Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Mon, 22 Jan 2018 14:54:37 +0100 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/1 AL SARDEGNA ARENA MIGLIAIA DI TIFOSI DICONO NO ALLA DROGA Sun, 21 Jan 2018 20:04:19 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466765.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466765.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

Le fortissime raffiche del maestrale che fanno sventolare le bandiere degli tifosi cagliaritani, pronti a tifare per la loro squadra del cuore, non fermano i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology che, incuranti delle avverse condizioni meteo, prima della partita Cagliari Milan, hanno informato migliaia di sportivi sulle conseguenze causate dall'uso di alcool e marijuana.

Centinaia di sportivi veri hanno apprezzato e ringraziato i volontari e questa è la migliore ricompensa per loro.

"Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere" scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard.

Il mondo dello sport è sicuramente un porto sicuro per i giovani che intendono stare alla larga da certe compagnie che potrebbero indirizzarli in ambienti pericolosi dove alcool e droghe sono l'unico modo di trascorrere le serate, viovendo una vita libera dalla droga.

Info: www.it.drugfreeworld.org

]]>
SOSTANZE INALANTI: LE DROGHE PRESENTI NELLE NOSTRE DISPENSE. Sat, 20 Jan 2018 22:20:30 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466689.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466689.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

Li chiamano con i nomi più strani come: hippie crack, spray, medusa, moon gas, pearls, discorama, popper e in tanti altri modi esoterici, sconosciuti ai più. Stiamo parlando delle "sostanze inalanti", gas emessi dalle sostanze tossiche che vengono inalate per ottenere uno sballo.

Più di 1000 prodotti casalinghi e altre sostanze molto comuni presenti nelle nostre dispense possono essere usate come sostanze inalanti e, se abusate, possono procurare un vero e proprio sballo alla pari di altre droghe di strada. I più comuni sono: i lucidi per scarpe, la colla, i solventi per le unghie, la benzina, le vernici spray, i solventi per vernici e pitture e tantissimi altri prodotti.

La maggior parte di queste sostanze producono effetti simili agli anestetici che rallentano le funzioni corporee, il loro abuso può causare gravi danni permanenenti al cuore, ai reni, al cervello, ai polmoni, al midollo e ad altri organi vitali.

I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology nella serata di sabato 20 gennaio hanno distribuito centinaia di opuscoli informativi sugli inalanti, mettendo in guardia i cittadini sui gravi danni di queste comunissime sostanze.

Il filosofo L. Ron Hubbard, studiando gli effetti devastanti di qualsiasi sostanza stupefacente, le denunciava come "l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale".

Per maggiori informazioni sulle sostanze inalanti: www.it.drugfreeworld.org

]]>
DECIMOMANNU E UTA BALUARDI CONTRO LA DROGA NELLA PERIFERIA DELLA CITTA' METROPOLITANA Sat, 20 Jan 2018 20:02:50 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466680.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466680.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

I volontari di Fondaziome per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology non intendono abbassare la guardia e, continuando il lavoro già intrapreso nei mesi scorsi, hanno deciso di dare un colpo basso a spaccio e consumo di droghe a Decimomannu e Uta, centri periferici della Città Metropolitana.

Con la distribuzione effettuata nella serata di venerdì 19 gennaio di alcune centinaia di libretti contenenti "la verità sulla Marijuana sull'abuso di farmaci prescritti", i volontari hanno informato i cittadini dei due centri del basso Campiadano, sulle conseguenze al fisico e alla mente di queste sostanze.

Da più parti si vuole far credere che la marijuana sia il "gioco" del fine settimana, per poi diventare il "rilassamento" serale quotidiano e, infine, diverrà il "rifugio" durante le astinenze di droghe ben più pesanti.

Si, perchè a detta degli stessi tossicodipendenti, la marijuana è la sostanza di cui non riescono a fare a meno nei momenti di necessità.

"Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono l'unica ragione di vivere", scriveva il Filosofo L. Ron Hubbard, i volontari lavorano sodo per far si che a nessuno sia negata la possibilità di assaporare le gioie della vita a causa dell'uso di droghe.

Info: www.it.drugfreeworld.org

 

 

 

]]>
SPORT E DROGA, DUE PASSIONI NON CONCILIABILI TRA LORO. Al Sardegna Arena prima di Cagliari-Milan i volontari diffonderanno gli opuscoli "la verità sull'alcool e sulla marijuana". Sat, 20 Jan 2018 18:23:27 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466674.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466674.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

Approfittando del grande afflusso di giovani tifosi previsto in occasione della partitissima di domenica 21 gennaio al Sardegna Arena tra il Cagliari e il blasonato Milan, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology distribuiranno migliaia di libretti informativi sulle conseguenze provocate dall'abuso di alcool e dall'uso di marijuana.

A detta degli stessi consumatori di droghe, alcool e marijuana sono state il punto di partenza del loro travagliato percorso da tossicodipendente.

Partendo dalla sbronza e dalla canna del fine settimana tra ragazzini, con l'unico scopo di divertirsi insieme ed evadere dalla quotidianità, ci si accorge che quello sballo non è più sufficiente fino ad utilizzare sostanze ben più pesanti, realizzando, a volte troppo tardi, di essere finiti in un tunnel dal quale è sempre più difficile trovare una via di uscita.

Il messaggio degli sportivi veri di vivere liberi dalla droga, non può collimare con quello dei pusher, il cui unico scopo è di rapinare i malcapitati "clienti" dei soldi e della loro identità.

Seguendo l'insegnamento del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard secondo il quale "un uomo è di valore nella misura in cui è di aiuto agli altri" i volontari, informando migliaia di giovani sul problema droga, intendono essere di aiuto affinchè le nuove generazioni possano vivere una vita liberi dalla droga.

Info: www.it.drugfreeworld.org

]]>
SPACCIO A MINORI DAVANTI AL COMUNE E ALLE GUARDIE GIURATE Fri, 19 Jan 2018 21:05:56 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466594.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466594.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

 

E' un viavai continuo di ragazzi bianchi e di colore, di tutte le etnie. Chi spaccia e chi consuma si confonde tra le persone che attraversano la piazza Matteotti, punto di passaggio obbligatorio per arrivare alle stazioni dei pulman e dei treni e punto di partenza di numerose linee cittadine.

I pusher sanno bene che i ragazzi pendolari passano per quella piazza e per questo sono pronti e ben assortiti per tutte le esigenze e richieste.

La sfrontatezza degli spacciatori non ha limiti indirizzandosi direttamente ai ragazzini.

Una scena che accade tutti i giorni a tutte le ore in pieno giorno come di notte, nel centro di Cagliari di fronte al bellissimo palazzo comunale "Baccaredda" davanti alle gua rdie giurate armate di una nota ditta di fast food e sotto gli occhi dei volontari di Fondazione per un Mondo libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology che nel pomeriggio di giovedì 18 gennaio hanno distribuito ai passanti centinaia di opuscoli informativi "La verità sull'eroina" e senza considerare la possibile reazione del pusher gli si avvicinano consegnandogli il libretto. Un affronto che, dopo la normale sorpresa, non gli impedisce di continuare il suo "lavoro" e di consegnare un'altra dose al ragazzino di turno che si era appena avvicinato.

"Non possiamo tollerare tanta sfrontatezza – dice uno dei volontari della Fondazione – è inaudito come in questa piazza si spacci ogni tipo di droga davanti alle autorità, alle guardie armate e a centinaia di persone. È indispensabile una azione di repressione più incisiva ma è fondamentale continuare nella nostra azione di prevenzione tra i giovani. Questi ragazzi devono essere informati in tempo prima che arrivino i criminali".

"Le droghe sono l'elemento opiù distrutivo nella nostra cultura attuale" sciveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, davanti a tanto scempio sociale è difficile dargli torto.

 

 

 

]]>
Conoscere le droghe con 200 libretti a Desenzano. Thu, 18 Jan 2018 22:46:05 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466466.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466466.html Mondo Libero dalla Droga Brescia Mondo Libero dalla Droga Brescia Le informazioni danno conoscenza e permettono di prendere decisioni con competenza.

I volontari di "Mondo libero dalla droga" riuniti in un gruppo si sono fatti carico della distribuzione di oltre 1000 opuscoli della serie "La verità sulla droga”.

I volontari hanno posizionato in vari locali di città e provincia copie di "La Verità sulla droga" e "La Verità su alcol, marijuana e cocaina".

Gli esercenti che hanno condiviso l'iniziativa, sono stati orgogliosi di poter offrire i loro spazi per diffondere le informazioni sulle sostanze che spesso rovinano le vite dei giovani.

Sono purtroppo molte le famiglie che soffrono in casa una situazione di tossicodipendenza sui loro figli e le inizaitive di prevenzione purtroppo sono ancora poche.

I giovani ed i genitori di adolescenti sono state le categorie più interessate. Gli opuscoli sono distribuiti anche in diverse modalità: seminari nelle scuole e distribuzione per le vie della città.

L’informazione costituisce naturalmente il principale strumento per la generazione di una nuova cultura. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi della campagna "La verità sulla droga", basati su fatti reali e di impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".

La campagna “La Verità sulla droga”

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "noalladroga.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

]]>
Consegnati i libretti agli esercizi commerciali che supportano la prevenzione Thu, 18 Jan 2018 22:34:45 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466464.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466464.html Mondo Libero dalla Droga Brescia Mondo Libero dalla Droga Brescia Diffondere l'azione preventiva.

L'azione di prevenzione deve sempre essere diffusa e continuata visto che nuovi giovani si affacciano al problema in continuazione. Creare una conoscenza, completa e non allarmistica, nei giovani, li mette in grado di rispondere alle proposte.

Nel comune di Lumezzane ogni settimana vengono posizionati un centinaio di libretti informativi "La verità sulla droga". Gli esercizi commerciali che collaborano con l'iniziativa li mettono a disposizione, nei loro locali frequentati da giovani.

I ragazzi possono così esaminarli ed effettuare le loro scelte in piena autonomia.

La diffusione di opuscoli informativi è l'azione di "Mondo libero dalla droga". La distribuzione è eseguita con continuità.

L’informazione è la pietra angolare del cambiamento. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La forma della campagna

Fornire ai giovani fatti puri e semplici sui danni che la droga è in grado di causare, aumenta notevolmente le loro possibilità di rifiutarla di propria iniziativa. La Verità sulla Droga è un programma molto richiesto come strumento educativo da scuole, forze dell’ordine e svariati settori della società.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare. E' importante contribuire alla prevenzione sui giovani. Loro per primi, cresceranno nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

]]>
Informazione distribuita a Padenghe sulle droghe Thu, 18 Jan 2018 22:18:01 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466462.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466462.html Mondo Libero dalla Droga Brescia Mondo Libero dalla Droga Brescia Portiamo l'informazione sulle droghe nella comunità

La campagna "La verità sulla droga" continua ad esercitare prevenzione portando a conoscenza i più giovani di tutto quanto possa riguardare le droghe . Tutte le occasioni sono utili per distribuire oggettiva informazione sulle droghe. Gli opuscoli utilizzati e proposti da "Mondo libero dalla droga" diffondono, in tutto il mondo, consapevolezza sulle droghe.

Alcuni volontari hanno distribuito oltre 200 libretti per le vie di Padenghe proprio per portare gli opuscoli della campagna "La Verità sulla droga" nelle famiglie. Una parte degli opuscoli era dedicata alle principali sostanze maggiormente diffuse: Alcol, Marijuana e Cocaina sostanze troppo facili da trovare.

Potrebbe questa sembrare una battagli tra spacciatori e volontari a chi riesce a conquistare un giovane per primo. I ragazzi ricevono le risposte alle loro naturali domande sulle droghe da due possibili fonti: gli spacciatori o la campagna di prevenzione. In molti casi, arrivare prima dell'amico spacciatore, ha fatto la differenza.

La campagna si avvale anche di filmati informativi e di una serie di Spot ad utilità sociale della serie "Dicevano/Mentivano" dove giovani ragazzi raccontano di aver creduto alle dicerie di qualche giovane esperto per poi concludere che questi presunti amici stavano mentendo. In questa serie c'è uno spot per ogni sostanza dove in modo semplice ed efficace si mostrano i disastri che le droghe riescono a sviluppare nelle giovani vite.

La campagna informativa a scopo di prevenzione

Riteniamo che l’istruzione sia portatrice di cambiamento. Solo se ben informati, i giovani sono in grado di prendere decisioni consapevoli ed utili a condurre una vita libera dalla droga ed in armonia con il prossimo ed i propri cari.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Dato che fornire ai giovani fatti puri e semplici sui danni che la droga è in grado di causare, aumenta notevolmente le loro possibilità di rifiutarla di propria iniziativa, La Verità sulla Droga è un programma molto richiesto come strumento educativo da scuole, forze dell’ordine e svariati settori della società.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

]]>
La scoperta dei valori Thu, 18 Jan 2018 18:14:52 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466435.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466435.html La Via della Felicità - Brescia La Via della Felicità - Brescia I valori della vita e la loro scoperta

Come in ogni città, anche a Brescia ci sono zone che sono abitate e frequentate da persone in difficoltà. Per poter portare aiuto alla propria famiglia, a volte loro si riducono ad escogitare espedienti, non sempre leciti.

Questo fa nascere un circolo vizioso dove la persona trova sempre più difficoltà a trovare un lavoro e deve sempre più spesso si abbandona a soluzioni inusuali.

I volontari della campagna "La Via della felicità" ritengono che il vortice, anche se a fatica, possa essere interrotto. Il loro contributo si realizza nella distribuzione dei libretti "La via della felicità". Essi illustrano i principi morali che costituiscono appunto la carreggiata di una strada sicura. Portare alla scoperta dei valori permetterà la riconquista di fiducia e stima.

I negozi ed in generale gli esercizi pubblici hanno ricevuto con molto piacere la pubblicazione che promuove i valori fondamentali della vita. Essi sono trasversali a qualsiasi luogo, tempo, cultura o fede. Sono il basamento su cui l'integrazione può avvenire e la convivenza può migliorare non solo fra etnie diverse, ma anche nei quartieri della nostra città, in particolare in quelli ad elevata presenza di immigrati.

Precetti e buon senso.

Con questi obiettivi la campagna “La via della felicità” promuove tali valori. Il libretto contiene ventuno precetti basati esclusivamente sul buon senso, pienamente condivisibili, indipendentemente da razza, colore o credo. Essi favoriscono il manifestarsi di gentilezza, onestà e rispetto nella vita.

Il testo costituisce un codice morale, non religioso, ed è stato scritto da L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo.

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.
Dal sito della campagna: "laviadellafelicita.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito. 

]]>
Diffondere i Diritti Umani alle persone Thu, 18 Jan 2018 18:01:04 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466434.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466434.html Scientology Brescia Scientology Brescia Far conoscere i Diritti che rendono dignità all'uomo

La campagna "Gioventù per i Diritti Umani" ha distribuito 50 libretti "Uniti per i Diritti Umani" per le vie di Palazzolo. Gli opuscoli illustrano e promuovono in modo chiaro e diretto i 30 Diritti sanciti nella Dichiarazione Universale promulgata nel 1948 presso la neonata "Organizzazione delle Nazioni Unite".

Le persone li hanno accettati di buon grado, trattandosi di una azione umanitaria, ed hanno potuto apprendere quei diritti che sono comuni e accettati da tutti le razze e tutti i popoli.

L'integrazione delle persone si basa anche sullo stabilire e riconoscere, per sè e per altri, i comuni diritti.

L’educazione è il fondamento e il catalizzatore per apportare un cambiamento alla situazione dei diritti umani nel mondo. Gli educatori necessitano di materiali e strumenti che possano facilmente usare per includere i diritti umani nel loro programma didattico. Riconoscendo questo, Uniti per i Diritti Umani ha la risposta: il Pacchetto Educativo “Dar vita ai diritti umani”. Questo pacchetto gratuito fornisce agli insegnanti ed agli educatori di ogni dove una risorsa per aiutare a dar vita ai concetti dei diritti umani e fare in modo che diventino una realtà nel cuore, nella mente e nelle azioni di coloro che studiano questo soggetto.

La campagna di promozione

In un mondo in cui le persone vengono continuamente bombardate da preoccupanti informazioni sui media in merito a violazioni dei diritti umani. Le violazioni sono ad esempio, attacchi con gas mortali, tratta di esseri umani, povertà e carestia creata dall’uomo. Pochi comprendono i propri diritti e ancora meno sanno come esercitarli.

Fedeli alla loro lunga tradizione di paladini della causa della libertà per tutti, la Chiesa di Scientology e i suoi membri cercano di porvi rimedio. Sponsorizzano una delle più ampie iniziative di sensibilizzazione pubblica per l’educazione sui diritti umani: United for Human Rights [Uniti per i Diritti Umani] e la sua componente indirizzata ai giovani Youth for Human Rights [Gioventù per i Diritti Umani].

Queste campagne sono le azioni che rispondono a quanto scritto da L. Ron Hubbard: “sostenere sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell’Uomo”.

Le mete di queste organizzazioni senza scopo di lucro, aconfessionali, sono duplici: insegnare ai giovani i propri diritti inalienabili ed aumentare quindi in modo considerevole la consapevolezza nell’ambito di un’unica generazione. Inoltre vengono presentate petizioni ai governi affinché attuino e facciano rispettare le disposizioni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite presentata nel 1948, che costituisce il più alto esempio mondiale sui diritti umani, e rendano obbligatoria l’istruzione scolastica sui diritti umani.

]]>
Comunicato Stampa: Prestigioso riconoscimento all'iniziativa di FOB Thu, 18 Jan 2018 16:56:25 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466671.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466671.html F.O.B. F.O.B. Richiediamo la pubblicazione del seguente comunicato stampa. 

Grazie per l’attenzione,
Freedom of Belief - Roma



EU Transparency Register ID number: 015146319708-20

contact@freedomofbelief.net
pressoffice@freedomofbelief.net
spokesman@freedomofbelief.net
http://freedomofbelief.net


COMUNICATO STAMPA

A poche ore dall'apertura del convegno internazionale che si sta tenendo proprio in queste ore a Firenze presso l'auditorium Santa Apollonia, alla sede di FOB è pervenuto un importante e prestigioso riconoscimento ufficiale da parte dello Stato Italiano: il conferimento della Medaglia del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Un attestato di stima che si aggiunge ai patrocini dell'Assemblea parlamentare dell'OSCE, del Consiglio d'Europa nella persona del Segretario Generale Mr. Thorbjørn Jagland, della Regione Toscana e dell' Università degli Studi di Firenze.

Gli interventi del convegno internazionale "Diritto e libertà di credo in Europa, un cammino difficile" sono tuttora in corso e si concluderanno domani alle 18:00.
 

(Nella foto da sin.: Eugenio Giani - Presidente del Consiglio Regionale della Toscana,
Silvio Calzolari - Segretario di FOB e Alessandro Amicarelli - Presidente FOB).

 

Associazione European Federation for Freedom of Belief - FoB – Viale Angelico 38, 00195 Roma (RM - Italia)

]]>
NEI NEGOZI PER COMBATTERE LA DROGA Thu, 18 Jan 2018 14:00:08 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466416.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466416.html Alessandro Alessandro Abbiamo assistito a decenni di consumi sfrenati e relativa indifferenza, tanto che il divertimento è ora perlopiù associato, nella cultura giovanile, all’idea dello “sballo”.

 

La società pareva guardare con distacco a questo fenomeno come potesse non intaccare il vivere comune, come se potesse riguardare unicamente una piccola schiera di infelici.

 

Ma l’aumento di crimini e  tragedie, come le statistiche ci mostrano, quasi sempre correlate all’uso ed abuso di sostanze stupefacenti, dall’alcool ai farmaci psicotropi  diffusi nei luoghi deputati al divertimento tanto da diventare un triste binomio, ci sta bruscamente risvegliando.

 

E all’insegna del motto: “Con l’apertura all’informazione si può fare prevenzione”, con la collaborazione dei volontari di Dico no alla Droga, Dico sì alla Vita, al Centro Commerciale La Grande Mela sono stati collocati diversi espositori contenenti informazioni su cosa effettivamente le droghe siano e sugli effetti, a breve e lungo termine, su organismo, mente e vita.

 

In tal modo l’opuscolo, premiato per la sua semplicità ed efficacia, trasmetterà informazioni concrete e valide ad ulteriori migliaia di persone, oltre alle 50.000 già contattate mensilmente tra strade, scuole e discoteche.

 

Gli stessi materiali, saranno a disposizione di chiunque li desideri, all’interno dei negozi, diffondendo così un positivo invito alla comprensione e alla vita, come era anche nel pensiero del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere”. Un grazie alla Chiesa di Scientology di Verona che continua a supportare la campagna.

]]>
L'ALCOL E' UNA DROGA Thu, 18 Jan 2018 13:58:03 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466415.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466415.html Alessandro Alessandro Se sempre più giovani sconfinano nell’uso ed abuso di alcool e droghe varie, se il numero di incidenti dovuti a questi fattori è all’ordine del giorno, i provvedimenti si fanno più aspri.

  La proposta di introdurre il test anti droghe per i neo-patentati, in quattro città campione tra le quali la nostra Verona, può essere considerata dissuasiva.

Ma la prevenzione e la comunicazione di dati corretti su cosa effettivamente le droghe siano e sugli effetti, a breve e lungo termine, su organismo, mente e vita dei giovani coinvolti, potrebbe essere decisiva nel contribuire all’aumento di consapevolezza e responsabilità.

  Con questo obiettivo gestori di discoteche e luoghi di svago, deputati al controllo senza peraltro averne gli strumenti, si pensi solo alla difficoltà di chiedere ad ogni ragazzo o ragazza i documenti alla cassa…hanno dato un segnale molto chiaro per proporre un modello alternativo, ove la cultura del divertimento si dissoci da quella dello “sballo”.

E lo fanno con l’aiuto del “Dico No alla droga, dico Si alla Vita”. Dopo i gestori del “Dehor” del Basso Garda, del “Dorian Grey” a Cà di David, Verona, del “Fura” di Lonato del Garda, del “Mascara” di Mantova, anche la Grande Mela di Sona e la sua direzione, ha aperto le porte ai volontari.

    “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere”, frase del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard ben si addice a queste serate, che stanno creando il giusto orientamento…alla vita! Un senito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
COME AIUTARE Thu, 18 Jan 2018 13:55:43 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466414.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466414.html Alessandro Alessandro Alcuni commercianti  di Ferrara sostengono l’iniziativa della Campagna “Dico no alla droga”, promuovendo nei loro locali l’opuscolo “La Verità sulle droghe”.

L'incaricato e gli altri volontari, si ispirano alla frase del filosofo e umanitario Ron Hubbard che afferma:  “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere.”

Sono oltre 10 le attività che sostengono e promuovono la campagna,  mettendo a disposizione dei giovani un espositore con all’interno gli opuscoli informativi.

Un commerciante ha affermato: “non credevo fosse un materiale così richiesto!” , mentre un altro ha detto: “Mi ha stupito vedere un gruppo di ragazzi che, mentre mangiavano, discutevano dell’opuscolo.”

L'incaricato, al seguito dei successi ottenuti sui giovani, continua la sua battaglia informativa, coinvolgendo altri commercianti. A oggi i volontari distribuiscono una media di 100 opuscoli a settimana. Un sentito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
UNA CAMPAGNA CONTRO LE DROGHE Thu, 18 Jan 2018 13:51:09 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466412.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466412.html Alessandro Alessandro Alcuni commercianti  di Ferrara sostengono l’iniziativa della Campagna “Dico no alla droga”, promuovendo nei loro locali l’opuscolo “La Verità sulle droghe”.

L'incaricato e gli altri volontari, si ispirano alla frase del filosofo e umanitario Ron Hubbard che afferma:  “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere.”

Sono oltre 10 le attività che sostengono e promuovono la campagna,  mettendo a disposizione dei giovani un espositore con all’interno gli opuscoli informativi.

Un commerciante ha affermato: “non credevo fosse un materiale così richiesto!” , mentre un altro ha detto: “Mi ha stupito vedere un gruppo di ragazzi che, mentre mangiavano, discutevano dell’opuscolo.”

L'incaricato, al seguito dei successi ottenuti sui giovani, continua la sua battaglia informativa, coinvolgendo altri commercianti. A oggi i volontari distribuiscono una media di 100 opuscoli a settimana. Un sentito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology per il continuo supporto.

]]>
UN GRUPPO DI AIUTO Thu, 18 Jan 2018 13:47:20 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466411.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466411.html Alessandro Alessandro Il Dico no alla droga di Ferrara, con oltre 50000 opuscoli distribuiti nella provincia, sta contribuendo a prevenire l’abuso di stupefacenti.

L’incaricato del gruppo, assime a un altro volontario, sta lavorando assiduamente da 2 anni, per informare i giovani di Ferrara su quello che le droghe causano.

L’opuscolo, dal titolo “La verità sulle droghe”che viene promosso, riporta gli effetti a breve e lungo termine di tutte le principali droghe utilizzate dai giovani. Le droghe trattate sono: l'alcol, la cannabis, le sostanze da inalare, l'ecstasy, la cocaina e il crack, il ritalin, il cristal meth e metanfetamine, l'eroina, l'LSD e infine per finire l'ossicodone.

Lo scopo dell'opuscolo è quello di fornire a chi lo legge, le armi per difendersi da chi propone la droga, in quanto, è provato che chi è informato in merito alla droga, ne rimane fuori.

Massimo in una recente intervista ha detto: “Non mi fermerò, perchè questa è la strada corretta! Ci credo molto in quello che sto facendo e il mio intento è quello di diffondere il messaggio del filosofo e umanitario Ron Hubbard che a suo tempo ha detto:<<Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere>>.”

Un sentito ringraziamento alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
AIUTO AI GIOVANI Thu, 18 Jan 2018 13:43:09 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466410.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466410.html Alessandro Alessandro Il gruppo del “Dico no alla droga” di Verona e’ quasi 8 anni che fa attività di prevenzione nella provincia.

L’attività consiste di serate nelle discoteche principali della zona, attività di distribuzione opuscoli e conferenze nelle scuole.

In meno di un anno, il gruppo ha distribuito 2000 opuscoli “La verità sulla droga”, che informano i ragazzi sugli effetti delle droghe a breve e lungo termine. Le droghe citate nell’opuscolo sono: alcol, cannabis, sostanze da inalare, ecstasy, cocaina e crack, ritalin, crystal meth e metanfetamine, eroina, lsd, ossicodone. Su ognuna di queste droghe , oltre agli effetti, sono menzionati i soprannomi comuni con cui vengono chiamate.

I ragazzi del gruppo hanno intenzione di rafforzare le attività con ulteriori serate nelle discoteche estive, e di lavorare con i vari direttivi delle scuole elementari e medie, per organizzare delle conferenze con i ragazzi.

Un sentito ringraziamento alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
COSA C'E' CHE NON VA Thu, 18 Jan 2018 13:39:31 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466409.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466409.html Alessandro Alessandro Il gruppo dei volontari del gruppo “Dico no alla droga” di Ferrara sta continuando con la distribuzione di opuscoli “La verità sulle droghe”. L’opuscolo è distribuito gratuitamente a tutte le persone, ma prevalentemente ai giovani. Gli opuscoli distribuiti, dal titolo la Verità sulle droghe, illustrano gli effetti a breve e lungo termine di droghe come: alcol, cannabis, extasy, cocaina e crack, ritalin, crystal meth, eroina, LSD e ossicodone. Inoltre nell’opuscolo ci sono delle testimonianze di ragazzi che hanno fatto uso di droghe. Per dare una maggiore realtà di quello che le droghe causano, nell’opuscolo, si trovano anche dei capitoli che spiegano “perché le persone fanno uso di droga” e poi “come funzionano le droghe” e ancora “come funzionano le droghe”. La lotta alla droga quindi, continua con la distribuzione sempre più massiccia di opuscoli informativi, che hanno lo scopo di informare correttamente su quello che le droghe causano ai giovani. E’ stato dimostrato infatti, che se i ragazzi conoscono quello che le droghe causano, non ne fanno uso. L’obbiettivo dei volontari di Ferrara e’ di coinvolgere sempre più persone su questo progetto e organizzare in futuro, delle conferenze informative ai ragazzi, portando testimonianze di vita vissuta nel tetro mondo senza speranza della droga. Il motto dei volontari del Dico no alla droga è una frase del filosofo e umanitario Ron Hubbard che dice: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere.” Un sentito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
ATTIVITA' DI SOPRAVVIVENZA Thu, 18 Jan 2018 13:35:36 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466408.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466408.html Alessandro Alessandro Il gruppo del Dico no alla droga di Ferrara continua con la distribuzione di opuscoli informativi dal titolo “La verità sulle droghe”. I volontari, vogliono informare correttamente i giovani sul pericolo che corrono usando droghe. L’opuscolo che sta venendo distribuito inizia parlando della cultura della droga, per poi passare a “Perché le persone fanno uso di droga?” e poi “Come funzionano le droghe?” e per finire con “Le droghe influiscono sulla mente”. Sempre nell’opuscolo ci sono delle informazioni essenziali sulle droghe di uso comune. Le droghe che vengono menzionate sono: alcol, cannabis, marijuana, hashish, ecstasy, cocaina, crack, ritalin, crystal meth e metanfetamine, eroina, LSD e infine l’ossicodone. Per ognuna di queste droghe vengono menzionati i soprannomi comuni e gli effetti a breve e lungo termine. L’intento dei volontari e’ quello di sensibilizzare i giovani sulle droghe, creando una vera e propria cultura di prevenzione, basata sull’informazione e non sulla punizione. Oggigiorno le droghe dilagano e sempre piu’ giovani ne fanno uso, senza conoscere gli effetti devastanti in cui incorrono, ecco che allora una corretta informazione sul soggetto mette la persona nelle condizioni di valutare se fare il primo passo o meno. I volontari del gruppo del Dico no alla droga si rifanno al motto del filosofo e umanitario Ron Hubbard che dice: "Le droghe privano la vita dalle gioie e dalle sensazioni, che sono comunque l'unica ragione di vivere". Un sentito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
[CICAP-HOTLINE] Parte Radio-CICAP: il podcast del Comitato e si parla subito di streghe e astri... Thu, 18 Jan 2018 11:06:26 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466607.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/466607.html Ufficio Stampa CICAP Ufficio Stampa CICAP ***

ISCRIVITI AL PODCAST: http://www.spreaker.com/show/2812281/episodes/feed


Nel primo episodio del podcast, STEGHE E ASTRI, oltre alle novità dal mondo scettico, un approfondimento su quanto di sbagliato siamo sicuri di sapere sulla caccia, anzi, sulle cacce alle streghe. E non possono mancare i risultati della consueta verifica annuale del CICAP sulle previsioni astrologiche di veggenti e maghi.

Ospite: Andrea Ferrero, Coordinatore nazionale del CICAP e Ingegnere alla Thales Alenia Space Italia.
In redazione: Sofia Lincos, Sonia Ciampoli, Raffaele Montagnoni ed Enrico Zabeo

GUARDA E ASCOLTA IL PRIMO EPISODIO anche su YouTube: https://goo.gl/dB4UnN

Per saperne di più: https://www.cicap.org/n/articolo.php?id=278590


_______________________
Ufficio Stampa - CICAP
Comitato Italiano per il
Controllo delle Affermazioni
sulle Pseudoscienze

Casella postale 847
35100 Padova
tel. e fax 049-686870
e-mail: ufficiostampa@cicap.org
www.cicap.org
www.queryonline.it

Seguici anche su
Facebook: https://www.facebook.com/cicap.org
Twitter: https://twitter.com/cicap

Sostieni il CICAP con il 5x1000 - C.F. 03414590285 - Informazioni
http://goo.gl/90ZkTR

_________________________________________

INFORMAZIONI

Ricevi questa mail in quanto ci hai dimostrato il tuo interesse per il nostro lavoro (abbonato a "Query", a Cicap-Extra, a "Magia", hai acquistato libri o pubblicazioni da Prometeo, ci segui sui social network, ecc...) oppure perché ne hai fatto espressa richiesta. Se desideri cancellare la tua sottoscrizione puoi inviare una mail a info@cicap.org chiedendo di essere rimosso dalla lista oppure seguire le istruzioni che seguono:

- Come fare per iscriversi
Se non sei ancora iscritto alla Hotline del CICAP puoi farlo in qualsiasi momento inserendo il tuo indirizzo email in questo form: http://www.cicap.org/rubriche/hotline/subscribe.php

- Come fare per cancellarsi dalla lista
Puoi cancellarti in ogni momento inserendo l'indirizzo email con cui sei iscritto in questo form: http://www.cicap.org/rubriche/hotline/unsubscribe.php

_________________________________________




]]>