Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Romaweblab Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Romaweblab Thu, 12 Dec 2019 17:35:28 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/utenti/23917/1 SHOPPER PERSONALIZZATE PER NEGOZI: A CHI AFFIDARSI Sun, 08 Dec 2019 19:11:21 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/610456.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/610456.html Romaweblab Romaweblab Sono sempre più diffuse nei negozi di ogni tipo, dato che si tratta di un modo efficace per fare pubblicità alla propria azienda e che sono diversi i vantaggi che questo strumento di marketing offre. Per usufruirne, tuttavia, devi capire che le shopper personalizzate per negozi non servono solo a trasportare gli acquisti fatti, ma sono oggetti che finiscono in mano al cliente e permettono di stringere con lui una relazione stretta. Infatti, il motivo per cui i negozi realizzano le borse personalizzate è mostrare il logo in città, usando come canale la persona che esce dal negozio, che diventa un testimonial gratuito agli occhi di passanti, amici e parenti. Tuttavia questo è solo uno dei vantaggi che la shopper porta alla tua azienda.

Shopper personalizzate per negozi: alcune domande iniziali da farsi

Oggi si trovano buste personalizzate di diversa forma, colore e materiale e decidere quali produrre è un passaggio importante, per questo ti consigliamo di rispondere ad alcune domande per la scelta della shopper personalizzata per negozio:

  • chi è il mio cliente?
  • quali sono i prodotti più acquistati?
  • quali sono le aspettative dei clienti?
  • come si può spingerlo a tornate in negozio?

Da queste brevi indicazioni avrai un quadro di marketing completo in cui muoverti, ma soprattutto avrai gli elementi per rispondere alla domanda principale: perché voglio produrre buste personalizzate per il mio negozio? Solo tu, infatti, conosci la motivazione per cui affidare alle shopper bag personalizzate alcuni compiti del marketing, come il passaparola, ma non solo. Potrai, infatti:

  • rendere più visibile il tuo marchio;
  • pubblicizzare le novità;
  • far parlare del tuo brand con un messaggio provocatorio;
  • raccontare l’attenzione all’ambiente;
  • soddisfare la voglia di bellezza della gente con belle immagini;
  • comunicare sconti e saldi promozionali;
  • invitare i clienti a un’inaugurazione o ad un evento nel tuo negozio.

Buste personalizzate: le scelte da fare

Una volta che hai deciso di investire in una busta personalizzata, sono tante le decisioni da prendere. Vediamo quali sono.

  1. Materiale delle buste shopper personalizzate 

Parlare di materiale della busta personalizzata significa scegliere se utilizzare:

  • carta;
  • plastica;
  • tessuto TNT;
  • juta.

Prendere la migliore decisione significa allinearsi alla personalità del tuo negozio, dato che il packaging sarà diverso per un punto vendita casual, chic, da signora, da uomo o da bambino.

  1. Misura e formato delle shopper personalizzate per negozi

Ogni negozio avrà le sue shopper personalizzate economiche a seconda dell’oggetto e del prodotto che devono trasportare. Vediamo alcuni dei formati più diffusi:

  • 54x45 per scarpe e giacche;
  • 36x41 per pantaloni, maglie e la camiceria;
  • 26x35 cm per le maglie e i pantaloni dei più piccoli;
  • 22 x 29 cm per tutti gli accessori, l’intimo e i piccoli capi.
  1. Accessori e dettagli della shopper personalizzata per negozio

Ogni busta personalizzata va curata in ogni dettaglio e anche per quanto riguarda gli accessori, ad esempio i manici che possono essere più o meno robusti a seconda del prodotto da trasportare. Ad esempio, la busta per un supermercato deve essere tale da non rompersi in mezzo alla strada. Molte ditte di cosmetici, invece, producono borse personalizzate con la zip ideali per il mare e conservare creme per il sole e doposole.

Non una, ma tante diverse shopper personalizzate per negozi

Ora che sai perché vuoi realizzare una shopper per il tuo negozio e come la vorresti, potrebbe interessarti la valutazione di alcuni dettagli particolari per differenziarti dai competitor.

Busta shopper bio

Sono le shopper più amate dai clienti che fanno attenzione alla sostenibilità ambientale, con le borse di cotone e il materiale più usato è la carta riciclata KRAFT. Queste buste personalizzate hanno costi accessibili a tutti e raccontano il valore dell’azienda.

Shopper di lusso

Sono perfette per le boutique ed i negozi più eleganti e si tratta di shopper caratterizzate da:

  • materiali di qualità;
  • cuciture rifinite;
  • accessori eleganti e grafica studiata nel minimo dettaglio.

Si tratta, in questo caso, di un investimento superiore ma necessario per parlare ai tuoi clienti nella loro lingua.

Shopper tematiche

Non mancano i negozi che puntano sulla creatività e realizzano buste a tema per Natale e per le altre festività oppure per i saldi, che possono essere comunicati sulla facciata in modo più efficace del volantino, dato che la busta sarà conservata più facilmente. Ora che conosci tutte le opzioni possibili ti invitiamo a visitare il sito Rifipack per ordinare le tue shopper personalizzate per negozio. Rifipack | Shopper online PersonalizzateShopper Personalizzate

 ]]>
Investigatore Privato: In cosa consiste l'attività Sun, 08 Dec 2019 18:34:03 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/610455.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/610455.html Romaweblab Romaweblab Molti ci chiedono come svolge il suo lavoro un investigatore privato Roma e perché sia vantaggioso ricorrere ai suoi servizi quando si comincia ad avere dubbi o sospetti verso altre persone, sia in ambito familiare e in particolare nel caso di una presunta relazione extraconiugale, sia in ambito lavorativo. Innanzitutto, prima di affidarsi ad un investigatore privato Roma è importante assicurarsi che sia un professionista realmente abilitato ed autorizzato ad operare sul territorio nazionale, ma soprattutto l’investigatore a cui ci si rivolge deve vantare un’esperienza pluriennale nel settore. Solo in questo caso, infatti, le prove raccolte dall’investigatore privato nel corso delle indagini potranno essere usate in sede legale, a patto di essere ottenute nel rispetto della legge. Vediamo ora come agiscono gli investigatori privati.

Investigatore privato Roma: cosa può e non può fare

Al fine di avviare le indagini, un investigatore privato deve aver ricevuto il mandato investigativo, ovvero il documento in cui il cliente indica i suoi dati anagrafici e quelli di chi porterà a termine le investigazioni. Inoltre in questa fase preliminare si concorda il tipo di indagine da effettuare e le informazioni che si vogliono ottenere, mentre la durata del mandato dipende dall’investigazione privata richiesta. Durante la sua attività l’investigatore agisce in collaborazione con un avvocato per trovare prove a supporto dei sospetti e che si manifestano in dichiarazioni scritte, informazioni verbali, documenti, ma anche materiale video e fotografico. Tuttavia, l’investigatore privato oltre che per reperire prove può essere impiegato anche per la ricerca di persone, ad esempio i debitori che fanno perdere le loro tracce in fase di recupero crediti. Ricordiamo, tuttavia, che l’investigatore privato non può fornire servizi tipici della Polizia, come intercettazioni telefoniche che, se non svolte da soggetti autorizzati, sono perseguibili penalmente.

Investigatore privato Roma: come lavora

Sulla base del D.M. 269/2010 un investigatore privato può fare pedinamenti ed ottenere riprese video e materiale fotografico, anche se proprio a questo riguardo nascono i maggiori dubbi sulle possibilità di azione dell’investigatore. Dobbiamo, inoltre, precisare che anche l’attività di pedinamento non rientra nelle azioni moleste come stabilito dall’art. 660 del codice penale, anche quando questa azione interferisce con la sfera della libertà altrui. Il principale compito dell’investigatore privato è, infatti, scoprire la verità su potenziali sospettati in ambito familiare e aziendale e a tal fine la sua mansione principale è quella di raccogliere informazioni e prove per conto dei clienti. Rivolgersi ad un investigatore privato Roma significa, quindi, rivolgersi ad una figura professionale con competenze specifiche e i suoi servizi aiutano a risolvere situazioni personali, legali o finanziarie anche complesse. Quali sono, quindi, le fasi del lavoro degli investigatori? Tutto comincia dalla ricerca approfondita delle informazioni, per poi procedere alla loro raccolta e alla rielaborazione per poterle utilizzare a vantaggio del cliente anche in sede legale. Rispetto ad altre professioni, il lavoro del detective privato Roma offre al professionista una grande autonomia di azione e spesso questa figura passa gran parte della giornata fuori dall’ufficio per raccogliere sul campo le informazioni di cui ha bisogno. Nell’ambito del panorama delle investigazioni private a Roma, l’agenzia investigativa ARGO si pone come specialista di indagini privati e mette a disposizione dei clienti i suoi investigatori privati per risolvere questioni legali, finanziarie e personali di rilievo per il cliente. Argo Investigazioni | Investigatore Privato a Roma

]]>
Fotografo Di Matrimonio: Il Servizio Fotografico Sun, 08 Dec 2019 18:03:21 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/610453.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/610453.html Romaweblab Romaweblab Servizio fotografico di matrimonio: le varie fasi Poche coppie di sposi sanno che il servizio fotografico che porterà alla realizzazione dell’album di matrimonio inizia con la vestizione della sposa, in cui il fotografo di matrimonio si concentra sui piccoli dettagli come scarpe, accessori e gioielli per raccontare l’inizio del giorno più importante della propria vita. Successivamente, il Fotografo di Matrimonio a Roma e l’album matrimoniale seguono il flusso degli eventi con l’arrivo della sposa in chiesa, la cerimonia nunziale ed il trasferimento degli sposi e degli invitati nella location in cui si terrà il ricevimento di nozze. In molti casi il fotografo di matrimonio a Roma rimane fino alla fine della festa, immortalando non solo il taglio della torta, ma anche il party finale con gli amici della coppia.

Cosa comprende il servizio di realizzazione dell’album matrimoniale

Il consiglio che diamo a tutte le coppie è quello di scegliere il fotografo professionista a cui sarà affidato l’album del matrimonio confrontando più proposte e preventivi diversi e ricordandosi che un valido servizio comprende sempre:

  • presenza del fotografo professionista durante tutta la giornata, dalla vestizione della sposa alla festa finale del matrimonio;
  • realizzazione di almeno 100 fotografie, che verranno elaborate in post produzione con lo stile desiderato dalla coppia di sposi e tra cui saranno selezionate le migliori da inserire nell’album del matrimonio;
  • assistenza del fotografo durante il matrimonio, per dare consigli ed idee originali per la realizzazione di scatti dall’alto valore estetico e fotografico.

Realizzare un album matrimoniale perfetto è un compito davvero impegnativo e, oltre ai servizi offerti, la coppia deve affidarsi al fotografo di matrimonio Roma con cui si sente maggiormente a suo agio, dato che una buona parte del successo dell’album deriva proprio dal feeling e dalla relazione tra il fotografo e gli sposi. Oltre a questo molti fotografi donano ancora maggiore bellezza e risalto alla foto con interventi che portano alla creazione di scatti tradizionali, reportage matrimoniali o elaborazioni con tecniche di pittura capaci di creare particolari effetti.

Fotografo di matrimoni Roma: l’album black&white

Alle coppie di sposi più esigenti proponiamo di valutare la scelta di creare determinati scatti in bianco e nero come segno distintivo del proprio album di matrimonio, che acquisirà subito carattere e personalità unici. In particolare, l’album black&white è perfetto per la sposa che si presenta con un abito vintage, per le coppie che amano lo stile retrò e per i matrimoni che si tengono in location da favola, come castelli e ville storiche. Come vedi, le idee per realizzare un servizio fotografico di matrimonio e un album originale sono davvero tante e il consiglio è affidarsi al fotografo di matrimoni scelto per un risultato finale emozionante e capace di durare nel tempo. Attilio Di Filippo | Fotografo Matrimonio Roma

]]>
Shopper bags : Pubblicità Personalizzata Sun, 01 Dec 2019 11:33:17 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/609337.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/609337.html Romaweblab Romaweblab Da sempre ogni azienda cerca di trasmettere messaggi, offerte e pubblicità con ogni strumento di comunicazione interna ed esterna e le shopper bag personalizzate sono uno di questi, data la loro capacità di emozionare e generare interesse verso i prodotti e servizi offerti dall’azienda stessa. Possiamo, in un certo senso, paragonare le shopper personalizzate a veri e propri cartelloni mobili che si muovono con noi e sono visibili da un numero veramente ampio di potenziali clienti, anche per lunghi periodi. Per questo è importante affidarsi a fornitori esperti di buste personalizzate, che sappiano curare ogni dettaglio della grafica della shopper bag personalizzata.

Shopper bag: materiali e caratteristiche tecniche

Sicuramente la parte grafica gioca un ruolo fondamentale nel successo della shopping bag come strumento per la pubblicità in movimento, ma non è l’unico aspetto da considerare nella realizzazione della busta personalizzata. In Rifipack sappiamo bene, infatti, come sia importante dare la giusta attenzione ai dettagli tra cui i manici che non devono tagliare le mani di chi usa la borsa personalizzata. Non meno importante è l’attenzione ai materiali, dato che ogni busta deve avere un aspetto piacevole e possibilmente rispettare l’ambiente. Via libera, quindi, alle shopper personalizzate economiche in carta, plastica e a quelle più ricercate in tessuto, prevalentemente cotone. I grafici più abili sapranno, inoltre, animare la shopping bag grazie a disegni che avvolgono l’intera superficie, trasformando la borsa in un mezzo di comunicazione tridimensionale, mobile e di lunga durata, molto più accattivante del tradizionale annuncio su carta stampata o del cartellone pubblicitario. Dimensione della borsa e qualità del materiale stanno alla base delle caratteristiche grafiche della borsa, ricordandosi che i font piccoli e le trame geometriche complesse sono difficili da vedere e rischiano di perdere efficacia comunicativa.

Shopper bag personalizzate per una migliore shopping experience

Le shopper bag personalizzate rappresentano il complemento essenziale di ogni shopping experience di chi vuole farsi notare e ricordare. Particolarmente importante è, in questo caso, realizzare sempre borse il cui design rispecchia il gusto del cliente senza trascurare la scelta dei migliori materiali e l’utilizzo delle tecnologie più innovative, come facciamo noi di Rifipack. La shopper bag o busta personalizzata è, inoltre, il regalo ideale per il cliente e indica da parte del negoziante un’attenzione ai dettagli e una cura del cliente che saranno apprezzate e ricambiate: chi riceve una shopper bag personalizzata, infatti, è più propenso ad acquistare nuovamente in quel punto vendita.

I vantaggi della shopper bag rispetto alla busta di plastica

Oltre a essere davvero belle da vedere, le shopper bag sono migliori delle buste di plastica anche per altri motivi, che vediamo di seguito:

  • se molto piene si possono portare a tracolla sulle spalle;
  • sono eco-friendly e non inquinano;
  • si possono riutilizzare per un numero di volte potenzialmente infinito;
  • si tratta di un accessorio che parla di chi lo usa, dato che possono essere decorate con foto, versi di poesie o essere brandizzate con il logo di un’associazione benefica;
  • hanno un valore sentimentale superiore a quello della borsa acquistata ai grandi magazzini, anonima e costosa, anche se per pochi centesimi;
  • sono più resistenti e tascabili per occupare meno spazio in borsa, ma allo stesso tempo contenere tutto il necessario.

Se, a questo punto, ti abbiamo convinto dei vantaggi che derivano dall’utilizzare una shopping bag come strumento di comunicazione per la tua azienda, da Rifipack troverai tante diverse proposte e potrai scegliere tra il materiale, il colore e la grafica che maggiormente rispecchiano la filosofia della tua azienda.   Rifipack | Shopper Bag Personalizzate

]]>
Agenzia Investigativa:A chi affidarsi Sun, 01 Dec 2019 11:06:23 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/609336.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/609336.html Romaweblab Romaweblab Scegliere l’investigatore privato Roma significa affidarsi ad una persona capace di trasmettere la massima fiducia, dato che le informazioni di cui verrà messo a conoscenza sono estremamente riservare e delicate. Per questo la scelta deve essere fatta con grande attenzione e non deve basarsi esclusivamente sull’aspetto economico e finanziario, ma anche sulla storia del professionista e la sua reale esperienza. Infatti, l’investigatore privato Roma gestirà informazioni confidenziali che se mal conservate possono portare a violazioni della privacy e anche a danni economici. Vediamo allora quali sono le competenze fondamentali che ogni investigatore privato deve possedere.

Investigatore privato Roma: le competenze

La prima qualità che un buon investigatore privato deve possedere è la perseveranza, a cui si uniscono la duttilità, una solida formazione e la capacità di adeguarsi alle innovazioni tecnologiche e alla normativa, frequentando anche corsi e seminari per l’aggiornamento professionale. Possiamo, infatti, assimilare gli investigatori privati a bravi consulenti che devono essere capaci di consigliare ciascun cliente, sia che si tratti di un’azienda sia di privato cittadini. Non solo: l’investigatore privato deve saper rinunciare a un incarico se il committente richiede un servizio illegale o che potrebbe ripercuotersi sull’immagine dell’agenzia. In questo caso, la migliore garanzia della professionalità dell’investigatore privato Roma è l’esperienza acquisita negli anni e i casi trattati, che gli permettono di trovare sempre la migliore soluzione al problema del cliente e di arrivare alla scoperta della verità. I casi trattati, infatti, sono tutti diversi e richiedono sempre nuove ricerche, osservazioni statiche e dinamiche, aggiornamenti: magari la problematica da affrontare è sempre la stessa, ma cambiano di volta in volta gli attori coinvolti e, per questo, ogni investigazione va studiata in modo personalizzato e deve avere un “taglio sartoriale”.

Investigatore privato Roma: altre qualità essenziali

La scelta dell’Agenzia Investigativa Roma è, in qualche modo, simile a quella di un avvocato che viene coinvolto, ad esempio, in un caso di separazione o licenziamento di un dipendente e che viene valutato in primo luogo sulla base delle referenze. Accanto a tali competenze, il bravo investigatore privato si caratterizza per umiltà e voglia di apprendere, date anche le collaborazioni con studi legali e professionisti che richiedono un continuo aggiornamento sulle nuove leggi e sentenze. Infine, ultima ma non meno importante, è la competenza tecnologica dato che la moderna agenzia investigativa utilizza le moderne innovazioni, dalla strumentazione satellitare alle apparecchiature per le bonifiche da microspie.

I tre consigli per iniziare un’indagine investigativa

Nella scelta del migliore investigatore privato Roma è importante fare attenzione a questi tre consigli:

  • evitare sempre i pedinamenti e le indagini fai da sé, ma soprattutto di improvvisarsi investigatori privati e chiedere l’intervento di amici, parenti e colleghi;
  • non rivelare mai l’intenzione di rivolgersi ad un investigatore privato ad altri, ma è bene confrontarsi solo con il legale di fiducia o persone di comprovata riservatezza;
  • rivolgersi solo a investigatori professionisti muniti di regolare licenza rilasciata dal prefetto ai sensi dell’art. 134 del T.U.L.P.S.

Oggi il mercato delle agenzie investigative è molto ampio e sono tante le scelte possibili, sulla base delle caratteristiche e della natura del problema e dell’indagini investigative Roma da svolgere. Ci sono, infatti, agenzie investigative settorializzate che si occupano di un solo ramo di indagine ed agenzie più strutturate, come ARGO, che propongono ai clienti diversi ambiti di intervento e affrontano con efficienza innumerevoli circostanze. Da noi troverai solo investigatori altamente preparati e con una solida esperienza sul campo, con ottima capacità di analisi, ma anche caratteristiche morali e personali ben definite unite ad intuito e senso tattico per gestire l’investigazione e le informazioni acquisite. Come vedi, scegliere l’investigatore privato Roma, è complesso se si vuole essere certi di ottenere il risultato desiderato.   Argo Investigazioni | Investigatore Privato Milano

   ]]>
Pubblicità a portata di Shopper: Affidarsi a Rifipack Sat, 30 Nov 2019 21:02:15 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/609334.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/609334.html Romaweblab Romaweblab Oggi tutti coloro che hanno un’attività commerciale fanno ampio uso delle buste personalizzate e di shopper bag personalizzate che diventano ottimi strumenti per comunicare il proprio brand, trasmettere messaggi ad un ampio pubblico in occasione di eventi speciali o saldi e, di conseguenza, incrementare le vendite. Pochi ci fanno caso, tuttavia la shopper bag è un vero e proprio strumento di marketing e uno dei primi da tenere in considerazione quando si tratta di pensare alla promozione della propria attività commerciale. Sicuramente, infatti, la shopper bag protegge e contiene il prodotto, ma è anche un ottimo strumento di comunicazione, in particolare per aumentare la brand awareness dei punti vendita di nuova apertura. Anche la busta personalizzata più piccola e semplice, infatti, si può rivelare uno strumento fondamentale per aumentare vendite e visite al punto vendita anche con un minimo investimento, grazie alle shopper personalizzate economiche che puoi trovare da Rifipack.

Shopper bag: i materiali tra cui scegliere

Oggi si trovano in commercio shopper personalizzate di diversa forma, colore e dimensioni, così come sono tanti e diversi anche i materiali tra cui scegliere. Da Rifipack, infatti, troverai borse in carta, plastica e tessuto adatte ad ogni esigenza e pensate per soddisfare il gusto personale di ogni cliente. Abbiamo, quindi, a disposizione:

  • shopper bag in carta: è la shopper più economica, anche se è meno elastica e resistente di quella in plastica. Il vantaggio è dato dall’aspetto più naturale ed artigianale e dal suo essere una scelta sostenibile;
  • shopper personalizzate in plastica, altrettanto economiche ma più elastiche e resistenti. Per questo la shopper in plastica è la più diffusa;
  • shopper bag in tessuto: si tratta di shopper meno diffuse e utilizzate soprattutto da chi ha a cuore la tutela dell’ambiente. Tra i tessuti più utilizzati abbiamo la juta e il cotone.

Personalizzare la shopper bag con accessori unici

Indipendentemente dal materiale con cui è realizzata, è possibile personalizzare la busta adeguando la forma, le dimensioni, i manici e il fondello alle proprie esigenze. Ad esempio, potrai scegliere le buste personalizzate con manici in corda o a nastro, manici rigidi o con bretella, così come decidere di dotarle di pieghe per renderle più capienti. Infine potrai scegliere tra fondo semplice o rinforzato, sulla base dell’uso che farai della shopper bag e del materiale da trasportare.

Buste personalizzate e shopper bag: un potente strumento di comunicazione

Oltre ad essere utilizzata come pratico contenitore per la spesa, la shopper bag da sempre è un potente strumento di comunicazione del brand e del negozio e non bisogna sottovalutarne il potere di raggiungere direttamente un gran numero di nuovi clienti. Si tratta, infatti, di un oggetto che si muove con la persona dando ampia visibilità al marchio e di un gadget che può aumentare la fidelizzazione nei confronti del brand. Ricevere in dono una busta personalizzata dallo stile spiritoso o elegante aumenta, infatti, automaticamente la stima verso il rivenditore e verso l’azienda senza dimenticare l’importanza della confezione quando si acquista un abito, un cosmetico o un gioiello. Una busta anonima, infatti, diminuisce il valore emotivo e il prestigio dell’acquisto fatto. Comunicare con una shopper personalizzata rappresenta, quindi, la strategia di marketing adottata da un numero sempre maggiore di aziende che hanno compreso l’importanza del passaparola di amici, parenti, colleghi e vicini di casa nel comunicare il prestigio ed il valore del brand. Se anche tu vuoi realizzare una serie di shopper bag personalizzate per la tua azienda, da regalare ai clienti o da utilizzare in occasione di fiere ed eventi, rivolgendoti a Rifipack saprai di poter contare sempre su un prodotto di qualità e su un’efficace strumento di marketing e comunicazione.   Rifipack | Shopper Bags Personalizzate

]]>
30 anni di indagini: Agenzia Investigativa Argo dalla capitale al cuore del capoluogo lombardo Sat, 12 Oct 2019 23:25:01 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/602767.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/602767.html Romaweblab Romaweblab Parlando di investigatori privati è difficile non pensare subito ad un uomo con l'impermeabile e la pipa, che spinto dal suo infallibile fiuto, a passo svelto lascia il 221B di Baker Street, alla ricerca di nuovi indizi a sostegno della sua ultima intuizione o ad un elegante agente 007 con la licenza di uccidere. L'investigatore privato nell'immaginario collettivo infatti, è da sempre una professione che appartiene al mondo della letteratura e del cinema.

 

Eppure nella realtà, investigare è intraprendere una strada dissestata che spesso lungo il cammino presenta più biforcazioni ma che alla fine conduce alla verità. L'unica che può essere verificata e corroborata.

Il mercato dell'investigazione privata negli ultimi dieci anni ha fatto un importante salto in avanti. Complici l'emanazione nel 2010 del decreto del Ministero dell'Interno, che ha rivoluzionato l'esercizio della professione e l'approvazione del Codice del Deontologico per avvocati e investigatori privati del 2008, sostituto delle recenti Regole deontologiche che hanno permesso alla categoria di modificare l'assetto delle Agenzie Investigative Milano, favorendone la crescita professionale.

La storia dell'Agenzia Investigativa Milano Argo nasce nella capitale, nel quartiere Prati, in Via dei Gracchi 32, nel luglio del 1989, quando quattro ufficiali dell'Arma dei Carabinieri in congedo decidono di mettere insieme il proprio bagaglio di conoscenze di intelligence ed abilità, acquisite nel corso degli anni nei reparti operativi, operando a favore dei privati in tutto il territorio nazionale.

Da allora sono passati 30 anni e Argo ha tenuto il passo, adeguandosi alle richieste del mercato e alle esigenze della società. La multidisciplinarietà del proprio team in continuo aggiornamento e gli investimenti nel settore Ricerca e Sviluppo, ma anche la passione, la professionalità e la riservatezza, contribuiscono al quotidiano successo.

Il crescente numero delle richieste provenienti dalle aziende e i consolidati rapporti con i partner del nord Italia, hanno contribuito alla scelta di inaugurare una nuova sede dell'Agenzia nel cuore di Milano in Via San Pietro All'Orto 9.

In quali casi è importante ricorrere ad un'Agenzia Investigativa?

Argo oltre ad occuparsi di indagini per infedeltà coniugale, determinazione o revisione dell'assegno di mantenimento, richiesta di affidamento esclusivo di minore e controllo adolescenti, attività sempre più richiesta oggi come oggi a causa dell'aumento dell'uso e abuso tra gli stessi di alcool e sostanze stupefacenti, è specializzata in indagini aziendali e difensive.

I servizi offerti a sostegno delle imprese, delle aziende e delle società mirano alla tutela del proprio patrimonio, compromesso dell'infedeltà dei soci e dei dipendenti. Frequente, infatti, è l'uso improprio dei permessi previsti dalla l. 104/92, simulazione di infortuni e falsa malattia, ma anche concorrenza sleale e spionaggio industriale. Inoltre, rappresenta un punto di riferimento per avvocati e studi legali, con i quali collabora al fine di elaborare la miglior strategia difensiva per ricercare ed individuare elementi di prova, utilizzabili in sede giudiziaria.

Argo Investigazioni

Agenzia Investigativa Milano | Investigatore privato Milano

]]>
Realizzazione siti web Roma: come scegliere il sito adatto Sat, 12 Oct 2019 22:20:50 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/602766.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/602766.html Romaweblab Romaweblab Perché parlare di realizzazione siti web? Semplice: ogni azienda e libero professionista non può oggi rinunciare ad una valida e solida presenza online, basata anche e soprattutto su un sito web efficace e creato su misura per promuovere prodotti e servizi e aiutare la tua azienda nella ricerca di nuovi clienti. La cosa più importante quando si sceglie un’agenzia web Roma e, in particolare un’agenzia web marketing Roma è guardare al portfolio di lavori svolti e agli anni di esperienza, in modo da trovare un partner affidabile per la progettazione, sviluppo e posizionamento siti web Roma. Vediamo qualche esempio di servizi offerti da un’Agenzia per Realizzazione siti web Roma.

Realizzazione siti web responsive

Se il tuo sito non risponde più alle esigenze della tua azienda oppure non ti soddisfa si può e deve pensare a un restyling, attività consigliata anche a tutti coloro che non hanno ancora un sito web responsive. La qualità e l’efficacia di un buon sito web si misurano, infatti, anche dal numero di visite e oggi come non mai il sito deve essere adatto a smartphone, tablet e ad ogni device mobile. I vantaggi di un sito responsive sono principalmente la possibilità del sito di adattarsi ai vari dispositivi, i minori tempi di caricamento e la presenza di un’unica versione degli URL delle pagine, fattore che migliora il posizionamento SEO ed è particolarmente apprezzato da Googlebot.

Realizzazione sito ecommerce

Accanto alla realizzazione siti web tradizionali e dei siti web vetrina, una valida alternativa per chi vende prodotti e servizi online è la creazione di un sito ecommerce per aumentare clienti e fatturato proprio grazie al web. L’obiettivo dei siti che realizziamo per i nostri clienti è solo uno: far sì che ogni visitatore del tuo sito diventi un tuo cliente e tante sono le versioni e le caratteristiche che il tuo sito ecommerce può avere. Se affidi la realizzazione del sito a un’agenzia qualificata e competente, il primo aspetto che ti colpirà sarà lo studio attento della grafica, che deve trasmettere fiducia, ma soprattutto l’eccellenza del prodotto. Non meno importante è la creazione di un sito multilingua, per andare oltre i confini dell’Italia e ampliare il tuo business. Infine, il punto di forza di un buon ecommerce sono l’integrazione con il gestionale e la piattaforma di pagamento. Non si può pensare di creare un ecommerce di successo senza integrare la gestione del magazzino, delle fatture e delle spedizioni ovvero collegare un gestionale affidabile al sito web. Anche la procedura di pagamento deve essere semplice ed immediata e il sito ecommerce di successo è quello che integra le principali carte di credito, ma anche sistemi come PayPal.

Come scegliere il sito perfetto per te

Quando ti rivolgi ad un’agenzia per un preventivo sito web Roma è importante avere le idee chiare sull’obiettivo del sito web e in particolare farsi alcune domande:

  • quali contenuti e informazioni voglio dare?
  • chi sono le persone a cui mi rivolgo?
  • che tipo di sito voglio realizzare? Un ecommerce, un sito vetrina, un sito aziendale dinamico…?

Ad ogni tipologia di sito web corrispondono, infatti, funzioni diverse. Un sito vetrina è perfetto per far conoscere servizi e prodotti dell’azienda, mentre l’ecommerce ti aiuterà a portare la tua offerta commerciale al di là dei limiti geografici del punto vendita fisico e a vendere il tuo prodotto in ogni parte del mondo. Una agenzia di realizzazione siti web Roma competente e professionale saprà studiare assieme a te un sito web personalizzato ed adatto alla tua azienda o alla tua attività di libero professionista per aiutarti ad ottenere visibilità, vendite e nuovi clienti.  

]]>
Fotografo di matrimoni a Roma: consigli per la scelta Sat, 12 Oct 2019 22:01:30 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/602765.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/602765.html Romaweblab Romaweblab Avete appena deciso di sposarvi e non vedete l’ora che arrivi il giorno speciale che unirà le vostre vite per sempre. Tra abito, location e inviti è arrivato anche il momento di cercare un fotografo matrimonio Roma, vediamo ora cosa chiedere al professionista che renderà senza tempo questo evento unico nella vita di una persona. Scegliere il fotografo di matrimonio può essere molto difficile, anche perché è importante affidarsi solo a un fotografo di Matrimoni a Roma davvero esperto nel suo campo. Vediamo allora come fare.

Fotografo di matrimoni a Roma: consigli per la scelta

La prima cosa da fare quando si sceglie un fotografo per matrimoni è decidere lo stile fotografico del proprio album di matrimonio, che potrà essere tradizionale e con le classiche pose, oppure un reportage che cattura tutte le emozioni spontanee o, ancora, un album glamour ispirato ai cataloghi pubblicitari, in cui la coppia si atteggerà a modello con luci ed effetti davvero particolari. Dovete, infatti, sapere che le tecniche fotografiche cambiano molto a seconda del risultato da ottenere e il fotografo va scelto con cura, evitando di affidare la realizzazione dell’album matrimoniale ad amici, parenti o fotografi dilettanti. Un altro elemento da considerare con attenzione è il preventivo e cosa comprende, per cui il nostro consiglio è preparare in anticipo un piccolo promemoria con tutte le domande da fare al fotografo matrimonio. Qualche esempio? Non dimenticatevi di informarvi su come sarà l’album, il suo formato e il numero di pagine, cosa è compreso nel servizio fotografico e la possibilità di ottenere servizi accessori. Chiedete, dunque, davvero tutto al professionista scelto per la realizzazione dell’album matrimoniale, senza paura di fare domande scontate o banali.

Fotografo di matrimonio: ispirarsi allo stile dei grandi maestri

Se la coppia è priva di idee sul proprio album matrimoniale, il fotografo professionista può decidere di far ammirare in studio gli scatti dei fotografi di matrimonio famosi, il cui stile è completamente diverso da quelli italiani e, pertanto, può rappresentare una bella idea per la creazione di un album davvero originale. Guardando le foto dei grandi maestri della fotografia, la coppia potrà vedere quale stile piace di più e chiedere al professionista se sarebbe capace di ricrearlo nel suo album di matrimonio. Sempre la coppia può proporre idee sulla location delle foto e dovrà occuparsi dell’ottenimento delle licenze necessarie, concordando anche gli orari di lavoro del fotografo. In tutta questa fase di scelta del miglior fotografo di matrimonio a Roma non bisogna dimenticate la post-produzione, dato che il fotografo professionista è anche un abile editor e che oggi tutti i fotografi modificano gli scatti con i programmi di fotoritocco per creare un album di matrimonio perfetto, capace di dare pieno risalto alla bellezza degli sposi. Compito della coppia sarà, in questo caso, dire se vuole che vengano cancellati dalla foto eventuali difetti fisici o se non si vuole assolutamente un editing della foto e una postproduzione accentuata. L’importante è chiarire fin da subito anche tutti questi dettagli, per evitare brutte sorprese.

Il momento della scelta del fotografo professionista

Una volta visti i preventivi e aver parlato con il fotografo di matrimonio Roma, arriva per tutte le coppie il momento della scelta, che sarà intuitiva. Solitamente la coppia baserà la decisione sul preventivo, ma anche sulla possibilità di ottenere un book fotografico che si addice per stile e personalità ai suoi gusti. Il matrimonio è un giorno unico e importante e va ricordato per sempre nel modo migliore, per trasmettere tutta la magia dell’evento anche ai figli e ai nipoti. Per questo amiamo dire che la scelta del fotografo di matrimonio ha la stessa importanza della scelta dell’abito da sposa.

]]>
Agenzia Investigativa Milano : Licenziamento per giusta causa Sun, 29 Sep 2019 23:23:41 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/varie/600293.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/varie/600293.html Romaweblab Romaweblab Dopo aver visto in breve in cosa consiste il lavoro dell’investigatore privato Milano, analizziamo in questo articolo la figura e il ruolo dell’investigatore privato nel caso di licenziamento per giusta causa. Partiamo dal fatto che in Italia il licenziamento senza valide ragioni è vietato e non si può mandare a casa un dipendente all’improvviso. Esistono, tuttavia, due tipologie di licenziamento:

  • Il licenziamento disciplinare che può avvenire “in tronco” per un motivo giustificato ed è il cosiddetto licenziamento con preavviso, disciplinato dai contratti nazionali;
  • Il licenziamento per giusta causa, ovvero per valido motivo.

Nel primo caso rientrano tutte le situazioni in cui il dipendente è licenziato perché ha compiuto gravi violazioni nello svolgere i compiti a lui assegnati o se si è comportato in modo da far venire meno la fiducia nei confronti del datore di lavoro. Nel secondo caso, ovvero il “licenziamento per giustificato motivo oggettivo” abbiamo, ad esempio, una crisi aziendale o l’esternalizzazione delle mansioni aziendali.

Il ruolo dell’investigatore privato Milano nel caso di licenziamento

Servizi Investigativi Milano : Probabilmente ti starai chiedendo cosa centri la figura dell’investigatore privato Milano in caso di licenziamento. Devi sapere che negli ultimi anni l’investigatore privato è diventato sempre più importante e sono tante le sentenze della Cassazione che hanno dato ragione al datore di lavoro quando incarica le agenzie investigative per indagare i comportamenti scorretti dei dipendenti nei confronti dell’azienda. Nel campo del licenziamento, dunque, l’investigatore privato Milano è incaricato di documentare le violazioni commesse dal dipendente in modo da giustificare un licenziamento in tronco, producendo prove valide a portare in tribunale i dipendenti infedeli. L’investigatore privato Milano è autorizzato, infatti, ad analizzare i tabulati telefonici e le chat di WhatsApp, a differenza del datore di lavoro per cui tali azioni sono perseguibili penalmente. Allo stesso modo le prove ottenute in modo illecito non sono producibili in giudizio, anche qualora confermino l’infedeltà del dipendente. Per questo è fondamentale contattare un investigatore privato Milano serio e competente, che sappia consigliarvi la migliore strategia per licenziare dipendenti sleali e improduttivi in modo lecito e nel rispetto della legge.

Investigatore privato Milano: la legittimità delle indagini sui dipendenti

Con la sentenza n.15091 del giugno 2018 la Corte Suprema e la Cassazione hanno stabilito la possibilità per l’imprenditore di avvalersi di un investigatore privato per condurre indagini sui dipendenti e, in particolare, “per la tutela del patrimonio aziendale o per accertare mancanze specifiche da parte dei lavoratori”. Questo a patto che l’attività dell’agenzia investigativa non analizzi inadempienze nello svolgimento delle mansioni lavorative. In poche parole, il datore di lavoro può chiedere l’intervento di un investigatore privato solo fuori dalle mura aziendali e al termine dell’orario di lavoro, ad esempio per accertare l’utilizzo dei permessi della legge 104 o la non violazione del divieto di concorrenza. Si tratta di situazioni in cui l’investigatore privato non viola la privacy, a patto che l’indagine non avvenga nei luoghi di dimora privata. Un altro caso aziendale in cui si coinvolge l’investigatore privato Milano e che è ritenuto legittimo dalla Cassazione è la mancata fiscalizzazione di una vendita da parte del dipendente, ovvero l’emissione o meno dello scontrino fiscale. Concludiamo ricordando, invece, che le indagini svolte nel luogo di lavoro spettano esclusivamente al datore di lavoro, come dichiarato dallo Statuto dei lavoratori e che l’investigatore privato Milano non può analizzare se il lavoratore svolga bene la sua mansione oppure no, anche quando l’attività è svolta fuori dalle mura aziendali e in contesti che vengono, pertanto, equiparati alla sede dell’azienda. Tali indagini sono possibili solo in caso di ipotesi di reato da parte del lavoratore, come l’esercizio di attività retribuita in favore di terzi in orario lavorativo.   ArgoInvestigazioni | Agenzia Investigativa Milano

]]>
Fotografia ieri e oggi Sun, 22 Sep 2019 12:43:04 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/598585.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/598585.html Romaweblab Romaweblab Riuscire a scattare una bella fotografia dà soddisfazione e lo è ancora di più quando la riguardiamo insieme con i nostri amici ed insieme la commentiamo.

 

Chi nel passato come Professionista Fotografo di Matrimonio a Roma ha utilizzato fotocamere, cosiddette analogiche, sa che bisognava prendere degli appunti su un blocchetto per ricordare con precisione quali fossero i corretti parametri di ripresa: tempi, diaframma e Iso (all’epoca Asa) per poi poterli confrontare con la stampa.

Con le fotocamere digitali tutto ciò non occorre più: non è necessario prendere nota delle informazioni che sono di per sé contenute nei file digitali, ed il risultato si può vedere subito. Per questo motivo nel digitale, la percentuale di scatti sbagliati si è ridotta davvero di molto con una qualità anche superiore rispetto al passato.

Dunque se si ha voglia di sperimentare e creare immagini di impatto si può farlo con più semplicità rispetto al passato, per non parlare poi di quanto sia possibile fare in postproduzione per le correzioni o ritocchi.: davvero miracoli!

Programmi come Photoshop e Lightroom (solo per citarne alcuni) hanno davvero cambiato la vita di noi fotografi che prima invece era dedicata alla camera oscura dove con sapiente maestria nasceva la stampa delle immagini provenienti dai rullini fotografici.

Una famosa stampa è quella ai Sali d’argento che è un processo di stampa che utilizza carta a tre strati in camera oscura con ingranditore e luce elettrica. Il Foglio di carta è trattato con barita ed emulsione di gelatina con bromuro d’argento.

Ancora oggi ci sono molti professionisti e appassionati di fotografia che si occupano della stampa in camera oscura, partendo dai rullini classici, quelli a pellicola.

Fotografare non è molto complicato, altro discorso però è poter realizzare un’immagine che possa comunicare, che sia fruibile. La fotografia è dunque una pratica filosofica non solo tecnica. Oggi come ieri.

Saper fare una buona foto dipende da quanto siamo in grado di controllare i parametri di ripresa e riuscire ad impostare le regolazioni della fotocamera ed esserne padroni. Ma non è tutto. Dobbiamo quindi assimilare dei concetti che ci permettano di saper gestire le situazioni fotografiche che mano a mano si presenteranno, facendolo con l’occhio del fotografo Matrimoni Roma. Fotografare vuol dire sapere guardare il Mondo che ci circonda e comunicare.

Una delle citazioni più calzanti a riguardo è quella del grande fotografo Henri Cartier-Bresson in “Vedere è tutto”:

Fotografare è trattenere il respiro, quando le nostre facoltà convergono per captare la realtà fugace; a questo punto l’immagine catturata diviene una grande gioia fisica e intellettuale. Fotografare è riconoscere con lo sguardo nello stesso istante e in una frazione di secondo un evento e il rigoroso assetto delle forme percepite, che esprimono e significano tale evento. È porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. È un modo di vivere.”

Quando saremo padroni della tecnica, allora potremo dimenticarci di essa e dare spazio alla nostra creatività, al nostro linguaggio, alla nostra filosofia fotografica.

Buona luce a tutti.

Attilio Di Filippo | Fotografo Di Matrimoni a Roma

]]>
Infedeltà 2.0 al giorno d'oggi Sun, 22 Sep 2019 12:12:26 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/varie/598584.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/varie/598584.html Romaweblab Romaweblab Con l'avvento dei Social Network si moltiplicano i casi di tradimenti on line e non,Facebook,Instagram,Chat di incontri non facilitano certo una relazione monogama alla base della quale ci dovrebbe essere il rispetto per l'altra persona o coniuge. Oggi giorno tradire o essere traditi sembra quasi essere la norma, le statistiche indicano che con l'avvento dei Social Network sono aumentate a livello esponenziale le separazioni e spesso a farne le spese sono, sfortunatamente, gli eventuali figli che devono subire la fine di un amore da parte dei genitori. Ma spesso i tradimenti non vengono mai scoperti, lo subiscono quasi tutti ma c'è chi riesce a scoprirlo e chi no. A chi affidarsi a questo punto se si hanno dubbi sul proprio rapporto coniugale o se si vuole dimostrare in un eventuale processo di separazione, con prove inconfutabili, l'eventuale tradimento? Quando si parla di investigatore privato Milano, il primo pensiero è il caso di tradimento e pochi sanno che in realtà l’agenzia investigativa si occupa anche di molte altre situazioni, compresi i casi aziendali. Sicuramente, infatti, se le situazioni di infedeltà coniugale sono molto comuni, non sono l’unico motivo per cui è consigliabile rivolgersi a un’agenzia di investigazioni piuttosto che indagare da soli. Vediamo quindi perché affidarsi a un investigatore privato sia per questioni personali, sia per questioni aziendali.

Perché scegliere un’agenzia investigativa

I professionisti del settore sanno portare avanti un’indagine nel rispetto delle leggi e, in particolare, delle leggi sulla privacy che è molto rigida e di cui il privato non conosce in tutti i dettagli. Spesso all’agenzia investigativa spetta il compito di raccogliere le prove da portare in tribunale e, se il caso è complesso, lavorano anche più detective privati. Si tratta di un settore in cui si può lavorare solo dopo un determinato percorso di studi e una formazione ulteriore per ottenere la licenza, ma i limiti sono numerosi e l’intervento dell’investigatore è previsto solo in caso di lesione dei diritti della persona. L’attività di indagine privata è, quindi, possibile solo con una licenza rilasciata dalla prefettura e sulla base di alcuni requisiti che prevedono il costante aggiornamento del professionista e la presenza di determinati titoli di studio. Questo perché la relazione finale dell’investigatore ha carattere probatorio e può essere usata dall’avvocato in sede legale. Tale valenza probatoria è stata confermata in varie sentenze (n.1166 del 2012, n.1329 del 2013 e n. 11516 del 2014), che confermano la validità legale delle informazioni acquisite da un investigatore privato. Pertanto è consigliabile rivolgersi a un’agenzia professionale tutte le volte che si è in presenza di una lesione dei propri diritti e si vuole agire nel rispetto della legge.

I casi privati in cui interviene l’agenzia investigativa

Come abbiamo detto, in ambito privato, l’infedeltà coniugale è il caso principale in cui interviene l’agenzia investigativa Milano, ma non è l’unico, anche se cresce il numero di persone che temono il tradimento. In questi casi è meglio rinunciare all’istinto di pedinare il partner e rivolgersi a un investigatore professionista, che analizzerà la situazione con un punto di vista obiettivo e  conosce le leggi in materia. Altri ambiti di intervento dell’agenzia investigativa sono l’assegno di mantenimento o la raccolta di prove su comportamenti scorretti da parte di uno dei coniugi o in famiglia, ma anche  il controllo dei giovani in caso di comportamenti devianti. Un genitore può richiedere all’investigatore di scoprire abitudini e compagnie di amici frequentate dal figlio, mentre nel caso di minori le agenzie si occupano anche di affidamento.

Agenzia investigativa: i casi aziendali

Pochi sanno che anche le aziende possono rivolgersi a un’agenzia investigativa Milano per indagini sui dipendenti, per verificare la condotta delle persone o per fare accertamenti in caso di malattia. Naturalmente per tenere sotto controllo i lavoratori è necessario avere motivazioni davvero serie, che possono portare alla raccolta di documentazione e, addirittura, al licenziamento per giusta causa. Un altro caso in cui si chiede l’intervento dell’investigatore privato Milano è il recupero crediti, soprattutto se il debitore è irreperibile o per indagini di natura patrimoniale. Esistono, infine, i casi in cui le aziende ricorrono ad agenzie investigative per concorrenza sleale, in particolare per scoprire se soci o dipendenti rivelano informazioni riservate. Si può arrivare addirittura allo spionaggio aziendale, vero reato, o agli interventi di bonifica su telefoni e dispositivi informatici per accertarsi che non contengano spie. Non mancano le bonifiche ambientali, per scovare cimici o microcamere negli uffici dell’azienda, dato che questo tipo di minaccia è oggi comune. Il consiglio è, quindi, non agire da soli ma affidarsi ad agenzie investigative a Roma competenti e professionali, che aiutano la persona a far valere i suoi diritti nel rispetto della normativa vigente. Argo Investigazioni | Agenzia Investigativa Milano

]]>
Matrimonio a Roma: le location più belle Sun, 15 Sep 2019 12:34:25 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/597024.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/597024.html Romaweblab Romaweblab Il dubbio principale di ogni coppia di sposi che si rivolge a un Fotografo di Matrimonio a Roma è quale location scegliere per realizzare gli scatti prematrimoniali e quelli da novelli sposi. La città eterna, infatti, offre diversi spunti e scenari da favola, che possono fare da sfondo agli scatti del vostro album fotografico del matrimonio. Vediamo in questo post alcuni esempi a cui ispirarsi, senza dimenticarsi di chiedere sempre consiglio al Fotografo di Matrimoni Roma.

Album di matrimonio: le location per le foto a Roma

La scelta più frequente, quando si tratta di individuare le location per le foto del matrimonio a Roma, sono le chiese con i loro elementi esterni (scale, facciate e portici) dalla bellezza infinita. Segue il centro storico della capitale, famoso per gli angoli ricchi di storia, arte e mistero, che offrono un’infinità di spunti per la realizzazione di un album del matrimonio davvero unico, soprattutto se alla location da sogno si affianca l’esperienza di un fotografo di matrimonio a Roma competente e professionale. Senza dimenticare il fascino intramontabile delle ville romane, simbolo della storia antica della città o dei vicoli sconosciuti al turismo di massa e che potrete scoprire proprio in occasione della realizzazione dell’album da matrimonio. Si tratta di valide alternative al Colosseo, Fori Imperiali, Piazza di Spagna, Piazza Navona, Transtevere e Bocca della Verità, che sicuramente non mancano negli album di chi sceglie di sposarsi a Roma. In poche parole, un buon fotografo di matrimoni a Roma saprà darvi validi consigli per festeggiare il matrimonio e scattare foto uniche di questo giorno speciale, a patto di non lasciare per ore gli invitati da soli per realizzare tutti gli scatti dell’album. Cosa fare allora? Ecco i miei consigli.

Fotografo di matrimoni a Roma: i miei consigli per la scelta della location

Come abbiamo visto, le idee sulle possibili location per l’album del matrimonio sono davvero tante, dato il fascino e la storia di una città come Roma. Tuttavia il mio consiglio è limitare le foto ai posti limitrofi alla chiesa, al luogo del rito civile o alla location scelta per il ricevimento, proprio per non lasciare per troppo tempo gli ospiti senza la compagnia dei protagonisti della giornata di festa. Il fotografo professionista, inoltre, ricorda alla coppia come le foto più importanti dell’album non sono quelle della passeggiata, bensì momenti magici come lo scambio delle fedi, il primo bacio o il ballo degli sposi. Se proprio si vuole raccontare la magia d’amore con una passeggiata nei luoghi simbolo di Roma, il consiglio è realizzare un servizio fotografico o reportage prematrimoniale qualche settimana prima del matrimonio. Il risultato? Porterete a casa foto ricche di fascino e limiterete gli scatti del giorno dell’evento a una o due location, aumentando il tempo da dedicare a voi stessi, agli ospiti, ma soprattutto al divertimento. Un altro vantaggio del servizio prematrimoniale è che non ci saranno foto forzate e la sposa e lo sposo appariranno naturalmente belli, senza essere in posa.

Foto del matrimonio a Roma: cosa tenere a mente

Sicuramente è importante che il fotografo di matrimoni a Roma sappia mettere a suo agio gli sposi e trasformare anche la realizzazione dell’album del matrimonio in un momento di festa. Per non stressarvi ulteriormente dati i tanti preparativi per festeggiare il matrimonio, sarà il fotografo stesso a indicarvi le location più interessanti, tenendo conto anche del fatto che Roma è una grande città. Scegliere location troppo distanti significa affrontare il traffico, rischiare di finire in manifestazioni o entrare in ZTL e molto altro ancora dato che guidare a Roma è una vera impresa. Nella scelta delle location per le foto del matrimonio a Roma ricordatevi che il matrimonio è un giorno di festa e di gioia e, pertanto, vanno evitate tutte le situazioni stressanti, anche grazie al confronto con un fotografo di matrimonio a Roma professionista. Attilio Di Filippo | SERVIZI FOTOGRAFICI MATRIMONIO ROMA

]]>
Matrimonio a Roma : Consigli sulla scelta del Fotografo Sun, 18 Aug 2019 17:57:39 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/varie/590198.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/varie/590198.html Romaweblab Romaweblab Quasi per tutti la coronazione di un amore viene rappresentata nell'immaginario dal Matrimonio.

Il giorno in cui lo sposo e la sposa in compagnia di tutti gli amici e parenti si giurano fedeltà eterna con sfarzosi festeggiamenti che possono durare anche intere giornate.
Se siete di Roma o zone limitrofe per immortalare tutti i momenti più importanti di questo giorno speciale è necessario affidarsi al miglior fotografo di Matrimoni Roma, che con la sua discreta presenta riesce con scatti spontanei e con le più originali tecniche fotografiche ad effettuare un reportage di matrimonio a Roma sensazionale che vi potrà far rovere ogni volta che ne avete voglia e bisogno i ricordi indimenticabili di codesto evento.

Fotografo di Matrimonio : La Scelta

Fotografo Matrimonio Roma vuol dire scegliere un buon fotografo per il vostro matrimonio e questo non è affatto una scelta semplice da effettuare, per questo ecco alcuni consigli prima della fatidica decisione:
  • Chiedete più preventivi : Non soffermati al primo preventivo ricevuto ma esigetene più di qualcuno un modo da valutare bene il rapporto servizio offerto è prezzo.
  • Fate attenzione all'offerta ricevuta : Alcuni Fotografi di Matrimonio Roma non inviano un preventivo chiaro e limpido di cosa offrono, altri invece non specificano se i prezzi offerti comprendono o no l'Iva, altri invece non specificano i tempi di consegna dell'album, fate attenzione a tutto ciò poiché potreste ricevere brutte sorprese al momento del ritiro dell'album di Matrimonio.
  • Parlate personalmente con il fotografo che avete intenzione di scegliere: Parlare faccia a faccia con il professionista che avete intenzione di ingaggiare può chiarirmi molti dubbi e farvi evitare scelte sbagliate.
  • Meglio più preventivi che uno sia da molti fotografi per matrimoni : Chiede ad ogni professionista almeno 2 preventivi, uno per un budget più economico uno per un budget più impegnativo così potete confrontare con chiarezza il dettaglio dei servizi offerti con i relativi prezzi.
  • Preparate le domande da fare : Ad ogni professionista a cui chiedete un preventivo preparatevi una scaletta con una serie di domande da porgli, questo vi aiuterà anche, secondo le risposte che riceverete, a farvi un'idea di chi sia il migliore per voi o comunque quello che faccia più al vostro caso secondo le vostre esigenze che intendete soddisfare.
  • Chiedete di visionare i lavoro effettuati : Un vero professionista che non sia alle prime armi non avrà problemi a mostrarvi gli scatti o gli album già realizzati per precedenti clienti, questo vi aiuterà a capire il suo stile usato e se corrisponde ai vostri gusti grafici che immaginavate per il vostro album.
  • Chiedete se possiede un sito web : Per approfondire le sue tecniche usate o per visionare gli scatti di sposi e sopratutto spose chiedete se possiede e se è possibile visualizzare il suo sito web.
Quasi sempre, per non dire sempre, aver creato un sito web professionale è sinonimo di professionalità e competenza nel servizio proposto.
A questo punto, dopo aver seguito i consigli sopraelencati, avrete una visione più ampia e completa per regolarvi sulla scelta da effettuare in modo che nel giorno più importante della vostra vita amorosa nulla vada storto e tutto vada il più possibile nel verso giusto per rivivere ogni momento speciale dell'evento.
Buon Matrimonio.
]]>
Matrimonio d’estate a Roma : Le Location Tue, 06 Aug 2019 11:55:18 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/587574.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/587574.html Romaweblab Romaweblab Roma da sempre incarna per le coppie innamorate l’ideale del romanticismo immerso nel senso di antichità magnificenza ed eternità che solo Roma può donare.

La bellezza di Roma è proprio l’unicità della magnifica città eterna che dalla sua origine è stata il teatro principale della storia, la quale ha lasciato molti monumenti interessanti non solo da visitare ma davanti ai quali un fotografo di matrimonio a Roma può scattare le foto per un matrimonio a Roma in estate. Per questo è una delle mete preferite e sognate dagli sposi di tutto il mondo.

Se le coppie che intendono sposarsi risiedono a Roma devono recarsi presso il municipio e in Chiesa per espletare tutte le pratiche burocratiche che gli consentirà di avere l’ok al proseguimento delle varie tappe che conducono all’altare religioso che fa sorgere in capo alla coppia il sacramento indelebile del matrimonio e alla stipula del contratto civile.

All’interno della città eterna, le chiese e le strutture civili che consentono di contrarre matrimonio in un ambiente estivo da sogno sono molteplici. Per quanto riguarda i matrimoni civili si dovrà scegliere tra quelli disponibili tra quelli nei quali, per la data da noi prescelta, gli ufficiali comunali potranno presenziare per la celebrazione del matrimonio.

Le chiese invece sono centinaia ed ognuna di esse corrisponde a dei canoni di bellezza unici e caratteristici. Ci sono chiese gotiche, bizantine, romane pronte ad accogliere i fedeli che intendono sposarsi davanti ad un altare.

Generalmente gli sposi romani lasciano alla sposa la scelta della location ecclesiastica nella quale sposarsi. Se non vi sono particolari esigenze, ci si sposa nella chiesa di appartenenza della ragazza. Lo sposo per poter dare luogo alla valida celebrazione che il prete impartirà nella duplice veste di ufficiale civile e religioso, dovrà ottenere il nulla osta dalla propria parrocchia di origine.

Questo accade anche quando entrambi gli sposi appartengono a parrocchie o regioni diverse rispetto a quella nella quale desiderano sposarsi. Cosi gli sposi di tutto il mondo che intendono sposarsi a Roma dovranno esibire il nulla osta attenstante che niente impedisce il valido svolgimento del rito civile e religioso.

Sposarsi in estate a Roma

La migliore stagione per sposarsi è la primavera in cui la temperatura è ideale e la vegetazione dell’ambiente circostante raggiunge il massimo dello splendore.

Tuttavia sono sempre più numerose le coppie che scelgono una data estiva per pronunciare davanti al sindaco o in chiesa.

Matrimonio con rito civile

Le location estive su dove sposarsi a Roma sono molteplici e all’interno della città si possono selezionare centinaia di chiese in grado di soddisfare l’animo degli sposi che desiderano maritarsi con rito religioso concordatario.

Se gli sposi prediligono non sposarsi con il rito religioso la scelta è più limitata. Ci sono sposi che per motivi religiosi differenti o perchè non intendono vincolarsi ecclesiasticamente evitano il matrimonio in chiesa.

Attualmente a Roma, nonostante una delibera comunale amplii la ristretta cerchia delle locations autorizzate e accreditate, sono pochissimi i municipi nei quali ci si può sposare e ancora meno sono le altre strutture autorizzate.

Sono quattro le sale esterne al palazzo comunale che la giunta ha autorizzato concretamente allo svolgimento del rito civile alla presenza degli ufficiali comunali incaricati.

Le quattro locations sono la Sala Rossa, il Complesso Vignola Mattei, La Villa Lais e la sala Azzurra ad Ostia.

La delibera nonostante sia entrata in vigore qualche anno fa e non ancora entrata in funzione, prevede che debbano essere adibite a sala per lo svolgimento del matrimonio, location di interesse culturale, ambientale, civile, storico e archeologico. Per essere valido il rito deve essere svolto alla presenza di due ufficiali del comune.

Sposarsi in spiaggia

Alle porte di Roma si può scegliere di sposarsi in una delle strutture balneari autorizzate. Sempre più coppie sognano di porter trasformare il giorno del proprio matrimonio in un film fiabesco. Affascinati dai film americani, le giovani coppie si affidano a rinomati wedding planner che prendono contatto con le principali strutture accreditate per organizzare un matrimonio come quello che gli sposi sognano.

Si può scegliere una sera d’estate per sposarsi nella spiaggia di Ostia, Fregene, Maccarese o Fiumicino. Le bellissime spiagge sapientemente decorate ed addobbate renderanno scenografico ogni matrimonio.

Ostia lido offre interessanti luoghi in cui si può contrarre matrimonio. Anche le chiese sono molto carine e caratteristiche.Una volta scelto il luogo si deve pensare all’addobbo. Se si opta per una location balneare, in riva al mare si deve pensare a come si può rendere agevole la sosta in spiaggia con gli abiti nuziali.

Solitamente chi si sposa in spiaggia sceglierà abiti al ginocchio. Gli organizzatori dell’evento con una piccola spesa aggiuntiva suggeriranno di fornire un wedding kit ad ogni invitato comprendente infradito, stuoina e ventaglietto.

L’area in cui avrà luogo la celebrazione andrà arredata in maniera soft con postazioni a sedere, tendoni, veli, lanterne e tutto quello che possa rendere accogliente e suggestiva la spiaggia.

Sposarsi d’estate nel cuore di Roma

Sono numerosi anche i castelli e i palazzi antichi nei quali si può scegliere di sposarsi e ricevere i propri ospiti. Senza citare i nomi dei locali per evitarne la pubblicità esplicita si menziona solamente l’area in cui si trovano.

Vi è un palazzo ottocentesco spettacolare nel cui giardino si può organizzare il migliore dei ricevimenti estivi. Si trova immerso nel centro storico di Roma tra le terme di Diocleziano e la Basilica degli Angeli di Michelangelo.A Villa Borghese, a due passi da Trinità dei Monti e piazza del Popolo, si può accedere ad una stupenda struttura seicentesca che consentirà agli sposi di vivere nel lusso il proprio matrimonio. Le quattro terrazze con vista sulla città eterna renderanno magica la serata estiva degli invitati.Un altra stuttura da sogno si trova nel Campidoglio. E’ una lussuosa e principesca abitazione cinquecentesca dove lo sfarzo e la natura si uniscono per dare vita ad uno dei più bei luoghi da sogno nel quale immergersi e vivere il proprio matrimonio romano estivo.

In conclusione si può asserire che qualunque sia il luogo civile o religioso scelto per il proprio matrimonio a Roma, sarà l’amore tra i due futuri coniugi a rendere bello e unico ogni attimo di quella giornata che sancisce l’inizio di una nuova vita. I ricordi di quel bel giorno saranno poi messi su foglio dal fotografo matrimonio Roma.   Attilio Di Filippo Reportage Matrimonio Roma | Servizi Fotografici Matrimoni

]]>
Cerimonia in vista? Consigli sul Fotografo Tue, 30 Jul 2019 11:45:46 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/585522.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/585522.html Romaweblab Romaweblab Scegliere il fotografo matrimonio Roma significa affidare il ricordo di una giornata speciale a un vero professionista ed è proprio compito del fotografo immortalare i momenti più importanti del matrimonio, come lo scambio degli anelli. Lavorare come fotografo mette una grande pressione e per questo è importante affidarsi a un fotografo di matrimonio davvero esperto. Vediamo ora alcuni consigli sugli scatti che non possono assolutamente mancare in un album di matrimonio.

Conoscere la location e preparare l’attrezzatura

La prima cosa che fa il fotografo di matrimonio professionista a cui viene affidata la creazione dell’album del matrimonio è informarsi sulla location, sia sulla chiesa sia sul luogo del ricevimento, per fare un sopralluogo e valutare la luce naturale e altri dettagli. Solo così saprà quale attrezzatura portare con sé il giorno del matrimonio, quale macchina fotografica e quale obiettivo. Con la mia esperienza di fotografo di matrimoni a Roma consiglio di utilizzare un obiettivo grandangolare e un teleobiettivo, con l’apertura del diaframma massima se la chiesa è poco illuminata. Un ulteriore valutazione da fare è scegliere se scattare le foto in formato RAW o JPG e il mio consiglio è utilizzare entrambe, dato che il JPG è un formato immediatamente utilizzabile e può essere utilizzato per mostrare subito le prime fotografie del matrimonio agli sposi. Per evitare inconvenienti consiglio di portare sempre con sé due macchine fotografiche, alcune schede di memoria e una batteria di ricambio in modo da essere pronti a scattare anche migliaia di foto dell’evento.

Trovare lo stile più adatto e sperimentare

Non tutte le coppie amano lo stile classico, che oggi più che mai il fotografo per matrimonio utilizza solamente per immortalare i momenti più importanti come l’entrata degli sposi in chiesa, lo scambio degli anelli e il primo bacio. Il vero fotografo di matrimoni, infatti, si caratterizza per la capacità di sperimentare e trovare uno stile originale, adatto alla personalità degli sposi. Il mio consiglio è guardare le foto di matrimoni online e vedere cosa propongono i migliori fotografi di matrimonio, ma in tutto il mondo.

Le foto della sposa

Una bella idea per dare un tocco di originalità all’album fotografico del matrimonio è includere le foto del “backstage” come la preparazione della sposa. Trucco, acconciatura e immagini della sposa a casa con genitori e amici, permettono di immortalare per sempre tutta l’emozione del matrimonio. Per eliminare ogni senso di disordine nella stanza consigliamo di mettere a fuoco l’immagine sulla sposa e sfocare lo sfondo. A queste foto originali sia aggiungeranno poi i momenti della cerimonia e del ricevimento, in cui il fotografo si aggirerà tra gli invitati per “rubare” emozioni, sorrisi, lacrime e altri dettagli. Non potranno mancare, ad esempio:

  • ingresso della sposa in chiesa;
  • promessa di matrimonio;
  • scambio degli anelli;
  • comunione;
  • firme;
  • lancio del riso.

Tutta l’allegria delle foto di gruppo

Il migliore fotografo di matrimonio Roma sa che subito dopo la cerimonia è bene scattare le foto di gruppo con tutti gli invitati, dato che al ristorante potrebbe essere difficile radunare amici e parenti per questo tipo di foto, che donano allegria e leggerezza anche all’album fotografico più tradizionale. Diverso il caso delle foto con i genitori, i parenti e gli ospiti speciali, che si possono scattare anche al ricevimento e comprendono:

  • foto con i quattro genitori;
  • foto con i genitori di lui;
  • foto con i genitori di lei;
  • foto con i testimoni;
  • foto con amici, zii, parenti vari a piccoli gruppi.

Sposi in posa per le foto del matrimonio

Il fotografo di matrimonio Roma approfitta dei momenti liberi degli sposi per scattare le foto in posa degli stessi, facendo attenzione a non disturbarli mentre si intrattengono con gli invitati. Un buon momento per fare questi scatti è mentre si attendono gli invitati e il loro carosello di auto nei pressi del ristorante, quando nessuno si preoccuperà della mancanza degli sposi. Ricorda, il fotografo di matrimonio professionista non rapisce mai gli sposi per ore, ma approfittano dei momenti più adatti per realizzare tutti gli scatti necessari a creare un album di matrimonio davvero unico.

]]>
Article marketing italiano: le differenze con il comunicato stampa tradizionale Sun, 21 Jul 2019 16:36:39 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/varie/582549.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/varie/582549.html Romaweblab Romaweblab Le aziende che vogliono farsi pubblicità hanno a disposizione due strumenti: i comunicati stampa e l’Article Marketing Italiano per acquisire maggiore autorevolezza e ottenere visibilità sui portali di article marketing, realizzando articoli che sono direttamente o indirettamente collegati al prodotto o servizio proposto. In questo modo possono non solo pubblicizzare il loro business, ma anche generare traffico verso il sito, migliorando la posizione sui motori di ricerca, in primis su Google. Creare articoli per l’article marketing italiano significa promuoversi online con una nuova forma di pubblicità a basso costo, ma soprattutto fare link popularity. A questo punto il dubbio che tanti si pongono è: qual è la differenza tra ufficio stampa e article marketing? Vediamolo in breve.

Article marketing italiano: le differenze con il comunicato stampa tradizionale

Sicuramente entrambe le tecniche di digital marketing, sia l’article marketing sia il comunicato stampa tradizionale sono considerate come faccia della stessa medaglia, dato che l’obiettivo è lo stesso: ottenere link di qualità dai portali di Article Marketing Italiano e fare link popularity per migliorare il posizionamento organico del sito. A cambiare è, però, lo strumento utilizzato ovvero l’ufficio stampa crea comunicati stampa e l’agenzia web articoli per l’article marketing. Vediamo qui le differenze:

  • Comunicato stampa: è un testo ufficiale, con taglio giornalistico che racconta una determinata notizia e dà risalto a informazioni istituzionali, usando soprattutto materiale multimediale. La giornalista non chiede compensi per la pubblicazione del testo, ma tutto avviene sulla base dell’alta qualità dei contenuti e della relazione tra azienda e redazione. Si tratta, infine, di uno strumento su cui l’aspetto informativo prevale rispetto a quello commerciale e promozionale.
  • Articolo per l’article marketing italiano: rispetto al comunicato stampa, l’article marketing prevede la realizzazione di contenuti dal taglio pubblicitario e le aziende usano tali testi per promuovere prodotti, servizi o eventi. In particolare i contenuti realizzati per l’attività di article marketing non contengono una vera e propria notizia, ma si tratta di materiale paragonabile al publiredazionale che viene pubblicato a pagamento dai siti web o sui siti di article marketing gratis. Solitamente il tariffario dei siti varia a seconda del settore e dell’influenza e importanza del sito pubblicato e anche la tecnica di scrittura cambia rispetto a quella del comunicato stampa.

Article marketing italiano: i vantaggi

Grazie alla realizzazione di contenuti informativi e promozionali allo stesso tempo pubblicati sui portali di article marketing italiano le aziende possono creare una relazione migliore con il cliente, che si identifica con il brand e gli dà la sua fiducia. Per questo, nella maggior parte dei casi, a scrivere gli articoli di article marketing sono copywriter professionisti o addetti al web marketing con grandi capacità comunicative e persuasive, unite alla passione per il settore. Tra i vantaggi dell’article marketing c’è anche, rispetto al tradizionale comunicato stampa, la possibilità di influenzare il posizionamento del sito dato che il contenuto sarà valido anche e soprattutto a fini di marketing. Il bravo copywriter che scrive per i siti di article marketing italiano sa unire le specifiche dei prodotti e le loro caratteristiche all’uso delle keyword, per catturare l’attenzione sia del pubblico sia dei motori di ricerca.

Conclusioni

Realizzare un contenuto per l’article marketing italiano o un comunicato stampa sono due attività simili ma anche molto diverse tra loro, dato che cambia radicalmente lo stile, la tecnica di scrittura e gli obiettivi del contenuto. Lo ricordiamo, il comunicato stampa avrà un obiettivo informativo e il testo per l’article marketing un obiettivo promozionale e pubblicitario. Il risultato che, però, entrambe le tecniche di comunicazione e marketing devono raggiungere è ottenere l’attenzione del cliente, portandolo a visitare il sito aziendale e compiere l’azione desiderata.

]]>
Come usare We Transfer per la condivisione dei file Sun, 21 Jul 2019 16:13:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/582548.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/582548.html Romaweblab Romaweblab Usato da moltissime aziende per inviare semplicemente e in modo sicuro file di grandi dimensioni anche a più utenti contemporaneamente, We Transfer è il software più usato per fare file sharing. Vediamo allora We Transfer cos’è e come funziona. Cominciamo col dire che si tratta di uno dei più popolari servizi per la condivisione di file troppo grandi per essere scambiati via email e nasce nel 2009 vivendo poi una continua crescita, che l’ha portato a contare oggi 85 milioni di utenti, dividendosi il mercato con un altro tool: Dropbox.

Come usare We Transfer per la condivisione dei file

Vediamo allora We Transfer come funziona: innanzitutto per usarlo non è necessario registrarsi, ma basta inserire nel box la mail del destinatario, la propria, il testo del messaggio e allegare il file da inviare. L’invio di file fino a 2 GB è gratuito, ma si possono inviare anche documenti di maggiori dimensioni pagando solo 12 euro al mese. Interessante anche il modello di business di We Transfer che, come tutti i servizi gratuiti online, guadagna dalla pubblicità ma, anziché usare i soliti banner, è molto più simile a una rivista: sulla Homepage troverai una grande foto d’artista a tutto schermo, che linka al sito pubblicizzato e sono oltre 40 le persone che lavorano in We Transfer per fare pubblicità sempre più belle. Per questo e altri motivi oggi We Transfer è uno dei servizi di file sharing più conosciuti e di maggiore successo, soprattutto tra le persone – in particolare i creativi - e le aziende che devono trasferire quotidianamente file molto pesanti.

Come funziona We Transfer: la guida rapida

Tutti noi prima o poi ci siamo trovati nella condizione di dover inviare file di grandi dimensioni senza sapere come fare e We Transfer è oggi la soluzione più adatta, anche per chi non è pratico di PC e tool informatici. Ideale soprattutto per inviare immagini e video che non devono perdere qualità, come accade nel caso della compressione in file .zip o inviando il materiale via email, We Transfer è oggi il servizio di file sharing gratuito più apprezzato e funziona sia via browser sia via app. La versione italiana, ad esempio, permette di inviare file fino a 2GB e a 20 indirizzi email contemporaneamente, senza iscrizioni o pagamenti. Vediamo cosa serve e come funziona.

  1. Per usare We Transfer è sufficiente avere gli indirizzi email del mittente e del destinatario e una connessione a Internet;
  2. Per inviare il file è sufficiente andare alla Homepage e compilare solo 4 campi: aggiungi file, invia una email a, la tua email e messaggio, con questo ultimo campo che è opzionale;
  3. A questo punto puoi inviare il file, cliccando semplicemente su Trasferisci.

Non è tutto: We Transfer permette di monitorare in tempo reale la velocità di trasferimento e, una volta completato, il destinatario potrà scaricare il file effettuando il download direttamente su We Transfer, che dopo 7 giorni eliminerà i file non scaricati dal sistema.

I vantaggi di We Transfer e la app

Sicuramente il principale vantaggio di We Transfer è il fatto che si evita il sovraffollamento della casella di posta elettronica. Pochi sanno, inoltre che si può usare anche We Transfer via app per Android e iOS, con un’interfaccia semplificata strutturata in tavole virtuali su cui inserire tutti i contenuti da condividere con gli altri utenti online. Non si deve far altro che avviarla e cliccare sul tasto + per creare una nuova board, dare il nome alla tavola virtuale, aggiungere una descrizione e cliccare su Crea. Successivamente basterà cliccare su Share e condividere il link fornito dalla app We Transfer, per permettere alle altre persone di scaricare i file condivisi. Ricordiamo che, invece, non è possibile ricevere file direttamente sull’app We Transfer.

Conclusioni

Come avrai capito, We Transfer funziona in modo davvero semplice e risolve il problema di ogni azienda: il sovraccarico della casella email, soprattutto quando si lavora in ambito creativo e quindi le immagini e i video scambiati sono veramente molti. Proprio alla sua semplicità è dovuto il successo di We Transfer, che ti invitiamo a scoprire e utilizzare da subito.

]]>
Foto divertenti di matrimonio: quando scegliere un album insolito Sun, 21 Jul 2019 15:45:45 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/582547.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/582547.html Romaweblab Romaweblab Scegliere il fotografo per reportage matrimoni Roma non significa solo scegliere il miglior professionista che fisserà nel tempo e in modo indelebile i ricordi di un giorno speciale, ma anche una persona con cui entrare in empatia e creare una relazione di fiducia già nei mesi che precedono le nozze. Soprattutto i più giovani ameranno incaricare un fotografo per matrimonio che sappia scattare, accanto alle foto tradizionali, anche foto divertenti di matrimonio, catturando i momenti più allegri tra sposi, invitati, damigelle e paggetti. Proprio le foto divertenti per il matrimonio saranno quelle che renderanno unico l’album fotografico del matrimonio, anche se possono incidere sul prezzo dell’album. Scattare una foto divertente a un evento importante come il matrimonio è, infatti, un lavoro complesso che richiede grande creatività al fotografo di matrimoni, dato che gli sposi non devono essere eclissati e gli invitati ripresi in posizioni buffe o insolite non devono sentirsi presi in giro.

Foto divertenti di matrimonio: quando scegliere un album insolito

In quali occasioni è meglio scegliere scatti impostati e quando, invece, si può chiedere al fotografo di immortalare l’evento con foto divertenti di matrimonio e scene improvvisate? Sicuramente i momenti canonici andranno immortalati secondo la tradizione, ad esempio lo scambio delle fedi in chiesa, il primo bacio da sposi o il taglio della torta. Accanto a questi scatti tradizionali potete, però, chiedere al fotografo professionista di trovare durante il ricevimento tanti piccoli momenti divertenti che rendono davvero unica la giornata.

Foto divertenti di matrimonio: gli scatti rubati

Parlando di foto divertenti di matrimonio abbiamo due tipologie di scatti: gli scatti rubati, quelli che il fotografo fa all’insaputa di tutti muovendosi tra gli invitati al matrimonio e gli scatti divertenti realizzati in collaborazione con gli sposi. Un esempio? La foto della coppia in cui, alle spalle, un invitato si pone come intruso con una posa buffa o l’attenzione della macchina fotografica si concentra su un dettaglio insolito o un oggetto inatteso. Non mancano le foto degli scherzi che gli amici preparano allo sposo e sarà compito del fotografo studiare e capire qual è il gruppo di invitati più goliardico, che ben si presta a fare da soggetto per le foto divertenti di matrimonio. Naturalmente saranno gli sposi a dire se desiderano inserire nell’album immagini divertenti, coinvolgendo da subito il fotografo professionista. Tra gli esempi di scatti divertenti ci possono essere le espressioni insolite degli invitati durante lo scambio delle fedi o i giochi dei paggetti al matrimonio, l’importante è saper studiare la scena del matrimonio con grande attenzione.

Non solo foto divertenti di matrimonio: gli scatti concordati con gli sposi

L’album del matrimonio, anche quando verranno inserite foto divertenti, non può non immortalare i momenti tradizionali del grande evento, tra cui:

  • La coppia in abiti nuziali in un contesto conosciuto, per ricordare il momento in cui si sono conosciuti;
  • Il taglio della torta, magari in compagnia non solo di amici e parenti, ma anche di cani o gatti di famiglia.

Scatti divertenti possono essere, invece, gli sposi in manetta al termine della cerimonia che li legherà per tutta la vita o il lancio per aria di cappelli o ancora un bel salto o altro gesto fatto da amici e parenti tutti insieme. Le coppie più giovani potrebbero anche decidere di sostituire il lancio del riso all’uscita della chiesa con le pistole ad acqua, soprattutto se il matrimonio avviene in estate. Non dimenticate di lasciare agli ospiti la possibilità di truccarsi e organizzare degli angoli per il photobook durante il matrimonio, in cui tra una portata e l’altra gli invitati potranno indossare gadget con parrucche, occhiali e nasi finti e portare a casa un ricordo unico della giornata di festa, facendo a gara per farsi fotografare. Tutti questi dettagli contribuiscono a definire i fotografo matrimoni Roma prezzi e vanno decisi fin dalla fase di studio dell’album da matrimonio, quando la coppia deciderà stile, numero e tipologia di foto, scegliendo tra scatti tradizionali, divertenti oi un giusto equilibrio di entrambi. Attilio di Filippo | Fotografo Matrimonio Roma 

]]>
Scegliere il miglior fotografo per il vostro matrimonio Sun, 14 Jul 2019 17:40:46 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/579952.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/579952.html Romaweblab Romaweblab Come scegliere il miglior fotografo per il matrimonio

Quando si avvicina il giorno più importante della vostra vita amorosa,quindi del vostro Matrimonio, deve andare tutto bene ed essere tutto perfetto senza sbagliare il fotografo professionista che vi garantirà di ricordare tale evento.

Il discorso riguarda il giorno del vostro Matrimonio, dove l'amore festeggiato va accompagnato dalla esperienza e professionalità di un fotografo matrimonio Roma discreto e tecnico che possa immortalare attraverso pose spontanee e video stupendi il giorno del vostro evento fino alla fine della cerimonia.

Scegliere un fotografo per il matrimonio è un momento importante e decisivo nell'organizzazione dell’evento stesso. La grande soddisfazione di aver coronato il proprio sogno tanto atteso sarà arricchita dalla presenza di un fotografo professionista che imprimerà momenti indimenticabili in scatti d’autore. Pensate quanto sarà bello emozionarsi nuovamente guardando le splendide foto del proprio matrimonio.

Se avete bisogno di una guida per scegliere i Servizi Fotografici Matrimonio Roma, eccovi alcuni ottimi motivi per considerare di non affidarvi a un fotografo amatoriale per il vostro matrimonio.

Innanzitutto è importante rivolgersi ad un professionista affidabile e non delegare degli amici, che se ben muniti di entusiasmo e volontà, potrebbero rovinare un momento che non potrà essere ripetuto. Dunque bisogna affidarsi nelle mani di chi saprà ritrarvi nel maniera più opportuna durante la cerimonia, senza errori e che sappia lavorare con capacità e grande passione.

Per una buona scelta del fotografo è importante visionare i lavori già svolti da lui ed assicurarsi che sarà in prima persona ad occuparsi del vostro matrimonio; inoltre assicuratevi che si occuperà in quel giorno esclusivamente di voi e non anche di altri committenti. Se ha un sito internet potrete avere anche idee più chiare sul lavoro svolto, maggiori dettagli sul team ed in generale più chiarimenti: nei migliori siti ci sono sempre delle pagine dedicate (FAQ o Chi Sono) che danno maggiori spiegazioni sull'attività svolta.

L’appartenenza a delle categorie di settore (comunque non riconosciute) è importante ma non garantisce i risultati che in genere sono molto personali e riguardano ciò che non può essere standardizzato ovvero lo stile e le capacità del fotografo. Informatevi se adotti uno stile di reportage o in posa o meglio un connubio tra i due. Soffermatevi ad osservare le foto del suo portfolio matrimonio perché saranno queste a darvi la giusta indicazione sul suo operato!

Il numero di foto che verranno scattate non ha molta importanza ma senza dubbio un buon resoconto fotografico dell’intera giornata si aggira almeno sui 500-800 scatti che saranno successivamente rielaborati. Molti lo fanno, ma non tutti consegneranno gli originali delle foto (file su dvd) per cui prima di scegliere il fotografo informatevi anche di questo. La cessione potrebbe essere non a titolo gratuito.

Per quanto riguarda il costo di un servizio fotografico non esiste un listino universale e guardando un po’ in giro ce n’è per tutte le tasche. Tra l’altro, potete informarvi su Fotografo Matrimonio Roma Prezzi: potreste trovare la soluzione più adatta al vostro budget. Prima di scegliere, fate i vostri conti e valutate ciò che vi viene offerto nei vari pacchetti che ovviamente variano in base alle personalizzazioni che saranno richieste sul momento. Assicuratevi che il fotografo abbia partita IVA e chiedete anche un contratto scritto (indice di serietà ed onestà) che eviterà malintesi e tutelerà entrambe le parti.

Dedicare del tempo alla ricerca di valide alternative vi farà sicuramente incontrare professionisti che hanno prezzi esposti ed offerte trasparenti (senza tranelli) come potete vedere, ad esempio, su Fotografo di Matrimonio Roma pagina del fotografo professionista Attilio Di Filippo. Il feeling che si instaurerà tra voi ed il fotografò sarà determinante per far si che tutto proceda senza intralci.

Da ultimo, ma non meno importante, sono anche i tempi di consegna. Spesso i fotografi impiegano un’eternità per la consegna dei lavori. Chiedete, quindi, in quanto tempo saranno consegnati i vostri. Vi potete anche affidare ad un Fotografo di Matrimoni Roma per dei Servizi Fotografici Prematrimoniali Roma. Detto ciò non vi resta che godere a pieno di questo giorno unico e denso di emozioni condividendolo con tutte le persone a voi più vicine, all’insegna di un brindisi di buon auspicio.

]]>