Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Press Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Press Wed, 22 Jan 2020 06:10:25 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/utenti/26307/1 Follonica, Handy Superabile ad “Accessibilità in Fiera” Tue, 26 Nov 2019 15:23:46 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/608601.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/608601.html Press Press Sabato 30 novembre e domenica 1° dicembre a Follonica appuntamento con “Accessibilità in Fiera”, due giorni organizzata da Proloco di Follonica e Sportello H Follonica Città Ospitale, con il Patrocinio del Comune di Follonica ed in collaborazione con l’Associazione Onlus Handy Superabile.

L'evento, che si terrà presso la Fonderia 1, in Via Roma 94 – ingresso dal retro, con posteggio, in Via Roma 122 –, offrirà una panoramica completa su prodotti e servizi per le diverse abilità, dal turismo accessibile alla mobilità, fino allo sport inclusivo.

Alla Fiera, in cui saranno presenti numerosi espositori, Handy Superabile, da tredici anni impegnata nel turismo accessibile, farà conoscere i risultati e i traguardi raggiunti grazie ai suoi progetti “Turismo SuperAbile” e “Special Guest” – entrambi con menzione speciale al “Premio Spadolini” –, con un modello di sistema integrato che coinvolge tutta la filiera turistica e un ventaglio di proposte e servizi turistici verificati da esperti in materia di accessibilità, offerti dai diversi partner con i quali collabora, come il gruppo di turismo integrato Alpitour World.

Per l’occasione, Handy Superabile accoglierà i visitatori in un’area dedicata al turismo accessibile, con tanto di passerella, sabbia, ombrellone ed ausili per aiutare la mobilità, e non solo, così che il visitatore abbia la sensazione di sentirsi già in vacanza.

Il convegno

Nel corso della Fiera si terrà il convegno “Accessibilità in fiera”, per discutere di accessibilità a 360 gradi, dal turismo allo sport, alla sessualità. Sabato 30 i lavori prenderanno il via alle 9:30 e si concluderanno alle 17:00; domenica 1 inizieranno alla stessa ora e si chiuderanno alle 13:00.

L’iniziativa, moderata da Luca Bani, Esperto di Marketing (Agenzia Primo Piano di Follonica), partirà sabato mattina con i saluti del Sindaco di Follonica, Andrea Benini, e dell’Assessore al Turismo, Alessandro Ricciuti, e vedrà, tra i numerosi interventi, quello di Laura Rampini – domenica 1 –, prima paracadutista al mondo in carrozzina e istruttrice con 164 lanci alle spalle.

Handy Superabile presenterà alcuni dei suoi principali progetti. Il 30 novembre il Presidente Stefano Paolicchi parlerà delle nuove frontiere del turismo accessibile e inclusivo, con i progetti “Turismo SuperAbile 2.0” e “Special Guest”, nato dall’accordo tra Handy Superabile e i tour operatori Alpitour e Francorosso. L’obiettivo è quello di fornire un’informazione validata e credibile sull’accessibilità di strutture ed itinerari turistici, in Italia e all’estero, testati dagli esperti di turismo accessibile dell’associazione, con la pubblicazione di report fotografici in pdf sul sito www.handysuperabile.org. In questo modo si facilita la vacanza dei turisti con esigenze speciali – viaggiatori con disabilità motoria o sensoriale, con allergie e intolleranze alimentari, in dialisi, anziani, famiglie con bambini – dalla fase di prenotazione al sistema di trasporti, dalla mobilità in città e al mare, agli alberghi e resort, fino allo svago e alle attività sportive, consentendo loro di giudicare l’effettiva idoneità delle strutture rispetto alle proprie necessità.

Il 1° dicembre interverrà al convegno Katjuscia Giannelli, Consigliera di Handy Superabile e Responsabile della Proloco di Follonica, che parlerà di come creare itinerari turistici accessibili a tutti, negli ambiti turistici toscani; tra i vari progetti, Giannelli illustrerà “Musei SuperAbili”, attuato insieme all’Associazione Culturale Prisma e alla Rete dei Musei della Maremma, per migliorare l’accessibilità e l’accoglienza, per le persone con diversa disabilità, in 45 strutture museali di 19 comuni della Maremma Toscana, con verifiche di accessibilità dei siti museali e corsi di formazione su accessibilità e accoglienza rivolti ai direttori dei musei.

]]>
Partitalia a Ecomondo 2019: RFID per la raccolta puntuale, wearable e Blockchain Wed, 16 Oct 2019 08:19:21 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/603155.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/603155.html Press Press Partitalia srl, azienda italiana del settore ICT dal 2001, produce e commercializza smart card, tag e lettori RFID in tutta Europa. Anche quest’anno parteciperà a Ecomondo, la fiera di riferimento per l’innovazione dell’economia circolare, a Rimini dal 5 all’8 novembre 2019 - stand 006, padiglione A5. Alla manifestazione presenterà il sistema Raccolta Puntuale Facile che certifica i dati della raccolta puntuale tramite la Blockchain. Tutto sarà approfondito durante l’evento gratuito “Blockchain e wearable RFID per una gestione certificata della raccolta puntuale”, che si svolgerà il 7 novembre, dalle 14 alle 15, Sala Acero 1° PIANO padiglione A6.

Raccolta puntuale facile è la soluzione wearable completa per la raccolta puntuale

Allo stand di Partitalia si parlerà di innovazione tecnologica per la raccolta puntuale, di wearable e di Blockchain. In particolare il focus sarà Raccolta Puntuale Facile, il sistema che, tramite il bracciale RFID “Discovery Mobile”, legge i tag RFID posizionati sul sacco o sul bidone, comunicando così le informazioni a un server cloud, “Discovery Cloud”, da cui è possibile consultare i dati. Una soluzione completa, insomma, in cui il wearable RFID “Discovery Mobile” sfrutta la naturalezza del gesto di raccolta per semplificare la gestione dei rifiuti. Questa caratteristica infatti si conferma ormai un requisito importante per l’industria 4.0, oltre al fatto che – come spiega anche Giuseppe Andreoni, Professore associato del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, centro di R&S in cui Partitalia attualmente investe: «Nell’ambito dell’applicazione specifica nella raccolta dei rifiuti urbani, un’altra delle caratteristiche fondamentali è l’integrazione rispetto a un processo produttivo o industriale, o comunque lavorativo, abbastanza complesso, insieme alle condizioni ambientali. Il mondo della raccolta rifiuti ha una componente di lavoro fisico abbastanza importante, che non deve essere affetta dall’indossare oggetti più o meno tecnologici».

La certificazione del dato con la Blockchain e l’evento

Inoltre, una tecnologia funzionale deve essere anche facilmente integrabile con altri sistemi. Nel nostro caso con la Blockchain, che grazie alle sue caratteristiche intrinseche si sta confermando un sistema affidabile per la validazione dei dati raccolti nella gestione dei rifiuti, come sarà specificato durante il convegno del 7 novembre: “Blockchain e wearable RFID per una gestione certificata della raccolta puntuale”. Per l’occasione, interverranno personalità attive in ambito tecnologico e istituzionale. Tra gli speaker, Marco Di Marco, presidente del consorzio Meditchain, parlerà di Blockchain nell’ambito della gestione del ciclo dei rifiuti, partendo dal fatto che – dichiara: «L’adozione della Blockchain aumenterà e migliorerà sicuramente alcuni processi informatici e telematici, consentendo risparmi di denaro e risorse che in altri termini causavano ritardi e aumento dei costi. Tutto questo può favorire uno snellimento della burocrazia nelle aziende, ma anche nella pubblica amministrazione a beneficio dei consumatori e dei cittadini».

Oltre a Di Marco, tra gli altri ospiti dell’evento, Paolo Perego, Research Fellow del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, parlerà del wearable RFID per la gestione dei rifiuti, con focus su user experience e integrazione nei processi industriali IoT. In chiusura, Fabio Adezio, Sindaco di Miglianico (CH), illustrerà il caso concreto del suo comune, che ha implementato la Blockchain come sistema di certificazione del dato associato alla tecnologia RFID indossabile per tracciare il processo della raccolta puntuale.

Per iscriversi gratuitamente all’evento, contattare: marketing@partitalia.com.

]]>
Startup Grind Università Cattolica ospita Massimiliano Squillace Tue, 10 Sep 2019 09:50:26 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/596051.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/596051.html Press Press Il CEO e founder di Notizie.it protagonista de “La rivoluzione dell’informazione online”, evento che segna la nascita di un nuovo chapter della community globale per innovatori in partnership con Google for Startups 

 

Venerdì 13 settembre alle 19:30 nasce Startup Grind Università Cattolica, nuovo chapter universitario della community globale per innovatori e imprenditori in partnership con Google for Startups. Speaker de “La rivoluzione dell’informazione online” – questo il titolo dell’evento di lancio, in programma all’Open Milano (Viale Monte Nero, 6) –, sarà Massimiliano Squillace, CEO e founder di Notizie.it, tra i primi siti internet registrati in Italia, dal 2017 edito dall’azienda innovativa Entire Digital Publishing. Con 1000 notizie al giorno, 500mila lettori nel giorno medio e 10 milioni di follower, Notizie.it in soli due anni è arrivato a posizionarsi tra i primi 30 siti di informazione del nostro Paese. Il giornale si inserisce nel mondo dell’informazione in maniera disruptive: la tecnologia, infatti, interviene nella scelta delle notizie da pubblicare e, grazie anche allo sfruttamento dei big data, la piattaforma intercetta gli interessi dei lettori per dare loro il contenuto giusto al momento giusto. Questo il link per registrarsi all’evento https://www.startupgrind.com/events/details/startup-grind-universita-cattolica-presents-notizieit-la-rivoluzione-dellinformazione-online/#/.

Massimiliano Squillace

Classe 1977, imprenditore seriale, Massimiliano Squillace ha alle spalle quattro exit di successo. Nel 2017 ha fondato Entire Digital Publishing, azienda innovativa che ha introdotto l’intelligenza artificiale nel mondo dell’editoria. Per il sito di punta, Notizie.it, l’azienda sta sviluppando un algoritmo di intelligenza artificiale per ottimizzare i flussi di produzione, automatizzandoli e velocizzandoli.

Startup Grind

Fondata nel 2009 a Palo Alto dall’imprenditore californiano Derek Andersen, Startup Grind è la community indipendente di startup che educa, ispira e connette 2 milioni di imprenditori nel mondo, grazie alla partnership con Google for Startups e a eventi periodici con innovatori, educatori e investitori. Oggi è presente in oltre 125 Paesi, con più di 600 chapter attivi.

]]>
Partitalia investe +7% in R&S e lancia la Blockchain per la gestione ambientale Mon, 15 Jul 2019 18:43:56 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/580273.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/580273.html Press Press L’azienda ICT di Lainate collabora con le Eccellenze e semplifica i processi della raccolta rifiuti

 

Partitalia srl, azienda italiana del settore ICT dal 2001, produce e commercializza smart card, tag e lettori RFID in tutta Europa. Per il prossimo biennio, prevede investimenti in ambito R&S e il lancio di nuove tecnologie, tra cui sistemi wearable e la Blockchain applicata alla raccolta rifiuti. Luca Del Col Balletto, CEO di Partitalia, annuncia così i cambiamenti futuri: «Gli investimenti previsti porteranno allo sviluppo di sistemi wearable volti a semplificare le procedure dei diversi settori applicativi, all’implementazione di tecnologie basate sull’intelligenza artificiale e a sistemi di Blockchain applicata anche alla raccolta rifiuti».

Gli investimenti in Ricerca & Sviluppo

Partitalia investe oltre il 7% del proprio fatturato annuo in R&S. In particolare, nel triennio 2016-2018 l’attenzione alla Ricerca e Sviluppo ha portato ad un incremento di più del 25% del fatturato. Gli investimenti si sono concentrati sulla produzione che, all’interno dello stabilimento di Lainate, è stata ottimizzata con sistemi per l’industria 4.0. Inoltre, ci si è focalizzati sull’evoluzione di prodotto attraverso l’introduzione di nuove tecnologie RFID indossabili per la raccolta di dati. A supporto di ciò, a partire dal 2017, Partitalia ha selezionato per l’attività di R&S tre Atenei di rilievo internazionale: la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, l’Università di Pisa e il Politecnico di Milano.

La Blockchain per la raccolta rifiuti

In parallelo, una collaborazione proficua per l’innovazione in ambito raccolta rifiuti, è quella attivata nell’ultimo anno con il consorzio Meditchain di Palermo, gruppo nato per mettere in campo le competenze tecnologiche in ambito Blockchain. Marco Di Marco, presidente Meditchain, riguardo alla partecipazione di Partitalia al consorzio, dichiara: «Partitalia per il nostro Consorzio Blockchain rappresenta un valore aggiunto molto rilevante, rispetto alla nostra mission, perché introduce l’utilizzo della tecnologia DLT (Distributed Ledger Technology) in un settore particolare e strategico dell’economia circolare, la gestione del ciclo e della valorizzazione dei rifiuti; questo tipo di economia nei prossimi anni avrà una attenzione e uno sviluppo molto importante e significativo perché servirà a combattere l’emergenza dell’inquinamento del nostro pianeta, il Global Warning». E, a proposito della Blockchain applicata alla raccolta rifiuti, aggiunge: «Riteniamo che Partitalia si candidi ad essere un primario player nazionale nell’ambito della gestione del ciclo dei rifiuti, creando un ecosistema certificato dalla Blockchain che permetterà di creare un sistema complessivo incentivante per il cittadino ed efficiente per la Pubblica Amministrazione e/o per le società Multiutility, che devono garantire un servizio preciso e puntuale basato sul calcolo effettivo dei rifiuti prodotti e conferiti per la discarica. In questo senso garantire la certificazione di tutta la filiera in maniera tecnologica e certificata è un obiettivo prossimo futuro non eludibile».

Bracciale e tecnologie wearable del futuro

Oltre al progetto Blockchain, di cui si parlerà approfonditamente a Ecomondo 2019 - Fiera di Rimini, Partitalia sta preparando il lancio di nuovi sensori indossabili per la raccolta rifiuti. Queste innovazioni – accanto al bracciale “Discovery Mobile”, che identifica i dati dei tags RFID applicati sul sacco o sul bidone durante la raccolta puntuale (Tarip) – consentiranno il monitoraggio dei parametri vitali e ambientali durante le performance lavorative e una tracciabilità sempre più precisa dei conferimenti.

]]>