Comunicati.net - Comunicati pubblicati - ONLUS Comunicati.net - Comunicati pubblicati - ONLUS Sun, 20 May 2018 14:04:31 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/1 ONDA PRIDE, DOMANI PARTE DA BERGAMO LA STAGIONE DELL'ORGOGLIO ARCOBALENO Fri, 18 May 2018 16:29:53 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479875.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479875.html Arcigay Arcigay ONDA PRIDE, DOMANI PARTE DA BERGAMO LA STAGIONE DELL'ORGOGLIO ARCOBALENO 

Bologna, 18 maggio 2018 �“ Prende il via domani da Bergamo l’Onda Pride, la grande stagione dell’orgoglio arcobaleno organizzata da Arcigay in rete con le altre associazioni del movimento lgbti. Ventisette i cortei che quest’anno attraverseranno lo Stivale, tre in più rispetto allo scorso anno e con numerose "prime volte":  innanzitutto l'Onda Pride arriverà quest'anno per la prima volta in Molise, a Campobasso per l'esattezza, ma saranno battesimi anche quelli di Novara, Pompei, Siena, Ostia, Salerno, Trento. Anche il primo primo pride della stagione  è nella lista degli inediti: appuntamento domani a Bergamo alle 14 in piazzale della Malpensata, dov'è previsto il concentramento del corteo che da lì raggiungerà piazza Matteotti. Slogan della manifestazione: "Educare alle differenze per combattere l'odio. Giù la maschera!". Il calendario dell'Onda Pride prosegue serrato già dal weekend successivo: il 26 maggio appuntamento con altre due "prime volte", quelle del Salerno Pride e del Novara Pride. Si prosegue il 9 giugno con tre parate dell'orgoglio, il Roma Pride, il Pavia Pride e il debutto a Trento del Dolomiti Pride. Il 16 giugno, poi, è in programma una grande giornata dell'orgoglio arcobaleno: sono ben 8 infatti i cortei in programma, a Torino, Caserta,Varese, Mantova, Siracusa, Genova, Barletta e Siena. Il 23 giugno toccherà al Catania Pride, mentre il 30 giugno sarà la volta di Milano, Palermo, Pompei, Padova. Tre appuntamenti per il 7 luglio con il Bologna Pride,  il Piemonte Pride a Alba e il Sardegna Pride a Cagliari, e altri due cortei sono in programma il 14 luglio, a Napoli e Ostia. Il 28 luglio l'Onda Pride farà tappa per la prima volta in Molise, a Campobasso, e contemporaneamente sfilerà per il terzo anno sulla riviera romagnola con il Rimini Summer Pride. Infine, anche per quest'anno l'onda arcobaleno chiude la sua corsa in Puglia con il Salento Pride di Gallipoli. 
"In un Paese in piena paralisi politica - dichiara Gabriele Piazzoni, segretario nazionale Arcigay - in cui la questione diritti scivola costantemente in fondo alla lista degli impegni dei governi e dei partiti, sono strade e piazze i luoghi in cui ribadire e denunciare l'insufficienza delle politiche di inclusione delle differenze e di contrasto alle discriminazioni di gay, lesbiche, bisessuali e trans. Quest'anno l'Onda Pride è stata preceduta da una sorta di gara al ribasso tra sindaci di diversi colori politici, che negando patrocini e adesioni alle nostre manifestazioni hanno dato dimostrazione tangibile dell'arretratezza della nostra classe politica. L'orizzonte della piena uguaglianza pare non interessare questi amministratori, perciò è ancora più importante quest'anno portare nelle strade una mobilitazione fragorosa, piena di persone orgogliose e determinate, perché dalle strade deve ripartire la richiesta di diritti civili e social, più forte di qualsiasi opposizione, ostacolo o codardia. Appuntamento allora domani a Bergamo e da lì in tutte le altre 26 città di questa lunga stagione dell'orgoglio. La nostra onda è forte, impossibile fermarla", conclude Piazzoni.
-- 


--

Ufficio stampa Arcigay   - Vincenzo Branà  (348.6839779 - 338.1350946)


]]>
Associazione Solidarité Nord Sud - ONLUS C.F. 97624200586 Fri, 18 May 2018 13:42:42 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479860.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479860.html Monobeme Monobeme


Il Venerdì 18 Maggio 2018 13:24, Solidarité Nord-sud <infosolidarit@yahoo.it> ha scritto:


E’ ORA DI SCEGLIERE! 
 
 
Un saluto solidale a tutti!  

Come ogni anno in questo periodo vi ricordiamo che potete scegliere di dare il 5 per mille all’associazione “Solidarité Nord Sud” - ONLUS.

Perché scegliere la nostra associazione? 

Per cosa saranno utilizzati quei soldi? 

I NOSTRI PROGETTI REALIZZATI ED IN CORSO:

* MEMORIA STORICA VIVA: EXPO, MOSTRE, LIBRI, ITINERARI DIDATTICI, ARCHIVIO STORICO, TRADUZIONE E DIFFUSIONE TESTI AFRICANI. 
* CONOSCENZA E DIFFUSIONE DELLA CULTURA E STORIA AFRICANA IN TUTTI I SUOI ASPETTI. ARTE, ARTIGIANATO (TESSUTI, GIOIELLI, ARTE DOGON: EXPO SERRATURE..).
* PROGETTI DI SVILUPPO INTEGRATO IN MALI. DA ULTIMO: CREAZIONE ATELIER DEL COTONE CON 12 RAGAZZE MADRI A BANDIAGARA, IN RETE CON STILISTI MALIANI E REALTAʼ DELLA MODA OPERANTI IN ITALIA. 
* INTERVENTO NELLE CARCERI MAURITANE: ASSISTENZA SANITARIA, LEGALE, ALIMENTARE. 

CONTRIBUIRE Eʼ SEMPLICE: 
BASTA SCRIVERE IL  C.F. 97624200586   NELLʼ APPOSITO SPAZIO DEL MOD. 730 o MOD. UNICO.

LA SCELTA DI DESTINARE IL 5 X MILLE Eʼ UN DIRITTO: SE NON LO FAI QUEI SOLDI RESTANO ALLO STATO.

NOI CONTIAMO ESCLUSIVAMENTE SUL VOLONTARIATO: NON ABBIAMO FINANZIAMENTI PUBBLICI. 

CONTIAMO SU DI TE! GRAZIE!!

Ricorda inoltre che: 
anche se non compili la dichiarazione dei redditi, ovvero hai solo il modello CU fornito dal tuo datore di lavoro o dallʼente erogatore della pensione, puoi anzi hai il diritto di scegliere a chi destinare il 5x1000.

Grazie da tutti noi. 
Il presidente
Rosalba Calabretta

Associazione Solidarité Nord Sud - ONLUS 
http://www.solidaritenordsud.net
Infosolidarit@yahoo.it

Siamo anche su Facebook, Twitter, whatsapp.
VI ASPETTIAMO! 
 


]]>
OMOTRANSFOBIA, NEL REPORT DI ARCIGAY 119 STORIE RACCONTATE IN UN ANNO DAI MASS MEDIA. PIAZZON "ALLARME ALTO NEI CONTESTI FAMILIARI" Wed, 16 May 2018 18:24:59 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479594.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479594.html Arcigay Arcigay OMOTRANSFOBIA, NEL REPORT DI ARCIGAY 119 STORIE RACCONTATE IN UN ANNO DAI MASS MEDIA. PIAZZONI: "ALLARME ALTO NEI CONTESTI FAMILIARI"

Bologna, 16 maggio 2018 - Come ogni anno, in occasione del 17 maggio, giornata mondiale contro l'omo-lesbo-bi-transfobia, Arcigay, attraverso il suo ufficio stampa, diffonde il report degli episodi di omotransfobia raccontati negli ultimi 12 mesi dai mass media. Il report, per la sua stessa natura, ha un valore qualitatitivo e non quantitativo, cioè scatta una fotografia dei modi e delle forme attraverso cui il fenomeno si manifesta nella vita delle persone lgbti. Son 119 in tutto i casi censiti, meno di quelli dell'anno passato, in cui la radicalizzazione del dibattito sulle unioni civili aveva acceso un'inedita visibilità mediatica su questi fenomeni. Ma se l'attenzione dei mass media si è comprensibilmente abbassata, l'omotransfobia ha ancora connotati molto allarmanti. "Osservando le storie che compongono il nostro rapporto - commenta Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay - sono diversi gli elementi che meritano di essere sottolineati: innanzitutto tra le 119 storie ci sono ben 4 omicidi, tre di ragazzi molto giovani, tutti riconducibili a un movente omotransfobico. Questi tre fatti cruenti sono l'apice di un bollettino quotidiano che descrive un'oppressione martellante. E qui viene il secondo aspetto che emerge con chiarezza dal rapporto che consegniamo all'opinione pubblica: mentre l'attenzione negli ultimi anni si è spostata sul fenomeno degli haters sul web, sicuramente preoccupante, l'omotransfobia è ancora oggi, e forse sempre di più, un fenomeno che impatta concretamente  nella vita reale delle persone, nelle loro relazioni familiari e di vicinato, nei luoghi che frequentano o dai quali vengono allontanate o precluse. Colpisce allora leggere questa agghiacciante successione di figli e figlie allontanati da casa, di singoli e coppie insultati e picchiati per strada, di manifesti, striscioni, cartelli, scritte sui muri  che con grande violenza segnano i luoghi che attraversiamo. Pizzerie, discoteche, lidi balneari, ambulatori medici, scuole diventano campi minati in cui si prende forma una modalità di oppressione martellante, che spesso arriva  alla violenza fisica. Un report come questo va letto con le lenti dell'intelligenza empatica, cioè con la disponibilità a farsi un giro nelle scarpe degli altri: che esperienza è attraversare luoghi e relazioni n cui viene reiterato un messaggio di disprezzo e di marginalizzazione? Cosa resta alle persone che si sentono destinatarie di questi messaggi? La tanto richiesta e mai ottenuta legge contro l'omotransfobia è pensata per riconoscere un'aggravante ai violenti che colpiscono con questo movente. Ma il fenomeno è molto più complesso, è sociale e culturale assieme, e richiede una presa di responsabilità collettiva. Perché solo così si può produrre - negli anni, e ne serviranno tanti - un reale cambiamento. Chi non vive sulla propria pelle questi fenomeni tende a disinteressarsene, e questo disinteresse è parte del problema. Non stiamo parlando di privilegi da riconoscere a una "lobby", non siamo imprenditori a caccia della nostra flat-tax. Qui si parla delle condizioni minime di serenità e benessere che rendono possibile a una persona un legittimo desiderio di felicità. Ancora due considerazioni: la prima riguarda i suicidi, che sono un tema delicatissimo che non può essere censito attraverso questi monitoraggi se non compiendo forzature che non fanno parte del nostro modo di affrontare il problema. Ma i suicidi ci sono e in tutto il mondo circolano ricerche scientifiche che ne sottolineano l'allarmante frequenza all'interno della comunità lgbti. Ognuno di quegli eventi è il fallimento di una società. Infine, è doveroso tornare al tema delle famiglie, quelle che cacciano i figli e le figlie da casa, quelle che li picchiano, che tentano di sfregiarli con l'acido, che vogliono in tutti i modi punirli. Queste vicende sono pura follia e tutti e tutte dovremmo indignarci, reagire, denunciare. Invece, l'inferno che in quelle famiglie si scatena è direttamente collegato a una propaganda politica omotransfobia che sembra puntare direttamente a questi esiti. Sappiano allora questi predicatori che stanno giocando con la vita delle persone, che in nome dei loro capricci ideologici stanno compremettendo il futuro di tanti giovani. Come ogni anno il 17 maggio si spenderanno tante parole sull'omotransfobia. Che sono utili, ma che si dimostrano assolutamente inefficaci. Servono i fatti ma perché arrivino i fatti serve innanzitutto la consapevolezza: questo bollettino di storie merita di essere attraversato, di essere vissuto sulla  propria pelle. Questo è l'auspicio con cui lo rendiamo pubblico, ribadendo con la stessa ostinazione di sempre la richiesta di strumenti, in primo luogo legislativi, per affrontare questo fenomeno una volta per tutte", conclude Piazzoni. 

Arcigay nei giorni scorsi ha lanciato una campagna di video e cartoline, realizzata in collaborazione con l'agenzia Pavlov ( www.agenziapavlov.it), che ha come claim "Se è omofoba non è famiglia". A questo link  il comunicato che la descrive e tutti i materiali. 

Nota: le fonti cartacee consultate per il report sono scaricabili al link :  https://www.dropbox.com/s/f2s013xs0k9l3wp/20180511_0016_DISCRIMINAZIONI.pdf?dl=0

--

Ufficio stampa Arcigay   - Vincenzo Branà  ( 338.1350946)




]]>
Global Specialty Ingredients Market: Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2013-2017 and Forecast 2018-2024 Wed, 16 May 2018 15:22:09 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479520.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479520.html sravan sravan Global Specialty Ingredients Market: Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2013-2017 and Forecast 2018-2024

 

Global Specialty Ingredients Market: By Product Type (Sweeteners, Emulsifiers, Flavors, Functional Food Ingredient, Preservatives, Protein, Texturants, Yeast, Enzymes, Acidulants, and Others), By Distribution Channel (Bakery & Confectionery, Beverages, Dairy & Frozen foods, Meat Products & Functional Foods, Convenience Foods, and Others), and Geography - Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2013-2017 and Forecast 2018-2024

Global specialty ingredients market was valued at USD XX Mn and expected to grow at XX% Compound Annual Growth Rate (CAGR) over the 2017 to 2023.

               

Market Outline: Specialty Ingredients Market

Food ingredients provide various functionalities, taste, texture, flavor, and color to the food. Specialty ingredients are used in the food and beverage industry enhance the taste and flavor of the processed food. They also help in enhancing shelf-life and stability of the food product.

 

Market Dynamics: Specialty Ingredients Market

Increase in the urbanization is the key factor attributed for the growth of the market. The change in lifestyle along with change in food habits is driving the growth of the market. Increase in demand for high quality food products and developing technologies are also playing a vital role in the growth of the specialty ingredients market. The soaring demand of ready-to-use food products are boosting the growth of the market. However, the stringent government regulations are hampering the growth of the market.

 

Free sample of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/specialty-ingredients-market/#ulp-4H8Z4LpNMLEuOnnx

 

Market Scope: Specialty Ingredients Market

Specialty ingredients market is segmented based on the product type, technology, disease indication, and distribution channel

Based on the product type, the market is segmented into the following:

·         Sweeteners

·         Emulsifiers

·         Flavors

·         Functional Food Ingredient

·         Preservatives

·         Protein

·         Texturants

·         Yeast

·         Enzymes

·         Acidulants

·         Others

Based on the application, the market is segmented into the following:

·         Bakery & Confectionery

·         Beverages

·         Dairy & Frozen foods

·         Meat Products & Functional Foods

·         Convenience foods

·         Others

 

Free TOC of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/specialty-ingredients-market/#ulp-c654SbFYO64MsOhu

 

Regional Analysis:  Specialty Ingredients Market

Geographically, global specialty ingredients market is segmented into North America, Europe, Asia Pacific, Latin America, and Middle East and Africa. North America specialty ingredients market is dominant market when compared with that of the other regional markets. The increase in the preference of the tasty and convince food is the major factor enhancing the growth of the specialty ingredients market in this region. The Europe follow North America in the global specialty ingredients market. Asia Pacific specialty ingredients market is expected to grow exponentially over the forecast period owing to the growing economies such as China, India, and Japan. The foray of the manufacturers in the emerging countries is expected to boost the growth of the market.

 

Need more information about this report @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/specialty-ingredients-market/#ulp-14mlyhjMGhVjZqa3

 

Competition Assessment: Specialty Ingredients Market

Some of the players in the global specialty ingredients market include:

·         Tate & Lyle (the U.K.)

·         Royal DSM (the Netherlands)

·         Cargill (U.S.)

·         Chr. Hansen (Denmark)

·         DuPont (the U.S.)

·         E. I. DuPont de Nemours and Company (U.S.)

·         Archer Daniel Midland (U.S.)

·         Kerry Groups (Irelands)

·         Givaudan Flavors (Switzerland)

·         Ingredion Incorporated (U.S.)

 

 

Notable Market Developments: Specialty Ingredients Market

Ø  In June 2017, Lampados has launched 3D Stevia Sweetener

 

 

Get access to full summary @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/specialty-ingredients-market/

 

About Precision Business Insights

Precision Business Insights is one of the leading market research and business consulting firm, which follow a holistic approach to solve needs of the clients. We adopt and implement proven research methodologies to achieve better results. We help our clients by providing actionable insights and strategies to make better decisions. We provide consulting, syndicated and customised market research services based on our client needs.

Contact to Precision Business Insights,

Kemp House,

152 – 160 City Road,

London EC1V 2NX

Email: sales@precisionbusinessinsights.com

Toll Free (US):+1-866-598-1553

Website @https://www.precisionbusinessinsights.com

 

]]>
Global Specialty Ingredients Market: Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2013-2017 and Forecast 2018-2024 Wed, 16 May 2018 15:22:07 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479519.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479519.html sravan sravan Global Specialty Ingredients Market: Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2013-2017 and Forecast 2018-2024

 

Global Specialty Ingredients Market: By Product Type (Sweeteners, Emulsifiers, Flavors, Functional Food Ingredient, Preservatives, Protein, Texturants, Yeast, Enzymes, Acidulants, and Others), By Distribution Channel (Bakery & Confectionery, Beverages, Dairy & Frozen foods, Meat Products & Functional Foods, Convenience Foods, and Others), and Geography - Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2013-2017 and Forecast 2018-2024

Global specialty ingredients market was valued at USD XX Mn and expected to grow at XX% Compound Annual Growth Rate (CAGR) over the 2017 to 2023.

               

Market Outline: Specialty Ingredients Market

Food ingredients provide various functionalities, taste, texture, flavor, and color to the food. Specialty ingredients are used in the food and beverage industry enhance the taste and flavor of the processed food. They also help in enhancing shelf-life and stability of the food product.

 

Market Dynamics: Specialty Ingredients Market

Increase in the urbanization is the key factor attributed for the growth of the market. The change in lifestyle along with change in food habits is driving the growth of the market. Increase in demand for high quality food products and developing technologies are also playing a vital role in the growth of the specialty ingredients market. The soaring demand of ready-to-use food products are boosting the growth of the market. However, the stringent government regulations are hampering the growth of the market.

 

Free sample of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/specialty-ingredients-market/#ulp-4H8Z4LpNMLEuOnnx

 

Market Scope: Specialty Ingredients Market

Specialty ingredients market is segmented based on the product type, technology, disease indication, and distribution channel

Based on the product type, the market is segmented into the following:

·         Sweeteners

·         Emulsifiers

·         Flavors

·         Functional Food Ingredient

·         Preservatives

·         Protein

·         Texturants

·         Yeast

·         Enzymes

·         Acidulants

·         Others

Based on the application, the market is segmented into the following:

·         Bakery & Confectionery

·         Beverages

·         Dairy & Frozen foods

·         Meat Products & Functional Foods

·         Convenience foods

·         Others

 

Free TOC of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/specialty-ingredients-market/#ulp-c654SbFYO64MsOhu

 

Regional Analysis:  Specialty Ingredients Market

Geographically, global specialty ingredients market is segmented into North America, Europe, Asia Pacific, Latin America, and Middle East and Africa. North America specialty ingredients market is dominant market when compared with that of the other regional markets. The increase in the preference of the tasty and convince food is the major factor enhancing the growth of the specialty ingredients market in this region. The Europe follow North America in the global specialty ingredients market. Asia Pacific specialty ingredients market is expected to grow exponentially over the forecast period owing to the growing economies such as China, India, and Japan. The foray of the manufacturers in the emerging countries is expected to boost the growth of the market.

 

Need more information about this report @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/specialty-ingredients-market/#ulp-14mlyhjMGhVjZqa3

 

Competition Assessment: Specialty Ingredients Market

Some of the players in the global specialty ingredients market include:

·         Tate & Lyle (the U.K.)

·         Royal DSM (the Netherlands)

·         Cargill (U.S.)

·         Chr. Hansen (Denmark)

·         DuPont (the U.S.)

·         E. I. DuPont de Nemours and Company (U.S.)

·         Archer Daniel Midland (U.S.)

·         Kerry Groups (Irelands)

·         Givaudan Flavors (Switzerland)

·         Ingredion Incorporated (U.S.)

 

 

Notable Market Developments: Specialty Ingredients Market

Ø  In June 2017, Lampados has launched 3D Stevia Sweetener

 

 

Get access to full summary @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/specialty-ingredients-market/

 

About Precision Business Insights

Precision Business Insights is one of the leading market research and business consulting firm, which follow a holistic approach to solve needs of the clients. We adopt and implement proven research methodologies to achieve better results. We help our clients by providing actionable insights and strategies to make better decisions. We provide consulting, syndicated and customised market research services based on our client needs.

Contact to Precision Business Insights,

Kemp House,

152 – 160 City Road,

London EC1V 2NX

Email: sales@precisionbusinessinsights.com

Toll Free (US):+1-866-598-1553

Website @https://www.precisionbusinessinsights.com

 

]]>
“Help to rebuild the school in Haiti”: la nuova iniziativa solidale di Arjowiggins Graphic Tue, 15 May 2018 14:48:36 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479338.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479338.html Diesis Group Diesis Group Solidarietà e ecosostenibilità. Questi sono i concetti chiave alla base della nuova attività di Csr di Arjowiggins Graphic che permetterà di ricostruire la Bon Berger School ad Haiti, distrutta dall’uragano del 2016, attraverso la partecipazione a un gioco nel nuovo sito dedicato: www.haiti.cycluspaper.com


Il terribile uragano Matthew nel 2016 ha devastato le già precarie scuole di molti villaggi ad Haiti. Nella quasi totalità degli edifici i tetti sono stati spazzati via e i bambini non possono più seguire le lezioni in modo regolare. Nel Paese gli scolari non hanno alcuna protezione contro il vento e le intemperie. Da qui nasce la campagna di responsabilità sociale e sostenibilità “Help to rebuild the school in Haiti”, promossa da Arjowiggins Graphic in collaborazione con l’associazione Un enfant par la Main per contribuire alla ricostruzione della scuola Bon Berger di Haiti distrutta dall’uragano. Il coinvolgimento delle persone avviene attraverso un gioco semplice e accattivante: collegandosi al sito dedicato www.haiti.cycluspaper.com si gioca a edificare il parco giochi, i muri e il tetto della scuola virtuale. La ricostruzione sarà completata al raggiungimento di 5mila giocatori.


Un video pubblicato sul sito spiega il progetto nei dettagli: Bon Berger School è stata costruita nel 1991 e ospitava quattrocentoventi studenti e ventiquattro insegnanti. Il complesso scolastico era composto da quattro edifici, di cui uno deve essere interamente ricostruito con materiali resistenti ai terremoti e agli uragani. Due edifici sono stati gravemente danneggiati e necessitano di interventi immediati per evitare ulteriori crolli. La quarta unità è la meno danneggiata, perché è stata ricostruita nel 2013 dall'associazione attenendosi alle norme anti-sismiche e anti-uragani. Molte scuole sono ancora in attesa di essere ricostruite e l’obiettivo di questo progetto di solidarietà è la riapertura nel più breve tempo possibile della scuola Bon Berger per riportare speranza e orgoglio ai bambini e per permettere loro di continuare il percorso scolastico e la loro educazione in un ambiente sicuro.


Siamo orgogliosi di aver dato vita a questo progetto. La collaborazione con Un enfant par la Main ci permetterà di dare ai bambini di Haiti tutti gli strumenti educativi affinché siano indipendenti, istruiti e possano costruire un giorno una Haiti più bella e migliore– afferma Christine Beer, senior product manager di Arjowiggins Graphic – La nostra gamma Cyclus 100% riciclata, attorno alla quale ruota questa iniziativa di marketing solidale, è realizzata secondo principi ecosostenibili ed etici ed è stato quindi naturale per noi supportare i progetti di Un enfant par la Main. Crediamo molto nel ruolo sociale dell’azienda e nell’impegno a svilupparlo con i nostri stakeholder”.


Lo sviluppo dell’operazione sarà monitorata in tempo reale da un contatore in home page che pubblica il numero dei partecipanti. L’operazione si conclude il 30 giugno e tutti i partecipanti possono richiedere in omaggio un block notes realizzato con la carta Cyclus 100% riciclata dell’azienda.
]]>
OMOTRANSFOBIA, ITALIA 32ESIMA NELLA CLASSIFICA RAINBOW: "ANCORA TROPPE AREE DI INTERVENTO PRIVE DI NORMATIVE" Tue, 15 May 2018 10:55:23 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479305.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479305.html Arcigay Arcigay
OMOTRANSFOBIA, ITALIA 32ESIMA NELLA CLASSIFICA RAINBOW: "ANCORA TROPPE AREE DI INTERVENTO PRIVE DI NORMATIVE"

Bologna, 15 maggio 2017 - "Il report annuale di ILGA-Europe, visibile su www.rainbow-europe.org, evidenzia nuovamente l'enorme ritardo dell’Italia rispetto agli altri Paesi d'Europa, che conferma la sua 32a posizione nella classifica stilata dall'organizzazione ombrello che riunisce le organizzazioni LGBTI europee. Nonostante il passo avanti della legge sulle unioni civili, che proprio in questi giorni compie due anni, spiccano le tante aree di intervento ancora prive di normative e politiche attive: dal pieno accesso a tutti gli istituti vigenti nel diritto di famiglia e delle persone, compreso il pieno riconoscimento dell'omogenitorialità, al contrasto alle discriminazioni, ai crimini e ai discorsi d'odio, fino al diritto all'autodeterminazione, al riconoscimento e all'integrità fisica e alla salute delle persone trans e intersex”.

E' quanto rendono noto in una nota congiunta i responsabili di Arcigay, Associazione Radicale Certi Diritti, Circolo di Cultura Omosessuale �“ Mario Mieli, Famiglie Arcobaleno e Movimento Identità Trans.

"Il clericalismo, l'anteposizione della ragion di partito alle ragioni del Diritto, lo stallo parlamentare che fino a oggi non ha permesso la composizione delle commissioni di Camera e Senato unito alle prospettive di un Governo tutt'altro che favorevole alle nostre rivendicazioni di uguaglianza e libertà, dettano la necessità di proseguire le nostre battaglie attraverso le azioni di cultura e visibilità e i ricorsi presso le corti nazionali ed europee: gli ambiti in cui in modo più marcato sono emerse le imperdonabili mancanze di un Legislatore ancora privo delle risposte più urgenti”.

“Vista da una prospettiva europea, l’Italia è superata da molti dei suoi vicini nella classifica di Rainbow Europe. Membro fondatore dell’Unione Europea, l’Italia ha un punteggio basso nell’indice delle leggi e delle politiche LGBTI non solo se paragonata agli altri Stati membri dell’UE, ma anche in confronto ad alcuni Paesi non membri dell’Unione”, dice Evelyne Paradis, Direttrice esecutiva di ILGA-Europe.

“La mappa Rainbow Europe dimostra chiaramente come la legge italiana non protegga le persone LGBTI in molti aspetti chiave della loro vita. Che messaggio trasmette questo silenzio legislativo dei politici italiani alle persone LGBTI e alle loro famiglie? Nessuna legge contro i crimini o i discorsi d’odio, un riconoscimento ad hoc delle famiglie arcobaleno, persino una legislazione di base contro le discriminazioni è assente. Nel 2018, questo è inaccettabile!”

--

Ufficio stampa Arcigay   - Vincenzo Branà  (338.1350946)


]]>
OMOFOBIA, LA CAMPAGNA DI ARCIGAY ACCENDE I RIFLETTORI SULLE VIOLENZE FAMILIARI Mon, 14 May 2018 14:29:56 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479207.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479207.html Arcigay Arcigay
OMOFOBIA, LA CAMPAGNA DI ARCIGAY ACCENDE I RIFLETTORI SULLE VIOLENZE  FAMILIARI
Molte le richieste d'aiuto che l'associazione riceve da giovani che subiscono il disprezzo dei genitori perché omosessali o transessuali

Bologna, 14 maggio 2018 - "Se è omofoba non è famiglia": è questo il claim della campagna che Arcigay lancia in occasione del 17 maggio, giornata internazionale contro l'omo-lesbo-bi-transfobia. "Abbiamo deciso di focalizzare l'attenzione su un particolare aspetto di questo fenomeno" spiega Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay. "I nostri 68 presidi territoriali - prosegue - raccolgono numerose richieste d'aiuto, molto diverse da tra loro: le più ricorrenti sono quelle di adolescenti, neo maggiorenni e giovani che vivono un clima di oppressione, disprezzo, violenza psicologica e fisica nei contesti familiari. Il mancato riconoscimento e sostegno da parti dei genitori e dei familiari in genere è per molti ragazzi e ragazze un'esperienza molto dolorosa, che ferisce nel profondo. Spesso diciamo che la  recente conquista di pochi ma importanti diritti per le persone lgbt ha prodotto una rivoluzione culturale: oggi le persone lgbt sono visibili, presenti nel discorso pubblico e in quello mediatico, vivono le loro relazioni alla luce del sole e costruiscono famiglie. Ma non dobbiamo dimenticare che queste conquiste sono state accompagnate dalla radicalizzazione del dibattito pubblico, attraversato da campagne molto violente, che puntavano proprio sulla famiglia. Chi ha lanciato slogan come "difendiamo i nostri figli" per censurare contenuti e rappresentazioni del mondo lgbti ha esposto molti figli e figlie allo smarrimento delle famiglie, che in numerosi casi si è trasformato in disprezzo. Allora abbiamo voluto dirlo chiaramente: una famiglia in cui omofobia, lesbofobia, transfobia e bifobia non restano fuori dalla porta, non può dirsi famiglia. Perché fallisce clamorosamente nel dare ai figli e alle figlie il sostegno, la comprensione e l'amore di cui hanno bisogno. Nei materiali della nostra campagna raccontiamo le storie di questi figli e di queste figlie, che non vanno difesi da fantomatiche teorie o fantasmi creati ad hoc dagli agitatori di professione, ma che paradossalmente chiedono aiuto per essere difesi dai genitori, cioè dalle persone che dovrebbero amarli di più. Questo è un cortocircuito che deve essere denunciato e affrontato. Abbiamo scelto di farlo attraverso una campagna capillare, online e offline, che cercherà di raggiungere ogni parte del Paese attraverso un fitto calendario di iniziative che i nostri circoli territoriali hanno già avviato e che proseguirà anche oltre la data del 17 maggio". La campagna racconta quattro storie, raccolte realmente dai servizi territoriali di Arcigay, riprodotte con nomi di fantasia cartoline ma anche su immagini e video da veicolare attraverso i social media. La mobilitazione offline si articola in numerosi eventi in programma nelle tante città in cui Arcigay è presente: il calendario completo è disponibile al link: https://www.arcigay.it/articoli/iniziative-17-maggio-idahobit-2018/

Video e immagini della campagna sono scaricabili al link: https://www.dropbox.com/sh/01rtdy9mk454743/AAAsz0c0alfGqAJ48SimyjZGa?dl=0

NOTA: Le storie raccontate nei materiali sono state realmente raccolte dagli sportelli d'aiuto Arcigay. Tuttavia i nomi e i volti associati non corrispondono ai reali protagonisti, di cui vogliamo tutelare la privacy.


--

Ufficio stampa Arcigay   - Vincenzo Branà  (338.1350946)


]]>
Comunicato stampa Medici senza Frontiere segnalazione evento Mon, 14 May 2018 11:52:41 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/msf/479184.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/msf/479184.html MsF Bari MsF Bari

-------- Messaggio originale --------
Da:giuseppe milone
Inviato:Mon, 14 May 2018 11:51:39 +0200
A:cipollagcbari@hotmail.it
Oggetto:Comunicato stampa Medici senza Frontiere segnalazione evento



" APERITIVO SOLIDALE per Medici Senza Frontiere”

Con la partecipazione di Francois Dumont, direttore comunicazione e advocacy di MSF

Giovedì 24 maggio 2018 ore 18:30

Ciclatera Sotto il Mare

Via Venezia 16, Bari

 

Bari, 10 maggio 2018. Il gruppo di volontari di Medici Senza Frontiere di Bari , organizza il 24 maggio un aperitivo solidale presso la Ciclatera Sotto il Mare, con la partecipazione di François Dumont,  Direttore Comunicazione & Advocacy MSF  Italia , che racconterà la sua esperienza in diversi contesti di emergenza e presenterà la nuova campagna #UMANI per i 25 anni di MSF Ialia.




La serata sarà accompagnata dall’omaggio musicale a cura di   "Fuori di Note" jazz group, con flauto traverso, chitarra e voce.

François Dumont, belga, da dieci anni in MSF è stato responsabile della comunicazione durante le emergenze in diversi paesi: Perù, Etiopia, Haiti, Kirzighizistan, Libia, Filippine, Liberia durante l'epidemia di Ebola e recentemente a Mosul , nel corso dell'assedio della città. Prima di arrivare in Italia, Dumont ha lavorato negli uffici internazionali di MSF impegnati nella comunicazione e nella produzione di materiale multimediale: “ Quando una notizia non è presente sui media, non lo sono neanche le popolazioni vittime di violenze, sfollamenti, epidemie” sottolinea ” MSF continuerà a stimolare costantemente i media ad accendere un riflettore sulle crisi umanitarie che rimangono nascoste agli occhi del pubblico ”. 

#Umani è la nuova campagna di Medici Senza Frontiere (MSF) che rimette al centro l’essenza del gesto umanitario attraverso cinque emozioni che accomunano tutti gli esseri umani, medici, pazienti, ogni singolo individuo in ogni ambito della società. È anche un convinto invito all’opinione pubblica per riscoprire il naturale istinto all’aiuto e alla solidarietà, dai contesti di crisi alla nostra quotidianità. Per tutto l’anno, MSF racconterà #Umani attraverso le testimonianze dei propri operatori umanitari, eventi sul territorio, iniziative online e nelle scuole. Perché le persone appartengono tutte a un unico genere: quello umano. www.msf.it/umani

 

Sarà presente un desk con materiale informativo e merchandising solidale a cura del Gruppo di Bari.

 

Medici Senza Frontiere (MSF) è un'organizzazione medico umanitaria internazionale indipendente fondata nel 1971. Oggi fornisce soccorso medico in più di 70 Paesi a popolazioni la cui sopravvivenza è minacciata da conflitti armati, violenze, epidemie, disastri naturali o esclusione dall’assistenza sanitaria. Nel 1999 ha ricevuto il premio Nobel per la Pace. www.msf.it

Lo spot di #Umani è qui: https://youtu.be/ejCOlpyOIto

A questo link l’immagine della campagna, le 5 emozioni, insieme a video e foto dai nostri progetti: https://mega.nz/#F!d4s1DJaR!bIKTQPhu3KTvkCd74rAB4g

 

Per informazioni sull’evento:

info.Bari@rome.msf.org

cell. 34591666700

Facebook: Medici Senza Frontiere - Gruppo di Bari

 

Per informazioni solo per la stampa :

Giuseppe Milon e

3491220553

 

 





]]>
UNIONI CIVILI, A DUE ANNI DALLA LEGGE PIù DI 6000 CERIMONIE. ARCIGAY: "QUELLA LEGGE CI HA CONSEGNATO UN PAESE MIGLIORE" Fri, 11 May 2018 11:49:16 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479007.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/479007.html Arcigay Arcigay UNIONI CIVILI, A DUE ANNI DALLA LEGGE PIù DI 6000 CERIMONIE. ARCIGAY: "QUELLA LEGGE CI HA CONSEGNATO UN PAESE MIGLIORE"
Bologna. 11 maggio 2018 - "A due anni dall'approvazione della legge sulle unioni civili sono oltre 14.000 le persone che hanno potuto accedere all'istituto,  6073 coppie (al 31/12/2017) che hanno celebrato la propria unione nei comuni italiani e circa un migliaio di unioni celebrate all'estero che sono state trascritte. Entro la fine di quest'anno è molto probabile che si arrivi al traguardo delle 10000 unioni civili registrate in tutto il paese": lo dichiara Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay. Che prosegue: "Questi dati non solo confermano la necessità di quella legge e la grande rivoluzione che sta producendo nell'opinione pubblica, ma rendono ancor più evidente come il nostro Paese abbia tenuto senza alcuna tutela tantissimi famiglie, costringendo per decenni una parte non piccola della popolazione all'invisibilità. La legge sulle unioni civili ci ha consegnato un Paese migliore ed è stato il primo passo nella strada verso la piena uguaglianza. Forti di questa richiesta evidente di diritti e di riconoscimento pubblico delle persone lgbti, percorreremo questa strada con ancora maggiore forza, e non saremo soddisfatti fino a quando anche l'ultima differenza di trattamento non sarà stata abolita, dal matrimonio ai diritti genitoriali al contrasto di ogni discriminazione", conclude.  


--

Ufficio stampa Arcigay   - Vincenzo Branà  ( 338.1350946)


]]>
Global Albumin Market - Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2013-2017 and Forecast 2018-2024 Thu, 10 May 2018 15:14:15 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/478793.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/478793.html sravan sravan Global Albumin Market: By Type (Human Serum Albumin, Bovine Serum Albumin, and Recombinant Albumin), By Application (Drug Formulation and Vaccines, Life Sciences, Culture Media Ingredient, and Others), By Distribution Channel (Biopharmaceutical and Biotechnology Companies, Academic Research Institutes, and Others), and Geography - Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2013-2017 and Forecast 2018-2024

Global albumin market was valued at US $ XX Mn in 2017 and expected to grow at 8.1% Compound Annual Growth Rate (CAGR) over 2018 to 2024

Market Outline: Albumin Market

Albumins belong to the family of globular proteins. All the proteins present in the albumin family are water-soluble and are moderately soluble in the concentrated salt solutions. When subjected to heat, undergo denaturation. The albumins contributes 50% to 60% of the blood plasma proteins. The most common of them are the serum albumins. The human serum albumin is the most abundant protein in human blood plasma.

A sample of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/albumin-market/ #ulp-4H8Z4LpNMLEuOnnx

 

 

Market Dynamics: Albumin Market

Increase in the prevalence of liver disease is the major driving factor for the growth of the albumin market. The increasing instances of conditions such as trauma and shock are anticipated to drive market revenue growth over the forecast period. Growing use of the albumin in the form of an excipient in the drug delivery and increasing acceptance of the drug among the healthcare fraternity is expected to enhance the growth of the albumin market over the forecast period. However, availability of alternative therapies, dearth of the plasma, and scarcity of the blood donors are likely to hinder the growth of the market over the forecast period.

 

Market Scope: Albumin Market

Albumin market is segmented based on the type, application, and distribution channel

Based on the type, the market is segmented into the following:

Human Serum Albumin

Bovine Serum Albumin

Recombinant Albumin

Based on the application, the market is segmented into the following:

Drug Formulation and Vaccines

Life Sciences

Culture Media Ingredient

Others

Based on the distribution channel, the market is segmented into the following:

Biopharmaceutical and Biotechnology companies

Academic research institutes

Others

To view TOC of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/albumin-market/#ulp-c654SbFYO64MsOhu

 

 

Regional Analysis:  Albumin Market

Geographically, global albumin market is segmented into North America, Europe, Asia Pacific, Latin America, and Middle East and Africa. Asia Pacific albumin market is growing due to increase in the demand for albumin. The increasing patient population requiring albumin is anticipated to drive the growth of the albumin market in this region. The increasing awareness among the patient pool is likely to enhance the growth of the albumin market in this region. Falling next to Asia Pacific are the regions of North America and Europe, which are expected to lose their share in the market owing to its preference for alternatives of albumin.

Need more information about this report @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/albumin-market/#ulp-14mlyhjMGhVjZqa3

 

Competition Assessment: Albumin Market

Some of the players in the global albumin market include:

Thermo Fisher Scientific (U.S)

MedxBio Pte. Ltd. (Singapore)

China Biologic Products Inc. (China)

CSL Behring LLC (U.S)

Baxter International, Inc. (U.S)

Novozymes A/S. (Denmark)

Mitsubishi Tanabe Pharma (Japan)

Sigma-Aldrich Corporation (U.S)

Octapharma AG (Switzerland)

Notable Market Developments: Albumin Market

In March 2016, CSL Behring has announced that the U.S. Food and Drug Administration (FDA) has approved IDELVION [Coagulation Factor IX (Recombinant), Albumin Fusion Protein], its novel, long-acting albumin fusion protein linking recombinant coagulation factor IX with recombinant albumin for the treatment of hemophilia B.

 

 Archer Daniels Midland Company (U.S)

Get access to full summary @

 

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/albumin-market/

 

About Precision Business Insights

Precision Business Insights is one of the leading market research and business consulting firm, which follow a holistic approach to solve needs of the clients. We adopt and implement proven research methodologies to achieve better results. We help our clients by providing actionable insights and strategies to make better decisions. We provide consulting, syndicated and customised market research services based on our client needs.

Contact to Precision Business Insights,

Kemp House,

152 – 160 City Road,

London EC1V 2NX

Email: sales@precisionbusinessinsights.com

Toll Free (US): +1-866-598-1553

Website @ https://www.precisionbusinessinsights.com

]]>
Global Albumin Market - Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2013-2017 and Forecast 2018-2024 Thu, 10 May 2018 15:14:13 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/478792.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/478792.html sravan sravan Global Albumin Market: By Type (Human Serum Albumin, Bovine Serum Albumin, and Recombinant Albumin), By Application (Drug Formulation and Vaccines, Life Sciences, Culture Media Ingredient, and Others), By Distribution Channel (Biopharmaceutical and Biotechnology Companies, Academic Research Institutes, and Others), and Geography - Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2013-2017 and Forecast 2018-2024

Global albumin market was valued at US $ XX Mn in 2017 and expected to grow at 8.1% Compound Annual Growth Rate (CAGR) over 2018 to 2024

Market Outline: Albumin Market

Albumins belong to the family of globular proteins. All the proteins present in the albumin family are water-soluble and are moderately soluble in the concentrated salt solutions. When subjected to heat, undergo denaturation. The albumins contributes 50% to 60% of the blood plasma proteins. The most common of them are the serum albumins. The human serum albumin is the most abundant protein in human blood plasma.

A sample of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/albumin-market/ #ulp-4H8Z4LpNMLEuOnnx

 

 

Market Dynamics: Albumin Market

Increase in the prevalence of liver disease is the major driving factor for the growth of the albumin market. The increasing instances of conditions such as trauma and shock are anticipated to drive market revenue growth over the forecast period. Growing use of the albumin in the form of an excipient in the drug delivery and increasing acceptance of the drug among the healthcare fraternity is expected to enhance the growth of the albumin market over the forecast period. However, availability of alternative therapies, dearth of the plasma, and scarcity of the blood donors are likely to hinder the growth of the market over the forecast period.

 

Market Scope: Albumin Market

Albumin market is segmented based on the type, application, and distribution channel

Based on the type, the market is segmented into the following:

Human Serum Albumin

Bovine Serum Albumin

Recombinant Albumin

Based on the application, the market is segmented into the following:

Drug Formulation and Vaccines

Life Sciences

Culture Media Ingredient

Others

Based on the distribution channel, the market is segmented into the following:

Biopharmaceutical and Biotechnology companies

Academic research institutes

Others

To view TOC of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/albumin-market/#ulp-c654SbFYO64MsOhu

 

 

Regional Analysis:  Albumin Market

Geographically, global albumin market is segmented into North America, Europe, Asia Pacific, Latin America, and Middle East and Africa. Asia Pacific albumin market is growing due to increase in the demand for albumin. The increasing patient population requiring albumin is anticipated to drive the growth of the albumin market in this region. The increasing awareness among the patient pool is likely to enhance the growth of the albumin market in this region. Falling next to Asia Pacific are the regions of North America and Europe, which are expected to lose their share in the market owing to its preference for alternatives of albumin.

Need more information about this report @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/albumin-market/#ulp-14mlyhjMGhVjZqa3

 

Competition Assessment: Albumin Market

Some of the players in the global albumin market include:

Thermo Fisher Scientific (U.S)

MedxBio Pte. Ltd. (Singapore)

China Biologic Products Inc. (China)

CSL Behring LLC (U.S)

Baxter International, Inc. (U.S)

Novozymes A/S. (Denmark)

Mitsubishi Tanabe Pharma (Japan)

Sigma-Aldrich Corporation (U.S)

Octapharma AG (Switzerland)

Notable Market Developments: Albumin Market

In March 2016, CSL Behring has announced that the U.S. Food and Drug Administration (FDA) has approved IDELVION [Coagulation Factor IX (Recombinant), Albumin Fusion Protein], its novel, long-acting albumin fusion protein linking recombinant coagulation factor IX with recombinant albumin for the treatment of hemophilia B.

 

 Archer Daniels Midland Company (U.S)

Get access to full summary @

 

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/albumin-market/

 

About Precision Business Insights

Precision Business Insights is one of the leading market research and business consulting firm, which follow a holistic approach to solve needs of the clients. We adopt and implement proven research methodologies to achieve better results. We help our clients by providing actionable insights and strategies to make better decisions. We provide consulting, syndicated and customised market research services based on our client needs.

Contact to Precision Business Insights,

Kemp House,

152 – 160 City Road,

London EC1V 2NX

Email: sales@precisionbusinessinsights.com

Toll Free (US): +1-866-598-1553

Website @ https://www.precisionbusinessinsights.com

]]>
NON E' MAI TROPPO PRESTO. LA VERITA' SULLA DROGA NELLE SCUOLE MEDIE DI ARZACHENA. Mon, 07 May 2018 22:13:26 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/478343.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/478343.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

A volte si crede che parlare di argomenti come la droga agli adolescenti è, come dice un noto proverbio, stuzzicare il cane che dorme.... Non la pensano allo stesso modo i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Missione della Chiesa di Scientology di Olbia, dopo aver sentito le testimonianze di tanti ragazzini e professori in numerose città e paesi periferici che denunciano come il problema droga sia sempre più una triste realtà tra i ragazzini di 11/12 anni. Gli stessi genitori, quelli più attenti ai problemi dei figli, dichiarano che il problema che più li assilla è la paura che i loro ragazzi caschino nella trappola dei pusher, e chiedono informazioni sul come comportarsi e come comunicare ai ragazzi su un tema così scottante.

Così i volontari di Arzachena, nella mattinata di lunedì 7 maggio, hanno distribuito i libretti “La verità sulla droga” ai ragazzi della scuola media locale, incontrando curiosità e interesse tra i ragazzi e i docenti.

“Dobbiamo anticipare con le corrette informazioni prima che arrivino gli spacciatori, o “l'amico” di turno con le loro menzogne – dichiara una volontaria – non è mai troppo presto per parlare di questi argomenti e con i dovuti modi anche con gli adolescenti”.

Le droghe privano la vita delle gioie e delle emozioni che sono comunque l'unica ragione di vivere” scriveva il filosofo L. Ron Hubbard. Non adoperarsi affinché questi ragazzi possano gustare appieno la vita che li aspetta, sarebbe da considerare un vero crimine.

Info: www.noalladroga.it

 

]]>
DROGA NELLE PIAZZE E TRA I BANCHI DI SCUOLA: I VOLONTARI CONTRATTACCANO Sat, 05 May 2018 21:26:50 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/478188.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/478188.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  



In una società piagata dalla droga, è comune chiedersi cosa possano e debbano fare le istituzioni per aiutare tanto i tossicodipendenti ad uscire dal loro calvario, quanto chi non ne fa ancora uso a non cadere nella spirale della droga.
Raramente, tuttavia, ci si chiede cosa possano fare al riguardo le persone comuni.

A Cagliari, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology hanno provato, ancora una volta, a dare la propria risposta: fornire a tutti, ed in particolare ai giovani, informazioni corrette sulla droga, per permettergli di prendere delle decisioni consapevoli e di rifiutare per propria scelta l’assunzione di sostanze stupefacenti.
Per questo, nella serata di lunedì 7 maggio, i volontari torneranno in Piazza Giovanni XXIII, a Cagliari, dove distribuiranno centinaia di opuscoli informativi sulla verità sulla cocaina, una delle droghe attualmente più usate tra i giovani.

“Ormai lo fanno tutti- riferiscono con nonchalance molti giovanissimi ai volontari- la droga gira perfino tra i banchi di scuola, ed è considerata una cosa normale da molti ragazzi.”
E sembra davvero così in Piazza Giovanni XXIII, dove quotidianamente si può assistere allo “spettacolo”, più volte osservato dagli stessi volontari di giovani e giovanissimi intenti ad assumere droghe di ogni genere, sotto gli occhi –troppo spesso indifferenti- dei passanti.

Come scrisse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, ,
“le droghe sono l’elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”: ma i volontari hanno mostrato che ci si può attivare concretamente per migliorare la società in cui viviamo.

Info: www.noalladroga.it

]]>
MILANO, AGGRESSIONE OMOFOBICA AI DANNI DI ATTIVISTA ARCIGAY. PIAZZON "UN BOLLETTINO QUOTIDIANO, LA POLITICA SI PRENDA LE PROPRIE RESPONSABILITA'" Fri, 04 May 2018 12:47:31 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/478140.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/478140.html Arcigay Arcigay MILANO, AGGRESSIONE OMOFOBICA AI DANNI DI ATTIVISTA ARCIGAY. PIAZZONI: "UN BOLLETTINO QUOTIDIANO, LA POLITICA SI PRENDA LE PROPRIE RESPONSABILITA'"
Bologna, 4 maggio 2018 - "Le aggressioni omofobiche in Italia stanno diventando una sorta di bollettino di guerra quotidiano": lo dichiara Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay, a commento della violenza subita a Milano nei giorni scorsi  da un attivista. "Trasmettiamo innanzitutto la nostra vicinanza e il nostro sostegno al giovane aggredito - prosegue - ma soprattutto richiamiamo la politica ad un'assunzione di responsabilità ormai urgente. Nelle ultime settimane abbiamo perso il conto dei fatti violenti ai danni di persone omosessuali che la cronaca ha riportato. Nel nostro Paese la violenza, in particolare quella omofobica e di genere, è ormai un fenomeno fuori controllo. Mentre la politica nazionale è impegnata in un teatrino tutto autoreferenziale, nel Paese l'odio imperversa impunito. Non solo: le strategie di prevenzione, in larga parte  a carico delle associazioni, mostrano la loro fragilità, determinata da una totale delega delle istituzioni, a cui spetterebbe il compito di sostenere questi progetti e metterli a sistema. In questo ambito si gioca nei palazzi di chi dovrebbe governarci, una battaglia tutta ideologica che ha come obiettivo la conquista del consenso, anche dei violenti, e non il contrasto a questi fenomeni. Con ostinazione, ma non senza sconforto, proseguiamo solitari nella nostra azione di sostegno dei ragazzi e delle ragazze che nella vita quotidiana affrontano questa ostilità. Ma non possiamo tacere l'indignazione per l'assenza di azioni istituzionali credibili ed efficaci", conclude Piazzoni.


--

Ufficio stampa Arcigay   - Vincenzo Branà  (338.1350946)


]]>
UN 1° MAGGIO LIBERO DALLA DROGA PER GLI ABITANTI DEL QUARTIERE SANT'ORSOLA A SASSARI Wed, 02 May 2018 20:21:21 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/477817.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/477817.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

Capita spesso di sentire di ragazzi che, a causa della mancanza di lavoro, o in seguito alla perdita del posto di lavoro, sono caduti nel tunnel della droga. Il non rispetto del fondamentale Diritto al lavoro porta con sè situazioni catastrofiche nella vita di innumerevoli persone e nella società intera.

Il non sentirsi parte attiva e produttiva della vita famigliare e sociale, porta tantissimi ragazzi a cercare "soluzioni alternative" per evadere dai problemi o, peggio ancora, per cercare i soldi facili attraverso lo spaccio, rovinando se stessi e i loro coetanei.

Il diritto al lavoro e alla vita sono DIRITTI INALIENABILI per tutti gli esseri umani, ma la vita può essere definita tale solo se è libera dalla droga.

Sono ben consapevoli di questo i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology che il 1° maggio, giornata della Festa dei Lavoratori, hanno distribuito centiania di opuscoli "la verità sulla marijuana e sulla cocaina" inondando le case del quartiere di Sant'Orsola a Sassari, incontrando l'appoggio degli abitanti e degli esercenti dei locali pubblici.

"Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere", erano parole pronunciate dal filosofo L. Ron Hubbard, lo sanno bene quei giovani che sono caduti nella trappola dei pusher, perdendo il futuro e la dignità di se stessi.

Info: www.noalladroga.it

]]>
Buon Primo maggio. La festa dei nullafacenti. Wed, 02 May 2018 16:09:33 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/477866.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/477866.html ASSOCIAZIONE CONTRO TUTTE LE MAFIE ASSOCIAZIONE CONTRO TUTTE LE MAFIE

Buon Primo maggio. La festa dei nullafacenti.

Editoriale del Dr Antonio Giangrande. Scrittore, sociologo storico, giurista, blogger, youtuber, presidente dell’Associazione Contro Tutte le Mafie ONLUS, che sul tema ha scritto alcuni saggi di approfondimento come "Uguaglianziopoli. L'Italia delle disuguaglianze" e "Caporalato. Ipocrisia e speculazione".

Il primo maggio è la festa di quel che resta dei lavoratori e da un po’ di anni, a Taranto, si festeggiano i lavoratori nel senso più nefasto della parola. Vogliono mandare a casa migliaia di veri lavoratori, lasciando sul lastrico le loro famiglie. Il Governatore della Puglia Michele Emiliano, i No Tap, i No Tav, il comitato “Liberi e Pensanti”, un coacervo di stampo grillino, insomma, non chiedono il risanamento dell’Ilva, nel rispetto del diritto alla salute, ma chiedono la totale chiusura dell’Ilva a dispregio del diritto al lavoro, che da queste parti è un privilegio assai raro.

Vediamo un po’ perché li si definisce nullafacenti festaioli?

Secondo l’Istat gli occupati in Italia sono 23.130.000. Ma a spulciare i numeri qualcosa non torna.

Prendiamo come spunto il programma "Quelli che... dopo il TG" su Rai 2. Un diverso punto di vista, uno sguardo comico e dissacrante sulle notizie appena date dal telegiornale e anche su ciò che il TG non ha detto. Conduttori Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran. Il programma andato in onda il primo maggio 2018 alle ore 21,05, dopo, appunto, il Tg2.

«Primo maggio festa dei lavoratori. Noi abbiamo pensato una cosa: tutti questi lavoratori che festeggiano, vediamo tutte ste feste. Allora noi ci siamo chiesti: Quanti sono quelli che lavorano in Italia. Perchè saranno ben tanti no?

Siamo 60.905.976 (al 21 ottobre 2016). Però facciamo così.

Togliamo quelli sotto i sei anni: 3.305.574 = 57.600.402 che lavorano;

Togliamo quelli sopra gli ottant’anni: 4.264.308 = 53.336.094 che lavorano;

Togliamo gli scolari, gli studenti e gli universitari: 10.592. 685 = 42.743.409 che lavorano;

Togliamo i pensionati e gli invalidi: 19.374.168 = 23.369.241 che lavorano;

Togliamo anche artisti, sportivi ed animatori: 3.835.674 = 19.533.567 che lavorano;

Togliamo ancora assenteisti, furbetti del cartellino, forestali siciliani, detenuti e falsi invalidi: 9.487.331 = 10.046.236 che lavorano;

Togliamo blogger, influencer e social media menager: 2.234.985 = 7.811.251 che lavorano che lavorano;

Togliamo spacciatori, prostitute, giornalisti, avvocati, (omettono magistrati notai, maestri e professori), commercialisti, preti, suore e frati: 5.654.320 = 2.156.931 che lavorano;

Ultimo taglietto, nobili decaduti, neo borbonici, mantenuti, direttori e dirigenti Rai: 1.727.771 = 429.160 che lavorano».

Questo il conto tenuto da Luca e Paolo con numeri verosimili alle fonti ufficiali, facilmente verificabili. In verità a loro risulta che a rimanere a lavorare sono solo loro due, ma tant’è.

Per non parlare dei disoccupati veri e propri che a far data aprile 2018 si contano così a 2.835.000.

In aggiunta togliamo i 450.000 dipendenti della pubblica amministrazione dei reparti sicurezza e difesa. Quelli che per il pronto intervento li chiami ed arrivano quando più non servono.

Togliamo ancora malati, degenti e medici (con numero da precisare) come gli operatori del reparto di ortopedia e traumatologia dell’Ospedale di Manduria “Giannuzzi”. In quel reparto i ricoverati, più che degenti, sono detenuti in attesa di giudizio, in quanto per giorni attendono quell’intervento, che prima o poi arriverà, sempre che la natura non faccia il suo corso facendo saldare naturalmente le ossa rotte.

A proposito di saldare. A questo punto non solo non ci sono più lavoratori, ma bisogna aspettare quelli futuri per saldare il conto.

Al primo maggio, sembra, quindi, che a conti fatti, i nullafacenti vogliono festeggiare a modo loro i pochi veri lavoratori rimasti, condannandoli alla disoccupazione. Ultimi lavoratori rimasti, che, bontà loro, non fanno più parte nemmeno della numerica ufficiale.

Dr Antonio Giangrande. Scrittore, sociologo storico, giurista, blogger, youtuber, presidente dell’Associazione Contro Tutte le Mafie ONLUS. 099.9708396 – 328.9163996

Leggi i libri e le inchieste su www.controtuttelemafie.it

Promuovi il tuo territorio su www.telewebitalia.eu

Vedi i video ed iscriviti sui canali youtube: Antonio Giangrande - Associazione Contro Tutte le Mafie – Malagiustizia - Telewebitalia 

Scegli i libri di Antonio Giangrande su Amazon.it o su Lulu.com o su CreateSpace.com o su Google Libri

Antonio Giangrande è sui Social Network

 


Mail priva di virus. www.avast.com
]]>
LO STRUMENTO PIU' EFFICACE CONTRO LA DROGA: LA VERITA'. Tue, 01 May 2018 23:13:58 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/477702.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/477702.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  



Ormai da tempo, l'assunzione di droga è uno dei problemi più sentiti nella nostra società, soprattutto quando si parla dei più giovani.
E mentre i numeri del consumo di droga crescono vertigionosamente, si abbassano quelli dell'età della prima assunzione, con rischi sempre maggiori per i ragazzi che si espongono all'abuso di queste sostanze, spesso ignari dei veri pericoli e delle insidie che le droghe, presentate in maniera appetibile ed innocua da amici e spacciatori, in realtà nascondono.

Per questo, convinti del fatto che il miglior deterrente sia sempre l'informazione corretta, i volonari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata del 2 maggio riprenderanno la loro attività di prevenzione nella città di Nuoro, dove verranno distribuiti altre centinaia di opuscoli informativi ai cittadini.
Informazioni corrette, prive di mistificazioni e facilmente fruibili dai più giovani, ma anche, eventualmente, da genitori preoccupati o desiderosi di affrontare con i figli questo argomento “tabù” con lo strumento più efficace: la verità.

Come scrisse il filosofo L. Ron Hubbard, “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere”: con la loro attività di sensibilizzazione, i volontari hanno offerto ancora una volta ai ragazzi di Nuoro la possibilità di sfuggire a questo circolo vizioso e riscoprire le gioie della vita senza cadere nel tunnel della droga e magari, perché no, anche nel piacere di aiutare amici e conoscenti in difficoltà, con un semplice opuscolo, a non cadere nella stessa trappola.

Info: www.noalladroga.it

]]>
FIUMI DI ALCOOL E MARIJUANA, E IL SABATO SERA DIVENTA UN INCUBO. Fri, 27 Apr 2018 19:12:59 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/477503.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/477503.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  



Tra i giovani è boom di dipendenze, e nella cultura dello sballo dei giovanissimi la Marijuana e l’alcool sono quasi onnipresenti.
Se facile reperibilità di queste sostanze gioca un ruolo di primo piano, l’assenza di scrupoli degli spacciatori fa il resto, ed è così che, per molti giovani, il semplice concepire una serata tra gli amici senza fare uso di stupefacenti diventa pressoché impossibile.

Ma ad informare i giovani del fatto che l’uso di Marijuana e l’abuso di alcool non sono vere soluzioni ai problemi della vita ci sono i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology che, incentivati dalle testimonianze ricevute, mostranti quanto la necessità di prevenzione sia avvertita nella zona, nella serata del 26 aprile sono tornati nel quartiere Mulinu Becciu di Cagliari, dove hanno distribuito centinaia di opuscoli informativi sugli effetti di alcool e Marijuana.
“Gli effetti sono sotto gli occhi di tutti ormai- ha raccontato un giovane ai volontari- e sempre più spesso capita che serate tra amici finiscano al Pronto Soccorso per abuso di sostanze, trasformandosi in un incubo.”

Come scriveva il filosofo L. Ron Hubbard, “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere”: e se tanti giovani, anche a Mulinu Becciu, lo hanno dolorosamente appreso attraverso la propria esperienza personale, ora, grazie all’attività di prevenzione condotta dai volontari, c’è finalmente la speranza che sempre più giovani, adeguatamente informati, evitino del tutto la droga senza bisogno che siano esperienze drammatiche a far loro da maestre.

Info: www.fondazioneperunmondoliberodalladroga.it

]]>
GLI SPACCIATORI DI ARZACHENA E LA MADDALENA NEL MIRINO DEI VOLONTARI ANTIDROGA Tue, 24 Apr 2018 22:27:30 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/477161.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/onlus/varie/477161.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

 

Non importa se ad usare le droghe non sono i nostri figli e sembrerebbe che, apparentemente, non siamo direttamente coinvoti. La droga è un problema di tutti, nessuno escluso. Per ogni ragazzo che fa uso di droga, è un dramma per tutti. Gli spacciatori avranno un nemico che non mollerà finchè non avranno vinto la guerra. Naturalmente sarà fondamentale l'apporto che i cittadini e le Istituzioni locali vorranno dare in questa crociata di civiltà.

I volontari di Arzachena e di La Maddalena non ci stanno a stare a guardare mentre i giovani loro compaesani si fanno le canne o vagano sbronzi per le vie del paese o, peggio ancora, in preda agli effetti della cocaina o dell'eroina. Ancora una volta nella giornata di giovedì 26 aprile saranno nelle strade dei due centri turistici galluresi a distribuire alle persone e nei negozi "la verità sulla droga", gli opuscoli che da anni stanno informando decine di migliaia di persone in tutta la Sardegna sulle conseguenze causate dall'uso di sostanze stupefacenti.

D'accordo con quanto scriveva il filosofo L. Ron Hubbard "le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere", i volontari sono impegnati a far si che a nessuno venga negato il diritto di poter assaporare le gioie che la vita riserva a tutti.

Info: www.fondazioneperunmondoliberodalladroga.it


 

]]>