interno di un contratto privato che prevede la possibilità di contrasti tra le parti, una cosiddetta “clausola compromissoria di conciliazione”. L’espressione può spaventare a una prima lettura, ma in poche parole significa che gli interessati firmano un contratto, nel quale si impegnano a ricorrere al conciliatore in caso di necessità. È la soluzione migliore per evitare ulteriori contrasti, visto che a parlare non sono persone ma frasi scritte “nero su bianco”.

Il secondo sistema per affidarsi al meccanismo della conciliazione è quello con la controversia in atto. Appena si creano le condizioni, ci si rivolge immediatamente a un centro di conciliazione che si occuperà del caso in questione. Questa strada prevede, come già detto, una conoscenza minima del codice civile. Molto spesso capita che nella mente dei “litiganti” scatta l’immagine dell’aula di tribunale, con tanto di giudici togati e legali per la difesa.

Il terzo metodo vede l’iniziativa in mano soltanto a una delle due parti, sperando che la chiamata del conciliatore convinca anche l’altro a cooperare. È oggettivamente una via più difficile ma da non accantonare, se il buon senso prevale almeno da una parte sola.

Purtroppo la buona volontà di mettersi d’accordo può risultare vana, se si ha la sfortuna di chiamare mediatori mediocri. Verificate con attenzione che il conciliatore sia competente e rispetti la legislazione dettata dai decreti legislativi.

Un buon conciliatore, oltre a rispondere ai requisiti di legge, deve tenersi costantemente aggiornato. Non guasta una certa predisposizione mentale a fare questo lavoro, considerandolo quasi come una missione. Far fare la pace a due persone che non si incontrano sulle stesse idee è cosa nobile; tuttavia a fare il mediatore deve essere una persona umana e dai buoni propositi. Per questo motivo il carattere tendenzialmente calmo e rivolto al ragionamento è importante per fare il conciliatore.

]]>
Come Internet ha cambiato le nostre abitudini Mon, 16 Feb 2009 17:57:52 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/varie/73835.html http://content.comunicati.net/comunicati/varie/73835.html webmoving webmoving Al giorno d'oggi quasi ogni nostra azione ruota attorno ad Internet. Il web sta modificato profondamente il nostro modo di vivere.

L’avvento dell’informatizzazione ha modificato profondamente le nostre abitudini quotidiane. Se fino a pochi anni fa il mezzo di comunicazione più usato era la televisione; ora non è raro avere un pc acceso in ogni momento della giornata.
Oltre a questo aspetto, si nota la proliferazione delle espressioni verbali che fanno riferimento al web. Quante volte, di fronte ad un dubbio o ad una risposta che non troviamo, ci impegniamo ad andare “in internet” per capirci di più?

Gli esempi pratici sono moltissimi. Mentre una volta bisognava registrare in cassetta un programma televisivo, quando non si poteva assistere in diretta. Ora tutto ciò è stato risolto dall’avvento di Youtube, che dopo poche ore riporta tutto sul nostro computer.

Anche le grandi aziende produttrici hanno aperto il proprio sito per presentare i loro prodotti. Ancora un esempio: se qualche anno fa era necessario passare davanti al cinema per conoscere gli orari e i film in programmazione, ora non serve più. Con pochi click possiamo visitare il sito del cinema per conoscere il palinsesto.

I più giovani, coloro che sono cresciuti già nell’era dell’informatizzazione, tendono a ragionare nell’ottica del computer e di Internet. Un modo di fare e riflettere che può portare anche qualche problema. Come perdere il senso della realtà.

]]>
Spostarsi con moto e scooter in città Mon, 16 Feb 2009 17:50:00 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/varie/73833.html http://content.comunicati.net/comunicati/varie/73833.html webmoving webmoving Lasciare le vetture in garage e spostarsi con scooter e moto. Sembra questa la tendenza nei grandi ed affollati spazi urbani.

Nelle grandi città, come Roma, si notano molti mezzi a due ruote per la viabilità urbana. Tutto ciò non deriva soltanto da una grande passione verso i motocicli. La preferenza è dovuta ad una maggiore praticità di spostamento nel traffico asfissiante.
Il principale vantaggio è riconducibile alla maggiore velocità di spostamento. Si possono saltare le lunghe file nei viali urbani, evitando così tempo perso e tanto smog! Certo, una città come Roma è avvantaggiata rispetto alla più nordica e fredda Milano, durante i mesi invernali.

Il secondo motivo valido per scegliere uno scooter o una moto è di natura economica. Se si scelgono i modelli più ecologici ed economici, si registrerà un importante decremento dei consumi di carburante. Tutto a vantaggio del portafogli e dell’aria cittadina, certamente meno inquinata.

Del resto, per i centauri convinti piuttosto che per i fruitori d’occasione, i grandi magazzini forniscono materiali e suppellettili per viaggiare nella massima comodità.
Ad esempio, temete il freddo invernale o delle prime ore del mattino? Ecco pronto un kit di guanti che, collegati tramite un filo elettrico alla batteria, si riscalderanno ed eviteranno spiacevoli congelamenti. Lo stesso principio termico si può applicare anche alle altre parti del corpo.

]]>
Stanze per universitari e soluzioni di alloggio per gli studenti fuori sede Mon, 16 Feb 2009 17:11:34 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/varie/73828.html http://content.comunicati.net/comunicati/varie/73828.html webmoving webmoving Chiunque ha frequentato l’università fuori sede, ha dovuto fare i conti con il problema dell’alloggio. Vediamo le principali soluzioni per gli studenti d’oggi.

Tra i vari problemi che incontrano le matricole universitarie, c’è quello della ricerca dell’alloggio. L’aumento del numero degli studenti ha inevitabilmente impennato la domanda di case o stanze vicine alle università.
Ovviamente, le ricerche si concentrano laddove gli atenei sono più grandi ed affollati. Cioè nelle grandi città italiane, come Milano o Roma. Ma non si scartano neanche le immediate periferie, purché ci sia una rete di trasporti efficiente.

Quale che sia il luogo, sembra esserci anche un problema di costi: in base alle caratteristiche della città, i costi variano da un minimo di 250 euro, fino quasi a raddoppiare per le stanze più ampie e confortevoli.
È molto interessante analizzare i modi in cui vengono cercati gli alloggi. Quello più frequente è di affiggere annunci nelle bacheche presso le varie facoltà. In questo modo è possibile specificare le proprie necessità, sperando di trovare anche il giusto coinquilino.

Al secondo posto figurano gli annunci sul web. Questi possono essere generici e riferiti alla città. Oppure dedicati al mondo universitario, che permettono di esporre in maniera più dettagliata le caratteristiche dell’alloggio desiderato.
Per gli studenti con redditi più bassi, sono previste delle abitazioni gratuite, fornite dagli enti preposti allo studio universitario; ma solo dopo aver presentato un’apposita domanda scritta.

]]>
BookingCrew.it distribuisce RoomShop, il software per gestire gli hotel nei portali turistici Sat, 21 Jun 2008 15:30:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/varie/58738.html http://content.comunicati.net/comunicati/varie/58738.html webmoving webmoving BookingCrew.it, la giovane realtà italiana per la fornitura di software per gli hotel e le strutture ricettive extra-alberghiere, ha raggiunto un accordo per la distribuzione del software RoomShop su tutto il territorio nazionale.
 Con RoomShop, BookingCrew.it completa la propria offerta che, insieme al software per il booking online ed ai servizi di marketing dedicati agli hotel ed alle strutture ricettive extra-alberghiere come bed & breakfast, case vacanza, agriturismo, ostelli e residence, consente alla giovane startup romana di porsi come una delle realtà più dinamiche e innovative del mercato.
 
 RoomShop è un software che consente di allocare disponibilità e tariffe, ottimizzare la gestione dei prezzi e di monitorare la concorrenza sui portali turistici di prenotazione online.
 
 Con RoomShop è possibile gestire le camere della propria struttura ricettiva e analizzare il mercato ricevendo i dati relativi alle tariffe per tipo camera delle strutture ricettive dei concorrenti presenti nei portali turistici, attraverso un'unica interfaccia.
 Uno dei molteplici vantaggi nell'utilizzare il software RoomShop è rappresentato dal grande risparmio di tempo, delegando a RoomShop l'incarico di inserire i dati, ricercare i prezzi praticati dai competitors, gestire la rate parity sui portali turistici.
 Tra gli altri vantaggi nell'utilizzare il software RoomShop, è possibile focalizzare l'attenzione sul fatto che viene risolto il problema dell'overbooking in quanto possibile aggiornare i dati su tutti i portali in poco tempo e in qualunque momento della giornata; inoltre, RoomShop consente di aumentare la presenza e la visibilità sui canali di distribuzione, di utilizzare il software da qualsiasi PC ovunque sia presente un collegamento ad Internet, di aumentare il fatturato massimizzando la vendita delle camere.
 Le caratteristiche più importanti sono: l'inserimento in automatico su tutti i portali o singolarmente delle disponibilità e delle tariffe, recupero del venduto visualizzando le prenotazioni derivate dai portali ogni trenta minuti, creazione e aggiornamento dei listini tariffe per ogni struttura ricettiva, gestione di più strutture ricettive appartenenti ad un gruppo o catena, attivazione e disattivazione di uno o più portali, confronto tra i tipi camere dei portali e della struttura ricettiva, elaborazione di report sulle tariffe della propria struttura ricettiva e dei competitors.
 
 In un mercato nel quale è indispensabile la presenza di una struttura ricettiva nei portali turistici di prenotazioni online (IDS Channel Manager = gestore informatico dei canali di vendita Internet; IDS = Internet Distribution System), è facile intuire come possa divenire operazione complessa e duratura gestire ogni portale singolarmente.
 Non solo occorre accedere ad una intranet differente per ogni IDS, ma ci si trova anche di fronte al problema che ogni portale ha un proprio sistema ed un proprio pannello di controllo per gestire le disponibilità e le tariffe.
 Ciò non fa altro che allungare i tempi di azione, non permettendo di aggiornare i dati relativi alla propria struttura ricettiva sui portali di prenotazione online in pochi secondi, con il rischio di andare incontro al problema legato all'overbooking e alla mancata gestione della rate parity.
 
 Grazie all'utilizzo di RoomShop, oggi è possibile risolvere qualsiasi problema relativo alla gestione della propria struttura sui portali di prenotazione online, eliminando definitivamente l'overbooking e velocizzando estremamente le operazioni di aggiornamento.
 RoomShop è collegato ad oltre 50 portali tra cui: Venere, Booking, Lastminute, Expedia, GHRS, ITWG, Octopus Travel, HRS, RatesToGo, ActiveHotels, ToBook, TUI, WorldBy, Hotel.de ed altri ancora.

]]>
Lavoro nel turismo: cogliere le migliori opportunità professionali Wed, 18 Jun 2008 02:30:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/58504.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/58504.html webmoving webmoving Il settore del turismo offre sempre maggiori opportunità lavorative di impiego e di attività autonoma, sia per coloro che hanno già maturato esperienza nei vari settori legati al turismo, sia per chi non ha ancora maturato alcuna esperienza specifica.
Per chi ha già maturato esperienze professionali in passato nel mondo dei viaggi, delle vacanze e del turismo oggi sono presenti opportunità lavorative che possono contribuire ad un'ulteriore crescita professionale, mentre i giovani e meno giovani comunque alla prima esperienza di lavoro nel turismo possono cogliere delle interessanti possibilità di impiego.
 
Le offerte di lavoro nel turismo rappresentano ormai una percentuale piuttosto elevata, al pari delle opportunità professionali presenti negli altri settori strategici, come ad esempio l'informatica, i servizi, il commercio e l'industria.
E' sufficiente consultare le maggiori risorse relative all'offerta e alla domanda di lavoro per cogliere molte opportunità che riguardano l'occupazione nel turismo, nei viaggi e nelle vacanze.
 Inoltre, nel settore del turismo è possibile lavorare anche all'estero e non solo in Italia.
 
