Snai – Europa League, turno non facile per le italiane

Solo l'Inter ha una quota favorevole contro il Dnipro (1,70), Fiorentina, Napoli e Torino rischiano lo stop MILANO - Penultimo turno dei gironi di qualificazione anche per l'Europa League: Fiorentina, Napoli, Torino e Inter giocano domani, ma solo per i nerazzurri le quote Snai prevedono una partita relativamente agevole.

26/nov/2014 16:57:50 Snai Spa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Solo l’Inter ha una quota favorevole contro il Dnipro (1,70), Fiorentina, Napoli e Torino rischiano lo stop

MILANO – Penultimo turno dei gironi di qualificazione anche per l’Europa League: Fiorentina, Napoli, Torino e Inter giocano domani, ma solo per i nerazzurri le quote Snai prevedono una partita relativamente agevole.

   Per la squadra di Mancini sarà sufficiente evitare la sconfitta contro il Dnipro per assicurarsi uno dei due posti validi per il passaggio del turno, ma il Dnipro non sembra in grado di impensierire più di tanto l’Inter, che ha già vinto all’andata per 1-0. Con il solo Jonathan indisponibile, Snai vede l’Inter favorita con quota 1,70 per la vittoria, per il pareggio la quota è 3,65, Dnipro a 5,00.

   La Fiorentina guida il gruppo di qualificazione K, è già qualificata per il prossimo turno, ma domani dovrà vedersela con il Guingamp, che punta ad azzerare il distacco di tre punti in classifica dai viola. Sconfitti 3-0 a Firenze,  ai francesi basta un pareggio per garantirsi la qualificazione, ma in caso di vittoria potrebbero ancora puntare al primo posto del girone. E’ quindi una partita molto aperta, come confermano le quote Snai che vedono la Fiorentina leggermente favorita a 2,50, il Guingamp a 2,85 e il pareggio a 3,20.

   Ancora più equilibrata la trasferta del Napoli a Praga: le due squadre sono appaiate in testa alla graduatoria del girone I, con lo Young Boys staccato di tre punti e pronto ad approfittare di un eventuale passo falso di una delle due. Da considerare che il pareggio qualificherebbe aritmeticamente entrambe le squadre. Ci sono abbastanza presupposti per la “tripla” tanto amata dai sistemisti: i cechi sono in formazione – tipo, con la sola esclusione del mediano Vacha, nel Napoli mancheranno Insigne, Mertens e Zuniga, e Benitez potrebbe decidere per un ulteriore turnover anche pensando alla partita fuori casa con la Sampdoria di lunedì sera. Quote Snai: Sparta Praga 2,70, pareggio 3,30 e Napoli 2,55.

   Rimane Torino – Club Bruges: la sconfitta subita in Finlandia ha visto i granata sorpassati in classifica proprio dai belgi, ora il gruppo B vede tutte le quattro squadre ancora in corsa per la qualificazione, e in più il Torino arriva da una serie negativa di quattro partite senza vittorie e tre sconfitte consecutive, l’ultima contro Sassuolo in campionato. L’allenatore Ventura deciderà diversi cambi nella formazione iniziale, in attacco Amauri torna disponibile e affiancherà Quagliarella, nella linea difensiva Darmian dovrebbe invece lasciare il posto a Molinaro. Il Bruges ha perso per infortunio due pedine come Blondel ed Engels, centrocampo e difesa potrebbero risentirne, anche se è atteso un 4-2-4 che punta a chiudere definitivamente la questione qualificazione in  favore dei belgi. Da verificare la condizione effettiva del Torino, nel frattempo le quote Snai vedono la vittoria granata a 2,10, il pareggio a 3,30 e il Club Bruges a 3,50.

 

 

Milano, 26 novembre 2014

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl