Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Manifestazioni Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Manifestazioni Tue, 21 Nov 2017 12:54:34 +0100 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/1 L'affascinante mondo dei rettili in mostra al Palazzetto dello Sport di PONTREMOLI Mon, 20 Nov 2017 08:58:36 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459989.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459989.html ExpoEventi ExpoEventi Reptilia Expo - l'affascinante mondo dei rettili , la più grande e qualificata mostra culturale di rettili italiana, arriva a PONTREMOLI (Ms) dove esporrà al Palazzetto dello Sport (Via Martiri della Libertà) nelle giornate di sabato 25 e  domenica 26 Novembre proponendo una interessantissima Mostra in cui, con orario dalle ore 10 alle ore 19, si potranno ammirare, contenuti all'interno di tanti terrari, moltissimi serpenti tra i più belli ed affascinanti.

Una occasione davvero unica per osservare da vicino oltre cinquanta esemplari di serpenti e rettili provenienti da ogni parte del globo; inoltre ogni esemplare sarà corredato da schede che ne descrivono aspetti salienti e curiosità.

Pitoni africani, indiani ed australiani, i potenti boa costrittori, un magnifico esemplare di pitone indiano albino (sei metri per 160 chilogrammi di peso), una giovane ma già temibile anaconda, colubridi di tutti i continenti, il falso corallo, i serpenti velenosi opistoglifi, il serpente toro, l'irascibile ed aggressivo pitone del Borneo, il serpente degli alberi, ma anche serpenti rari a vedersi dal vivo come il regale serpente pachistano del diadema, il falso cobra sudamericano Hydrodinastes gigas, i serpenti cacciatori di pipistrelli, il serpente che si nutre esclusivamente di uova e tanti altri tra cui il serpente americano mangiatore di serpenti.

E poi, si potranno ammirare anche tanti altri rettili come uno scinco del deserto australiano, i gechi asiatici ed africani tra cui il cosiddetto geco a due teste, il drago barbuto, la lucertola gigante africana, un teide (il varano sudamericano),  una giovane testuggine africana e ... tanti altri; tutti naturalmente Vivi!

Reptilia Expo è la più grande e qualificata Mostra di rettili in Italia che viene presentata ai soli fini culturali dove gli animali sono tenuti magnificamente e con assistenza continua; inoltre tante schede illustrano le caratteristiche di ogni animale.

 

Al Palazzetto dello Sport di PONTREMOLI quindi una occasione da non perdere per ammirare ed osservare da vicino gli animali più misteriosi ed affascinanti del pianeta!

 

PONTREMOLI (MS)

Palazzetto dello Sport

Via Martiri della Libertà

Sabato 25 e Domenica 26 Novembre 2017

Ingresso Mostra: 

dalle ore 10.00 alle ore 18.30 continuato

 

La Mostra REPTILIA EXPO si tiene in concomitanza con l' Esposizione Internazionale Felina realizzata dal WCF (World Cat Federation); e alle due mostre (rettili più felini) vi si accede con un unico biglietto di ingresso!

]]>
A PONTREMOLI un fine settimana con I Gatti Più Belli del Mondo! Mon, 20 Nov 2017 08:51:06 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459986.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459986.html ExpoEventi ExpoEventi I GATTI PIU' BELLI DEL MONDO si possono ammirare all'Esposizione Internazionale Felina che si svolge a PONTREMOLI (Ms) dove gatti di razza provenienti da tutta Europa si contenderanno il titolo per l'assegnazione di "gatto più bello del mondo" presso il Palazzetto dello Sport (Via Martiri della Libertà) nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 Novembre.

Dalle ore 10 alle ore 19 sia del sabato che della domenica i visitatori potranno ammirare i campioni mondiali di tante razze feline che verranno giudicati dai Giudici Internazionali WCF (World Cats Federation) nel Best in Show in programma al pomeriggio di entrambe le giornate ove verrà decretato il " gatto più bello del mondo".

Protagonisti saranno splendidi esemplari di gatti di tante razze: il Persiano con il suo lunghissimo e vaporoso mantello; il Norvegese delle Foreste, fiero e possente come un vichingo; il Main-Coon, il grande gatto americano, ottimo nuotatore e pescatore; l´Abissino, il gatto dei faraoni; il Certosino, i cui enigmatici occhi d´ambra hanno ispirato mistiche leggende medioevali; il Devon Rex, piccolo folletto dall'aspetto "alieno" con le sue grandi orecchie e dagli occhi sgranati; i mille colori dei gatti Orientali; la simpatia dei British e dei Blu di Russia, l'eleganza dei Burmesi e naturalmente senza far mancare l´Europeo, mille colori nel mantello di questo gatto; e poi tante altre razze come i nudi Sphinx, i leopardati Bengal, i fascinosi Thai. 

Tutti in grado di catturare l'attenzione e l'interesse del pubblico.

Molti anche i cuccioli, futuri campioni del Mondo, partecipanti a questa Expo: teneri batuffoli di pelo dai molteplici colori.

Nel pomeriggio, sia del sabato che della domenica, vi sarà una vera e propria gara, lo spettacolo "Best in Show" durante il quale questi splendidi gatti si contenderanno il titolo "BEST OF BEST" di gatto più bello della manifestazione; uno scontro fra titani che vedrà premiati i più belli fra i belli!

 

Collateralmente all'Expo Felina vi sarà anche una Mostra particolare ed insolita dedicata agli animali più misteriosi ed affascinanti del Pianeta. 

La Mostra "Reptilia Expo: l'affascinante mondo dei rettili"; la più grande e qualificata Mostra di rettili in Italia espone oltre sessanta rettili tra serpenti e sauri tra i più belli ed affascinanti provenienti da tutto il mondo.

A PONTREMOLI quindi una occasione per ammirare i gatti più belli del mondo ed osservare da vicino gli animali più misteriosi ed affascinanti del pianeta!

 

Alle due esposizioni (gatti più rettili) vi si accede con un unico biglietto di ingresso e quindi si possono vedere due mostre al prezzo di una!

 

Inoltre, visitando il sito web: www.expofelina.it, si può stampare il coupon che, presentato alle biglietterie, consente di ricevere un simpatico omaggio.

 

 

PONTREMOLI (MS)

Palazzetto dello Sport

Via Martiri della Libertà

Sabato 25 e  Domenica 26 Novembre 2017

Ingresso Mostra: 

dalle ore 10.00 alle ore 19.00 continuato

]]>
A PONTREMOLI un fine settimana con I Gatti Più Belli del Mondo! Mon, 20 Nov 2017 08:50:53 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459985.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459985.html ExpoEventi ExpoEventi I GATTI PIU' BELLI DEL MONDO si possono ammirare all'Esposizione Internazionale Felina che si svolge a PONTREMOLI (Ms) dove gatti di razza provenienti da tutta Europa si contenderanno il titolo per l'assegnazione di "gatto più bello del mondo" presso il Palazzetto dello Sport (Via Martiri della Libertà) nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 Novembre.

Dalle ore 10 alle ore 19 sia del sabato che della domenica i visitatori potranno ammirare i campioni mondiali di tante razze feline che verranno giudicati dai Giudici Internazionali WCF (World Cats Federation) nel Best in Show in programma al pomeriggio di entrambe le giornate ove verrà decretato il " gatto più bello del mondo".

Protagonisti saranno splendidi esemplari di gatti di tante razze: il Persiano con il suo lunghissimo e vaporoso mantello; il Norvegese delle Foreste, fiero e possente come un vichingo; il Main-Coon, il grande gatto americano, ottimo nuotatore e pescatore; l´Abissino, il gatto dei faraoni; il Certosino, i cui enigmatici occhi d´ambra hanno ispirato mistiche leggende medioevali; il Devon Rex, piccolo folletto dall'aspetto "alieno" con le sue grandi orecchie e dagli occhi sgranati; i mille colori dei gatti Orientali; la simpatia dei British e dei Blu di Russia, l'eleganza dei Burmesi e naturalmente senza far mancare l´Europeo, mille colori nel mantello di questo gatto; e poi tante altre razze come i nudi Sphinx, i leopardati Bengal, i fascinosi Thai. 

Tutti in grado di catturare l'attenzione e l'interesse del pubblico.

Molti anche i cuccioli, futuri campioni del Mondo, partecipanti a questa Expo: teneri batuffoli di pelo dai molteplici colori.

Nel pomeriggio, sia del sabato che della domenica, vi sarà una vera e propria gara, lo spettacolo "Best in Show" durante il quale questi splendidi gatti si contenderanno il titolo "BEST OF BEST" di gatto più bello della manifestazione; uno scontro fra titani che vedrà premiati i più belli fra i belli!

 

Collateralmente all'Expo Felina vi sarà anche una Mostra particolare ed insolita dedicata agli animali più misteriosi ed affascinanti del Pianeta. 

La Mostra "Reptilia Expo: l'affascinante mondo dei rettili"; la più grande e qualificata Mostra di rettili in Italia espone oltre sessanta rettili tra serpenti e sauri tra i più belli ed affascinanti provenienti da tutto il mondo.

A PONTREMOLI quindi una occasione per ammirare i gatti più belli del mondo ed osservare da vicino gli animali più misteriosi ed affascinanti del pianeta!

 

Alle due esposizioni (gatti più rettili) vi si accede con un unico biglietto di ingresso e quindi si possono vedere due mostre al prezzo di una!

 

Inoltre, visitando il sito web: www.expofelina.it, si può stampare il coupon che, presentato alle biglietterie, consente di ricevere un simpatico omaggio.

 

 

PONTREMOLI (MS)

Palazzetto dello Sport

Via Martiri della Libertà

Sabato 25 e  Domenica 26 Novembre 2017

Ingresso Mostra: 

dalle ore 10.00 alle ore 19.00 continuato

]]>
Successo del workshop Le professioni del turismo Fri, 17 Nov 2017 00:04:53 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459668.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459668.html Calabria Formazione Calabria Formazione Si è conclusa con successo la prima edizione del workshop le professioni del turismo tenutasi lo scorso sabato 11 novembre presso l’aula magna dell’Accademia di Belle Arti col patrocinio del Consiglio Regionale della Calabria e della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Nonostante le avverse condizioni metereologiche della mattinata, un pubblico numeroso e quanto mai eterogeneo composto da guide turistiche, gestori di bed & breakfast, titolari di esercizi turistici, studenti universitari e liceali ha riempito la sala esaurendo rapidamente il centinaio di posti a sedere che erano a disposizione.

Il seminario, assolutamente gratuito ed aperto a tutti, è stato ideato con l'obiettivo di far conoscere concretamente alla platea più ampia possibile prospettive, criticità, vantaggi e opportunità delle professioni turistiche in Calabria, favorire il trasferimento di esperienze e competenze specialistiche tra esperti, operatori e professionisti e soggetti (individui o gruppi) interessati ad intraprendere una attività lavorativa o commerciale nel settore turistico e creare nuove opportunità di cooperazione e sviluppo sul territorio.

I nove relatori presenti e più specificatamente Lucia LOJACONO (direttrice del Museo Diocecesano Mons. “Aurelio Sorrentino” di Reggio Calabria), Francesco BIACCA (amministratore di Evermind), Vittorio CAMINITI (presidente di Federalberghi Calabria), Fulvio D’ASCOLA (sociologo, esperto di processi culturali e del territorio), Roberto LARUFFA (amministratore della Casa Editrice Laruffa), Francesco MACHEDA (dirigente del settore Formazione Professionale della Città Metropolitana di Reggio Calabria), Antonino MARCIANÒ (presidente nazionale di FIARC - Confesercenti), Mario MAURO (presidente di AGTC, l’Associazione Guide Turistiche della Calabria) e Pasquale MELISSARI (esperto in politiche attive del lavoro) hanno svolto un rapido giro di autopresentazione dei loro rispettivi settori di interesse e successivamente, seguendo la formula del “colloquio continuo” si è passati alla fase delle domande dirette coordinate in sala da Giorgio Nordo, presidente di Calabria Formazione, e poste sia dal pubblico presente che attinte dal fin troppo ricco questionario costruito sulla base dei quesiti raccolti online per email e sul sito www.calabriaformazione.it nelle settimane precedenti al workshop.

La dott.ssa Lucia Lojacono ha evidenziato le criticità del turismo religioso in Calabria raccontando la sua esperienza presso il Museo Diocesano di Reggio Calabria che dirige ed ha contribuito a far nascere, ed ha evidenziato come – con l’unica eccezione del Museo di Rossano che conserva il famoso Codex Purpureus Rossanensis, gli altri 11 musei diocesani calabresi sperimentino difficoltà nell’attrazione turistica, dovute probabilmente all’erronea percezione dei musei diocesani come musei per soli cattolici. Un pregiudizio che la Lojacono combatte da tempo aprendo le attività del museo a scolaresche e gruppi di qualunque estrazione culturale e religiosa.

Il dott. Francesco Biacca ha sottolineato l’importanza delle strategie digitali nel mondo del turismo raccontando in particolare la propria esperienza di smart worker che è sfociata nella creazione di Evermind e nell’idea di organizzare il Festival dell’Ospitalità.  Il prof. Vittorio Caminiti ha poi posto l’attenzione sul mondo alberghiero, rilevando in particolare come il settore di sua specifica competenza finora abbia erroneamente puntato ben poco sulla cultura e sulla formazione.

Il dott. Roberto Laruffa, che oltre ad essere amministratore della casa editrice Laruffa è anche gestore dei servizi di biglietteria e bookshop presso il MArRC, il Museo Archeologico della Magna Grecia di Reggio Calabria, ha voluto sottolineare l’importanza che la cultura (ed in special modo l’editoria turistica) riveste nel valorizzare luoghi o beni archeologici, architettonici ed artistici “di nicchia” per farli emergere e renderli anche economicamente profittevoli dal punto di vista turistico.

Il dott. Antonino Marcianò, dal suo osservatorio privilegiato di Confesercenti, ha fatto da contrappunto critico evidenziando come ogni professione turistica costituisca, pur nel suo piccolo, una impresa che si inserisce in un sistema complesso in cui la responsabilità di gestire e modulare la domanda economica deve essere necessariamente a carico dei soggetti istituzionali che governano il territorio. È dunque la politica che deve assumersi l’onere di ideare, mantenere e verificare costantemente la qualità di iniziative concrete assicurandosi che dietro ci sia una visione progettuale globale e ben definita. Ben altra cosa, ha aggiunto Marcianò, di quanto è invece accaduto coi cosiddetti STL, i Sistemi Turistici Locali, che pur finanziati a spese della collettività non hanno prodotto risultati in qualche maniera quantificabile, risultando alla fine uno spreco di denaro pubblico.

L’avv. Pasquale Melissari, che tra l’altro ha ricoperto in passato anche l’incarico di presidente dell’azienda regionale Calabria Lavoro, ha poi efficacemente sintetizzato gli interventi di coloro che lo hanno preceduto mettendo in evidenza come anche in un settore complesso ed articolato quale il turismo, le qualità individuali e le competenze personali costituiscano un valore indissolubile che, peraltro, vengono positivamente amplificate dal coraggio di mettersi in gioco.

Uno dei punti di maggiore interesse emersi durante il dibattito e l’intensa interazione col pubblico è stato quello della regolamentazione delle professioni turistiche in generale e di guida turistica in particolare. Il dott. Francesco Macheda ha brillantemente riassunto lo stato attuale della legislazione europea, nazionale e regionale, evidenziando come Provincia prima e Città Metropolitana successivamente si siano da tempo attivate per la loro concreta applicazione. Rispondendo alle puntuali osservazioni del presidente dell’AGTC - l’Associazione Guide Turistiche della Calabria – il dott. Mario Mauro, il dirigente Macheda ha infine ricordato che la Consulta Provinciale per il Turismo, è un organismo, da tempo esistente, specificatamente preposto a dialogare con le istituzioni ed a raccogliere e convogliare proposte e indicazioni anche da parte delle associazioni di categoria come l’AGTC.

Particolarmente coinvolgente è stato l’intervento del sociologo dott. Fulvio D’Ascola che ha messo in evidenza l’importanza delle radici culturali e territoriali nella valorizzazione turistica e, nel finale, ha pubblicamente invitato i presenti, tra cui molti giovani, ad impegnarsi assieme e da subito in un progetto turistico concreto ed a lungo termine basato sul marketing territoriale che generi valore economico e che costituisca anche una esperienza professionale formativa. Un invito che a nome di Calabria Formazione, il presidente Giorgio Nordo, ha immediatamente raccolto assicurando tutta la collaborazione dell’associazione che rappresenta per quanto riguarda gli aspetti dello sviluppo, della comunicazione e, soprattutto, della formazione.

Un ringraziamento speciale va anche ai formidabili ragazzi della classe 5AT Economico-Turistico dell’Istituto Tecnico Statale per l’Economia “Raffaele Piria” di Reggio Calabria, accompagnati dalla prof.ssa Rachele Leone, docente di Diritto e Legislazione Turistica, i quali oltre a seguire con interesse i lavori, hanno fattivamente contribuito alla riuscita dell’evento garantendo con garbo e professionalità il servizio di accoglienza e registrazione dei partecipanti.

Tutti i 97 partecipanti registrati ed effettivamente presenti ai lavori hanno successivamente ricevuto l’Attestato di Partecipazione al workshop.

Il presidente di Calabria Formazione, Giorgio Nordo ha espresso soddisfazione per la buona riuscita di questa innovativa e stimolante esperienza formativa che, oltretutto, apre a concrete prospettive ed opportunità di cooperazione progettuale ed operativa tra soggetti che finora avevano avuto difficoltà ad incontrarsi e confrontarsi.

Anche per questo motivo, l’esperienza del workshop non si chiude con la conclusione dei lavori, perché il gruppo FaceBook Le professioni del turismo, appositamente creato, è e resterà a disposizione di tutti all’indirizzo www.facebook.com/groups/LeProfessioniDelTurismo allo scopo di continuare dialoghi costruttivi, confrontarsi, informarsi e dare vita a progetti comuni per crescere assieme nel segno del turismo, della cultura e della formazione.

]]>
Urbania: Dove la Befana è di casa Tue, 14 Nov 2017 17:20:27 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459415.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459415.html beecomunicare beecomunicare  

Dal 4 al 6 gennaio in provincia di Pesaro e Urbino la Festa Nazionale della Befana

 

URBANIA (PESARO E URBINO)- Dal 4 al 6 gennaio 2018 la Befana ad Urbania apre la sua casa a grandi e piccini. In occasione della 21esima edizione della Festa Nazionale della Befana, infatti, Urbania diventa la capitale del divertimento e la residenza della vecchina più stravagante che c’è.

Il caratteristico centro storico della cittadina, addobbato a festa con migliaia di calzette appese ovunque, si anima con le tantissime aiutanti della Befana che per l’occasione preparano doni e dolciumi da portare a tutti i bambini.

Poi naturalmente c'è Lei, la vera star dell'evento: la Befana!

Per tre giorni sarà possibile incontrarla per le strade di Urbania e quando il sindaco le consegnerà le chiavi della città sarà Lei a guidare il paese durante la festa.

Sarà poi possibile visitare la Casa della Befana, la vera abitazione della vecchina più dolce d'Italia, dove sarà proprio Lei a raccontare favole e storie a tutti i visitatori e li guiderà nella visita della sua casa. In Piazza San Cristoforo invece sarà possibile visitare l'Ufficio Postale della Befana, dove le sue amiche aiuteranno tutti i bambini a scrivere la loro letterina.

Nelle via del centro storico la sfilata della Calza più lunga del Mondo, oltre 50 metri di stoffa cucita a mano dalle Befane del paese in una staffetta di cucito che coinvolge decine di aiutanti della Befana, portata da tutti i bambini in una sfilata che arriverà fin sotto il Palazzo Comunale, dal quale avrà luogo la Discesa della Befana a cavallo della sua scopa quando, lanciando a tutti dolci e caramelle, l’energica vecchina terrà tutti con il naso all’insù e, dall’alto della Torre Campanaria, planerà con la sua scopa in un volo acrobatico di 36 metri accompagnata da musica e giochi di luce dai mille colori.

Intorno alla Befana poi c'è tutto un mondo realizzato apposta per i visitatori: la Piazza del Cioccolato, il Cortile del Gusto che nasce all'interno di Palazzo Ducale e ospita produttori ed espositori di prodotti tipici locali capeggiati dal “Crostolo d'Urbania”, il RistoBefana, le attività e i laboratori dedicati ai bambini e le tante sorprese che il centro storico della Città della Befana può regalare in ogni vicolo o lungo ogni via.

E ancora, attività didattiche, corsi di ceramica, concorsi e sfilate con le vecchine, vetrine allestite per l’occasione, menù della Befana, mercatini e musica contribuiscono a trasformare Urbania nella città della Befana, allegra, gioiosa e ospitale.

 

UFFICIO STAMPA

]]>
Torna il Presepe Vivente di Tarquinia Mon, 13 Nov 2017 21:32:57 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459314.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/459314.html Dabel Dabel Mesi di lavoro per l’allestimento. Oltre 300 comparse. Una città che si ferma e si mobilita per partecipare. È il Presepe Vivente di Tarquinia, la manifestazione di Natale più attesa nel paese etrusco. Il 26, 30 dicembre 2017 e il 6 gennaio 2018 sono le date scelte per questa nuova edizione.

Il convento di San Francesco sarà la location. Per il secondo anno consecutivo, il gioiello architettonico che domina la parte più alta del centro storico, con panorama sulla Tuscia, ospiterà la rievocazione. Novità per il percorso. L’ingresso sarà dalla chiesa della Trinità, punto centrale di via Alberata Dante Alighieri. Da un portone laterale, si proseguirà per alcuni metri su via padre Ronca, per poi entrare nel convento di San Francesco e lasciarsi catturare dalla magica atmosfera della rievocazione.

Sarà un presepe vivente ancora più recitato. Figuranti in costume, guardie romane, soldati, fornai, fabbri, pastori, si presenteranno o dialogheranno per dare vita a un grande spettacolo. Sarà possibile partecipare come comparse iscrivendosi sulla pagina facebook o ritirando il modulo all’ufficio informazioni turistiche della Barriera San Giusto, dove andrà riconsegnato compilato entro il 20 novembre.

 

La manifestazione è organizzata dall’associazione Presepe Vivente di Tarquinia, in collaborazione con la Pro Loco Tarquinia, il Comune di Tarquinia, la Diocesi di Civitavecchia – Tarquinia, il Comitato di Quartiere San Martino, l’Associazione Anziani con l’Hobby del Modellismo e la Pro Tarquinia. Ha il patrocinio della Regione Lazio (Lazio Eterna Scoperta) e della Provincia di Viterbo.

]]>
Anche il sociologo Fulvio D’Ascola al workshop Le professioni del turismo Sat, 04 Nov 2017 09:32:04 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458276.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458276.html Calabria Formazione Calabria Formazione workshop le professioni del turismo - reggio calabria 11/11/2017
La già ricchissima squadra di relatori del workshop le professioni del turismo che vede la presenza di qualificati esperti e professionisti quali Francesco BIACCA (CEO di Evermind), Vittorio CAMINITI (presidente di Federalberghi Calabria), Roberto LARUFFA (CEO della Casa Editrice Laruffa), Lucia LOJACONO (direttrice del Museo Diocecesano di Reggio Calabria), Francesco MACHEDA (dirigente del settore Formazione Professionale della Città Metropolitana di Reggio Calabria), Antonino MARCIANÒ (presidente nazionale di FIARC - Confesercenti), Mario MAURO (presidente AGTC, Associazione Guide Turistiche della Calabria), Pasquale MELISSARI (esperto in politiche attive del lavoro) e Antonio SIGNORELLO (direttore della Banca d’Italia di Reggio Calabria) si arricchisce ulteriormente grazie alla presenza del sociologo e comunicatore reggino Fulvio D’ASCOLA che interverrà nella sua qualità di esperto di sociologia dei processi culturali e del territorio con l’intento di analizzare le profonde cause culturali e forse anche antropologiche che hanno finora frenato lo sviluppo turistico nel territorio reggino e – come si dice – “tirare le somme” cercando di individuare nuove possibili strategie e soluzioni. Il workshop le professioni del turismo si terrà nell'Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria in Via XXV Luglio, 10, il prossimo sabato 11 novembre 2017 a partire dalle ore 9:00 ed è organizzato dalle associazioni Calabria Formazione e EuroForma Calabria col patrocinio della Città Metropolitana di Reggio Calabria e del Consiglio Regionale della Calabria. Sarà un seminario assolutamente informale e aperto a tutti che ha l’obiettivo di favorire il trasferimento di esperienze e competenze specialistiche tra esperti, operatori e professionisti e soggetti (individui o gruppi) che potrebbero essere interessati ad intraprendere una attività lavorativa o commerciale nel settore turistico. A differenza di un convegno tradizionale, i relatori non presenteranno delle relazioni predeterminate ma, guidati in un colloquio continuo dal coordinatore in sala, interagiranno dinamicamente col pubblico rispondendo - ognuno secondo le proprie competenze - alle domande poste dai partecipanti o raccolte in precedenza con un questionario online pubblicato all’indirizzo www.calabriaformazione.it/domande ovvero inviate entro il giorno prima alla casella di posta leprofessionidelturismo@gmail.com. Al termine dei lavori verrà rilasciato un attestato di partecipazione. L'ingresso è gratuito ma, al fine di ottimizzare l'accesso all'aula magna, è assolutamente necessario prenotarsi ed ottenere il biglietto mediante la piattaforma Eventbrite dalla pagina www.calabriaformazione.it/registrazione. Per informazioni e iscrizioni telefonare al numero 380.6111066 o visitare il sito www.calabriaformazione.it/leprofessionidelturismo.

]]>
iSave 21 Plus: più robusto, maggiore flessibilità Fri, 03 Nov 2017 19:31:24 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458298.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458298.html BIZCOMIT.IT BIZCOMIT.IT Danfoss lancia una nuova generazione del suo ben noto dispositivo di recupero energetico iSave 21 per piccoli impianti di dissalazione a osmosi inversa. Più affidabilità, più flessibilità progettuale ed efficienza più elevata sono alcune delle caratteristiche del nuovo iSave 21 Plus

Danfoss High Pressure Pumps In risposta alla sempre crescente domanda di risparmio energetico nei piccoli impianti di dissalazione a osmosi inversa (SWRO), Danfoss ha sviluppato il dispositivo di recupero energetico (ERD) di nuova generazione iSave 21, destinato ad applicazioni onshore e offshore. Il dispositivo iSave 21 Plus, estremamente efficiente, consente di risparmiare fino al 60% sulla bolletta di energia e si integra facilmente negli attuali sistemi SWRO per ottenere dei risparmi immediati.
Il nuovo ERD iSave 21 Plus, con scambiatore di pressione, pompa di riempimento e motore integrati in una singola unità compatta, garantisce un’efficienza ottimale con rapidi tempo di recupero dell´investimento, e può coprire impianti da 110 a 350 m3.



“Siamo orgogliosi di presentare il nuovo iSave 21 Plus in risposta alla crescente domanda di sistemi SWRO energeticamente efficienti. La pressione di iSave 21 è stata aumentata da 3 a 5 bar nella nuova versione per garantire un’elevata affidabilità. Inoltre, il nuovo iSave 21 Plus è estremamente efficiente e funziona per lunghi intervalli di tempo tra un ciclo di manutenzione e l´altro”, afferma Jesper Bentzen, Sales Director.
Le dimensioni compatte di iSave 21 Plus lo rende perfetto in applicazioni in cui lo spazio disponibile è limitato. Il nuovo design di iSave 21 Plus ne consente l’installazione sia in verticale che in orizzontale.
iSave 21 Plus riduce le spese di investimento (CAPEX) e le spese operative (OPEX)
iSave 21 Plus estrae l’energia idraulica dal flusso di ritorno ad alta pressione generato dal processo di dissalazione e la reimmette nel sistema, riducendo il consumo energetico fino al 60%, indipendentemente dalla portata e dalle dimensioni del sistema stesso.
Oltre ai notevoli risparmi durante il funzionamento, iSave 21 Plus abbatte il CAPEX riducendo la dimensione della pompa e il numero di tubi e componenti necessari.
Dati su iSave 21 Plus
• iSave 21 Plus è la giusta scelta per impianti di dissalazione di piccole dimensioni con
portata idrica compresa tra 110 e 350 m3 al giorno.
• iSave 21 Plus è progettato per garantire elevata affidabilità, manutenzione limitata e costi
ridotti lungo l´intero ciclo di vita dell´impianto
• Max. pressione di mandata: 83 barg / 1.203 psig
• Max. pressione differenziale: 5 barg / 72 psig
• Intervallo di portata: 6-22 m3/h; 26-97 gpm
• Velocità: 500-1.500 giri/min

]]>
Crewlink visita l’Italia! Inizia la tua carriera come personale di cabina con Crewlink a bordo della compagnia aerea preferita dell’Europa, Ryanair Fri, 03 Nov 2017 12:30:06 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458301.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458301.html BIZCOMIT.IT BIZCOMIT.IT Crewlink Recruitment for Rayanair
Inizia oggi la tua avventura con Rayanair – nessuna esperienza richiesta



Schermata 2017-11-03 alle 10.48.24Dublino, 2 Novembre 2017: Ryanair ha appena rilasciato la relazione finanziaria per il primo semestre del 2017, che mostra un incremento del 7% sui ricavi totali di 4,4 miliardi di euro. Ciò è dovuto principalmente alle 80 nuove rotte che Ryanair ha aperto in tutta Europa e al continuo successo nel fornire ai clienti tariffe più convenienti, riducendo il costo medio di ogni volo di un ulteriore 5% per tutto il periodo.
Raggiungi nuovi obbietivi e candidati per diventare personale di bordo con Crewlink lavorando con la compagnia aerea preferita dell’Europa, Ryanair. Candidati oggi per partecipare al giorno di selezione più vicino a te!

www.crewlink.ie

Crewlink è lieto di annunciare il suo nuovo reclutamento per 100 posizioni come personale di cabina in tutta Europa nelle prossime settimane. Un pacchetto altamente competitivo per il completamento del corso di formazione certificato EASA è offerto ai candidati selezionati. Il pacchetto include un contratto di tre anni per lavorare come personale di bordo sugli aerei Ryanair, un’indennità di assistenza di 1.200€, viaggi illimitati per lo staff, straordinarie opportunità con la compagnia aerea preferita dell’Europa, Ryanair. Candidati adesso per partecipare al giorno di selezione più vicino a te”. Alex Swan, Capo del reclutamento.

Crewlink terrà le giornate di reclutamento in Italia nelle seguenti date:

03/11/2017 Venezia
03/11/2017 Bologna
08/11/2017 Catania
08/11/2017 Genova
10/11/2017 Milano Bergamo
15/11/2017 Cagliari
15/11/2017 Roma
15/11/2017 Palermo
16/11/2017 Pescara
16/11/2017 Napoli
16/11/2017 Pisa
17/11/2017 Bari
24/11/2017 Perugia
07/12/2017 Torino

I candidati devono candidarsi sul nostro sito per partecipare al giorno di selezione:
http://www.crewlink.ie

Crewlink:
Crewlink recluta, forma e assume personale di bordo per l’industria aereonautica, con più di 5.000 membri che attualmente lavorano nella rete Ryanair. Crewlink riunisce una squadra di professionisti altamente qualificati e dedicati con una conoscenza ed una esperienza del settore aereonatuico senza precedenti.

Ryanair:
Raynair è la compagnia aerea preferita dell’Europa, con 119 milioni di passeggeri all’anno su più di 1800 voli quotidiani da 86 basi, che collegano più di 200 destinazioni in 33 paesi con una flotta di oltre 360 aerei Boeing 737, e altri 305 Boeing 737 che completeranno la flotta. Ciò permetterà a Ryanair di abbassare le tariffe e di aumentare il traffico a 200 milioni di passeggeri all’anno. Ryanair ha un team di oltre 11.500 professionisti del settore aereonautico altamente qualificati, che le permettono di vantare una top perfomance di puntualità numero uno in europa e di detenere il record di 31 anni per la sicurezza.

Contatti: Crewlink Ireland Ltd, Tel: +353 1 895 2065 Email: recruit@crewlink.ie

Crewlink Ireland Ltd,
19 Grange Parade, Baldoyle,
Dublin 13, Ireland
Tel: +353 1 895 2065
Fax: +353 1 895 2066
Email: recruit@crewlink.ie

Digital PR a cura di Blu Wom Milano
www.bluwom-milano.com
p.fabretti@bluwom-milano.com

]]>
Disabilità e cinema, Psichiatra Magari a International NeuPsyco Congress a La Havana Fri, 03 Nov 2017 11:17:43 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458303.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458303.html BIZCOMIT.IT BIZCOMIT.IT Disabilità intellettiva, disabili attori cinematografici per riabilitazione: Italia esempio nel mondo . La psichiatra Simonetta Magari presenta la best practice al convegno “International NeuPsyco Congress” a La Havana.

Il film “Ho amici in Paradiso” di Maria Cortese, che vede diversi principali attori disabili psichici, modello “Made in Italy”  nel mondo per la riabilitazione e inclusione di persone neurotipiche. La psichiatra Simonetta Magari, direttrice sanitaria dell’ opera Don Guanella di Roma, presenta il caso all’ International NeuPsyco Congress a La Havana, Cuba, assieme al regista del film.

Il film “Ho amici in Paradiso” di Fabrizio Maria Cortese prodotto da Golden Hour Films con Rai Cinema e in associazione con l’Opera Don Guanella sarà proiettato all’International NeuPsyco Congress a La Havana ( Cuba ) il 7 novembre prossimo.

Il caso, come esempio di inclusione e riabilitazione per persone neurotipiche, best bractice e caso di successo “Made in Italy” presentato dalla Dott.ssa Simonetta Magari, psichiatra, direttore sanitario del Centro di Riabilitazione San Giuseppe – Opera Don Guanella e docente dei disturbi del linguaggio e psicopatologia della disabilità intellettiva presso l’Università del Sacro Cuore e dal regista del film Fabrizio Maria Cortese.  Il caso viene presentato dalla Dott.ssa Simonetta Magari nell’ambito della conferenza internazionale “III International Neupsyco Congress” nell’intervento: “Cinema as an opportunity of relationship for persons with intellective disability”. Il congresso internazionale

Simonetta Magari

La Dott.ssa Simonetta Magari psichiatra, direttore sanitario del Centro di Riabilitazione San Giuseppe – Opera Don Guanella e docente dei disturbi del linguaggio e psicopatologia della disabilità intellettiva presso l’Università del Sacro Cuore.

Il congresso che si terrà dal 6 all’8 prevede la presenza di 500 delegati, eccellenze della psichiatria mondiale, provenienti da Cuba, Stati Uniti, Inghilterra, Italia, Svizzera Messico, Malesia e altri paesi del mondo e il tema che sarà trattato verterà proprio sulla creatività e l’innovazione nelle neuroscienze e nella salute mentale. Il film di Cortese racconta la disabilità intellettiva con 8 attori realmente disabili in una commedia agrodolce ed è stato scelto come testimonianza dell’evoluzione del cinema nella psichiatria e grande opportunità per l’inclusione.

Interverrà la Dottoressa Simonetta Magari, direttore sanitario del Centro di Riabilitazione San Giuseppe – Opera Don Guanella e docente dei disturbi del linguaggio e psicopatologia della disabilità intellettiva presso l’Università del Sacro Cuore. ( centro di riabilitazione e set di “Ho amici in paradiso” ) e il regista Fabrizio Maria Cortese. Il film per l’ argomento trattato ha avuto molteplici riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale.

Così commenta la Dott.ssa Simonetta Magari, psichiatra e direttrice sanitaria dell’ opera Don Guanella di Roma:” La convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità sottolinea l’importanza di favorire l‘inclusione sociale e la partecipazione incoraggiando le persone con disabilità intellettiva a sviluppare l’autonomia e supportando la loro autodeterminazione”.

“L’obiettivo di questo lavoro è stato quello di dare accesso al mondo del cinema ad otto persone con disabilità intellettiva. Il regista ha curato per due anni laboratori di teatro con gli utenti del centro di riabilitazione Opera Don Guanella di Roma, selezionando, tra questi, gli attori per un lungometraggio. Così è nato il film “ho amici in paradiso” di Fabrizio Maria Cortese”.

Ho Amici in Paradiso

Scena dal set del film “Ho Amici in Paradiso” del regista Fabrizio Maria Cortese

Conclude la Dott.ssa Magari: “Grazie a questa esperienza gli ospiti del centro hanno potuto esprimere se stessi e riversare le loro caratteristiche sui personaggi interpretati. Inoltre, la divulgazione di questa pellicola ha contribuito ad aumentare la consapevolezza pubblica per quanto riguarda la neurodiversità. Alla base di questo progetto vi è l’idea di un contagio positivo che produce un aumento del benessere psicofisico nelle persone neurotipiche e neurodiverse facendo si che l’inclusione diventi un processo bidirezionale. L’intenzione è quella di portare bellezza nel mondo: una bellezza che unisca, che susciti amore verso il prossimo e che diventi veicolo per migliorare la qualità di vita.”

Per contattare la Dott.ssa Simonetta Magari relatrice e organizzatrice del workshop e direttore sanitario del centro: 3473300360 –  simonetta.magari@gmail.com

www.neupsyco.com/2017/

]]>
Guidare in sicurezza: convegni e corsi per prevenire il rischio stradale Thu, 02 Nov 2017 14:59:02 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458305.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458305.html BIZCOMIT.IT BIZCOMIT.IT All’autodromo di Franciacorta il 20 novembre 2017 si terrà un convegno gratuito e un corso con prove pratiche per migliorare nelle aziende la prevenzione degli infortuni professionali su strada.

All’autodromo di Franciacorta il 20 novembre un convegno gratuito e un corso con prove pratiche per migliorare nelle aziende la prevenzione degli infortuni professionali su strada.



Se ogni giorno sulle nostre strade circolano milioni di lavoratori diversi mezzi di locomozione, dobbiamo considerare il manto stradale come un vero e proprio luogo di lavoro soggetto a tutti i rischi e pericoli connessi. E al di là del dovere delle istituzioni di elaborare politiche e strategie di prevenzione che riducano gli infortuni stradali e in itinere, ogni azienda dovrebbe attivarsi per aumentare la consapevolezza di questo rischio attraverso un’idonea formazione degli operatori. Una formazione, anche pratica, in grado di ridurre i tanti, troppi infortuni sul lavoro che dipendono anche da cattive prassi dei guidatori.

Sul tema della prevenzione degli infortuni stradali l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) ha investito in questi anni molte risorse economiche e progettuali organizzando molti convegni, corsi e progetti dedicati alla guida in sicurezza con l’obiettivo di favorire la diminuzione dell’incidentalità per lavoro durante la circolazione stradale.

E per continuare con questa importante “mission”, anche in relazione ai dati allarmanti sulla quantità di infortuni professionali mortali che avvengono ogni anno su strada, l’Associazione AiFOS, in collaborazione con Teamforma e l’Autodromo di Franciacorta, ha organizzato per il 20 novembre 2017, presso l’Autodromo che ha sede a Castrezzato (Brescia), una intera giornata, dal titolo “Guidare in sicurezza. Mobilità e buone prassi sul posto di lavoro”. Una giornata che prevede un convegno gratuito in mattinata e un corso con prove pratiche nel pomeriggio.

Segnaliamo che presso l’Autodromo di Franciacorta “Daniel Bonara” è presente un Centro Guida Sicura con 5 aree di lavoro attrezzate con moderne infrastrutture che consentono di riprodurre situazioni di emergenza alla guida in un ambiente sicuro e confortevole per gli allievi. Ostacoli “virtuali” (muri d’acqua), resine a bassa aderenza, impianto di pioggia artificiale sono alcune delle dotazioni del Centro, senza dimenticare lo “steering pad” e la “slide machine” (per ricreare, quest’ultima, situazioni di sbandata del retrotreno).

Questi gli obiettivi dei corsi di guida in sicurezza:
– migliorare la qualità di guida del conducente che si traduce in maggior sicurezza alla guida, per sé stessi e per i passeggeri;
– preparazione del conducente ad affrontare situazioni di guida critiche come, per esempio: controllo della vettura su fondi a scarsa aderenza, evitamento ostacoli improvvisi, frenata di emergenza e corretto uso dell’ABS;
– apprendere i principali comportamenti corretti di guida ai fini della sicurezza;
– aggiornare sulle principali novità introdotte dal Codice della Strada.
– apprendere i principali comportamenti per intervenire in caso di incidente.

E in particolare il corso del 20 novembre 2017 (14.00 – 16.30) prevede delle esercitazioni pratiche con:
– frenata di emergenza con ABS – evitamento ostacolo (ESP);
– skid car (sovrasterzo)
– sottosterzo su resina e asfalto
– controllo della sbandata – slide machine.

Durante la giornata dedicata alla guida in sicurezza si terrà poi, sempre presso l’Autodromo di Franciacorta “Daniel Bonara” a Castrezzato (Brescia) e dalle 9.30 alle 12.30, il convegno gratuito “Guidare in sicurezza. Mobilità e buone prassi sul posto di lavoro”.

Il programma del convegno:
Moderatore
Francesco Naviglio, Segretario Generale AiFOS
Interventi
Lucio Fattori, Formatore qualificato AiFOS
Valentina Aprea, Assessore formazione Regione Lombardia
– Dirigente sezione Polizia Stradale (in attesa di conferma)
Ennio Bozzano, Direttore Provinciale INAIL Brescia
Giorgio Guidetti, U.O. di Audio-Vestibologia all’Ospedale Ramazzini di Carpi
Luca Mantovani, Responsabile del Centro Guida Sicura Autodromo Franciacorta
Mimmo Vignolo Rivara, CEO Teamforma

Ricordiamo che il convegno in programma è a partecipazione gratuita, ma con iscrizione obbligatoria, e ai partecipanti verrà consegnato un attestato di presenza valido per il rilascio di n. 2 crediti per Formatori area tematica n.2 (rischi specifici), RSPP/ASPP.

Inoltre per i partecipanti al corso è previsto il rilascio ulteriore di n. 2 crediti per Formatori area tematica n.2 (rischi specifici), RSPP/ASPP.

Il link per conoscere e iscriversi alle attività della giornata “Guidare in sicurezza”:
http://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/guidare_in_sicurezza_convegno

Per informazioni:
Direzione Nazionale AiFOS: via Branze, 45 – 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia – tel.030.6595031 – fax 030.6595040 – convegni@aifos.it

02 novembre 2017
Ufficio Stampa di AiFOS
ufficiostampa@aifos.it

]]>
Notte magica: il primo singolo dei Maetrika Thu, 02 Nov 2017 11:53:05 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458307.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458307.html BIZCOMIT.IT BIZCOMIT.IT Notte magica è il singolo che anticipa l’album d’esordio dei Maetrika, una band il cui sound spiccatamente pop, lascia ampio respiro all’elettronica e ad inedite sperimentazioni.

Il progetto dei Maetrika deve la sua ideazione ad un frontman, Carlo Bonnici, il quale già muovendosi nella sua esperienza professionale, in un terreno fatto di musica, arte e danza, ha potuto facilmente dar vita una band dove la creatività trova le sue migliori espressioni.



Notte magica è un brano fresco e trascinante che cattura al primo ascolto, nella quale l’energia sprigionata dalle chitarre che si sovrappongono a sonorità elettroniche, inneggia ad un entusiasmo enfatizzato dai cori; è presto detto dallo stesso leader, nonchè voce della band: un ritmo di tempesta che si carica. Una canzone, le cui note di spensieratezza risuonano attraverso una frase che è un saggio consiglio per non perdere troppo tempo a piangersi addosso per ciò che è stato o non è stato, Non pensare ai rimpianti di un futuro che potevo avere :il passato è ormai passato, ora l’unico tempo che ci resta ancora da vivere, è tutto davanti a noi. Perché se è vero che ad un certo punto la giornata giunge al termine, abbiamo ancora tutta la notte ancora da vivere; allora niente di meglio che accogliere l’invito dei Maetrika Restiamo Svegl,i Restiamo vivi, insomma proviamo a fare di ogni notte la nostra Notte Magica

Sonia Bellin

]]>
A Terni per la fratellanza religiosa Thu, 02 Nov 2017 07:59:16 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458309.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458309.html BIZCOMIT.IT BIZCOMIT.IT Un’importantissima iniziativa si è tenuta a Terni che ha visto incontrarsi i rappresentanti di diverse confessioni religiosi con lo scopo di gettare le basi per una fattiva collaborazione per la comunità locale.



Domenica 29 ottobre alle ore 16 nei pressi della Basilica di San Valentino di Terni si è svolto un evento interreligioso al quale hanno
partecipato cristiani, cattolici, scientologist, buddisti, valdesi, mormoni e musulmani. E’ stato piantato un ulivo simbolo di pace e
fratellanza tra le religioni . Ogni confessione ha letto brevemente alcune delle proprie scritture e recitato una propria preghiera.
L’iniziativa ha visto partecipare una quarantina di persone al termine della quale è stato deciso di ripeterla il prossimo anno con l’intento di farlo diventare un appuntamento ufficiale capace di coinvolgere un sempre più grande numero di partecipanti.

“La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani. Quando si osservano le stragi e le sofferenze causate dall’intolleranza religiosa in tutta la storia dell’uomo fino ai nostri tempi, si comprende che l’intolleranza è un’attività completamente contraria alla sopravvivenza”: queste le parole scritte nel suo libro “La Via della Felicità” dallo scrittore L.Ron Hubbard, fondatore della Chiesa di Scientology.

]]>
Calabria Formazione annuncia il workshop Le professioni del turismo Thu, 02 Nov 2017 07:53:39 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458311.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458311.html BIZCOMIT.IT BIZCOMIT.IT


le professioni del turismoLe associazioni Calabria Formazione e EuroForma Calabria, col patrocinio della Città Metropolitana di Reggio Calabria e del Consiglio Regionale della Calabria, organizzano il workshop le professioni del turismo, un seminario informale, gratuito e aperto a tutti alla scoperta concreta di prospettive, criticità, vantaggi e opportunità delle professioni turistiche in Calabria, che si terrà nell’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria in Via XXV Luglio, 10, il prossimo sabato 11 novembre 2017 a partire dalle ore 9:00.

L’obiettivo del workshop sarà, soprattutto, quello di favorire il trasferimento di esperienze e competenze specialistiche tra esperti, operatori e professionisti impegnati a vario titolo nel campo turistico e soggetti (individui o gruppi) che potrebbero essere interessati ad intraprendere una attività lavorativa o commerciale nel settore turistico e che per questo motivo sono alla ricerca di informazioni precise e quanto più realistiche e dettagliate su procedure di accesso, metodologie di lavoro, prospettive e rischi.

A differenza di un convegno tradizionale, i relatori non presenteranno delle relazioni predeterminate ma, guidati in un colloquio continuo dal coordinatore in sala, interagiranno dinamicamente col pubblico rispondendo – ognuno secondo le proprie competenze – alle domande poste dai partecipanti o raccolte in precedenza con un questionario online pubblicato all’indirizzo www.calabriaformazione.it/unadomandaperilturismo ovvero inviate entro il giorno prima alla casella di posta leprofessionidelturismo@gmail.com.

Interverranno:

  • Francesco BIACCA (CEO di Evermind),
  • Vittorio CAMINITI (presidente di Federalberghi Calabria)
  • Roberto LARUFFA (CEO Casa Editrice Laruffa)
  • Lucia LOJACONO (direttrice del Museo Diocecesano di Reggio Calabria)
  • Francesco MACHEDA (dirigente settore Formazione Professionale della Città Metropolitana di Reggio Calabria)
  • Antonino MARCIANÒ (presidente nazionale di FIARC – Confesercenti)
  • Mario MAURO (presidente AGTC, Associazione Guide Turistiche della Calabria)
  • Pasquale MELISSARI (esperto in politiche attive del lavoro)
  • Antonio SIGNORELLO (direttore della Banca d’Italia di Reggio Calabria)

I lavori del workshop verranno coordinati da Giorgio Nordo del Dipartimento MIFT dell’Università di Messina e presidente di Calabria Formazione.

Al termine dei lavori verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

L’ingresso è gratuito ma, al fine di ottimizzare l’accesso all’aula magna, è necessario prenotarsi col sistema di biglietteria gratuito Eventbrite dalla pagina www.calabriaformazione.it/registratialworkshop.

Per informazioni e iscrizioni telefonare al numero 380.6111066 o visitare il sito www.calabriaformazione.it/leprofessionidelturismo.

]]>
Pomodoro, convegno internazionale su commercializzazione e aste in Spagna. Giornata di studi su economia e tracciabilità Thu, 02 Nov 2017 07:43:19 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458313.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458313.html BIZCOMIT.IT BIZCOMIT.IT Comiso (RG) – Spagna e Sicilia: un confronto utile alla crescita. Sono queste le motivazioni del 2° “International Symposium on Tomato Genetics for Mediterranean Region”, organizzato dal mensile Agrisicilia. Il convegno si svolgerà il 9 novembre presso la sala “ex Mensa Ufficiali” dell’aeroporto di Comiso.
In questa seconda edizione del Symposium si approfondirà il sistema agricolo ed economico spagnolo, dove la commercializzazione viene affidata al sistema delle “aste private”. L’economia spagnola, dopo la grande crisi che ha caratterizzato tutti i Paesi europei, ha ripreso a crescere. L’esperienza della Spagna potrà essere di supporto anche per la fascia trasformata siciliana che, per produzione, è seconda alla Spagna, su cui può recuperare posizioni.



Saranno presenti a Comiso, Antonio Villaroel, segretario generale di Anove (l’associazione dei sementieri spagnoli) ed Enrique de Los Rios: direttore marketing di Unica Group, la più grande cooperativa di produzione di pomodoro da insalata di Almerìa. Antonio Villaroel parlerà de “Il mercato del pomodoro fresco in Spagna”, mentre Enrique de Los Rios presenterà “L’esperienza di Unica Group in Europa”.

Il convegno permetterà di approfondire anche altri temi quali quelli del cambiamento climatico e dei suoi influssi sul sistema agricolo, di cui parlerà Luigi Pasotti, del Dipartimento regionale Acqua e Rifiuti – Osservatorio sulle acque, mentre Walter Davino, dell’Università di Palermo, spiegherà i nuovi virus del pomodoro, delineando la situazione attuale e gli scenari futuri.

Andrea Giovino, di Crea -DC Bagheria parlerà di “Tracciabilità dei prodotti ortofrutticoli”, mentre Di Tullio, senior analyst di Nomisma terrà una relazione su “La chiave di lettura economica a supporto degli iter di autorizzazione degli agrofarmaci: il caso della difesa dai nematodi nel pomodoro”. Sarà presente anche Alberto Lipparini, segretario generale Assosementi, che illustrerà “Il mercato del pomodoro fresco in Italia: la realtà produttiva fra luci e ombre”.

Al convegno hanno assicurato la loro presenza alcune tra le maggiori ditte sementiere italiane: La loro presenza consentirà di fornire indicazioni importanti al comparto. Coordinerà i lavori, Massimo Mirabella, direttore del mensile Agrisicilia. Il Symposium è una delle attività di divulgazione scientifica del periodico specializzato.

“Il Symposium del Pomodoro, prodotto d’eccellenza dell’agricoltura siciliana – spiega Mirabella – torna, a distanza di due anni, con una formula rinnovata. Nel 2015, gli esperti provenienti da Israele hanno approfondito i temi della genetica del pomodoro; in questa edizione punteremo l’attenzione sui sistemi di commercializzazione. Conosceremo l’importante e positiva esperienza spagnola, grazie alla presenza di due tra i maggiori esperti del settore. Per il convegno, abbiamo scelto una nuova sede, più ampia, che potrà ospitare tutti coloro che, da varie regioni italiane, hanno chiesto di partecipare”.

Il convegno è riservato agli addetti ai lavori e solo su invito. Possibile un ticket d’ingresso a pagamento (da acquistare in loco) fino ad esaurimento posti. Per prenotazioni, contattare la segreteria organizzativa: redazione@mensileagrisicilia.it

]]>
Calabria Formazione annuncia il workshop Le professioni del turismo Thu, 02 Nov 2017 01:58:51 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/457985.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/457985.html Calabria Formazione Calabria Formazione le professioni del turismo

Le associazioni Calabria Formazione e EuroForma Calabria, col patrocinio della Città Metropolitana di Reggio Calabria e del Consiglio Regionale della Calabria, organizzano il workshop le professioni del turismo, un seminario informale, gratuito e aperto a tutti alla scoperta concreta di prospettive, criticità, vantaggi e opportunità delle professioni turistiche in Calabria, che si terrà nell'Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria in Via XXV Luglio, 10il prossimo sabato 11 novembre 2017 a partire dalle ore 9:00.

L’obiettivo del workshop sarà, soprattutto, quello di favorire il trasferimento di esperienze e competenze specialistiche tra esperti, operatori e professionisti impegnati a vario titolo nel campo turistico e soggetti (individui o gruppi) che potrebbero essere interessati ad intraprendere una attività lavorativa o commerciale nel settore turistico e che per questo motivo sono alla ricerca di informazioni precise e quanto più realistiche e dettagliate su procedure di accesso, metodologie di lavoro, prospettive e rischi.

A differenza di un convegno tradizionale, i relatori non presenteranno delle relazioni predeterminate ma, guidati in un colloquio continuo dal coordinatore in sala, interagiranno dinamicamente col pubblico rispondendo - ognuno secondo le proprie competenze - alle domande poste dai partecipanti o raccolte in precedenza con un questionario online pubblicato all’indirizzo www.calabriaformazione.it/unadomandaperilturismo ovvero inviate entro il giorno prima alla casella di posta leprofessionidelturismo@gmail.com.

Interverranno:

  • Francesco BIACCA (CEO di Evermind),
  • Vittorio CAMINITI (presidente di Federalberghi Calabria)
  • Roberto LARUFFA (CEO Casa Editrice Laruffa)
  • Lucia LOJACONO (direttrice del Museo Diocecesano di Reggio Calabria)
  • Francesco MACHEDA (dirigente settore Formazione Professionale della Città Metropolitana di Reggio Calabria)
  • Antonino MARCIANÒ (presidente nazionale di FIARC - Confesercenti)
  • Mario MAURO (presidente AGTC, Associazione Guide Turistiche della Calabria)
  • Pasquale MELISSARI (esperto in politiche attive del lavoro)
  • Antonio SIGNORELLO (direttore della Banca d’Italia di Reggio Calabria)

I lavori del workshop verranno coordinati da Giorgio Nordo del Dipartimento MIFT dell’Università di Messina e presidente di Calabria Formazione.

Al termine dei lavori verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

L'ingresso è gratuito ma, al fine di ottimizzare l'accesso all'aula magna, è necessario prenotarsi col sistema di biglietteria gratuito Eventbrite dalla pagina www.calabriaformazione.it/registratialworkshop.

 

Per informazioni e iscrizioni telefonare al numero 380.6111066 o visitare il sito www.calabriaformazione.it/leprofessionidelturismo.

]]>
Ho scoperto chi è Diabolik, il vero Diabolik Tue, 31 Oct 2017 14:50:30 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458316.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458316.html BIZCOMIT.IT BIZCOMIT.IT Da ragazzo, ho sempre letto Diabolik. Figura inquietante, spietato, con una tutina nera in lattex che lo sagoma lasciandogli in evidenza gli occhi di ghiaccio. E quando toglie il costume? Il taglio dei capelli a punta continua a ricordare il costume. Amorevole con Eva, letale con il suo coltello, trandy con la sua Jaguar.
Diabolik è un delinquente assassino con un fascino magnetico.
Inoltre le suo storie erano sempre storie avvincenti.

Internet sta dando nuovo vigore a questo magnifico personaggio a 55 anni dalla sua nascita e la sua fama sta attraendo anche le nuove generazioni. Inoltre l’annuncio di una imminente serie ha messo in fibrillazione la rete.

Ma la rete è sempre un passo avanti ed ho scoperto chi è realmente Diabolik.
Claudio Morales è Diabolik.
Come me, lo stanno scoprendo tutti ed il suo breve video sta spopolando viralmente
https://www.youtube.com/watch?v=KJNBHIUcghw

Voglio conoscerlo meglio, lo contatterò, voglio un’intervista.

Fabrizio Pivari

]]>
Giorgio Riso: “Addio perizia” è una procedura innovativa per clienti e operatori Tue, 31 Oct 2017 14:14:22 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458318.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458318.html BIZCOMIT.IT BIZCOMIT.IT Giorgio Riso: "Addio perizia" è la procedura innovativa per clienti e operatoriA settembre di quest’anno Dottor Grandine ha avuto l’opportunità di partecipare alla 55° assemblea del gruppo Agenti di Vittoria Assicurazioni a Valencia, in Spagna. Uno dei temi emersi durante il talk show del venerdì, al quale ha partecipato il nostro amministratore delegato Giorgio Riso, ha riguardato i vantaggi, anche dal punto di vista di una compagnia assicurativa, di una partnership con Dottor Grandine. Tra i diversi punti toccati, Giorgio Riso ha anche menzionato l’eliminazione della perizia tradizionale in favore della perizia in real time. Cosa vuol dire? Ve lo spieghiamo brevemente.



In ottica di ottimizzazione di costi e tempi, e per creare un flusso gestionale il più snello possibile, la perizia tradizionale è stata sostituita con un sistema di valutazione del danno in “real time, basata su diversi tre procedimenti. Il primo è l’accertamento della centrale operativa che, grazie a uno specifico questionario, si occupa di stimare una prima valutazione del danno. Il secondo passaggio è la geoclassificazione del danno per indirizzo e codice di avviamento postale. Infine, il terzo consiste in un sistema di video perizie in hd del danno, inviato, in tempo reale, alla centrale operativa di Dottor Grandine, all’Authority interna e all’assicurazione. Una soluzione, questa, che trova la soddisfazione tanto del cliente, che non è più costretto a recarsi in officina per la valutazione del danno; quanto dell’assicurazione, che può risparmiare il tempo e il costo di incaricare un perito specializzato.

Come ha ricordato Giorgio Riso nel suo intervento, questa procedura innovativa rientra nella mission di Dottor Grandine di fornire una gestione “chiavi in mano” del sinistro e un’assistenza globale in grado di rafforzare il rapporto con il cliente e con i partner aziendali.

Per maggiori informazioni sui nostri servizi e i benefit dedicati a tutti i nostri clienti, mettetevi in contatto con noi.

]]>
REMINDER_CS_La Fortezza Stregata_Fortezza Firmafede Sun, 29 Oct 2017 12:44:16 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458403.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/458403.html Earth scrl Earth scrl
Buongiorno,

In allegato La prego di trovare i dettagli dell'evento "La Fortezza stregata" previsto per martedì 31 Ottobre in occasione di Halloween alla Fortezza Firmafede.

Con gentile preghiera di diffusione,

Cordiali saluti,

Laura Bianchi

--
Ufficio stampa - Le Fortezze di Sarzana 
a cura di Earth scrl 
Tel 0187.622080 
Fax 0187.1500158
www.earth-ambiente.it


Informativa Privacy - Ai sensi del D. Lgs n. 196/2003 (Codice Privacy) si precisa che le informazioni contenute in questo messaggio sono riservate e ad uso esclusivo del destinatario. Qualora il messaggio in parola Le fosse pervenuto per errore, La preghiamo di eliminarlo senza copiarlo e di non inoltrarlo a terzi, dandocene gentilmente comunicazione. Grazie.

Privacy Information - This message, for the D. Lgs n. 196/2003 (Privacy Code), may contain confidential and/or privileged information. If you are not the addressee or authorized to receive this for the addressee, you must not use, copy, disclose or take any action based on this message or any information herein. If you have received this message in error, please advise the sender immediately by reply e-mail and delete this message. Thank you for your cooperation.

]]>
Si può vivere di turismo in Calabria? Sat, 28 Oct 2017 08:27:44 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/457477.html http://content.comunicati.net/comunicati/turismo/manifestazioni/457477.html Calabria Formazione Calabria Formazione vivere di turismo in calabria

In rete e sui muri di Reggio Calabria misteriosi slogan ci invitano a ripensare più concretamente la nostra vocazione turistica.

“Si può vivere di turismo?”. È questa la domanda principe che, assieme ad altre più specifiche quali “Come posso aprire un bed & breakfast?”, “Come si diventa guida turistica?”, “Conviene realizzare una app per turisti?”, ecc. appare in questi giorni sui muri di Reggio Calabria, nei locali pubblici e in rete.

Sebbene non sia ancora dato sapere quale sia il fine ultimo di questa campagna, chi siano i promotori, che forma assumerà questa iniziativa ed a quale evento sia probabilmente associata, le domande poste sono quelle che meritano una riflessione attenta e risposte non banali. Sui social, poi, rilanciato dal team di Calabria Formazione all’indirizzo http://www.calabriaformazione.it/domandeperilturismo, sta prendendo forma un questionario online e chiunque lo voglia può inviare le proprie domande da porre ad esperti e professionisti del turismo semplicemente scrivendo alla mail leprofessionidelturismo@gmail.com e, prossimamente, pare anche con un modulo sul web. Ci si rivolge, evidentemente, a soggetti (individui o gruppi) che potrebbero essere interessati ad intraprendere una attività lavorativa o commerciale nel settore turistico e che per questo motivo sono alla ricerca di informazioni precise e quanto più realistiche e dettagliate su procedure di accesso, metodologie di lavoro, prospettive e rischi.

C’è tanta carne al fuoco, dunque, e la curiosità cresce. Le locandine che troviamo in giro per Reggio Calabria e dintorni, facilmente riconoscibili per via del logo romboidale colorato, per ora, oltre a proporre interrogativi, non ci dicono nulla di più. Forse servono proprio a costringerci a pensare fuori dai vecchi inefficaci schemi ed a farci riflettere sulle reali potenzialità turistiche che questa regione possiede e che sono ancora in larga parte inespresse. Forse ci serve parlarne, forse dovremmo confrontarci pubblicamente, chiedere suggerimenti e indicazioni, proporre progetti coraggiosi e innovativi e, in definitiva, andare oltre.

Insomma, se sei uno studente, un giovane, un disoccupato interessato ad un lavoro nel campo del turismo, se rappresenti una impresa, una cooperativa o una associazione che opera o vuole operare nel settore turistico, se vuoi dialogare gratuitamente con esperti e professionisti del turismo in grado di fornirti indicazioni utili e consigli pratici conviene scrivere a leprofessionidelturismo@gmail.com e – come viene ripetuto – “restare sintonizzati”. 

]]>