Presentata la nuova stagione dell'ASDC Verbania, nuovi innesti e graditi ritorni per il Campionato di Eccellenza

17/lug/2018 14:24:05 Engarda Giordani Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

È stata presentata la nuova stagione 2018–2019 dell’ASDC Verbania venerdì 13 luglio allo Stadio Carlo Pedroli, alla presenza del primo cittadino, della dirigenza e di una bella cornice di pubblico.

“Finalmente un clima disteso, dopo qualche anno di tribolazioni” ha dichiarato Silvia Marchionini, portando il saluto della Città. “Sono pronta a sostenere la società e le iniziative che vorranno valorizzare l’attività calcistica per far ritornare alto il nome di Verbania.  I verbanesi si meritano il prosieguo di una grande tradizione. Mi congratulo con la nuova struttura societaria e con il programma sportivo, che parte anche dalla valorizzazione della comunicazione.”


Moderata da Andrea Fortis – responsabile Marketing e Comunicazione – la presentazione ha posto l’accento sui programmi societari. Saranno innanzitutto supportati da una nuova immagine e da un articolato piano di comunicazione per gli sponsor, che avranno a disposizione vari spazi promozionali sia allo stadio che in rete, grazie ad un rinnovato sito internet attivo da settembre, che si porrà come canale di informazione privilegiato, ricco anche di contenuti esclusivi.


Evolve il logo della Società: mantenendo fede al tricolore storico ingloba lo stemma cittadino ed aggiunge un pay-off in latino affinché la passione per questo sport esprima la volontà di continuare a mantenere viva la tradizione calcistica a Verbania.

Dichiara Fortis: “Il calcio dilettantistico fa sempre più fatica a trovare risorse economiche e conseguentemente ha sempre più bisogno della «affectio» dei propri tifosi. I nostri sforzi saranno orientati a far vivere loro una maggiore vicinanza alla squadra diventando noi per primi produttori di contenuti audio-video che svelino quanto più possibile di quello che accade «dietro le quinte», per cercare di avere un numero sempre maggiore di persone allo stadio e a sostenere le nostre iniziative, richiamati dal supporto delle gesta sportive e dall’attenzione che la stampa ci vorrà riservare.


Con “Nostra affectio infinita historia est” (la nostra passione è una storia infinita) viene reso merito ai valori del calcio, che aiuta ad avvicinare i giovani allo sport e, nel segno del fairplay promuove la lealtà sportiva, invitando a riconoscere i meriti degli avversari, il rispetto delle regole, dei compagni di squadra, dei tecnici, degli arbitri e del pubblico. Oltre ai valori chiari, il pay-off esprime una precisa visione degli obiettivi da perseguire ed un profondo senso di gratitudine verso i tifosi che hanno sempre riconosciuto ed apprezzato la Società come storica compagine cittadina. 

Il Presidente Elio Del Monaco: Siamo motivati ed abbiamo idee chiare. Indipendentemente dalla categoria in cui si competerà, l’obiettivo sarà sempre quello di fare calcio memori del glorioso passato del Verbania e quindi di provare a ricoprire un ruolo da protagonisti.”

Rinnova la sua disponibilità, forte della sua grande fede calcistica il Presidente Onorario Luigi Pedretti che, dopo aver rivolto un pensiero a chi è stato suo malgrado travolto dal momento di difficoltà del Città di Verbania, esprime il suo sostegno alle iniziative di fair-play come approccio mentale in campo e fuori dal campo: “È l’impegno a fare bene che dobbiamo allenare: se ci si impegna si riuscirà a fare bene e le soddisfazioni potranno arrivare di conseguenza.”


Il direttore generale Pietro Fassoli non ha dubbi: “Vogliamo riportare la gente allo stadio e per questo riteniamo di aver creato un gruppo di ragazzi motivati e competitivi, che possono fare bene. Iniziamo il 1° agosto abbiamo ancora qualche giorno per mettere a punto la rosa, non nego che mancherebbe un attaccante che potrebbe rappresentare la ciliegina sulla torta.”

È stata presentata anche la Juniores, che inizierà l’attività il 17 agosto allenata da Pietro Beggio, coadiuvato dall’assistente di campo Marco Francioli, dai Responsabili Franco Azzarini e Cesare Fighetti e dal collaboratore Danilo De Lucia. Molti i ragazzi già aggregati alla prima squadra.

Conferme, innesti dal vivaio della Juniores e diversi nuovi arrivi per il Verbania Calcio guidato da Roberto Frino, che inizierà l’attività mercoledì 1 agosto. Lo Staff Tecnico sarà composto dal Preparatore Atletico Carlo Montalto, dal Direttore Sportivo Pietro Fassoli, dal Team Manager Antonio D’Amato, dall’Allenatore Portieri Andrea Moriggia, dal massaggiatore Ettore Ferrari ed dal Medico Sociale Enrico Losio.

La rosa della Prima Squadra vede confermati: Fabio Scottini (portiere, classe 1999); i difensori Andrea Adamo (1991) e Giovanni Fortis (1997); i centrocampisti Edoardo Bianchi (1998), Marco Musso (1996), Diego Platinetti (1999); gli attaccanti Gianluca Austoni (1994) e Lorenzo Palmigiano (2000). Aggregati dalla Juniores diversi giovani classe 2000: i difensori Francesco Bertolesi, Andrea Forni, Federico Martino e Federico Puppo; i centrocampisti Alessandro Barbieri, Davide Schivalocchi; gli attaccanti Marco De Lucia e Simone Spadone.

Presentati ufficialmente i nuovi giocatori entrati a far parte della rosa: il portiere Marco Gattoni (1998); i difensori Federico Gatti (1998), Luca Losi (1994) e Manuel Sistino (1999); i centrocampisti Lucio Ciana (1982), Djlan Kamboo (1995), Michael Corio (1987); gli attaccanti Andrea Piraccini (1991) e Giovanni Romano (1993).

I primi appuntamenti sportivi che vedranno in campo la squadra si terranno allo Stadio Pedroli: martedì 14 agosto alle ore 16:30 amichevole contro Stresa e sabato 18 agosto alle 20:30 contro Omegna. Sabato 25 agosto alle 20:00 è in programma il 2° Trofeo Ernesto Gori con la triangolare Verbania Calcio – Piedimulera – Juventus Domo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl