Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Mon, 13 Jul 2020 16:57:13 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/1 COME MANTENERSI IN BUONA SALUTE ANCHE IN QUESTO PERIODO ESTIVO Sun, 12 Jul 2020 01:38:04 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650046.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650046.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Scarica, leggi e condividi. … non solo gli opuscoli, ma anche… un sorriso con i tuoi amici!

Travolgente campagna della Chiesa di Scientology Internazionale che per affrontare l’epidemia ha realizzato un programma di prevenzione e non solo…. Il video musicale Condividi un sorriso, brano musicale che ha coinvolto alcuni amici da tutto il mondo nella realizzazione di un brano musicale che ad oggi ha avuto più di 10.000.000 di visualizzazioni in un solo mese.

Pur mantenendo la dovuta distanza, siamo comunque tutti uniti ne diffondere un sorriso e stare bene.

Interessata al benessere, sia fisico che spirituale delle persone in tutto il mondo e ispirata all’osservazione del fondatore L. Ron Hubbard -“Un grammo di prevenzione vale più di una tonnellata di cura”- la Chiesa di Scientology si è attivata con consigli utili per la prevenzione.

Ha realizzato un centro risorse disponibile online. Opuscoli, video e risorse aggiuntive, son tutti i materiali che si possono visionare direttamente online e sono scaricabili dal sito: possono essere stampati in ben 20 lingue.

Quindi come affrontare al meglio un adeguata prevenzione? Seguendo le linee guida e facendo ciò che serve per mantenere se stessi e gli altri in buona salute, …magari con un sorriso.

https://www.scientology.it/staywell/booklets/

https://www.youtube.com/watch?v=dXXWNgRfV-0

]]>
COSA SIGNIFICA UBRIACARSI? Sun, 12 Jul 2020 01:21:15 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650045.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650045.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Scopri La verità sull’abuso di alcol
Una sbornia è la pratica di consumare grandi quantità di alcol in un singolo periodo, di solito consiste in 5 o più bicchieri per volta per un uomo, o quattro o più bicchieri per volta per una donna.
Circa il 90% dell’alcol consumato dai giovani al di sotto dei 21 anni negli Stati Uniti avviene sotto forma di sbornie.
CHE COS’È L’ALCOLISMO O DIPENDENZA DALL’ALCOL?
La dipendenza dall’alcol (alcolismo) ha quattro sintomi:
• Smania: una forte necessità o compulsione a bere.
• Perdita di controllo: l’incapacità di limitare il proprio bere in qualsiasi situazione.
• Dipendenza fisica: sintomi d’astinenza, come nausea, sudorazione, tremori ed ansietà avvengono quando l’uso di alcol viene interrotto dopo un periodo di utilizzo eccessivo.
Una seria dipendenza può portare a sintomi di astinenza che mettono a rischio la vita, incluse le convulsioni, a partire da 8/12 ore dall’ultima volta che si è bevuto. Il delirium tremens (DTS) inizia 3 o 4 giorni dopo, quando una persona diventa estremamente agitata, trema, ha allucinazioni e perde il contatto con la realtà.
• Assuefazione: la necessità di bere maggiori quantità di alcol per ubriacarsi.
Un forte bevitore che continua ad aumentare le quantità, spesso dice che potrebbe smettere quando vuole, semplicemente non “vuole” mai farlo. L’alcolismo non è una meta, ma un continuo avanzamento, una lunga strada di deterioramento in cui la vita continua a peggiorare.
“Quando ho cominciato a smettere di bere, ho capito che l’alcol aveva preso il controllo del mio corpo in modo tale da non riuscire a smettere. Tremavo al punto che sembrava stessi per spezzarmi, cominciavo a sudare, non riuscivo a pensare fino a che non bevevo. Non potevo più andare avanti senza alcol.
Ho passato gli 8 anni seguenti dentro e fuori da programmi di disintossicazione ed ospedali, cercando di capire quello che mi era successo, perché non potevo uscirne. È stato l’incubo peggiore e il più lungo.” – Jan

I GIOVANI IN RELAZIONE AGLI ADULTI. CHE DIFFERENZA C’È?
Il corpo di un giovane non può resistere all’alcol nello stesso modo di quello di un adulto.
Bere è più dannoso per gli adolescenti che per gli adulti perché il loro cervello si sta ancora sviluppando nell’adolescenza e perfino all’inizio dell’età adulta. Bere durante questo momento critico per la crescita può causare danni alle funzioni del cervello per tutta la vita, specialmente per quanto riguarda la memoria, capacità motorie (abilità di movimento) e coordinazione.
Secondo la ricerca, i giovani che cominciano a bere all’età di quindici anni hanno quattro volte più probabilità di sviluppare una dipendenza dall’alcol di quelli che cominciano a bere all’età di 21 anni.
Per alcuni adolescenti, come Samantha, bere sembrava una soluzione al problema che non volevano affrontare.
“Quando avevo 13 anni, gli amici mi prendevano in giro se non bevevo. Ho ceduto perché era più facile far parte della compagnia. Ero davvero infelice e bevevo per sfuggire alla mia vita.
Uscivo sempre meno così ho cominciato a perdere gli amici e più mi ritrovavo da sola, più bevevo.
Ero violenta e fuori controllo. Non sapevo mai quello che stavo facendo. Stavo distruggendo la mia famiglia.”
Sbattuta fuori di casa all’età di 16 anni, è diventata una senzatetto ed ha cominciato a chiedere l’elemosina per comprarsi da bere. Dopo anni di abuso, i dottori le hanno detto che aveva danneggiato irreparabilmente la sua salute.
“…Avevo solo 16 anni ma il mio fegato era danneggiato malamente ed ero molto vicina ad uccidermi con tutto quello che stavo bevendo.” – Samantha

Mi prendo una sbornia ogni volta che ne ho occasione e, per essere onesto, mi faccio schifo, ma non posso controllare il mio desiderio di farlo… Se bevo troppo o bevo certi alcolici, mi manca il respiro e mi vengono macchie su tutto il corpo ma continuo a bere fino a che non sono così esausto che mi addormento… Non sono sicuro di essere forte abbastanza da poter abbandonare la mia stupidaggine.” – Allen

Quando sono arrivato a 25 anni, mi sono ritrovato incastrato nell’alcolismo.
Molte delle mie preoccupazioni principali riguardavano il bere, e tutto il resto veniva in secondo piano.
Mi sono reso conto che quando non assumevo alcol provavo un senso di panico e cominciavo a tremare.
Se volevo andare avanti senza bere, dovevo affrontare tremori e sudate. Non potevo stare più di qualche ora senza bere.”
– Paul


“In questo ultimo anno sono andata a lavorare ubriaca, ho avuto un blackout in qualche club o bar e non riuscivo a tornare a casa. Con mia vergogna, ho dormito con qualcuno e non riuscivo a ricordare la persona che era venuta a casa con me fino a quando non ci siamo incontrati l’una con l’altra il mattino successivo.
Ho distrutto due relazioni perché ho ferito i miei partner con il mio alcolismo e continuavo a mettere l’alcol prima di tutto.


I miei familiari sono estremamente feriti perché la loro figlia si sta uccidendo per nessuna ragione apparente.”

- Jamie

L’alcol e droga influiscono in modo completamente negativo sia a livello fisico che mentale. Come sosteneva l’umanitario Ron Hubbard sono l’elemento più distruttivo della società attuale. Una cultura libera dalla droga è l’obiettivo dei volontari Mondo libero dalla droga Padova che promuovono ampiamente attività di prevenzione anche online o seminari web, come il prossimo organizzato dall’associazione Dico no alla droga con relatore Enrico Comi, che si terrà Giovedì 16 alle ore 19.30. Per informazioni Tiziana 393 3332499

]]>
Le Assistenze dei Ministri Volontari Sat, 11 Jul 2020 23:44:13 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650043.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650043.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Anch’io posso fare qualcosa per aiutare chi mi sta vicino!

 

Le assistenze di Scientology si indirizzano ai fattori spirituali in casi di stress e traumi.

 

Una semplice ma efficace tecnica per aiutare chi ti sta vicino ad affrontare meglio la ripresa.

In questo periodo in cui gli effetti del Covid19 si ripercuotono sull’intera comunità, ogni persona può fare qualcosa di più per aiutare la sua famiglia, e chi gli sta vicino. Anche online può apprendere le semplici Assistenze di Scientology al sito dei Ministri Volontari e usarle per dare un sollievo a chi ne ha necessità. Basate sulle opere del sig. Hubbard fondatore della religione di Scientology le assistenze sono semplici, efficaci e pratiche.

 

Nel corso dei secoli, le religioni hanno tentato di alleviare le sofferenze fisiche dell'Uomo. I metodi spaziavano dalla preghiera all'imposizione delle mani, ecc… Tuttavia, a prescindere dal metodo utilizzato, la credenza comune era che lo spirito potesse produrre un effetto sul corpo.

 

Ecco ciò che dicono alcuni di coloro che hanno sperimentato la loro prima assistenza.

 

SUPERSTITE DEL TERREMOTO

Prima di incontrare i Ministri Volontari di Scientology, mi sentivo molto male. Dopo aver ricevuto l’Assistenza di Localizzazione, ho ritrovato il sorriso.”

 

DONNA CHE HA RICEVUTO UN’ASSISTENZA DOPO UNA DISCUSSIONE CON IL MARITO

Sento di essere proprio nel presente adesso. Pensavo che fosse la fine del mondo, ma ora mi sembra di poter risolvere quello scontro con mio marito e passare a cose più liete.”

 

Anch’io posso fare qualcosa per aiutare chi mi sta vicino!

www.ministrovolontario.it

https://youtu.be/pYZo00YICd4

 

www.scientology-padova.org

]]>
ALCOL: EFFETTI Sat, 11 Jul 2020 19:10:05 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650040.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650040.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova COMPRENDERE COME L’ABUSO DI ALCOL COME OGNI ALTRA DROGA, INFLUISCE SUL CORPO E SULLA VITA
L’alcol viene assorbito nel sistema circolatorio attraverso dei piccoli vasi sanguigni nelle pareti dello stomaco e dell’intestino tenue. Entro pochi minuti dall’assunzione, l’alcol viaggia dallo stomaco al cervello, dove produce velocemente i suoi effetti rallentando l’azione delle cellule nervose.
Circa il 20% dell’alcol è assorbito attraverso lo stomaco. La maggior parte del restante 80% è assorbito dall’intestino tenue.
L’alcol viene anche trasportato dal sistema circolatorio al fegato, che elimina l’alcol dal sangue attraverso un processo chiamato “metabolizzazione”, in cui viene convertito in una sostanza non tossica. Il fegato può metabolizzare solo una certa quantità alla volta e lascia che la quantità in eccesso circoli attraverso il corpo. Perciò l’intensità dell’effetto sul corpo è direttamente proporzionale all’ammontare consumato.
Quando la quantità di alcol nel sangue eccede un certo livello, il sistema respiratorio rallenta in modo marcato e può causare il coma o il decesso, a causa del fatto che l’ossigeno non raggiunge più il cervello.
EFFETTI A BREVE TERMINE
In base a quanto se ne consuma e alle condizioni fisiche dell’individuo, l’alcol può causare:
• Difficoltà di parola
• Sonnolenza
• Vomito
• Diarrea
• Disturbi allo stomaco
• Mal di testa
• Difficoltà respiratorie
• Distorsione di vista e udito
• Peggioramento della capacità di giudizio
• Diminuzione della percezione e della coordinazione
• Incoscienza
• Anemia (diminuzione di globuli rossi nel sangue)
• Coma
• Blackout (perdite di memoria, il bevitore non riesce a ricordare eventi avvenuti mentre era sotto l’influenza dell’alcol)


EFFETTI A LUNGO TERMINE
Sbornie ed un uso continuato di alcol in grandi quantità sono associati a molti problemi di salute, inclusi:
• Danni non intenzionali come incidenti d’auto, cadute, bruciature, annegamenti
• Danni intenzionali come ferite d’arma da fuoco, stupri, violenza domestica
• Incremento dei danni e improduttività sul lavoro
• Aumento di problemi familiari, relazioni spezzate
• Avvelenamento da alcol
• Pressione sanguigna alta, colpi apoplettici e altre malattie cardiache
• Malattie del fegato
• Danni ai nervi
• Problemi sessuali
• Danni permanenti al cervello
• Mancanza di vitamina B1, che può portare a problemi caratterizzati da amnesia, apatia e disorientamento
• Ulcere
• Gastrite (infiammazione delle pareti dello stomaco)
• Malnutrizione
• Cancro alla bocca e alla gola
“La mia dipendenza si è formata gradualmente e, prima che me ne rendessi conto, ho cominciato a bere anche al mattino e nel pomeriggio.
Ho deciso di smettere di bere. Sono rimasta sveglia la maggior parte di quella notte e fino a mezzogiorno del giorno dopo, ogni osso del mio corpo era dolorante. Nel panico più totale, mi sono versata nervosamente un bicchiere pieno di gin, le mie mani tremavano con così tanta violenza che ho rovesciato metà della bottiglia. Dopo averlo bevuto tutto d’un fiato, ho sentito che l’agonia diminuiva gradualmente. A quel punto ho capito la terribile verità: ero dipendente. Non potevo smettere.”
– Faye

UN SENTIERO VERSO LA TRAGEDIA
L’alcol si è portato via la vita di molti artisti di talento, musicisti e scrittori nei decenni passati. Eccone alcuni:
John Bonham (1948-1980): L’eccesso di alcol ha portato alla tragica morte del batterista dei Led Zeppelin, John “Bonzo” Bonham, meglio conosciuto per il suo assolo nella canzone “Moby Dick”. È stato trovato morto per asfissia da vomito dopo una notte in cui aveva bevuto in modo eccessivo, nel periodo in cui stava facendo le prove per la sua imminente tournée.
Steve Clark (1960-1991): Chitarrista dei Def Leppard. Era un forte bevitore, è morto nella sua casa di Londra per una combinazione letale di alcol e droghe.
Michael Clark (1946-1993): Musicista americano, batterista dei The Byrds. È morto per problemi al fegato dopo tre decenni di pesante consumo di alcolici.
Brian Connolly (1945-1997): Vocalista rock scozzese e cantante leader degli Sweet. Il suo problema di alcolismo, gli ha causato l’abbandono della band nel 1978; si è riunito al gruppo negli anni successivi ma l’alcolismo aveva danneggiato la sua salute ed è morto per problemi al fegato nel 1997.
Oliver Reed (1938-1999): Attore britannico conosciuto per il suoi ruoli in Oliver!, Donne in Amore, I Tre Moschettieri e Il Gladiatore. È morto per un improvviso attacco di cuore durante una pausa mentre girava il film Il Gladiatore. Era seriamente intossicato dopo aver bevuto 3 bottiglie di rhum, 8 bottiglie di birra e numerosi doppi whisky.
La Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga è un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinché possano prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga.
A nessuno, in particolare ai giovani, piace sentire la predica su ciò che si può o non si può fare. Perciò, noi forniamo le informazioni che permettono ai giovani di scegliere di non assumere droga in primo luogo. Per di più, la nostra campagna La Verità sulla Droga consiste di attività a cui possono unirsi per diffondere un modo di vivere libero dalla droga. Queste attività sono semplici, efficaci e possono coinvolgere persone di tutte le età.
I nostri interventi mirano ad aiutare i giovani e le famiglie attraverso la semplice informazione come diceva il Filosofo L. Ron Hubbard: “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione”.
Vogliamo far capire, attraverso il materiale che distribuiamo, cosa causa l'uso di droghe e quali sono i danni sia a livello fisico che mentale.
I volontari hanno la possibilità di fare conferenze gratuite ad associazioni, scuole e parrocchie.
Per maggiori informazioni visita il sito: https://www.noalladroga.it/ dove si possono trovare video e opuscoli gratuiti.
Mail: info@diconoalladroga.org e mondoliberodroga@gmail.com

 

 

]]>
Come affrontare efficacemente turbamenti e insicurezza per il futuro legati alla pandemia. Sat, 11 Jul 2020 19:09:04 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650039.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650039.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Qualcosa si può fare anche se la ripresa sembra difficile. 

Strumenti efficaci online per affrontare meglio alcuni aspetti della vita a cui ci troviamo difronte in questi giorni: tensione, ansietà, depressione, difficoltà sul lavoro, gestire le finanze, salute. 

Ma non solo, ci troviamo a dover aiutare i nostri figli con problemi di studio e apprendimento e magari abbiamo difficoltà nel comunicare con i figli.

Sono tutte questioni che riguardano tanto le famiglie e i lavoratori quanto i dirigenti. Una loro soluzione porterebbe maggiore sicurezza personale e per il futuro.

I corsi dei Ministri Volontari descrivono alcuni dei numerosi principi e tecniche ideati da L. Ron Hubbard per essere applicati nel mondo del lavoro, della famiglia, dello studio e in molti aspetti della sfera personale. Non solo si possono trasformare le diverse attività in attività gratificanti e piene di soddisfazioni, ma lo si dovrebbe fare considerando che si tratta della nostra vita e ogni cosa che ci riguarda deve ricevere la corretta attenzione. Mettere in pratica le nozioni di questi corsi vi aiuterà a fare proprio questo.

- Il Sito offre una panoramica di ogni corso. I visitatori possono scegliere uno che si addice alla propria vita e iniziarlo immediatamente.

- Sul sito www.ministrivolontari.it i visitatori possono anche vedere tutto il film Strumenti di Scientology per la Vita (oppure i singoli capitoli)

In breve:

Qual è l’aspetto della tua vita che vorresti migliorare di più di ogni altra cosa?

A Padova è possibile richiedere informazioni anche al sito:www.scientology-padova.org

 

 

]]>
La via della felicità per diffondere buon senso in questo periodo di difficoltà Sat, 11 Jul 2020 19:05:22 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650037.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650037.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova DA CONDIVIDERE: disponibile anche On-line

Usare il buon senso  è determinante per affrontare la situazione attuale

La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. 

Interamente non religioso, può essere seguito da persone di ogni razza, colore o credo per ripristinare i legami che uniscono l’umanità.

La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo. La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati come il testo secolare più tradotto nel mondo.

Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, e contiene 21 principi fondamentali che guidano una persona a un migliore tenore di vita.

Il vero potere de La Via della Felicità si realizza quando viene condivisa ampiamente tra le persone che ci stanno vicino. Ognuno di loro può influenzare profondamente la tua vita, tu stai migliorando la tua stessa sopravvivenza quando fai conoscere il libro La Via della felicità ad amici, colleghi, impiegati e clienti. In questo modo, aiuti altri a sopravvivere meglio e a condurre vite più felici. A loro volta, loro faranno conoscere il libro ad altri con cui sono in contatto, guidandoli a trattare i propri simili con gentilezza, umanità e rispetto.

E così via, da persona a persona, aiutando altri a vivere vite migliori.

Per procurarti un kit informativo gratuito, inclusa una copia del libro La Via della Felicità e un DVD che presenta il programma del La Via della Felicità, visita il sito www.laviadellafelicita.org

 


]]>
IVA, soppresse le clausole si scenda al 10% Fri, 10 Jul 2020 19:24:14 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650004.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650004.html ANMVI ANMVI

E-mail  inviata dai servizi telematici di ANMVI / EV. Il tuo programma di posta la visualizza male? Guardala on-line



ANMVI

 

ADDIO CLAUSOLE DI SALVAGUARDIA: IVA AL 10% PER SALUTE E ALIMENTI DEGLI ANIMALI

ANMVI chiede lo scaglione agevolato al primo provvedimento utile

(Cremona, 10 luglio 2020)- Il Decreto Rilancio ha soppresso le clausole di salvaguardia. Viene così archiviato quel meccanismo di aumento progressivo dell'IVA che aveva fatto salire l'aliquota ordinaria all'attuale 22%.

Con una lettera ai Ministeri e alle Commissioni parlamentari di competenza, l'ANMVI chiede la rimodulazione delle aliquote per le prestazioni veterinarie e gli alimenti per animali da compagnia "al primo provvedimento utile".

C'è un vulnus per la salute animale e per il rilancio economico nel Testo Unico dell'IVA, il DPR 633/172 che colloca nello scaglione "di lusso"  beni e servizi "essenziali" come le prestazioni veterinarie e gli alimenti per animali da compagnia. ANMVI ne chiede la correzione "al primo provvedimento utile".

Si tratta di cogliere la straordinaria congiuntura nazionale, europea e globale in atto- scrive l'ANMVI ai Ministeri e alle Commissioni di competenza (economia, finanza, salute e agricoltura).

Il Decreto Rilancio- prossimo alla conversione in Legge dello Stato-  ha soppresso le clausole di salvaguardia, in base alle quali l'IVA ordinaria al 22% era destinata a salire di un altro punto e mezzo. Ma ora, saltati i vincoli di bilancio e in vista del Recovery Plan, l'ANMVI chiede al Governo e al Parlamento di spostare in fascia agevolata al 10% le prestazioni veterinarie (Codice Ateco 75) e gli alimenti per animali da compagnia, parificando il loro trattamento fiscale a quello dei medicinali veterinari (IVA al 10%).

 

Ufficio Stampa ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani- 0372/40.35.47

 



iBOX DEM

]]>
La verità sull'ALCOL CHE COS’È L’ALCOL? L’alcol è una droga Fri, 10 Jul 2020 19:13:52 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650001.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650001.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

 

 

È classificato come un sedativo, che significa che rallenta le funzioni vitali che risulta nel farfugliare, in movimenti instabili, percezioni disturbate ed un’incapacità a reagire velocemente.
Il modo in cui influenza la mente, viene meglio compreso come una droga che riduce la capacità di una persona di pensare razionalmente e distorce il suo giudizio.
Sebbene sia classificato come sedativo, è la quantità di alcol consumato a determinarne l’effetto. La maggior parte delle persone bevono per il suo effetto stimolante, come una birra o un bicchiere di vino presi per “rilassarsi”. Ma se una persona consuma più di quello che il suo corpo può gestire, allora sente l’effetto sedativo dell’alcol. Comincia a sentirsi “stupido” o perde coordinazione e controllo.
L’overdose di alcol causa effetti sedativi ancora più seri (incapacità di provare dolore, intossicazione in cui il corpo vomita il veleno e alla fine l’incoscienza o, peggio, coma o decesso da grave overdose tossica). Queste reazioni dipendono da quanto se ne consuma e quanto velocemente.
Ci sono diversi tipi di alcol. L’alcol etilico (etanolo), l’unico alcol usato nelle bevande, viene prodotto dalla fermentazione del grano e della frutta. La fermentazione è un processo chimico in cui il lievito agisce su certi ingredienti del cibo, creando l’alcol.

BERE E GUIDARE
• Negli Stati Uniti, nel 2007, il numero di decessi tra gli adolescenti
per guida in stato di ebbrezza era di 1.393: quasi quattro morti ogni giorno.
• Gli incidenti automobilistici sono la causa principale di morte tra gli adolescenti negli USA, e sono responsabili di più di una morte su tre, tra gli adolescenti americani. Secondo l’Amministrazione Nazionale per la Sicurezza del Traffico Autostradale, tra gli adolescenti alla guida uccisi sulla strada nel 2006, il 31% aveva bevuto.
Il rischio per un conducente sotto l’influenza dell’alcol di essere ucciso in un incidente stradale, è almeno undici volte maggiore di quello di coloro che non hanno assunto alcol.
Per la maggior parte delle persone, queste sono solo statistiche; scioccanti, forse, ma soltanto statistiche. Ma per le famiglie e gli amici di coloro che sono morti a causa della guida dei giovani in stato di ebbrezza, ciascun episodio rappresenta una tragica perdita.
L’alcol distorce le percezioni ed il giudizio di una persona. Le persone sotto l’influenza dell’alcol ammettono senza problemi che il loro tempo di reazione è più lento di quando non bevono e che corrono dei rischi che non correrebbero mai se fossero sobri. Troppo spesso quei rischi risultano fatali.
LE VITTIME PIÙ GIOVANI
Quando viene consumato da madri in gravidanza, l’alcol entra nel sistema circolatorio e passa attraverso la placenta ed entra nel feto (il bambino non ancora nato).
L’alcol può danneggiare un feto a qualunque stadio della gravidanza, ma è ancora più serio nei primi mesi. C’è il rischio di difetti della nascita causati dall’alcol, inclusi deficienze nella crescita, anomalie facciali e danni al cervello ed al sistema nervoso.
La Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga è un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinché possano prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga.
A nessuno, in particolare ai giovani, piace sentire la predica su ciò che si può o non si può fare. Perciò, noi forniamo le informazioni che permettono ai giovani di scegliere di non assumere droga in primo luogo. Per di più, la nostra campagna La Verità sulla Droga consiste di attività a cui possono unirsi per diffondere un modo di vivere libero dalla droga. Queste attività sono semplici, efficaci e possono coinvolgere persone di tutte le età.
I nostri interventi mirano ad aiutare i giovani e le famiglie attraverso la semplice informazione come diceva il Filosofo L. Ron Hubbard: “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione”.
Vogliamo far capire, attraverso il materiale che distribuiamo, cosa causa l'uso di droghe e quali sono i danni sia a livello fisico che mentale.
I volontari hanno la possibilità di fare conferenze gratuite ad associazioni, scuole e parrocchie.
Per maggiori informazioni visita il sito: https://www.noalladroga.it/ dove si possono trovare video e opuscoli gratuiti.
Mail: info@diconoalladroga.org e mondoliberodroga@gmail.com

 

 

 

 

]]>
Uniti per i diritti umani: Proteggiamo i diritti di ogni persona Fri, 10 Jul 2020 19:03:06 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650000.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/650000.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

Conoscere e far rispettare la DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI

I volontari di Uniti per i diritti umani sostengono a 360° la promozione e attuazione della Dichiarazione Universale dei diritti umani, consapevoli che “I diritti umani devono diventare una realtà, - come sosteneva l’umanitario L. Ron Hubbard, - non un sogno idealistico.” Per questo motivo anche se siamo distanti promuovono la conoscenza di tali materiali disponibili al sito www.unitiperidirittiumani.it.

Per diritti umani si intendono quei diritti riconosciuti all'uomo semplicemente in base alla sua appartenenza al genere umano. Oggi, con le problematiche relative alla pandemia, parliamo di diritto alle cure, alla sanità, alla libertà di scelta e di movimento. 

Nonostante l'idea di diritti umani risalga a tempi antichi, il concetto moderno è emerso soltanto dopo la Seconda Guerra Mondiale con l'adozione della Dichiarazione universale dei diritti umani nel 1948 da parte delle Nazioni Unite.

Gli orrori della Seconda Guerra Mondiale, la morte di oltre 50 milioni di persone e lo sterminio del popolo ebraico resero necessaria la creazione di uno strumento in grado di salvaguardare i diritti fondamentali e la dignità di ciascun individuo senza distinzione “di razza , di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinioni politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione.

Come affermato dalla Commissione dei Diritti Umani, incaricata di redigere la Dichiarazione, il valore dei diritti umani si intende ben oltre le tradizioni occidentali e la tutela di tali diritti deve essere garantita a prescindere dal contesto in cui ci si trovi, che sia esso culturale, religioso o di qualunque altro tipo.

Informati ed insisti sui diritti umani per tutti!!!

A proposito di Diritto alla Salute, un piccolo contributo dai volontari che condividono con te dei semplici consigli su Come mantenere te stesso e gli altri in buona salute.

]]>
Perché i contrasti non si risolvono facilmente? Fri, 10 Jul 2020 18:53:16 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649998.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649998.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Usciti dalla fase più pericolosa del Coronavirus, stiamo assistendo a delle controversie incredibili, ... Chi è l’originatore della lite?

Sembra che le persone spesso abbiano dei problemi ad andare d’accordo. In questo periodo stiamo assistendo a dei contrasti politici e problemi di interessi tra nazioni che stanno nuovamente creando caos e divergenze. … E’ questo il modo in cui devono andare le cose?

Antropologi, sociologi, psicologi ed altri ancora sono di questo parere. Dopo averne osservato per molto tempo il comportamento bellicoso, essi ritengono che l’uomo abbia degli istinti animaleschi o che sia proprio della sua natura il comportarsi in modo asociale e violento.

In realtà, l’uomo è piuttosto pacifico. Ma può essere spinto, individualmente e collettivamente, all’odio e alla violenza.

Nel ricercare le cause della violenza, L. Ron Hubbard ha scoperto una legge naturale e fondamentale a proposito delle relazioni umane, che spiega la ragione per cui spesso sia tanto difficile porre rimedio ai conflitti che intervengono tra le persone. Con essa viene messo a disposizione uno strumento d’immenso valore, capace di mettere l’individuo in condizione di risolvere qualsiasi controversia possa insorgere tra vicini, colleghi o, addirittura, nazioni.

Questa legge naturale possiamo chiamarla LA LEGGE DELLA TERZA PARTE. Consultando l’opuscolo on line potrai capire esattamente il meccanismo delle liti, da chi vengono fomentate e se hai esempi personali puoi realizzare perché succede questo. Ovviamente ogni situazione ha dei motivi diversi ma la meccanica è sempre la stessa. Se ogni persona riuscisse a capire il funzionamento non si farebbe tirare in ballo in certe situazioni spiacevoli, saprebbe subito dove guardare e cosa fare.

Consulta il sito: www.it.volunteerministers.org alla voce COME RISOLVERE I CONFLITTI potrai scoprire cosa si cela dietro ai conflitti e a ristabilire rapporti pacifici.

Pace e armonia tra gli uomini possono essere qualcosa di più che un semplice sogno, e una diffusa applicazione di questa legge lo trasformerà in realtà.

 

]]>
MINISTRI VOLONTARI DI SCIENTOLOGY attivi anche in questo periodo di pandemia Fri, 10 Jul 2020 18:47:05 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649996.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649996.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

AUTENTICO AIUTO A CHIUNQUE E DOVUNQUE

Che prestino servizio presso le proprie comunità o che si trovino all’altro capo del mondo, il motto dei Ministri Volontari di Scientology è “Qualcosa si può fare”. Questo programma, creato a metà degli anni Settanta da L. Ron Hubbard e patrocinato dalla Church of Scientology International come servizio religioso sociale, oggi costituisce una delle più ampie e visibili forze di soccorso indipendenti a livello internazionale.

Un Ministro Volontario è una persona che “aiuta il suo prossimo come opera di volontariato, ripristinando lo scopo, la verità e i valori spirituali nella vita degli altri”. Centinaia di migliaia di persone, Scientologist e non, sono state addestrate di persona oppure online su un’ampia serie di tecniche basate sui fondamenti di Scientology per alleviare le sofferenze fisiche, mentali e spirituali e migliorare ogni aspetto della vita: comunicazione, studio, matrimonio, modo di allevare i figli, affrontare lo stress, avere successo nel lavoro, raggiungere le proprie mete e molto altro ancora.

Inoltre, una rete globale di volontari forma la Squadra Permanente di Ministri Volontari per Intervento in Caso di Calamità, che si mobilita in caso di calamità causate dall’uomo o naturali, rispondendo all’appello ovunque sia necessario. Collaborando con circa 1.000 organizzazioni ed enti, tale squadra ha utilizzato le proprie abilità ed esperienza per fornire supporto fisico e aiuto spirituale in centinaia di luoghi colpiti da calamità.

Anche in questa situazione di pandemia, i volontari in tutto il mondo si sono attivati per aiutare anche nei periodi di lockdown. Poi a seconda delle normative delle diverse nazioni hanno poi contribuito alla distribuzione di opuscoli Come mantenere se stessi e gli altri in buona salute del Centro risorse per la prevenzione della chiesa di Scientology alla comunità.

Hanno anche messo a disposizione il corso gratuito online Soluzioni per un ambiente pericoloso, direttamente al sito www.ministrovolontario.it

Mantenere le corrette precauzioni può fare la differenza nel contenimento del contagio. Ecco come anche il volontariato può fare qualcosa al riguardo. 



]]>
Contribuire positivamente alla società con LA VIA DELLA FELICITA’ Fri, 10 Jul 2020 18:37:33 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649995.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649995.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

 

Esiste un modo per avere una vita più felice e più sicura per l’umanità?

Non vi è da meravigliarsi che molti si chiedono dove si possa trovare la felicità o se possa essere trovata in primo luogo. Quasi tutti riconoscono che la vera gioia e la felicità sono cose preziose e che è difficile cercare di sopravvivere in un mondo caotico e disonesto. I problemi a cui ci troviamo di fronte, guerra, povertà, crisi economiche, intolleranza, hanno tutti qualcosa in comune. Di fatto, sebbene povertà e conflitti siano causati da fattori economici e politici, il livello di mortalità può contribuire a tali mali sociali, a perpetuarli e anche a predeterminarli. Laddove i principi morali della gentilezza e del rispetto reciproco non hanno alcuna importanza o significato, come ci possiamo aspettare che gli individui, per non parlare di intere nazioni, si trattino in modo dignitoso? Esiste un modo per avere una vita più felice e più sicura per l’umanità? Si può fare qualcosa per colmare la moderna lacuna morale? Ora esiste un codice di valori basati sul buon senso che offre un mezzo per comprendere se stessi e per capire ciò che è giusto o sbagliato e che, in quanto tale, fornisce una vera possibilità di diffondere pace e tolleranza.

La via della felicità scritta nel 1981 dall’umanitario L. Ron Hubbard, illustra i 21 precetti che possono condurre ad una vita più felice e in armonia con se stessi e la società. 

La scelta di azioni e decisioni richiedono capacità e saggezza, non solo l’interesse personale o l’interesse del gruppo. Con 21 precetti, La Via della Felicità aiuta una persona nelle scelte da prendere nel corso della vita. Potrebbe trattarsi del primo codice morale non religioso basato interamente sul buon senso.

Basata sull’omonimo libro, La Via della Felicità di L. Ron Hubbard è l’acclamata guida basata sul buon senso per una vita migliore che ha ispirato un movimento mondiale. Qui ci sono tutti i ventuno precetti, tra cui “Ama ed aiuta i bambini”, “Abbi cura di te stesso” e “Rispetta e aiuta i tuoi genitori”, portati in vita grazie a storie drammatiche e ispiratrici. Scopri ciò che la gente in tutto il mondo usa nella vita quotidiana per avere relazioni più durature e soddisfacenti con la famiglia, gli amici e i colleghi.

Il principio Abbi cura di te stesso, in questa emergenza legata al Covid 19, ha anche ispirato i volontari a condividere la campagna Come Mantenere se stessi e gli altri in buona salute,  disponibile online al Centro risorse per la prevenzione della Chiesa di Scientology. 

Abbi cura di te stesso e aiuta gli altri a fare altrettanto. Insieme ce la faremo!

 

]]>
“DICO NO ALLA DROGA, DICO SI ALLA VITA” Fri, 10 Jul 2020 18:24:25 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649994.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649994.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

Prevenzione, prevenzione e prevenzione!

La Romagna, nota per la vita mondana e per i più famosi locali notturni, frequentati dai giovani. Proprio per questo esposta a maggiori rischi in merito alla droga.

Per far fronte al problema con la prevenzione, s’intensifica, la campagna educativa sulle droghe: DICO NO ALLA DROGA, DICO SI ALLA VITA promossa dalla “Fondazione per un mondo libero dalla droga presente in zona da oltre 20 anni. 

Le informazioni di cui sentiamo parlare a volte mettono veramente confusione. C’è chi direbbe qualsiasi cosa pur di “vendere”. 

“Ma tutto questo genera anche molta confusione e dati falsi. La droga e’ droga, la morte e’ morte.” Sottolinea il responsabile della campagna. “E’ evidente quindi la reale necessità di diffondere la verità sulla droga.” E questo e’ lo scopo dei volontari che attraverso le vaste distribuzioni di opuscoli sulle principali droghe di uso comune, hanno sempre fatto a livello capillare per creare un mondo libero dalla droga. 

E’ evidente che molte delle informazioni che si sentono sono false, testimonianze di ex dipendenti dalla droga ritornati sulla retta via, hanno rivelato che avrebbero detto qualsiasi cosa a qualcuno pur di fargli comprare droga. E i fatti parlano chiaro. Nel mondo si contano più di 200 MILIONI di persone che fanno uso di droga. Leggiamo sull’opuscolo La verità sulle droghe: “Molte informazioni sulle droghe di cui si e’sentito parlare per la strada provengono da persone che le vendono. Quindi, quanto accurate sono le loro informazioni? Non molto”.

I volontari di Scientology, sostenitori della prevenzione, ritengono che per contrastare queste menzogne e’ necessaria un’adeguata educazione. Il fondatore stesso di Scientology, L. Ron Hubbard ha messo molto l’attenzione sull’importanza di un adeguata educazione, per dare la libertà alle persone di prendere le decisioni corrette in merito al fatto di vivere liberi alla droga. 

Ritengono che reali fatti forniti riguardo ai pericoli delle comuni droghe da strada, hanno creato un’ impatto positivo sui giovani. Molte persone hanno riferito ai volontari che dopo aver letto uno degli opuscoli hanno o smesso di prenderle o deciso di non iniziare in primo luogo.

Ecco perché continuano a dare supporto alla campagna La verità sulla droga: per i risultati! Per info www.noalladroga.it

 

]]>
Comunicato Stampa: Torna l’Inviato per la libertà religiosa chiesto da “iFamNews” Fri, 10 Jul 2020 16:45:10 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649991.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649991.html F.O.B. F.O.B. Trasmettiamo il seguente comunicato stampa, con preghiera di pubblicazione.

Grazie per la cortese attenzione,

Freedom of Belief - Roma


  

Torna l’Inviato per la libertà religiosa chiesto da “iFamNews”


Dopo averlo abolito, la Commissione Europea ha riaperto l’ufficio dell’Inviato speciale per la promozione della libertà di religione o di credo fuori dall’Unione Europea. Fino allo scadere del suo mandato, nel dicembre 2019, l'incarico è stato svolto da Ján Figel'. 



Di Marco Respinti (membro del Consiglio Consultivo di FOB) — Una grande vittoria strategica. La Commissione Europea (CE) ha riaperto l’ufficio dell’Inviato speciale per la promozione della libertà di religione o di credo fuori dall’Unione Europea. Per contribuire a questo risultato l’International Organization for the Family e “iFamNews” hanno promosso una propria petizione raccogliendo migliaia di firme che sembrano aver fatto la differenza.

La notizia è stata data dal greco Margaritis Schinas, vicepresidente della Commissione Europea (CE), che lo ha annunciato su Twitter, aggiungendo che questa «nomina, di prossima formalizzazione, mostra la nostra determinazione a garantire che i diritti di TUTTE le fedi e credenze siano rispettati in tutto il mondo».

L’ufficio dell’Inviato speciale è stato istituito il 6 maggio 2016, in ottemperanza alla richiesta avanzata dal Parlamento Europeo attraverso la Risoluzione del 4 febbraio 2016 che ha inteso rispondere ai massacri delle minoranze religiose in Iraq e in Siria perpetrati dal gruppo terroristico noto come ISIS.

Quell’incarico è stato dunque ricoperto dallo slovacco Figel’, che era già stato Commissario europeo oltre che ministro dei Trasporti nel proprio Paese, il quale lo ha onorato brillantemente fino al dicembre 2019, data in cui il suo mandato è scaduto.

Le organizzazioni che in Europa hanno a cuore la libertà di religione hanno quindi immediatamente rivolto petizioni al presidente della Commissione Europea (CE), Ursula von der Leyen, per chiedere di conferire un nuovo mandato a Figel’.

Tra le petizioni inviate, “iFamNews” ne ha predisposta una propria che ha raccolto le firme di migliaia di lettori, del tutto convinti di quanto la lotta per la libertà religiosa nel mondo sia preziosa.

Ma il 4 giugno la CE ha risposto, scrivendo all’International Religious Freedom Roundtable a Bruxelles, per dire che non solo Figel’ non sarebbe stato riconfermato, ma anche che l’ufficio stesso dell’Inviato speciale veniva cancellato, aggiungendo in modo vago che la missione di quell’ufficio sarebbe stata perseguita in  altri modi.

Come ho scritto il 19 giugno, è parso proprio che della libertà religiosa nel mondo all’Unione Europea non interessasse nulla.

Il gioco è sembrato insomma finito. All’improvviso, però, il caso si è riaperto quando tre importanti leader religiosi tedeschi hanno rivolto un nuovo appello alla von der Leyen: il presidente della Conferenza dei rabbini europei, Pinchas Goldschmid, il presidente del Consiglio centrale dei musulmani in Germania, Aiman Mazyek, e la figura di maggiore livello del cristianesimo ortodosso in Germania, il metropolita Augustinos. L’edizione in lingua italiana di “iFamNews” ha raccontato questa novità proprio oggi, domandandosi se per caso da questa iniziativa potesse mai venire qualcosa e francamente nutrendo qualche dubbio. Ma eccoci qui!

Sì, è una grande vittoria, e noi ne siamo parte. Voi, i nostri fedeli lettori di “iFamNews”, potete essere orgogliosi: l’avete resa possibile.

Voi e io sappiamo che la battaglia per la libertà religiosa è fondamentale. La libertà religiosa è un diritto umano basilare. È anche il primo diritto politico di ogni essere umano.

Infatti il concetto di libertà religiosa non riguarda solo la libertà di credo personale, ma contempla pure, inseparabilmente, il diritto di vivere e di comportarsi pubblicamente in base alla fede. Pertanto, oltre a essere fondamentale in sé, la libertà religiosa è la chiave che garantisce altri diritti, quali il diritto di difendere la vita innocente dal concepimento alla morte naturale, di proteggere il matrimonio e la famiglia naturale, di preservare la libertà di educazione appannaggio delle famiglie, di garantire la libertà di parola e di consentire intraprese che si fondino sulla vita e sulla famiglia.

Se infatti non si possono opprimere le persone in ragione del credo che professano, e se le persone godono del diritto di vivere secondo la propria fede, nessuno Stato e nessuna agenzia potrà ostacolare le altre libertà sociali e politiche che conseguono alla fede professata da quelle persone. Non lo si ripeterà mai a sufficienza: la battaglia per la libertà religiosa è un punto nodale. Non è un appello al relativismo, alla semplice libertà di coscienza e all’amoralità. È il diritto fondamentale alla verità che è inscritto nella natura umana. “iFamNews” e il suo editore, la IOF, si felicitano per questa grande vittoria ottenuta a Bruxelles, in cui noi e voi �’ diciamolo con orgoglio �’ abbiamo svolto un ruolo sostanziale.

Fonte: International Family News



Marco Respinti

è il direttore di International Family News. Italiano, è giornalista professionista, membro dell’International Federation of Journalists (IFJ), saggista, traduttore e conferenziere. Ha collaborato e collabora con diversi quotidiani e periodici, sia in versione cartacea sia online, in Italia e all’estero. Autore di libri, ha tradotto e/o curato opere di, fra gli altri, Edmund Burke, Charles Dickens, T.S. Eliot, Russell Kirk, J.R.R. Tolkien, Régine Pernoud e Gustave Thibon. Senior fellow al Russell Kirk Center for Cultural Renewal, un’organizzazione educativa statunitense apartitica e senza fini di lucro che ha sede a Mecosta, nel Michigan, è anche socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo del Center for European Renewal, un’organizzazione educativa paneuropea apartitica e senza fini di lucro che sede a L’Aia, nei Paesi Bassi, nonché membro del Consiglio Consultivo della European Federation for Freedom of Belief. È direttore responsabile del periodico accademico The Journal of CESNUR e di Bitter Winter: A Magazine on Religious Liberty and Human Rights in China.

]]>
cs - Alegas e Cia insieme al quartiere Cristo Fri, 10 Jul 2020 14:38:08 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649983.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649983.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

Nei nostri uffici di corso Acqui 76 saranno disponibili consulenti Alegas, già dalla prossima settimana, per i servizi di utenze alla cittadinanza.

In allegato i dettagli e in foto, da sinistra: il consulente Alessandro Orecchia, l’Amministratore unico Alegas Andrea Innocenti, il direttore Cia Paolo Viarenghi, fuori dall’ufficio Cia.

Grazie!
Genny Notarianni

 

Alegas e Cia insieme al quartiere Cristo


        Alla ripresa delle attività post lockdown, gli uffici Cia riaprono nella piena attività e lo fanno proponendo nuovamente il partenariato con Alegas nell’ufficio Cia di Corso Acqui 76, in cui sarà disponibile un addetto alla vendita e all’assistenza dei servizi di luce e gas, per venire incontro alle esigenze del quartiere più popoloso di Alessandria.

Il personale specializzato dell’Azienda fornirà gratuitamente consulenza sulle possibilità di risparmio energetico, effettuerà valutazioni dei costi di gas e luce per le attività economiche e offrirà assistenza per l’attivazione di contratti.

“Il Quartiere Cristo è il più popolato di Alessandria – sottolinea Paolo Arrobbio, Presidente del Gruppo AMAG – e da sempre qui il nostro Gruppo è forte e radicato, attento alle esigenze della clientela e pronto a fornire non solo servizi competitivi ai migliori prezzi del mercato, ma un pieno e fattivo sostegno alle attività economiche, sociali, sportive e culturali. Ora che il Cristo sta lavorando con entusiasmo al rilancio post Covid diventa ancora più importante esserci, e aiutare la comunità del Cristo a reagire e a crescere". Spiega Andrea Innocenti, Amministratore Unico di Alegas: “Rinnoviamo la nostra attenzione al territorio e mettiamo a disposizione degli associati Cia le nostre professionalità. Competenza, serietà e una consolidata cultura del servizio e della responsabilità sociale d’impresa fanno di Alegas l’azienda del territorio per il territorio, capace di costruire ogni giorno rapporti di fiducia attraverso una relazione personale, valore aggiunto del nostro agire”. Paolo Viarenghi, direttore Cia Alessandria: “Cia rinnova i servizi a disposizione di cittadini e aziende e allo stesso tempo rafforza le convenzioni con i migliori Gruppi del territorio, garanzia di serietà e qualità”. Aggiunge Giampiero Piccarolo, responsabile Servizi alla Persona Cia Alessandria: “Con la consolidata collaborazione dell’Azienda alessandrina diversifichiamo la rete dei nostri servizi, dando ai cittadini la possibilità di completare in un unico momento l'intera gamma degli adempimenti burocratici, senza fare numerose code presso i diversi sportelli collocati in città, stipulando anche contratti luce e gas".

L’ufficio Cia di Corso Acqui è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.30. Gli operatori Alegas, sono a disposizione su appuntamento al n. 339/8494489, in modo da evitare code e attese.

 

 

 

 

 

http://content.comunicati.net/allegati/222335/cs48_alegas_cia_luglio2020.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne | Cia - Agricoltori Italiani Alessandria

Via G. Savonarola, 29 – 15121 Alessandria
Tel +39 0131 1961339 | Fax +39 0131 41361 | Mobile + 39 345 4528770

e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.ciaal.it

_________________

 

http://content.comunicati.net/allegati/222335/cs48_alegas_cia_luglio2020.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://content.comunicati.net/allegati/222335/cs48_alegas_cia_luglio2020.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://content.comunicati.net/allegati/222335/cs48_alegas_cia_luglio2020.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://content.comunicati.net/allegati/222335/cs48_alegas_cia_luglio2020.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/03c601d656b6%24f7a32870%24e6e97950%24%40cia.it.
]]>
FAR CONOSCERE I DIRITTI UMANI PER TUTELARE OGNI SINGOLO CITTADINO Tue, 07 Jul 2020 17:05:30 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649297.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649297.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova

 

Si parla tanto di violazioni di diritti umani in ogni angolo del mondo. La dichiarazione universale dei diritti umani esiste, e deve essere conosciuta e resa una realtà per tutti. 


Parte di un movimento internazionale che abbraccia 192 paesi, la Chiesa di Scientology di Padova sta aumentando la consapevolezza sui diritti umani mettendo a disposizione di chi ne sia interessato materiale informativo della campagna Uniti per i diritti umani. 


Ogni persona ha diritto ai diritti umani senza discriminazione. I diritti all'uguaglianza e alla non discriminazione sono pietre angolari della legge sui diritti umani. L'articolo 1 della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo afferma che tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. E in base all'articolo 2, ognuno ha diritto a tutti i diritti e le libertà enunciati nella Dichiarazione, senza distinzione di razza o di altro tipo.


Proprio per far si che questi diritti siano conosciuti e rispettati, la chiesa di Scientology di Padova è sempre stata attiva nella realizzazione di giornate a porte aperte o incontri a tema, nei quali son stati consegnati gratuitamente copie di opuscoli La storia dei diritti umani, Che cosa sono i diritti umani? e kit informativi per educatori.

La conoscenza è vitale, come sostiene l’ONU “per combattere il razzismo, la discriminazione razziale, la xenofobia e l'intolleranza correlata e per promuovere tolleranza, inclusione, unità e rispetto della diversità”.  


La Dichiarazione Universale Dei Diritti dell'Uomo da parte delle Nazioni Unite è avvenuta nel dicembre del 1948. Nonostante le migliori intenzioni di chi ha realizzato quell’importante documento, quasi 72 anni dopo, la mancanza di rispetto per i diritti umani fondamentali continua ad essere diffusa in tutte le parti del globo.

Il Credo della Chiesa, scritto nel 1954 dal fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, recita: "Noi della Chiesa crediamo: che tutti gli uomini di qualsiasi razza, colore o credo siano stati creati con gli stessi diritti" e il Codice di uno Scientologist invita tutti gli scientologist a  "sostenere gli sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti umani".

La Chiesa di Scientology e gli scientologist supportano la campagna non governativa Uniti per i diritti umani in favore dei diritti umani più grande al mondo, attiva in 192 paesi e che vede la cooperazione di 1.000 associazioni e governi. L'iniziativa si ispira all'esortazione di L. Ron Hubbard che recita: "E 'fondamentale che tutti gli uomini razionali facciano pressioni sui loro governi per avere riforme radicali nel campo dei diritti umani."

]]>
Epidemia: Misure Precauzionali Supplementari a Casa e sul Lavoro Tue, 07 Jul 2020 16:44:35 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649293.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649293.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Alcuni consigli dal Centro Risorse per la prevenzione

Sebbene in Italia si stia andando bene, è importantissimo mantenere le corrette precauzioni e i corretti distanziamenti sociali, visto il grande flusso di persone con le quali entriamo in contatto tutti i giorni, specie in questo fantastico periodo estivo. 

 

https://files.ondemandhosting.info/imagecache/cropfit@cr=0,0,1728,1683@fm=png@qa=85/data/www.scientology.org/files/how-to-keep-well/mask-and-gloves/sanitize-personal-items_it_IT.png

  1. Durante un’epidemia, pulisci e igienizza superfici comuni che vengono toccate frequentemente e aree soggette a traffico intenso, a casa e sul posto di lavoro, più spesso del solito:

    • Aree bambini

    • Maniglie delle porte

    • Corrimano

    • Ripiani dei banconi

    • Rubinetti

    • Telefoni

    • Scrivanie

    • Tavoli

    • Braccioli delle sedie

    • Qualsiasi altra superficie comune che viene toccata frequentemente

  2. Assicurati di igienizzare anche cose e oggetti che vengono toccati frequentemente:

    • Dispositivi elettronici personali

    • Chiavi

    • Carte di credito

    • Tablet

    • Telecomandi

    • Tastiere

    • Penne

    • Qualsiasi altra cosa e altro oggetto che vengono toccati frequentemente

  3. Igienizza il tuo bagno, la tua cucina e il tuo veicolo più frequentemente del solito.

  4. Trova indicazioni su qualsiasi specifico disinfettante da utilizzare per quel tipo di epidemia. Potrebbe essere necessario utilizzare un prodotto che uccida un batterio o un virus specifico.

 “Un oncia di prevenzione vale una tonnellata di cura.” Scrisse L. Ron Hubbard, il fondatore della Chiesa di Scientology, ispirando le attività svolte dalla Chiesa di Scientology Internazionale e i suoi Ministri Volontari in questo periodo di epidemia in ogni angolo del mondo con la pubblicazione di materiali informativi per la prevenzione disponibili online al sito www.scientology.it/staywell.

Prenditi cura di te stesso e degli altri! E condividi questo messaggio

A Padova puoi chiedere ulteriori informazioni contattando www.scientology-padova.org

 

 

 

]]>
Come mantenere se stessi e gli altri in buona salute Tue, 07 Jul 2020 16:34:45 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649290.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649290.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Ecco alcuni consigli pratici per ridurre il rischio della diffusione della pandemia. 

Adesione a Norme e Linee Guida Locali

gcui_vm:healthy-booklet-local-guidelines

Se le autorità emettono norme, misure precauzionali o procedure locali per prevenire la diffusione di una malattia trasmissibile, attieniti ad esse fintantoché sono in vigore.

Opuscolo informativo del Centro risorse per la prevenzione disponibile al sito della Chiesa di Scientology www.scientology.it/staywell, reperibile anche in negozi e attività, messi a disposizione dai Ministri Volontari di Scientology nelle principali città italiane. 

Ecco alcuni consigli per affrontare questa fase molto delicata della ripresa.

Quando Esci e Ritorni a Casa

 

https://files.ondemandhosting.info/imagecache/cropfit@cr=0,0,1351,876@fm=png@qa=85/data/www.scientology.org/files/how-to-keep-well/mask-and-gloves/when-leaving-home-disinfect-shoes_it_IT.png

  1. Se c’è un’epidemia nella tua zona, esci di casa solo per necessità essenziali o secondo quanto autorizzato dalle norme locali.

  2. Se devi uscire di casa, indossa una mascherina e guanti monouso.

  3. Mantieni la distanza dagli altri in aree pubbliche.

  4. Prima di rientrare in casa, fai le seguenti azioni:

    • a. Togliti le scarpe e lasciale fuori, oppure spruzzale con un disinfettante.

    • b. Rimuovi la mascherina e i guanti monouso e gettali via.

    • c. Indossando un nuovo paio di guanti, disinfetta qualsiasi oggetto tu abbia usato mentre eri fuori: chiavi, carte di credito, portafoglio, ecc.

  5. Getta via i guanti.

  6. Lava le mani a fondo.

La maggior parte di persone stanno seguendo in modo appropriato i protocolli, ma possono esserci persone che per negligenza o altri motivi non le seguono mettendo potenzialmente tutti noi a rischio, proprio com’è successo in questi giorni anche in Veneto, dove la negligenza di qualcuno ha dato il via ad un altro focolaio che grazie al sistema sanitario sta venendo circoscritto. 

“Un oncia di prevenzione vale una tonnellata di cura.” L. Ron Hubbard

www.scientology-padova.org

 

 


 

]]>
ALLARME DROGA Prima di “farti”, scorpi i fatti! Tue, 07 Jul 2020 16:24:46 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649289.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649289.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova E iniziata l’estate in Romagna, nota per la vita mondana e per i più famosi locali notturni, frequentati dai giovani. Per questo d’estate s’intensifica, da oltre 20 anni la campagna educativa sulle droghe: DICO NO ALLA DROGA, DICO SI ALLA VITA promossa dai volontari No alla droga. 

Se ne parla ovunque, appaiono tutti i giorni titoli allarmanti nelle notizie media. “Ma tutto questo genera anche molta confusione e dati falsi. La droga è droga, la morte è morte.” Sottolinea Stefano Lunardini, responsabile della campagna in Romagna. “E’ evidente quindi la reale necessità di diffondere la verità sulla droga.” E questo è lo scopo dei volontari che attraverso le vaste distribuzioni di opuscoli sulle principali droghe di uso comune stanno facendo a livello capillare per creare un mondo libero dalla droga. Per mantenendo le corrette distanze, i volontari stanno promuovendo la campagna online e social disponibile al sito www.noalladroga.it.

Molte delle informazioni che si sentono sono false, testimonianze di ex dipendenti dalla droga ritornati sulla retta via, hanno rivelato che avrebbero detto qualsiasi cosa a qualcuno pur di fargli comprare droga. E i fatti parlano chiaro. Nel mondo si contano più di 200 MILIONI di persone che fanno uso di droga.

Leggiamo sull’opuscolo La verità sulle droghe: “Molte informazioni sulle droghe di cui si è sentito parlare per la strada provengono da persone che le vendono. Quindi, quanto accurate sono le loro informazioni? Non molto”.

I volontari ritengono che per contrastare queste menzogne è necessaria un’adeguata educazione. Ritengono che reali fatti forniti riguardo ai pericoli delle comuni droghe da strada, hanno creato un impatto positivo sui giovani. Molte persone hanno riferito ai volontari che dopo aver letto uno degli opuscoli hanno o smesso di prenderle o deciso di non iniziare in primo luogo. 

Bisogna tener conto che “Le droghe sono l’elemento più distruttivo della società.” Come sosteneva L. Ron Hubbard.

Informati prima di rovinarti la vita!

www.noalladroga.it


]]>
PADOVA: SPACCIO E VIOLENZA PER CONTENDERSI IL MERCATO DELLA DROGA A PADOVA Tue, 07 Jul 2020 01:06:40 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649075.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/649075.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Padova: Visti anche gli ultimi articoli sullo spaccio e violenza tra spacciatori scatenato dal business multimilionario della droga, i volontari di Mondo libero dalla droga Padova continuano l’attività di prevenzione, mettendo a disposizione opuscoli dal titolo “La verità sulla droga” reperibili anche online al sito www.noalladroga.it.

La droga non va considerata uno dei vari problemi che affliggono la società odierna, perché purtroppo è qualcosa di più.

Il suo uso e abuso ormai permea tutti i livelli sociali: studenti che s'intossicano fumando marijuana, adolescenti che prendono eroina, cocaina o LSD, vicini e colleghi che spesso sono in difficoltà a causa della dipendenza da droga o alcool.

Alcuni sondaggi riportati dalla Comunità Europea mostrano che droghe e crimini son in cima alla lista dei timori del pubblico in generale.

Per tutte queste ragioni i volontari dell’associazione “Mondo Libero dalla droga Padova”, mettono a disposizione opuscoli informativi della campagna La verità sulla droga che possono aiutare i cittadini a diventare più causativi nei confronti di questa dilagante piaga sociale.

Le droghe funzionano stimolando o inibendo determinate reazioni chimiche nel corpo.

Gli effetti accumulati in tal modo possono creare seri danni a livello fisico che mentale.

Persino quando si smette di farne uso, a distanza di anni, si possono ancora sperimentare dei trip e dei “periodi di vuoto mentale”.

Le droghe possono danneggiare seriamente la capacità di concentrarsi, di lavorare, di imparare, e di trattare con gli altri. In breve, possono frantumare la vita.

Facendo riferimento all’impatto devastante della droga sulla società, l’autore, umanitario e fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard ha scritto: “Il pianeta si è scontrato con una barriera che impedisce un progresso sociale su vasta scala: droga, farmaci e altre sostanze biochimiche. Queste possono ridurre le persone in condizioni che non solo sono proibitive e distruttive per la salute, ma che sono tali da impedire ogni progresso stabile verso il benessere mentale o spirituale”. Questa affermazione porta alla sua successiva valutazione sul ruolo che l’uso di droga gioca nella disgregazione del tessuto sociale: “La ricerca dimostra che le droghe sono l’elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”.

Per maggiori informazioni visita il sito: www.drugfreeworld.org

]]>