Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Tue, 22 May 2018 21:46:34 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/1 IL CORAGGIO DEI VOLONTARI NEL DIFFICILE QUARTIERE DI SAN MICHELE. IL PUSHER: "E' L'UNICO LAVORO CHE CI OFFRE IL QUARTIERE" Mon, 21 May 2018 19:49:56 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/480052.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/480052.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Il quartiere di San Michele a Cagliari è da anni considerato il punto di riferimento e di ritrovo dei pusher. I tossicodipendenti da tutto l'hinterland e il medio campidano arrivano a frotte e sanno bene dove trovare senza problemi la "merce" per lo sballo quotidiano. "Tutti i giorni – denuncia un commerciante locale – assistiamo allo spaccio alla luce del sole tra gli spacciatori e gli studenti della scuola superiore qui di fronte. I ragazzi arrivano con i bus dai paesi del entroterra e prima di entrare in classe si diriggono dalla parte opposta alla scuola per approvvigionarsi della dose giornaliera". Il quartiere sembra quasi rassegnato a convivere con questo problema e non è raro per i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology incontrare gli stessi pusher che, con grande non chalance, quasi fosse una cosa normale, dichiarano che "è l'unico "lavoro" che il quartiere ci offre!" Davanti ad una dichiarazione di questo tipo non possiamo che constatare il totale fallimento delle politiche sociali e di prevenzione da fatte negli ultimi decenni nei quartieri periferici di Cagliari. Impossibile per i volontari restare inoperosi davanti a questa reatà e, spinti dalle parole di L. Ron Hubbard che classificava le droghe come "L'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale", nel pomeriggio di mercoledì 23 maggio sfideranno per l'ennesima volta l'arroganza dei pusher, portando "la verità sulla droga" nelle case e nei negozi di San Michele. Info: www.cagliariliberadalladroga.com

 

]]>
NO ALLA DROGA: UNA BRECCIA NEL MURO DELL'OMERTA' A NUORO Mon, 21 May 2018 18:32:28 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/480047.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/480047.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

Mentre in tanti fingono che il problema droga sia circoscritto ai consumatori e rispettive famiglie, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Doga e della Chiesa di Scientology sono consapevoli che si tratta di un problema civico del quale tutti devono condividere la responsabilità.

 

Non si tratta di puntare il dito contro qualcuno e non certo di mettersi dalla parte dei bravi. L. Ron Hubbard affermò che “le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”. La cultura è una proprietà intellettuale di tutti i cittadini e nessuno vorrebbe vederla svanire perché pochi danneggiano i tanti.

 

Con una nuova distribuzione di materiali che avverrà nel pomeriggio di mercoledì 23 maggio, i volontari non solo informeranno la cittadinanza sugli effetti devastanti degli stupefacenti, ma metteranno a disposizione di chiunque uno strumento che possa essere divulgato affinché fare prevenzione possa diventare un compito condiviso, indirizzati alla libertà dalla droga.

]]>
cs - Cia e struttura residenziale Basile su salute e alimentazione Mon, 21 May 2018 10:31:59 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/480008.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/480008.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

giovedì 24 maggio si svolgerà un incontro organizzato da Cia Alessandria e struttura residenziale Basile, sulla salute e l'alimentazione. Dettagli in allegato.

Grazie!
Genny Notarianni

 

"La salute vien mangiando": Cia e residenza Basile in collaborazione

Esperti a confronto per nutrizione e salute

 

 

La Cia di Alessandria e la Struttura residenziale Nicola Basile organizzano un incontro dal titolo "La salute vien mangiando - cibo sano e movimento come medicina", dedicato agli ospiti della struttura, alle famiglie e al pubblico.

L'incontro si svolgerà giovedì 24 maggio alle ore 16 in via Tortona, 71 – Alessandria.

Il saluto e l'introduzione saranno di Ylenia Ragona, direttore della struttura Basile; a seguire, il medico Stefania Lingua approfondirà l'aspetto dell'alimentazione “curativa”, il presidente provinciale Cia Gian Piero Ameglio, allevatore di Razza Piemontese, illustrerà l'attività svolta nelle aziende agricole a livello di salubrità; il fisioterapista Cristofaro Giuseppe chiuderà l'incontro con alcuni cenni su movimento e alimentazione. Durante il pomeriggio, saranno presenti i produttori associati Cia che faranno la vendita diretta.

 

 

 

mail-Logo Cia AGRICOLTORI ITALIANI 2018

 

Genny Notarianni

Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria

-------------------------------------------------------------------------

Confederazione Italiana Agricoltori

via Savonarola, 29 - 15121 Alessandria

Email:g.notarianni@cia.it

www.ciaal.it

Mobile: +39 345 45 28 770

Phone: +39 0131 196 13 39

Fax: +39 0131 41 361

-------------------------------------------------------------------------

Questo messaggio e i suoi allegati sono indirizzati esclusivamente alle persone indicate.

La  diffusione, copia  o qualsiasi  altra  azione  derivante  dalla  conoscenza di   queste

informazioni sono  rigorosamente vietate.  Qualora  abbiate ricevuto questo documento

per errore siete cortesemente  pregati di darne  immediata  comunicazione  al mittente

e di provvedere alla sua distruzione, Grazie.

 

This e-mail and any attachments is confidential and may contain privileged information

intended for the addressee(s) only. Dissemination, copying, printing or use by anybody

else is unauthorised. If you are not the intended recipient, please delete this message

and any attachments and advise the sender by return e-mail, Thanks.

 

http://content.comunicati.net/allegati/203960/cs25_evento-basile.doc00000000000000000000000000000003@TI.DisclaimerRispetta l'ambiente. Non stampare questa mail se non è necessario.

 

]]>
OLBIA CAPITALE DELLA PREVENZIONE ALLA DROGA Sat, 19 May 2018 19:53:33 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479924.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479924.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

Con la media di tre iniziative di informazione ogni settimana nelle strade e nei negozi, Olbia è diventata il baluardo nella prevenzione alla droga nella Gallura.

I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Doga e della locale Missione della Chiesa di Scientology, continuano nella loro offensiva trovando l'appoggio e la collaborazione dei cittadini e dei negozianti locali e anche in questa settimana saranno in prima linea nel fronteggiare la sfrontatezza e l'arroganza dei pusher.

Il problema droga non è un qualcosa che possa circoscriversi solamente ai diretti interessati e ai suoi stretti famigliari, la droga produce effetti devastanti non solo sui consumatori ma, visti i reati ad essa correlati, tutta la società ne subisce le conseguenze.

I problemi di ordine pubblico e il degrado sociale sono situazioni che tutti i cittadini subiscono. In una società malata in cui il messaggio della trasgressione e il concetto della “libertà” a tutti i costi e di poter fare quello che si vuole anche a discapito della incolumità e dei diritti di tutti, sono normalmente accettati dai più, è necessaria una campagna di prevenzione alle droghe, affinché chi ancora non ha vissuto questa drammatica esperienza, possa essere informato ed essere messo nelle condizioni di poter decidere con cognizione di causa sul proprio futuro.

Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard definiva le droghe come "l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale", l'impegno dei volontari sarà totale per risollevare le sorti di questa società intossicata.

Info: www.cagliariliberadalladroga.com

 

]]>
LA VERITA' SULLA DROGA CONTINUA PER LE STRADE DI ELMAS Sat, 19 May 2018 19:05:48 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479923.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479923.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

Dopo la distribuzione di materiali preventivi contro la droga effettuata la scorsa settimana, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology tornano a Elmas per continuare un lavoro che prevede un'informazione capillare a tutti i cittadini.

 

Nel pomeriggio di lunedì 21 maggio verranno infatti distribuiti nelle strade e nei negozi ed esercizi pubblici del paese, centinaia di libretti de La Verità sulla Droga al fine di rendere tutti consapevoli dei danni che gli stupefacenti provocano.

In questa occasione saranno distribuiti gli opuscoli sulla marijuana e l'abuso degli antidolorifici, vere e proprie droghe che possono dare dipendenza, quando abusati e usati alla ricerca dello sballo.

 

Come disse L. Ron Hubbard, “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere”. Questo il motivo per cui, nonostante l'attività di prevenzione continui da anni, i volontari non fanno un passo indietro, determinati affinché si possa vivere liberi dalla droga.

www.cagliariliberadalladroga.com

]]>
CONTRO LA DROGA, DALLA PARTE DELLA GENTE. Sat, 19 May 2018 18:47:01 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479922.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479922.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

 

Volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, senza paura, continuano con le attività di prevenzione all'uso di droga nel quartiere della Marina a Cagliari. Con l'ennesima distribuzione di libretti "la verità sulla droga e sulla marijuana" informativi, anche sabato 19 maggio è stata Prevenzione!

 

Certo è che la criminalità legata al soggetto droga porta a temere ripercussioni visto che gli spacciatori, motivati solo dal denaro, temono per la pancia. Tuttavia il continuo supporto della gente comune e delle istituzioni, danno sempre nuovi stimoli ai volontari che, consapevoli di quanto affermò L. Ron Hubbard, ossia che “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere”, vogliono che i giovani in particolare siano informati sugli effetti devastanti di queste sostanze, contando sul fatto che, coi ragazzi che hanno le idee chiare su cosa effettivamente comporti l'uso di qualsiasi droga, possano effettuare le scelte migliori e un giorno si abbia una società libera dalla droga.

Info: www.cagliariliberadalladroga.com

]]>
PROMUVERE I DIRITTI UMANI IN UNA SOCIETA' CIECA E SORDA Sat, 19 May 2018 18:12:48 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479920.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479920.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

 

Probabilmente mai come in questo periodo i DIRITTI UMANI sono stati cosi' negati e calpestati nei loro Valori Universali.

Assistiamo quotidianamente ad un vero e proprio esodo di milioni di persone che fuggono dai loro paesi a causa di guerre, persecuzioni religiose e ideologiche, dittature che creano fame e miseria nella popolazione.

Il colossale business prodotto dal traffico di esseri umani, degli organi umani e dalla pedopornografia ha superato quello della droga e del traffico d'armi.

Anche nella società occidentale, l'accettazione del diverso, spesso quello della persona della porta accanto di cui non si sa neanche il nome, dell'immigrato in cerca di asilo, è qualcosa ancora tutta da conquistare.

Presi dai nostri problemi quotidiani, non ci accorgiamo che al nostro fianco esistono realtà che vivono al limite della sopravvivenza e per le quali potremmo essere di aiuto.

Eppure alcuni dei Diritti Fondamentali recitano del diritto ad un tetto e cibo per tutti e a non essere discriminati, il diritto alla vita e all'asilo e all'accoglienza e di essere considerati tutti uguali davanti alla legge, al diritto ad un processo e all'essere considerati innocenti fino a prova contraria sono diritti disattesi nel ricco occidente come nelle dittature del sud del mondo. Sono solo alcuni tra i 30 contenuti nella Carta Universale sancita dalle Nazioni Unite nel dicembre del 1948.

Promuovere, far conoscere e rispettare i Diritti Umani è un dovere per qualsiasi persona di buon senso e tanto più per i volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology che del loro rispetto ne hanno fatto una ragione di vita.

"Altri parlano di un mondo migliore, noi ne stiamo costruendo uno", con questo messaggio L. Ron Hubbard, ha voluto segnare la strada da percorrere ai milioni di scientologist in tutto il mondo che ogni giorno si adoperano perché i Diritti Umani siano una conquista per tutti e non un patrimonio per pochi.

Info: www.unitiperidirittiumani.org

]]>
In allegato l'appello di Copernicani al Governo. Con preghiera di pubblicazione Fri, 18 May 2018 17:08:32 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479879.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479879.html Copernicani Copernicani

Un Ministro per il Digitale per l'Italia

 

È tempo che l’innovazione torni ad avere un ruolo centrale nell’agenda politica italiana.

 

In questa prospettiva, ci auguriamo che il prossimo governo veda tra i suoi autorevoli esponenti un Ministro con delega all’Economia Digitale e all’Innovazione e che il Parlamento istituisca una Commissione Permanente che si occupi di queste stesse tematiche.

 

L’innovazione è tra i punti più rilevanti e distintivi dell’agenda politica dei governi e dei Parlamenti dei principali paesi europei.

 

La Francia ha un ministro dell'Educazione, della Ricerca e dell'Innovazione, la Germania un ministro per gli Affari Digitali, il Regno Unito un ministro per Digitale, Cultura, Media e Sport, la Spagna un sottosegretario al Ministero dell’Economia per lo Sviluppo e l’Innovazione.

 

Il cambiamento, da più parti auspicato, passa da riforme e politiche rivolte al futuro.

 

***

 

È questo l’appello al mondo politico dei Copernicani, associazione di esperti e professionisti innamorati del futuro.

 

L'associazione, nata con l’obiettivo di promuovere il tema dell'innovazione all'interno del dibattito istituzionale, è la prima a essersi costituita in Italia con un atto notarile interamente digitale.

 

La sua casa è il sito copernicani.it.

 

 

Le parole chiave

 

Futuro, giovani, innovazione e concorrenza.

]]>
CON INIZIATIVE A TAPPETTO IN TUTTA LA SARDEGNA SI DIFFONDE UNA NUOVA CULTURA CONTRO LA DROGA Thu, 17 May 2018 23:38:25 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479732.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479732.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

Oltre 50.000 opuscoli "la verità sulla droga" distribuiti in più di 200 iniziative su tutto il territorio regionale. Conferenze nelle scuole che hanno informato centinaia di studenti delle scuole superiori a Cagliari e Iglesias, sugli effetti devastanti causati dall'uso di droghe. Centinaia di commercianti coinvolti nell'iniziativa in decine di paesi e città. Sono numeri di tutto rispetto che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology presentano con orgoglio, delle iniziative fatte dall'inizio dell'anno, sicuri di aver reso un buon servizio alla società, visti i riconoscimenti ricevuti da tante parti.

Da Sassari a Cagliari, da Olbia a Nuoro e Quartu, passando per Porto Torres, Selargius, Assemini e Sestu, Monserrato, Elmas, Uta e Decimoputzu, Villasor e Decimomannu, Dolianova, Serdiana, San Sperate e Monastir e tantissimi altri comuni, i volontari stanno inondando la Sardegna con il loro messaggio di vivere liberi dalla droga, coinvolgendo ovunque commercianti e singoli cittadini nella crociata contro la barbarie della droga.

Spinti dalle parole del filosofo L. Ron Hubbard a cui si ispirano, "le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale", i volontari anche questa settimana non si smentiranno e diversi gruppi saranno attivi a Cagliari, Olbia, Sassari, Nuoro, Quartu sant'Elena, Elmas, Iglesias, La Maddalena e Arzachena, distribuendo altre migliaia di opuscoli informativi con la verità sulla droga.

Info: www.cagliariliberadalladroga.com

 

]]>
Prevenzione dalle droghe diffusa a Padenghe Thu, 17 May 2018 14:36:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479682.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479682.html Scientology Brescia Scientology Brescia L'azione di prevenzione è sempre necessaria.

I crimini commessi per spaccio di Droga sono ancora elevati così come l'uso di sostanze stupefacenti.

Per questo ,alcuni volontari della Associazione "Mondo libero dalla droga" hanno nuovamente distribuito i libretti informativi "La Verità sulla Droga" nelle cassette postali di alcune vie di Padenghe.

I giovani sentono l'esigenza di avere informazioni sulle droghe. Loro non vogliono apparire sprovveduti. Gli adulti spesso evitano l'argomento, un pò per paura un pò per disagio.

Anche le informazioni più banali hanno rilievo. Conoscere l'aspetto, le modalità di assunzione, i nomi utilizzati è importante. Mettiamo il ragazzo in una posizione più sicura, più consapevole.

Per di più, la nostra campagna La Verità sulla Droga consiste di attività a cui possono unirsi per diffondere un modo di vivere libero dalla droga. Queste attività sono semplici, efficaci e possono coinvolgere persone di tutte le età.

La campagna "La Verità sulla Droga" utilizza un linguaggio comune e presenta i fatti nella loro semplicità. I lettore è lasciato libero di formulare le proprie decisioni. Molto di ciò che si sente sulla droga, in effetti, viene da quelli che la vendono. Ex spacciatori hanno ammesso che avrebbero detto qualsiasi cosa pur di far comprare la droga alle persone.

Queste e molte altre informazioni sono presenti nei libretti distribuiti.

Per questo i volontari di "Mondo libero dalla droga", si sono recati a Palazzolo ed hanno posizionato 50 libretti "La verità sulla Marijuana" presso alcuni esercizi che sostengono l'iniziativa in modo che le persone ne possano parlare.

La diffusione della informazione

L’informazione è la pietra angolare del cambiamento. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".

Questi semplici opuscoli permettono di esaminare le proprie scelte in modo libero e senza l'influenza di persone verso le quali spesso nasce un senso di rifiuto.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare.

Si possono utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani.

Loro cresceranno nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

]]>
La necessità della prevenzione a Brescia Thu, 17 May 2018 14:26:28 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479680.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479680.html Scientology Brescia Scientology Brescia L'aumento dello spaccio

I crimini commessi per spaccio di Droga in città sono ancora elevati così come l'uso di sostanze stupefacenti.

Per questo ,alcuni volontari della Associazione "Mondo libero dalla droga" hanno nuovamente distribuito oltre 400 libretti informativi "La Verità sulla Droga" con la collaborazione di alcuni esercizi commerciali del Centro "Freccia Rossa".

I giovani sentono l'esigenza di avere informazioni sulle droghe. Loro non vogliono apparire sprovveduti. Gli adulti spesso evitano l'argomento, un pò per paura un pò per disagio.

Anche le informazioni più banali hanno rilievo. Conoscere l'aspetto, le modalità di assunzione, i nomi utilizzati è importante. Mettiamo il ragazzo in una posizione più sicura, più consapevole.

Questo li metterà in grado di rifiutare con una certa sicurezza le proposte che inevitabilmente riceverà. E' indispensabile colmare il vuoto di informazioni nei giovani. Le uniche informazioni che loro riceveranno, in assenza di prevenzione, arriva dagli spacciatori è non è informazione disinteressata.

Gli opuscoli informativi

Per rendere apprezzata una vita libera dalla droga, un’ampia serie di materiali educativi basati su fatti reali di forte impatto viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Dato che fornire ai giovani fatti puri e semplici sui danni che la droga è in grado di causare, aumenta notevolmente le loro possibilità di rifiutarla di propria iniziativa, La Verità sulla Droga è un programma molto richiesto come strumento educativo da scuole, forze dell’ordine e svariati settori della società.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

]]>
Informare i giovani Thu, 17 May 2018 14:19:44 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479679.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479679.html Scientology Brescia Scientology Brescia Conoscenza delle droghe ai giovani

I giovani non nascono sapendo tutto sulle droghe. Loro non sanno nulla a riguardo. Gli adulti spesso evitano l'argomento, un pò per paura un pò per disagio od ignoranza sulla questione. Quando i genitori o la scuola cercano di fare qualcosa spesso inculcano paura. Si spera che il terrore li terrà lontani.

I volontari di "Mondo libero dala droga" credono che la via migliore sia semplicemente informare in modo semplice, concreto e corretto. I giovani devono fidarsi delle informazioni che ricevono, devono essere equilibrate, oggettive e riscontrabili nella realtà.

Questo li metterà in grado di assumere una posizione di rifiuto con una certa sicurezza e consapevolezza. E' indispensabile colmare il vuoto di informazioni nei giovani. Le uniche informazioni che loro riceveranno, in assenza di prevenzione, arriva dagli spacciatori è non è informazione disinteressata.

Con questo obiettivo alcuni volontari della campagna hanno distribuito 600 libretti informativi presso la Stazione di Brescia spesso teatro di scambio di denaro e sostanze.

La campagna, di pubblica utilità, non a scopo di lucro, "La verità sulla droga" diffonde un quadro reale e conciso su cosa siano esattamente le droghe, come funzionano e che cosa fanno. Fornisce i nomi delle droghe da strada, nonché gli effetti a lungo e breve termine delle sostanze più comunemente usate. Questo opuscolo è da passare ad amici, familiari ed altri.

I materiali diffusi dalla campagna, permettono di esaminare le proprie scelte in modo libero e senza l'influenza di persone verso le quali spesso nasce un senso di rifiuto.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

Una campagna diffusa

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

]]>
La verità sulla droga ai giovani di Palazzolo Thu, 17 May 2018 14:06:38 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479677.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479677.html Scientology Brescia Scientology Brescia Obiettivo: Creare la conoscenza delle droghe nei giovani

La conoscenza della pericolosità delle droghe è fondamentale nei giovani. Una volta che si incomincia ad assumere droga, si è rivelato quasi impossibile liberarsi dalla sua presa, sia fisicamente che mentalmente. Fisicamente stimola i recettori chiave all’interno del cervello che, a loro volta, creano una euforia a cui le persone che ne fanno uso sviluppano rapidamente una tolleranza.

Solo dosaggi più elevati e di uso più frequente possono determinare lo stesso effetto.

Oggi, la droga è un affare di miliardi di dollari in tutto il mondo. Ne fanno uso sono persone di ogni età, professione e livello economico, a partire dai giovani.

Queste e molte altre informazioni sono presenti nei libretti distribuiti ieri in un centro commerciale a Palazzolo.

Alcuni negozi hanno infatti preso in carico i materiali di prevenzione "La verità sulla droga"

L’informazione è la pietra angolare del cambiamento. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".

Le caratteristiche della iniziativa internazionale.

Questi semplici opuscoli permettono di esaminare le proprie scelte in modo libero e senza l'influenza di persone verso le quali spesso nasce un senso di rifiuto.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare.

Si possono utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani.

Loro cresceranno nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

]]>
Principi morali e lavoro Thu, 17 May 2018 13:56:59 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479676.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479676.html Scientology Brescia Scientology Brescia Imprenditori che generano lavoro

La classe degli imprenditori si è sempre contraddistinta per il sostegno che ha sempre fornito alla comunità e per i valori che ha saputo interpretare e diffondere anche attraverso il lavoro.

Oggi, alcuni di essi, si impegnano nel divulgare i libretti de "La Via della felicità" donandone copie a clienti, fornitori e dipendenti.

La guida infatti contiene 21 precetti, brevemente illustrati, non religiosi e basati esclusivamente sul buon senso e costituisce un forte contributo alla creazione di una società che può davvero progredire e prosperare.

Non sarà un sistema economico od un sistema politico a far funzionare una comunità. Se funzionerà, sarà per la crescita di consapevolezza dei singoli individui che, liberamente ed autonomamente, decideranno di rispettare tali valori fondamentali.

I principi morali

I principi che si trovano nel libro si fondano sul buon senso e sono stati scritti affinché possano essere utilizzati. Questo libro è una guida veramente pratica e moderna che può essere usata da chiunque per arrivare con fiducia ad una vita più felice e di successo.

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard fondatore di Scientology: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "laviadellafelicita.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

]]>
Il cippo dei Carabinieri alla Foiba di Basovizza Thu, 17 May 2018 13:11:46 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479720.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479720.html ANVGD ANVGD

 

Trieste, 17 maggio 2018

 

Il cippo dei Carabinieri alla Foiba di Basovizza

 

L’inaugurazione del cippo alla memoria dei Carabinieri vittime delle deportazioni e delle stragi compiute soprattutto a guerra finita dai partigiani comunisti di Tito nella Venezia Giulia impreziosisce ulteriormente il Monumento nazionale della Foiba di Basovizza.

Luogo simbolo del martirio delle genti giuliane, fiumane e dalmate, la Foiba di Basovizza rappresenta anche, con tutti i cippi e le lapidi che la contraddistinguono, il sacrario delle centinaia di soldati provenienti da tutta Italia che furono eliminati dai “titini”, spesso in spregio delle convenzioni che tutelavano i prigionieri di guerra. Come nel caso dei Carabinieri, la colpa principale di questi uomini era quella di indossare una divisa che rappresentava lo Stato italiano, al quale avevano giurato fedeltà, ma che nel progetto espansionista jugoslavo doveva essere cancellato da Trieste, da Gorizia, da Pola, da Fiume e da Zara.

Questo nuovo monumento, inaugurato alla presenza dei massimi vertici locali e nazionali dell’Arma dei Carabinieri, onora non solo i militi fisicamente infoibati nella miniera di Basovizza o in altre cavità carsiche, ma anche coloro i quali morirono di stenti a Borovnica o in altri campi di concentramento, nonché quanti volevano adoperarsi nella lotta antifascista ma salvaguardando l’italianità delle nostre terre e per questo furono eliminati dai partigiani comunisti al seguito di Tito, come accadde al Capitano Filippo Casini dei Carabinieri di Pola.

Simbolo per eccellenza dello Stato nelle sue funzioni di protezione dei cittadini, i Carabinieri hanno lottato e sofferto per vedere il Tricolore sventolare su queste martoriate province e sono accomunati al popolo giuliano-dalmata nel sacrificio consumatosi quando nel resto d’Italia si riteneva che il 25 aprile 1945 avesse posto termine alla guerra ed all’occupazione straniera.

 

Renzo Codarin 
Presidente nazionale e del Comitato provinciale di Trieste dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia 
Via Milano, 22 �“ 34122 Trieste �“ info@anvgd.it 


]]>
PERCHE' INSISTERE CON L'INFORMAZIONE PER FARE PREVENZIONE? Wed, 16 May 2018 20:01:43 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479560.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479560.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

"La droga è l'elemento più dustruttivo presente nella nostra cultura attuale", sono parole scritte dal filosofo e umanitario L. Ron Hubbard nei lontani anni '70, ma che sono più che mai attuali ai giorni nostri.

L'informazione è l'unica arma efficace per fare una vera prevenzione. Sondaggi ci dicono che oltre il 50% di chi non ha mai fatto uso di sostanze stupefacenti era stato preventivamente informato e questo li ha tenuti alla larga. Scopo dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiea di Scientology è quello di arrivare al rimanente 50% prima che arrivino gli spacciatori.

Il businnes che sta dietro il traffico di droga fa gola alle organizzazioni criminali, se guardiamo al problema dal punto di vista delle finanze che attira, ma fa gola anche ad una cerchia di potere più o meno occulto, che ha tutto l'interesse a far si che una gran parte della società non sia in grado di badare a se stessa e, si sa che un tossicodipendente non sarà mai in grado di esere autoderterminato. E chi non è autonomo e autodeteminato è più facilmente controllabile.

Ai volontari della Fondazione e della Chiesa di Scientology non va di assistere passivamente a questo stato di cose e, convinti che solo con l'informazione si possa bloccare i degrado causato dalle droghe, nella serata di mercoledì 16 maggio hanno distribuito centinaia di libretti "la verità sulla Marijuana, la cocaina e gli inalanti" nei negozi e tra i passanti di piazza Giovanni XXXIII a Cagliari.

Info: www.cagliariliberadalladroga.com

]]>
I VOLONTARI DI FONDAZIONE PER UN MONDO LIBERO DALLA DROGA SBARCANO A LA MADDDALENA. Wed, 16 May 2018 19:59:09 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479559.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479559.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

Anche La Maddalena, come purtroppo accade in tante altre realtà, negli ultimi mesi è stata teatro di azioni antidroga da parte delle forze dell'ordine. Come dice un fìnoto proverbio: "i soldi non hanno odore", anche se, per avere certi soldi facili e sporchi, devi far annusare l'odore della cocaina.

Gli effetti delle droghe stanno creando una società senza futuro. L'età in cui ci si affaccia per la prima volta al mondo delle droghe è sempre più bassa. La sfrontatezza dei pusher è arrivata a "regalare" le canne agli adolescenti di 11/12 anni, per avere indietro quel regalo con gli interessi, quando alle canne dovranno sostituire droghe ben più pesanti, queste certamente non "gentilmente offerte" dalla ditta spacciatrice.

Per informare i ragazzi delle drammatiche conseguenze causate dal mondo delle droghe, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Missione della Chiesa di Scientology di Olbia, nella giornata di mercoledì 16 maggio hanno distribuito nei negozi e nelle case di La Maddalena i libretti "la verità sulla Droga", contenenti informazioni corrette su tutte le droghe.

Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard riferendosi alle droghe scriveva: "sono l'elemento più distruttivo presente nella vostra cultura attuale e privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono l'unica ragione di vita". Un disastro annunciato sia dal punto di vista sociale che personale, per evitare il quale, i volontari sono costantemente impegnati in tutta la Sardegna.

Info: www.cagliariliberadalladroga.com

]]>
IL CAMBIO CULTURALE DEI NUORESI SULLE DROGHE Wed, 16 May 2018 19:45:37 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479556.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479556.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

Non demordono nella loro iniziativa di prevenzione alla droga, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology di Nuoro.

Una iniziativa, che ormai compie tre anni e trova l'appoggio della totalità dei commercianti locali e dei citadini residenti, significa che si sta radicando nella società e nella cultura delle persone e, tutto sommato, era proprio questo lo scopo dei volontari: veder cambiare il punto di vista che "certe droghe sono sono un divertimento del fine settimana" e per altri: "a me non interessa, visto che nessuno della mia famiglia non ne è coinvolto", o altri punti di vista di questo genere.

La verità è che il problema droga non può essere circoscritto a chi ne fa uso e alla sua famiglia, ma visti i problemi che porta con sè, interessa tutta la comunità.

Importante, quindi, il coivolgimento costante dei cittadini, e il cambiamento culturale che, seppur lentamente, sta prendendo piede nella comunità barbaricina. Si, perchè stiamo assistendo ad un vero cambiamento culturale in tantissime persone.

Il filosofo L. Ron Hubbard il quale scriveva che "l'uomo è di valore nella misura in cui è di aiuto agli altri". È proprio con lo spirito dell'aiuto che li contraddistingue i volontari di fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology nella serata di mercoledì 16 maggio hanno distribuito centinaia di opuscoli informativi di "La verità sulla droga", nelle vie del centro di Nuoro.

Info: www.cagliariliberadalladroga.com

]]>
cs - Flavescenza dorata: sperimentazione efficace Wed, 16 May 2018 16:23:17 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479580.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479580.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

invio in allegato una nota con il commento Cia Alessandria su un progetto sperimentale relativo alla Flavescenza dorata della vite (avviato nel 2015), i cui risultati sono stati presentati stamattina.

In foto: Fabrizio Bullano, tra i relatori all'incontro di oggi. Altre foto sulla pagina Facebook "Cia Alessandria".

Grazie!
Genny Notarianni

 

 

Flavescenza dorata: sperimentazione efficace

Il punto degli esperti, i risultati di un progetto sul territorio

 

Risultati incoraggianti per la lotta alla Flavescenza dorata della vite, la patologia diffusa sul territorio, presente da anni, che registra il permanere di una situazione negativa per i produttori, una serissima minaccia all'economia del territorio.

Se ne è parlato ad un incontro all'Istituto Luparia di Rosignano Monferrato, questa mattina, in cui sono stati presentati i risultati di una sperimentazione finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e gestita da un team di esperti: il responsabile tecnico della Cia Fabrizio Bullano con Gisella Margara, Alberto Pansecchi e Marco Visca, insieme al responsabile del progetto Dario Aceto.

La Flavescenza dorata è una malattia epidemica che attacca la vite, il suo agente infettivo è un fitoplasma molto simile ai batteri. La malattia non si trasmette attraverso le operazioni di potatura o attraverso i residui lasciati nel terreno, ma viene trasmessa da un insetto, Scaphoideus titanus, vettore unico di questa malattia. Molte sono le sperimentazioni e le prove per combattere i giallumi, ma non sempre i risultati sono stati efficaci. Gli studi e l'esperienza pratica dei tecnici ci dicono dell'impossibilità dell'eradicazione della Flavescenza, mentre deve essere possibile convivere con la malattia e mantenere in vita il vigneto e il reddito degli agricoltori.

Di grande interesse, il progetto illustrato oggi che ha come obiettivo quello di addivenire ad un risanamento delle piante malate attraverso la sistematica eliminazione delle parti di vegetazione che mostrano i sintomi di giallume. Inoltre, il progetto intende definire con certezza se i nostri vigneti soffrono di Flavescenza dorata o di Legno nero, malattia che presenta gli stessi sintomi. La sperimentazione si è incentrata su due vigneti nei quali sono stati individuate le piante colpite da giallume e sulle quali sono state asportate le parti sintomatiche e svolte le specifiche analisi.

I risultati sono stati incoraggianti perché nelle piante ripulite dai germogli con sintomi di giallumi si è riscontrata una mortalità solamente del 32.5%, mentre per il 29.5% delle piante trattate c'è stata una remissione totale dei sintomi e le stesse, nel 2017, sono tornate produttive. Per il 20% delle piante non si è più rilevata alcuna presenza del fitoplasma. Questo tipo di intervento è alla portata di tutti i viticoltori e ha dimostrato la possibilità di vedere risanato, senza costi aggiuntivi, ben il 50% delle piante affette da Flavescenza dorata.

Spiega Fabrizio Bullano: "Per contenere la Flavescenza occorrono tre azioni: la corretta gestione agronomica del vigneto con l'asportazione dei germogli sintomatici, come fatto nel corso del progetto, ma anche i trattamenti fitosanitari, il contrasto agli incolti, ai vigneti abbandonati e alle viti inselvatichite. I risultati del progetto sono soddisfacenti, ma questo da solo non basta a risolvere il problema, che va trattato tenendo conto della complessità totale degli aspetti concomitanti".

Conclude Carlo Ricagni, direttore provinciale Cia Alessandria: "Non bisogna abbassare la guardia sulla Flavescenza dorata e il lavoro dei nostri tecnici ci sta dimostrando che la convivenza è possibile e con essa la salvaguardia del nostro territorio, delle nostre eccellenze vitivinicole e dei redditi dei nostri agricoltori".

 

 

mail-Logo Cia AGRICOLTORI ITALIANI 2018

 

Genny Notarianni

Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria

-------------------------------------------------------------------------

Confederazione Italiana Agricoltori

via Savonarola, 29 - 15121 Alessandria

Email:g.notarianni@cia.it

www.ciaal.it

Mobile: +39 345 45 28 770

Phone: +39 0131 196 13 39

Fax: +39 0131 41 361

-------------------------------------------------------------------------

Questo messaggio e i suoi allegati sono indirizzati esclusivamente alle persone indicate.

La  diffusione, copia  o qualsiasi  altra  azione  derivante  dalla  conoscenza di   queste

informazioni sono  rigorosamente vietate.  Qualora  abbiate ricevuto questo documento

per errore siete cortesemente  pregati di darne  immediata  comunicazione  al mittente

e di provvedere alla sua distruzione, Grazie.

 

This e-mail and any attachments is confidential and may contain privileged information

intended for the addressee(s) only. Dissemination, copying, printing or use by anybody

else is unauthorised. If you are not the intended recipient, please delete this message

and any attachments and advise the sender by return e-mail, Thanks.

 

http://content.comunicati.net/allegati/203824/cs24_flavescenza-sperimentazione.doc00000000000000000000000000000003@TI.DisclaimerRispetta l'ambiente. Non stampare questa mail se non è necessario.

 

]]>
I NEGOZI DEL CENTRO DI OLBIA SOMMERSI DAI LIBRETTI LA VERITA' SULLA DROGA. Tue, 15 May 2018 23:44:13 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479390.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/479390.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

 

Non c'è quartiere di Olbia dove i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Missione della Chiesa di Scientologyn non siano passati a distribuire i libretti informativi "La verità sulla droga". Anche nella giornata di martedì 15 maggio i negozianti delle via Vittorio Veneto, via Roma e via Veronese sono stari coinvolti e collaboreranno attivamente nella più diffusa campagna di prevenzione alla droga in Sardegna. I libretti, contengono informazioni raccontate direttamente da chi le droghe le ha usate e, grazie alla forza di volontà, ne è uscito e oggi può raccontare la propria esperienza.

Entrare nel mondo della droga è come fare un giro nelle roulette russa: se sei fortunato ne esci vivo.

Le bugie raccontate dagli spacciatori stanno portando tantissimi adolescenti a voler "provare", troppo spesso questa "prova" sta diventando fatale.

"le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vita", recita così uno scritto su questo argomento, del fondatore della religione di Scientology L. Ron Hubard, e credo nessuno più di chi ne ha fatto uso, possa testimoniare il degrado e lo sfascio fisico e mentale che esse causano

]]>