In prima nazionale il 12 gennaio, arriva anche sullo schermo della Piccola Fenice di Senigallia il nuovo film di Zhang Yuan "La guerra dei fiori rossi".

11/gen/2007 13:49:00 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

In prima nazionale il 12 gennaio, arriva anche sullo schermo della Piccola Fenice di Senigallia il nuovo film di Zhang Yuan “La guerra dei fiori rossi”.

 

Coproduzione Italia-Cina, presentato all’ultimo festival di Berlino, il 12 gennaio esce in Italia il film “La guerra dei fiori rossi” di Zhang Yuan che arriverà lo stesso giorno anche sullo schermo della Piccola Fenice di Senigallia. Il film racconta la storia di un bambino di 4 anni, Qiang, che si trova in un asilo nido cinese e per il carattere indisciplinato si scontra con la rigida educazione e la difficoltà di integrarsi. Film politico e sociale con sguardo ironico, arricchito dalla naturale bravura degli attori bambini, davanti alla camera. Ha ottenuto il Premio C.I.C.A.E. al Festival di Berlino 2006, il Premio miglior regia all’Alba Infinity Festival. Presentato in concorso al Sundance Film Festival 2006.

“La guerra dei fiori rossi” è inserito in una più ampia rassegna dal titolo “La Cina è vicina”, dedicata ai cineasti cinesi di spicco quali Zhang Yimou e Wong Kar-Wai. Sei film dal 4 al 28 gennaio per approfondire la realtà cinese, la sua storia e la sua cultura millenaria piena di contraddizioni, tra tradizione e innovazione, atti d’amore e di crudeltà estremi. Ecco tutta la programmazione dei prossimi giorni:

“La guerra dei fiori rossi” (dal 12 al 15 gennaio con doppio spettacolo alle 20.30 e 22.30, il 18 e 19 gennaio alle 20.30, il 20 e 21 gennaio alle 20.30 e 22.30).

“Diciassette anni” (dal 25 al 28 gennaio alle 22.30), sempre del regista Zhang Yuan, la cui uscita fu vietata in Cina nel 1999.

“La stella che non c’è” di Gianni Amelio con Sergio Castellitto, sguardo straniero che osserva senza giudicare. (18 e 19 gennaio alle 22.30)

“La storia di Qiu Ju” di Zhang Yimou, (dal 25 al 28 gennaio alle 20.30) Leone d’oro alla mostra di Venezia 1992 e Coppa Volpi per la miglior attrice a Gong Li.

Insieme alla rassegna dedicata alla Cina, il cinema La Piccola Fenice propone anche le pomeridiane dedicate a ragazzi. La rassegna “Ragazzi al cinema” si svolge due giorni alla settimana con proiezione alle 16.30 e alle 18.30. I film di animazione inseriti per il mese di gennaio sono “Ant Bully - Una vita da formica” (13 e 14 gennaio alle 16.30 e 18.30), “La stella di Laura” (20 e 21 gennaio alle 16.30 e 18.30), “Il cane e il suo generale” (27 e 28 gennaio alle 16.30 e 18.30). 

 

Informazioni sui biglietti: i biglietti si possono acquistare alla biglietteria della Fenice a costi diversificati in base alla tipologia. I film per ragazzi (entro i 14 anni) costano 2 euro, 3 euro per adulto accompagnatore. Il cinema d’autore, d’artista, i film in arrivo da festival e le anteprime costano 5 euro (-10% soci FICC e soci COOP). C’è anche la possibilità di un giornaliero a 8 euro (-10% soci FICC e soci COOP). Informazioni e dettagli online sul sito fenicesenigallia.it o info@fenicesenigallia.it o 393.9567505. Il numero della biglietteria del teatro è 071.7930842.

 

 

Ufficio Stampa

Alessandro Piccinini Comunicazione

338.4169263 - 071.7922244

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl