Fiavet Lazio promuove la conciliazione in materia turistica

Fiavet Lazio promuove la conciliazione in materia turistica Fiavet Lazio promuove la conciliazione sulle controversie turistiche L'Associazione laziale ha organizzato un seminario formativo per chiarire il funzionamento dello strumento conciliativo messo a punto con la Camera Arbitrale di Roma e promuoverne l'utilizzo da parte degli operatori turistici nella risoluzione delle controversie 2 febbraio -- La conciliazione protagonista del nuovo seminario Fiavet Lazio: l'Associazione laziale ha incontrato le adv per un nuovo appuntamento con la formazione, stavolta dedicato all'approfondimento tecnico dello strumento conciliativo messo appunto insieme alla Camera Arbitrale di Roma (Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma) per incentivarne l'utilizzo nella risoluzione delle controversie legate al turismo e la ricezione alberghiera.

02/feb/2009 15:20:52 Art&Fun Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Fiavet Lazio promuove la conciliazione sulle controversie turistiche

L'Associazione laziale ha organizzato un seminario formativo per
chiarire il funzionamento dello strumento conciliativo messo a punto con
la Camera Arbitrale di Roma e promuoverne l'utilizzo da parte degli
operatori turistici nella risoluzione delle controversie


2 febbraio -- La conciliazione protagonista del nuovo seminario Fiavet
Lazio: l'Associazione laziale ha incontrato le adv per un nuovo
appuntamento con la formazione, stavolta dedicato all'approfondimento
tecnico dello strumento conciliativo messo appunto insieme alla Camera
Arbitrale di Roma (Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma)
per incentivarne l'utilizzo nella risoluzione delle controversie legate
al turismo e la ricezione alberghiera.

"La Fiavet Lazio sta lavorando per promuovere il pi possibile presso i
propri associati la conoscenza del Servizio di Conciliazione della
Camera Arbitrale di Roma, istituito lo scorso anno e previsto dal
Protocollo d'intesa da noi sottoscritto -- ha dichiarato l'Avv. Federico
Lucarelli, consulente legale Fiavet Lazio -- Poter usufruire di uno
strumento rapido ed economico come quello della conciliazione, quale
opportunit di confronto tra le parti, prima dell'eventuale ricorso alla
via giudiziaria, rappresenta un'opportunit notevole per agenzie e
operatori che vogliono tentare una risoluzione in tempi brevi delle
controversie nate nella vendita di servizi turistici, che in numerosi
casi, con una obiettiva valutazione delle recriminazioni del cliente,
possono trovare una soluzione prima del contenzioso. Dopo la firma del
Protocollo, inoltre, abbiamo aggiornato il contratto di vendita dei
pacchetti turistici inserendo tra le condizioni generali una clausola
che in caso di controversia invita le parti ad avviare la procedura
stragiudiziale della lite attraverso il Servizio di Conciliazione prima
di ricorrere all'Autorit Giudiziaria Ordinaria."

"Ovviamente sono gli operatori turistici i primi a doversi attivare sul
fronte della conciliazione, informando i propri clienti sull'esistenza
di questo strumento utile a prevenire l'avvio in sede giudiziaria delle
controversie in materia turistica -- ha spiegato l'Avv. Monica De Rita,
Vice Direttore della Camera Arbitrale di Roma - Nella procedura della
conciliazione, da attivare attraverso la compilazione di un modulo che
la segreteria Fiavet Lazio si incarica di inviare alla Camera Arbitrale,
le parti si incontrano alla presenza di un conciliatore, ossia un
professionista esterno alla struttura, tentano la risoluzione del
contenzioso senza il ricorso al giudice e, in caso di esito positivo
dell'incontro, firmano un accordo conciliativo che ha valore di
contratto: oltre ad essere pi veloce e meno conflittuale, una
procedura riservata (tutto quanto viene dichiarato nell'incontro non pu
essere registrato n verbalizzato) e garantisce piena espressione alla
volont negoziale delle parti."

Allo studio anche strumenti "aggiuntivi", che integreranno il servizio
migliorandone l'efficacia e la completezza, tra cui: la possibilit per
le parti di richiedere al conciliatore la partecipazione di altri
soggetti (fornitori dei servizi oggetto del contenzioso, come alberghi,
vettori, assicurazioni) inizialmente non invitati al tavolo di
conciliazione, e la creazione di un tavolo tecnico per convocare le
categorie turistiche che ancora non hanno sottoscritto il Protocollo
ampliando le possibilit di ricorso a questo servizio.

Il testo del Protocollo d'Intesa disponibile sui siti
www.fiavet.lazio.it e www.cameraarbitralediroma.it.


Art&Fun srl - Ufficio stampa e comunicazione
Via di Santa Prisca, 16 -- 00153 Roma
Tel.+39 06 5745283 Fax +39 06 5744154 E-mail: info@artfun.it
Arianna Palmieri -- 388 8468590 -- a.palmieri@artfun.it
Manuela Ippolito -- 339 6405614 -- m.ippolito@artfun.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl