Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Ufficio Stampa Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Ufficio Stampa Thu, 25 Apr 2019 01:00:03 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/utenti/239/1 Il Summer Jamboree esempio di brillante soft economy, speranza per il futuro di un nuovo efficace modello marchigiano di sviluppo. Thu, 04 Nov 2010 16:15:59 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/138937.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/138937.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Il Summer Jamboree accanto a colossi economici come Guzzini, Tod's, le Winx di Igino Straffi, esempi di brillante soft economy, speranza per il futuro di un nuovo efficace modello marchigiano di sviluppo. È l'analisi di Aldo Bonomi nell'articolo uscito il 26 ottobre su “Il Sole 24ore”, dal titolo “La forza della soft economy”.

In attesa del prossimo entusiasmante evento estivo, sabato 13 novembre si apre il cartellone del “Winter Jamboree - #5” con musica e ballo alla Rotonda a Mare di Senigallia (Marche – AN).

 

 

Il Summer Jamboree come esempio di brillante soft economy, speranza per il futuro di un nuovo efficace modello marchigiano di sviluppo. In un articolo uscito il 26 ottobre su “Il Sole 24ore”, dal titolo “La forza della soft economy”, Aldo Bonomi cita il Festival Internazionale di musica e cultura dell'America anni '40 e '50, accanto a colossi economici come Guzzini, Tod's, la Rainbow di Igino Straffi. “Sotto le ceneri dell'evidente crisi di un modelloscrive Bonomi - emergono segnali di una fibrillazione ai margini. Segno che qualcosa si muove, che dalla fine di ciò che è stato cominciano a emergere tracce di ciò che sarà”. Se le Marche devono molto al modello di governance costruito dalla Merloni, “oggi lo sviluppo marchigiano si muove lungo percorsi della soft economy, dell'economia dell'esperienza, della creatività, dell'eventologia” che possono realmente dare risposte efficaci in tempo di crisi. I pionieri citati sono pochi. Accanto alle Winx di Igino Straffida 60 milioni di fatturato annuo”, alle Tod'sche incrementano le vendite e il fatturato di anno in anno anche durante la crisi”, alla spinta di Guzzini capace di esportare “il 40 % dei suoi sistemi di illuminazione all'estero e più del 5 in estremo oriente”, Bonomi annovera anche “festival come il Summer Jamboree di Senigallia che attira ogni anno più di duecento mila visitatori. Il Summer Jamboree, nato nel 2000 per passione e scommessa e oggi uno dei principali appuntamenti dell’agenda estiva italiana, il più grande e importante festival del genere in Europa, nonché tra i primi tre al mondo, rientra dunque in quella “economia dolce e terziaria che Bonomi sottolinea basata su esperienze, desideri, creatività, patrimonio culturale e paesaggistico, eccellenze imprenditoriali consolidate e realtà minute e emergenti, che “preme sotto il tappo della rappresentazione ormai obsoleta della regione dei distretti”. Esempio virtuoso di iniziative imprenditoriali che sanno raccontare una nuova visione delle Marche, alimentando le forze sempre meno sotterranee del territorio e sempre più desiderose e in grado di approfittare delle occasioni, il Summer Jamboree è cresciuto tanto da alimentare la passione per la musica il ballo e la cultura degli anni d'oro del rock and roll. Oltre al festival estivo, raduno di centinaia di migliaia di appassionati da tutto il mondo, durante l'anno vengono proposti corsi di ballo in stile e da 5 anni anche un cartellone di appuntamenti invernali “Winter Jamboree – Waitin' for Summer Jamboree”. Il Festival invernale “Winter Jamboree - #5” avrà inizio sabato 13 novembre, con la prima serata di musica (dj set) e ballo alla Rotonda a Mare di Senigallia.

Il Summer Jamboree è un evento organizzato dall'Associazione Summer Jamboree (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni e Alessandro Piccinini) e promosso dal Comune di Senigallia.

 

Ufficio Stampa e Relazioni Esterne

Alessandro Piccinini Comunicazione

info@alessandropiccinini.it

Contatti: 339.6829791 – 071.7922244

 

]]>
Martedì 3 febbraio riprendono i corsi del "Summer Jamboree" Sat, 31 Jan 2009 14:01:22 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/72393.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/72393.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Martedì 3 febbraio riprendono i corsi del “Summer Jamboree”. Alle 20.30, il Centro sociale le Saline accoglierà chi vuole imparare a ballare il Jive con un nuovo corso base per principianti fino a maggio.

INFOLINE: 366.3932136 e ballo@summerjamboree.com

 

Riprendono i corsi di ballo in stile del “Summer Jamboree”! A grande richiesta, gli spazi del Centro Sociale Le Saline di Senigallia (Marche – AN) ospitano un nuovo corso base di Jive per principianti da martedì 3 febbraio a maggio (tutti i martedì alle 20,30). Variazione vivace del Jitterbug, il Jive è uno stile di danza swing in 4/4 nato tra afroamericani nei primi anni 1940. I corsi sono come sempre aperti a singoli e coppie. L’inizio è fissato alle 20.30. Quest’anno oltre alle lezioni serali, i corsisti avranno anche una possibilità in più per scatenarsi e mettere alla prova gli insegnamenti appresi. Ogni ultimo fine settimana del mese, la Rotonda a Mare ospita infatti il “Winter Jamboree #3” con serate di ballo e musica sia live che djs set, oltre che stage domenicali dove apprendere altre specialità. Tutte le informazioni su www.summerjamboree.com. Martedì 3 febbraio alle 20.30, iniziano dunque le lezioni di jive nel Centro della 2° circoscrizione del Comune, in Via dei Gerani 8. Il corso sarà guidato dagli eccellenti docenti che i veterani del Jamboree hanno già imparato a conoscere: Enrico Conti, Diana Romano e Francesca Baldini, professionisti con un carnet di riconoscimenti e premi internazionali in diverse specialità. I corsi sono organizzati dall’associazione Summer Jamboree (Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini) che ha ideato e cura l’omonimo Festival estivo di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 arrivato alla X edizione in questo 2009, oltre che il percorso invernale Winter Jamboree in corso fino a luglio, con il supporto e la collaborazione del Comune di Senigallia.

INFOLINE: 366.3932136 e ballo@summerjamboree.com

 

Associazione Culturale Summer Jamboree

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

338.4169263 – 071.7922244

 

]]>
Sta per arrivare in esclusiva regionale a Senigallia (Marche - AN), il "Musica moderna" tour di Ivano Fossati Sat, 31 Jan 2009 13:15:28 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/72391.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/72391.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Sta per arrivare in esclusiva regionale a Senigallia (Marche – AN), il “Musica moderna” tour di Ivano Fossati. Giovedì 5 febbraio alle 21, il cantautore sarà sul palco del Teatro La Fenice grazie al ciclo 2009 dedicato alla canzone d’autore internazionale, fuori abbonamento nella Stagione di teatro, musica e danza in corso. Info biglietteria 393.9567505     

 

Sta per arrivare in esclusiva regionale a Senigallia il “Musica Moderna Tour” di Ivano Fossati. Il 5 febbraio, alle 21, il cantautore genovese sarà sul palco del Teatro La Fenice di Senigallia (Marche – AN) grazie al ciclo 2009 dedicato alla grande musica d’autore che da anni caratterizza fuori abbonamento la Stagione di teatro, musica e danza della città. Dopo Fossati, sono attesi a Senigallia Patty Pravo il 19 marzo e David Byrne il 19 aprile. Lo spettacolo allestito per “Musica moderna”, tour live arrivato dopo 2 anni di lavoro in studio per la registrazione dell’omonimo album uscito a ottobre 2008, non si discosta molto da quello che ha riscosso enorme successo nella speciale anteprima di novembre. Ma non mancheranno le novità in questi 21 concerti previsti in tutta Italia dal 18 gennaio al 22 febbraio. “Ci rimettiamo in cammino sulla stessa strada, vista la riuscita dei concerti”, spiega lo stesso Fossati, autore tra i più amati e fondamentali della canzone italiana dagli anni Settanta a oggi. Farò un salto avanti e indietro nel tempo fra le canzoni che il pubblico ama. Suoneremo i brani dell’ultimo album perché sento un’aria di novità nell’entrarci dentro ogni sera. E poi numerosi brani che mi accompagnano da anni e che canto ogni volta con rinnovata energia”. Il tour è andato “persino oltre le aspettative – ha raccontato Fossati – è più irruente e ritmico dei precedenti e mi rendo conto che lo spettacolo, il concerto che il pubblico viene a sentire, è veramente piacevole e intenso. C’è grande affiatamento sul palco e il pubblico restituisce l’energia che riceve”. Sul palco Ivano Fossati è affiancato dalla stessa band della prima parte del tour, composta da Pietro Cantarelli (pianoforte, tastiere) Fabrizio Barale, (chitarre elettriche), Riccardo Galardini (chitarre acustiche), Claudio Fossati (batteria), Guido Guglielminetti (basso). Il tour è organizzato e prodotto da Barley Arts e arriverà anche a Senigallia grazie al Comune (Assessorato alla Cultura) e alla collaborazione con Piceno eventi. Ivano Fossati ha scritto per sé e per altri artisti italiani alcune delle più belle e significative canzoni degli ultimi decenni, pubblicando oltre 20 album dal 1971 a oggi. Canzoni come “C’è tempo”, “La costruzione di un amore”, “Il bacio sulla bocca”, “La canzone popolare”, “Mio fratello che guardi il mondo” e molte altre ancora. L’ultimo album dal titolo Musica Moderna è prodotto dallo stesso artista insieme a Pietro Cantarelli e contiene tracce inedite tra cui "L'amore trasparente", utilizzato come colonna sonora di "Caos calmo", film diretto da Antonello Grimaldi (David di Donatello e Nastro d’Argento) e “Il Rimedio”, singolo che ha lanciato l’intero lavoro. Il cartellone di eventi fuori abbonamento dedicati alla musica d’autore a Senigallia è organizzato e promosso dal Comune in sinergia con partner privati (Arci per il festival ControCanto 2009 e Piceno Eventi) e con la Provincia di Ancona. La Stagione di teatro, musica e danza 2008-09 di Senigallia è realizzata dal Comune (Assessorato alla Cultura), Amat, Ente Concerti di Pesaro (cartellone musicale a cura del Maestro Federico Mondelci), in collaborazione con Festival Adriatico Mediterraneo e For.Ma (servizi). Info 393.9567505.

 

Biglietti

I biglietti per i concerti di Ivano Fossati costano 25, 30 e 38 euro in base al settore, esclusa la prevendita. Saranno in vendita sul circuito www.bookingshow.it, www.vivaticket.it. Infotel 0736.46496 o info biglietteria 071.7930842 o 393.9567505

 

Ivano Fossati

Ivano Fossati nasce il 21 settembre 1951 a Genova, città dove continua a vivere fino ai primi anni Ottanta quando decide di trasferirsi, dopo molto viaggiare fra Europa e Stati Uniti, in un piccolo paese dell'entroterra ligure. La sua passione per la musica si manifesta da bambino: a otto anni inizia lo studio del pianoforte, strumento che diventerà fondamentale nella sua vita, nonostante numerosi "tradimenti" consumati con altri strumenti musicali come le chitarre e il flauto. Dopo qualche esperienza con i gruppi Rock-progressivi, incide il suo primo album nel 1971 ("Dolce acqua") alla guida dei Delirium con i quali conosce il primo grande successo nel 1972 grazie al brano "Jesahel". La sua natura fortemente irrequieta e il grande amore per la musica lo portano subito a provarsi in altri campi, superando ogni esperienza non appena sia compiuta. Inizia così la sua carriera solista che lo vedrà comunque e sempre continuare le sue collaborazioni in varie forme con musicisti e artisti italiani e stranieri. Dal 1971 al 2003 Fossati ha pubblicato 21 album, manifestando un interesse per la musica a tutto campo che lo spinge a percorrere molte delle strade possibili. Risale agli inizi degli anni Settanta la sua prima musica per il teatro (Emanuele Luzzati, Teatro della Tosse), attività che non si è quasi mai interrotta e che ha visto come ultimo lavoro - in collaborazione col Teatro Stabile di Parma - "Alice allo Specchio" di Lewis Carroll. Ha scritto musiche per i film di Carlo Mazzacurati ("Il Toro", "L'estate di Davide", “La lingua del Santo” e “A cavallo della tigre”). Ha collaborato con musicisti italiani e stranieri soprattutto dell’area jazz: Trilok Gurtu, Tony Levin, Enrico Rava, Uña Ramos, Riccardo Tesi, Guy Barker, Nguyen Le e con cantautori come Fabrizio De André, Francesco De Gregori, e il brasiliano Ivan Lins. Ha scritto canzoni per molti grandi nomi della canzone italiana tra i quali Mina, Patty Pravo, Fiorella Mannoia, Gianni Morandi, Ornella Vanoni, Anna Oxa, Mia Martini, Loredana Bertè, Adriano Celentano e moltissimi altri. Ha tradotto canzoni di Chico Buarque de Hollanda, Silvio Rodriguez, Djavan, Supertramp. L'11 maggio 2001 esce l'album strumentale su etichetta Sony Classical e, coerente con il contenuto (e con il suo autore), si intitola “Not one word”. Nello stesso anno Einaudi pubblica il libro-intervista “Carte da decifrare” nella collana Stile Libero. Nel febbraio 2003 pubblica l’album di Canzoni “Lampo viaggiatore” a cui fanno seguito due tour. Dal secondo, il Tour Acustico, verrà estratto il terzo album dal vivo, pubblicato nel 2004. Il 26 novembre 2004 viene pubblicato il cd-singolo "Mio fratello che guardi il mondo" i cui ricavati sono interamente devoluti ad Amnesty International. L'associazione aveva premiato nel 2004 Fossati per la canzone "Pane e coraggio", come il brano che più di tutti aveva rappresentato il tema dei diritti umani. Nell'inverno 2005 esce la prima Discografia Illustrata, un approfondimento completo ed esaustivo sull'opera di Fossati. Il 3 febbraio 2006 viene presentato il nuovo album di inediti: "L'Arcangelo", preceduto dal singolo "Cara Democrazia (ritorna a casa che non è tardi)". 

 

 

Stagione teatro, musica, danza 2008-09 di Senigallia

Teatro La Fenice / Rotonda a Mare

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

info@alessandropiccinini.it

338.4169263 - 071.7922244

 

]]>
Presentazione con cannuccia! Venerdì 6 febbraio alle 18.15, la Rotonda a Mare di Senigallia ospita la presentazione di Handicappato e carogna Sat, 31 Jan 2009 12:57:46 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/72390.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/72390.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA

Presentazione con cannuccia! Venerdì 6 febbraio alle 18.15, la Rotonda a Mare di Senigallia ospita la presentazione di Handicappato e carogna, spassoso libro del comico David Anzalone edito da Mondadori e scritto a quattro mani con Alessandro Castriota. A conclusione il brindisi... con cannuccia per tutti! Saranno presenti l’autore e il sindaco di Senigallia Luana Angeloni. Modera il coautore e regista Alessandro Castriota. Ingresso libero.


Presentazione con cannuccia! O meglio presentazione e brindisi con cannuccia per tutti. Perché stupirsi quando si parla di Zanza, il comico “handicappato e carogna” che in Italia sta sovvertendo ogni pregiudizio sull’handicap da 2 anni a questa parte? Venerdì 6 febbraio alle 18.15, la Rotonda a Mare di Senigallia (Marche – AN) accoglie l’arguto David Anzalone per la presentazione del libro Handicappato e carogna, scritto a quattro mani con il suo regista Alessandro Castriota e uscito a ottobre 2008 per la Mondadori. Un successo di vendita che ha sorpreso l’editoria e conquistato le vette della classifica di vendita per la narrativa varia a poche settimane dall’uscita. La presentazione promossa dal Comune di Senigallia sarà coronata da un brindisi, rigorosamente con cannuccia per tutti! Perché la cannuccia? “Una volta mi trovavo in un locale affollatissimo, intento a sorseggiare il mio whisky doppio con una cannuccia multicolore. Bere whisky con la cannuccia può sembrare strano ma, voi capirete, dopo una vita che cerchi di prendere in mano i bicchieri e, grazie ai tuoi scatti spastici, ribalti sempre tutto senza riuscire a berne neanche una “modica quantità”, in qualche maniera ti devi pur ingegnare!”, racconta lo stesso Anzalone a pagine 52 del suo libro. Dunque in alto i calici e le cannucce! Alla Rotonda saranno presenti David Anzalone, il sindaco di Senigallia, Luana Angeloni e l’Assessore alla Cultura Velia Papa. Il regista e co-autore Castriota farà anche da moderatore per le domande che il pubblico vorrà rivolgere a Zanza. I festeggiamenti per il comico Anzalone proseguiranno anche dopocena, dalle 22.30, quando smessi i panni istituzionali, ci si potrà scatenare con “Handicappato e carogna by night”, appuntamento serale tra chiacchiere e musica al Gratis di viale Bonopera sempre a Senigallia (vicino alla Stazione). Ingresso libero. Nato nel 1976 a Senigallia (Marche – AN) dove risiede, David Anzalone deve la sua formazione artistica a maestri del calibro di Naira Gonzales, Yvès Lebreton , Leo Bassi. Dopo diverse apparizioni in televisione, in particolare ospite di Enrico Bertolino su “Glob – l’osceno del villaggio”, nel 2007 ha sorpreso l’Italia con uno spettacolo teatrale dal titolo “Targato H” da lui interpretato e scritto con Alessandro Castriota che ne ha curato la regia, richiestissimo anche come recital in forma di monologo anzi di “Contro-Mono-Logo”. Un lavoro divertente e ironico di chi l’handicap ce l’ha e lo vive prendendosene gioco. Ribaltando continuamente il punto di vista, riportando l’handicap per ciò che è, senza giri di parole e pregiudizi. Con quel lavoro Zanza ha conquistato il pubblico del Ciak di Milano, aperto la Stagione 2007-08 del Piccolo Jovinelli di Roma diretto da Serena Dandini e risvegliato rapidamente l’interesse di pubblico, critica e stampa nazionale. Il libro Handicappato e carogna scritto a quattro mani con il suo regista Castriota, è uscito per la collezione Biblioteca Umoristica Mondadori. Le foto di copertina sono di Davide Caporaletti. Sia il libro che lo spettacolo “Targato H” sono un progetto CAPA produzioni a cura di Alessandro Castriota e Alessandro Piccinini.

CAPA produzioni
Ufficio Stampa
Alessandro Piccinini Comunicazione
Tel 338/4169263 – 071/7922244
]]>
Sempre più pubblico ad applaudire "Scorribande"! Ecco la classifica della terza serata! Tue, 27 Jan 2009 09:17:02 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/72022.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/72022.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Sempre più pubblico ad applaudire “Scorribande”! Ecco la classifica della terza serata svoltasi al Gratis di Senigallia (Marche – AN) sabato 24 gennaio scorso e riservata alla categoria “brani propri”: Decay of Lying (Senigallia, Marina di Montemarciano ), Over There (Senigallia), Auteven (Marzocca) , Gli Acidi (Senigallia), Lex 180 (Senigallia, Montemarciano), Zona Eufonica (Senigallia). Attiva per 15 giorni la votazione online su Radio Velluto www.radiovelluto.it. Info 071.7927776 o 339.6838901, www.scorribande.com, info@musike.it 

 

Decay of Lying (Senigallia, Marina di Montemarciano ), Over There (Senigallia), Auteven (Marzocca), Gli Acidi (Senigallia), Lex 180 (Senigallia, Montemarciano), Zona Eufonica (Senigallia). Questa la classifica della terza serata di “Scorribande”, svoltasi sabato 24 gennaio al Gratis di Senigallia (Marche – AN) e riservata alla categoria “brani propri”. Locale pieno per questo nuovo concerto riservato a giovani band di qualsiasi genere musicale che hanno voglia di esibirsi e concorrere a colpi di note. Cresce infatti di serata in serata la partecipazione del pubblico a “Scorribande” che quest’anno oltre ad applaudire le esibizioni live facendo sentire la propria presenza e il proprio gradimento, può esprimere una preferenza attraverso il sito online di Radio Velluto, www.radiovelluto.it. Ci sono dunque 15 giorni, fino alla prossima esibizione live fissata per il 7 febbraio (e riservata alla categoria cover), per votare il proprio gruppo preferito tra i 6 in gara sabato scorso. Le sei band sul palco erano tutte dell’area senigalliese, con repertorio inedito e sonorità che risentono di influenze per lo più rock. Il gruppo che avrà totalizzato più preferenze avrà la possibilità di inserire nella playlist di programmazione di Radio Velluto due canzoni del proprio repertorio. La votazione online non ha niente a che vedere con quella della giuria ufficiale di “Scorribande” che è invece determinante per l’accesso alla finale del 4 aprile. Alle semifinali parteciperanno i 5 gruppi per ogni categoria che avranno ricevuto il miglior punteggio durante le qualificazioni. Alla serata finale si esibiranno i primi tre gruppi di ciascuna categoria da cui verranno nominati i due gruppi vincitori, uno per ogni categoria. In palio per la XIII edizione di “Scorribande” c’è un viaggio a Londra con la possibilità di esibirsi live in un locale della capitale britannica! Per ascoltare i approfondimenti e brani dei gruppi in gara quest’anno, c’è “Anteprima Scorribande”, trasmissione in diretta radiofonica ogni giovedì che precede l’esibizione live al Gratis, dunque giovedì 5 febbraio dalle 22 alle 23. La XIII edizione di “Scorribande” è organizzata dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Senigallia, in collaborazione con la scuola di musica Musikè. Info 071.7927776 o 339.6838901, www.scorribande.com

 

XIII Concorso musicale “Scorribande” 2008-09

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

338.4169263 - 071.7922244

]]>
Rockabilly in Italy. Grande reportage del settimanale "L'espresso" in edicola, sul rito di metà agosto interamente dedicato al Summer Jamboree Fri, 23 Jan 2009 16:23:00 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/71794.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/71794.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Rockabilly in Italy. Grande reportage del settimanale “L’espresso” in edicola, sul rito di metà agosto interamente dedicato al rock and roll che da dieci anni infiamma Senigallia (Marche – AN) e il litorale adriatico. Il reportage anticipa l’inizio del “Winter Jamboree” dal prossimo 31 gennaio. Info www.summerjamboree.com   

 

Si intitola “Rockabilly in Italy”. Otto pagine di reportage dal Summer Jamboree di Senigallia (Marche – AN) sul nuovo numero dell’“Espresso” in edicola (n.4 del 29 gennaio 2009). Dopo lo speciale di Magazzini Einstein andato in onda con diverse repliche a dicembre su Rai e RaiSat, anche il noto settimanale italiano di politica cultura e economia dedica un ampio servizio al Festival di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 che ogni anno anima il litorale adriatico a ritmo di rock and roll. Un imperdibile “rito di metà agosto” raccontato da pagina 74 a pagina 81, firmato da Alberto Dentice e corredato da numerose foto di Giovanni Cocco. Il reportage annuncia anche l’imminente partenza del “Winter Jamboree” dal 31 gennaio a fine marzo, una stagione invernale ricca di concerti e iniziative prima della baldoria estiva che quest’anno festeggia il decennale. L’articolo disegna ambiente e motivazioni di un fenomeno culturale diffuso in tutto il mondo, ovvero il sogno dell’America anni Quaranta e Cinquanta, riproposto a Senigallia in quello che è uno dei tre appuntamenti del genere più importanti al mondo. Centinaia di concerti in diversi giorni di “baldoria”, con i musicisti più famosi del rock and roll in attività, alcuni in assoluta esclusiva come Jerry Lee Lewis nel 2007 o gli Stray Cats nell’edizione del 2008. Perché la musica “è il collante principale che unisce la tribù dei ribelli senza pausa, osserva l’autore dell’articolo che poco dopo puntualizza anche “ma è l’intero paesaggio sonoro stile American Graffiti a essa collegato che ogni volta si materializza nella cittadina marchigiana come in un film 3D, popolato da cloni piovuti dallo spazio tempo”. Il Summer Jamboree “riesce a calamitare in città la grande tribù dei rockabillies sparsi per il mondo. Un’umanità singolare e pittoresca assolutamente intergenerazionale e interclassista”. È “un luogo della mente dove il tempo sembra essersi fermato per un attimo prima che il rock perdesse la sua innocenza”. Per il direttore artistico Angelo Di Liberto, il Festival è sì baldoria ma anche importante momento di approfondimento culturale e storico, essendo “quelli gli anni in cui la mano bianca e quella nera si unirono dando vita al rock and roll e al primo movimento interrazziale nonostante la segregazione in corso”. Il “Summer Jamboree” è ideato e organizzato dall’associazione Summer Jamboree (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini) e promosso dal Comune di Senigallia con la partecipazione della Provincia di Ancona e il contributo degli sponsor privati (Virgin Radio e Negroni Indipendent Label). Info www.summerjamboree.com

 

Associazione Culturale Summer Jamboree

Ufficio Stampa e Relazioni Esterne

Alessandro Piccinini Comunicazione

Tel 338.4169263 – 071.7922244

alessandro@summerjamboree.com

 

 

 

]]>
Venerdì 23 gennaio al Teatro Rossini di Pesaro (Marche) per la 49° Stagione concertistica, l'Orchestra Sinfonica Rossini esegue due Ouverture da concerto di Mendelssohn Wed, 21 Jan 2009 09:28:11 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/71555.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/71555.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Venerdì 23 gennaio al Teatro Rossini di Pesaro (Marche) per la 49° Stagione concertistica, l’Orchestra Sinfonica Rossini esegue due Ouverture da concerto di Mendelssohn in occasione del 200° della nascita e 160° della morte e il capolavoro “Pierino e il lupo” di Prokofiev. Dirige il Maestro Daniele Agiman. Voce recitante Simona Marchini. Inizio alle 21. Info biglietteria del Teatro Rossini 0721.387621, Ente Concerti 0721.32482 - www.enteconcerti.it.

 

Due splendide Ouverture da concerto del grande Mendelssohn e il delizioso “Pierino e il lupo” di Prokof’ev. Venerdì 23 gennaio al Teatro Rossini di Pesaro (Marche), il pubblico della 49° Stagione concertistica a cura dell’Ente Concerti potrà applaudire l’Orchestra Sinfonica Rossini in un programma intenso e brillante. Inizio alle 21. La compagine marchigiana dal 2005 riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dal 2001 presente al Rossini Opera Festival, sarà diretta dal Maestro Daniele Agiman, titolare tra le altre della cattedra di direzione d’orchestra al Conservatorio di Milano e dal marzo 2007 professore onorario di direzione d’orchestra all’Università Kurashiki Sakuyo in Giappone. Il concerto si apre con due tra le pagine più innovative del grande Mendelssohn di cui ricorre quest’anno il 200° della nascita e 160° della morte: Le Ebridi (La grotta di Fingal) - Ouverture in si min. op. 26 e La favola della bella Melusina - Ouverture in Fa magg. op. 32. Mendelssohn scrisse Le Ebridi (1832) ispirato dalle suggestioni di un viaggio in Scozia e nella sua struttura tumultuosa sembra di udire gli agitati mari del Nord. Si rifa invece a leggende germaniche legate a ninfe e sirene del Reno La bella Melusina (1833), considerata una delle pagine più poeticamente elevate del musicista. Famosissima e apprezzatissima dal pubblico in ogni dove e di ogni età, Pierino e il lupo op. 67 di Sergej Prokof’ev, favola musicale scritta nel 1936 su un testo dello stesso compositore. A una voce recitante spetta il compito di narrare la favola affiancata da tanti altri sorprendenti personaggi: un uccellino, un’anatra, un gatto, il nonno, il lupo, i cacciatori e Pierino. Ogni personaggio è associato a un timbro dell’orchestra e la trama del racconto si dipana parallelamente tra parole e musica alternate in un gioco gradevole e facilmente memorizzabile anche dai più piccoli. La voce recitante in questa serata pesarese è affidata alla eclettica e appassionata Simona Marchini, attrice ma non solo. Inizia  partecipando a programmi televisivi e radiofonici all’epoca dirompenti per il linguaggio utilizzato (Quelli della notte di Renzo Arbore, A tutto gag, Black out) e ideando personaggi femminili presto divenuti popolari, per poi proseguire spaziando tra teatro, arte e opera lirica sia come regista che come organizzatrice. È Ambasciatrice UNICEF dal 1987 e dal 2000 al 2007 è stata sovrintendente del Todi Arte Festival. Pierino e il lupo nasce in risposta a due grandi questioni del Novecento: il diffondersi progressivo dei mezzi di riproduzione sonora, che allontanano il pubblico dalle sale e consentono un ascolto diretto e individuale del prodotto musicale; la diffusione di generi considerati “non colti” tra il pubblico sempre meno aggiornato sui nuovi linguaggi, spesso non preparato alla ‘classica’. Per ragioni anche ideologiche poi, in Unione Sovietica diviene prioritaria la formazione del gusto dei giovani e dei giovanissimi, per fare loro conoscere i suoni della musica colta attraverso prodotti accattivanti e pensati specificamente per loro. La Stagione concertistica di Pesaro a cura dell’Ente Concerti di Pesaro è realizzata in collaborazione con il Comune di Pesaro e il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Giunta Regionale, Assessorato alla Cultura, Fondazione Cassa di Risparmio, Banca Marche. Info biglietteria del Teatro Rossini 0721.387621, Ente Concerti 0721.32482 - www.enteconcerti.it.

 

Il programma della serata

- Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847)

Le Ebridi (La grotta di Fingal) - Ouverture in si min. op. 26

La favola della bella Melusina - Ouverture in Fa magg. op. 32

 

*   *   *

 

- Sergej Prokof’ev (1891-1953)

Pierino e il lupo op. 67 (fiaba musicale per bambini)

           

 

Orchestra Sinfonica G. Rossini

È l’orchestra della Provincia di Pesaro e Urbino; ha doppia sede a Pesaro e a Fano. Dal 2005 ha il riconoscimento del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Dal 2001 è presente al Rossini Opera Festival. Nata nell’aprile 2001, al termine di una selezione coordinata dal M° Alberto Zedda, la formazione ha partecipato con successo alle ultime edizioni del ROF, come Orchestra del Festival, con le seguenti produzioni: La gazzetta e Il viaggio a Reims (Rossini), Un avvertimento ai gelosi (Pavesi) e La poetessa idrofoba (Pacini) nel 2001; L’equivoco stravagante e Il Turco in Italia (Rossini), Gl’inganni della somiglianza (Generali), I tre mariti (Mosca) nel 2002; Adelina (Generali) nel 2003; Il trionfo delle belle (Pavesi) nel 2004; Arrighetto (Coccia) nel 2005; Concerto di bel canto (Vinco-Regazzo) nel 2006; Concerto di bel canto (Bordogna – Taddia) e Concerto d’archi (con musiche di Rossini e Verdi) nel 2007. Nel 2004 il gruppo si è costituito in associazione autonoma assumendo la nuova denominazione, con l’intento di proseguire la propria attività lirica e sinfonica anche in altre sedi e contesti. L’attività dell’Orchestra, in costante sviluppo, conta di circa 70 esecuzioni l’anno su tutto il territorio nazionale e all’estero. Organizza produzioni concertistiche per le amministrazioni di Pesaro (Teatro Gioachino Rossini), di Fano (Teatro della Fortuna), di Urbino (Teatro Raffaello Sanzio) e nei teatri storici della Provincia di Pesaro e Urbino. Nel 2005 l’OSR si è esibita in Corea del Sud, nel 2007 e  nel 2008 a Malta, sempre nel 2008 ad Ankara. L’OSR è rappresentata in qualità di direttore organizzativo dal M° Bruno Maronna e di presidente dal M° Saul Salucci.

 

Daniele Agiman

Milanese, Agiman è diplomato in composizione, musica corale e direzione di coro, pianoforte, direzione d’orchestra e direzione d’orchestra per avviamento al teatro lirico, ed è diplomato col massimo dei voti in direzione d’orchestra all’Accademia Musicale Pescarese. Ha frequentato vari corsi di perfezionamento e ha vinto diversi premi e borse di studio. Ha poi collaborato con varie orchestre italiane (Pomeriggi Musicali, Sinfoniche di Bari, di Sanremo, di Lecce ecc.) ed europee (in Polonia, Ungheria, Russia, Austria). Egualmente attivo nel repertorio sinfonico e operistico, ha diretto i capolavori di Donizetti, Verdi e Puccini in festival e stagioni liriche (come Festival Lario Lirica) in Italia e nel mondo (Argentina, Sud Africa, Francia, Germania, Romania, Svizzera, Georgia, Russia) e sue esecuzioni sono state trasmesse dalla RAI e dall’ORF. Ha ricoperto e ricopre vari incarichi ufficiali, tra i quali di Direttore ospite principale alla Shizuoka Symphony Orchestra. È frequentemente invitato da Università (Bologna, Ancona, Roma Tre, Milano, Seoul), associazioni culturali e centri di studio e ricerca (Rete Stresa, Società Gruppo-Analitica Italiana, I.S.M.O) per riflettere sulla storia della musica occidentale e sull’ermeneutica musicale all’interno del più vasto orizzonte epistemologico e filosofico contemporaneo. Titolare della cattedra di direzione d’orchestra al Conservatorio di Milano, dal marzo 2007 è professore onorario di direzione d’orchestra all’Università Kurashiki Sakuyo in Giappone.

 

Simona Marchini

Dopo la laurea in lettere moderne si avvicina all’ambiente artistico attraverso la partecipazione a programmi televisivi e radiofonici all’epoca dirompenti per il linguaggio utilizzato (Quelli della notte di Renzo Arbore, A tutto gag, Black out), ideando personaggi femminili presto divenuti popolari. Nel 1985 riapre, come Centro Culturale, La Nuova Pesa (fondata nel 1958 dal padre) dando avvio non solo a un percorso espositivo che ha visto la partecipazione di artisti tra i più importanti della scena internazionale (D. Spoerri, J. Kounellis, R. Horn, H. Nagasawa, F. Mauri, tanto per citarne alcuni) ma anche a una promozione e organizzazione culturale culminata nella Sovrintendenza del Todi Arte Festival (2000-2007). Affianca a una carriera di attrice che l’ha portata in tournée nei più importanti teatri d’Italia (con lavori di Tofano, Scarpetta, Palazzeschi, Vaime, Molière, Battistelli, Verga, Battistelli ecc.) una passione per la musica classica e l’opera lirica in particolare. Ha curato dal 1996 numerose regie d’opera (tra le tante ricordiamo L’Amico Fritz, La Frascatana, Madama Butterfly, La Traviata, Rigoletto, La vedova allegra, La Cenerentola),

ha tenuto per le scuole gli Incontri sull’opera lirica e ha curato e ha realizzato (Palazzo delle Esposizioni di Roma, 1998) la mostra Opera, percorsi nel mondo del melodramma. Recentemente ha promosso un ciclo di concerti di Marta Argerich per il 40° dalla morte del pianista italo-argentino Vincenzo Scaramuzza. Ha dedicato particolare attenzione alla condizione dell’infanzia nelle aree più povere del mondo (è Ambasciatrice UNICEF dal 1987) non trascurando le problematiche dell’infanzia del nostro paese, soprattutto per quanto riguarda il tema della crescita attraverso la formazione artistica, in particolare musicale, istituendo laboratori di propedeutica musicale.

 

Stagione Ente Concerti Pesaro

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

Tel 338/4169263 – 071/7922244

 

]]>
L'autore e attore comico Alessandro Bergonzoni, domenica 18 gennaio al Teatro La Fenice di Senigallia (Marche - AN) Sat, 17 Jan 2009 13:36:36 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/71277.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/71277.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

L’autore e attore comico Alessandro Bergonzoni, domenica 18 gennaio al Teatro La Fenice di Senigallia (Marche – AN) con il nuovo spettacolo dal titolo “Nel”! Inizio alle 17. L’appuntamento rientra nella Stagione di teatro, musica e danza 2008-09 a cura del Comune di Senigallia. Info 393.9567505

 

Alessandro Bergonzoni è in scena domenica 18 gennaio al Teatro La Fenice di Senigallia  (Marche – AN) con il nuovo spettacolo “Nel”. Inizio alle 17. Applaudito in molti teatri d’Italia e recensito in termini lusinghieri dalla critica, “Nel” arriva alla Fenice nell’ambito del cartellone della Stagione di teatro, musica e danza 2008-09. Scritto e diretto dallo stesso Bergonzoni a quattro mani con Riccardo Rodolfi, il monologo è esilarante e illuminante, per esempio se volete scoprire come nasce il famoso complesso di “Edopo”...Marco, il Territorio NEL (fare) NEL (mentre) NEL (posto) NEL (momento) NEL (contesto) NEL (pensato) NEL (dire) NEL (guardare): il dentresco una sorta di sorte, questo è il costrutto: costruire il distrutto. L’illimitata delimitazione (bergon-zone) il retroquadro di punti scardinati. NO (negazione del Nord), SU (la parte altra del Sud), ES (essere come abbreviazione di Est), OV’EST (dov’è). Dove è tutto? Li mentre si è la (nella memoria fotografica). Nell’energia enucleare perché estrarre la forza chiusa costa. Uno spettacolo sulla cauzione per sprigionare le forze. Aprimi cielo” (Alessandro Bergonzoni). Organizzazione e distribuzione sono a cura di Progetti Dadaumpa srl. La Stagione di teatro, musica e danza 2008-2009 di Senigallia è realizzata dal Comune di Senigallia (Assessorato alla Cultura), Amat, Ente Concerti di Pesaro (cartellone musicale a cura del Maestro Federico Mondelci), in collaborazione con Festival Adriatico Mediterraneo e For.Ma (servizi). Info 393.9567505

 

Stagione teatro, musica, danza 2008-09 di Senigallia

Teatro La Fenice / Rotonda a Mare

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

info@alessandropiccinini.it

338.4169263 - 071.7922244

 

 

 

]]>
Omaggio a Mendelssohn e un brillante finale con Pierino e il lupo di Prokof'ev. Venerdì 23 gennaio - Teatro Rossini di Pesaro (Marche) Fri, 16 Jan 2009 09:08:56 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/71175.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/71175.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Omaggio a Mendelssohn e un brillante finale con Pierino e il lupo di Prokof’ev. Venerdì 23 gennaio, il Teatro Rossini di Pesaro (Marche) apre il sipario con l’Orchestra Sinfonica Rossini diretta dal Maestro Daniele Agiman e affiancata dalla voce recitante di Simona Marchini. La serata rientra nella 49° Stagione concertistica a cura dell’Ente Concerti. Inizio alle 21. Info biglietteria del Teatro Rossini 0721.387621, Ente Concerti 0721.32482 - www.enteconcerti.it.

 

Omaggio a Mendelssohn e un brillante finale con Prokof’ev. Venerdì 23 gennaio, il Teatro Rossini di Pesaro (Marche) apre il sipario per la 49° Stagione concertistica a cura dell’Ente Concerti, con l’Orchestra Sinfonica Rossini diretta dal Maestro Daniele Agiman e affiancata dalla voce recitante di Simona Marchini. Inizio alle 21. Il concerto inizia con due tra le pagine più innovative del grande Mendelssohn di cui ricorre quest’anno il 200° della nascita e 160° della morte. Le Ebridi (La grotta di Fingal) - Ouverture in si min. op. 26 e La favola della bella Melusina - Ouverture in Fa magg. op. 32 sono infatti ‘ouvertures’ da concerto che, quasi inventate da lui, nella prima metà dell’Ottocento allargano al genere ‘a programma’ il panorama delle forme della musica sinfonica. Le Ebridi (1832) sono frutto musicale delle suggestioni del viaggio compiuto dal compositore in Scozia e, nella sua struttura tumultuosa, sembra voler descrivere gli agitati mari del Nord. La bella Melusina (1833) è una delle pagine più poeticamente elevate del musicista, che si rifà alle leggende germaniche legate alle ninfe e alle sirene del fiume Reno. Nella seconda parte della serata, l’Orchestra Sinfonica Rossini (OSR), gioiello marchigiano dal 2005 riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dal 2001 presente al Rossini Opera Festival, propone invece la famosissima fiaba musicale per bambini Pierino e il lupo op. 67 di Sergej Prokof’ev, sempre sotto la direzione del Maestro Agiman, tra le altre cose titolare della cattedra di direzione d’orchestra al Conservatorio di Milano e dal marzo 2007 professore onorario di direzione d’orchestra all’Università Kurashiki Sakuyo in Giappone. Scritta nel 1936 su un testo dello stesso compositore, Pierino e il lupo è una favola semplicissima in cui ciascuno dei sette personaggi (uccellino, anatra, gatto, nonno, lupo, cacciatori e Pierino) è associato a un timbro dell’orchestra e dove la trama del racconto si dipana parallelamente tra parole e musica alternate in un gioco piacevolissimo e facilmente memorizzabile anche dai più piccoli. Il ruolo della voce recitante in questa serata pesarese è affidato a Simona Marchini, attrice appassionata di classica e lirica tanto da aver diretto anche diverse opere. Pierino e il lupo nasce in risposta a due grandi questioni del Novecento: il diffondersi progressivo dei mezzi di riproduzione sonora, che allontanano il pubblico dalle sale e consentono un ascolto diretto e individuale del prodotto musicale; la diffusione di generi considerati “non colti” tra il pubblico sempre meno aggiornato sui nuovi linguaggi, spesso non preparato alla ‘classica’. Per ragioni anche ideologiche poi, in Unione Sovietica diviene prioritaria la formazione del gusto dei giovani e dei giovanissimi, per fare loro conoscere i suoni della musica colta attraverso prodotti accattivanti e pensati specificamente per loro. La Stagione concertistica di Pesaro a cura dell’Ente Concerti di Pesaro è realizzata in collaborazione con il Comune di Pesaro e il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Giunta Regionale, Assessorato alla Cultura, Fondazione Cassa di Risparmio, Banca Marche. Info biglietteria del Teatro Rossini 0721.387621, Ente Concerti 0721.32482 - www.enteconcerti.it.

 

Il programma della serata

- Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847)

Le Ebridi (La grotta di Fingal) - Ouverture in si min. op. 26

La favola della bella Melusina - Ouverture in Fa magg. op. 32

 

*   *   *

 

- Sergej Prokof’ev (1891-1953)

Pierino e il lupo op. 67 (fiaba musicale per bambini)

           

 

Orchestra Sinfonica G. Rossini

È l’orchestra della Provincia di Pesaro e Urbino; ha doppia sede a Pesaro e a Fano. Dal 2005 ha il riconoscimento del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Dal 2001 è presente al Rossini Opera Festival. Nata nell’aprile 2001, al termine di una selezione coordinata dal M° Alberto Zedda, la formazione ha partecipato con successo alle ultime edizioni del ROF, come Orchestra del Festival, con le seguenti produzioni: La gazzetta e Il viaggio a Reims (Rossini), Un avvertimento ai gelosi (Pavesi) e La poetessa idrofoba (Pacini) nel 2001; L’equivoco stravagante e Il Turco in Italia (Rossini), Gl’inganni della somiglianza (Generali), I tre mariti (Mosca) nel 2002; Adelina (Generali) nel 2003; Il trionfo delle belle (Pavesi) nel 2004; Arrighetto (Coccia) nel 2005; Concerto di bel canto (Vinco-Regazzo) nel 2006; Concerto di bel canto (Bordogna – Taddia) e Concerto d’archi (con musiche di Rossini e Verdi) nel 2007. Nel 2004 il gruppo si è costituito in associazione autonoma assumendo la nuova denominazione, con l’intento di proseguire la propria attività lirica e sinfonica anche in altre sedi e contesti. L’attività dell’Orchestra, in costante sviluppo, conta di circa 70 esecuzioni l’anno su tutto il territorio nazionale e all’estero. Organizza produzioni concertistiche per le amministrazioni di Pesaro (Teatro Gioachino Rossini), di Fano (Teatro della Fortuna), di Urbino (Teatro Raffaello Sanzio) e nei teatri storici della Provincia di Pesaro e Urbino. Nel 2005 l’OSR si è esibita in Corea del Sud, nel 2007 e  nel 2008 a Malta, sempre nel 2008 ad Ankara. L’OSR è rappresentata in qualità di direttore organizzativo dal M° Bruno Maronna e di presidente dal M° Saul Salucci.

 

Daniele Agiman

Milanese, Agiman è diplomato in composizione, musica corale e direzione di coro, pianoforte, direzione d’orchestra e direzione d’orchestra per avviamento al teatro lirico, ed è diplomato col massimo dei voti in direzione d’orchestra all’Accademia Musicale Pescarese. Ha frequentato vari corsi di perfezionamento e ha vinto diversi premi e borse di studio. Ha poi collaborato con varie orchestre italiane (Pomeriggi Musicali, Sinfoniche di Bari, di Sanremo, di Lecce ecc.) ed europee (in Polonia, Ungheria, Russia, Austria). Egualmente attivo nel repertorio sinfonico e operistico, ha diretto i capolavori di Donizetti, Verdi e Puccini in festival e stagioni liriche (come Festival Lario Lirica) in Italia e nel mondo (Argentina, Sud Africa, Francia, Germania, Romania, Svizzera, Georgia, Russia) e sue esecuzioni sono state trasmesse dalla RAI e dall’ORF. Ha ricoperto e ricopre vari incarichi ufficiali, tra i quali di Direttore ospite principale alla Shizuoka Symphony Orchestra. È frequentemente invitato da Università (Bologna, Ancona, Roma Tre, Milano, Seoul), associazioni culturali e centri di studio e ricerca (Rete Stresa, Società Gruppo-Analitica Italiana, I.S.M.O) per riflettere sulla storia della musica occidentale e sull’ermeneutica musicale all’interno del più vasto orizzonte epistemologico e filosofico contemporaneo. Titolare della cattedra di direzione d’orchestra al Conservatorio di Milano, dal marzo 2007 è professore onorario di direzione d’orchestra all’Università Kurashiki Sakuyo in Giappone.

 

Simona Marchini

Dopo la laurea in lettere moderne si avvicina all’ambiente artistico attraverso la partecipazione a programmi televisivi e radiofonici all’epoca dirompenti per il linguaggio utilizzato (Quelli della notte di Renzo Arbore, A tutto gag, Black out), ideando personaggi femminili presto divenuti popolari. Nel 1985 riapre, come Centro Culturale, La Nuova Pesa (fondata nel 1958 dal padre) dando avvio non solo a un percorso espositivo che ha visto la partecipazione di artisti tra i più importanti della scena internazionale (D. Spoerri, J. Kounellis, R. Horn, H. Nagasawa, F. Mauri, tanto per citarne alcuni) ma anche a una promozione e organizzazione culturale culminata nella Sovrintendenza del Todi Arte Festival (2000-2007). Affianca a una carriera di attrice che l’ha portata in tournée nei più importanti teatri d’Italia (con lavori di Tofano, Scarpetta, Palazzeschi, Vaime, Molière, Battistelli, Verga, Battistelli ecc.) una passione per la musica classica e l’opera lirica in particolare. Ha curato dal 1996 numerose regie d’opera (tra le tante ricordiamo L’Amico Fritz, La Frascatana, Madama Butterfly, La Traviata, Rigoletto, La vedova allegra, La Cenerentola),

ha tenuto per le scuole gli Incontri sull’opera lirica e ha curato e ha realizzato (Palazzo delle Esposizioni di Roma, 1998) la mostra Opera, percorsi nel mondo del melodramma. Recentemente ha promosso un ciclo di concerti di Marta Argerich per il 40° dalla morte del pianista italo-argentino Vincenzo Scaramuzza. Ha dedicato particolare attenzione alla condizione dell’infanzia nelle aree più povere del mondo (è Ambasciatrice UNICEF dal 1987) non trascurando le problematiche dell’infanzia del nostro paese, soprattutto per quanto riguarda il tema della crescita attraverso la formazione artistica, in particolare musicale, istituendo laboratori di propedeutica musicale.

 

Stagione Ente Concerti Pesaro

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

Tel 338/4169263 – 071/7922244

]]>
L'autore e attore comico Alessandro Bergonzoni, domenica 18 gennaio al Teatro La Fenice di Senigallia Thu, 15 Jan 2009 09:51:59 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/71079.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/71079.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

“Uno spettacolo sulla cauzione per sprigionare le forze. Aprimi cielo”. L’autore e attore comico Alessandro Bergonzoni, domenica 18 gennaio al Teatro La Fenice di Senigallia (Marche – AN) con il nuovo spettacolo dal titolo “Nel”! Testi e regia sono di Bergonzoni e Rodolfi. Inizio alle 17. L’appuntamento rientra nella Stagione di teatro, musica e danza 2008-09 a cura del Comune di Senigallia. Info 393.9567505

 

Una domenica “Nel” funambolico arguto mondo di Alessandro Bergonzoni! L’autore e attore comico, fedele all’assurdo e votato all’esplorazione linguistica, è in scena il 18 gennaio al Teatro La Fenice di Senigallia (Marche – AN), all’interno della Stagione di teatro, musica e danza 2008-09. Inizio alle 17. Il suo nuovo spettacolo dal titolo “Nel” è stato già applaudito in molti teatri d’Italia e recensito in termini lusinghieri dalla critica. Esilarante è l’aggettivo che più spicca riguardo a questo nuovo percorso tra equilibrismi linguistici, connessioni sonore e slegamenti lessicali di Bergonzoni. Laureato in giurisprudenza, il comico bolognese (definizione che senz’altro gli sta stretta) ha debuttato come attore e autore nel 1982 con “Scemeggiata” e continuato a proporre la sua divertente scrittura sia in teatro, che in televisione e in libri editi tra l’altro da Mondadori. Il suo spettacolo più replicato è “Madornale 33” la cui tournée si è conclusa nel 2002, mentre nell’ottobre del 2004 ha debuttato con “Predisporsi al micidiale” che ha vinto il Premio dell’Associazione Nazionale dei Critici di teatro. Forte di tanti riconoscimenti, Bergonzoni continua ad alimentare ed esprimere la sua vis comica in questo nuovo lavoro, “Nel”, che tra le tante virtù ha quella di rivelare anche come è nato il famoso complesso di Edopo...Marco, il Territorio NEL (fare) NEL (mentre) NEL (posto) NEL (momento) NEL (contesto) NEL (pensato) NEL (dire) NEL (guardare) – spiega Bergonzoni - : il dentresco una sorta di sorte, questo è il costrutto: costruire il distrutto. L’illimitata delimitazione (bergon-zone) il retroquadro di punti scardinati. NO (negazione del Nord), SU (la parte altra del Sud), ES (essere come abbreviazione di Est), OV’EST (dov’è). Dove è tutto? Li mentre si è la (nella memoria fotografica). Nell’energia enucleare perché estrarre la forza chiusa costa. Uno spettacolo sulla cauzione per sprigionare le forze. Aprimi cielo”. Monologo scritto e diretto dallo stesso Bergonzoni (che ha curato anche le scene) a quattro mani con Riccardo Rodolfi, “Nel” è “un’ideale corda tesa a delimitare gli spazi del monologo da quelli del soliloquioracconta Rodolfi - Un attore-attore che si muove nella ricerca di una precisione contemporaneamente complessa e comicamente dissonante. Uno spazio per sottolineare la reale linea d’ombra di Alessandro Bergonzoni, mai come stavolta, sotto i vostri occhi e per i vostri cervelli”. Organizzazione e distribuzione di questo nuovo lavoro dal titolo “Nel”, si devono a Progetti Dadaumpa srl. La Stagione di teatro, musica e danza 2008-2009 di Senigallia è realizzata dal Comune di Senigallia (Assessorato alla Cultura), Amat, Ente Concerti di Pesaro (cartellone musicale a cura del Maestro Federico Mondelci), in collaborazione con Festival Adriatico Mediterraneo e For.Ma (servizi). Info 393.9567505

 

Stagione teatro, musica, danza 2008-09 di Senigallia

Teatro La Fenice / Rotonda a Mare

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

info@alessandropiccinini.it

338.4169263 - 071.7922244

 

 

]]>
Alessandro Bergonzoni in scena al Teatro La Fenice di Senigallia (Marche - AN) con "Nel" Sat, 10 Jan 2009 11:51:35 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/70691.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/70691.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Per scoprire come è nato il complesso di Edopo e molto altro ancora, basta immergersi “Nel”, esilarante spettacolo di e con Alessandro Bergonzoni, in scena domenica 18 gennaio alle 17, al Teatro La Fenice di Senigallia (Marche – AN), per la Stagione di teatro, musica e danza 2008-09. Info 393.9567505

 

“Nel”. Preposizione articolata definita dal pubblico “esilarante” sotto la logica ludica e arguta di Alessandro Bergonzoni che domenica 18 gennaio alle 17 salirà sul palco del Teatro La Fenice di Senigallia (Marche – AN) per riaprire la Stagione di teatro, musica e danza 2008-09 dopo la pausa per le festività natalizie. Il nuovo spettacolo dell’attore bolognese si intitola appunto “Nel” e conferma il talento di Bergonzoni nel giocare con parole e sensi, nel cavalcare i suoni della lingua per scardinare il lessico oltre che la sintassi e costruire nuovi percorsi mentali tra comico e consapevole. Dal debutto come attore e autore nel 1982 con “Scemeggiata”, la sua scrittura (che si tratti di teatro, di televisione o narrativa) è caratterizzata dalla esplorazione linguistica e dall’assurdo come mondo comico da esplorare a tutto campo. Perché “bisogna avere cura del proprio metafisico, perché morti si nasce e vivi si diventa”, osserva Bergonzoni in “Nel”. Monologo scritto e diretto dallo stesso Alessandro Bergonzoni (che ha curato anche le scene) con Riccardo Rodolfi, “Nel” è “un’ideale corda tesa a delimitare gli spazi del monologo da quelli del soliloquioracconta Riccardo Rodolfi - Un attore-attore che si muove nella ricerca di una precisione contemporaneamente complessa e comicamente dissonante. Uno spazio per sottolineare la reale linea d’ombra di Alessandro Bergonzoni, mai come stavolta, sotto i vostri occhi e per i vostri cervelli”. Uno spettacolo rivelatore, per scoprire per esempio come è nato il complesso di “Edopo”. Per capire di cosa si tratta ecco un anticipo di “Nel”: “Marco, il Territorio NEL (fare) NEL (mentre) NEL (posto) NEL (momento) NEL (contesto) NEL (pensato) NEL (dire) NEL (guardare): il dentresco una sorta di sorte, questo è il costrutto: costruire il distrutto. L’illimitata delimitazione (bergon-zone) il retroquadro di punti scardinati. NO (negazione del Nord), SU (la parte altra del Sud), ES (essere come abbreviazione di Est), OV’EST (dov’è). Dove è tutto? Li mentre si è la (nella memoria fotografica). Nell’energia enucleare perché estrarre la forza chiusa costa. Uno spettacolo sulla cauzione per sprigionare le forze. Aprimi cielo”. Parola di “minattore” Alessandro Bergonzoni. Il suo spettacolo più replicato è “Madornale 33” la cui tournée si è conclusa nel 2002, mentre “Predisporsi al micidiale” che ha debuttato nell’ottobre del 2004 dopo un precedente percorso necessario di preparazione dal titolo “Predisporsi al micidiale parte prima: l’inaudito, ha vinto il Premio dell’Associazione Nazionale dei Critici di teatro. Organizzazione e distribuzione di questo nuovo lavoro dal titolo “Nel”, si devono a Progetti Dadaumpa srl. La Stagione di teatro, musica e danza 2008-2009 di Senigallia è realizzata dal Comune di Senigallia (Assessorato alla Cultura), Amat, Ente Concerti di Pesaro (cartellone musicale a cura del Maestro Federico Mondelci), in collaborazione con Festival Adriatico Mediterraneo e For.Ma (servizi). Info 393.9567505

 

Stagione teatro, musica, danza 2008-09 di Senigallia

Teatro La Fenice / Rotonda a Mare

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

info@alessandropiccinini.it

338.4169263 - 071.7922244

 

]]>
Aperte le votazioni online per premiare la propria band preferita in gara a "Scorribande"! Sun, 04 Jan 2009 18:01:05 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/70342.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/70342.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA

 

Quindici giorni per votare online su RadioVelluto (www.radiovelluto.it) la propria band preferita in gara a “Scorribande” a Senigallia (Marche – AN)! Il gruppo più votato potrà inserire due canzoni del proprio repertorio nella playlist di programmazione di Radio Velluto. Info 071.7927776 o 339.6838901, www.scorribande.com, info@musike.it.

 

È attiva la votazione online per “Scorribande”! Quest’anno, il pubblico della XIII edizione dei concerti-gara per band di qualsiasi genere musicale che vogliano esibirsi e competere a colpi di note, può votare i gruppi attraverso il sito online di Radio Velluto. Dopo l’esibizione di ogni sabato come sempre live al Gratis di Senigallia (Marche – AN), il voto è aperto e basta cliccare sul sondaggio che appare sulla home page della radio fino all’esibizione successiva. Dunque ci sono 15 giorni per votare online la propria band preferita. Quella che totalizzerà il numero massimo di voti avrà la possibilità di inserire nella playlist di programmazione di Radio Velluto due canzoni del proprio repertorio. La votazione online non ha niente a che vedere con quella della giuria ufficiale di “Scorribande” che è invece determinante per l’accesso alla finale del 4 aprile. Ricordiamo che in palio per la XIII edizione di “Scorribande” c’è un viaggio a Londra con la possibilità di esibirsi live in un locale della capitale britannica! I primi 6 gruppi in gara che si sono esibiti al Gratis nella serata del 27 dicembre e che sono ancora votabili per la categoria “brani propri”, sono Me.Dea (Jesi, Montemarciano - AN), Dasmilch paradaise (Senigallia - AN), Aédi (San Severino Marche - MC), Cigar to tragic (Falconara - AN), Ethereal Faun (Jesi - AN), Silent Inside (Ancona). La collaborazione con Radio Velluto non si esaurisce qui, ma quest’anno permette di conoscere i 30 gruppi in gara, ascoltare la loro musica e approfondire il loro percorso attraverso “Anteprima Scorribande”, trasmissione radiofonica in diretta che va in onda tutti i giovedì che precedono i concerti, dalle 22 alle 23. La trasmissione potrà essere seguita sia in radio (FM 99,6) che on line dal sito www.radiovelluto.it. La XIII edizione di “Scorribande” è organizzata dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Senigallia, in collaborazione con la scuola di musica Musikè. Tutti i concerti di “Scorribande” al Gratis saranno ad ingresso gratuito. Per informazioni: Musikè – Strada Capanna Alta, 3 – 60019 Senigallia (AN), 071.7927776 o 339.6838901, www.scorribande.com, info@musike.it.

 

XIII Concorso musicale “Scorribande” 2008-09

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

338.4169263 - 071.7922244

 

]]>
PRESENTAZIONE XIII EDIZIONE DI SCORRIBANDE Mon, 15 Dec 2008 16:54:51 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/69321.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/69321.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

Questa mattina alla presenza dell'Assessore alle Politiche Giovanili Simone Ceresoni, l'organizzatore Andrea Celidoni di Musikè, il responsabile del Gratis Club Matteo Verdini e Alessandro Manoni di Radio Velluto, partner dell'edizione 2008

in Sala Giunta del Comune di Senigallia è stata presentata la XIII edizione di SCORRIBANDE.

SEGUE CARTELLA STAMPA

 

Inizia la XIII edizione di “Scorribande”, concerti-gara per band di qualsiasi genere musicale che vogliano esibirsi e competere a colpi di note a Senigallia (Marche – AN). Dal 27 dicembre fino al prossimo 4 aprile, sul palco del Gratis si esibiranno 30 gruppi divisi in due categorie: brani propri e cover. Inizio alle 21.30, ingresso gratuito. Ogni 15 giorni trasmissione ad hoc su Radio Velluto. In premio, un viaggio a Londra con esibizione live in un locale della capitale britannica! Iscrizioni gratuite aperte online fino al 23 dicembre (entro le 12). Dettagli e info 071.7927776 o 339.6838901, www.scorribande.com, info@musike.it.

 

Palco pronto alle vibrazioni di “Scorribande”! Sabato 27 dicembre, al Gratis di Senigallia (Marche – AN) inizia la XIII edizione dei concerti-gara per band di qualsiasi genere musicale che abbiano voglia di misurarsi con un vero palco live davanti a pubblico e giuria, confrontandosi a colpi di note. La XIII edizione di “Scorribande” è organizzata dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Senigallia, in collaborazione con la scuola di musica Musikè. Tutti i concerti di “Scorribande” si svolgono al Gratis di viale Bonopera 55, storico locale di fronte alla Stazione che ha ospitato negli anni diverse importanti realtà della scena live italiana e internazionale, hanno inizio alle 21.30 e sono a ingresso gratuito. La scorsa edizione ha permesso a giovani band di esibirsi e a 6 finalisti di registrare un cd in mille copie distribuite anche in occasioni di promozione a livello europeo. Quest’anno il premio di “Scorribande” 2008-09 spetta ai due gruppi selezionati ognuno per la propria categoria che avranno la possibilità di volare a Londra e suonare live in un locale della capitale britannica! Una bellissima occasione per chi trionferà tra le 30 band ammesse al concorso, ovvero le prime 30 che si iscriveranno online sul sito www.scorribande.com, entro e non oltre le ore 12 del 23 dicembre. L’ammissione al concorso è comunque oggetto di discussione da parte dell’organizzazione e ogni gruppo può iscriversi solamente a una delle due categorie, così come ogni musicista può partecipare a un solo gruppo iscritto. Ricordiamo che se il genere musicale è assolutamente libero, i gruppi devono scegliere la categoria in cui rientrare tra “brani propri” e “cover”. Ogni gruppo avrà 20 minuti di esibizione live serale per giocarsi tutto davanti a pubblico e giuria. La giuria sarà composta da 3 esperti nominati dall’organizzazione (musicisti, giornalisti, fonici, ecc.) e valuterà tutti i gruppi in base a capacità tecnica, resa generale e professionalità. Nel caso di band iscritte alla categoria di “brani propri” avranno un peso anche musica e testo originali, mentre per la categoria cover sarà valutato attentamente l’arrangiamento. Novità di quest’anno, tutti i giovedì che precedono i concerti, si potrà seguire la trasmissione radiofonica realizzata ad hoc in collaborazione con Radio Velluto che andrà in onda dalle 22 alle 23, con interviste ai gruppi, musica e approfondimenti. La trasmissione potrà essere seguita sia in radio (FM 99,6 che on line dal sito www.radiovelluto.it). Sempre attraverso il sito di Radio Velluto si potranno votare i gruppi iscritti e ascoltare i loro brani inediti. Le classifiche (e non i punteggi) verranno rese note solo al termine della fase di qualificazione. Alle semifinali parteciperanno i 5 gruppi per ogni categoria che avranno ricevuto il miglior punteggio durante le qualificazioni. Alla serata finale si esibiranno i primi tre gruppi di ciascuna categoria da cui verranno nominati i due gruppi vincitori, uno per ogni categoria. Le modalità della gara sono quelle già consolidate in 13 anni e si possono trovare nel dettaglio, insieme a tutte le informazioni, il materiale richiesto e le condizioni di partecipazione, sul sito www.scorribande.com. Per informazioni: Musikè – Strada Capanna Alta, 3 – 60019 Senigallia (AN), 071.7927776 o 339.6838901, www.scorribande.com, info@musike.it.

