Nuova partnership fra EMD112 e la Divisione Calcio a 5

27/lug/2017 17.55.38 Press Office About Solution Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

EMD112, divisione medicale di Echoes Srl, e Divisione Calcio a cinque hanno siglato un accordo di collaborazione per la fornitura di defibrillatori semiautomatici esterni, i cosiddetti DAE.

Dal 1° luglio 2017, infatti, è entrato in vigore il Decreto Balduzzi, la normativa che obbliga tutte le società e le associazioni sportive dilettantistiche a dotarsi di defibrillatori e di personale formato al loro utilizzo. Anche i club partecipanti ai campionati organizzati dalla Divisione Calcio a cinque, dunque, devono attenersi a tale normativa.

“Oltre che un obbligo imposto dalla legge, la dotazione di un defibrillatore semiautomatico esterno all’interno della propria struttura sportiva risponde a un senso di forte responsabilità da parte delle società – ha dichiarato presidente della Divisione Calcio a cinque, Andrea Montemurro –. In caso di arresto cardiaco, infatti, avere un DAE a portata di mano fa aumentare sensibilmente le possibilità di sopravvivenza. Tengo tantissimo al tema della sicurezza negli impianti sportivi: la prevenzione della salute è un aspetto fondamentale di ogni disciplina, compreso il calcio a cinque. Sono orgoglioso di annunciare questa partnership con EMD112, che entra a far parte della famiglia del futsal italiano”.

Anche Simone Madiai, CEO EMD112, è entusiasta della partnership: “Siamo molto orgogliosi della collaborazione con la Divisione Calcio a cinque. I nostri defibrillatori, i samaritan® PAD della HeartSine®, sono già presenti presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano e all’interno del Museo del calcio. Oggi, grazie a questo accordo, abbiamo l’opportunità di rafforzare ulteriormente il nostro legame nel settore calcio, che è lo sport nazionale”.

EMD112, per l’appunto, è il main importer per l’Italia dei defibrillatori HeartSine®, azienda americana, leader mondiale nella produzione di defibrillatori per utilizzo extra-ospedaliero, che nel 1966 realizzò il primo defibrillatore portatile al mondo.

Da allora, la mission aziendale è sempre stata quella di progettare i migliori defibrillatori possibili per rispondere alle esigenze specifiche del pubblico e del mercato non sanitario. Per questo motivo, i samaritan® PAD 350P e 500P, dal semplice utilizzo e con comandi vocali e illustrazioni visive, sono gli unici defibrillatori al mondo con indice di protezione IP56 da polvere e acqua e con garanzia di ben 10 anni, sinonimo, appunto, di grande qualità. Caratteristica, quest’ultima, che non si può assolutamente sottovalutare quando si tratta dell’acquisto di dispositivi salvavita.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl