Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Esseci Comunicazione Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Esseci Comunicazione Thu, 03 Dec 2020 09:10:16 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/utenti/16829/1 Acronis Backup 12.5 porta la protezione dati ad un livello superiore e rende le soluzioni tradizionali obsolete Mon, 05 Jun 2017 11:48:14 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/435464.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/435464.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione La nuova release Acronis Backup 12.5 offre affidabilità, scalabilità e velocità senza eguali.

La console di gestione tattile unificata riduce drasticamente gli sforzi di backup, gestione e ripristino dei dati e fornisce la prima protezione dati automatica del settore contro i ransomware.

 

Oggi Acronis, leader globale nella protezione e nell'archiviazione cloud ibrida dei dati, cambia il futuro della protezione dati con l’ultima release di Acronis Backup 12.5, la soluzione di backup più innovativa al mondo che offre livelli di protezione senza precedenti per qualunque tipo di infrastruttura. Il nuovo Acronis Backup 12.5 è disponibile in due edizioni: Standard e Advanced, con un facile upgrade in-place. 

Acronis Backup 12.5 è l’offerta di backup più veloce, affidabile, completa e conveniente al mondo, disponibile oggi sul mercato. Questa consente alle aziende di iniziare con l’edizione Standard di Acronis Backup 12.5, per poi passare ad Acronis Backup 12.5 Advanced come richiesto dall’ampliamento delle loro infrastrutture, semplicemente modificando le chiavi di licenza. Inoltre, offre ai partner la flessibilità di soddisfare le esigenze di piccole e grandi imprese con lo stesso prodotto. 

Acronis Backup 12.5 garantisce il migliore valore per le aziende, abbassando i costi del 30% rispetto alla concorrenza. L’affidabilità di questa tecnologia è stata confermata dagli oltre 50.000 utenti che hanno adottato Acronis Backup 12 Standard dal suo lancio avvenuto a luglio 2016. 

Nuove funzioni di Acronis Backup 12.5 edizione Advanced 

Basata sulla consolidata facilità d’uso, affidabilità e sulla nuova architettura cloud ibrida di Acronis Backup 12, la nuova release avanzata crea una soluzione efficace e ricca di funzioni, che supporta più di 20 piattaforme. 

Queste comprendono Windows, Office 365, Azure, Linux, Mac OS X, Oracle, VMWare, Hyper-V, Red Hat Virtualization, Linux KVM, Citrix XenServer, iOS e Android:

·         Interfaccia web unificata per l’intera infrastruttura

·         Ruoli Admin e delegazioni per infrastrutture distribuite

·         Supporto per sei hypervisor per offrire opzioni di piattaforma di migrazione

·         Automazione del ripristino bare-metal e controllo remoto dei boot media per ridurre l’RTO del recupero su sito remoto

·         Storage snapshot SAN per ridurre l’utilizzo di risorse hypervisor

·         Backup Oracle e recupero granulare

·         Supporto su nastro avanzato per una maggiore granularità e una gestione semplificata

·         Reporting avanzato per panoramiche dettagliate e conformità aziendale

·         Capacità di disaster recovery per ripristini dati d’emergenza in locale e nel cloud

·         Processo di validazione del backup a tutela della recuperabilità

·         Acronis Notary™ per garantire l’autenticità dei dati 

“La nuova release è trasformativa per IT,” spiega Jason Buffington, Analista Senior presso Enterprise Strategy Group, un servizio di ricerca IT. “Acronis Backup 12.5 Advanced è la prima soluzione per la protezione dati di livello aziendale al mondo con un’interfaccia utente realmente user friendly. Questa facilita il complesso lavoro della protezione dati per qualunque amministratore IT o titolare di azienda. Un computer o mille, fisico o virtuale, on-premise o cloud: questa solida soluzione è l’ultima creazione della comprovata eccellenza ingegneristica di Acronis e funziona ugualmente bene con organizzazioni di tutte le dimensioni.” 

Novità sia nell’edizione Standard che in quella Advanced 

Le imprese di tutte le dimensioni trarranno beneficio dagli oltre 170 progressi comuni a entrambe le edizioni, i quali sono rivolti all’ambiente cloud ibrido di oggi e distinguono Acronis dalla concorrenza. 

Fra gli highlight vi sono: 

·         Dashboard personalizzabili per rapide panoramiche dell’infrastruttura di backup

·         Acronis Active Protection™ per arrestare gli attacchi ransomware

·         Acronis Instant Restore™ per RTO di 15 secondi

·         Acronis vmFlashback™ per il rapido recupero incrementale di macchine virtuali          

“L’interfaccia di Acronis Backup 12.5 è utile per i principianti in quanto estremamente facile da utilizzare e offre una vasta gamma di opzioni di configurazione. La funzionalità basata sul web è un fantastico modo per mantenere più manager nel loop, in quanto possono creare i loro report individuali. Questa sembra una straordinaria implementazione per le piccole imprese che sono state attaccate dal ransomware in passato e non vogliono dover tenere traccia dei backup delle postazioni di lavoro, ma solo impostarli e dimenticarsene,” afferma Patrick Savary, ingegnere di sistema presso Abacus Computers, Inc. 

Innovazione per una nuova generazione della protezione dati

Più di 500 ingegneri Acronis in tutto il mondo sono impegnati nell’innovazione e nello sviluppo di Acronis Backup 12.5 Standard e Advanced edition. Pertanto, Acronis ha ampliato il supporto per il cloud privato e pubblico per effettuare backup e migrazioni di carichi di lavoro, così come un cloud storage affidabile.

La release fornisce la prima e unica protezione dati del settore contro i ransomware con ripristino automatico dei dati danneggiati. Acronis Backup 12.5 introduce inoltre una nuova tecnologia che consente agli utenti di verificare l’integrità dei backup prima del suo ripristino, migliorando la conformità normativa e l’integrità dei dati con blockchain.

·         Backup di istanze di Amazon EC2, macchine virtuali Microsoft Azure e cassette postali Office 365

·         Acronis Active Protection per rilevare in modo intelligente e bloccare gli attacchi ransomware, come WannaCry, con ripristino istantaneo di qualunque dato compromesso

·         Acronis Notary per dimostrare che un file è autentico ed è rimasto invariato dal suo backup

Vantaggi per i partner

Acronis Backup 12.5 è la soluzione più affidabile e completa per chiunque supporti le esigenze di protezione dati di piccole, medie e grandi imprese. Questa consente ai partner di migliorare l’assistenza al cliente e di dimezzare il tasso di abbandono dei clienti, permettendo a questi ultimi di effettuare facilmente l’upgrade alla funzionalità di backup avanzata senza dover reinstallare il sistema.

 

“La flessibilità, la scalabilità, la sicurezza e il sistema di licenze trasparente offerti dalla soluzione di backup Acronis di prossima generazione agevoleranno ai partner di canale la vendita e la fornitura di soluzioni data protection-as-a-service,” spiega Holly Garcia, direttore esecutivo della divisione Advanced Solutions di Ingram Micro. “Nell’economia interconnessa di oggi, ogni azienda di qualunque dimensione mira a trarre vantaggi da una soluzione di backup sicura e scalabile, che possa essere gestita facilmente da un partner di cui si fida. In quanto distributore di Acronis, è fantastico vedere un continuo investimento nelle performance e nell’usabilità della sua piattaforma di protezione dati.”

 

In riferimento alla nuova release, Serguei Beloussov, cofondatore e CEO di Acronis, ha dichiarato: “La realtà di oggi prevede più dispositivi endpoint, un’infrastruttura ibrida e un numero sempre maggiore di minacce. Le aziende e le imprese di tutto il mondo si stanno adattando al cloud e stanno cercando di comprendere questo panorama digitale in costante mutamento. Acronis li supporta offrendo un’innovativa tecnologia di protezione dati affidabile, sicura, veloce, facile e completa. Acronis Backup 12.5 è l’unica risposta a tutte le esigenze moderne in fatto di protezione dati.” 

 

Per saperne di più su Acronis Backup, visitate le seguenti pagine:

·         Pagina del prodotto Acronis Backup http://www.acronis.com/it-it/business/backup/

·         Informazioni sulle licenze http://www.acronis.com/it-it/business/backup/purchasing/

 

 

 

]]>
Acronis nomina Mike Chadwick vicepresidente di Engineering and Cloud Operations Wed, 14 Sep 2016 15:30:51 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/405186.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/405186.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Acronis, fornitore leader del settore della protezione cloud ibrida dei dati, ha annunciato oggi la nomina di Mike Chadwick a vicepresidente di Engineering and Cloud Operations. Chadwick gestirà l'espansione dell'infrastruttura cloud globale di Acronis e l'integrazione di nuove tecnologie nelle linee di prodotti chiave, garantendo a partner e fornitori di servizi un accesso costante all'ultima tecnologia di protezione dei dati disponibile sul mercato.

 

Chadwick vanta oltre vent'anni di esperienza nella gestione tecnologica, finanziaria e aziendale, con particolare attenzione alle imprese a crescita sostenuta e scalabili. È stato responsabile per lo sviluppo di prodotti chiave di Internet presence di GoDaddy.com e per la formazione del team di ingegneria dei prodotti. Precedentemente, è stato coinvolto nello sviluppo del software di automazione industriale per Motorola.  

Mansioni 

Mike Chadwick sarà responsabile per le operazioni cloud dell'azienda e guiderà l'infrastruttura cloud globale di Acronis concentrandosi sulla guida della sicurezza e della disponibilità al 99,999%.

  •  Acronis possiede una rete globale di 12 centri dati con dozzine di petabyte di dati protetti. Dall'introduzione di Acronis Cloud avvenuta nel 2014, la domanda di servizi compatibili con il cloud Acronis è aumentata in modo esponenziale, segnando una crescita percentuale su base annua a tre cifre. Oggi, le soluzioni cloud rappresentano oltre il 20% del fatturato complessivo dell'azienda.
  • Chadwick gestirà le operazioni IT globali di Acronis in tutto il mondo, offrendo supporto a tutti i dipendenti dell'azienda.
  •  Sarà inoltre responsabile per l'Assistenza Tecnica Acronis, con particolare attenzione alla soddisfazione di partner e clienti. 

 

Engineering 

 

Mike Chadwick sarà anche a capo dei team di ingegneria che guidano l'innovazione per i premiati e riconosciuti prodotti Acronis di disaster recovery, sincronizzazione e condivisione dei file e basati su blockchain (Acronis Notary):

 

  •  Soluzioni di Disaster Recovery Acronis – Assicurano la sicurezza e la disponibilità dei dati. Le soluzioni Acronis consentono ai clienti di proseguire le proprie attività come di consueto, anche in caso di perdite di dati catastrofiche presso la sede centrale dell'azienda.
  •  Soluzioni di sincronizzazione e condivisione di file Acronis Access Advanced e Acronis Files Cloud – Migliorano la produttività e danno ai manager IT pieno controllo sui contenuti aziendali per garantire la sicurezza, mantenere la conformità e consentire il BYOD.
  • Soluzione Acronis Notary – Offre una protezione e un'archiviazione dei dati a prova di manomissione. Questo sfrutta la tecnologia Blockchain per garantire l'autenticità, la privacy e il controllo dei dati.

 Laboratori di ricerca Acronis

  •  In quanto innovatore con un forte senso imprenditoriale e un'esperienza senza pari acquisita dai precedenti incarichi ricoperti per GoDaddy.com e Motorola, Chadwick supporterà il team di innovatori Acronis in costante ampliamento nell'uso di tecnologie innovative per lo sviluppo di nuovi prodotti. 
  • I laboratori di ricerca Acronis a Singapore, negli Stati Uniti e in Bulgaria stanno facendo progredire rapidamente le tecnologie dell'azienda attraverso il blockchain, l'elaborazione naturale del linguaggio e l'apprendimento avanzato delle macchine.

 

Acronis offre il più completo set di soluzioni per la protezione dei dati disponibile sul mercato a partner e fornitori di servizi in tutto il mondo. I prodotti Acronis possono essere ribrandizzati e integrati facilmente nell'infrastruttura esistente dei clienti. Come risultato, oltre 300 nuove aziende hanno aderito al programma di partnership globale di Acronis negli ultimi 12 mesi, e si prevede che il numero delle aziende salirà a 1.500 entro il 2017.

 

Chadwick apporterà vent'anni di esperienza tecnologica, finanziaria e manageriale acquisita dallo sviluppo di un numero di imprese a crescita sostenuta e scalabili di successo. Consulente d'investimento abilitato, nonché ex manager di YAM Capital, ovvero la società di private equity di GoDaddy.com, Chadwick possiede elevate competenze nella valutazione del mercato e nella produzione di prodotti in grado di soddisfare la domanda. Ha inoltre ricoperto le posizioni di vicepresidente di Technology e CTO del reparto tecnologico di GoDaddy.com, dove è stato responsabile per i prodotti di Internet presence chiave dell'azienda, ha guidato le operazioni globali e ha creato il team di ingegneria.

 

La nomina di Chadwick riconferma l'impegno di Acronis nell'ampliare le proprie attività di protezione cloud dei dati attraverso lo sviluppo di tecnologie leader di mercato e l'impiego di leader d'innovazione con spiccate capacità di gestire gruppi di collaboratori. Acronis prevede di aumentare il numero dei suoi collaboratori negli Stati Uniti di oltre il 30% nei prossimi 12 mesi, creando posizioni multiple nell'area di Boston e in altre città americane.

 

“Ci avvaliamo di forti team leader con un'esperienza consolidata e grandi ambizioni, per poter raggiungere nuovi apici trasferendo le loro competenze in un nuovo luogo di lavoro,” spiega Serguei Beloussov, cofondatore e CEO di Acronis. “Mike farà in modo che le nuove tecnologie che usciranno dai nostri centri R&D raggiungano il mercato il più velocemente possibile, aiutando al contempo i nostri partner e fornitori di servizi a comprendere i vantaggi e a utilizzare e vendere i prodotti Acronis per espandere in modo semplice e rapido i rispettivi portafogli con soluzioni per la protezione dati complete.”

 

“Mi sono unito ad Acronis per la sua visione ambiziosa, i suoi piani aggressivi e la sua chiara strategia di fornitura di soluzioni per la protezione dei dati complete”, spiega Mike Chadwick, vicepresidente Acronis di Engineering and Cloud Operations. “Acronis è all'avanguardia nella protezione cloud ibrida dei dati e io sono felice di potermi unire a loro: insieme creeremo un team di primo livello e alimenteremo la nostra crescita.”

 

Acronis ha recentemente lanciato nuove soluzioni per la protezione cloud ibrida dei dati, tra queste Acronis Backup 12, Acronis Backup Cloud, Acronis Monitoring Service, Acronis Storage, e Acronis Notary, le quali si basano sulla nuova architettura cloud ibrida dell'azienda per supportare la protezione e il ripristino dei dati in pressoché qualunque ambiente IT.

 

Ulteriori informazioni

•           Segui @Acronis su Twitter: https://twitter.com/acronisitalia

•           Clicca Mi piace su Facebook: https://www.facebook.com/acronis

•           Seguici su LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/acronis

•           Registrati nel blog Acronis: http://blog.acronis.com/

 

 

]]>
Jabra Halo Smart: le nuove cuffie intelligenti per chiamate illimitate e musica stereo Fri, 01 Jul 2016 10:34:11 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/397611.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/397611.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Progettate per una qualità di voce ottimale, le nuove Jabra Halo Smart Wireless offrono una sound experience superiore e fino a 17 ore di durata della batteria, per uno stile di vita in movimento

 

  • ·          Ideali per quel 79 per cento di utenti che vuole un unico set di auricolari sia per le telefonate che per la musica, ma trova la call-experience inadeguata nella maggior parte dei dispositivi ad oggi in commercio*
  • ·         Progettati in primis per le chiamate, Jabra Halo Smart utilizzano microfoni di alta qualità con protezione dal rumore del vento integrata per un’elevata qualità in ricezione. Inoltre una vibrazione discreta assicura di non perdere mai le telefonate in arrivo.
  • ·         Qualità del suono senza compromessi grazie ai microfoni da 10mm
  • ·      Da indossare al collo con stile e comodità, da usare tutto il giorno senza interruzioni tra chiamate, musica e applicazioni multimediali
  • ·          La prolungata durata della batteria consente fino a 17 ore di conversazione e fino a 15 di ascolto ininterrotto della musica
  • ·           Tasto dedicato Google Now™ / Siri™

 

Progettate per coloro che desiderano una user experience senza compromessi, sia quando si tratta di telefonare che quando si vuole ascoltare la musica in movimento, nonché passare da una attività all’altra in modo immediato, le nuove cuffie Jabra Halo Smart wireless sono state sviluppate con una qualità di voce e di chiamata allo stato dell’arte. 

 

Grazie ai microfoni top class con filtro anti rumore e vento integrato, all’elevata capacità di trasmissione della voce, e a un tasto Google Now/Siri integrato, le nuove Jabra Halo Smart sono ideali per tutti coloro che hanno uno stile di vita dinamico e sempre in movimento.

In più assicurano fino a 17 ore di conversazione o 15 ore di ascolto della musica con appena una ricarica, per essere usate tutto il giorno, ogni giorno.

 

Intelligenza integrata

L’intelligenza di Jabra Halo Smart sta nella sua versatilità, ossia la possibilità di gestire chiamate, musica e applicazioni multimediali con un solo device.

Secondo una recente ricerca Jabra, ben il 79 per cento degli utenti preferirebbe un unico set di auricolari per le chiamate e la musica, ma crede che la call-experience sulla maggioranza di questi dispositivi sia ancora scarsa.

 

Disponibili in 3 colori (nero, blu, rosso) Jabra Halo Smart consentono di ricevere una chiamata tramite i due diversi auricolari che stanno al collo, e usare un auricolare per le telefonate o entrambi per ascoltare musica.

 

Permettono inoltre di accedere a Siri™ o a Google Now™ al semplice tocco di un tasto che vi può mantenere connessi e aggiornati in tanti modi. Una leggera vibrazione all’archetto avverte delle chiamate in arrivo, mentre gli utenti Android possono ricevere anche notifiche di calendario, email, sms e social.

 

“Facciamo molte più cose di prima coi nostri smartphone, non solo effettuiamo e riceviamo chiamate, ma ascoltiamo anche musica in movimento, guardiamo video durante una pausa, e molto altro. Così noi abbiamo voluto sviluppare un set di auricolari wireless che offre un formidabile suono qualsiasi cosa voi stiate facendo”, dichiara Calum MacDougall, SVP di Jabra.

 

E anche quando si tratta di funzionalità base come la durata della batteria, Jabra Halo Smart si distingue, eliminando l’assillo di caricare continuamente gli auricolari. Diversamente da altre soluzioni, questi auricolari integrano una micro batteria da 230mAh nella parte posteriore della fascia da collo flessibile fornendo fino a 17 ore di conversazione (o 15 di ascolto della musica) con una sola ricarica.

 

Inoltre, utilizzando l’app Jabbra Assist fornita, potete monitorare esattamente l’uso della batteria, ricevere alert quando questa si sta scaricando e notifiche – basate sullo storico del vostro utilizzo- su quando sarà necessaria la prossima ricarica.

 

 

Jabra Halo Fusion è disponibile negli store dedicati e su www.it.jabra.com a un prezzo consigliato di 89,99 euro. 

 

***

* Jabra commissioned survey by Lindberg Research with 1,000 participants (2015) as well as studies conducted by Jabra with registered users – 4,599 users in 2014 and 4,770 users in 2016.

 

Informazioni su Jabra

Jabra è un marchio di GN Netcom, società controllata da GN Store Nord A/S (GN) – quotata al NASDAQ OMX. Jabra conta circa 925 dipendenti in tutto il mondo e nel 2012 ha raggiunto un fatturato pari a 2,612 million DKK. Jabra, produttore numero uno al mondo di innovative soluzioni audio a mani libere, con le sue divisioni business e consumer, sviluppa, produce e commercializza una vasta gamma di auricolari, speakerphone e cuffie Wireless e con filo per la telefonia mobile, gli uffici, i mobile worker e i Contact Center.

© 2016 GN Netcom A/S. Tutti i diritti sono riservati. Jabra® è un marchio registrato di GN Netcom A/S. Tutti gli altri marchi qui menzionati appartengono ai rispettivi proprietari

 

]]>
Wildix protagonista alla tappa milanese di SMAU dal 25 al 27 ottobre 2016 Tue, 28 Jun 2016 10:37:11 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/397193.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/397193.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Nuove soluzioni VoIP e UC, business meeting e ricerca di nuovi partner per allargare l’ecosistema Wildix, che punta sul marketing diretto per rafforzarsi ed espandersi

 

Innovazione, ICT, digital, futuro e nuove soluzioni. Elementi in comune tra il principale roadshow italiano in materia di nuove tecnologie e Wildix, dinamica multinazionale italiana in costante evoluzione operante nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications.

Forte del successo ottenuto in occasione delle diverse partecipazioni a recenti manifestazioni di livello internazionale come il CeBIT di Hannover del marzo scorso, Wildix ha deciso essere tra i protagonisti di SMAU durante la prossima tappa milanese, che si terrà a Fieramilanocity dal 25 al 27 ottobre 2016.

Giornate ricche di pubblico, eventi, presentazioni e workshop che rappresenteranno per Wildix un momento ideale per presentare le ultime soluzioni e le prossime iniziative, e per incontrare nuovi e attuali partner e clienti.

Tra gli obiettivi di punta dell’azienda, infatti ci sarà l’ulteriore l’allargamento delle partnership con un focus particolare sul canale degli installatori, oltre che gli incontri con nuovi clienti end-user.

“La fiera in Germania è stata un successo. CeBIT è stato il luogo ideale per meeting one-to-one che abbiamo minuziosamente organizzato durante un lavoro che ci ha impegnati da ottobre 2015 a marzo 2016”, dichiara Stefano Osler, CEO di Wildix. “Quindi, nonostante avessimo annunciato il contrario, quest’anno allo SMAU di Milano ci saremo. L’assenza della maggior parte dei nostri competitor aumenta l’efficacia della nostra presenza e Wildix è un'azienda in piena espansione, al contrario di altre per le quali si parla addirittura di vendita e acquisizioni”, conclude Osler.

Inoltre, a conferma dell’attenzione verso i propri partner, e di una visione di ecosistema della azienda e delle sue relazioni, una delle novità allo stand Wildix sarà la presenza dei migliori tra loro, i quali avranno l’opportunità di condividere la loro esperienza partecipando attivamente e promuovendo le soluzioni dell’azienda direttamente agli utenti finali.

Secondo Emiliano Tomasoni, responsabile Marketing: "Wildix sta letteralmente conquistando il mercato tedesco, che esprime molto interesse verso la nostra soluzione di UC&C. Solo nei 5 giorni di CeBIT abbiamo chiuso 35 contratti di partnership. Per questo motivo abbiamo deciso di tornare a essere protagonisti agli eventi internazionali del nostro settore. Infatti, oltre a SMAU, abbiamo già confermato la nostra partecipazione a Smartconnect del 10 e 11 novembre prossimi a Utrecht in Olanda, e al CeBIT 2017", conclude Tomasoni.

Proseguono quindi senza sosta le iniziative di Wildix sia verso gli utenti, che in direzione dei partner e dei system integrator con l’obiettivo di semplificare le comunicazioni interne ed esterne delle aziende e quindi aumentarne la produttività.

Dopo la tradizionale Convention coi Business Partner di gennaio scorso, e gli incontri b2b in tutta Italia del Wildix Cloud Open Days, la partecipazione a SMAU 2016, conferma l’attenzione di Wildix verso quelle iniziative che fanno dell’innovazione il loro motore e dell’apertura verso nuovi pubblici uno dei loro obiettivi. Occasioni uniche per mostrare direttamente al pubblico le ultime novità, i nuovi prodotti, e i risultati ottenuti in attesa delle prossime tappe.

 

 

Informazioni su Wildix

Fondata nel 2005 a Trento, Wildix è attiva nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications, ovvero la possibilità di comunicare in diversi modi, come voce, dati e testo, attraverso un unico strumento con un’interfaccia unificata. Wildix fa della Ricerca e Sviluppo uno dei capisaldi delle proprie attività, consentendo di poter proporre al mercato soluzioni e prodotti evoluti e costantemente aggiornati tecnologicamente, configurandosi come soluzioni ideali per gestire la comunicazione nelle realtà di diverse dimensioni, dallo studio professionale alla grande azienda. A oggi, Wildix ha una rete indiretta composta da circa 150 partner certificati e qualificati e 7.000 impianti installati in tutta Italia.

 

Per maggiori informazioni: Web, Twitter, Facebook


 


]]>
Il potere del Suono: dallo stato embrionale all’età avanzata Tue, 21 Jun 2016 11:19:06 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/396489.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/396489.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione I suoni fastidiosi ci rendono stressati, stanchi e ansiosi.

 

Crea un ambiente sonoro più sano, positivo e fatto per te con i consigli della British Academy of Sound Therapy

 

Siamo circondati da suoni. A volte si tratta di suoni che abbiamo scelto, ma più spesso li subiamo.

 

A fare questa considerazione è Peter Hartmann, Jabra Senior Director of Product Management che, chiacchierando con Lyz Cooper, fondatore di The British Academy of Sound Therapy, si è confrontato circa gli effetti del suono sulla nostra salute e su come creare un ambiente sonoro migliore e più sano.

 

The British Academy of Sound Therapy ha condotto per circa 20 anni studi e ricerche sul suono, offrendo corsi, training, sound therapy e musica per promuovere la salute e lo star bene.

 

Di seguito l’interessante confronto tra Peter Hartmann e Lyz Cooper.

 

Peter Hartmann: Perché il suono è così importante nelle nostre vite?

Lyz Cooper: il suono è la prima cosa che registriamo nella vita. L’ascolto è il primo senso che gli umani sviluppano, ancora prima del tatto, dell’olfatto, della vista e del gusto. Infatti, le nostre orecchie sono pienamente funzionanti già circa 24 settimane dopo il concepimento.

 

Peter: So che parli molto spesso del potere del suono, ma puoi farmi un esempio?

Lyz: Siamo programmati per reagire al suono in un certo modo a causa di centinaia di migliaia di anni di predisposizione. I suoni di grande intensità come le urla umane o il richiamo animale ci hanno insegnato ad associare alcuni di quei suoni al pericolo. Un forte e improvviso ruggito, ad esempio, provoca una scarica di adrenalina nel nostro corpo e ci mette in una situazione di lotta o di fuga.

I suoni di bassa intensità e più quieti, al contrario, rilassano il nostro sistema. Non è casuale che il monaco buddista pronunci “Om” con note basse o che una madre calmi il suo bambino con un “shhhh”.

 

Peter: Sentiamo sempre parlare di suoni e inquinamento acustico. Come definisci il rumore?

Lyz: Il rumore è semplicemente un suono non-musicale o disarmonico. I rumori sono frastornanti e confusionari per noi, come un aereo che ci passa sopra, il traffico che scorre costantemente o il suono di un uragano.

 

Peter: Quali effetti produce il rumore sul nostro benessere?

Lyz: il rumore costante è stressante per il nostro sistema e, anche se non ce ne accorgiamo, lottiamo contro di esso, sia fisicamente che mentalmente. Se sei in un ambiente dove c’è sempre una cacofonia di rumore - telefoni che suonano, diverse conversazioni in essere, allarmi, musica, traffico, macchinari - il battito cardiaco accelera, la pressione aumenta e le onde cerebrali sono costantemente in uno stato di allerta.

 

Peter: Come l’esposizione al rumore ha effetti sulla nostra salute?

Lyz: Nessuno può resistere al rumore per troppo tempo senza qualche conseguenza sulla salute e sul benessere. Gli effetti negativi comprendono tensione muscolare al collo e alle spalle, palpitazioni, mal di testa, panico e ansia, pressione alta, disturbi del sonno, solo per citarne alcuni.

 

Peter: Non possiamo isolarci dal rumore?

Lyz: Ciò è quello che molti di noi fanno, o almeno pensano e cercano di fare. Ma nel subconscio è una lotta continua che causa stress. Noi definiamo questo isolamento dai rumori “cocooning”: uno spazio temporale in cui non facciamo filtrare certi suoni nel nostro ambiente. Il problema è quando si comincia a non filtrare anche suoni buoni e positivi, come quelli dei bambini che richiamano la nostra attenzione o le sirene provenienti da un veicolo di emergenza. Inoltre, troppa assuefazione potrebbe impedirci di ascoltare i segnali del nostro corpo.

 

Peter: Se non possiamo distrarci dal rumore intorno a noi, cosa dobbiamo fare invece?

Lyz: Abbiamo bisogno di silenzio affinché il nostro sistema nervoso si stabilizzi, per far diminuire il cortisolo – l’ormone dello stress – la pressione arteriosa e rallentare il battito cardiaco. Sarebbe sufficiente dedicare quotidianamente qualche minuto a una pausa in un luogo dove non ci sono suoni o dove ci sono suoni molto naturali, come il delicato scorrere di una cascata. Questi sono importanti per il nostro benessere, perché ci ricordano chi siamo e da dove veniamo.

 

***

Informazioni su Jabra

Jabra è un marchio di GN Netcom, società controllata da GN Store Nord A/S (GN) – quotata al NASDAQ OMX. Jabra conta circa 925 dipendenti in tutto il mondo e nel 2012 ha raggiunto un fatturato pari a 2,612 million DKK. Jabra, produttore numero uno al mondo di innovative soluzioni audio a mani libere, con le sue divisioni business e consumer, sviluppa, produce e commercializza una vasta gamma di auricolari, speakerphone e cuffie Wireless e con filo per la telefonia mobile, gli uffici, i mobile worker e i Contact Center.

© 2016 GN Netcom A/S. Tutti i diritti sono riservati. Jabra® è un marchio registrato di GN Netcom A/S. Tutti gli altri marchi qui menzionati appartengono ai rispettivi proprietari. 

]]>
Sicuri indoor e outdoor con le due nuove telecamere HD IP e WIFI di Thomson Mon, 20 Jun 2016 11:18:03 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/396328.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/396328.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Ambienti interni ed esterni protetti grazie a due nuove telecamere dal design elegante, dalle funzionalità innovative e integrabili nel sistema smarthome Thombox

 

Il 31% degli italiani, in quella che l’Osservatorio europeo sulla sicurezza definisce come la “graduatoria delle paure”, teme di subire un furto; è il tipo di reato che “genera maggiore inquietudine tra quelli che rientrano nella cosiddetta microcriminalità”, secondo solo a fonti di insicurezza di natura più globale e di portata più vasta come terrorismo, fattori economici, o instabilità politica.

La paura legata alla microcriminalità e quindi alla mancanza di sicurezza, quella propria o delle persone che ci circondano, così come dei beni personali o legata alle attività economiche e di lavoro, rimane quindi molto elevata (8° Rapporto sulla sicurezza e l’insicurezza sociale in Italia e in Europa, 2015).

Questi dati confermano l’esigenza, se non la necessità, per i cittadini di dotarsi di dispositivi per la sicurezza tecnologici, intelligenti, oltre che gradevoli esteticamente per proteggersi da eventuali violazioni. Bisogni a cui va incontro ancora una volta Thomson, brand riconosciuto a livello mondiale per la qualità dei propri prodotti innovativi ad altissima tecnologia, di design, e di facile utilizzo nel campo della sicurezza.


In questa occasione Thomson presenta due nuove telecamere per la videosorveglianza ad uso interno ed esterno: la
Telecamera IP WiFi 1080p 2.0MP motorizzata e la Telecamera IP WiFi 1080p 2.0MP.

La prima, da interni, è WiFi, a colori, HD 1080 e, grazie a due motori, consente di coprire ad ampio raggio la zona d’interesse, riuscendo a muoversi sia orizzontalmente (per 300°) che in verticale (per 90°). Inoltre, grazie ad un sensore, qualsiasi tipo di movimento viene segnalato all’utente.

Anche di notte la sicurezza è garantita grazie a una visione a infrarossi della portata di 8 metri, e il microfono integrato consente di acquisire anche l’audio circostante.


A corredo di queste innovative caratteristiche una app gratuita dedicata, disponibile su App Store e Google Play, che offre l’opportunità di tenere sotto controllo i propri ambienti e di ricevere alert a distanza in caso di pericolo. inoltre la comunicazione bidirezionale tramite Smartphone/Tablet o PC, insieme al QR code per immediate associazioni, rendono funzionale, intuitivo e utile questo nuovo dispositivo.

Il secondo nuovo device, la Telecamera IP WiFi 1080p 2.0MP per uso esterno, unisce a un design elegante una tecnologia all’avanguardia e materiali atti ad affrontare qualsiasi clima e intemperia; il grado di protezione certificato IP66 consente di resistere a temperature che vanno dai -20° a 55°.

Anche questa telecamera è WiFi, a colori, dotata di una risoluzione HD 1080 per immagini di alta qualità e Tecnologia HDRI, che permette il bilanciamento automatico del bianco per una qualità ottimale dell’immagine. Inoltre, anche in questo caso, è presente l’utile sistema di allerta su rilievo di movimento grazie al sensore integrato.

La visione notturna con copertura fino a 20 metri, l’app gratuita dedicata (disponibile su App Store e Google Play), e la risoluzione a 2MP – 30fps ne completano le caratteristiche.


Compatibilità:
entrambe queste telecamere possono essere utilizzate sia con la centralina domotica Thombox, consentendo una integrazione completa, sia con un videoregistratore della gamma Thomson Security, per poter archiviare sull’hard disk del DVR i video acquisiti e programmare le videoregistrazioni in funzione dell’ora e/o della rilevazione di movimento.

La garanzia della durata di 3 anni di cui godono entrambi i prodotti, testimonia la qualità e l’impegno di Thomson nell’attenzione e la tutela verso i propri clienti.

Le nuove Telecamere firmate Thomson si trovano presso i migliori negozi dedicati all’elettronica, al bricolage e al fai da te al prezzo di 199 euro l’una. E anche su www.avidsenstore.it

 

Avidsen detiene la licenza del marchio Thomson in Europa per l’insieme delle gamme sicurezza (allarmi, videosorveglianza, videocitofonia). 

 

***

Segui Avidsen:

Web www.avidsenstore.it

Facebook www.facebook.com/AvidsenItalia

Twitter https://twitter.com/AvidsenIT

 

Informazioni su Avidsen

 

PMI francese, presente in Italia con la sua filiale di Santo Stefano Ticino (MI), Avidsen concepisce, sviluppa e commercializza sistemi elettronici e digitali innovativi, di semplice utilizzo per la casa. Dopo essere stati pionieri, sin dalla sua creazione nel 1998, nel campo delle motorizzazioni per cancello, è divenuta oggi un punto di riferimento nel campo della domotica e fornisce i propri prodotti sia a distributori che al mercato della grande distribuzione Bricolage. Avidsen detiene anche le licenza del marchio Thomson in Europa per l’insieme delle gamme sicurezza (allarmi, videosorveglianza, videocitofonia) e  domotica, proposti sotto il marchio Thomson).

]]>
Blockchain: Acronis mette a disposizione una soluzione prototipo per l'autenticità dei dati Mon, 06 Jun 2016 10:59:02 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/394833.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/394833.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Acronis è pronta ad applicare la tecnologia Blockchain per fornire soluzioni di protezione dati “a prova di manomissione”

 

Acronis, leader globale nella protezione cloud ibrida dei dati, ha annunciato oggi un'iniziativa strategica per sviluppare applicazioni della tecnologia Blockchain per la protezione dei dati.

 

A tale scopo, l’azienda ha creato un team di ricerca e sviluppo dedicato, che inizialmente si concentrerà sulla fornitura di una memoria dati “a prova di manomissione” con soluzioni di sincronizzazione e condivisione verificabili, che sfruttano la tecnologia Blockchain per garantire l'autenticità, la privacy e il controllo dei dati.

La rivoluzionaria tecnologia Blockchain, che offre un registro degli eventi digitali distribuiti fra diversi partecipanti o entità, ha il potenziale di aprire una vasta gamma di nuovi casi di utilizzo per le aziende e le organizzazioni di tutto il mondo. 

 

Il mondo digitale di oggi contiene un numero spropositato di beni intangibili, le cui originalità e proprietà sono difficili e costose da definire e tracciare. Blockchain può risolvere questo problema garantendo l'autenticità e la sicurezza globale dei dati e delle transazioni di qualunque tipo, riducendo i costi e la complessità dei sistemi centralizzati e rendendo al contempo i dati “a prova di manomissione”.

 

Con Blockchain, i dati e le transazioni possono essere aggiornati solo mediante regole di consenso fra i partecipanti del sistema e, una volta immessi dati nuovi, questi non possono essere cancellati.  

 

In quest’ottica, Acronis sta adottando un approccio esclusivo e mirato all'uso della tecnologia Blockchain per risolvere problemi di protezione dati specifici cercando e sviluppando casi di utilizzo reali. I dati e le transazioni protetti contro le manomissioni possono essere impiegati per quei casi nei quali individui o aziende devono assolutamente mantenere l'integrità delle informazioni originali.  

 

Al momento, ad esempio, Acronis sta ampliando le sue soluzioni di archiviazione dei dati e di sincronizzazione e condivisione dei file con la tecnologia Blockchain per monitorare l'integrità dei dati e garantirne la validità in ogni momento. Fra i dati che possono essere protetti contro le manomissioni vi sono: atti di proprietà e cartelle mediche, trasferimenti di azioni, prove per atti giudiziali, filmati della polizia o video delle telecamere di sicurezza, archivi e memorie dati condivise, dove più individui o entità possono salvare e scambiarsi in piena sicurezza grandi quantità di dati e informazioni. 

 

Come parte dell'iniziativa, Acronis sta svelando una soluzione prototipo per fornire ai propri partner fornitori di servizi e clienti finali un'introduzione al potere della tecnologia Blockchain per la protezione dei dati.

 

 Il prototipo mostra un esempio di come Blockchain può essere utilizzato per verificare e proteggere i dati con timestamp e certificati di autenticità.

 

Per maggiori informazioni e per testare il prototipo, fare clic qui.  

“Il potenziale del Blockchain va ben oltre le transazioni Bitcoin con la sua capacità intrinseca di offrire la protezione e l'autenticità dei dati a costi notevolmente inferiori rispetto ai sistemi tradizionali”, afferma Vitalik Buterin, cofondatore di Ethereum, fornitore di tecnologia Blockchain.

“Applicando la tecnologia Blockchain alle sue soluzioni, Acronis è il primo fornitore di protezione dati che abbiamo visto abbracciare questa innovativa tecnologia per offrire un nuovo livello di protezione dati ai documenti e alle transazioni digitali”, conclude Buterin.

 

“Se sfruttato al suo massimo potenziale, il Blockchain offrirà livelli di autenticità dei dati, privacy e controllo per la protezione dati mai visti prima,” ha dichiarato Serguei Beloussov, cofondatore e CEO di Acronis. “Divulgando applicazioni reali, le persone inizieranno a comprendere l'efficacia e i potenziali utilizzi del Blockchain, e noi siamo fiduciosi che le soluzioni di Acronis contribuiranno a sbloccare il suo enorme potenziale per la protezione dei dati.”

 

 

***

 

Informazioni su Acronis

Acronis, fornitore leader a livello mondiale di soluzioni d’avanguardia per la protezione dei dati digitali, definisce i nuovi standard nella Data Protection ibrida, in locale e su Cloud, grazie alle proprie soluzioni di backup, disaster recovery, e accesso sicuro. Basato su AnyData Engine e potenziato dalla sua tecnologia di imaging, Acronis fornisce funzionalità di accesso, condivisione dei file semplici e complete, come anche il backup di tutti i file, delle applicazioni e dei sistemi operativi, in ogni tipo di ambiente: fisico, virtuale e cloud. Fondata nel 2003, Acronis protegge i dati di più di 5 milioni di utenti privati e di oltre 500.000 aziende in oltre 145 paesi. Con oltre 100 brevetti depositati, i prodotti Acronis sono stati nominati come migliore prodotto dell’anno e coprono una grande varietà di funzionalità tra le quali spiccano la migrazione, la clonazione e la replica di sistemi. Le soluzioni Acronis sono disponibili attraverso un network globale composto da service provider, distributori e rivenditori selezionati.

 

 

Per ulteriori informazioni:

Web: http://www.acronis.it
Twitter: https://twitter.com/acronisitalia

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/acronis

Blog: blog.acronis.com

 

 

]]>
Thomson presenta NOÈ, il telecomando universale! Thu, 26 May 2016 10:15:42 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/393830.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/393830.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Funzionale, di design, compatibile con oltre 80 marche e made in Italy

 

Dici Noè e pensi subito alla sua Arca fatta per sfuggire al diluvio universale. Non sarà esattamente come il diluvio, ma quando, come spesso capita, ci si imbatte nella ricerca disperata del telecomando per aprire il cancello di casa, e poi, se lo si trova, si passa alla ricerca di quello per il box, poco ci manca…

 

E questo è solo uno dei tanti esempi possibili di situazione in cui ormai ci si ritrova quotidianamente, visto il numero sempre maggiore di dispostivi automatici da gestire che ci circondano.

Momenti importanti anche dal punto di vista della sicurezza; quella personale, oltre che quella dei propri beni.

 

Thomson, azienda operante nel campo dei sistemi elettronici e digitali innovativi e di semplice utilizzo, per rendere le cose più semplici e pratiche, oggi presenta NOE’ il nuovo telecomando universale per automatismi di cancelli e porte garage.

 

Noè: elegante, pratico e di qualità                                                                       

Il curato design Thomson, insieme alla protezione antiurto in gomma e al comodo anello portachiavi metallico, ne fanno un oggetto pratico, compatto ed elegante.

In più, grazie alla sua compatibilità con più di 80 marchi di sistemi automatici per cancelli e porte garage, Noè può fare copia diretta di telecomandi con frequenza a 433/868MHz offrendo grande versatilità e comodità d’uso.

Noè: tecnologia all’avanguardia in un solo telecomando

4 tasti che consentono di gestire più sistemi automatici, di marche e frequenze diverse, con un unico telecomando, e fino a 70 metri di distanza per aprire e chiudere comodamente porte e cancelli. 

Inoltre, a conferma della sua notevole versatilità, il telecomando Thomson si integra sia con codici fissi che con i cosiddetti rolling code.

Noè quindi offre l’opportunità di avere più telecomandi in un solo device, gestendo i diversi sistemi automatici, porte o cancelli, in modo smart, affidabile e comodo.

Il nuovo telecomando universale Noè di Thomson per automatismi per cancelli e porte per garage, funziona con una pila CR2032 (già inclusa nel kit), è coperto da garanzia di 2 anni e si trova presso i migliori negozi dedicati all’elettronica, al bricolage e al fai da te e su www.avidsenstore.it al prezzo di 29,90 euro.

 

Avidsen detiene la licenza del marchio Thomson in Europa per l’insieme delle gamme sicurezza (allarmi, videosorveglianza, videocitofonia). 

 

***

Segui Avidsen:

Web www.avidsenstore.it

Facebook www.facebook.com/AvidsenItalia

Twitter https://twitter.com/AvidsenIT

 

Informazioni su Avidsen

 

PMI francese, presente in Italia con la sua filiale di Santo Stefano Ticino (MI), Avidsen concepisce, sviluppa e commercializza sistemi elettronici e digitali innovativi, di semplice utilizzo per la casa. Dopo essere stati pionieri, sin dalla sua creazione nel 1998, nel campo delle motorizzazioni per cancello, è divenuta oggi un punto di riferimento nel campo della domotica e fornisce i propri prodotti sia a distributori che al mercato della grande distribuzione Bricolage. Avidsen detiene anche le licenza del marchio Thomson in Europa per l’insieme delle gamme sicurezza (allarmi, videosorveglianza, videocitofonia) e  domotica, proposti sotto il marchio Thomson).

]]>
Qardio lancia la campagna “Mantieniti sano nel modo più Smart”: scopri come monitorare la salute in modo intelligente, semplice e affidabile Thu, 19 May 2016 10:01:29 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/393004.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/393004.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Qardio, Inc., pluripremiata azienda nata nel 2012 dall’idea di due imprenditori italiani - Marco Peluso and Rosario Iannella - con l’obiettivo di innovare il settore healthcare con dispositivi digitali semplici, affidabili e alla portata di tutti, annuncia oggi la campagna “Mantieniti sano nel modo più Smart”, volta a promuovere una maggior conoscenza e consapevolezza relativamente a questi device dal design curato nei minimi dettagli e dalle tecnologie mediche allo stato dell’arte.

 

Tale campagna - che inizia oggi 19 maggio e si conclude il 20 giugno - si inserisce all’interno del lancio ufficiale dei prodotti Qardio nei più importanti retailer italiani, tra cui Euronics, Unieuro e Expert. Non solo; i prodotti Qardio sono disponibili anche presso gli Apple Store, Amazon e in diverse farmacie aderenti.

 

Durante il periodo della campagna, centinaia di punti vendita sparsi in tutta Italia, applicheranno prezzi speciali e, in molti di essi, ci sarà la possibilità di toccare con mano e provare i prodotti Qardio – in particolare QardioArm (sarà venduto a 99.99 Euro invece che 129.99 euro), una fascia che monitora in tutta semplicità la pressione arteriosa e trasmette i dati sanitari via wireless al proprio smartphone, e QardioBase (sarà venduto a 129.99 euro invece che 149.99 euro), una bilancia smart dal design estremamente elegante e dotata di varie funzioni di body analizer – supportati da membri dello staff pronti a dimostrazioni pratiche e a rispondere a qualsiasi dubbio o richiesta.

 

“Siamo molto contenti di poter annunciare questa iniziativa, che ha lo scopo di avvicinare i consumatori italiani a un mercato in costante crescita, ma del quale forse ancora non tutti ne conoscono le potenzialità. Siamo sempre più attenti alla nostra salute e avere a portata di mano uno strumento che la possa analizzare e monitorare in modo sicuro, semplice e affidabile rappresenta un grosso passo avanti.

Qardio si muove in questa direzione, offrendo prodotti innovativi che permettono di avere accesso alle più avanzate tecnologie mediche ad un prezzo assolutamente ragionevole. I nostri device, inoltre, si inseriscono perfettamente nello stile di vita odierno, essendo compatti, leggeri, affidabili e accattivanti nel design”, dichiara Alexis Zervoglos, Chief Business Officer di Qardio.

 

Lo scopo di Qardio è quello di rivoluzionare il mercato healthcare con la progettazione e introduzione di soluzioni smart capaci di combinare funzionalità e tecnologie allo stato dell’arte, con una user experience semplice, ma completa e affidabile.

I dispositivi Qardio aiutano chiunque voglia tenere sotto controllo la propria salute a raccogliere dati medici in modo semplice e senza alcuno sforzo per poi comunicarli via smartphone al proprio dottore o farmacista.

 

“Il primo dispositivo Qardio l’ho pensato e realizzato pensando a mio padre, che vive a Napoli”, commenta Marco Peluso, CEO di Qardio. “Importare le soluzioni Qardio anche in Italia è sempre stato un nostro obiettivo e, con questa campagna nazionale, siamo felici di offrire a tutti i nostri concittadini il privilegio di poter scoprire e beneficiare di questi prodotti smart dedicati alla salute, affinchè tutti possano monitorare facilmente i propri valori e avere un feedback immediato, ovunque e in qualsiasi momento”.

 

La campagna prevede che chiunque possa avere l’opportunità di provare QardioArm e QardioBase, verificare la loro facilitd’uso e le loro potenzialità, nonchè di ricevere informazioni dettagliate circa l’importanza di monitorare con regolarità la propria salute. Non da ultimo, durante la campagna, che si svolgerà dal 19 maggio al 20 giugno 2016, QardioArm e QardioBase saranno venduti – sia online che nei negozi - a un prezzo speciale.

QardioArm a 99.99 Euro (invece che 129.99 euro) e QardioBase a 129.99 euro (invece che 149.99 euro).

 

Per maggiori informazioni, visitate: www.getqardio.com

 

]]>
4ward sbarca negli USA: inaugurata la nuova unità operativa in Nord America Wed, 11 May 2016 11:20:25 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/392080.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/392080.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Carl Baumann, manager di successo da più di 19 anni nel mondo IT, nominato CEO

 

4ward SRL, azienda italiana annoverata fra i principali e più innovativi partner nell'ecosistema Microsoft, specializzata in particolare nelle soluzioni inerenti le piattaforme cloud, con sede a Milano, Verona e Bolzano, annuncia oggi l'apertura di una nuova unità operativa in Nord America.

La nuova sede nasce dall'esigenza di indirizzare le aziende locali nel percorso verso il cloud e la digital transformation e per capitalizzare al meglio gli investimenti in tali ambiti, in particolare Office365, grazie alla suite di management e reporting 4ward365. 

A guidare 4ward USA sarà Carl Baumann, nominato Amministratore Delegato e professionista dalla ventennale competenza comprovata come Manager di successo nel settore IT, con esperienze cross industries e consolidate relazioni con Microsoft negli Stati Uniti. 

Office 365 è la soluzione con più veloce crescita fra i prodotti Microsoft e si è imposta come standard per le aziende grazie alle numerose funzionalità legate alla produttività, collaborazione e comunicazione aziendale, interpretando al meglio il concetto di Modern Workplace.

Tuttavia molte aziende soffrono di una mancata ottimizzazione in termini di adozione e utilizzo di tutti gli strumenti offerti dalla piattaforma. Il prodotto di punta di 4ward, 4ward365, aiuta le aziende a massimizzare i loro investimenti e le guida verso un utilizzo più consapevole e olistico, grazie a numerose funzioni fra cui reportistica, metriche di utilizzo, alerts, deleghe amministrative, gestione di licenze, audit, e molto altro ancora. 

“4ward in tutta Europa ha costantemente dimostrato il proprio valore alle aziende che hanno approcciato il cloud per collaborare, comunicare e gestire il proprio business”, dichiara Carl Baumann – CEO 4ward USA. “Come manager che per più di 20 anni ha guidato le direzioni vendita e marketing in aziende IT, sono estremamente felice di poter introdurre 4ward nel mercato Nord Americano con l'obiettivo di una crescita esponenziale per la società”, conclude Baumann.

 

“Carl ha sempre goduto della nostra fiducia collaborando con noi nella sua precedente esperienza come partner e lavorando a stretto contatto con il nostro team in Europa in particolare sui progetti Office365”, commenta David Mascarella – Presidente 4ward. “Siamo molto fieri e fiduciosi nell'aprirci verso un nuovo mercato come quello USA potendo contare sulle qualità di una persona come Carl alla guida della filiale Americana”, conclude Mascarella.

 

Prima di 4ward USA, Baumann è stato per sette anni Vice Presidente Sales & Marketing in Binary Tree dove era responsabile della strategia di vendita e marketing a livello globale. Il suo lavoro ha portato alla transizione verso il cloud si più di 3 milioni di utenti verso Office365. Baumann si occuperà della strategia di sviluppo del business in tutto il Nord America in aggiunta allo sviluppo di partnership per incoraggiare una sempre più diffuso utilizzo di tecnologie Cloud.

 

Informazioni su 4WARD srl

 

14 anni sul mercato, +750 clienti, +2000 progetti realizzati, +2MIL utenti gestiti in progetti di productivity; +50 awards nazionali ed internazionali ricevuti

 

Il nostro mantra è: “Ti aiutiamo a realizzare oggi quello che gli altri faranno domani”. Con questa filosofia 4WARD si rivolge ad aziende di medie e grandi dimensioni, alle quali si propone come vero e proprio Trusted Advisor: facciamo nostre le loro esigenze, proponendo soluzioni innovative che portino al business un ritorno tangibile, in un contesto storico importante come quello che stiamo vivendo con la digital transformation. In 4WARD crediamo fortemente nella tecnologia come strumento di competitività ed abilitante al business, non fine a se stessa. Dal 2002 garantiamo ai nostri clienti qualità elevata, un servizio sempre al passo con i tempi ed in costante miglioramento. I nostri team contano più di 60 esperti suddivisi tra Milano, Bolzano e Verona, guidati dalla passione per il proprio lavoro e in constante contatto con il cliente, riescono ad istaurare un rapporto di fiducia, individuando ed implementando sempre soluzioni volte a garantire risultati eccellenti per creare valore reale per le aziende. 4ward è Microsoft Partner dal 2002 e Gold Partner sulle competenze: Datacenter, Cloud Platform, Communications, Content&Collaboration e Cloud Productivity.

Per maggiori informazioni: http://www.4ward.it

 

]]>
Nuovo Videocitofono Thomson: ultrasottile, con videocamera IR e l’unico con SMARTBRACKET brevettato Thu, 05 May 2016 11:03:26 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/391525.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/391525.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione In un contesto come quello attuale in cui è sempre più crescente il bisogno di sicurezza soprattutto nelle proprie abitazioni, Thomson, azienda operante nel campo dei sistemi elettronici e digitali innovativi e di semplice utilizzo, annuncia il nuovo Videocitofono 512261 a colori a 2 fili dal design sobrio, elegante e ultra sottile, con schermo 7 pollici e visione notturna assicurata da una videocamera a colori a LED infrarossi.


Una innovativa particolarità del nuovo Videocitofono a colori a 2 fili di Thomson è il supporto intelligente e brevettato SMARTBRACKET, che facilita l’istallazione, segnalandone eventuali errori (inversione di polarità, errata connessione, verifica della tensione di alimentazione). È inoltre dotato di un sistema di protezione della scheda elettronica da eventuali cortocircuiti.

La pulsantiera esterna è in alluminio (IP55) a montaggio sporgente e, oltre alla videocamera LED IR, è equipaggiata con microfono, altoparlante e portanome retroilluminato in base alla luce presente.

Vi è inoltre la possibilità di collegare una serratura elettrica 12V 1.2 A. al monitor per l’apertura di un cancello e di aggiungere un monitor video supplementare (512265) che, come quello in dotazione, è provvisto di tasti sensibili – basta sfiorarli per accedere alle funzioni del citofono e alle diverse impostazioni - ha funzioni di registrazione dei visitatori (anche quando non si è in casa), e funzione mute per una maggior discrezione.

Il nuovo Videocitofono 512261 Thomson – coperto da garanzia di 3 anni - si trova presso i migliori negozi dedicati all’elettronica, al bricolage e al fai da te e su www.avidsenstore.it al prezzo di 199 euro.

 

Avidsen detiene la licenza del marchio Thomson in Europa per l’insieme delle gamme sicurezza (allarmi, videosorveglianza, videocitofonia). 

 

***

Segui Avidsen: 

Web www.avidsenstore.it 

Facebook www.facebook.com/AvidsenItalia

Twitter https://twitter.com/AvidsenIT

 

Informazioni su Avidsen

 

PMI francese, presente in Italia con la sua filiale di Santo Stefano Ticino (MI), Avidsen concepisce, sviluppa e commercializza sistemi elettronici e digitali innovativi, di semplice utilizzo per la casa. Dopo essere stati pionieri, sin dalla sua creazione nel 1998, nel campo delle motorizzazioni per cancello, è divenuta oggi un punto di riferimento nel campo della domotica e fornisce i propri prodotti sia a distributori che al mercato della grande distribuzione Bricolage. Avidsen detiene anche le licenza del marchio Thomson in Europa per l’insieme delle gamme sicurezza (allarmi, videosorveglianza, videocitofonia) e  domotica, proposti sotto il marchio Thomson).

]]>
Perché diventare partner Wildix? Ve lo spiegano loro! Thu, 28 Apr 2016 16:10:45 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/390923.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/390923.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Quasi ogni azienda che opera nel campo delle telecomunicazioni e delle Unified Communication, elabora ogni anno un proprio Partner Program volto al reclutamento di nuovi partner nell’ottica di supportare al meglio le vendite e le installazioni dei prodotti offerti.

Wildix, multinazionale dinamica e in forte crescita attiva nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications, non è da meno e proprio in questi giorni sono in corso i Wildix Cloud Open Days, una serie di incontri rivolti alle aziende b2b del settore telefonico che hanno lo scopo di selezionare nuovi partner commerciali, con capacità d’innovazione e pronti per entrare a far parte di un vero e proprio Ecosistema di risorse e competenze.

A oggi, finita la prima sessione di eventi nel nord est e nord ovest dell’Italia, sono già stati reclutati 11 nuovi partner e a maggio il roadshow continua a Roma, Bari, Napoli e Catania (qui l’elenco completo delle date e le modalità di iscrizione).

Ma al di là delle parole che Wildix può spendere, cosa c’è di meglio delle testimonianze dirette di coloro che hanno dato fiducia all’azienda scegliendo di diventare partner e che, a distanza di tempo, evidenziano i reali ed effettivi benefici ricevuti?

Partiamo con CLT Solutions S.r.l., partner Wildix dal 2005, fondata nel 1987 e specializzata nel settore dell’information e communication technology.

Nei primi anni 2000, CLT segue gli sviluppi del mercato e inizia a cercare fra le varie offerte di centralini IP.

“Conoscevamo un venditore che ci ha introdotto in Wildix poco dopo la sua fondazione”, dichiara Lino Cecchet, CEO di CLT Solutions. “Dopo l’incontro abbiamo subito deciso per una partnership con Wildix, che proponeva innovazione ed era quello che il mercato, in via di cambiamento, stava richiedendo. I clienti storici avevano ancora centrali tradizionali, ma avevamo anche molti nuovi clienti con esigenze diverse e per poter offrire qualcosa di tecnologicamente avanzato abbiamo scelto Wildix.

La flessibilità del sistema scelto ha permesso installazioni come Santa Margherita, un Istituto di Riabilitazione e di Cura con tre sedi sul territorio. Grazie all’installazione di un centralino Wildix la struttura ha sostituito il precedente sistema telefonico Selta con una WMS Network che connette le tre sedi e un totale di 400 interni tra loro a una velocità di 50 Megabite”, conclude Cecchet.

Proseguiamo con RETI Srl, azienda vicentina nata nel 1987 a seguito della liberalizzazione del mercato delle telecomunicazioni. RETI, attenta alle esigenze del mercato, comprende subito l’esigenza di integrazione con il mondo IT. Tra il 2011 e il 2012 l’azienda, in cerca di soluzioni alternative e innovative che fondino l’aspetto dell’informatica con la telefonia tradizionale, incontra Wildix.

“La nostra decisione di iniziare una partnership con Wildix è stata incoraggiata dalle scelte di politica aziendale: al contrario dei grandi marchi e del rapporto impersonale che esiste con i distributori, Wildix crede nel rapporto diretto, nella crescita reciproca e nella formazione”, commenta Roberto Smiderle, CEO di RETI “Il punto forte di Wildix è la sua attenzione ai Business Partner, che sono sempre messi in primo piano”, conclude Smiderle.

Diamo, infine, la parola a ERITEL Telecomunicazioni, nata nel 1999 ad Ancona, e dal 2007 è presente anche in Toscana con una sede a Sesto Fiorentino.

ERITEL si distingue da sempre per una grande attenzione alle novità proposte dal mercato delle telecomunicazioni e per l’impegno nel promuovere la formazione.

“Ero alla ricerca di una soluzione VoIP che fosse un prodotto prima di tutto italiano. Nel 2010, dopo aver conosciuto Wildix, ho scommesso su di loro e mi sono lanciato nella partnership”, commenta Roberto Mazzarini, titolare di Eritel. “Il fatto che Wildix fosse un’azienda media e non una grande multinazionale, costituiva per noi un plus; avevamo bisogno non di un grande vendor, ma di un’azienda che potesse fornirci riposte veloci. Sul mercato ci sono prodotti più o meno avanzati, ma non è tanto il prodotto in sé, a mio parere, a fare la differenza. Quello che distingue Wildix dai competitor è la precisione del supporto tecnico, la prontezza, la velocità e l’efficienza delle risposte”, conclude Mazzarini di Eritel, che oggi è Top Partner Wildix.

Le testimonianze potrebbero continuare, ma queste tre sono sicuramente significative circa l’impegno, la professionalità e la competenza di Wildix, nonché della sua lungimiranza quando si tratta di business.

 

***

 

Informazioni su Wildix

Fondata nel 2005 a Trento, Wildix è attiva nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications, ovvero la possibilità di comunicare in diversi modi, come voce, dati e testo, attraverso un unico strumento con un’interfaccia unificata. Wildix fa della Ricerca e Sviluppo uno dei capisaldi delle proprie attività, consentendo di poter proporre al mercato soluzioni e prodotti evoluti e costantemente aggiornati tecnologicamente, configurandosi come soluzioni ideali per gestire la comunicazione nelle realtà di diverse dimensioni, dallo studio professionale alla grande azienda. A oggi, Wildix ha una rete indiretta composta da circa 150 partner certificati e qualificati e 7.000 impianti 

]]>
Perché dovreste telefonare a qualcuno: ora! Tue, 26 Apr 2016 12:17:51 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/390584.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/390584.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Le chat e le email hanno paralizzato le nostre capacità di conversazione da persona a persona al punto di non parlarci più? 

Noi di Jabra crediamo che si possa ottenere molto dalla “meaningful conversation”; cioè comunicando all’antica. Col telefono.

 

 

 Non possiamo negarlo: scriviamo un sacco di email. E recentemente abbiamo notato un trend interessante, in particolare tra i dipendenti più giovani. In due casi su tre essi preferirebbero cominciare una chat online piuttosto che alzare il telefono e semplicemente chiamare qualcuno per fargli una domanda.

 

Questa è la nostra personale opinione. E ne abbiamo parlato anche con un amico, Howard, circa due settimane fa. Howard è CEO di una delle più importanti società di PR, un settore frenetico che conta sulla costruzione delle relazioni e sul pubblicizzare le storie dei clienti nell’industria dei media. Negli ultimi anni, è stato testimone dello stesso trend. Si è sforzato di dedicare molto tempo per implementare delle politiche per un’effettiva conversazione a voce e faccia a faccia in un business dove una mancanza di conversazioni “vecchio stampo” può portare vantaggi ai competitor.

 

Certamente chat e email sono facili, rapide e veloci. Ma perché non ci sentiamo inclini a parlare reciprocamente? In una relazione simbiotica, come quella che Howard mantiene coi media, si dovrebbe pensare che entrambe le parti darebbero il benvenuto a una interazione personale. Semmai, questo potrebbe rendere gli scambi più veloci.

 

Abbiamo bisogno di parlare!

Arriviamo a pensare che si possano mettere in pericolo le relazioni più importanti se non si riesce a interagire, sia a voce che faccia a faccia, perché è molto facile cancellare una email o ignorare una chat - sia intenzionalmente che per errore. Ma quando parliamo con qualcuno, creiamo un legame emozionale che si rafforza man mano che lo si mette in pratica – un legame che fa la differenza per diverse ragioni.

 

Primo, è gratificante nell’ambiente lavorativo mantenere buone relazioni coi clienti e i partner; si guadagna così una sorta di “canale preferenziale”.

 

Secondo, la comunicazione scritta è più facilmente ignorabile causando così frustrazione e disappunto per il mittente, mentre il confronto diretto se non altro porta a una chiarificazione immediata e a un’interazione più proficua per entrambe le parti in gioco.

 

Terzo, chat e email non forniscono nessuna conoscenza periferica e conseguenti opportunità che si riceverebbero invece parlando regolarmente con i clienti e i partner. Quando ascoltate, spesso venite a conoscenza di informazioni cruciali e che possono aprire nuovi scenari.

Su che cosa stanno lavorando adesso? Quali sono le principali difficoltà? Quali cose potrebbero essere di aiuto? In una chat o via email, tutte queste informazioni essenziali, vengono a mancare o comunque non sono immediate come durante una conversazione a voce. 

 

Scontri e disaccordi sono più facilmente e immediatamente risolti se li stronchi sul nascere. Così le decisioni e le soluzioni sono più semplici al telefono, perché l’intento è meglio comunicato di persona che in chat. Parlare semplicemente fa risparmiare tempo e una notevole mole di inutili botta e risposta che possono tendere all’infinito senza arrivare allo scopo.

 

Alza il telefono

 

Pensiamo che ci siano diverse ragioni per questo minor utilizzo dell’interazione personale, e

l’andamento del mondo del business moderno è uno di questi: il massiccio e continuo uso di chat e email ci ha abituato a una connessione a distanza che ormai abbiamo accettato come normale e preferibile.  

 

Pensateci… Noi intanto chiamiamo Howard, proprio ora, per sfruttare i suoi suggerimenti al meglio. E la prossima volta che farete una telefonata di lavoro – proprio come si faceva una volta – potrete chiamarlo “ritorno al futuro”!

 

 

Per maggiori informazioni sull’iniziativa di Jabra New Ways of Work, visita il blog:

www.blog.jabra.com

 

 

***

 

Informazioni su Jabra

Jabra è un marchio di GN Netcom, società controllata da GN Store Nord A/S (GN) – quotata al NASDAQ OMX. Jabra conta circa 925 dipendenti in tutto il mondo e nel 2012 ha raggiunto un fatturato pari a 2,612 million DKK. Jabra, produttore numero uno al mondo di innovative soluzioni audio a mani libere, con le sue divisioni business e consumer, sviluppa, produce e commercializza una vasta gamma di auricolari, speakerphone e cuffie Wireless e con filo per la telefonia mobile, gli uffici, i mobile worker e i Contact Center.

© 2016 GN Netcom A/S. Tutti i diritti sono riservati. Jabra® è un marchio registrato di GN Netcom A/S. Tutti gli altri marchi qui menzionati appartengono ai rispettivi proprietari. 

]]>
Thomson presenta il nuovo Kit di Videosorveglianza Wireless Digitale 4CH Mon, 11 Apr 2016 09:43:21 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/388980.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/388980.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Sicurezza, innovazione e facilità di installazione

 

Innovazione e usabilità, funzionalità avanzate e semplicità sono alcune delle caratteristiche del nuovo Kit di videosorveglianza wireless digitale 4CH firmato Thomson, brand riconosciuto a livello mondiale per la qualità dei propri prodotti innovativi ad altissima tecnologia, di design, e di facile utilizzo nel campo della sicurezza.

Protezione, tutela, prevenzione, sicurezza sono ormai parole e concetti diffusi e sentiti dalla maggior parte delle persone; nella quotidianità come nel lavoro, nella la sfera intima e personale, per i propri beni, come nella vita di un’azienda.

Svaligiata una casa ogni due minuti. Un fenomeno in forte crescita secondo un rapporto CENSIS pubblicato nel 2015: a Milano (+229% tra il 2004 e il 2013), a Firenze (+177%), nella Capitale (+120%). Sono 689 al giorno, cioè 29 ogni ora: uno ogni due minuti, appunto. 

Le famiglie che percepiscono il rischio di criminalità nella zona in cui vivono sono passate negli ultimi anni dal 27,1% del totale nel 2010 al 30%. (Fonte Censis, “Diario della transizione, 2015)


Senza voler fare facili allarmismi, è comunque questo il panorama in cui Thomson, con il nuovo Kit di facile installazione e senza necessità di cablaggio, si inserisce venendo appunto incontro alle rinnovate esigenze di protezione delle famiglie, oltre che delle aziende.

Vediamo quali sono le sue caratteristiche principali: 

KIT DI VIDEOSORVEGLIANZA WIRELESS DIGITALE 4CH. Monitor touch e wireless, camere a infrarossi e 3 modalità di registrazione in mp4 per garantire sicurezza, usability e immediatezza.


IL MONITOR


Il sistema touch botton e la modalità wireless garantiscono facilità di utilizzo oltre che praticità:

lo schermo LCD DVR da 9 pollici, con una risoluzione schermo VGA/720P, comprende diverse caratteristiche utili e innovative.

Tra queste il controllo in remoto da devices come smartphone e tablet consente un utilizzo comodo e immediato, così come l’opportunità di sfruttare il display in visualizzazione singola, doppia e in QUAD a seconda del numero di telecamere connesse e quindi permettendo di visualizzare più riprese simultaneamente.

Il sistema di allerta Push in caso di rilevamento di movimento garantisce tempestività di avviso e di intervento.

Altre innovative caratteristiche completano le funzionalità di questo nuovo kit: il protocollo di comunicazione P2P, la radio Frequenza 2.4GHz FHSS, radio range 300 mt in campo aperto, frame rate 2CH 1280×720@15fps, 2CH 640×480@25fps, oltre alla la possibilità di registrare su SD Card (4GB – 128GB), il video recording 4 CH supportati simultaneamente, la batteria ricaricabile fino a 2 ore di autonomia, recording time (128GB) 4CH, VGA recording 300h, 2CH 720P + 2CH VGA recording 150h.


La camera HD 720P


Le due telecamere fornite con il kit sono in metallo e con connessione wireless. Dispongono di una lente da 3.6mm, e consentono il controllo anche durante le ore notturne grazie al sistema a infrarossi (24 led) con una portata fino a 20 metri. Il microfono integrato per il monitoraggio audio, e il grado di protezione IP66, ne completano le caratteristiche.


La registrazione

La registrazione video è in formato mp4 con tre diverse modalità di registrazione su scheda SD: continua, a programmazione oraria e motion detection, ovvero su rilevazione di movimento nel campo di visione della camera. 

Inoltre, grazie alla modalità Quad, è possibile visualizzare la ripresa di più telecamere simultaneamente.

Oltre al monitor, le due telecamere e i rispettivi alimentatori, il kit comprende un telecomando, il cavo Ethernet e il kit di fissaggio camera.

La garanzia della durata di 3 anni di cui gode il prodotto, testimonia la qualità e l’impegno di Thomson nell’attenzione e la tutela verso i propri clienti.

Il Kit di Videosorveglianza Wireless Digitale 4CH si trova presso i migliori negozi dedicati all’elettronica, al bricolage e al fai da te al prezzo di 399 euro. E da maggio lo troverete anche su www.avidsenstore.it 

 

]]>
System integrator: le regole per fare business Thu, 03 Mar 2016 14:31:21 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/384979.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/384979.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Molti system integrator e installatori telefonici sono stati costretti a chiudere la loro attività, perché incapaci di rinnovare le proprie offerte e di seguire le richieste che provengono dalle aziende in cui sono sempre più presenti dirigenti "digital native".

A evidenziarlo è Gartner in uno studio a cura dell’analista Steve Blood (qui lo studio).

 

Come risolvere quindi questa discrepanza tra system integrator che non hanno rinnovato il proprio portfolio di prodotti e servizi e manager cresciuti nell’era digitale che pretendono strumenti in linea con le innovazioni tecnologiche odierne?

 

Sicuramente scegliendo il partner strategico giusto; un partner che sia capace, non solo di garantire la qualità del prodotto/servizio offerto, ma che sia in grado recepire con puntualità gli stimoli provenienti dal mercato di riferimento, di anticiparli e di trasformarli in un’offerta che possa soddisfare a pieno le esigenze dei clienti da una parte e di incremento del business da parte dei system integrator dall’altra.

 

Oltre a ciò, gli installatori devono sempre più valutare con attenzione la specializzazione dei partner selezionati, che devono essere in grado di comunicare al mercato il proprio valore specifico e spingere verso le tendenze più innovative come cloud, big data, analytics, IoT e mobility.

Inoltre, per rendere i partner ancora più forti nei confronti dei competitor, è importante che la strategia partner dei vendor preveda incentivi, agevolazioni e un’attenzione costante alla formazione e all’aggiornamento.

 

In linea con questi fattori chiave, capaci di decretare il successo o la disfatta di un system integrator, Wildix, attiva nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications, ha creato un vero e proprio Ecosistema per i propri partner, dove ciascun ambito aziendale è impegnato a facilitare e massimizzare il business del proprio canale.

 

“L'ufficio vendite con assistenza e affiancamento, il supporto tecnico, il percorso Academy che porta i tecnici a lavorare una settimana a contatto con gli sviluppatori dell'ufficio R&D di Wildix a Odessa, l'ufficio marketing, con un piano di condivisione di attività di branding e di lead generation. Tutto questo può realmente fare la differenza e costituire una scelta vincente per i system integrator di oggi.”, dichiara Emiliano Tomasoni, direttore marketing Wildix Italia.

 

Cristiano Bellumat, direttore commerciale Wildix Italia, sottolinea: "Perché oggi non possiamo accettare che il prezzo dell'hardware sia l’unico criterio per vincere una trattativa contro i competitor? Perché la battaglia di Wildix e del suo Ecosistema va combattuta sul piano del valore che un prodotto porta con sé.

Il valore di una soluzione Wildix è il software che lo fa funzionare, ma non solo. Sono il lavoro e la professionalità dei partner a rendere il prodotto Wildix top class. È per questo che, ad esempio, abbiamo esteso la garanzia di tutto l'hardware Wildix a 5 anni e introdotto l'esclusiva garanzia ‘soddisfatti o rimborsati’ per i clienti finali."

 

 

“Quello che mi piace di Wildix è la flessibilità del sistema. È successo più volte che dovessimo personalizzare delle soluzioni presso i nostri clienti e queste customizzazioni con altri vendor non si riuscivano a fare. Inoltre spesso sono impiegate terze parti, mentre Wildix offre l’intera gamma di prodotti senza necessità di rivolgersi altrove”, a parlare è Roberto Zammarano, Amministratore Delegato di Emironet, system integrator con sede a Parma e partner Wildix.

 

***

 

Informazioni su Wildix

Fondata nel 2005 a Trento, Wildix è attiva nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications, ovvero la possibilità di comunicare in diversi modi, come voce, dati e testo, attraverso un unico strumento con un’interfaccia unificata. Wildix fa della Ricerca e Sviluppo uno dei capisaldi delle proprie attività, consentendo di poter proporre al mercato soluzioni e prodotti evoluti e costantemente aggiornati tecnologicamente, configurandosi come soluzioni ideali per gestire la comunicazione nelle realtà di diverse dimensioni, dallo studio professionale alla grande azienda. A oggi, Wildix ha una rete indiretta composta da circa 150 partner certificati e qualificati e 7.000 impianti installati in tutta Italia.

 

Per maggiori informazioni: Web, Twitter, Facebook

]]>
Con la nuova gamma Avidsen Ylva 2+ la sicurezza in casa e in ufficio corre su due fili Fri, 12 Feb 2016 10:46:26 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/382916.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/382916.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione In un contesto storico come quello attuale in cui è sempre più crescente il bisogno di sicurezza e di tranquillità negli spazi privati e di lavoro, Avidsen, azienda operante nel campo dei sistemi elettronici e digitali innovativi e di semplice utilizzo, presenta Ylva 2+, la nuova gamma di videocitofoni a 2 fili caratterizzati da una logica di funzionamento Master/Slave, in cui è possibile collegare in modalità Slave tutti gli accessori compatibili (unità esterne, videocamera e monitor aggiuntivo), che risultano così dipendenti da un videocitofono principale, detto Master.

Questa logica assicura due vantaggi notevoli: il primo è la semplificazione delle connessioni, il secondo è la limitazione delle interferenze.

 


Con la nuova serie di videocitofoni Ylva 2+ ogni momento della giornata in casa e sul posto di lavoro è sotto controllo, essendo questa una gamma concepita sia per il mercato residenziale che per piccoli uffici, negozi e aziende.

 

Il kit base

I tre videocitofoni della linea Ylva 2+ abbinano la massima sicurezza al design ultra piatto: due monitor misurano 7 pollici, mentre uno solo 4,3 pollici.

Oltre allo schermo, ciascun kit contiene una unità esterna, in metallo con montaggio sporgente, microfono, altoparlante e sistema a infrarossi per visione notturna, un adattatore 230VAC/17VDC e una squadra per fissaggio a muro.

 

Per una maggiore personalizzazione, grazie alla tecnologia Multimelody, potrete facilmente  regolare l’audio, la suoneria e il contrasto dello schermo. E se avete più locali da monitorare, potete sfruttare la possibilità di collegare ai videocitofoni una serratura elettrica con automatismo, un monitor slave, un’ulteriore unità esterna e una videocamera di sorveglianza.

 

I prodotti supplementari

Al kit base è possibile aggiungere, secondo le proprie esigenze e in base agli spazi da controllare, fino a 2 altri schermi LCD a colori da 7 o da 4,3 pollici, un’unità esterna (con obbiettivo a colori, microfono, altoparlante, sistema a infrarossi per la visione notturna, portanome, visiera protettiva antipioggia e pulsanti retroilluminati) e una videocamera di sorveglianza, orientabile a 360° e con grado di protezione IP44.

 

La tecnologia utilizzata nella nuova gamma Ylva 2+ richiede solo 2 fili per collegare l’unità periferica (unità esterna, monitor aggiuntivo, camera CCTV) al monitor, riducendo così i possibili rischi di errore di collegamento. Il videocitofono è dotato anche di protezione contro l'inversione di polarità in modo da offrire un collegamento più semplice e una posa davvero sicura.

 

I prodotti della gamma Ylva 2+, coperti da garanzia di due anni, sono disponibili sul sito di e-commerce www.avidsenstore.it e presso i migliori negozi dedicati all’elettronica, al bricolage e al fai da te, tra cui i principali Leroy Merlin, OBI, Self, Bricocenter, Brico Io, Bricofer e Brico Ok. I prezzi dei kit variano da 119,90 a 139,90 euro.

 

 

***

Segui Avidsen:

Web www.avidsenstore.it

Facebook www.facebook.com/AvidsenItalia

Twitter https://twitter.com/AvidsenIT

 

 

Informazioni su Avidsen

PMI francese, presente in Italia con la sua filiale di Santo Stefano Ticino (MI), Avidsen concepisce, sviluppa e commercializza sistemi elettronici e digitali innovativi, di semplice utilizzo per la casa. Dopo essere stati pionieri, sin dalla sua creazione nel 1998, nel campo delle motorizzazioni per cancello, è divenuta oggi un punto di riferimento nel campo della domotica e fornisce i propri prodotti sia a distributori che al mercato della grande distribuzione Bricolage. Avidsen detiene anche le licenza del marchio Thomson  in Europa per l’insieme delle gamme sicurezza (allarmi, videosorveglianza, videocitofonia) e  domotica, proposti sotto il marchio Thomson).

 

 

]]>
Wildix annuncia WP600ACG: il primo telefono WebRTC al mondo su sistema operativo Android Thu, 21 Jan 2016 11:02:11 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/380894.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/380894.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Venerdì 15 gennaio si è svolta a Bologna la tradizionale convention Wildix che raduna i principali Business Partner dell’azienda per annunciare le novità tecniche e le strategie di marketing del nuovo anno.

 

Quest’anno il vero grande protagonista della Convention è stato il WP600ACG, il primo telefono WebRTC di Wildix, Gigabit, con sistema operativo Android e che supporta la videoconferenza. 

 

Grazie all’utilizzo della tecnologia WebRTC e al sistema operativo Android, il WP600ACG offre all’utente le massime prestazioni in termini di sicurezza e di velocità.

 

Il display da sette pollici e il tastierino fisico lo rendono un telefono estremamente ergonomico, mentre l’utilizzo dell’interfaccia Wildix Collaboration Mobile, con lo stato di presence dei colleghi e le rubriche condivise, permette l’accesso a tutte le funzionalità di Unified Communications.

 

La Convention ha presentato anche i risultati del 2015 e le novità commerciali per il prossimo anno. Il focus della strategia commerciale Wildix rimane l’attenzione al Business Partner, che ha permesso a molti di aumentare le vendite ed incrementare il business. 

 

Per rendere i Partner ancora più forti nei confronti dei competitor, Wildix ha introdotto la possibilità di offrire la garanzia di cinque anni su tutti i suoi prodotti. E oltre alla garanzia sui prodotti fisici, è stata presentata l'esclusiva garanzia “soddisfatti o rimborsati” per i clienti finali.

 

“Con questa garanzia Wildix vuole distinguersi da soluzioni di Unified Communications ancora non mature per il mercato, ma vendute come perfettamente funzionanti che lasciano uno strascico di problematiche al cliente finale”, afferma Stefano Osler, CEO di Wildix. “Wildix vuole che tutte le aziende che le hanno dato fiducia siano completamente soddisfatte”, conclude Osler.

 

La Convention 2016 si è aperta con una conferma della strategia aziendale in direzione del progressivo ampliamento verso il Cloud e l’analisi dei risultati dell’anno 2015 in tutte le country: l’azienda è cresciuta in Germania con il raggiungimento dell’obiettivo di 40 Partner, in Francia, dove Wildix Sarl ha raggiunto i 100 Business Partner e con l’apertura della sede Olandese. 

 

Nello spazio espositivo riservato alle aziende con cui sono state portate a termine integrazioni con le soluzioni Wildix erano presenti BTicino, Sennheiser, Jabra, Plantronics, 2N, Mobotix, Tema, VTE CRM, Messagenet, StarSystem, VoIPVoice, Digitel, KPNQWEST Italia.

 

***

 

Informazioni su Wildix

Fondata nel 2005 a Trento, Wildix è attiva nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications, ovvero la possibilità di comunicare in diversi modi, come voce, dati e testo, attraverso un unico strumento con un’interfaccia unificata. Wildix fa della Ricerca e Sviluppo uno dei capisaldi delle proprie attività, consentendo di poter proporre al mercato soluzioni e prodotti evoluti e costantemente aggiornati tecnologicamente, configurandosi come soluzioni ideali per gestire la comunicazione nelle realtà di diverse dimensioni, dallo studio professionale alla grande azienda. A oggi, Wildix ha una rete indiretta composta da circa 150 partner certificati e qualificati e 7.000 impianti installati in tutta Italia.

 

Per maggiori informazioni: Web, Twitter, Facebook

]]>
Thomson presenta i nuovi videoregistratori AHD in grado di monitorare gli impianti di videosorveglianza Thu, 14 Jan 2016 15:19:39 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/380241.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/380241.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Secondo uno studio condotto dal centro di ricerca Transcrime dell’Università Cattolica di Milano e dell’Università di Trento, dal 2008 al 2015 in tutta Europa non solo sono aumentati i furti nelle proprietà private e negli esercizi commerciali, ma al primo posto di questa classifica si colloca proprio l’Italia, che registra un +61% in questo arco temporale.

Nel nostro paese si mettono a segno 701 furti al giorno: circa uno ogni due minuti!

Non esiste una provincia o una città più sicura di un’altra: ogni zona geografica infatti presenta specifici tratti di vulnerabilità e fattori di rischio, che concorrono a farci sentire più esposti alla paura di un furto o di un’intrusione nella propria casa o negozio, magazzino, spazio commerciale.

Per rispondere ai sempre più impellenti bisogni di sicurezza, Thomson, brand riconosciuto a livello mondiale per la qualità dei propri prodotti innovativi di altissima tecnologia e design, nonché facili da usare e con funzioni di alta qualità, presenta la nuova gamma di videoregistratori AHD hybrid: 6 nuovi modelli 3 in 1 che combinano in un solo dispositivo le caratteristiche di DVR, HVR e NVR.

Comun denominatore di ciascun DVR della nuova gamma è la semplicità d’uso unita alla praticità, affinché il collegamento tra videocamere di sorveglianza e monitor sia il più immediato, funzionale e fruibile possibile. Così facendo ogni movimento rilevato dall’impianto di sorveglianza sarà visibile e registrato in maniera chiara, tempestiva e dettagliata.


Le specifiche di ciascun DVR della gamma AHD hybrid comprendono, inoltre: la possibilità di alloggiare due hard-disk all’interno (max 16TB) per aumentare lo spazio di archiviazione, tre modalità di registrazione - manuale, programmata e su rilevazione di movimento -, notifiche via email, funzione automatica di recupero in seguito a interruzione di corrente o perdita del segnale, trasferimento dati mediante rete Ethernet (porta RJ45), ingresso VGA e/o HDMI per monitor, app disponibile per iOS e Android per interagire da remoto con il sistema di videosorveglianza e modalità Multi-Mode per gestire flussi video analogici derivanti da videocamere AHD e su rete IP. Inclusi nel corredo di ciascun DVR anche: alimentatore, mouse ottico e telecomando a infrarossi.

 

I sei modelli di DVR della nuova gamma si suddividono in due linee, in base alla risoluzione supportata:

 

 

DVR AHD 1080P Hybrid

 

Questa linea di videoregistratori comprende tre diversi modelli, tutti con frequenze in modalità QUAD: il 512332 consente una visualizzazione simultanea a colori fino a quattro videocamere, il modello 512333 ne supporta al massimo otto, mentre il 512347 arriva fino a sedici.

 

 

DVR AHD 720P/960P Hybrid

 

Come quella precedente, anche questa linea di videoregistratori è costituita da tre modelli differenti: il 512343 consente una visualizzazione simultanea a colori fino a quattro videocamere, il modello 512344 fino a otto e il 512345 arriva fino a sedici.

Tutti i DVR della gamma AHD hybrid si trovano presso i migliori negozi dedicati all’elettronica e ai professionisti del settore (prezzi compresi tra i 149 euro e i 499 euro) e sono compatibili con tutte le videocamere della serie AHD e IP ONVIF di Thomson.

Avidsen detiene la licenza del marchio Thomson in Europa per l’insieme delle gamme sicurezza (allarmi, videosorveglianza, videocitofonia). 

 

***

Segui Avidsen:

Web www.avidsenstore.it

Facebook www.facebook.com/AvidsenItalia

Twitter https://twitter.com/AvidsenIT

 

Informazioni su Avidsen

PMI francese, presente in Italia con la sua filiale di Santo Stefano Ticino (MI), Avidsen concepisce, sviluppa e commercializza sistemi elettronici e digitali innovativi, di semplice utilizzo per la casa.

Dopo essere stati pionieri, sin dalla sua creazione nel 1998, nel campo delle motorizzazioni per cancello, è divenuta oggi un punto di riferimento nel campo della domotica e fornisce i propri prodotti sia a distributori che al mercato della grande distribuzione Bricolage.

 

Avidsen detiene anche le licenza del marchio Thomson  in Europa per l’insieme delle gamme sicurezza (allarmi, videosorveglianza, videocitofonia) e  domotica, proposti sotto il marchio Thomson).

]]>
AVIDSEN vola a Las Vegas per il Consumer Electronics Show, in programma dal 6 al 9 gennaio 2016 Wed, 23 Dec 2015 15:02:24 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/378877.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/378877.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Avidsen, azienda che concepisce, sviluppa e commercializza sistemi elettronici e digitali innovativi e di semplice utilizzo dedicati alla smart home, si sta preparando per il Consumer Electronic Show di Las Vegas, che quest’anno è dedicato agli oggetti connessi. Avidsen ha rilasciato in anteprima la più ampia gamma dedicata alla casa, in piena coerenza con il nuovo protocollo Thread nato nell’estate 2014.

Al CES Avidsen sarà doppiamente presente: con i suoi prodotti allo stand 71060 nel Sands Expo, AC Hall, e con Thomson, di cui detiene la licenza europea per la gamma di prodotti dedicati alla sicurezza e alla domotica, al Padiglione Centrale - Stand 8225  

In particolare Avidsen presenterà la sua nuova gamma per una casa connessa, rispettosa del protocollo Thread, riconosciuto anche da Samsung e Google.

Avidsen è anche la prima azienda al mondo nel settore della domotica ad aver sviluppato in brevissimo tempo una gamma di circa 40 prodotti per il comfort, la sicurezza e la gestione dei consumi energetici basati su questo nuovo protocollo.

 

Il presidente Alexandre Chaverot afferma: "Abbiamo lavorato molto quest’estate per realizzare una linea completa di prodotti che soddisfi i requisiti del nuovo protocollo Thread. C’è stato un notevole lavoro da parte di tutti i nostri team per essere in grado di presentare un catalogo completo proprio in occasione del CES 2016. "

 

Lo scorso 23 luglio, il consorzio Thread, a capo del quale ci sono Samsung, ARM e Google, ha rilasciato le specifiche di un nuovo protocollo globale per l’IoT (Internet of Things). Si tratta di un importante passo avanti per le applicazioni legate alla smart home, che si scontrano ancora oggi in molte aree del mondo a causa di standard incompatibili, che impediscono agli oggetti di comunicare tra loro. 

 

40 prodotti Avidsen soddisfano i requisiti del protocollo Thread 

Nel nuovo catalogo Avidsen 2016 rientrano 20 nuovi prodotti dedicati alla Sicurezza, alla sorveglianza e rilevatori di gas, fumo e allagamento; 10 prodotti della gamma Comfort, per l’attivazione automatica dei rilevatori di movimento, porte motorizzate, irrigatori ecc. e 10 strumenti specifici pensati per il Risparmio Energetico.

Tra le maggiori novità in mostra a Las Vegas:

 

Il termostato programmabile e il sensore di temperatura e umidità

Il termostato rende la programmazione del riscaldamento elettrico facile e intuitiva tramite l'applicazione sviluppata da Avidsen. Il termostato può infatti controllare fino a 4 zone separate della casa e gestire diverse situazioni attraverso dei sensori di temperatura: avvio, aumento/diminuzione del riscaldamento e standby. Il controllo del riscaldamento, preciso in ogni area dell’abitazione, non solo ottimizza il comfort della famiglia, ma permette anche di risparmiare sul consumo energetico.

 

Il misuratore del consumo energetico Electricity meters

Questo strumento a muro misura il consumo di energia in tempo reale ed è in grado di spegnere a distanza qualsiasi dispositivo collegato che supera i valori preimpostati.

 

L'ICT e il misuratore di corrente

Questo strumento di gestione permette di monitorare costantemente il consumo di dispositivi elettrici e assicurarsi che non oltrepassi il limite massimo previsto. La regolazione del consumo energetico avverrà direttamente da casa: si potrà spegnere o ridurre la potenza dei dispositivi, gestiti in un ordine predefinito di priorità.

Tutti gli accessori per la domotica targati Avidsen sono facilmente programmabili da qualsiasi device, tramite smartphone, tablet o PC, e anche attraverso apposite applicazioni sviluppate da Avidsen.

 

 

***

Segui Avidsen:

Web www.avidsenstore.it

Facebook www.facebook.com/AvidsenItalia

Twitter https://twitter.com/AvidsenIT

 

Informazioni su Avidsen

PMI francese, presente in Italia con la sua filiale di Santo Stefano Ticino (MI), Avidsen concepisce, sviluppa e commercializza sistemi elettronici e digitali innovativi, di semplice utilizzo per la casa. Dopo essere stati pionieri, sin dalla sua creazione nel 1998, nel campo delle motorizzazioni per cancello, è divenuta oggi un punto di riferimento nel campo della domotica e fornisce i propri prodotti sia a distributori che al mercato della grande distribuzione Bricolage. Avidsen detiene anche le licenza del marchio Thomson  in Europa per l’insieme delle gamme sicurezza (allarmi, videosorveglianza, videocitofonia) e  domotica, proposti sotto il marchio Thomson).

 

 

Eventi, fiere, Avidsen, Sicurezza, Stati Uniti

]]>
I tuoi ricordi sono preziosi: mettili al sicuro anche durante il Natale! Thu, 10 Dec 2015 14:54:18 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/377569.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/377569.html Esseci Comunicazione Esseci Comunicazione Le vacanze di Natale sono sicuramente uno dei periodi più belli dell’anno: l’atmosfera di festa invade le case e le strade, che si riempiono di luci e si caricano di un irresistibile mood incantato.

Quale occasione migliore quindi per scattare foto dovunque e a qualunque cosa? I soggetti da ritrarre non mancano: le decorazioni natalizie, la famiglia riunita attorno al tavolo, i bambini che festeggiano le loro prime vacanze di fine anno... Il Natale è una ricorrenza speciale e le foto hanno il particolare pregio di conservarne la memoria e tenerne traccia.

Salvare semplicemente le foto sul proprio smartphone o tablet però può non bastare!

Gli incidenti di percorso sono all’ordine del giorno: uno smartphone che per distrazione cade e si rompe, un tablet che si bagna accidentalmente e non si accende più o un PC colpito da virus da formattare completamente… Se ciò dovesse succedere – è più comune di quanto si possa pensare - che fine fanno tutti i ricordi, se pochi pensano a programmare un backup dei file? Avresti perso gran parte delle foto e dei video più belli dell’anno, un vero peccato!

La soluzione c’è: basta infatti affidarsi ad Acronis True Image Cloud e alla sua tecnologia n°1 nel mondo per l’archiviazione dei dati nel cloud.

 

 


Come salvare tutti i tuoi ricordi

 

Dicembre è uno dei mesi in cui si fanno più fotografie: la neve, le luci natalizie e i festeggiamenti di fine anno sono occasioni uniche che meritano uno scatto. Se pensi che in media si raggiungono i 200 milioni di foto al giorno, immagina quante possano essere nel solo periodo di Natale!

Con numeri del genere, il backup nel cloud assume un’importanza davvero determinante. Grazie ad Acronis è impossibile perdere foto e video archiviati su qualunque dispositivo Android, Apple, Windows e PC. Ogni volta che devi immortalare un momento particolare (e a Natale ce ne sono davvero tanti!), tutti i tuoi ricordi saranno al sicuro.

Ecco qualche consiglio da tenere sempre a mente.

1.       Programma i tuoi backup per rimanere sempre aggiornato! Puoi incominciare con un backup dell’intero sistema, per poi avviare automaticamente gli altri. I backup successivi archiviano soltanto i dati che sono stati modificati o aggiunti dall’ultimo backup, in modo da ottimizzare lo spazio nel disco e ridurre il tempo dell’operazione.

2.       Proteggi tutti i tuoi dispositivi. È utile fare un backup basato sulla tecnologia disk image: così puoi effettuare un backup dell’intero sistema operativo, delle configurazioni e dei file. E non dimenticarti di fare lo stesso su tutti i dispositivi.

3.       Usa una doppia protezione. Vai sul sicuro e proteggi due volte i tuoi dati importanti. Esegui il backup sia in locale che sul cloud. Scegli software adeguati che ti permettano di crittare i tuoi dati (così nessuno potrà leggerli), mentre archiviare sul cloud ti proteggerà dai danni fisici, ad esempio in caso di incendio.

4.       Controlla il backup! Non c’è cosa peggiore che scoprire che l’operazione di backup non è andata a buon fine, quindi controlla sempre a fine operazione per sapere cosa fare in caso di malfunzionamento. 

5.       Esegui il backup prima di installare nuovi software, update o driver per evitare che si perdano dei dati. Se non tutto procede correttamente, puoi facilmente tornare indietro senza aver perso nulla.

6.       Chiudi tutto a chiave con la crittografia! La protezione dei dati non si esaurisce con un backup: la crittografia e la gestione dell’archivio non devono essere trascurati. Se immagazzini i tuoi dati nel cloud, non fidarti di un provider senza crittografia, altrimenti rischi che qualcuno acceda ai tuoi dati senza che tu lo sappia. Scegli la soluzione di backup che ti offre diverse opzioni per la sicurezza, tra cui una valida chiave crittografica, e che archivia i tuoi ricordi in un data center affidabile.

 

Se segui queste raccomandazioni, l’archiviazione dei ricordi delle feste natalizie sarà sicura e completa. Ricordati inoltre che fare il backup sul cloud di immagini e video con Acronis True Image Cloud non solo salva i tuoi file, ma ti permette anche di aprirli tutti da qualsiasi dispositivo: sarà più facile e divertente quindi scorrere le foto e i video su qualunque dispositivo a prescindere dal device usato per scattarli.

 

Metti sempre al sicuro i tuoi ricordi, soprattutto in questo periodo di feste e momenti da immortalare e conservare.

 

E dato che è già iniziata la corsa al miglior regalo, cogli l’attimo e acquista – per te o da regalare - Acronis True Image Cloud qui: http://www.acronis.com/it-it/

 

 

Prezzi e disponibilità

 

Acronis True Image Cloud con spazio illimitato per back up e archiviazione dati:

•             € 99,95 per 1 anno per 1 computer e 3 dispositivi

•             € 159,95 per 1 anno per 3 computer e 10 dispositivi

•             € 199,95 per 1 anno per 5 computer e 15 dispositivi

 

***

 

 

Informazioni su Acronis

Acronis definisce i nuovi standard nella Data Protection di nuova generazione, con le proprie soluzioni di backup, disaster recovery, ed accesso sicuro. Basato su AnyData Engine e potenziata dalla sua tecnologia di imaging, Acronis fornisce funzionalità di accesso, condivisione dei file semplici e complete, come anche il backup di tutti i file, delle applicazioni e dei sistemi operativi, in ogni tipo di ambiente: fisico, virtuale e cloud. Fondata nel 2003, Acronis protegge i dati di più di 5 milioni di utenti privati e di oltre 500.000 aziende in oltre 145 paesi.

Con oltre 100 brevetti depositati, i prodotti Acronis sono stati nominati come migliore prodotto dell’anno da Network Computing, TechTarget e IT Professional e coprono una grande varietà di funzionalità tra le quali spiccano la migrazione, la clonazione e la replica di sistemi.

 

Per ulteriori informazioni:

Web: http://www.acronis.it

Twitter: https://twitter.com/acronisitalia

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/acronis

Blog: blog.acronis.com

 

Acronis® e il logo Acronis sono marchi registrati di Acronis International GmbH negli Stati Uniti e/o in altri paesi.

 

Ci possono essere altri marchi registrati di terze parti e i loro diritti su questi marchi sono riservati per conto loro.

]]>