 

Il calendario di massima di “Scorribande” 2008-09

(Il programma potrebbe subire cambiamenti in base alle iscrizioni, che verranno comunicati ai gruppi partecipanti)

 

Qualificazioni

Sabato 27 dicembre: 6 gruppi (categoria brani propri

Sabato 10 gennaio: 6 gruppi (categoria cover)

Sabato 24 gennaio: 6 gruppi (categoria brani propri)

Sabato 7 febbraio: 6 gruppi (categoria cover)

Sabato 21 febbraio: 6 gruppi (categoria brani propri)

Semifinali

Sabato 7 marzo: 5 gruppi (categoria cover)

Sabato 21 marzo: 5 gruppi (categoria brani propri)

Finale

Sabato 4 aprile: 3 gruppi (brani propri) + 3 gruppi (cover)

 

 

XIII Concorso musicale “Scorribande” 2008-09

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

338.4169263 - 071.7922244

 

 

]]>
Aperte le iscrizioni a "Scorribande" - XIII edizione a Senigallia (Marche - AN) Sat, 13 Dec 2008 18:03:15 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/69210.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/69210.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Aperte le iscrizioni a “Scorribande”, XIII edizione di concerti-gara per band di qualsiasi genere musicale che vogliano esibirsi e competere a colpi di note a Senigallia (Marche – AN). In premio, un viaggio a Londra con esibizione live in un locale della capitale britannica! C’è tempo fino al 23 dicembre (entro le 12) per iscriversi online. Lunedì mattina la presentazione ufficiale della consolidata kermesse.

 

Tempo di “Scorribande” a Senigallia (Marche – AN)! Torna la manifestazione che da 13 anni porta sul palco le giovani band marchigiane e non solo, di qualsiasi genere musicale, che hanno voglia di iniziare a esibirsi davanti a un pubblico e competere a colpi di note. La prima serata di questa nuova edizione si svolgerà il 27 dicembre al Gratis di Senigallia (inizio alle 21.30), locale storico di viale Bonopera che si conferma stage ideale per ospitare la adrenalinica manifestazione che sarà presentata in conferenza stampa lunedì 15 dicembre in Sala Giunta del Comune. Da Senigallia, i due gruppi vincitori potranno volare a Londra per esibirsi in un locale della capitale britannica! Due i vincitori perché come sempre, se il genere musicale è assolutamente libero, sono invece due le categorie in concorso: brani propri e cover.

A “Scorribande” saranno ammessi i primi 30 gruppi iscritti di qualsiasi genere. L’ammissione al concorso è comunque oggetto di discussione da parte dell’organizzazione e ogni gruppo può iscriversi solamente a una delle due categorie, così come ogni musicista può partecipare a un solo gruppo iscritto. Le iscrizioni, come sempre gratuite, sono già aperte e si ricevono esclusivamente on line, tramite il sito ufficiale della manifestazione www.scorribande.com, entro e non oltre le ore 12 di martedì 23 dicembre 2008.

La XIII edizione di “Scorribande” è organizzata dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Senigallia, in collaborazione con la scuola di musica Musikè. Tutti i concerti di “Scorribande” al Gratis saranno ad ingresso gratuito. Per informazioni: Musikè – Strada Capanna Alta, 3 – 60019 Senigallia (AN), 071.7927776 o 339.6838901, www.scorribande.com, info@musike.it.

 

XIII Concorso musicale “Scorribande” 2008-09

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

338.4169263 - 071.7922244

 

]]>
"Miss Strega 2008" è Elena Sebastianelli, 18 anni di Ostra Vetere. La aspirante Miss Strega arrivata da più lontano è Marta Dominici di Ostia Lido. Fri, 31 Oct 2008 16:30:12 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65799.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65799.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

“Miss Strega 2008” è Elena Sebastianelli, 18 anni di Ostra Vetere. Secondo e terzo posto a Klaiwichit Nuengruethai (San Paolo di Jesi) e Sueli Viera (Senigallia). Premio “King Sport” per la aspirante Miss Strega arrivata da più lontano: Marta Dominici di Ostia Lido. Ecco i risultati di “Miss Strega 2008”, il concorso per trovare la Strega del Terzo Millennio, nell’ambito della grande XI edizione di “Halloween – La Festa delle Streghe” a Corinaldo (Marche – AN) dal 29 al 31 ottobre. Madrina delle Miss, Hoara Borselli. Conduttore della serata, il comico attore Antonio Stornaiolo. Info www.missstrega.it 

 

“Miss Strega 2008” è Elena Sebastianelli. In arrivo da Ostra Vetere (Marche – AN) con la vitalità dei 18 anni, la bella Elena ha conquistato lo scettro e la corona di Strega del Terzo Millennio 2008, nella serata di “Miss Strega”, concorso nazionale svoltosi nella notte di giovedì 30 ottobre a Corinaldo (Marche – AN), durante la XI edizione di “Halloween – La Festa delle Streghe” (29-31 ottobre). Il concorso premia ogni anno chi con più fantasia e originalità e gusto interpreta la figura della strega del terzo millennio, dando corpo alle paure del nostro tempo. Ques’anno il tema del concorso era la follia. A Elena Sebastianelli dunque il premio di 1000 euro in palio e i complimenti della madrina Hoara Borselli, del conduttore Antonio Stornaiolo e di tutta la Gran Giuria: il sindaco di Corinaldo Livio Scattolini, la stessa madrina Hoara Borselli, la miss uscente Lucia Marcantoni, lo chef artista Paolo Re e i tre grandi sponsor per la giuria tecnica: Linea Marche, Dondup e Miu J’Adore. Per la nota azienda calzaturiera LineaMarche (guidata da Renato Curzi, competitiva a livello internazionale grazie ai marchi OXS e Vic Matiè) era presente Nenella Impiglia. Per la Dondup, altra griffe marchigiana ricercata a livello nazionale e specializzata in abbigliamento e in particolare in jeanseria che incontra sempre di più i gusti dei giovani, era presente lo stilista inglese Kevin Morley. Per il Miù J’Adore, rinomata discoteca di Marotta infine, c’era la titolare e signora delle notti della riviera Madame Jacqueline Donna. Nomi importanti e di grande fiuto nel mondo della moda dunque quest’anno a valutare le concorrenti in base a Abito, Acconciatura, Trucco, Portamento e Idea.

Primo posto dunque per Elena Sebastianelli e la sua strega che esce dall’ombra attraverso la pazzia, colorando di estro e creatività il suo mondo. Il primo premio è idealmente condiviso dallo staff che ha lavorato al suo costume: in primis il costumista Filippo Arcangeli (Corinaldo) che si è occupato anche del trucco, la sarta Agnese Perugini e infine il parrucchiere Gonario Piccioni (Corinaldo). Lodi, secondo posto e 500 euro alla eclettica abile miss con la fascia numero 3, Klaiwichit Nuengruethai, in arrivo da San Paolo di Jesi (Marche - AN). Ha infatti realizzato lei stessa il costume che le è valso il premio, sia nella fase di ideazione, sia in quella sartoriale, nonché nel trucco. Alla sua capigliatura ha invece pensato I Cantiani parrucchieri (Jesi). Per lei e la sua strega della pazzia, tanti colori: rosso, arancio, giallo, verde, blu e viola. Terza classificata la miss numero 16, Sueli Viera in arrivo da Senigallia (Marche – AN) che ha sfilato con David Giovannetti. Eleganze d’organza e volant per la sua strega, ideata da Renza Manna (Corinaldo) che ha anche realizzato sartorialmente l’abito. Trucco e capigliatura affidati a Eleonora Giulioni ed Elena Sperinteo (Corinaldo). Per la terza classificata e lo staff, il premio di 350 euro. Premio “King Sport” per la aspirante Miss Strega arrivata da più lontano: Marta Dominici di Ostia Lido. L’originale e unico concorso di “Miss Strega” è aperto a “tutti gli abitanti del mondo, senza distinzione d'età, di sesso e religione” (primo articolo del bando di concorso) e non ci sono limiti a materiali e idee, nel rispetto della pubblica decenza. La manifestazione “Halloween – La Festa delle Streghe” è ideata e coordinata dall’associazione Pro Loco Corinaldo con il sostegno del Comune di Corinaldo e di centinaia di volontari. Info www.missstrega.it

 

 

“Halloween, La Festa delle Streghe”

Ufficio Stampa: Alessandro Piccinini Comunicazione

Tel 338/4169263 – 071/7922244

]]>
Pronti per la strepitosa e inconfondibile Halloween Night a Corinaldo (Marche - AN)! Thu, 30 Oct 2008 12:31:57 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65676.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65676.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Pronti per la Halloween Night a Corinaldo (Marche – AN)! Venerdì 31 ottobre, il Carnevale d’autunno a Corinaldo, unico nel suo genere in Italia, impazza nel bellissimo borgo marchigiano interamente allestito con zucche, streghe, attrazioni da brivido e spiritelli a ogni angolo grazie all’XI edizione della Festa delle Streghe. Si balla per le strade con la musica diffusa da Radio Halloween e direttamente da R.D.S. special guest Rosaria Renna. Alle 17.30, le Zucche stregate dello chef-scultore Paolo Re. Tunnel della Paura, Torre delle trasformazioni e tanti giochi e spettacoli per bambini, accolti dalla mascotte Zucchino. Taverne aperte dalle 19. Giocolieri itineranti e concerti. Dark Angels sul palco alle 23. A mezzanotte, gli spettacolari fuochi d’artificio nel cielo della Halloween Night 2008. Info www.missstrega.it

 

Unica, originale e inimitabile “Halloween Night 2008” a Corinaldo (Marche – AN)! Venerdì 31 ottobre, la festa di Halloween si può trascorrere per le vie di un incantevole borgo tra i più belli dello stivale, vestito interamente per la spettrale occasione del Carnevale d’autunno e animata da musica diffusa da radio Halloween, special guest alla voce Rosaria Renna (Rds). Pronti per l’ultima giornata di “Halloween – La Festa delle Streghe” a Corinaldo, XI edizione dal 29 al 31 ottobre, appuntamento per cui il centro marchigiano si è guadagnato il titolo di Capitale d’Italia di Halloween. Una strepitosa scenografia unica in Italia accoglie infatti il visitatore appena varcata la porta storica nelle mura quattrocentesche di Corinaldo, coinvolgendo l’intero borgo riconosciuto quest’anno anche come destinazione d’eccellenza europea. Musica diffusa per il paese, spettacoli in strada e festa per tutta la notte risuonano tra le vie, gli angoli, le piazze, le scalinate, i loggiati che dal pomeriggio alla sera vengono popolati da streghe, spiritelli, pipistrelli, immancabili zucche illuminate a guidare i passi degli avventori. I magnifici allestimenti sono realizzati dalla stessa comunità che mette a disposizione le proprie competenze e collabora attivamente alla manifestazione organizzata e coordinata dall'Associazione Turistica Pro Loco di Corinaldo con la partecipazione del Comune di Corinaldo e il sostegno di centinaia di volontari. La giornata clou dell’XI edizione di “Halloween – La Festa delle Streghe”, venerdì 31 ottobre, si apre come da tradizione alle 17.17 e prosegue fino alla grande “Halloween Night” e allo spettacolo di fuochi notturni. Per entrare al meglio nelle suggestioni carnascialesche, grandi e piccoli potranno passare attraverso la Torre delle trasformazioni dove lasciarsi truccare ad hoc per la notte (dalle 17.30). Poi, attenzione agli scherzetti del simpatico e burlone Zucchino, il bambino-zucca mascotte di Halloween (disegnato da Davide Rotatori) pronto ad accogliere i più piccoli come in un vero e proprio parco-giochi. Ci si potrà invece tuffare nel Tunnel della paura e nella Galleria dello spavento a partire dalle 18.30. Venerdì 31, la musica di Radio Halloween accompagna i passi degli avventori a spasso per Corinaldo e tra le tante iniziative. Diffusa per tutto il centro del paese, Radio Halloween prevede come di consueto collegamenti in diretta radiofonica su Radio Arancia Network (frequenza 92,6) e direttamente da R.D.S., special guest Rosaria Renna (una delle voci più belle del programma radiofonico nazionale) con dj Francesco Pasquali in consolle. Il che significa tanta musica commerciale, house, revival, anni ’70, balli di gruppo e gadgets di R.D.S. e Halloween a volontà per tutti! La giornata è piena di appuntamenti che rendono divertente e vivace l’atmosfera già frizzante a Corinaldo. Avete mai visto un artista alle prese con zucche di Halloween trasformate in sorprendenti sculture? È ciò che riesce a fare l’artista-chef Paolo Re, altro ospite di questa XI edizione, che venerdì 31 proporrà un laboratorio di intagli e sculture nel Loggiato comunale dal titolo “Zucche stregate”, mostrando al pubblico l’arte dell’intaglio di cui è maestro e trasformando grosse zucche di Halloween in sculture uniche. Premiato sempre più spesso negli ultimi anni per questa sua singolare abilità, le sue sculture di frutta e verdura sono richieste in tutto il mondo e arricchiscono occasioni, serate e cene di gala in prestigiosi contesti internazionali. A proposito di cene, dalle 17.30 scatta l’Ora della Merenda e “Un, due, tre, la Pozione è per Te” con scherzi, giochi e magie per i più piccoli e poi ancora tante fiabe e lo spettacolo di scheletri danzanti con deliziose musiche, compresa la presentazione del libro di racconti noir per ragazzi “Mammafobia” scritto da Simone Nunzio. Dalle 19, si attivano anche le otto taverne dove degustare piatti della tradizione marchigiana preparati con cura e accompagnati da ottimo vino locale. Taverne dove la cena in questa Halloween Night è arricchita da concerti di musica dal vivo, in particolare alla taverna Gli amici della castagna con il “Macinino Scacciapensieri: musica popolare e non solo...”. Tra le attrazioni della scatenata di questa ultima giornata di Carnevale d’autunno ci sono anche il suggestivo Lungo Cammino dei Fuochi Fatui (Via del Mangano) e dalle 21.30, uno sciame di Giocolieri di Halloween per le vie del centro storico. Alle 23, in scena l’immancabile spettacolo delle Dark Angels, corpo di ballo della Pro Loco Corinaldo in “Pagine di una storia antica”. La “Halloween Night 2008” si chiude con il magnifico spettacolo piromusicale nel cielo di mezzanotte a cura del Maestro Serge Pierantognetti. Venerdì 31 ottobre è previsto un servizio di bus navetta per raggiungere il centro storico (1 euro). Info per la manifestazione 071/679047 - www.missstrega.it

 

“Halloween, La Festa delle Streghe”

Ufficio Stampa: Alessandro Piccinini Comunicazione

Tel 338/4169263 – 071/7922244

 

]]>
A Corinaldo (Marche AN) si elegge “Miss Strega 2008”! Madrina del concorso Hoara Borselli. Presenta An tonio Stornaiolo. In giuria grandi nomi del glamour. Wed, 29 Oct 2008 11:25:35 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65583.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65583.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa  

COMUNICATO STAMPA

 

È la notte di “Miss Strega 2008”! Giovedì 30 ottobre in Piazza del Cassero a Corinaldo (Marche – AN), il comico Antonio Stornaiolo e la showgirl Hoara Borselli presentano il concorso nazionale per trovare la strega del Terzo Millennio, nell’ambito dell’XI edizione di “Halloween – La Festa delle Streghe”, a Corinaldo dal 29 al 31 ottobre. La Miss vincitrice riceverà un premio in denaro pari a 1000 euro. Inizio alle 21.15. Venerdì 31, fuochi d’artificio musica e divertimento in tutto il centro con la strepitosa “Halloween Night!”. Info www.missstrega.it

Per la giuria tecnica del concorso tre nomi marchigiani di prestigio: Linea Marche, Dondup e Miu J’Adore peri quali parteciperanno rispettivamente Nenella Impiglia, lo stilista inglese Kevin Morley e la signora delle notti spensierate della riviera adriatica, Madame Jacqueline Donna.

 

Cappello a punta su capelli arruffati, neo sul mento e scopa per solcare il cielo di notte? È ancora questa l’immagine della strega? Lasciate correre la fantasia e scopritelo giovedì 30 ottobre grazie a “Miss Strega 2008”, atteso appuntamento nel cartellone di “Halloween – La Festa delle Streghe” a Corinaldo (Marche – AN) dal 29 al 31 ottobre. Il concorso nazionale che da diversi anni caratterizza il Carnevale d’autunno nel borgo marchigiano definito il più bello d’Italia e riconosciuto anche come destinazione d’eccellenza europea, premia infatti soprattutto la fantasia e l’originalità con cui i partecipanti interpretano la figura della nuova strega, dando corpo alle paure contemporanee e dunque alla Strega del Terzo Millennio. Il tema conduttore di questa edizione è la pazzia. La serata del concorso si svolgerà in Piazza del Cassero (inizio alle 21.15) e sarà condotta da un vivace duo di professionisti dello spettacolo: Antonio Stornaiolo e Hoara Borselli. Brillante attore Antonio Stornaiolo, in arte Tata o come ama chiamarlo Renzo Arbore, Stornaiuolo, è già salito sul palco di Miss Strega nel 2005, mentre si tratta di una novità per la sexy attrice e showgirl Hoara Borselli che vestirà i panni di madrina. Comicità, spigliatezza e bellezza per incoronare la strega 2008 accuratamente selezionata dalla Giuria di esperti, anche quest’anno di credito nazionale e internazionale. La Gran Giuria 2008 è infatti composta da Livio Scattolini, Sindaco di Corinaldo, affiancato dalla madrina Hoara Borselli, dalla miss uscente Lucia Marcantoni, dallo chef artista Paolo Re, campione internazionale di cucina creativa e infine da tre grandi nomi per la giuria tecnica: Linea Marche, Dondup e Miu J’Adore. Nomi di prestigio e grande fiuto nel mondo della moda. Linea Marche, per cui sarà presente Nenella Impiglia, è un’azienda calzaturiera marchigiana guidata da Renato Curzi, competitiva e nota a livello internazionale grazie ai marchi OXS e Vic Matiè, che recentemente ha inaugurato il Factory Store nella magnifica antica fornace di Serra de’ Conti (AN). Altra griffe marchigiana ricercata a livello nazionale e nata nella Marche, a Fossombrone nel 1999, è la Dondup, azienda specializzata in abbigliamento e in particolare in jeanseria che incontra sempre di più i gusti dei giovani. Sarà presente lo stilista inglese Kevin Morley. Infine, seduta in Giuria ci sarà la signora delle notti spensierate della riviera adriatica, Madame Jacqueline Donna, ospite esperta che accoglie migliaia di giovani ogni fine settimana nel famoso Miù J’Adore, rinomata discoteca di Marotta di cui è titolare. La Gran Giuria così composta valuterà: Abito, Acconciatura, Trucco, Portamento e Idea. La Miss vincitrice riceverà un premio in denaro pari a 1000 euro. Alla seconda e terza classificate andranno rispettivamente 500 e 350 euro. Ricordiamo che il concorso è aperto a “tutti gli abitanti del mondo, senza distinzione d'età, di sesso e religione” (primo articolo del bando di concorso) e che non ci sono limiti a materiali e idee, nel rispetto della pubblica decenza. In questa “Notte della Strega”, la Festa avrà inizio già dalle 18 con l’apertura del Mercatino di Halloween e del Mercatino dell’Artigianato. Pian piano tutte le vie del centro di Corinaldo inizieranno ad animarsi grazie a giochi e gag per i piccoli, grazie al famigerato Tunnel della Paura e alla Galleria dello spavento, tra le attrazioni più attese nell’allestimento del paese da parte dei volontari e dell’associazione Pro Loco Corinaldo che organizza e coordina la manifestazione con il sostegno del Comune di Corinaldo. Alle 18.45, “Scheletrrrhorrorrr!”, scheletri danzanti e musiche per bambini. Dalle 19, taverne aperte per degustare piatti tradizionali annaffiati da ottimi vini del territorio. La premiazione di Miss Strega sarà seguita dall’immancabile “Rogo della Strega scaccia paura” in Largo XVII Settembre 1860 a mezzanotte e mezzo. Poi tutti a dormire per prepararsi alla strepitosa Halloween Night del 31 ottobre 2008 con djs set per tutta la notte, musica, balli e divertimento, ma anche attrazioni e giochi specie per i più piccoli anche nel pomeriggio in tutto il centro, accolti da Zucchino, mascotte di Halloween 2008. La musica diffusa per tutto il centro del paese è quella di Radio Halloween con collegamenti in diretta radiofonica su Radio Arancia Network alla frequenza 92,6 e direttamente da R.D.S. special guest Rosaria Renna e in consolle dj Francesco Pasquali. Dal pomeriggio sarà aperta la Torre delle trasformazioni dove lasciarsi truccare ad hoc per la notte, sarà presentato il libro di racconti noir per ragazzi “Mammafobia” scritto da Simone Nunzio, giocolieri e fuochi fatui animeranno le vie, prima dello spettacolo del corpo di ballo Dark Angels e del grande spettacolo piromusicale di mezzanotte a cura del Maestro Serge Pierantognetti. Venerdì 31 ottobre saranno presenti Bus navetta per raggiungere il centro storico (1 euro). Info per la manifestazione 071/679047 - www.missstrega.it

 

Note biografiche sui conduttori di Miss Strega 2008

 

Hoara Borselli inizia a lavorare come modella e fotomodella in campagne pubblicitarie per case di moda e marchi importanti, poi le si apre la strada come attrice. Nel 2002, l’esordio televisivo grazie alla soap CentoVetrine e a seguire, altre fiction: Un medico in famiglia (2003), Grandi domani (2005), Provaci ancora prof - 2 (2007). Grande notorietà le arriva dalla vittoria nel 2005 della prima edizione del reality show condotto da Milly Carlucci, Ballando con le stelle, in coppia con il maestro Simone Di Pasquale, con il quale nel 2007 recita in teatro nel musical La febbre del sabato sera, tratto dall'omonimo film con Travolta. Nel 2006, entra nel "Famiglia Salemme Show" di Vincenzo Salemme in prima serata su Rai Uno e sfodera le sue doti di ballerina e show girl a tutto tondo. Quest’anno ha partecipato con Aida Yespica al Bagaglino, Gabbie di matti, trasmesso in prima serata da Canale 5 e condotto il Cantagiro.

 

Brillante e ricco il curriculum di Antonio Stornaiolo in arte Tata (spassoso duo di cabaret) o come lo chiama Arbore con cui ha lavorato in “Speciale per me” nel 2005, Stornaiuolo, che spazia dal cabaret al cinema alla televisione all’editoria. Ha lavorato in diversi film per la Tv tra cui La squadra, Distretto di polizia, Il padre delle spose, Un ciclone in famiglia 3. Nel cinema ha lavorato con Sergio Rubini, Mimmo Calopresti, Pasquale Falcone tra gli altri. Ricordiamo che per partecipare al concorso nazionale di “Miss Strega” non ci sono limiti. Il bando è aperto a “tutti gli abitanti del mondo, senza distinzione d'età, di sesso e religione”. Né vi sono limiti ai materiali utilizzabili nella realizzazione degli abiti, del trucco e dell'acconciatura, salvo il rispetto della pubblica decenza e della sensibilità degli spettatori.

 

 

“Halloween, La Festa delle Streghe”

Ufficio Stampa: Alessandro Piccinini Comunicazione

Tel 338/4169263 – 071/7922244

 

 

]]>
A Corinaldo il 31 ottobre arriva Zucchino, il simpatico bambino-zucca scelto come mascotte della grande "Festa delle streghe 2008" Mon, 27 Oct 2008 12:55:08 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65427.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65427.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Dolcetto o scherzetto? A Corinaldo (Marche – AN), il 31 ottobre arriva Zucchino, il simpatico bambino-zucca scelto come mascotte della grande “Festa delle streghe 2008” nel borgo marchigiano destinazione d’eccellenza europea. Tante le iniziative pensate appositamente per i più piccoli o comunque adatti a loro, con giochi, spettacoli danzanti, giocolieri, fiabe e scherzetti durante tutta l’XI edizione di “Halloween – La Festa delle Streghe” dal 29 al 31 ottobre, fino allo spettacolo piromusicale conclusivo. Info www.missstrega.it 

 

Ciao sono Zucchino, la mascotte del Paesino, bambino mattacchione con animo da stregone! Un po’ grande, un po’ piccino, ma soprattutto birichino. Ti rubo un dolcetto, per farti uno scherzetto!

 

Halloween 2008 a misura di bambino! Il simpatico bambino-zucca di nome Zucchino farà quest’anno gli onori di casa a Corinaldo (Marche – AN) accogliendo i bambini nella giornata conclusiva della frizzante “Festa delle Streghe”, venerdì 31 ottobre. Una mascotte disegnata dal giovane Davide Rotatori che prenderà corpo nel pomeriggio del 31, animando il Mini Club di Halloween come in un vero e proprio parco divertimenti e facendo giocare i bambini. <Zucchino è la dimostrazione della nostra volontà di confermare una manifestazione per tutte le fasce d’età> spiega Riccardo Spallacci, Presidente della Pro Loco Corinaldo che organizza e cura la manifestazione con la partecipazione del Comune di Corinaldo e il sostegno di centinaia di volontari. Sono infatti tantissime le iniziative pensate per i più piccoli nel corso di tutto “Halloween – La Festa delle Streghe” a Corinaldo, dal 29 al 31 ottobre. Lo spirito ludico è quello che più anima e caratterizza il famoso e originale Carnevale d’autunno di Corinaldo, borgo riconosciuto destinazione d’eccellenza europea per l’Italia. Giochi, spettacoli danzanti, fiabe e scherzetti si susseguono dal pomeriggio tra i suggestivi angoli del magnifico borgo nel cuore della campagna marchigiana vestito a festa con streghe, pipistrelli, zucche e altri spiritelli. Tutti i giorni, da mercoledì 29 a venerdì 31 ottobre, dalle 18.30 si aprono il famigerato Tunnel della Paura e la Galleria dello Spavento (gratis fino alle 19.30). Giovedì 30 ci saranno anche tanti giochi e spettacoli danzanti per i più piccoli lungo le vie del centro a partire dalle 18.15: La zucca fantasma e Scheletrrrhorrorrr!. Giornata clou quella di venerdì 31. Il borgo si apre alla Festa delle Streghe dalle 17.17, quando arriva Zucchino, la simpatica mascotte che accoglierà i visitatori di tutte le età, ma in particolare i più piccoli tra dolcetti e scherzetti come vuole la tradizione di Halloween, festa celtica particolarmente amata negli Stati Uniti dove i bambini bussano casa dopo casa chiedendo appunto “dolcetto o scherzetto”. Tra uno scherzetto e l’altro di Zucchino, ci vuole il dolcetto! Dalle 17.30 dunque scatta l’Ora della Merenda e “Un, due, tre, la Pozione è per Te” con scherzi, giochi e magie per i più piccoli e poi ancora tante fiabe e lo spettacolo di scheletri danzanti con deliziose musiche. Alle 21.30 inoltre, le vie del centro storico si popoleranno di Giocolieri di Halloween capaci di magiche animazioni itineranti e a seguire per i bimbi che riusciranno a tenere gli occhi aperti fino a tardi, alle 23 in scena “Pagine di una storia antica”, spettacolo delle Dark Angels, gruppo di ballo della Pro Loco Corinaldo e a mezzanotte l’incantevole spettacolo finale di fuochi e musica nel cielo notturno. Tutti i giorni dalle 18.15 si attivano anche il Mercatino di Halloween e il Mercatino dell’Artigianato. Nella giornata di venerdì 31 ottobre saranno presenti Bus navetta per raggiungere il centro storico (1 euro). Info per la manifestazione 071/679047 - www.missstrega.it

 

“Halloween, La Festa delle Streghe”

Ufficio Stampa: Alessandro Piccinini Comunicazione

Tel 338/4169263 – 071/7922244

 

]]>
Gastronomia di qualità, degustazioni di piatti tradizionali e ottimo vino a Corinaldo (Marche - AN) dal 29 al 31 ottobre per "Halloween - La Festa delle streghe" Mon, 27 Oct 2008 11:00:35 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65406.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65406.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Otto taverne con menù da vero ristorante e gastronomia di qualità, degustazioni di piatti tradizionali e ottimo vino a Corinaldo (Marche – AN) dal 29 al 31 ottobre per “Halloween – La Festa delle streghe”, XI edizione. Aperte dalle 19. Info www.missstrega.it

 

Polenta e pappardelle, vincisgrassi, gnocchi, grigliate e pasticciata, crescia, formaggi, crostate, ciambelle e vino, brulé e non. Ottimi piatti della tradizione locale accompagnati da ottimi vini, da gustare in vivaci taverne sparse per tutto il borgo! Anche quest’anno “Halloween – La Festa delle Streghe” a Corinaldo (Marche – AN) dal 29 al 31 ottobre è un appuntamento divertente, ma attento alla qualità delle proposte a cominciare dalla gastronomia. Dopo aver attraversato il magnifico borgo marchigiano dichiarato destinazione d’eccellenza europea, dopo averne apprezzato l’originale e stupefacente allestimento da brividi ad hoc per il Carnevale d’autunno con streghe e pipistrelli, tunnel della paura, mostriciattoli e attrazioni “da paura”, i visitatori si possono rinfrancare con la buona cucina. Sono 8 le taverne attive in questa XI edizione di “Halloween” a Corinaldo, allestite dai volontari della Associazione Turistica Pro Loco che organizza e coordina la manifestazione con il sostegno del Comune di Corinaldo. Saranno aperte durante tutta la manifestazione a partire dalle 19 per chiudere all’01.30. Per la notte del 31, la mitica halloween night, le taverne ospiteranno anche diversi concerti di musica dal vivo e musica popolare a partire dalle ore 20.30. Si può scegliere dunque tra la taverna Abisso Infernale (realizzata dai ragazzi dell’Associazione Contesa del Pozzo della Polenta), la storica McDevil, l’immancabile Dal Tramonto ad Halloween, le suggestive Sete Boia e Suspiria, il celebre punto-caffè I Kikki del Risveglio e gli Amici della Castagna, gestito dall’Associazione Coldiretti. In particolare la grande taverna del Pipistrello Bianco è da sempre un punto di riferimento per quel che riguarda la buona cucina e fiore all’occhiello. Il team di oltre 30 volontari, sapientemente guidato dal “capo chef” Anna Maria Olivi è un gruppo rodato ed esperto pronto ad affrontare l’edizione 2008 con il solito grande entusiasmo. <Anche quest’anno ci impegneremo al massimo per soddisfare il pubblico di Halloween – spiega il capo chef Anna Maria Olivipreparando prelibatezze locali e proponendoci più che come una ‘taverna’ come un ristorante vero e proprio>. Il Pipistrello Bianco, situato in Piazza del Terreno e le altre sette cantine posizionate nella parte alta del paese, sono ideate come centri di ristoro di alta qualità, dove saranno presentati diversi menu in grado di soddisfare le migliaia di persone in arrivo nella cittadina corinaldese durante la Festa delle Streghe 2008. <Siamo orgogliosi e grati a tutti i volontari che lavorano sodo per organizzare punti di ristoro così attrezzati> dichiara il presidente della Pro Loco Spallacci, sottolineando la qualità confermata di questa edizione 2008 in tutti i suoi aspetti. Venerdì 31 ottobre saranno presenti Bus navetta per raggiungere il centro storico (1 euro). Info per la manifestazione 071/679047 - www.missstrega.it

 

“Halloween, La Festa delle Streghe”

Ufficio Stampa: Alessandro Piccinini Comunicazione

Tel 338/4169263 – 071/7922244

 

 

]]>
C'è fermento nell'aria per "Halloween - La Festa delle Streghe" che il 29 ottobre accende Corinaldo (Marche - AN) per tre giornate di inimitabile Carnevale d'autunno Fri, 24 Oct 2008 13:25:49 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65276.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/65276.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Dal 29 al 31 ottobre 2008 torna “Halloween – La Festa delle Streghe” di Corinaldo (Marche – AN). Tre giorni di Carnevale d’autunno con spettacoli e animazione, musica, taverne, spettrali allestimenti sempre a misura di bambino nell’intero borgo riconosciuto come destinazione europea d’eccellenza per l’Italia. Ospiti di questa XI edizione: Antonio Stornaiolo, la sexy Hoara Borselli, Pippo Franco, l’artista-chef Paolo Re, la calda voce di Rosaria Renna (Rds) e tante streghe!

 

C’è fermento nell’aria per “Halloween – La Festa delle Streghe” che il 29 ottobre accende Corinaldo (Marche – AN) per tre giornate di inimitabile Carnevale d’autunno fino al gran finale della notte del 31 ottobre, tra musica e fuochi notturni. Streghe e maghetti, pipistrelli e altri spiritelli popolano il borgo più bello d’Italia quest’anno riconosciuto anche come destinazione d’eccellenza europea, confermando Corinaldo la Capitale di Halloween in Italia. Per vivere le emozioni di Halloween a Corinaldo arrivano infatti da ogni regione. I festeggiamenti per questa ricorrenza di tradizione celtica ormai ripresa in tutto il mondo, trovano a Corinaldo una veste particolarmente coinvolgente e accurata. Tutto il borgo cinto dalle mura quattrocentesche intatte e splendidamente conservate, si traveste in una scenografia da brividi che varcata la porta principale catapulta il visitatore nell’atmosfera stregata e carnascialesca. Per tutto il paese, spettacoli e animazioni si susseguono dal pomeriggio alla sera. Le zucche illuminate segnano i percorsi tra rassicuranti Mercatini e Tunnel della paura, tra animate taverne dove gustare piatti e vino tipici e spaventosi intrattenimenti sempre a misura di bambino. Sono gli stessi abitanti della comunità a realizzare gli allestimenti (maschere, zucche, pipistrelli, tunnel, giochi e altro) collaborando tra loro e mettendo a disposizione le proprie competenze. L’evento è organizzato e coordinato dall'Associazione Turistica Pro Loco di Corinaldo con la partecipazione del Comune di Corinaldo e il sostegno attivo di centinaia di volontari. Media partner Radio Arancia Network. Lo spirito ludico è quello che anima la Festa delle Streghe di Corinaldo in tutte le sue articolazioni, compreso l’appuntamento ogni anno più atteso con “Miss Strega”, concorso che premia la fantasia e l’originalità nell’interpretare le paure contemporanee e la strega del terzo millennio. Quest’anno si svolgerà il 30 ottobre in Piazza del Cassero con la conduzione dell’attore comico Antonio Stornaiolo affiancato dalla sexy madrina Hoara Borselli. Dopo l’elezione, immancabile il Rogo della Strega scaccia paura in Largo XVII Settembre 1860. La Festa si apre però mercoledì 29 ottobre con un appuntamento serale all’insegna della comicità. Sul palco di Piazza del Cassero infatti, per la conferenza-spettacolo sulle paure arriva direttamente dal Bagaglino il comico Pippo Franco, in un one-man show su “Paura? Non farmi ridere!”. La serata vedrà la partecipazione anche di Raffaele Mandolini Presidente di Claun Ciofega (Associazione clown di corsia, Senigallia) e di Enea Discepoli (Associazione culturale Studio Zelig di Senigallia). La giornata finale del 31 ottobre, si apre come da tradizione alle 17.17 e scorre fino alla grande “Halloween Night” di musica e divertimento fino allo spettacolo pirotecnico nel cielo notturno a sigillo della Festa 2008. La musica diffusa per tutto il centro del paese è quella di Radio Halloween con collegamenti in diretta radiofonica su Radio Arancia Network alla frequenza 92,6 e direttamente da R.D.S. special guest Rosaria Renna (una delle voci più belle del programma radiofonico nazionale) e in consolle dj Francesco Pasquali: musica commerciale, house, revival, anni ’70, balli di gruppo e gadgets di R.D.S. e Halloween a volontà! Musica dal vivo di tutti i generi invece nelle taverne dalle 20.30. Prima di immergersi nei festeggiamenti, venerdì, grandi e piccoli potranno passare attraverso la Torre delle trasformazioni dove lasciarsi truccare ad hoc per la notte. Altro ospite speciale di questa edizione è il Laboratorio dell’artista-chef Paolo Re (Loggiato comunale). Il pubblico potrà ammirare l’incredibile trasformazione delle zucche di Halloween sotto le sapienti mani dello chef in sculture uniche attraverso intagli precisi e originalissimi. Nel pomeriggio sarà anche presentato il libro di racconti noir per ragazzi “Mammafobia” scritto da Simone Nunzio. Tra le attrazioni anche il suggestivo Lungo Cammino dei Fuochi Fatui (Via del Mangano) e i Giocolieri di Halloween. Venerdì, alle 23 torna lo spettacolo del corpo di ballo Dark Angels che precede il grande spettacolo piromusicale di mezzanotte a cura del Maestro Serge Pierantognetti. Tutti i giorni, alle 18.15, apertura ufficiale del Mercatino di Halloween e del Mercatino dell’Artigianato. A seguire si attivano tutte le aree della festa: il famigerato Tunnel della Paura, la Galleria dello Spavento (gratis fino alle 19.30). Dalle 19, si aprono anche le taverne tipiche nella parte alta del paese con degustazione di piatti tradizionali annaffiati da ottimi vini del territorio. Giovedì 30 ci saranno anche tanti giochi e spettacoli danzanti per i più piccoli lungo le vie del centro: La zucca fantasma e Scheletrrrhorrorrr!. Venerdì 31 dalle 17.17, arriva Zucchino, la mascotte di Halloween Corinaldo accoglie i visitatori tra dolcetti e scherzetti, per poi ripartire con giochi e magie per i più piccoli, l’attesa apertura anche della Torre delle Trasformazioni (con truccatori a disposizione del pubblico) e “Un, due, tre, la Pozione è per Te”, spettacolo di fiabe. Venerdì 31 ottobre saranno presenti Bus navetta per raggiungere il centro storico (1 euro). Info per la manifestazione 071/679047 - www.missstrega.it

 

“Halloween, La Festa delle Streghe”

Ufficio Stampa: Alessandro Piccinini Comunicazione

Tel 338/4169263 – 071/7922244

]]>