Tra le maggiori opportunità di lavoro nel turismo è utile elencarne alcune di maggiore interesse e rilievo: per i professionisti che hanno accumulato conoscenze tecniche ed esperienze in seguito a studi specifici o passati incarichi professionali è possibile rivolgersi alle opportunità lavorative che riguardano soprattutto i direttori di albergo, i direttori tecnici delle agenzie di viaggi, gli agenti di viaggio; per le persone con meno esperienza e che non hanno praticato determinati percorsi di studio è possibile cogliere le offerte di lavoro che riguardano gli animatori, gli addetti alle prenotazioni presso le strutture ricettive, gli impiegati con mansioni amministrative presso i tour operator e le agenzie di viaggio.
Nuove figure professionali, inoltre, stanno nascendo grazie ai nuovi modelli di business, che riguardano il turismo, presenti su Internet.

]]>
Servizi di manutenzione delle aree verdi, è online Alfa Servizi S.r.l. Sun, 15 Jun 2008 16:30:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/58363.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/58363.html webmoving webmoving Alfa Servizi S.r.l. si occupa della manutenzione delle aree verdi e della gestione del verde pubblico e privato. L'azienda opera in tutta Italia dal 1996 ed è autorizzata all'esecuzione di lavori pubblici e certificata ISO 9001:2000.

 

Alfa Servizi S.r.l. opera, nella tutela e nel rispetto dell'ambiente, soprattutto in riferimento alle attività di opere di ingegneria naturalistica, progettazione e realizzazione di giardini e parchi, servizi di decespugliamento,  raccolta e trasporto fogliame,  diserbo e  sfalcio erba, concimazione (organica e chimica), potature, abbattimento  alberi nelle aree esterne e nei centri abitati e si contraddistingue per la tipologia e la qualità dei mezzi, utilizzando attrezzature ed automezzi propri.

 

Il personale dipendente è tenuto in costante aggiornamento e partecipa continuamente a corsi di formazione professionale, nonché ad aggiornamenti riguardanti la qualità del servizio offerto.

 

L'azienda opera in tutta Italia e pone l'esperienza e la competenza come i maggiori punti di forza.

]]>
E' online AnnunciTurismo.it, community per turismo, viaggi e vacanze Fri, 23 May 2008 17:49:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/57165.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/varie/57165.html webmoving webmoving Una community di annunci gratuiti pensata per chi opera nel settore del turismo, dei viaggi e delle vacanze e per chi desidera mettersi direttamente in contatto con i responsabili delle strutture ricettive e dei privati ed aziende che offrono lavoro, servizi e prodotti nel turismo.
 
Non solo strutture ricettive, quindi, ma anche lavoro nel turismo, compravendita di articoli utili per i viaggiatori e servizi dedicati ai viaggi e alle vacanze.
 
Su AnnunciTurismo.it è possibile inserire annunci, ma anche eventi ed immagini grazie alle quali è possibile, soprattutto per chi risiede o viaggia presso località turistiche di particolare attrattiva, rappresentare al meglio e con impatto visivo immediato paesaggi e bellezze naturali e architettoniche.
 
La classificazione geografica comprende l'Italia suddivisa in città, regioni e località turistiche di maggiore importanza e per quanto riguarda l'estero la suddivisione comprende le città e le nazioni principali dal punto di vista turistico.

]]>
Viridio.it - La nuova community di annunci gratuiti Fri, 16 May 2008 17:50:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/varie/56773.html http://content.comunicati.net/comunicati/varie/56773.html webmoving webmoving Viridio.it è un sito che consente di pubblicare annunci in modo semplice ed intuitivo e soprattutto completamente gratuito.
 
 La suddivisione geografica comprende tutte le province italiane ed una sezione dedicata all'estero per chi desidera pubblicare gli annunci in altre zone oltre all'Italia.
 
 La classificazione delle categorie è organizzata in maniera molto analitica per permettere agli utenti di scegliere quella più vicina ai propri interessi.
 
 Una funzione permette agli utenti di collegare la mappa di Google al proprio annuncio per localizzare precisamente la posizione geografica degli inserzionisti.

]]>