Una giovane donna decide coraggiosamente di vivere un anno senza alcool

27/ott/2021 01:30:54 Celebrity Centre Firenze Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'Huffington Post ha pubblicato un articolo di una giovane donna che si è resa conto che il suo bere frequente ed eccessivo iniziava a crearle problemi. Coraggiosamente, ha deciso di stare un anno senza bere per vedere cosa sarebbe successo. Ancora più coraggiosamente, ha avuto l'autodisciplina di seguire effettivamente la sua decisione.

Kelly Fitzgerald “Sobersenorita“ racconta che aveva bevuto eccessivamente per diversi anni. Aveva cercato di mantenere il suo bere a un livello ragionevole, ma ogni volta che ci provava in realtà continuava a bere fino a sbronzarsi, perdere i sensi, rovinare relazioni, alterando le sue emozioni e la sua personalità. Questa è la storia tipica di qualsiasi alcolista. Ma a un certo punto si è stancata del danno che si stava causando, e ha cambiato stile di vita sufficientemente presto da non aver bisogno di una riabilitazione in un centro specializzato. Forse, se fosse andata avanti un altro anno o due in quel modo, non sarebbe riuscita a salvarsi da sola.

Mentre trascorreva questo anno senza alcol, ha imparato chi era veramente e come poteva risolvere i suoi problemi senza cercare di berci sopra. Queste sono lezioni che un alcolista in via di guarigione deve imparare per rimanere sobrio e crearsi una nuova vita.

Molte persone hanno bisogno del supporto di un programma di riabilitazione e di personale ben addestrato per imparare queste lezioni. Ma qualcun altro potrebbe essere in grado di smettere da solo anche dopo decenni di consumo eccessivo di alcol.

Ma l’ideale, ovviamente, sarebbe poter prevenire il problema, evitando che i giovani comincino ad abusare di alcool in primo luogo. Per ottenere questo è necessaria una campagna di informazione capillare e precoce.

“Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga, l’alcool e l’abuso di farmaci non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga, si abusi di alcool o di farmaci.

Le attività di Mondo Libero dalla Droga consistono nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”

Giovanni Trambusti

 

“Mondo Libero dalla Droga” Toscana

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl