Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Studio MeMo Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Studio MeMo Tue, 26 May 2020 20:43:59 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/utenti/22132/1 Cs e Video Torna la Cicogna al Golf della Montecchia, un buon auspicio, pronti a ripartire Mon, 27 Apr 2020 16:56:33 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/632893.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/632893.html Studio MeMo Studio MeMo

Gentile redazione

alleghiamo anche un brevissimo video della cicogna arrivata al Golf della Montecchia.

 

per ogni ulteriore dettaglio siamo a disposizione

Monya Meneghini

dir. 338.8166555

 

Da: Ufficio Stampa Studio Me.Mo [mailto:ufficiostampa@studiomemo.net]
Inviato: lunedì 27 aprile 2020 13:31
A: 'ufficiostampa@studiomemo.net'
Oggetto: Torna la Cicogna al Golf della Montecchia, un buon auspicio, pronti a ripartire

 

Comunicato Stampa

Torna la Cicogna al Golf della Montecchia, pronti a ripartire

Il golf, tra ampi spazi e natura, guarda al futuro oltre il Covid19

 

Al Golf della Montecchia il rispetto per la natura è sempre stato una priorità e in questo periodo di cure e manutenzioni del campo, in attesa della riapertura, è stata una gradita sorpresa rivedere la bellissima cicogna bianca, uccello al quale è legato un messaggio di buon augurio e di rinascita. Con lei è ritornata anche la coppia di gheppi che, come ogni anno nidifica sulla Torre del Mottolo, dalla quale domina il verde del campo da golf fino ai Colli Euganei. I gheppi sono dei rapaci, compresi nella famiglia dei  falchi che, essendo all’apice della catena alimentare, rappresentano un incontestabile indicatore ecologico per il parco della Montecchia. Non è un caso quindi che anche gli apicoltori dell’Atelier del Miele sviluppino quest’anno la stretta collaborazione con il Golf della Montecchia posizionando altri alveari per una nuova produzione del pregiato “Miele Millebuche”.

“La natura non si è mai fermata e noi con lei, abbiamo continuato a fare la manutenzione ai nostri percorsi, a promuovere il golf e la forma fisica con lezioni online, grazie ai maestri e ai preparatori della Montecchia Academy e del Performance Center. Un modo per stare vicino ai nostri associati e frequentatori sia golfisti che non, utile per il benessere fisico, ma anche per la compagnia e per il morale” spiega Paolo Casati, Presidente di PlayGolf54, gruppo che oltre al Golf della Montecchia riunisce il Golf Frassanelle, il Terme di Galzignano Course e la new entry di quest’anno, il Golf di Albarella. “Siamo pronti a ripartire, il golf di per sé è uno sport a norma anti Covid: spazi ampi, nessun assembramento e distanza fra i giocatori garantita dallo swing, cioè l’ampio movimento fatto per colpire la pallina. Le distanze di sicurezza per noi sono già indispensabili. Nel periodo di lockdown negli USA quasi il 50% dei campi da golf è rimasto aperto, mentre nei paesi Scandinavi le autorità hanno addirittura incentivato l’attività del golf come pratica sicura anti Covid. Anche il mondo professionistico si sta già preparando, con le dovute cautele, per le gare di giugno. Il Golf è quindi adatto e pronto alla ripartenza e per molti potrebbe essere l’occasione per avvicinarsi a questo bellissimo sport”.

Inoltre, per l’estate 2020 l’Isola di Albarella insieme all’omonimo golf, recentemente entrato a far parte del gruppo padovano PlayGolf54, si è candidata come prima spiaggia certificata antiCovid19 della Regione Veneto. Il protocollo di sicurezza prevede accessi limitati anche nelle aree comuni, piscine e parchi gioco, spazi fino a 40mq tra gli ombrelloni, sanificazione di tutti gli ambienti, dalla spiaggia ai camminamenti, all’arredo e alle golf car, con inevitabile obbligo di mascherina e ciabatte per gli ospiti. Gli appartamenti e l’hotel saranno igienizzati quotidianamente e dotati di disinfettanti. A gestire tutto il manuale di riapertura un Covid Manager, che coordinerà anche il servizio medico potenziato e istruito per gli iter sanitari anti coronavirus.

“Le stesse attenzioni e gli stessi iter consigliati dal sistema sanitario nazionale e regionale, saranno applicati a tutti i circoli del gruppo PlayGolf54, garantendo spazi e igienizzazioni”conclude Paolo Casati “vogliamo che la riapertura di maggio guardi al futuro e ci porti a superare questi mesi di restrizioni e sofferenze, un augurio che facciamo a noi e a tutti”.

 

 

Play Golf 54 | Montecchia Golf Academy  Via Montecchia, 12 | Selvazzano Padova Tel. 049.8055550

Ufficio Stampa Studio MeMo Monya Meneghini dir. 338.8166555 ufficiostampa@studiomemo.net

 

 

 

Mail priva di virus. www.avast.com

 

]]>
Torna la Cicogna al Golf della Montecchia, un buon auspicio, pronti a ripartire Mon, 27 Apr 2020 13:31:04 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/632842.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/632842.html Studio MeMo Studio MeMo

Comunicato Stampa

Torna la Cicogna al Golf della Montecchia, pronti a ripartire

Il golf, tra ampi spazi e natura, guarda al futuro oltre il Covid19

 

Al Golf della Montecchia il rispetto per la natura è sempre stato una priorità e in questo periodo di cure e manutenzioni del campo, in attesa della riapertura, è stata una gradita sorpresa rivedere la bellissima cicogna bianca, uccello al quale è legato un messaggio di buon augurio e di rinascita. Con lei è ritornata anche la coppia di gheppi che, come ogni anno nidifica sulla Torre del Mottolo, dalla quale domina il verde del campo da golf fino ai Colli Euganei. I gheppi sono dei rapaci, compresi nella famiglia dei  falchi che, essendo all’apice della catena alimentare, rappresentano un incontestabile indicatore ecologico per il parco della Montecchia. Non è un caso quindi che anche gli apicoltori dell’Atelier del Miele sviluppino quest’anno la stretta collaborazione con il Golf della Montecchia posizionando altri alveari per una nuova produzione del pregiato “Miele Millebuche”.

“La natura non si è mai fermata e noi con lei, abbiamo continuato a fare la manutenzione ai nostri percorsi, a promuovere il golf e la forma fisica con lezioni online, grazie ai maestri e ai preparatori della Montecchia Academy e del Performance Center. Un modo per stare vicino ai nostri associati e frequentatori sia golfisti che non, utile per il benessere fisico, ma anche per la compagnia e per il morale” spiega Paolo Casati, Presidente di PlayGolf54, gruppo che oltre al Golf della Montecchia riunisce il Golf Frassanelle, il Terme di Galzignano Course e la new entry di quest’anno, il Golf di Albarella. “Siamo pronti a ripartire, il golf di per sé è uno sport a norma anti Covid: spazi ampi, nessun assembramento e distanza fra i giocatori garantita dallo swing, cioè l’ampio movimento fatto per colpire la pallina. Le distanze di sicurezza per noi sono già indispensabili. Nel periodo di lockdown negli USA quasi il 50% dei campi da golf è rimasto aperto, mentre nei paesi Scandinavi le autorità hanno addirittura incentivato l’attività del golf come pratica sicura anti Covid. Anche il mondo professionistico si sta già preparando, con le dovute cautele, per le gare di giugno. Il Golf è quindi adatto e pronto alla ripartenza e per molti potrebbe essere l’occasione per avvicinarsi a questo bellissimo sport”.

Inoltre, per l’estate 2020 l’Isola di Albarella insieme all’omonimo golf, recentemente entrato a far parte del gruppo padovano PlayGolf54, si è candidata come prima spiaggia certificata antiCovid19 della Regione Veneto. Il protocollo di sicurezza prevede accessi limitati anche nelle aree comuni, piscine e parchi gioco, spazi fino a 40mq tra gli ombrelloni, sanificazione di tutti gli ambienti, dalla spiaggia ai camminamenti, all’arredo e alle golf car, con inevitabile obbligo di mascherina e ciabatte per gli ospiti. Gli appartamenti e l’hotel saranno igienizzati quotidianamente e dotati di disinfettanti. A gestire tutto il manuale di riapertura un Covid Manager, che coordinerà anche il servizio medico potenziato e istruito per gli iter sanitari anti coronavirus.

“Le stesse attenzioni e gli stessi iter consigliati dal sistema sanitario nazionale e regionale, saranno applicati a tutti i circoli del gruppo PlayGolf54, garantendo spazi e igienizzazioni”conclude Paolo Casati “vogliamo che la riapertura di maggio guardi al futuro e ci porti a superare questi mesi di restrizioni e sofferenze, un augurio che facciamo a noi e a tutti”.

 

 

Play Golf 54 | Montecchia Golf Academy  Via Montecchia, 12 | Selvazzano Padova Tel. 049.8055550

Ufficio Stampa Studio MeMo Monya Meneghini dir. 338.8166555 ufficiostampa@studiomemo.net

 

 

 

Mail priva di virus. www.avast.com

 

]]>
Torna la Cicogna al Golf della Montecchia, un buon auspicio, pronti a ripartire Mon, 27 Apr 2020 13:30:37 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/632826.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/632826.html Studio MeMo Studio MeMo

Comunicato Stampa

Torna la Cicogna al Golf della Montecchia, pronti a ripartire

Il golf, tra ampi spazi e natura, guarda al futuro oltre il Covid19

 

Al Golf della Montecchia il rispetto per la natura è sempre stato una priorità e in questo periodo di cure e manutenzioni del campo, in attesa della riapertura, è stata una gradita sorpresa rivedere la bellissima cicogna bianca, uccello al quale è legato un messaggio di buon augurio e di rinascita. Con lei è ritornata anche la coppia di gheppi che, come ogni anno nidifica sulla Torre del Mottolo, dalla quale domina il verde del campo da golf fino ai Colli Euganei. I gheppi sono dei rapaci, compresi nella famiglia dei  falchi che, essendo all’apice della catena alimentare, rappresentano un incontestabile indicatore ecologico per il parco della Montecchia. Non è un caso quindi che anche gli apicoltori dell’Atelier del Miele sviluppino quest’anno la stretta collaborazione con il Golf della Montecchia posizionando altri alveari per una nuova produzione del pregiato “Miele Millebuche”.

“La natura non si è mai fermata e noi con lei, abbiamo continuato a fare la manutenzione ai nostri percorsi, a promuovere il golf e la forma fisica con lezioni online, grazie ai maestri e ai preparatori della Montecchia Academy e del Performance Center. Un modo per stare vicino ai nostri associati e frequentatori sia golfisti che non, utile per il benessere fisico, ma anche per la compagnia e per il morale” spiega Paolo Casati, Presidente di PlayGolf54, gruppo che oltre al Golf della Montecchia riunisce il Golf Frassanelle, il Terme di Galzignano Course e la new entry di quest’anno, il Golf di Albarella. “Siamo pronti a ripartire, il golf di per sé è uno sport a norma anti Covid: spazi ampi, nessun assembramento e distanza fra i giocatori garantita dallo swing, cioè l’ampio movimento fatto per colpire la pallina. Le distanze di sicurezza per noi sono già indispensabili. Nel periodo di lockdown negli USA quasi il 50% dei campi da golf è rimasto aperto, mentre nei paesi Scandinavi le autorità hanno addirittura incentivato l’attività del golf come pratica sicura anti Covid. Anche il mondo professionistico si sta già preparando, con le dovute cautele, per le gare di giugno. Il Golf è quindi adatto e pronto alla ripartenza e per molti potrebbe essere l’occasione per avvicinarsi a questo bellissimo sport”.

Inoltre, per l’estate 2020 l’Isola di Albarella insieme all’omonimo golf, recentemente entrato a far parte del gruppo padovano PlayGolf54, si è candidata come prima spiaggia certificata antiCovid19 della Regione Veneto. Il protocollo di sicurezza prevede accessi limitati anche nelle aree comuni, piscine e parchi gioco, spazi fino a 40mq tra gli ombrelloni, sanificazione di tutti gli ambienti, dalla spiaggia ai camminamenti, all’arredo e alle golf car, con inevitabile obbligo di mascherina e ciabatte per gli ospiti. Gli appartamenti e l’hotel saranno igienizzati quotidianamente e dotati di disinfettanti. A gestire tutto il manuale di riapertura un Covid Manager, che coordinerà anche il servizio medico potenziato e istruito per gli iter sanitari anti coronavirus.

“Le stesse attenzioni e gli stessi iter consigliati dal sistema sanitario nazionale e regionale, saranno applicati a tutti i circoli del gruppo PlayGolf54, garantendo spazi e igienizzazioni”conclude Paolo Casati “vogliamo che la riapertura di maggio guardi al futuro e ci porti a superare questi mesi di restrizioni e sofferenze, un augurio che facciamo a noi e a tutti”.

 

 

Play Golf 54 | Montecchia Golf Academy  Via Montecchia, 12 | Selvazzano Padova Tel. 049.8055550

Ufficio Stampa Studio MeMo Monya Meneghini dir. 338.8166555 ufficiostampa@studiomemo.net

 

 

 

Mail priva di virus. www.avast.com

 

]]>
Cs: Il Gruppo Playgolf54 gestirà il Golf dell'Isola di Albarella, sinergia per promuovere sport, turismo e ambiente Mon, 20 Jan 2020 12:56:36 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/616277.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/616277.html Studio MeMo Studio MeMo

Alla cortese attenzione della Redazione

 

Comunicato Stampa

Il Gruppo Playgolf54 gestirà il Golf dell’Isola di Albarella,
sinergia per promuovere sport, turismo e ambiente

 

Con il nuovo anno ha inizio anche la nuova sinergia fra il Gruppo PlayGolf54 e il Golf di Albarella.

Alle 54 buche del Golf della Montecchia, del Golf Frassanelle e del Galzignano Terme Golf Course di Padova si aggiungeranno quindi le 18 del golf interno all’Isola di Albarella, un affascinante percorso tra mare, spiaggia e laguna, progettato nel 1972 dall’architetto inglese John Harris.

Si ufficializza così la collaborazione tra il gruppo guidato dalla direzione del Golf della Montecchia e il Gruppo Marcegaglia, che ad Albarella ha realizzato il suo primo grande investimento turistico.

Il circuito veneto si afferma tra i maggiori di tutto il nord Italia, non solo per le opportunità e i servizi offerti a soci, ospiti e turisti, ma anche per i valori che continuerà a promuovere, in primis l’attenzione all’ambiente e a una gestione dei percorsi e delle strutture all’insegna dell’ecosostenibilità, impegno che negli anni è stato più volte premiato e riconosciuto a livello internazionale.

“Le sinergie e le relazioni che matureranno grazie a questa operazione, permetteranno al golf dell’isola e al turismo, che attorno ad esso gravita, di acquisire un peso sempre maggiore sul piano nazionale e internazionale - commenta Paolo Casati Presidente di PlayGolf54 - I soci avranno accesso a un ventaglio sempre più ampio di opportunità per godere del loro sport preferito nelle quattro meravigliose location tra Colli Euganei e Isola di Albarella. Elemento comunque principale della nostra iniziativa sarà di impostare tutte le azioni ai moderni dettami dell’eco-compatibilità, i nostri professionisti sono esperti del settore, come anche il nuovo direttore Stefano Boni’.

Altro aspetto fondamentale per PlayGolf54 è la sua Montecchia Golf Academy formata da maestri esperti e coinvolgenti anche con i ragazzi. Il gruppo infatti promuove il golf fra i giovani, con grandi soddisfazioni legate a una attivissima junior team con oltre 150 atleti dai 6 ai 20 anni, protagonista dell’International U.S. Kids Venice Open e dalla quale hanno preso il via nuovi campioni Pro, portavoce per tutti l’esordiente all’European Tour, vincitore del Magical Kenya Open, Guido Migliozzi.  L’MGA sarà attiva con tutto il suo programma anche ad Albarella.

Tutte le novità sono state presentate in un incontro che si è svolto al ristorante La Barca di Albarella ufficializzando che dal 31 gennaio quindi, i soci del Golf Club Albarella diventeranno soci di PlayGolf54. Nulla cambia, invece, per quanto riguarda la gestione del Golf Hotel **** e del ristorante della struttura, che continuano a rimanere in capo ad Albarella srl.

“Una decisione che dimostra la grande attenzione e la volontà di continuare a investire sull’Isola di Albarella - commenta Mauro Rosatti, direttore generale di Albarella Srl - Il gruppo Marcegaglia crede nello sviluppo di questa realtà e nella sua crescita attraverso l’eccellenza in ambito sportivo e la sua valorizzazione grazie alla collaborazione con partner di alto prestigio come il Gruppo PlayGolf54, una rete territoriale importante”.

Le attività cominceranno subito, già nei prossimi mesi il Golf di Albarella sarà protagonista di gare e clinique  internazionali.

 

 

Play Golf 54 | Montecchia Golf Academy  Via Montecchia, 12 | Selvazzano Padova Tel. 049.8055550

Ufficio Stampa Studio MeMo Monya Meneghini dir. 338.8166555 ufficiostampa@studiomemo.net

 

 

 

]]>
Cs 3a ed. VOLPE ARGENTATA EVENT Piero Taruffi L'UOMO FRECCIA DELLE DUE RUOTE 25 maggio Golf della Montecchia Padova Mon, 20 May 2019 13:18:51 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/557352.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/557352.html Studio MeMo Studio MeMo

Gentilissima Redazione

 

inviamo in allegato il comunicato stampa e alcune foto

relativi alla 3a edizione LA VOLPE ARGENTATA EVENT 2019

che avrà luogo il 25 maggio p.v. dalle 14 al Golf della Montecchia a Padova.

 

L’evento di quest’anno si concentrerà sui 70 anni dal primo record del Bisiluro Tarf 1 sulla Fettuccia di Terracina, fu il 12 Febbraio 1949

e sulle grandi doti motoristiche dell’Ing. Piero Taruffi sulle due ruote, che gli valsero il nome di Uomo Freccia.

 

La giornata si arricchirà, grazie alla disponibilità del Museo Piaggio, dell’esposizione della famosa Rondine Gilera 500

con la quale nel 1939, Dorino Serafini vinse il campionato europeo

e dell’incontro alle 17 con Prisca Taruffi e Massimo Lucchini Gilera Presidente del Registro Storico Gilera.

 

Ringraziando anticipatamente per la diffusione che potrà dare all’iniziativa,

rimango a disposizione per ogni ulteriore dettaglio e porgo i più cordiali saluti

 

Ufficio Stampa La Volpe Argentata Event

Monya Meneghini

dir. 338.8166555 | monya@studiomemo.net

 

 

http://content.comunicati.net/allegati/215693/ Rondine Gilera500 da record 1937 Brescia Bergamo.jpegE0C48EAA-1DC8-4E51-9DB6-E51A477DDCF0Comunicato Stampa

Il GOLF DELLA MONTECCHIA celebra la 3a edizione della
“VOLPE ARGENTATA EVENT” PIERO TARUFFI,
L’UOMO FRECCIA NELLA STORIA DELLE DUE RUOTE

sabato 25.05 2019 tra auto d’epoca e golf con la famosa Rondine Gilera 

 

Al Golf della Montecchia a Padova, il prossimo 25 maggio si celebra un altro grandioso anniversario di Piero Taruffi, pilota di auto e di moto, ingegnere-progettista, recordman e ultimo vincitore della Mille Miglia del 1957 su Ferrari. Il primo dei 12 record con il Bisiluro Tarf 1 sulla Fettuccia di Terracina fu il 12 Febbraio 1949, ben 70 anni fa. E’ la figlia Prisca Taruffi a volerne tener viva la memoria, ripercorrendo il suo palmarès, talmente vasto da poter essere confrontato solamente con quello dei più grandi campioni di tutti i tempi.

“La Volpe Argentata Event”, è una giornata che abbina la passione per i motori con il Concorso di Eleganza intitolato alla Volpe Argentata, all’amore per lo sport del golf con una Pro Am PGAI alla quale parteciperanno oltre 30 squadre di celebrities, sportivi e giornalisti. La giornata sarà aperta gratuitamente al pubblico e a tutti gli appassionati di motori. L’estro, l’ingegno e la versatilità dell’Ing. Piero Taruffi conosciuto appunto come Volpe Argentata, sono stati slancio per lo sviluppo nel settore automobilistico ma anche motociclistico, settore nel quale Taruffi conquistò ben 34 primati mondiali che gli valsero l’appellativo di “uomo freccia”.

Grazie al contributo del Museo Piaggio, in questa 3° edizione della “Volpe Argentata Event”, verrà esposta in anteprima la famosa Rondine Gilera 500 con la quale nel 1939, Dorino Serafini vinse il campionato europeo. Il progetto della Rondine, la prima motocicletta 4 cilindri dell’era moderna, nacque nel lontano 1923 grazie a due ingegneri romani, Carlo Gianini e Pietro Remor, amici e coetanei dell’Ing. Taruffi pilota e collaudatore ufficiale della Gilera. Proprio con questa motocicletta Piero Taruffi raccolse numerose vittorie tra cui il Gran Premio di Tripoli nel 1935 e in seguito, con la versione carenata, nuovi record mondiali tra cui quello sul chilometro lanciato a 274,181 km/h stabilito nel 1937 sull’autostrada Bergamo-Brescia. Taruffi stesso si riteneva più portato per le corse in moto, malgrado ciò, a detta dello stesso Nuvolari, divenne lo stradista più forte del mondo avendo vinto le corse su strada più importanti come la Targa Florio nel 1954, la Carrera Panamericana nel 1951 e la Mille Miglia nel 1957, quando a cinquant’anni si ritirò dalle competizioni, come promesso a Donna Isabella, sua moglie.

Alle 17 l’incontro aperto a tutti gli appassionati con Prisca Taruffi e Massimo Lucchini Gilera Presidente del Registro Storico Gilera, dal titolo “Le avventure di Piero Taruffi, il motociclista più veloce del mondo”.

Da quest’anno il Concorso di Eleganza della “Volpe Argentata Event” per Auto d’Epoca con particolare vocazione sportiva, è stato inserito nel calendario A.S.I (Automotoclub Storico Italiano) oltre a quello F.I.V.A (Fédération Internationale des Véhicules Anciens). Il concorso sarà coordinato da Stefano Chiminelli, Presidente del Circolo Veneto Auto Moto d’Epoca e Vice Presidente del Museo Bonfanti. L’organizzazione è a cura di Prisca Taruffi in partnership con Play Golf54 �“ Golf Frassanelle, Galzignano Terme Course e il Golf della Montecchia. L’evento ha già l’importante Patrocinio del Coni Nazionale, dell’Aci Automobile Club d’Italia, dell’Aci Storico e del Museo Mille Miglia, con il sostegno di Artcurial Casa d’Aste, Casa Re, Diemme Caffè, Maison Eberhard che metterà in palio un prestigioso orologio, Giotto Sim, Sara Assicurazioni. Partner tecnici Adamas Caviar, Hotel Bristol Buja, Argenteria Calegaro, Fidelitas e Shopper Center.

Grande successo per le precedenti due edizioni che hanno visto sul green, oltre 300 giocatori e grandi nomi dell’automobilismo come gli ex campioni di F1 Riccardo Patrese, Gianni Morbidelli, Pierluigi Martini oltre al cinque volte campione di Le Mans, Emanuele Pirro, il campione di rally Miki Biasion, e grandi sportivi come il mitico Beppe Dossena per il calcio, Alessandra Merlin e Paolo De Chiesa per lo sci e Genny Di Napoli per l’atletica senza dimenticare grandi campioni del golf come Costantino Rocca, Diana Luna e l’ex Ryder spagnolo Manuel Piñero.

 

 

Play Golf 54 | Montecchia Golf Academy  Via Montecchia, 12 | Selvazzano Padova Tel. 049.8055550

Ufficio Stampa Studio MeMo Monya Meneghini dir. 338.8166555 ufficiostampa@studiomemo.net

 

Mail priva di virus. www.avast.com

 

]]>
Comunicato 3a edizione della VOLPE ARGENTATA EVENT, PIERO TARUFFI, L'UOMO FRECCIA DELLE DUE RUORE Mon, 29 Apr 2019 15:18:57 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/551589.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/551589.html Studio MeMo Studio MeMo

 

Comunicato Stampa con preghiera di diffusione

grazie e cordiali saluti

 

Il GOLF DELLA MONTECCHIA celebra la 3a edizione della “VOLPE ARGENTATA EVENT”

PIERO TARUFFI, L’UOMO FRECCIA NELLA STORIA DELLE DUE RUOTE

sabato 25 maggio 2019 tra auto d’epoca e golf con la famosa Rondine Gilera 

 

 

Al Golf della Montecchia a Padova, il prossimo 25 maggio si celebra un altro grandioso anniversario di Piero Taruffi, pilota di auto e di moto, ingegnere-progettista, recordman e ultimo vincitore della Mille Miglia del 1957 su Ferrari. Il primo dei 12 record con il Bisiluro Tarf 1 sulla Fettuccia di Terracina fu il 12 Febbraio 1949, ben 70 anni fa. E’ la figlia Prisca Taruffi a volerne tener viva la memoria, ripercorrendo il suo palmarès, talmente vasto da poter essere confrontato solamente con quello dei più grandi campioni di tutti i tempi.

“La Volpe Argentata Event”, è una giornata che abbina la passione per i motori con il Concorso di Eleganza intitolato alla Volpe Argentata, all’amore per lo sport del golf con una Pro Am PGAI alla quale parteciperanno oltre 30 squadre di celebrities, sportivi e giornalisti. La giornata sarà aperta gratuitamente al pubblico e a tutti gli appassionati di motori. L’estro, l’ingegno e la versatilità dell’Ing. Piero Taruffi conosciuto appunto come Volpe Argentata, sono stati slancio per lo sviluppo nel settore automobilistico ma anche motociclistico, settore nel quale Taruffi conquistò ben 34 primati mondiali che gli valsero l’appellativo di “uomo freccia”.

Grazie al contributo del Museo Piaggio, in questa 3° edizione della “Volpe Argentata Event”, verrà esposta in anteprima la famosa Rondine Gilera 500 con la quale nel 1939, Dorino Serafini vinse il campionato europeo. Il progetto della Rondine, la prima motocicletta 4 cilindri dell’era moderna, nacque nel lontano 1923 grazie a due ingegneri romani, Carlo Gianini e Pietro Remor, amici e coetanei dell’Ing.Taruffi pilota e collaudatore ufficiale della Gilera. Proprio con questa motocicletta Piero Taruffi raccolse numerose vittorie, tra cui il Gran Premio di Tripoli nel 1935 e in seguito, con la versione carenata, nuovi record mondiali tra cui quello sul chilometro lanciato a 274,181 km/h stabilito nel 1937 sull’autostrada Bergamo-Brescia. Taruffi stesso si riteneva più portato per le corse in moto, malgrado ciò, a detta dello stesso Nuvolari, divenne lo stradista più forte del mondo avendo vinto le corse su strada più importanti come la Targa Florio nel 1954, la Carrera Panamericana nel 1951 e la Mille Miglia nel 1957, quando a cinquant’anni si ritirò dalle competizioni, come promesso a Donna Isabella, sua moglie.

Da quest’anno il Concorso di Eleganza della “Volpe Argentata Event” per Auto d’Epoca con particolare vocazione sportiva, è stato inserito nel calendario A.S.I (Automotoclub Storico Italiano) oltre a quello F.I.V.A (Fédération Internationale des Véhicules Anciens). Il concorso sarà coordinato da Stefano Chiminelli, Presidente del Circolo Veneto Auto Moto d’Epoca e Vice Presidente del Museo Bonfanti. L’organizzazione è a cura di Prisca Taruffi in partnership con Play Golf54 – Golf Frassanelle, Galzignano Terme Course e il Golf della Montecchia. L’evento ha già l’importante Patrocinio dell’Aci Automobile Club d’Italia, dell’Aci Storico e del Museo Mille Miglia, con il sostegno di Artcurial Casa d’Aste, Casa Re, Diemme Caffè, Maison Eberhard che metterà in palio un prestigioso orologio, Giotto Sim, Sara Assicurazioni. Partner tecnici Adamas Caviar, Hotel Bristol Buja, Argenteria Calegaro, Fidelitas e Shopper Center.

Grande successo per le precedenti due edizioni che hanno visto sul green, oltre 300 giocatori e grandi nomi dell’automobilismo come gli ex campioni di F1 Riccardo Patrese, Gianni Morbidelli, Pierluigi Martini oltre al cinque volte campione di Le Mans, Emanuele Pirro, il campione di rally Miki Biasion, e grandi sportivi come il mitico Beppe Dossena per il calcio, Alessandra Merlin e Paolo De Chiesa per lo sci e Genny Di Napoli per l’atletica senza dimenticare grandi campioni del golf come Costantino Rocca, Diana Luna e l’ex Ryder spagnolo Manuel Pinero.

 

 

Ufficio Stampa PlayGolf54 Studio MeMo Monya Meneghini

dir. 338.8166555 ufficiostampa@studiomemo.net

www.playgolf54.it


Mail priva di virus. www.avast.com
]]>
Comunicato 3a edizione della VOLPE ARGENTATA EVENT, PIERO TARUFFI, L'UOMO FRECCIA DELLE DUE RUORE Mon, 29 Apr 2019 15:14:39 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/551584.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/551584.html Studio MeMo Studio MeMo

Comunicato Stampa

 

Il GOLF DELLA MONTECCHIA celebra la 3a edizione della “VOLPE ARGENTATA EVENT”

PIERO TARUFFI, L’UOMO FRECCIA NELLA STORIA DELLE DUE RUOTE

sabato 25 maggio 2019 tra auto d’epoca e golf con la famosa Rondine Gilera 

 

 

Al Golf della Montecchia a Padova, il prossimo 25 maggio si celebra un altro grandioso anniversario di Piero Taruffi, pilota di auto e di moto, ingegnere-progettista, recordman e ultimo vincitore della Mille Miglia del 1957 su Ferrari. Il primo dei 12 record con il Bisiluro Tarf 1 sulla Fettuccia di Terracina fu il 12 Febbraio 1949, ben 70 anni fa. E’ la figlia Prisca Taruffi a volerne tener viva la memoria, ripercorrendo il suo palmarès, talmente vasto da poter essere confrontato solamente con quello dei più grandi campioni di tutti i tempi.

“La Volpe Argentata Event”, è una giornata che abbina la passione per i motori con il Concorso di Eleganza intitolato alla Volpe Argentata, all’amore per lo sport del golf con una Pro Am PGAI alla quale parteciperanno oltre 30 squadre di celebrities, sportivi e giornalisti. La giornata sarà aperta gratuitamente al pubblico e a tutti gli appassionati di motori. L’estro, l’ingegno e la versatilità dell’Ing. Piero Taruffi conosciuto appunto come Volpe Argentata, sono stati slancio per lo sviluppo nel settore automobilistico ma anche motociclistico, settore nel quale Taruffi conquistò ben 34 primati mondiali che gli valsero l’appellativo di “uomo freccia”.

Grazie al contributo del Museo Piaggio, in questa 3° edizione della “Volpe Argentata Event”, verrà esposta in anteprima la famosa Rondine Gilera 500 con la quale nel 1939, Dorino Serafini vinse il campionato europeo. Il progetto della Rondine, la prima motocicletta 4 cilindri dell’era moderna, nacque nel lontano 1923 grazie a due ingegneri romani, Carlo Gianini e Pietro Remor, amici e coetanei dell’Ing.Taruffi pilota e collaudatore ufficiale della Gilera. Proprio con questa motocicletta Piero Taruffi raccolse numerose vittorie, tra cui il Gran Premio di Tripoli nel 1935 e in seguito, con la versione carenata, nuovi record mondiali tra cui quello sul chilometro lanciato a 274,181 km/h stabilito nel 1937 sull’autostrada Bergamo-Brescia. Taruffi stesso si riteneva più portato per le corse in moto, malgrado ciò, a detta dello stesso Nuvolari, divenne lo stradista più forte del mondo avendo vinto le corse su strada più importanti come la Targa Florio nel 1954, la Carrera Panamericana nel 1951 e la Mille Miglia nel 1957, quando a cinquant’anni si ritirò dalle competizioni, come promesso a Donna Isabella, sua moglie.

Da quest’anno il Concorso di Eleganza della “Volpe Argentata Event” per Auto d’Epoca con particolare vocazione sportiva, è stato inserito nel calendario A.S.I (Automotoclub Storico Italiano) oltre a quello F.I.V.A (Fédération Internationale des Véhicules Anciens). Il concorso sarà coordinato da Stefano Chiminelli, Presidente del Circolo Veneto Auto Moto d’Epoca e Vice Presidente del Museo Bonfanti. L’organizzazione è a cura di Prisca Taruffi in partnership con Play Golf54 – Golf Frassanelle, Galzignano Terme Course e il Golf della Montecchia. L’evento ha già l’importante Patrocinio dell’Aci Automobile Club d’Italia, dell’Aci Storico e del Museo Mille Miglia, con il sostegno di Artcurial Casa d’Aste, Casa Re, Diemme Caffè, Maison Eberhard che metterà in palio un prestigioso orologio, Giotto Sim, Sara Assicurazioni. Partner tecnici Adamas Caviar, Hotel Bristol Buja, Argenteria Calegaro, Fidelitas e Shopper Center.

Grande successo per le precedenti due edizioni che hanno visto sul green, oltre 300 giocatori e grandi nomi dell’automobilismo come gli ex campioni di F1 Riccardo Patrese, Gianni Morbidelli, Pierluigi Martini oltre al cinque volte campione di Le Mans, Emanuele Pirro, il campione di rally Miki Biasion, e grandi sportivi come il mitico Beppe Dossena per il calcio, Alessandra Merlin e Paolo De Chiesa per lo sci e Genny Di Napoli per l’atletica senza dimenticare grandi campioni del golf come Costantino Rocca, Diana Luna e l’ex Ryder spagnolo Manuel Pinero.

 

 

Ufficio Stampa PlayGolf54 Studio MeMo Monya Meneghini

dir. 338.8166555 ufficiostampa@studiomemo.net

www.playgolf54.it


Mail priva di virus. www.avast.com
]]>
INVITO STAMPA | Domani h12 Sala Stucchi per la Fondazione San Bortolo e un'Automedica SUEM, il GRAN CONCERTO DI PRIMAVERA Wed, 20 Mar 2019 13:03:14 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/534472.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/534472.html Studio MeMo Studio MeMo

INVITO  

alla CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE del

Gran Concerto di Primavera

Giovedì 21 marzo ore 12 Sala Stucchi di Palazzo Trissino

 

Musica e vibrazioni con un organico monumentale davvero raro, per uno spettacolo che a Vicenza aprirà la bella stagione,

il Gran Concerto di Primavera dedicato alla Fondazione San Bortolo Onlus grazie al Comune di Vicenza e alla Provincia di Vicenza,

con lo scopo di raccogliere fondi per l’acquisto di un’Automedica utile al Pronto Soccorso SUEM 118.

Sul palco gli artisti dell’Orchestra di Fiati della Provincia di Vicenza, della Wind Band del Conservatorio di Musica “Arrigo Pedrollo”  e i ballerini di Percorso Danza.

 

Gran Concerto di Primavera

Teatro Comunale di Vicenza Domenica 24 marzo h 20.45

Orchestra di Fiati della Provincia di Vicenza e il Conservatorio A. Pedrollo

Direttore Artistico Andrea Loss con la partecipazione straordinaria del Mo. Direttore Felix Hauswirth

 

INTERVERRANNO

Francesco Rucco  Sindaco di Vicenza

Leonardo De Marzo Consigliere del Comune di Vicenza

Comm. Giancarlo Ferretto  Presidente della Fondazione San Bortolo

Alberto Carlesso  Presidente dell’Orchestra di Fiati della Provincia di Vicenza

M.o Roberto Antonello  Direttore del Conservatorio di Musica “Arrigo Pedrollo”

Susanna Baio  Direttrice Artistica di Percorso Danza

 

L’evento ha il sostegno di Belluscio Assicurazione e dei Promotori Banca Mediolanum Vicenza

 

PER INFORMAZIONI

Fondazione San Bortolo Onlus 345 6233464 | info@fondazionesanbortolo.it | www.fondazionesanbortolo.it

Orchestra di Fiati della Provincia di Vicenza 339-8637306  info@orchestradifiati.com | www.orchestradifiati.com

Conservatorio di Musica “Arrigo Pedrollo” 0444 507551 | produzione@consvi.it  | www.consvi.it

 

 


Mail priva di virus. www.avast.com
]]>
INVITO STAMPA Conferenza CORRI BABBO NATALE CORRI | domani martedì 18/12 h12 Palazzo Trissino Mon, 17 Dec 2018 14:33:26 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/509407.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/509407.html Studio MeMo Studio MeMo

INVITO alla CONFERENZA STAMPA

Martedì 18 dicembre ore 12 Palazzo Trissino Sala Chiesa

CORRI BABBO NATALE CORRI!

13a ed. 2018 P.zza Matteotti, venerdì 21 dicembre dalle 10.oo

 

 

Per questa 13a edizione, la tradizionale corsa a passo libero natalizia Corri Babbo Natale Corri si sposta in centro e riserverà qualche piccola novità, infatti partenza e arrivo sono previsti su Piazza Matteotti e il percorso tutto nel centro storico. Inoltre, la data non sarà più l’ultimo sabato prima di Natale ma per favorire la partecipazione delle scuole l’appuntamento viene anticipato a venerdì 21 dicembre sempre dalle ore 10. Un’occasione per fare festa insieme, migliaia di Babbi Natale di tante età diverse guidati dalla voce di Elisa Santucci, pronti a godersi il centro storico e a portare tanta allegria, aiutando tutti insieme la raccolta benefica per i Villaggi Sos Onlus e per l’Associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo. Lungo il percorso il serpentone di tanti Babbi Natale attraverserà anche il Villaggio del Natale del Dono in Corso Fogazzaro, un progetto del CSV di Vicenza e di Radio Vicenza.

 

Interverranno alla Conferenza Stampa

 

Matteo Celebron, Assessore allo Sport del Comune di Vicenza

Paolo Noaro, Presidente di Atletica Vicentina

Referente Vicenza Press Associazione di volontariato degli Operatori della Comunicazione

Piera Moro Direttrice dei Villaggio Sos Vicenza

Luisa Frigiola, Associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo

Maria Rita Dal Molin, Centro di Servizi per il Volontariato della provincia di Vicenza 

Elio Rigotto, Presidente di Aics Vicenza – Associazione italiana Cultura e Sport

Angela Capuzzo, Ufficio Territoriale Scolastico Vicenza - Ufficio Educazione Fisica

Referente ANA Alpini Monteberico

Emiliano Barban, per Coni Point Vicenza

 

Referente organizzativo per il Comitato Organizzatore Direzione Vicenza Press Monya Meneghini dir. 338.8166555

 

 

Mail priva di virus. www.avast.com

 

]]>
Link video e Comunicato Women vs Men Tue, 25 Sep 2018 18:46:35 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/493159.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/493159.html Studio MeMo Studio MeMo

Gentile redazione

 

inviamo qui di seguito il link per scaricare 1 minuto di video per WOMEN vs MEN

l’evento che ha visto a Padova, al Golf della Montecchia campioni internazionali per una sfida inedita nel golf, replicando il modello a squadre della famosissima Ryder Cup, ma grazie alla modularità del campo, una sfida galante donne vs uomini.

 

Le immagini sono un po’ di tutta la manifestazione utilizzabili senza diritti

e in allegato il comunicato stampa e due foto.

 

https://wetransfer.com/downloads/9dd9380c5b1c9ba307da47836d73c62420180925130532/7ecabadf2e3412d42342f6433be8873d20180925130532/8d52b0

Ringraziando per la diffusione che potrete dargli, rimango a disposizione per ogni altro dettaglio utile.

 

cordiali saluti e buon lavoro

Monya Meneghini dir. 338.8166555

 

 

­­­­­­­­­­­Comunicato Stampa

 

Golf della Montecchia: Women vs Men, coppa alle Ladies ma vince il golf

La prima edizione di Women vs Men è stata un successo di sport, pubblico e partecipazione oltre ogni aspettativa. Professionisti internazionali hanno accettato questa divertente sfida che usciva dai soliti schemi di gara, proponendo la stessa formula a squadre della Ryder Cup, il grande evento golfistico atteso in Italia per il 2022, che vedrà professionisti americani giocare contro i colleghi europei.

La vittoria di Women vs Men è andata alle Ladies davvero per un soffio, 6 punti contro i 5 e mezzo dei colleghi maschi, gara combattuta fino all’ultimo putt dell’ultimo match. Infatti, nella bellissima location del Golf della Montecchia, promotore dell’evento insieme ai club del gruppo PlayGolf54 e all’olimpionica Giulia Sergas, si sono svolti ben 10 match tra pro e proette di varie età e ogni vittoria portava punti alla rispettiva squadra. Ben sei sfide sono state aggiudicate dalle professioniste: Diana Luna ha vinto contro Andrea Rota, Veronica Zorzi contro Francesco Rocca, Perrine Delacourt ha avuto la meglio con Luca Cianchetti e Giulia Sergas ha superato Josè Manuel Lara. Anche tra le nuove promesse del golf Caterina Don è riuscita a ottenere un miglior risultato rispetto al collega Giulio Castagnara, vittorioso però nella ProAm della mattinata, che vedeva affiancati pro e amateur. Castagnara a breve proverà la carta per il Tour allenato da Jonathan Baglioni, Maestro della MGA Montecchia Golf Academy. 

Sfida delle sfide, quella storica, vinta da Federica Dassù vs Costantino Rocca, ma la loro accoppiata è stata talmente divertente e ricca di esperienza che per il pubblico è stato puro spettacolo.

Per gli uomini hanno vinto Miguel Cabrera Bello con Tiffany Joh, Niccolò Bisazza con Isabella Maconi, Giovanni Dassù ha portato un’altra vittoria in famiglia giocando contro Natasha Fear e Andrea Maestroni si è aggiudicato il match contro l’ecuadoregna Daniela Darquea.

“E’ stato possibile realizzare una gara tra uomini e donne, bambini e bambine, tra Pro e Proette di età diverse, grazie alla modularità del campo dal golf, con partenze da tee diversi, quindi da distanze diverse dalla buca d’arrivo. Una versatilità tipica dello sport del golf che permette davvero a tutti di giocare insieme, considerando e rispettando le differenze fisiche, di età e di livello, con lo scopo di unire e non di dividere. Proprio su questo si fonda lo spirito di Women vs Men e devo ringraziare tutti i professionisti per la loro sportività e il loro entusiasmo nel mettersi in gioco. Siamo già pronti ad organizzare la prossima edizione poichè sulla competizione, ha vinto una bellissima atmosfera di complicità e divertimento” commenta entusiasta Giulia Sergas ideatrice dell’evento.

 

Questa prima edizione di Women vs Men ha avuto il Patrocinio della PGA Italiana e di U.S. Kids oltre al sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Roma – Agenzia Alta Padovana, Autoserenissima Jaguar – Land Rover, Gritti Energia, Golf Club Colli Berici, technical partner Dr Vranjes, Ca’di Rajo, Caffè Liolà, Alajmo, Abano Ritz Hotel Terme, CMP. Media Partner Sgaialand. Alla gara, oltre ai grandissimi professionisti non solo italiani, ma anche americani, spagnoli, tedeschi, francesi ed ecuadoregni, hanno partecipato anche i piccoli campioni dell’U.S. Kids dagli 8 ai 13 anni, sempre divisi fra ragazze e ragazzi, questi ultimi tutti vittoriosi e i loro punteggi hanno dato un bel supporto alla squadra maschile. Nel team ragazzi hanno giocato Giovanni Binaghi, Giovanni Manassero, Lamberto Francescutti, Riccardo Tosi, Mattia Pagani e Paolo Perrino mentre tra le ragazze c’erano Benedetta Marazzi, Stella Rigoni, Melissa Cambi, Arianna Zavattoni, Siria Ballini e Matilde Modesti.

Una giornata letteralmente di festa dedicata al golf, con tanto pubblico e tanti giocatori in erba pronti a mettersi alla prova sul putting green dedicato ai tiri di precisione e sul driving range, per i colpi più lunghi. A conclusione dell’iniziativa l’emozionante concerto del Coro BluBordò e le degustazioni di vino di Cà di Rajo per tutti gli ospiti.

“Siamo davvero contenti di aver avuto tante richieste di lezioni prova, molti giovani, sia ragazze che ragazzi, adulti e bambini. I nostri Maestri sono stati impegnati tutto il pomeriggio. Promuovere il golf è uno dei nostri principali obiettivi, non solo alle nuove generazioni, ma a tutti coloro che vogliano scoprirne divertimento e potenzialità sportive” spiega Maria Paola Casati, responsabile della MGA.

 

 

Mail priva di virus. www.avast.com

 

]]>
Domani Giornata Internazionale del Volontario Le iniziative del CSV Mon, 04 Dec 2017 16:53:05 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/462533.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/462533.html Studio MeMo Studio MeMo

Alla cortese attenzione della Redazione

con preghiera di diffusione.

ringraziando, porgiamo cordiali saluti

 

Comunicato CSV Vicenza

CSV Vicenza celebra la Giornata Internazionale del Volontario nelle scuole

e con un dicembre, a chiusura del Ventennale, ricco di appuntamenti



Il 5 dicembre è la Giornata Internazionale del Volontario, voluta dalle Nazioni Unite. E’ un’occasione importante per portare alla luce quello che i volontari realizzano ogni giorno e offrono alla società. I valori che animano questa solidarietà più pura sono quelli di accoglienza, giustizia, pace, diritti umani, legalità e cura per il territorio e proprio di questi principi fondanti tratterà il Centro di Servizio di Volontariato nelle tre giornate della seconda edizione di “Cittadini per un Mondo Nuovo”.

 

Ricco il programma di interventi e testimonianze in ogni tappa di questo significativo percorso, coordinato nei vari appuntamenti dall’ex provveditore Franco Venturella con Manuel Remonato e i giovani del circolo di Schio dell’Associazione “Cittadini per Costituzione”, con l’apertura del Presidente del CSV di Vicenza Marco Gianesini. A Schio, il 4 dicembre all’Istituto Garbin, interverranno Marina Maino Dirigente Scolastica e il Sindaco di Schio Valter Orsi, per entrare poi nel cuore dell’incontro con il cantautore Davide Peron, Daria Leonardi della Prefettura di Vicenza e il Centro Astalli. Gli stessi temi verranno ripresi poi a Vicenza il 5 al Liceo Quadri ci sarà il contributo istituzionale del Dirigente Scolastico Paolo Jacolino e dell’Assessore alla Comunità e alle Famiglie Isabella Sala, per ascoltare poi Agostino Burberi, che replicherà anche nella data dedicata ad Arzignano, il 6 all’Istituto Tecnico Tecnologico Economico Galileo Galilei, durante la quale introdurranno questi argomenti di estrema attualità, il Dirigente Scolastico Carlo Alberto Formaggio e il Sindaco di Arzignano Giorgio Gentilin. 

Ogni mattinata si concluderà con la presentazione dei percorsi e la premiazione del Concorso “Cittadini per un Mondo Nuovo”.

 

Per la sera del 5 dicembre è previsto un incontro a Schio alle 20.30 presso l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo “Il Tessitore”, in occasione del 50° anniversario della “Lettera a una professoressa”, Agostino Burberi, ex studente di Don Milani alla Scuola di Barbiana, porterà la sua importante testimonianza.

 

A coronamento di queste giornate dedicate anche ad approfondimenti e proposte, il 10 dicembre alle ore 17.00 al Teatro Comunale di Thiene, l’Orchestra Giovanile Vicentina offrirà il Concerto “In preparazione al Santo Natale”, un pomeriggio ad entrata libera, che sarà occasione, non solo per celebrare ancora una volta il grande impegno di tutti i volontari, ma diverrà momento ideale per consegnare il riconoscimento “Volontari… facciamo la differenza”all’Associazione più votata dell’anno. Verranno poi premiati i vincitori dei concorsi “Cittadini per un Mondo Nuovo”, “Racconta le Azioni Solidali” e  per la “Mostra fotografica 20anniCSV”.

L’iniziativa ha il Patrocinio e la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Ambito territoriale VIII di Vicenza, di Cittadini per Costituzione, del  Comitato di Gestione  del Fondo Speciale Regionale per il Volontariato del Veneto insieme all’Amministrazione Provinciale di Vicenza, Comune di Vicenza, Città di Schio, Città di Bassano del Grappa e i Comuni di Thiene e di Arzignano.

 

Un anno intenso quello del Ventennale che festeggia il Comitato di Gestione del Fondo Speciale Regionale per il Volontariato del Veneto, della Conferenza Regionale del Volontariato e dei Centri di Servizio per il Volontariato. Per questo il Comitato di Gestione ha organizzato un  incontro con i CSV del Veneto, la Conferenza regionale e la Regione Veneto, sabato 16 dicembre con un mattinée presso il Terminal 103 a Venezia, dopo i saluti delle Autorità ci sarà l’intervento di Roberto Vecchioni. Il titolo dell’evento vuole essere l’obbiettivo per il percorso che attende il volontariato dopo la riforma, “Coesi si vince”

 


Mail priva di virus. www.avast.com
]]>
INVITO DI NATALE da Stampa Veneta Insieme Mon, 20 Nov 2017 17:27:12 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/460963.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/460963.html Studio MeMo Studio MeMo

A tutti i colleghi della Redazione

 

 

 

INVITO DI NATALE

 

Egregi colleghi,

 

Stampa Veneta Insieme è una realtà benefica di giornalisti e operatori della comunicazione che dal 1998 promuove e partecipa a eventi di raccolta fondi per associazioni onlus, partite di beneficenza, iniziative, convegni e spettacoli in Italia e all’estero.

 

L’associazione è sempre aperta ad accogliere nuovi colleghi, interessati a conoscere la nostra realtà. Da tradizione, ci ritroviamo per una cena natalizia per stare insieme e farci gli auguri. Saremmo felici se voleste unirvi a noi per festeggiare.

 

L’appuntamento conviviale sarà domenica 8 dicembre alle 12.30 presso la nostra sede Ristorante “Antica Postumia” di Vedelago.  Saremmo felici di averVi con noi! per ogni informazione potete scriverci o chiamarci al 335.323430.

 

Fiducioso, ci conto. Cordialità.

 

STAMPA VENETA INSIEME

Presidente Cav.  Giorgio Volpato

 


Mail priva di virus. www.avast.com
]]>
INVITO DI NATALE da Stampa Veneta Insieme Mon, 20 Nov 2017 17:25:44 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/460960.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/460960.html Studio MeMo Studio MeMo

A tutti i colleghi della Redazione

 

 

 

INVITO DI NATALE

 

Egregi colleghi,

 

Stampa Veneta Insieme è una realtà benefica di giornalisti e operatori della comunicazione che dal 1998 promuove e partecipa a eventi di raccolta fondi per associazioni onlus, partite di beneficenza, iniziative, convegni e spettacoli in Italia e all’estero.

 

L’associazione è sempre aperta ad accogliere nuovi colleghi, interessati a conoscere la nostra realtà. Da tradizione, ci ritroviamo per una cena natalizia per stare insieme e farci gli auguri. Saremmo felici se voleste unirvi a noi per festeggiare.

 

L’appuntamento conviviale sarà domenica 8 dicembre alle 12.30 presso la nostra sede Ristorante “Antica Postumia” di Vedelago.  Saremmo felici di averVi con noi! per ogni informazione potete scriverci o chiamarci al 335.323430.

 

Fiducioso, ci conto. Cordialità.

 

STAMPA VENETA INSIEME

Presidente Cav.  Giorgio Volpato

 


Mail priva di virus. www.avast.com
]]>
Domani a Selvazzano il Triatlon che fa cambiare sport agli atleti 4 TEAMS for CHILDREN Fri, 16 Sep 2016 13:22:09 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/405445.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/405445.html Studio MeMo Studio MeMo

COMUNICATO STAMPA

 

DOMANI A SELVAZZANO IL TRIATHLON

CHE FA CAMBIARE SPORT AGLI ATLETI

 

4 TEAMS for CHILDREN - 1° TORNEO RVC CONTEST
in ricordo di Marta Magosso

sabato 17 settembre dalle 15 Impianti Sportivi Ceron di Selvazzano Dentro

 

Sarà la voce di Vittorio Munari, giornalista della Gazzetta dello Sport e commentatore per Sky e recentemente per DMax, a raccontare le prodezze degli atleti che si cimenteranno in questo Triathlon fuori dagli schemi. Atleti versatili e con il con il cuore grande della solidarietà per una sfida a Rugby Touch, Beach Volley e Calcetto, in ricordo della piccola Marta mancata a inizio anno. Dalla collaborazione di TEAM FOR CHILDREN ONLUS e TEAM FOR MARTA con il Patrocinio del Comune di Selvazzano, nasce il primo Torneo RVC con quattro squadre appunto 4 Teams for Children.

Così vedremo rugbisti del calibro di Mauro Bergamasco, Luca Martin, Riccardo Piovan, Matteo Piovene, Vittorio D’Anna, Filippo Rampazzo, Marco Baroni e Nicola Benetti, affrontare la palla tonda, mentre campioni del calcio come Pippo Maniero, Dan Thomassen, Claudio Ottoni, il Mister Parlato, Carlo Perrone e Fulvio Simonini dovranno invece usare solo le mani per gestire il gioco della pallavolo. Dal volley arriveranno tra gli altri Maurizio Vianello, Davide Tovo, Andrea Garghella e Loris Basso pronti a trattenere la palla ovale o ad usare solo i piedi. 

Le quattro formazioni, composte in maniera equilibrata da calciatori, rugbisti e pallavolisti, potranno schierare in campo solo la metà di atleti pratici della disciplina che si andrà a giocare, che avranno quindi letteralmente l’onere di guidare i compagni in campo. Ogni squadra è stata battezzata con il nome di un bimbo attualmente in cura presso l’Ospedale Oncoematologico Pediatrico di Padova, al quale saranno destinati i fondi raccolti: Alice, Aurora, Nicolò e Sara sono i piccoli guerrieri, testimonial per il proprio team. 

A sostegno dell’iniziativa Baap Bergamaschi di Selvazzano, le Cantine Monteversa, Racing Bike, Carrozzeria Nuova Milano, Pavimenti Rivestimenti In Out, De Bona Motors, United Sports Equipment, Pagin Utensili, Birra Antoniana e Dueffe Sport.

“Ci sarà sicuramente da divertirsi” se la ridono gli organizzatori Enrico Ravazzi, Enrico Callegaro e Stefano Scanferla “abbiamo cambiato le carte in tavola, anzi i ruoli in campo, togliendo a super atleti quelli che sono sempre stati i loro punti di riferimento, nel proprio sport. Tutti hanno accettato la sfida senza timori ma con lo spirito sportivo e solidale che li contraddistingue, per noi sono già vincitori. Premieremo la squadra vincitrice, ma altri premi andranno al miglior rugbista-non rugbista, al miglior calciatore-non calciatore e al miglior pallavolista-non pallavolista, chissà che qualcuno di loro non trovi una nuova vocazione sportiva” scherzano gli ideatori dell’evento.

Il programma del pomeriggio è decisamente ricco, dalle 14 per il pubblico c’è il Bike Test per provare gli ultimi modelli di biciclette e i giochi gonfiabili per i bambini. Alle 17.00 appuntamento con la Running Teolo la passeggiata sugli argini di Selvazzano e Teolo per ben 12 km e alle 17.30 Mondo Cane una bella passeggiata di 5 km con gli amici a quattro zampe. Per concludere la serata con musica e danze, alle 21.00 il concerto degli Heart Beats. La partecipazione è libera e gratuita, tutte le info su Facebook 4 Teams for Children e sul sito www.teamforchildren.it

 

Ufficio Stampa Team for Children Onlus
Studio MeMo Monya Meneghini 338.8166555 monya@studiomemo.net

 

]]>