Conferenza in Fondazione Ferrero con CCM - Racconti africani

11/giu/2014 12.01.38 CCM Comitato Collaborazione Medica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ciclo di conferenze 2013-2014

 

Venerdì 13 giugno, ore 21

Auditorium della Fondazione Ferrero

 

Racconti africani.

Esperienze di volontariato e di vita con il CCM

 

I medici volontari del CCM (Comitato Collaborazione Medica) Aldo Bordigoni, Elena Gelormino e Cristiana Lo Nigro in conversazione con Piero Bianucci

 

 

Il CCM (Comitato Collaborazione Medica) è un’Organizzazione Non Governativa e Onlus fondata nel 1968 a Torino da un gruppo di medici. La sua missione è promuovere il diritto alla salute e garantire le cure primarie nei Paesi a basso reddito.

In Africa, il CCM lavora per migliorare la qualità dell’assistenza sanitaria di base e favorire l’accesso ai servizi da parte della popolazione, a livello territoriale e ospedaliero, attraverso il potenziamento delle competenze locali e l'utilizzo di tecnologia appropriata al contesto. Opera nelle aree più povere e remote, con un’attenzione particolare alle persone più vulnerabili, come donne e bambini. Attualmente, sta realizzando progetti di cooperazione sanitaria in Burundi, Etiopia, Kenya, Mali, Somalia e Sud Sudan.

Attraverso la campagna Sorrisi di madri africane, lanciata nel 2011 e testimoniata, tra l’altro, da una mostra fotografica a cura di Magnum Photos, il CCM vuole garantire assistenza durante la gravidanza e il parto a 200.000 donne, offrire cure e vaccinazioni a 500.000 bambini, formare 1.700 operatori sanitari in ostetricia e pediatria e ristrutturare ed equipaggiare 27 centri di salute.

 

Piero Bianucci, giornalista e scrittore, da molti anni è il responsabile del ciclo di conferenze della Fondazione Ferrero di Alba. È editorialista a «La Stampa» e autore di libri di divulgazione scientifica.

 

Nel corso della serata sarà ancora possibile visitare la mostra Sorrisi di madri africane, allestita nel foyer della Fondazione Ferrero dal 21 maggio al 13 giugno.

 

La conferenza si terrà presso l’auditorium della Fondazione Ferrero di Alba, con ingresso da Strada di mezzo 44.

Per partecipare, occorre ritirare i biglietti d’ingresso, gratuiti e fino ad esaurimento dei posti in sala, presso i seguenti punti di distribuzione:

 

Alba: Fondazione Ferrero; Biblioteca Civica (via V. Emanuele 19); Cooperativa Libraria “La Torre“ (via V. Emanuele 19/G); Enolibreria “I piaceri del Gusto” (via V. Emanuele 23/A); Libreria Milton (via Pertinace 9/C); Libreria Zanoletti (via Cavour 5/B);

Bra: Libreria Crocicchio (Via F.lli Carando 8)

 

Per informazioni:

tel. 0173.29.52.59 - fax 0173.36.32.74

info@fondazioneferrero.it

 

www.ccm-italia.org

 

 

Breve profilo dei medici che interverranno alla serata

 

Aldo Bordigoni, medico pediatra, si dedica da oltre 35 anni alla cura dei bambini dei paesi più poveri e alla formazione del personale locale. La sua prima missione africana (Burkina Faso, 1980) risale a un periodo in cui vi era totale assenza di medici in grado di curare anche le più comuni malattie. Nel 1994, lo scoppio del conflitto Hutu-Tutsi lo porta in missione umanitaria in Rwanda e Burundi, prima con il Ministero degli Esteri, poi come volontario per una ONG. In questo contesto drammatico e pericoloso, attraverso il CCM arriva ad allestire un Centro Trasfusionale presso l’ospedale di Cibitoke (Burundi), oggi punto di riferimento a livello regionale. Parte così un progetto contro le anemie acute, che ha portato a realizzare una Banca del Sangue e un Centro Nutrizionale; tuttora Bordigoni è impegnato, con il CCM, in un progetto pilota di Neonatologia rivolto a circa 7000 bambini di Cibitoke.

 

Elena Gelormino, medico chirurgo specialista in Igiene e Medicina preventiva, formata nell’ambito della gestione dei progetti di cooperazione internazionale, negli ultimi vent’anni ha prestato la sua opera di volontario con il CCM come medico, docente e responsabile di corsi di formazione e aggiornamento per il personale infermieristico in diversi contesti sanitari, presso presidi ospedalieri in Kenya, Somalia, Zimbabwe.

 

Cristiana Lo Nigro, Dirigente Biologo presso il Laboratorio di Genetica Oncologica e di Oncologia Translazionale dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo, membro del Comitato Etico e Research Coordinator del CCM, negli ultimi anni ha prestato servizio volontaristico di Consulenza in Tecniche di Laboratorio presso diversi ospedali del New Sudan e del South Sudan, gestiti dallo stesso CCM.

 

   
   
   
   
   
   
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl