Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Sport Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Sport Mon, 21 Oct 2019 06:09:37 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/sport/1 Serie B, l'Amatori Valorugby sconfitto di misura al Sabbione Sun, 20 Oct 2019 18:29:12 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/603739.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/603739.html Amatori Parma Rugby Amatori Parma Rugby

Inizia con una sconfitta il campionato di serie B per l’Amatori Valorugby Emilia che al “Sabbione” di Siena si arrende di misura contro i cussini toscani. 17 a 16 il finale con i padroni di casa che, a 10 minuti dal termine e in superiorità numerica per il giallo a Ciusa, si riportano nuovamente e definitivamente avanti dopo che il capitano degli emiliani Tolaini aveva portato in vantaggio l’Amatori Valorugby in avvio di ripresa.

L’inizio di gara è tutto in salita per i ragazzi di Antonio Zanichelli che in avvio subito subiscono la meta all’ala da parte degli avversari ma pronta è la reazione e alla ripresa del gioco è Tonelli a segnare e ad accorciare le distanze per l’Amatori Valorugby. Per tutto il primo tempo i due quindici in campo si equivalgono, gli emiliani passano in vantaggio al quarto d’ora con un piazzato di Ferrari ma allo scadere i padroni di casa effettuano il controsorpasso sempre su punizione per il 10 a 8 con cui si chiude la prima frazione.

Alla ripresa del gioco l’Amatori Valorugby parte bene portandosi nuovamente in vantaggio con una meta di Tolaini da maul e con Ferrari che a metà frazione allunga dalla piazzola ma gli ultimi 20 minuti sono dei padroni di casa che a 10 minuti dal termine, in superiorità numerica per il cartellino giallo a Ciusa, vanno a segno con una rolling maul sviluppata da una touche nei 22 emiliani, capitalizzando il loro predominio nelle fasi statiche e la successiva trasformazione da difficile posizione di Gembal consegna il successo ai toscani.

Un solo punto guadagnato quindi per i ragazzi di capitan Tolaini che a causa dell’indisciplina e dei tanti errori in fase di trasmissione del pallone con numerosi in avanti, favoriscono il gioco degli avversari, superiori nelle fasi statiche per tutto l’incontro, rendendo inutile l’efficacia in difesa con un buon numero di placcaggi efficaci per tutti gli 80 minuti.

Prossimo appuntamento per l’Amatori Valorugby domenica prossima per il secondo turno del campionato di serie B quando alla Cittadella del Rugby arriverà il quotato Livorno, tra i più accreditati per la promozione e reduce dalla netta vittoria odierna sull’Imola.

 

Cus Siena - Amatori Valorugby Emilia                 17 - 16 (Pt 10 - 8)

Marcatori: Pt 3’m Bartoli tr Gembal (7-0), 4’m Tonelli (7-5), 15’cp Ferrari (7-8), 40’cp Gembal (10-8); St 48’m Tolaini (10-13), 58’cp Ferrari (10-16), 70’m Halderman Mezzetti tr Gembal (17-16)
Amatori Valorugby Emilia: Colli; Tonelli, Ciju, Gherri, Spagnoli; Ferrari, F. Dodi; Colombo, Cantoni (19’ Braglia), Ciusa; Scarica (41’ Granieri), Rossi; Calì (77’ Amin Fawzi), Tolaini (Cap.) (75’ Ciasco), Bertozzi (66’ Visentin). Non entrati: Pozzi, Dodi. All.: Zanichelli - Manici
Cus Siena
: Grazi; Viani, Capresi, Faleri, Bartoli; Gembal, Trefoloni; Peruzzi (52’ Palagi), Interi(48’ Halderman Mezzetti), Fusi; Carmignani (Cap.), Landi; Pezzuoli, Comandi (28’Rocchigiani), Duprè De Foresta (24’ Tanzini). Non entrati: Tarloni, Sanniti, D’Agostino. All.: Sacrestano
Arbitro: Simone Sironi (Ro)
Ammonito: 63’ Ciusa (Amatori Valorugby)
Punti conquistati in classifica: Cus Siena 4; Amatori Valorugby 1

]]>
Amatori Valorugby, al via il campionato di B. Il menù del weekend Sat, 19 Oct 2019 09:35:13 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/603697.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/603697.html Amatori Parma Rugby Amatori Parma Rugby Dopo due mesi di preparazione e un buon numero di amichevoli partirà finalmente domenica il campionato di serie B. Subito un impegno insidioso per l’Amatori Valorugby, di scena sul “sabbione” di Siena, tra i campi più difficili da espugnare in Italia a causa del terreno di gioco inusuale. Debutto anche per la Serie C2 nel campionato regionale nel derby con il Colorno mentre la Cittadella del Rugby vedrà ospitare nel weekend le partite di under 16 e delle due under 18.

Serie B

Prima partita di campionato e subito un difficile impegno per i ragazzi di Antonio Zanichelli che esordiranno domenica in trasferta contro il Cus Siena. Calcio d’inizio alle 15.30 al campo “Acquacalda”, con la direzione arbitrale affidata al romano Simone Sironi.

 

Serie C2

Esordio in campionato e subito derby per la squadra allenata da Silao Leaega, impegnata contro il Rugby Colorno. Calcio d’inizio alle 15.30 al campo “Pavesi”.

 

Under 18

Doppio impegno casalingo per le due franchigie Amatori Valorugby di De Rossi e Vezzani che domenica mattina giocheranno alla Cittadella del Rugby. Prima a scendere in campo alle 11.00 la franchigia partecipante al campionato regionale che affronterà il Modena Rugby, mentre alle 13.30 per la terza giornata del campionato elite ci sarà il derby con la Rugby Parma.

 

Under 16

Ultima partita del girone di qualificazione per i ragazzi di Gatti e Spagnoli che sul sintetico della Cittadella del Rugby ricevono il Rugby Viadana allenato da Sabatino Pace. Calcio d’inizio alle 18.00 di sabato pomeriggio.

 

Under 14

Weekend di riposo per lo Stark Amatori e spazio all’attività regionale che vede 7 convocati blucelesti per l’allenamento dell’area Parma e Piacenza. Domenica mattina si ritroveranno alla Cittadella del Rugby Andrea Binelli, Alessandro Taddei, Giovanni Sartori, Davide Ghinelli, Giulio Lorentini, Carlo Degli Antoni e Riccardo De Luca per una sessione di allenamento insieme ai convocati di Lyons Piacenza / Val D’Arda, Piacenza Rugby, Noceto e Colorno.

 

Minirugby

Riposo per tutto il minirugby blueleste in attesa dell’ultimo fine settimana di ottobre dove l’Amatori si dividerà tra Jano e Colorno.

]]>
comunicato argos petrarca rugby Fri, 18 Oct 2019 16:21:23 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/603661.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/603661.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby ARGOS PETRARCA RUGBY



COMUNICATO STAMPA



Padova, 18 ottobre 2019





TOP12 AL VIA, L’ARGOS PETRARCA OSPITA I MEDICEI







Si parte. Il TOP12 prende il via, e per l’Argos Petrarca il primo impegno è casalingo, all’Argos Arena, con il Toscana Aeroporti I Medicei (ore 16, arbitro Vedovelli di Sondrio, assistenti Gnecchi di Brescia e Russo di Milano, quarto uomo Pulpo di Brescia).

“Finalmente dopo 12 settimane di duro lavoro di pre stagione inizia il campionato ed abbiamo la fortuna di farlo in casa davanti ai nostri tifosi”, spiega il tecnico del Petrarca, Andrea Marcato. “Sabato affrontiamo all’Argos Arena i Medicei, squadra di grande solidità, che sotto la sapiente guida di Presutti e Basson sta crescendo stagione dopo stagione. La compagine toscana vanta giocatori di esperienza come De Marchi, Giovanchelli e Rodwell, e ha stranieri tra i più interessanti del Top 12 come Greeff, Newton ed il neo arrivato Tuculet.Noi abbiamo lavorato con tenacia e grande concentrazione per preparare al meglio questa partita, abbiamo il desiderio di rendere orgoglioso il club ed i tifosi, ma soprattutto di poter essere soddisfatti di noi stessi e del nostro gruppo.

Le fasi statiche e la disciplina saranno i nostri focus principali, attraverso questi aspetti vogliamo mantenere gli standard difensivi degli anni scorsi e migliorare sensibilmente quelli offensivi.

Non vediamo davvero l’ora di scendere in campo, e di iniziare questo nuovo campionato”.

La formazione annunciata dell’Argos. Ragusi; Leaupepe, De Masi, Capraro, Coppo; Garbisi, Chillon; Trotta (cap.), Conforti, Nostran; Saccardo, Galetto; Swanepoel, Carnio, Rizzo. A disp.: Borean, Marchetto, Franceschetto, Michieletto, Grigolon, Zini, Broggin, Fadalti.



Ricordiamo che la campagna abbonamenti per il campionato Peroni Top 12rimarrà aperta sino al 25 ottobre, e anche questo sabato sarà presente allo stadio un corner Argos che venderà gli abbonamenti.  

Da lunedi 21 e fino al 25 ottobre il prezzo degli abbonamenti sarà 90€ per gli interi e 45€ per i ridotti.

Naturalmente la distribuzione continuerà all'interno dei negozi di Argos Energia.
]]>
"Febbre a 90°" Thu, 17 Oct 2019 16:07:55 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/calcio/603461.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/calcio/603461.html Stefano Rizzo Stefano Rizzo  

 

La trasmissione calcistica che fa salire la temperatura

 

Da lunedì 21 ottobre su Radio Roma Futura partirà la prima puntata di "Febbre a 90°", una trasmissione calcistica che vi terrà compagnia ogni settimana in modo frizzante e mai banale. Alla conduzione Marco Fabio Ceccatelli e Renato De Filippi, redattori di Passione del Calcio. Sarà un viaggio tra i maggiori campionati europei, con un occhio di riguardo sulla nostra amata Serie A, che ha da poco compiuto 90 anni. Di volta in volta interverranno sia i colleghi della redazione che i tifosi i quali potranno dire la loro sulle ultime vicende della squadra del cuore.

L’appuntamento è quindi per ogni lunedì dalle ore 18 alle ore 20 su www.radioromafutura.it

Scriveteci alla nostra mail calciofebbrea90@gmail.com

Seguiteci anche sulla pagina facebook https://www.facebook.com/Febbre-a-90-102425251180920/

NON MANCATE!

]]>
Under 16 Amatori, una rosa giovane con tante ambizioni Wed, 16 Oct 2019 16:49:37 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/603308.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/603308.html Amatori Parma Rugby Amatori Parma Rugby Dopo la conclusione nel giugno scorso della collaborazione con la Rugby Parma che ha portato alla conquista del trofeo “Mario Lodigiani” di categoria, per l’Amatori Parma Rugby è ricominciata da qualche settimana l’avventura nel campionato under 16, campionato in cui la società è tornata a partecipare con una propria squadra. A guidare il gruppo Daniele Gatti che ritorna quindi nella società dove è cresciuto come giocatore, assistito da Luca Spagnoli e per quanto riguarda la parte atletica da Andrea Mazza.

Uno staff formato nel settore giovanile dell’Amatori quindi quello della nuova under 16, che inizia con tanto entusiasmo a partire proprio dall’head coach: << Sono molto contento di essere tornato al Mio Club, e di allenare assieme a Luca Spagnoli questo gruppo che, sono sicuro, sul medio / lungo periodo si prenderà sicuramente soddisfazioni. Dal canto mio spero di essere utile al loro sviluppo e allo sviluppo del progetto dell’Amatori>>.

La giovane età del gruppo non spaventa l’allenatore, conscio di avere a disposizione una <<r osa molto giovane con tutti gli atleti dell’annata del 2005 e molti nuovi giocatori da inserire e far crescere.- continua Daniele Gatti - In questo primo periodo i ragazzi pagano il cambiamento di categoria e a quest'età un anno di differenza è molto ma nonostante ciò nelle prime partite giocate ho visto una squadra molto aggressiva e con una buona propensione al gioco dinamico>>.

Un campionato sicuramente duro ma non impossibile per questo gruppo unito di amici dentro e fuori dal campo che, in gran parte insieme sin dal minirugby, ha sempre avuto spirito di squadra e un forte attaccamento alla maglia bluceleste come dimostrato negli ultimi mesi con quasi tutti i giocatori che hanno deciso di rimanere nella società in cui sono cresciuti per affrontare insieme questa difficile ma avvincente avventura nonostante le continue chiamate da parte di altre società, decise a prendersi i talenti dell’Amatori.


]]>
MATTEO LUISE [RALLY AUTO STORICHE]: DA UN'ISOLA ALL'ALTRA, LUISE IN COSTA SMERALDA Wed, 16 Oct 2019 09:55:42 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/603237.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/603237.html Matteo Luise - Ufficio Stampa Matteo Luise - Ufficio Stampa Salve, in allegato ed in calce, siamo ad inviare il comunicato pre evento della partecipazione di Matteo Luise al Rally Costa Smeralda Storico, in programma per i prossimi 18 e 19 Ottobre 2019.

Alleghiamo inoltre un'immagine, di repertorio, di Matteo Luise, in azione nel precedente Rally Alpi Orientali Historic 2019 (immagine a cura di ACI Sport, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.


Fabrizio Handel


logo-hi.png

UFFICIO STAMPA
@ contact: stampa@matteoluise.it
web: www.matteoluise.it



DA UN'ISOLA ALL'ALTRA, LUISE IN COSTA SMERALDA


Messa in bacheca la splendida prestazione dell'Elba il pilota di Adria si appresta a sbarcare in Sardegna, ritrovando al proprio fianco, dopo ventidue anni, Flavio Zanella.


Adria (RO), 16 Ottobre 2019 �“ Dopo aver conquistato l'Isola d'Elba Matteo Luise ci riprova, questa volta in Sardegna, debuttando nel weekend al Rally Costa Smeralda Storico.

Un blasone importante, che riporta alla mente il rallysmo epico di un tempo, non solo nel cuore degli appassionati ma anche in quello del pilota di Adria, avendo già vissuto questo contesto.

Correva l'anno 1994 ed il polesano iniziava a farsi notare, a suon di risultati pesanti, nell'ambito del Trofeo Fiat Cinquecento, affiancato da “Titti” sull'esemplare della Black Devils.


Bello tornare a correre al Costa Smeralda” �“ racconta Luise �“ “perchè questo territorio, oltre ad essere spettacolare, mi fa tornare a galla i ricordi dei miei primi risultati importanti. Si correva nel Trofeo Fiat Cinquecento ed il Costa Smeralda era tutto su sterrato. Bei tempi quelli, noi eravamo le giovani promesse che correvano in coda al campionato italiano. Che ricordi.”


Gioie e dolori ancora prima di partire, quelle che sta attraversando il portacolori del Team Bassano in questi giorni frenetici: un malessere improvviso ha bloccato Melissa Ferro, compagna in abitacolo e nella vita, la quale sarà sostituita da una vecchia conoscenza dell'adriese, Flavio Zanella, tornando a formare una coppia già vista al Rally di Messina 1997.


Qualche giorno fa Melissa si è sentita male” �“ aggiunge Luise �“ “ed entrambi speravamo potesse essere qualcosa di più passeggero. Niente di grave, fortunatamente, ma al momento non è in grado di affrontare una trasferta così impegnativa. Così, dopo ben ventidue anni da quel Rally di Messina sulla Toyota Celica della Grifone, tornerò a far coppia con Flavio Zanella. Sarà bello tornare a condividere un abitacolo dopo così tanto tempo, praticamente una vita fa.”


Gli fa eco Flavio Zanella, il quale si siederà a bordo della Fiat Ritmo 130 Abarth gruppo A, iscritta per i colori del Team Bassano e curata da Silvano Amati e Valentino Vettore.


Oh, a volte ritornano” �“ racconta Zanella �“ “e devo dire che mi ha fatto molto piacere che Matteo abbia pensato a me per questa sostituzione in extremis. Sono passati ventidue anni dalla prima ed unica, sino ad oggi, esperienza assieme. Le nostre carriere hanno corso parallele, in anni importanti per entrambi. Certo, in quel Messina del 1997 sentivamo di più la pressione, ora è diverso. Sono certo che l'impegno e la grinta non tarderanno a farsi sentire.”


La seconda edizione del Rally Costa Smeralda Storico si svilupperà su due frazioni di gara, la prima delle quali caratterizzata da tre prove speciali, due da ripetere, da disputare Venerdì 18 Ottobre: “San Pasquale” (13,64 km), per due tornate, e “San Pantaleo” (3,94 km), per una sola.

Sei i tratti cronometrati in programma per il Sabato seguente, due tornate su “Aglientu” (7,37 km), “Luogosanto” (9,65 km) e “Lo Sfossato” (11,83 km), prima di fare rientro a Porto Cervo.


_______________________

RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo stampa@matteoluise.it grazie. ]]>
EROS FINOTTI [EVENTO]: RALLYSTI IN KART, SUCCESSO CON RALLY ITALIA TALENT Tue, 15 Oct 2019 10:48:06 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/603052.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/603052.html Eros Finotti - Ufficio Stampa Eros Finotti - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce siamo ad inviare comunicato post evento del 4° Rallysti in Kart, evento organizzato da Eros Finotti, disputato Domenica 6 Ottobre 2019, presso il kartodromo BI Karting a San Giorgio in Bosco (Padova).

 

Alleghiamo inoltre alcune immagini dell'evento (immagini a cura di Damy Rally Emotions, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel





UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@erosfinotti.it
web: www.erosfinotti.it




RALLYSTI IN KART, SUCCESSO CON RALLY ITALIA TALENT


La premiata ditta Finotti e Doria firma un'altra edizione di spessore, andata in scena Domenica 6 Ottobre, grazie ad una blasonata partnership a livello nazionale.


Taglio di Po (RO), 15 Ottobre 2019 �“ L'ultimo appuntamento stagionale con Rallysti in Kart, il terzo capitolo targato 2019, è andato ufficialmente in archivio, regalando ad Eros Finotti e Nicola Doria un altro, più che meritato, successo che è stato ulteriormente valorizzato in virtù della partnership creata, grazie a Renzo Magnani, con la rinomata kermesse Rally Italia Talent.

Un'ottantina di iscritti, dei quali sessantaquattro effettivi partenti, si sono dati appuntamento Domenica 6 Ottobre a San Giorgio in Bosco, in provincia di Padova, sul tracciato del BI Karting.


Con la quarta edizione di Rallysti in Kart” �“ racconta Finotti �“ “si conclude la nostra esperienza organizzativa per questo 2019. Quest'ultima edizione è stata resa ancor più prestigiosa dalla fiducia dataci da Renzo Magnani, patron di Rally Italia Talent, il quale ha deciso di mettere in palio ben dieci iscrizioni. È stato, per noi, un onore avere questa partnership e consegnare le iscrizioni premio a Rally Italia Talent. Abbiamo avuto al via sessantaquattro partenti, una quindicina le rinunce dell'ultimo momento, e ne siamo orgogliosi. Assieme a Nicola, Samantha e Federica abbiamo creato un gruppo di lavoro unito, seguito dal nostro fotografo ufficiale Damiano, titolare di Damy Rally Emotions. Un particolare ringraziamento lo vogliamo fare al BI Karting, il quale ci ha ospitato nell'occasione. Ci hanno assecondato in ogni nostra esigenza, contribuendo a dare vita ad una bellissima giornata, filata liscia e senza alcun tipo di intoppo.


Un'autentica pioggia di premi, oltre una trentina, ha dato lustro al quarto Rallysti in Kart: shakedown gratuiti al Prealpi Master Show ed alla Ronde Città dei Mille, buoni ristoranti, abbigliamento sportivo, modellismo e molto altro ancora.

A vincere l'assoluta in batteria A è stato Alberto Puppato, il quale ha firmato anche la speciale classifica Pole Position, mentre in quella B il gradino più alto è andato a Nicola Balducci.

La batteria C ha visto prim'attore Giulio Meler mentre Matteo De Barba ha fatto sua la D.

Soddisfazione anche per Alberto Vello, il quale ha fatto suo lo speciale Trofeo Dienne.

Ciliegina sulla torta la partecipazione di tre concorrenti minorenni, tutti premiati: Luca Bortot, Alex Lorenzato ed Emanuele De Lazzari hanno portato ulteriore valore aggiunto all'evento.


Un 2019 pieno di soddisfazioni per noi” �“ aggiunge Finotti �“ “perchè chiudiamo i tre appuntamenti con quasi duecento piloti che sono stati protagonisti, credendo nella nostra manifestazione. Eravamo nati da un gruppo WhatsApp, tra una decina di amici per una sfida locale, e siamo arrivati a raggiungere importanti traguardi, impensati all'inizio. Ricordo, da quella prima volta, come siamo arrivati alla cinquantina, in pochissimo tempo. I concorrenti sono principalmente piloti e navigatori ma non solo. Abbiamo al via tanti appassionati che si divertono a sfidare i rallysti, in un ambiente più accessibile come il kartodromo. Siamo felici.


Arrivederci alla stagione 2020, Rallyst in Kart è già in cantiere con tante interessanti novità.


________________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@erosfinotti.it grazie.

Mail priva di virus. www.avg.com
]]>
Nuovo sito di sport Mon, 14 Oct 2019 18:42:22 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/calcio/602926.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/calcio/602926.html bookonline99 bookonline99 E’ nato bookmakers-online.org, il portale di informazione sulle scommesse sportive per appassionati e scommettitori competenti con classifiche, risultati e statistiche nel quale troverete le spiegazioni su tutti i tipi di scommesse con osservazioni e suggerimenti tecnici per giocare online.  Bookmakers-online.org è un nuovo sito per sportivi prepararti con informazioni sui migliori bookmakers online italiani, inglesi ed europei. L’idea di realizzare un sito web è nata da un gruppo di amici che continuano a frequentarsi settimanalmente per l’abituale partita di calcetto. Il calcio e lo sport in generale non sono mai venuti meno nella vita di questi eterni ragazzi. Alcuni sono ex giocatori, altri ex allenatori e tutti sono esperti di calcio. Le partite, come quando avevamo 12 anni, non finiscono mai e nessuno vuole mai perdere. Dopo i due tempi trascorsi in campo, il terzo, con pizza e birra, ci permette di dialogare, di ricordare momenti passati insieme e di discutere sulla settimana calcistica. Tra un’opinione e diverse argomentazioni tattiche e tecniche è nata l’idea di progettare un sito web dove spiegare il gioco del calcio in modo semplice. Dall’analizzare le partite a suggerire i vari risultati, il passo è stato rapido e divertente. Come avviene tra amici, quante volte abbiamo detto … vuoi scommettere che vince quella squadra? Oppure, vuoi vedere che viene fuori una sorpresa? Noi abbiamo fatto la stessa cosa ed abbiamo creato un sito, dove vengono spiegate le regole per giocare legalmente, i principi di tutti gli sport (dal calcio al tennis, dal basket alla pallavolo, dallo sci alla formula 1 …) e sono osservati ed esaminati tutti i campionati sportivi più importanti al mondo. Abbiamo dedicato maggiore spazio ai campionati di calcio in Italia essendo le competizioni più seguite dagli sportivi italiani. Abbiamo realizzato pagine indicando ed illustrando tutte le agenzie di gioco online legali nel nostro Paese. Abbiamo indicato i bookmakers italiani per poi proseguire con i famosi sportsbook inglesi e maltesi. Abbiamo dato visibilità anche alle agenzie asiatiche ed americane che, però, non posseggono la licenza aams e, quindi, attualmente non possono operare in Italia. Abbiamo voluto spiegare la storia del gioco del calcio e degli altri sport collegandola al gioco online. In questi anni abbiamo ricevuto decine di telefonate e di email dove i nostri lettori chiedevano consigli sulle schedine da giocare. Abbiamo iniziato a rispondere a tutti ma, alla fine, abbiamo deciso di realizzare settimanalmente una pagina web nella quale analizzare le partite di calcio del campionato di serie A, senza mai trascurare i match della Serie B e della Lega Pro. In questi servizi evidenziamo l’andamento della giornata calcistica trascorsa e andiamo a esaminare tutte le partite della successiva. Sono analizzate tutte le componenti sportive e non per poter effettuare una analisi dettagliata di un determinato evento. E’ basilare essere preparati su tutti gli argomenti senza tralasciare i minimi dettagli. I giornali sportivi e le agenzie di gioco online facilitano questo nostro compito con statistiche aggiornate e concedendo a tutti la possibilità di poter osservare i risultati e le classifiche di qualsiasi torneo. Il nostro staff che, ripetiamo, è composto da ex giocatori e da ex allenatori, informa i lettori sui precedenti eventi, esamina le partite della settimana e elargisce consigli e suggerimenti tecnici. Aspettiamo tutti voi nelle nostre rubriche settimanali.

]]>
"Drago Conserve" alimenta lo sport Fri, 11 Oct 2019 18:51:43 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/602734.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/602734.html Drago Conserve Drago Conserve Corretta nutrizione, sport, sostenibilità e attenzione al sociale sono i valori fondanti della Responsabilità Sociale di Impresa di “Drago Conserve” che ogni giorno, tramite importanti eventi esprime la sua volontà e il suo impegno a fare impresa a 360 gradi.

Da oggi in particolare l’Azienda inaugura il progetto “Drago Conserve alimenta lo sport”, credendo fermamente nella funzione dello sport come un’attività ludica che innalza la qualità della salute e che aiuta i giovani sotto il profilo educativo.

L’azienda infatti, da quest’anno è sponsor della serie A1 di Tennis del Match Ball di Siracusa ma si impegna ad essere promotore dello sport non solo a livello professionistico ma anche a livello amatoriale attraverso il sostegno a chi fa della buona pratica sportiva una attività di grande valenza sociale.

L’obiettivo di “Drago Conserve” è infatti di promuovere uno stile di vita sano attraverso la diffusione dello sport che racchiude in sé salute fisica, psichica e spirituale.

]]>
"Drago Conserve" alimenta lo sport Fri, 11 Oct 2019 18:50:55 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/602733.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/602733.html Drago Conserve Drago Conserve Corretta nutrizione, sport, sostenibilità e attenzione al sociale sono i valori fondanti della Responsabilità Sociale di Impresa di “Drago Conserve” che ogni giorno, tramite importanti eventi esprime la sua volontà e il suo impegno a fare impresa a 360 gradi.

Da oggi in particolare l’Azienda inaugura il progetto “Drago Conserve alimenta lo sport”, credendo fermamente nella funzione dello sport come un’attività ludica che innalza la qualità della salute e che aiuta i giovani sotto il profilo educativo.

L’azienda infatti, da quest’anno è sponsor della serie A1 di Tennis del Match Ball di Siracusa ma si impegna ad essere promotore dello sport non solo a livello professionistico ma anche a livello amatoriale attraverso il sostegno a chi fa della buona pratica sportiva una attività di grande valenza sociale.

L’obiettivo di “Drago Conserve” è infatti di promuovere uno stile di vita sano attraverso la diffusione dello sport che racchiude in sé salute fisica, psichica e spirituale.

]]>
Comunicato Stampa FIR FVG 11/10/2019 Fri, 11 Oct 2019 12:42:54 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/602709.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/602709.html Comitato FIR FVG Comitato FIR FVG

Inviamo in allegato il comunicato in oggetto, con gentile preghiera di pubblicazione e diffusione.

 

Grazie per la collaborazione,
cordiali saluti

 

 

Marchio+Logo-V80x125

Enrico Turello

Segreteria

Comitato Friuli Venezia Giulia
Federazione Italiana Rugby

 

Stadio Friuli – Dacia Arena

P.le Repubblica Argentina 3 – 33100 Udine

mobile +39 3458995808

segreteria@friuliveneziagiulia.federugby.it
friuliveneziagiulia.federugby.it

 

Rispetta l’ambiente: rifletti prima di stamparmi.
Le informazioni contenute nella presente mail ed in ogni eventuale file allegato sono riservate e comunque destinate esclusivamente alla persona o ente sopra indicati. La diffusione, distribuzione, copiatura della mail trasmessa da parte di persona diversa dal destinatario non sono consentite, salvo autorizzazione espressa. Non permettendo Internet di assicurare l'integrità del presente messaggio, si declina ogni responsabilità in merito, nell'ipotesi in cui esso venga modificato. Se avete ricevuto questa e-mail per errore vi preghiamo di eliminarla dai vostri archivi e darne comunicazione al mittente.

 

]]>
MICHELE MANCIN [VELOCITÀ IN SALITA - TIVM]: MANCIN VINCE IL TIVM, PER IL SECONDO ANNO DI FILA Thu, 10 Oct 2019 15:30:57 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/602545.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/602545.html Michele Mancin - Ufficio Stampa Michele Mancin - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce, siamo ad inviare comunicato stampa post evento della partecipazione di Michele Mancin alla Cronoscalata Cividale - Castelmonte, disputata nei giorni 5 e 6 Ottobre 2019.

A
lleghiamo inoltre due immagini di Michele Mancin, in azione (immagini a cura di Mach 3 Sport, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel



UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@michelemancin.it
web: www.michelemancin.it



MANCIN VINCE IL TIVM, PER IL SECONDO ANNO DI FILA

Il pilota di Rivà, grazie al secondo posto a Cividale, conquista il successo nella zona nord della serie tricolore, sulla Ferrari 458 Evo, bissando quello del 2018.


Rivà (RO), 10 Ottobre 2019 �“ Il Polesine si tinge di tricolore, per il secondo anno consecutivo, grazie a Michele Mancin, il quale è riuscito nell'intento di firmare, nuovamente, il Trofeo Italiano Velocità Montagna, questa volta salendo in classe GT Cup.

Nel 2018, alla guida della pluridecorata Citroen Saxo gruppo A, e nel 2019, al volante della Ferrari 458 Evo di Gaetani Racing, il pilota di Rivà ha centrato una doppietta inattesa, maturata nel penultimo appuntamento della stagione alla Cronoscalata Alghero - Scala Piccada.

In Sardegna il portacolori di Mach 3 Sport, assieme allo staff del team patavino, aveva intravisto la possibilità di tentare il colpaccio, grazie ad un regolamento che rendeva obbligatoria la partecipazione ad almeno tre eventi validi per il solo TIVM, al fine di non risultare trasparenti.

L'esperienza maturata sul finale della scorsa edizione della serie ha quindi drizzato le orecchie al polesano, il quale ha saputo sfruttare la ghiotta opportunità e, grazie al secondo posto di classe GT Cup ottenuto alla recente Cronoscalata Cividale - Castelmonte di Domenica scorsa, ha potuto inserire in una già nutrita bacheca il primo titolo nazionale sulla rossa di Maranello.

Un bottino reso ancor più importante dal secondo gradino del podio assoluto nel gruppo GT.


A pensarlo ad inizio stagione ci avrei messo la firma” �“ racconta Mancin �“ “perchè era semplicemente impossibile anche il solo immaginare di poter vincere un titolo nell'anno di debutto sulla Ferrari 458 Evo. I grazie da dire sono davvero tanti, prima di tutto a Gaetani Racing per avermi dato fiducia, lasciandomi nelle mani una vettura così performante. Tutto il team mi è sempre stato molto vicino e mi ha aiutato a crescere, di gara in gara. Grazie a tutti i partners che mi hanno sostenuto, soprattutto nella fase finale quando hanno dovuto affrontare uno sforzo ulteriore per portare a casa il titolo nel Trofeo Italiano Velocità Montagna 2019.”


Un ruolino di marcia invidiabile, quello di Mancin all'esordio: primo sul Costo, debutto assoluto sulla vettura del cavallino rampante, terzo a Verzegnis, primo ad Alghero e secondo a Cividale.


Quattro gare disputate” �“ aggiunge Mancin �“ “con due vittorie di classe, un secondo ed un terzo. Sempre a podio. Possiamo dire che è stata una stagione pressochè perfetta, per tutti noi. Un successo che va diviso con tutti quelli che han creduto nel nostro progetto 2019.”


Una Cividale - Castelmonte che, pur avendo visto il portacolori della scuderia polesana a podio, non è stata semplice, data la pressione per l'alta posta in palio messa in gioco.


A Cividale potevamo spingere un po' di più ma va bene comunque” �“ conclude Mancin �“ “perchè l'obiettivo era quello di portare a casa il titolo, cercando di non commettere errori. Ero un po' abbottonato, non sapendo come si sarebbe comportata la Ferrari su un tracciato così sconnesso e stretto. Alla fine è andata benissimo così. Un altro bel successo da archiviare.”


_______________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@michelemancin.it grazie. ]]>
Memorial Amatori, aperte le iscrizioni per la trentaduesima edizione Wed, 09 Oct 2019 17:01:04 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/602318.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/602318.html Amatori Parma Rugby Amatori Parma Rugby L’Amatori Parma Rugby comunica l’apertura delle iscrizioni al “Memorial Amatori“, il tradizionale Torneo giovanile organizzato dalla società bluceleste alla Cittadella del Rugby che ogni anno raduna nel centro sportivo di Moletolo oltre 2200 bambini dai 4 ai 14 anni, in programma il 18 e 19 aprile 2020.

 
Come le ultime edizioni, anche nel 2020 rimarrà invariata la formula con il torneo under 14 che prevede due giornate di gara, il sabato pomeriggio con i gironi di qualificazione, seconda e terza fase, mentre la giornata di domenica sarà dedicata alle fasi finali. Il torneo del minirugby dall’under 6 alla 12 si svoglerà invece nella giornata di domenica.
 

Di seguito è possibile scaricare la lettera di presentazione con la scheda di iscrizione, disponibile anche nella pagina dedicata del torneo.

 

Lettera invito squadre e modulo iscrizione 32° MEMORIAL AMATORI 2020

 
Per chi iscriverà tutte le categorie è previsto lo sconto del 5% sul costro dell’iscrizione al torneo.
 

Come le scorse edizioni del torneo, anche nel 2020 saranno confermate le condizioni riservate alle squadre partecipanti per il pernottamento presso le strutture alberghiere di Inc Hotels Group, sponsor dell’Amatori Parma Rugby.

]]>
Chorus Volley – Bergamo, 52 atlete pronte a scendere in campo per il campionato 2019/2020 Tue, 08 Oct 2019 14:58:41 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/pallavolo/602105.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/pallavolo/602105.html RedazioneSB RedazioneSB Sono state presentate ieri al Museo del Falegname Tino Sana di Almenno San Bartolomeo le quattro squadre che compongono Chorus Volley – Bergamo academy, l’innovativo progetto tutto bergamasco nato per la valorizzazione della pallavolo e delle sue atlete, che disputeranno il campionato 2019/2020, la prima stagione della neo società bergamasca.

Un progetto ambizioso che nasce dalla volontà di incentivare la crescita dei talenti del nostro territorio promuovendo questo sport nel settore giovanile con trasparenza, competenza e professionalità e che si fonda sulla collaborazione tra 8 società sportive bergamasche (Lemen Volley, Brembo Volley Team, Martinengo Volley, Scanzorosciate Pallavolo, Usf Virtus Ponti Sull’isola, Volley Excelsior Bergamo, Seriana Volley Albino e Polisportiva Brembate Sopra) unite per favorire la crescita delle giovani sia a livello scolastico che sportivo con il proposito di raggiungere alti livelli, anche sul panorama nazionale.

“Obiettivo primario è aiutare le atlete a coltivare - in campo e fuori - valori etici, sportivi, sociali e culturali grazie ad un progetto tecnico/educativo agonistico che cammini pari passo con l’ambito scolastico in un network di contatti e servizi a disposizione di ragazze e famiglie – afferma Gianpaolo Sana, Presidente Chorus Volley – Bergamo academy.

Una rete che ha portato nei mesi estivi alla selezione di 52 atlete dai 13 ai 17 anni provenienti dalle 8 società fondatrici per formare le squadre che giocheranno il campionato FIPAV in quattro categorie di altissimo livello: 15 atlete per la Serie B2 Under18, 12 in Serie C Under 16, 10 pallavoliste per la 1° Divisione Under 16 e la 2° Divisione Under 14 che conta 15 ragazze.

A seguire la preparazione atletica delle singole atlete, con a capo della direzione sportiva Danilo Finazzi, uno staff tecnico accuratamente selezionato e competente composto dalle coppie: Atanas Malinov e Kamelia Arsenova (Serie B2 Under18 in collaborazione con Lemen Volley), Matteo Dall’Angelo e Marta Peruta (Serie C Under 16), Luca Sciarra e Luca Innocenti (1° Divisione Under 16) e Matteo Dall’Angelo e Luigi Riboli (2° Divisione Under 14).

“Non sarà facile imporsi sulle avversarie. – afferma Matteo Dall’Angelo, Direttore Tecnico ed allenatore di Chorus Volley – Bergamo academy - Le atlete sono molto più giovani rispetto alle pallavoliste che giocano in queste categorie, ma con il programma di allenamento pianificato e la passione delle nostre ragazze scenderemo in campo con tutta la determinazione per fare il massimo.”

Si inaugura così la prima stagione di Chorus Volley – Bergamo academy. Quattro squadre disposte a combattere punto dopo punto, un palmares pronto ad accogliere i primi riconoscimenti e un’intera provincia a fare il tifo.

]]>
Musselli e Mele (Volkswagen Polo R5) vincono il Rally Terra Sarda. Decisiva l'ultima prova speciale. Mon, 07 Oct 2019 19:33:15 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/602040.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/602040.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Avvincente e spettacolare sino alla fine. L'ottava edizione del Rally Terra Sarda si è conclusa con il successo di Vittorio Musselli e Claudio Mele a bordo della Volkswagen Polo R5. Per l'equipaggio della Porto Cervo Racing una vittoria tanto attesa quanto inaspettata, conquistata nell'ultima prova speciale, la Luogosanto-Aglientu, la più lunga della gara con i suoi tredici chilometri. La gara, corsa in Gallura, organizzata dalla Porto Cervo Racing, era valida come prova della Coppa Rally di zona Aci Sport e per il Sardegna Rally Cup.

L'ultima prova speciale è stata determinante”, ha commentato Vittorio Musselli (leader per la terza volta del “Terra Sarda” e vincitore del Trofeo Costa Smeralda), “è stata una gara tiratissima sino all'ultimo. L'edizione dello scorso anno ci ha lasciato un brutto ricordo e un susseguirsi di sfortune che ci hanno portato a commettere errori e alla fine, ad arrivare a questo podio tanto atteso. Ho corso con la nuova Polo, un'incognita per tutti. Nella prima giornata, siamo partiti cercando di prendere meno secondi possibili da Maurizio, perché sapevamo che lui sarebbe andato forte soprattutto nelle prove di casa, e così è stato. Sabato abbiamo vinto i due crono di Sant'Antonio di Gallura, e stamattina ci siamo prefissati di attaccare subito. Abbiamo fatto una bella gara, quasi perfetta, il Team HK ha svolto un lavoro fantastico, tante persone hanno fatto il tifo per noi, mi sentivo a casa ad Arzachena come a Tempio Pausania, e questo per me è bellissimo. Un ringraziamento al mio navigatore Claudio Mele, determinante per questa vittoria”.

Piazza d'onore per Maurizio Diomedi e Mauro Turati della Porto Cervo Racing (prima fra le scuderie) su Skoda Fabia R5, al comando dalla prima prova speciale, ma afflitti da problemi all'assetto. “E' dal primo giorno che sto tribolando con l'assetto della macchina e non sono riuscito a venirne a capo”, ha detto Maurizio Diomedi, “abbiamo stravolto la macchina e ad ogni parco assistenza abbiamo apportato delle modifiche importanti cercando di risolvere questo problema del sottosterzo che mi ha afflitto dall'inizio della gara. Purtroppo mi sono dovuto adattare, ho avuto delle grosse difficoltà e non potevo spingere quando era necessario”.

Terzi assoluti Auro Siddi e Carlo Piccinnu su Skoda Fabia R5, autori di una gara costante, sempre sul terzo gradino del podio nella classifica provvisoria e autori del miglior crono nella prova speciale “Porto Cervo 2”.

Numerosi i Trofei che sono stati assegnati ai protagonisti del Rally: il Trofeo Aido Alberto Ganau, offerto dall'Aido sezione di Cuglieri, per il pilota più giovane arrivato nel rally, è andato a Alessandro Brigaglia che, in coppia con Alessandro Frau (Peugeot 208 R2B) della scuderia MRacing ha vinto anche il Trofeo Omp offerto da Sergio Murru, per l'equipaggio meglio classificato nella classe più numerosa.

Musselli-Mele si sono aggiudicati il Trofeo Pinky offerto dalla famiglia Pitturru, per il pilota più spettacolare nei passaggi della prova speciale Calangianus, Andrea Orecchioni ha vinto il Trofeo Marcello Orecchioni, offerto dalla Scuderia Porto Cervo Racing, per l'ultimo navigatore sulla pedana d'arrivo, Gianni Deriu e Simona Pileri hanno conquistato il Trofeo Cala Costruzioni (offerto da Cala costruzioni) che ha premiato il pilota più spettacolare nei passaggi della prova speciale di Porto Cervo, Giancarla Guzzi, prima fra le navigatrici all'arrivo, si è aggiudicata il premio Grimaldi, un viaggio a Barcellona offerto dalla compagnia di navigazione Grimaldi Lines, e infine, un premio anche per l'unica pilota in gara, Gabriella Giustetto.

Il Rally Terra Sarda ha svolto un’azione di promozione e valorizzazione dei centri coinvolti nella gara e, non ultimo, ha contribuito a prolungare la stagione turistica. Quindici i Comuni della Gallura che hanno scelto di far conoscere il proprio territorio attraverso lo sport e sostenere l'evento: Aggius, Aglientu, Arzachena, Badesi, Bortigiadas, Calangianus, Luogosanto, Luras, Santa Teresa Gallura, Sant'Antonio di Gallura, Olbia, Palau, Tempio Pausania, Trinità d'Agultu e Vignola e Viddalba.

Oltre alla valorizzazione del territorio, gli organizzatori della Porto Cervo Racing hanno dedicato particolare attenzione alle manifestazioni collaterali che hanno riguardato la sicurezza stradale con il convegno dedicato alla campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale “Io per la strada? Sicuro!”, la sostenibilità ambientale con l'ideazione del Rally delle 3R, le visite e le escursioni nel territorio.

Il Rally Terra Sarda, che ha beneficiato della partnership della Regione Autonoma della Sardegna, del patrocinio dell'ACI Sport e come ente di appartenenza dell'Automobile Club Sassari, è stato inserito nel programma degli eventi organizzati dalla Porto Cervo Racing per i festeggiamenti dei primi vent'anni di attività del Team.

Per tutte le informazioni potete seguire le pagine social della Scuderia e del Rally Terra Sarda, oppure visitare il sito www.portocervoracing.it.

 

Classifica 8° Rally Terra Sarda: 1) Vittorio Musselli-Claudio Mele (Volkswagen Polo R5) in 52'37”2, 2) Maurizio Diomedi-Mauro Turati (Skoda Fabia R5) a 4”1, 3) Auro Siddi-Carlo Piccinnu (Skoda Fabia R5) a 54”, 4) Giuseppe Mannu-Isacco Turchi (Renault Clio A7) a 4'43”, 5) Roberto Cocco-Filippo Alicervi (Renault Clio A7) a 5'07”3, 6) Alessandro Brigaglia-Alessandro Frau (Peugeot 208 R2B) a 5'37”9, 7) Stefano Marrone-Francesco Fresu (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 5'54”6, 8) Paul Giudicelli-Nicolas Giuseppi (Peugeot 208 R2B) a 6'05”7, 9) Carlo Berchio-Giancarla Guzzi (Ford Fiesta R5) a 6'17”8, 10) Marco Canu-Carlotta Piras (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 6'18”4.

 

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

 

]]>
comunicato argos petrarca rugby Fri, 04 Oct 2019 17:35:01 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/601702.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/rugby/601702.html carrera petrarca rugby carrera petrarca rugby
ARGOS PETRARCA RUGBY



COMUNICATO STAMPA



Padova, 4 ottobre 2019



SECONDO TURNO DI COPPA ITALIA, C’E’ MOGLIANO ALL’ARGOS ARENA

Domenica amichevole della serie A con i Medicei



Secondo turno di Coppa Italia per l’ARGOS PETRARCA, che scende in campo in casa, all’Argos Arena, SABATO 5 OTTOBRE (calcio d’inizio ore 15, arbitro Chineaga di Roma). Per questa partita è previsto ingresso gratuito, mentre allo stadio, presso il corner Argos, saranno un vendita gli abbonamenti.

“Sabato affronteremo per la seconda volta nel giro di quindici giorni Mogliano”, spiega il tecnico dell’Argos, Andrea Marcato. Dopo l’amichevole di Udine li ritroviamo in una partita ufficiale di Coppa Italia, un match molto importante attraverso il quale passa l’accesso alle semifinali.

Per noi è stata una buona settimana di preparazione alla sfida, ottima energia ed entusiasmo nelle sessioni in campo e molto studio ed attenzione nelle riunione in aula.

Una cosa importante che ci siamo detti è di cancellare il ricordo dell’amichevole: Mogliano è migliorata molto, e nella sfida a Calvisano ne ha dato prova. Dal canto nostro vogliamo continuare il nostro processo di crescita, provare a ripartire dalle buone sensazioni del secondo tempo con San Donà. Ci siamo allenati per attaccare in velocità ed essere più cinici in zona punti, e inoltre per difendere con presenza fisica ed estrema disciplina.

Non vediamo l’ora arrivi il momento di scendere in campo, sarà bello tornare a giocare in casa davanti ai nostri calorosi tifosi”.

La formazione annunciata: Ragusi; Fadalti, De Masi, Capraro, Coppo; Garbisi, Navarra; Grigolon, Trotta (cap.), Nostran; Gerosa, Saccardo; Swanepoel, Cugini, Braggiè. A disp.: Franceschetto, Carnio, Scarsini, Galetto, Michieletto, Conforti, Chillon, Leaupepe.



Intanto, come da tradizione iniziata a settembre, i giocatori del Petrarca Rugby sono chiamati a indicare il compagno più meritevole per ogni singolo mese di attività. Dopo Andrea Trotta per il mese di agosto, i ragazzi hanno indicato a settembre Paolo Garbisi quale giocatore che si è distinto per impegno, attitudine, prestazione in campo e attaccamento ai colori.

Complimenti a Paolo da tutto il Petrarca Rugby e in bocca al lupo per la stagione.



SERIE A

DOMENICA alle 15, sempre al “Centro Geremia”, terza sfida precampionato della squadra Cadetta dell’Argos Petrarca, contro la formazione di serie A dei Medicei. “Una squadra che non conosciamo”, spiega l’allenatore bianconero Rocco Salvan, “molto giovane, con diversi innesti dal gruppo di ragazzi che hanno disputato l’ultima finale del campionato Under 18 contro il Petrarca. Una partita nella quale vogliamo confermare e migliorare i progressi visti a Treviso con la Tarvisium, e che ci deve dare indicazioni positive sulla crescita del gioco, per arrivare pronti a Verona per la prima giornata del campionato di serie A. Alcuni ragazzi sono alle prese con acciacchi fisici e decideremo il giorno stesso se vale la pena di farli scendere in campo.

 
 
]]>
Roma capitale della fisioterapia, sabato a Fisiomeeting il workshop sulla laserterapia nel trattamento degli infortuni dello sportivo Fri, 04 Oct 2019 17:11:19 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/601701.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/601701.html Matteo Gavioli Matteo Gavioli Il prossimo weekend a Roma sarà tempo di approfondimenti, test con esperti, conferenze, esposizioni e dimostrazioni pratiche per conoscere le ultime novità nel settore della riabilitazione. È questo il programma di Fisiomeeting, uno tra gli appuntamenti più attesi dell’anno dai fisioterapisti per toccare con mano e testare le più recenti innovazioni nel campo della terapia fisica che, sabato 5 ottobre dalle 11.40 alle 12.30, vedrà protagonisti il dott. Fabio Tenconi, medico, fisioterapista e posturologo clinico che terrà un focus sulla “Laser terapia nel trattamento degli infortuni dello sportivo”, e la rivoluzionaria tecnologia laser THEAL Therapy messa a punto da Mectronic, leader mondiale nella produzione di laser per la riabilitazione Made in Italy. In occasione del Fisiomeeting inoltre i partecipanti potranno apprendere le più importanti evidenze scientifiche legate agli effetti benefici della laserterapia ed il corretto concetto di dose terapeutica al fine di applicarla nel modo migliore sul paziente infortunato.

 

“L’incontro in programma sabato a Fisiomeeting è un’ottima opportunità di conoscenza e aggiornamento per tutti gli addetti ai lavori nel mondo della fisioterapia che vogliono restare al passo con i tempi e le ultime scoperte in campo medico-scientifico – spiega l’ing. Ennio Aloisini, CEO di Mectronic – Nel corso del focus dedicato interamente al trattamento degli infortuni sportivi con la laserterapia infatti sarà possibile dialogare o ottenere il parere autorevole di alcuni dei più importanti esperti del settore e, inoltre, sarà data ai partecipanti la possibilità di conoscere e testare le ultime innovazioni nella cura della persona come la nostra rivoluzionaria THEAL Therapy”.

 

Durante il meeting verranno esposte le numerose e attuali evidenze scientifiche che descrivono la corretta dose terapeutica per produrre importanti effetti di fotobiomodulazione dei tessuti; grazie agli studi che verranno illustrati, sarà possibile conoscere le più corrette lunghezze d’onda da utilizzare nel corso dei trattamenti per poter massimizzare gli effetti del laser anche in quelle patologie che coinvolgono i tessuti più profondi. L’appuntamento è fissato per sabato 5 ottobre presso la sede del CONI a Roma in Piazza Lauro De Bosis 15; per partecipare è necessario iscriversi scaricando il modulo di partecipazione dal sito www.fisiomeeting.it, per maggiori info invece fare riferimento a questo indirizzo email: info@fisiomeeting.it.

]]>
Il campione del lancio del giavellotto torinese Emmanuele Macaluso ha ufficializzato il suo ritorno all’attività sportiva, questa volta nella MTB Fri, 04 Oct 2019 15:51:34 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/ciclismo/601673.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/ciclismo/601673.html COSMOS Media Italia COSMOS Media Italia

Il campione del lancio del giavellotto torinese Emmanuele Macaluso ha ufficializzato il suo ritorno all’attività sportiva, questa volta nella MTB.

 

Si sono susseguiti per settimane i rumors relativi al ritorno di Emmanuele Macaluso all’attività agonistica, da quando lo scorso 4 settembre ha pubblicato sul suo profilo Instagram una sua foto che lo ritraeva con un casco da mountain bike.  (https://www.instagram.com/p/B1tsn29IEEP/)

 

Ad accompagnare quell’immagine una frase sibillina e una serie di hashtag: Are you fast enough?” (Sei abbastanza veloce? In italiano nda)
#EM314 #emmanuelemacaluso #mtb #xc #crosscountry #downhill #cycling #sport #bici #ciclismo #syemme #missiondarksky #cosmobserver #oneal #atleta #athlete #torino #dirty

 

Una domanda che sembrava qualcosa di più di un’intenzione, una serie di hashtag che davano un indirizzo chiaro sulla disciplina alla quale Macaluso alludeva.

 

Un post che ha prodotto centinaia di interazioni sui social e decine di articoli di stampa, visto il passato sportivo del campione torinese e la curiosità legata al suo ritorno all’agonismo dopo 10 anni di inattività.

 

Con un lungo post sulla sua pagina ufficiale facebook (https://www.facebook.com/EmmanueleMacalusoOfficial) e in contemporanea sul suo profilo instagram (https://www.instagram.com/emmanuelemacaluso/), Macaluso ha annunciato il suo ritorno, accompagnando l’annuncio con una foto scattata in un noto concessionario di bici e motocicli torinese, nella quale viene ritratto con la bici che lo accompagnerà in questa nuova avventura sportiva.

 

Ma chi è Emmanuele Macaluso?

Campione nel lancio del giavellotto tra gli anni ‘90 e i primi 2000 (allenato dal campione e primatista del mondo della disciplina Carlo Lievore), Macaluso è stato detentore di diversi titoli e vincitore in meeting nazionali e internazionali di atletica leggera. Si è ritirato ufficialmente nel 2010.

Dopo il giavellotto si è dedicato, dal punto di vista sportivo, al golf.

 

Ma la mentalità vincente e la ricerca dell’eccellenza non l’ha lasciata sulla pedana portandola anche nella sua esperienza professionale.

Oltre ad essere uno dei massimi esperti di marketing d’Italia (autore del Manifesto del Marketing Etico ndr), docente, saggista, negli ultimi dieci anni si è dedicato alla divulgazione scientifica, mettendo a disposizione della scienza le sue indiscusse capacità di comunicazione.

Ha fondato il sito scientifico COSMOBSERVER, diventato un top player nel panorama divulgativo italiano, e la Campagna di sensibilizzazione Globale sull’inquinamento luminoso MISSION DARK SKY.

Oltre a coppe e medaglie sportive, la sua bacheca vanta – per motivi professionali – la Targa d’Argento della Presidenza della Repubblica Italiana e negli scorsi giorni è stato insignito del premio scientifico internazionale Interstellars International Award.

 

Dallo sport al marketing. Dalla comunicazione alla divulgazione.

Ora dalla divulgazione di nuovo allo sport?

 

Raggiunto al telefono, Emmanuele Macaluso ha confermato la sua decisione e ha aggiunto: “Il mio ritorno allo sport rappresenta per me un momento importante e sarà supportato da un progetto di marketing professionale, che presenteremo nelle prossime settimane.

Sto valutando alcune opzioni per quanto riguarda le sponsorizzazioni e le partnership che mi accompagneranno in questa nuova avventura. Dal punto di vista atletico ho molto da fare. 10 anni di inattività sono molti.

Sto lavorando sul mio rapporto peso-potenza e avrò bisogno di qualche mese per prepararmi e raggiungere gli obiettivi atletici prefissati. A questo si aggiunga la tecnica di guida. Nel fratempo sarò seguito da professionisti e il mio staff mi permetterà di condividere questa esperienza con le persone che vorranno seguirla. Sono eccitato all’idea di tornare a gareggiare anche se in una disciplina diversa da quella che mi ha visto vincere tanto. Proverò a divertirmi, dare spettacolo e a fare bene. Intanto ora mi concentro sul piano atletico e stiamo lavorando al lancio del progetto. Saprete di più nelle prossime settimane”.

 

Da buon comunicatore, Emmanuele Macaluso è riuscito a gestire questa fase in modo sibillino. Rimane da scoprire il nome che sceglierà per il progetto comunicativo e di marketing che lo supporterà. Sebbene abbia attirato l’attenzione di molti l’hashtag #EM314 presente nel post.

 

Di seguito i link ai post:

Instagram: https://www.instagram.com/p/B3Kdp7OFtM5/

Facebook: https://www.facebook.com/EmmanueleMacalusoOfficial/photos/a.1482077405340033/2377316492482782/?type=3&theater]]>
MICHELE MANCIN [VELOCITÀ IN SALITA - TIVM]: MANCIN, AD ALGHERO, VINCE E CONVINCE Thu, 03 Oct 2019 11:38:44 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/601507.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/601507.html Michele Mancin - Ufficio Stampa Michele Mancin - Ufficio Stampa

Salve, in allegato ed in calce, siamo ad inviare comunicato stampa unificato, post evento della partecipazione di Michele Mancin alla Cronoscalata Alghero - Scala Piccada, disputata nei giorni 28 e 29 Settembre 2019 e pre evento della partecipazione di Michele Mancin alla Cronoscalata Cividale - Castelmonte, in programma per i prossimi 5 e 6 Ottobre 2019.

A
lleghiamo inoltre un'immagine di Michele Mancin, in azione (immagine a cura di Mauro Madau, si prega di citare la fonte).

Cordiali saluti.

Fabrizio Handel



UFFICIO STAMPA
@ contact: ufficiostampa@michelemancin.it
web: www.michelemancin.it



MANCIN, AD ALGHERO, VINCE E CONVINCE

L'evento sardo, valido per il Trofeo Italiano Velocità Montagna, vede il pilota di Rivà firmare la classe GT Cup, in solitaria, ed acquisire punti chiave per la serie tricolore.


Rivà (RO), 03 Ottobre 2019 �“ Tutto in due settimane, in questo breve lasso di tempo si deciderà la stagione agonistica 2019 di Michele Mancin, impegnato nel Trofeo Italiano Velocità Montagna, zona nord, all'esordio sulla Ferrari 458 Evo, curata da Gaetani Racing.

Il pilota di Rivà rientra con il sorriso dalla Cronoscalata Alghero - Scala Piccada, andata in scena nel recente fine settimana, dopo aver siglato il successo nella classe GT Cup.

Il portacolori di Mach 3 Sport, unico partente al via nella propria categoria, ha svolto il proprio compito nel migliore dei modi, rendendosi protagonista di una gara consistente che lo ha visto chiudere con un buon quattordicesimo posto assoluto, primo tra le vetture turismo.

Con il chiaro obiettivo di portare a casa punti l'imperativo era quello di non commettere errori ma, nonostante questo, Mancin si dimostrava competitivo sin dalle prove ufficiali, chiuse rispettivamente al tredicesimo e quattordicesimo posto nella classifica generale.

Pronti, via ed in gara 1 il polesano, alla guida della rossa di Maranello, chiudeva la prima tornata con il sedicesimo posto assoluto, al comando delle vetture derivate dalla serie.

Un passo gara ulteriormente migliorato, sulla seconda salita, con il quattordicesimo parziale che confermava il buon livello di affiatamento tra Mancin ed il cavallino rampante.


L'evento di Alghero è davvero molto bello” �“ racconta Mancin �“ “perchè è caratterizzato da un tracciato velocissimo, adatto a vetture come la Ferrari 458 Evo. Superare i duecento orari, al volante, è stata un'emozione incredibile. La vettura è stata perfetta, come sempre del resto quando si corre con Gaetani Racing. Ero il solo partente in classe ma il nostro obiettivo era di raccogliere punti per il TIVM. Certo, sarebbe stato più bello lottare ma abbiamo comunque trovato ottimi stimoli nel confrontarci per l'assoluta. Chiudere primo delle vetture turismo, preceduto solamente da prototipi, è una gran bella soddisfazione. Abbiamo segnato anche dei tempi interessanti, a detta di chi conosce bene questo tracciato, e siamo molto soddisfatti.”


Un bilancio più che positivo, quello sardo per Mancin, che va archiviato in fretta in quanto alla porta sta già bussando l'ultimo impegno stagionale, quella Cronoscalata Cividale - Castelmonte tanto cara al polesano che potrebbe porre la ciliegina sulla torta di un'annata ricca di gioie.

La quarantaduesima edizione dell'appuntamento friulano, in programma per il 5 e 6 di Ottobre, è in arrivo e Mancin sarà chiamato a confrontarsi con i protagonisti del FIA Central European Zone e delle massime serie nazionali per l'Austria e la Slovenia.


Da sud a nord, di corsa” �“ aggiunge Mancin �“ “e non c'è tempo per rilassarsi. Appena conclusa l'appuntamento con Alghero ed è già ora di concentrarsi sull'ultimo atto stagionale. Abbiamo l'occasione di chiudere in bellezza questo primo anno sulla Ferrari 458 Evo e ci teniamo a fare bella figura a Cividale. Lo vogliamo per i nostri partners, per Gaetani Racing e per Mach 3 Sport. La salita di Cividale non è il massimo per una vettura di questo tipo, essendo abbastanza stretta e tortuosa, ma siamo pronti alla sfida. Vogliamo il poker di podi nel 2019.”


_______________________


RISPETTO DELLA PRIVACY
Informazioni strettamente riservate.
Nella presente e-mail sono contenute informazioni di carattere sportivo inviate ad uso esclusivo del destinatario. L'utilizzo e la divulgazione dei testi e delle immagini in allegato, è consentito limitatamente alle finalità per le quali questa comunicazione è stata realizzata. In particolare, si precisa che le immagini potranno essere utilizzate solo a corredo del relativo testo e non per altri scopi. Qualora l'e-mail sia stata ricevuta per errore ci scusiamo per l'inconveniente pregandovi di cancellarla unitamente ai suoi allegati e di informarci in merito all'indirizzo ufficiostampa@michelemancin.it grazie. ]]>
Rally Terra Sarda: tantissimi gli equipaggi iscritti alla gara in programma dal 4 al 6 ottobre. Wed, 02 Oct 2019 12:39:01 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/601189.html http://content.comunicati.net/comunicati/sport/varie/601189.html Marzia Tornatore Marzia Tornatore  

Chapeau. E’ un elenco iscritti prestigioso e con un pizzico di internazionalità, quello dell’8° Rally Terra Sarda organizzato dalla Porto Cervo Racing, in programma nel weekend. Sono ben 71 gli equipaggi iscritti alla gara valida come prova della Coppa Rally di Zona ACI Sport e per il Sardegna Rally Cup.

Con il numero 1 sulle fiancate della Skoda Fabia R5, ci saranno Maurizio Diomedi e Mauro Turati, che cercheranno di conquistare il quinto successo al “Terra Sarda”; su un’altra R5, ma Volkswagen Polo, Vittorio Musselli navigato da Claudio Mele, e a bordo delle altre Skoda Fabia R5 ci saranno Marco Colombi e Angelica Rivoir, Auro Siddi e Carlo Piccinnu, Alessandro Canalis e Matteo Fois, Fabio Giagoni e Andrea Segir e, su una Ford Fiesta R5, Carlo Berchio e Giancarla Guzzi.

Peugeot 207 Super 2000 per Roberto Cocco e Sergio Deiana e Renault Clio Super 1600 per Gerolamo Deiana e Fabio Salis, mentre sulle Mitsubishi Lancer Evo IX ci saranno Stefano Marrone navigato da Francesco Fresu e Marco Canu con Carlotta Piras, una delle sedici donne iscritte alla gara (quindici navigatrici e una pilota).

Sarà interessante la sfida nella R3 con Di Giovanni-Roma, Turri-Musselli e Piras-Fancello, ma soprattutto, regalerà spettacolo la R2B, classe più numerosa con ben 12 iscritti, tra i quali spiccano gli equipaggi provenienti dalla Corsica Paul Giudicelli e Nicolas Giuseppi e Kevin Ducos con Laura Rovina (entrambi su Peugeot 208). Cercheranno di ben figurare nella “gara di casa” anche Marco Casalloni e Massimiliano Frau, e Alessandro Brigaglia navigato da Alessandro Frau (sempre su Peugeot 208), così come tutti gli altri equipaggi iscritti nelle altre classi; nella A7 saranno al via Cocco-Alicervi e Mannu-Turchi (entrambi su Renault Clio), nella classe N3 Vallino-Vitali (Opel Astra Opc) e Tafani-Portaz (Renault Clio), nella A6 Gallu-Cossu (Peugeot 106) e Gudenzi navigato da Veronica Cottu (Citroën Saxo) e nella numerosa classe N2 (dieci equipaggi iscritti) Monni-Carta, Pileri-Baglio (Peugeot 106) e Maniero-Mocci (Citroën Saxo).

Tra le scuderie iscritte, oltre ai portacolori della Porto Cervo Racing, sono presenti gli equipaggi delle scuderie Mrc Sport, Meteco Corse, Alma Racing, Team Autoservice Sport, Asa Corsica, Asa Terre de Corse, M Racing Team, Mft Motors, Mistral Racing, Tafani Rally Team, Eurospeed, Ciclo Otto e Racing Experience Team.

La buona risposta da parte degli equipaggi, anche dall’estero”, commenta Dino Caragliu vice presidente della Porto Cervo Racing, “ripaga gli sforzi organizzativi di tutto lo staff che ringrazio per il grande lavoro di questi ultimi mesi, così come ringrazio le scuderie che hanno risposto in maniera positiva al Rally. Siamo molto contenti, dopo diciotto gare che abbiamo organizzato e co-organizzato insieme ad altre associazioni sportive, e nel ventesimo anno di attività della scuderia, l’obiettivo è portare la gara a livelli importanti, per tutti gli sportivi, perché il “Terra Sarda” è il Rally di tutti”.

LA GARA. Nove le prove speciali (su asfalto), quindici i Comuni coinvolti, tre i giorni dedicati all'evento e due i giorni di gara, 82,56 chilometri cronometrati e 410,55 complessivi; è questo, in cifre, l'8° Rally Terra Sarda-Rally della Gallura, evento che gode della partnership della Regione Sardegna e del patrocinio dell'ACI Sport e, come Ente di appartenenza, dell'Automobile Club Sassari.

Il programma prevede, nella giornata di venerdì, a Tempio Pausania, le verifiche sportive e tecniche (dalle 19 alle 21) per gli equipaggi che intendono partecipare allo shakedown in programma sabato mattina, dalle 8 alle 11, ad Aggius, nello splendido scenario della Valle della Luna.

Sempre sabato mattina, a Tempio Pausania, dalle 8 alle 11.30, sono previste le verifiche sportive e tecniche per tutti gli altri concorrenti. La partenza dell'8° Rally Terra Sarda si terrà sabato 5 ottobre alle 14.30 da Tempio Pausania (Corso Matteotti). Successivamente gli equipaggi affronteranno due prove speciali da ripetere altrettante volte, la “Calangianus” e la “Sant'Antonio di Gallura”, la novità di questa edizione. Dopo le prime due speciali del sabato, è previsto un riordino a Luras e l'assistenza a Tempio Pausania. In serata, dopo le quattro prove speciali, è previsto l'arrivo alle 18.30, in piazza Risorgimento, ad Arzachena, dove si potranno ammirare nella zona del riordino notturno in Piazza Filigheddu i fuochi d'artificio, un ulteriore spettacolo offerto ai partecipanti e al pubblico.

Domenica, le ultime cinque impegnative prove speciali, il teatro della prima sfida della giornata sarà la “Luogosanto-Aglientu”, prova speciale molto tecnica di 13 chilometri (la più lunga della gara) da ripetere tre volte e l'immancabile “Porto Cervo” che terminerà nei tornanti di Liscia di Vacca. Domenica sono previsti due riordini a Luogosanto e le assistenze ad Arzachena dove sarà allestito il quartier generale della gara, che ospiterà la segreteria, la sala stampa, il centro classifiche e la direzione gara affidata all'esperto Mauro Furlanetto.

L'arrivo e la premiazione si terranno ad Arzachena, nell'accogliente piazza Risorgimento, alle 17.

EVENTI COLLATERALI. Il “Terra Sarda” non sarà solo Rally, ma anche eventi collaterali che riguardano la sicurezza stradale con il convegno dedicato alla Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale “Io per la strada? Sicuro!” in programma giovedì 3 ottobre, dalle 10 alle 13, ad Aggius presso il Centro Polifunzionale Marugnò. Il convegno, curato da Sandra Medda relatrice della scuderia Porto Cervo Racing, è dedicato alle scuole primarie e alla secondaria inferiore del comune di Aggius. Al convegno, oltre alla correlatrice Ezia Orecchioni, saranno presenti le associazioni dell'AVIS con la mascotte Benny.

Tra gli eventi, si potranno effettuare le visite e le escursioni nel territorio, ci sarà la presenza degli stuntman per far divertire ulteriormente il pubblico, i fuochi d'artificio il 5 ottobre ad Arzachena, sempre sabato la festa al villaggio Rally Golfo di Arzachena, il Festival Mirtò, la Settimana dello Sport e l'incontro con i giovani, e la serie di incontri sulla tutela e sostenibilità ambientale e sul riciclo dei rifiuti con il Rally delle 3R: recupera, riusa, ricicla. Tra le iniziative ideate per il rispetto dell'ambiente, la rivista dedicata all'ottava edizione del Rally verrà distribuita, sempre gratuitamente, in formato digitale e potrà essere sfogliata e scaricata attraverso il seguente short link: http://bit.ly/2nuxpsl.

Per tutte le informazioni potete seguire le pagine social della scuderia e del Rally Terra Sarda, oppure visitare il sito www.portocervoracing.it.

 

]]>