Informazioni sulla cocaina

01/mag/2019 21:50:35 Affari Pubblici Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Le droghe sono essenzialmente dei veleni. La quantità assunta determina l’effetto.

 

Una piccola quantità agisce da stimolante (fa andare più veloci). Una quantità maggiore agisce come sedativo (ti rallenta). Una quantità ancora più grande ti avvelena e può uccidere.

 

Questo è vero per qualsiasi droga. Cambia solo la quantità necessaria per ottenere l’effetto. 

 

Con la cocaina si attraversa una fase breve e intensa in cui ti senti “su”, immediatamente seguita da una profonda depressione, nervosismo ed un forte desiderio di una maggior quantità di droga. Le persone che ne fanno un uso frequente, spesso non mangiano o non dormono in modo appropriato. Possono sperimentare un forte aumento delle pulsazioni cardiache, spasmi muscolari e convulsioni. Il farmaco può far sentire le persone paranoiche,  arrabbiate, ostili e ansiose, anche quando non sono sballate. 

 

Indipendentemente dalla quantità o dalla frequenza nell’assunzione, la cocaina aumenta il rischio per chi ne fa uso di attacco cardiaco, ictus, crisi o collasso respiratorio, ognuno dei quali può risultare in una morte improvvisa. 

 

Il termine “drogato” è stato originariamente coniato molti anni fa per descrivere gli effetti collaterali negativi del costante consumo di cocaina. Man mano che la tolleranza alla droga aumenta, diventa necessario assumerne quantità maggiori per ottenere lo stesso sballo. Un uso continuo e giornaliero causa perdita del sonno e dell’appetito, che risultano in malnutrizione. Una persona può diventare psicotica e cominciare ad avere allucinazioni. 

 

Per informare ad ampio raggio la città di Ferrara i volontari dell’Associazione Mondo Libero dalla Droga stanno distribuendo gli opuscoli di prevenzione alle droghe ai commercianti e cittadini ferraresi.

 

 

"L'arma più efficace nella guerra contro le droghe è l'istruzione." - L. Ron Hubbard

 

Cliccando sul sito: www.noalladroga.it  si può trovare tutta la serie dei  14 opuscoli  che illustrano le droghe più comunemente abusate: marijuana, alcol, Ecstasy, cocaina, crack, crystal meth, inalanti, eroina, LSD, farmaci prescritti, antidolorifici e Ritalin.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl