Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Fri, 03 Apr 2020 10:25:43 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/1 cs - Bonus 600 euro, l’attività Inac Cia Thu, 02 Apr 2020 19:05:24 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627503.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627503.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi

il commento del patronato Inac Cia sul bonus da 600 euro, in allegato.

Grazie!

Genny Notarianni



Bonus 600 euro, l’attività Inac Cia

Difficoltà del sistema ma servizi del patronato operativi


Sistema in tilt per l'Inps al primo giorno di presentazione delle domande per il bonus da 600 euro a seguito del decreto Cura Italia, e difficoltà ad operare anche per i Patronati, che hanno visto l'attività rallentata, se non stoppata, dal sistema.

Nel secondo giorno di operatività �“ oggi -, le procedure funzionano meglio e l'Inac Cia già dal primissimo mattino imputava le pratiche degli utenti.

Spiega Alessandra Farinazzo, direttore provinciale patronato Inac Cia: “Speriamo che la gestione sia più semplice di quanto sia iniziata, nella giornata di ieri. Abbiamo già le pratiche impostate per coloro che hanno già richiesto il servizio, e continuiamo la raccolta dati per telefono, via mail e sms per garantire a tutti coloro che lo richiedono il servizio: aziende agricole, dipendenti agricoli e di altre tipologie di settore, commercianti, artigiani”.

Gli uffici Cia sono presenti ad Alessandria, Casale Monferrato, Novi Ligure, Tortona, Acqui Terme e Ovada. Info e contatti: www.ciaal.it alla sezione “contatti”.



--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/CAMfW5pd_DFboFxvamc2eUGEGZWk9Y-k1%3DR5H6LHb68m7WZhKnA%40mail.gmail.com.
]]>
In 10 giorni e 16 mila ore a titolo gratuito è pronto l’ospedale alla Fiera di Bergamo Wed, 01 Apr 2020 18:56:10 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627273.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627273.html RedazioneSB RedazioneSB “Siamo contenti perché abbiamo finito l’ospedale dei bergamaschi. Una corsa contro il tempo grazie al lavoro di tutti, insieme in cordata, contro COVID-19.”  È gioia e soddisfazione quella che si respira nelle parole di Giacinto Giambellini - Presidente di Confartigianato Imprese Bergamo – e tra gli artigiani che in soli 10 giorni hanno completato i lavori per la realizzazione dell’ospedale da campo dell'Associazione Nazionale Alpini che da installazione di tende si è trasformato in una struttura permanente ed è ora pronto ad accogliere i primi pazienti.

Più di 16.000 ore di lavoro per un contributo che va oltre al valore economico. 250 artigiani altamente specializzati si sono messi al servizio dell’ospedale dei bergamaschi con alpini e tifosi della curva nord, per dare supporto all’impresa che ha l’appalto dei lavori.

Gli artigiani di Confartigianato Bergamo hanno lavorato senza sosta per 10 giorni all’interno della struttura alla realizzazione delle pareti, al supporto nel montaggio e cablaggio dei quadri fino all’installazione dell’impianto gas ed elettrico e all’esterno, a quattro mani con i ragazzi della curva, alla realizzazione della piattaforma per gli elicotteri

La “chiamata” è arrivata lunedì 23 marzo via mail a Confartigianato Imprese Bergamo: “Abbiamo bisogno di 12 tra posatori di pareti e imbianchini per rispettare i tempi di apertura dell’ospedale da campo alla Fiera di Bergamo” – ha scritto Antonio Tonarelli, direttore logistico gruppo intervento medico chirurgico ospedale da campo – fondazione A.N.A. onlus. La risposta non si è fatta attendere. Attraverso Confartigianato Bergamo, la mattina dopo, in cantiere c’erano 250 artigiani: muratori, carpentieri, cartongessisti, imbianchini, idraulici, impiantisti tecnici del gas e elettricisti specializzati in cordata al lavoro per poter aprire l’ospedale il prima possibile e dare una boccata di ossigeno alle aziende ospedaliere al collasso. Con 142 posti letto, dei quali 72 destinati alla terapia intensiva e sub-intensiva e i restanti a chi sta uscendo dalla fase critica del Covid-19, l'ospedale da campo che sarà gestito dall’azienda ospedaliera Papa Giovanni è oggi realtà.

Un supporto che non si ferma con la consegna dell’ospedale da campo. Infatti, Confartigianato Bergamo e i suoi artigiani si sono messi a disposizione per le attività di manutenzione e pronto intervento per gli impianti idraulici e elettricisti.

Un grande orgoglio artigiano quello delle imprese bergamasche che stanno fronteggiando l’emergenza da Coronavirus con grande senso di responsabilità, impegnandosi a rispettare i vincoli imposti dalle Istituzioni e attrezzandosi con tutti gli strumenti necessari per tutelare dipendenti, clienti e fornitori. L’emergenza da Coronavirus è anche economica, oltre che sanitaria. Sono 30.408 le imprese artigiane registrate nella bergamasca, che danno lavoro a quasi ottantamila persone e rappresentano il motore economico della nostra provincia, oggi in ginocchio ma sempre pronte a rispondere e ad agire.

]]>
In 10 giorni e 16 mila ore a titolo gratuito è pronto l’ospedale alla Fiera di Bergamo Wed, 01 Apr 2020 18:55:47 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627272.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627272.html RedazioneSB RedazioneSB “Siamo contenti perché abbiamo finito l’ospedale dei bergamaschi. Una corsa contro il tempo grazie al lavoro di tutti, insieme in cordata, contro COVID-19.”  È gioia e soddisfazione quella che si respira nelle parole di Giacinto Giambellini - Presidente di Confartigianato Imprese Bergamo – e tra gli artigiani che in soli 10 giorni hanno completato i lavori per la realizzazione dell’ospedale da campo dell'Associazione Nazionale Alpini che da installazione di tende si è trasformato in una struttura permanente ed è ora pronto ad accogliere i primi pazienti.

Più di 16.000 ore di lavoro per un contributo che va oltre al valore economico. 250 artigiani altamente specializzati si sono messi al servizio dell’ospedale dei bergamaschi con alpini e tifosi della curva nord, per dare supporto all’impresa che ha l’appalto dei lavori.

Gli artigiani di Confartigianato Bergamo hanno lavorato senza sosta per 10 giorni all’interno della struttura alla realizzazione delle pareti, al supporto nel montaggio e cablaggio dei quadri fino all’installazione dell’impianto gas ed elettrico e all’esterno, a quattro mani con i ragazzi della curva, alla realizzazione della piattaforma per gli elicotteri

La “chiamata” è arrivata lunedì 23 marzo via mail a Confartigianato Imprese Bergamo: “Abbiamo bisogno di 12 tra posatori di pareti e imbianchini per rispettare i tempi di apertura dell’ospedale da campo alla Fiera di Bergamo” – ha scritto Antonio Tonarelli, direttore logistico gruppo intervento medico chirurgico ospedale da campo – fondazione A.N.A. onlus. La risposta non si è fatta attendere. Attraverso Confartigianato Bergamo, la mattina dopo, in cantiere c’erano 250 artigiani: muratori, carpentieri, cartongessisti, imbianchini, idraulici, impiantisti tecnici del gas e elettricisti specializzati in cordata al lavoro per poter aprire l’ospedale il prima possibile e dare una boccata di ossigeno alle aziende ospedaliere al collasso. Con 142 posti letto, dei quali 72 destinati alla terapia intensiva e sub-intensiva e i restanti a chi sta uscendo dalla fase critica del Covid-19, l'ospedale da campo che sarà gestito dall’azienda ospedaliera Papa Giovanni è oggi realtà.

Un supporto che non si ferma con la consegna dell’ospedale da campo. Infatti, Confartigianato Bergamo e i suoi artigiani si sono messi a disposizione per le attività di manutenzione e pronto intervento per gli impianti idraulici e elettricisti.

Un grande orgoglio artigiano quello delle imprese bergamasche che stanno fronteggiando l’emergenza da Coronavirus con grande senso di responsabilità, impegnandosi a rispettare i vincoli imposti dalle Istituzioni e attrezzandosi con tutti gli strumenti necessari per tutelare dipendenti, clienti e fornitori. L’emergenza da Coronavirus è anche economica, oltre che sanitaria. Sono 30.408 le imprese artigiane registrate nella bergamasca, che danno lavoro a quasi ottantamila persone e rappresentano il motore economico della nostra provincia, oggi in ginocchio ma sempre pronte a rispondere e ad agire.

]]>
Iniziamo a guardare il futuro: volontari per interventi di pulizia su segnalazione Wed, 01 Apr 2020 13:08:38 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627206.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627206.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova I Volontari ritorneranno a ripulire la città per l’iniziativa “Padova città pulita”

I Ministri Volontari della Chiesa di Scientology di Padova continueranno gli interventi di pulizia straordinaria delle aree verdi della città, muniti di sacchi, guanti e pinze, anche in questa stagione estiva si dedicano alla pulizia delle aree verdi non custodite di Padova.

Lo scopo dell’iniziativa è di ripulire le zone da rifiuti abbandonati e di sensibilizzare i cittadini sulla necessità di mantenere le aree verdi più pulite e vivibili. Il primo punto viene realizzato ripulendo completamente le aree verdi da eventuali rifiuti abbandonati, come bottiglie, lattine, cartacce ecc.., ed il secondo e forse più importante, sensibilizzare i cittadini, ragazzi, passanti e coloro che bivaccano nelle zone, sedute per rinfrescarsi all’ombra degli alberi a prendersi cura del proprio ambiente.

Per effettuare interventi più mirati, i volontari richiedono i cittadini di segnalare le zone da ripulire, cosi che si possano realizzare interventi più mirati ed ottenere maggiore controllo e sicurezza delle aree verdi e parchi che con l’arrivo di questo caldo estivo, vengono maggiore frequentati.

“La cura del pianeta comincia con il cortile di casa tua. – Scrive L. Ron Hubbard nel La Via della felicità, guida morale e di buon senso - Si estende alla zona che si percorre per andare a scola o al lavoro. Comprende anche i posti dove si va a fare pic nic o dove si va in vacanza. Non è necessario aumentare la sporcizia che inquina la terra e le falde acquifere, né aumentare il pericolo di incendi nelle boscaglie. Anzi, nel tempo libero si può fare qualcosa…ci sono molte cose che le persone possono fare per aver cura del pianeta.

“Si inizia con l’impegno personale, si procede suggerendo agli altri di fare altrettanto.”

E questo è un invito che i volontari vogliono rivolgere ai cittadini sia impegnandosi personalmente, sia invitando chiunque a segnalare le aree che necessitano di essere ripulite.

Tel 049.8756317 Gli interventi verranno organizzati al più presto dopo la segnalazione.

 

]]>
cs - Silvicoltura e verde: Cia Alessandria chiede la riapertura delle attività Wed, 01 Apr 2020 11:37:15 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627223.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627223.html Cia Alessandria Cia Alessandria Gentili colleghi
il Decreto impone la chiusura di due attività la cui sospensione causa grossi problemi al mondo agricolo. Cia Alessandria chiede la revisione di queste due disposizioni: silvicoltura e manutenzione del verde. Dettagli in allegato.
Grazie!
Genny Notarianni

Silvicoltura e verde: Cia Alessandria chiede la riapertura delle attività

Il DPCM esclude i settori sui quali sarà troppo tardi per intervenire, finito il blocco


L'ultimo DPCM ha incluso tra le restrizioni anche due settori che l'agricoltura ritiene fondamentali e collaterali all'attività primaria: silvicoltura e manutenzione del verde. Cia Alessandria chiede la riapertura delle attività legate al taglio del bosco (codice Ateco 02) e della manutenzione del verde (codice Ateco 81.30), anche per poter svolgere le relative attività con le giuste tempistiche.

Spiega Cinzia Cottali, vicedirettore Cia Alessandria: “Le attività di silvicoltura sono comunque attività agricole e il blocco del taglio, o anche solo del recupero di quanto già preparato nel bosco, impedisce ai silvicoltori di realizzare entrate; inoltre sarà indispensabile avere una proroga della scadenza per il taglio, considerato che il fermo dura ormai da due settimane. Anche l’attività di manutenzione del verde non può più essere rimandata, sia per quanto riguarda gli appalti comunali sia per i risvolti di competenza dei cittadini, condomini o giardini privati che siano, perchè la vegetazione, complice il clima e l'andamento stagionale, sta prendendo vigore. È necessario procedere con le operazioni essenziali primaverili legate almeno allo sfalcio dell’erba - ci sarebbero complicazioni per lo sviluppo delle graminacee soprattutto per i soggetti che soffrono di allergie e l’erba alta è inoltre fattore di sviluppo di parassiti - e alle potature delle piante, in quanto andando avanti nel tempo, con il risveglio della vegetazione sarebbe poi troppo tardi per intervenire”.

--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/CAMfW5pepu7AR7gG6VJBh2KnnqgRUkj438e4vYNN685c8puAvZQ%40mail.gmail.com.
]]>
I diritti umani alla base della religione di Scientology Tue, 31 Mar 2020 22:11:37 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627020.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627020.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Scientology è stata fondata sui principi dei diritti umani.

 

Il Credo della Chiesa di Scientology recita:

 

“Noi della Chiesa crediamo che tutti gli uomini, di qualunque razza, colore o credo, siano stati creati con gli stessi diritti.”

 

Gli Scientologist aderisco al Codice di uno Scientologist impegnandosi a: “… condannare e fare ogni cosa in mio potere per abolire qualsiasi abuso commesso ai danni della vita e dell’umanità.” E a “sostenere quegli sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell’uomo.”

 

I mass media sono pieni di storie di violazione dei diritti umani: dalla violenza domestica al bullismo nelle scuole, alla corruzione, guerre e povertà.

 

Allo stesso tempo, la maggior parte della popolazione del mondo non sa neppure cosa siano i diritti umani.

 

Amnesty International ha denunciato violazioni dei diritti umani in 160 paesi e non solo in quelli in va di sviluppo. Troppe persone ogni anno sono costrette a pratiche sessuali degradanti e a lavori sottopagati. Si stima che a livello mondiale, ogni anno, il traffico di bambini in età scolastica ammonti a circa un milione e mezzo e che più di 170 milioni di minori, la maggior parte dei quali al di sotto dei 15 anni, sono costretti a lavorare in condizioni rischiose.

 

Da più di 40 anni gli Scientologist sostengono la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite (UDHR).

Nel 1969, Ron Hubbard l’ha ristampata nella rivista della Chiesa di Scientology Freedom:

“Le Nazioni Unite hanno elaborato la risposta. Un’assenza di diritti umani ha macchiato le mani dei governi e messo a rischio le loro regole.

“Troppo pochi governi hanno messo in atto la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Questi governi non hanno afferrato che la loro stessa sopravvivenza dipende completamente dall’adozione di tali riforme e, quindi, di fornire alle persone una causa, una civiltà che valga la pena di essere sostenuta, che valga il loro patriottismo.”

 

“I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico”

]]>
Restiamo a casa ma rimaniamo attivi! Tue, 31 Mar 2020 22:07:30 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627018.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627018.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Un consiglio dei volontari La via della felicità Padova.

Ecco cosa scrive l’umanitario L. Ron Hubbard:

La via della felicità è
una strada maestra quando include un’operosità
che porta a produzione tangibile.

Non sempre il lavoro è piacevole.

Tuttavia pochi sono più infelici di coloro che conducono un’esistenza senza scopo, pigra ed annoiata: i bambini fanno disperare le madri quando non hanno niente da fare; la demoralizzazione del disoccupato, anche quando riceve “sussidi” dallo stato, o “welfare”, è leggendaria; il pensionato, che non ha più niente da raggiungere nella vita, muore a causa dell’inattività, come dimostrano le statistiche.

Si può alleviare anche un dispiacere semplicemente lavorando di buona lena a qualcosa.

Il morale sale alle stelle quando si consegue qualcosa. In effetti si può dimostrare che la produzione è la base del morale.

Le persone pigre scaricano il fardello del lavoro su quelli intorno a loro. Hanno la tendenza a sovraccaricare gli altri.

È difficile andare d’accordo con persone pigre. Oltre ad essere deprimenti, possono anche essere un po’ pericolose.

Una soluzione attuabile consiste nel persuadere queste persone a decidere di fare qualcosa e nel farle mettere all’opera. Si scoprirà che i benefici più duraturi derivano da un lavoro che porta ad una produzione reale.”

]]>
Diritti umani e responsabilità. Tue, 31 Mar 2020 22:04:03 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627017.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627017.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova Questo è l’impegno principale di ognuno di noi per risolvere la catastrofe della pandemia Corona Virus

Conoscere ed applicare i diritti umani universali è il primo gradino per rispettarli in primo luogo. Per questo, i volontari di Uniti per i diritti umani, della Chiesa di Scientology di Padova intendono promuovere la Dichiarazione Universale dei diritti umani ampiamente e lo fanno attraverso i social, invitando le persone a visitare il sito: www.unitiperidirittiumani.it.

Una posizione centrale, nelle credenze e principi di Scientology, è ricoperta dalla convinzione che tutti gli uomini siano dotati di diritti inalienabili, come stabilito nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, ratificata dalle Nazioni Unite nel 1948. In accordo con tali convinzioni, la Chiesa di Scientology patrocina la più vasta campagna di sensibilizzazione sui diritti umani non governativa sulla Terra, fornendo materiali ad individui, gruppi ed enti governativi in 82 nazioni. 

Che Cosa Sono i Diritti Umani? Gli opuscoli educano giovani e adulti sui 30 Articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, in un modo comprensibile da chiunque.

Nel 2006 una serie di 30 annunci di pubblica utilità sono stati prodotti dalla Chiesa per illustrare ognuno dei 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Assieme alla guida per lo studio, al manuale della attività e al kit per l’insegnante da utilizzare nelle classi, docenti, gruppi per i diritti umani e governi sono dotati di strumenti efficaci per l’educazione dei giovani e degli adulti sui diritti umani. Il film documentario La storia dei diritti umani accompagna e completa gli annunci di pubblica utilità, gli opuscoli ed i materiali per l’insegnante, in quanto ulteriore strumento per ottenere coscienza e rispetto universali per i diritti umani ed ottenere, come auspicava il fondatore di Scientology L. Ron Hubbard, che “I diritti umani diventino una realtà, non un sogno idealistico.”

Quindi la domanda resta: quali diritti umani dobbiamo osservare in una situazione come questa, per ridurre il rischio della nostra vita di chi mi circonda? In che modo queste misure rientrano nell’attuazione dei 30 diritti umani universali?

Scoprilo da te!

L’auto determinazione e la libertà sono determinanti nelle scelte di vita. Per fortuna ogni singolo individuo può contribuire fare la differenza per la sua vita e per la società.

www.unitiperidirittiumani.it

]]>
"La verità sulla droga". Tue, 31 Mar 2020 21:50:35 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627014.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627014.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Fatti e testimonianze in merito ad un efficace prevenzione alla droga  

Il problema riguardo alle droghe purtroppo è molto attuale e colpisce anche i più giovani che sperimentano senza esserne veramente informati e senza stimare i rischi a cui andranno incontro.

Riferendosi all’impatto devastante della droga sulla società, l’autore, umanitario e fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha scritto: “Il pianeta si è scontrato con una barriera che impedisce un progresso sociale su vasta scala: droga, farmaci e le altre sostanze biochimiche. Queste possono ridurre le persone in condizioni che non solo sono proibitive e distruttive per la salute, ma che sono tali da impedire ogni progresso stabile verso il benessere mentale o spirituale”. Questa affermazione porta alla sua successiva valutazione sul ruolo che l’uso di droga gioca nella disgregazione del tessuto sociale: “la ricerca dimostra che le droghe sono l’elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”.

Inoltre la ricerca di L. Ron Hubbard in questo campo ha portato al mondo soluzioni senza precedenti per la riabilitazione dalla droga.

Questo, a sua volta, ha spronato la Chiesa e gli Scientologist a dare il via al programma laico La verità sulla droga, tramite il quale, da vent’anni, lavorano per informare correttamente milioni di persone sugli stupefacenti.

Le prime iniziative per la prevenzione contro la droga su vasta scala da parte della Chiesa di Scientology e dei suoi fedeli hanno avuto inizio a metà degli anni ’80 con un movimento popolare a livello europeo: ”Dico No alla Droga, Dico Si alla Vita”. Oltre alle diverse attività di sensibilizzazione gli Scientologist d’Europa produssero una serie di opuscoli per i giovani basati su dati di fatto relativi ai pericoli della droga. La richiesta fu così elevata che la Chiesa si impegnò a pubblicarli a livello internazionale. Da allora, la chiesa ha patrocinato la distribuzione di milioni di opuscoli, volantini e manifesti e si è impegnata in migliaia di attività informative sulla droga nella comunità, nelle scuole, chiese e nei luoghi di lavoro.

Questo materiale comprende un Kit di 13 opuscoli che illustrano diversi tipi di droghe ed il DVD documentario che parla dei nuovi tipi di droghe fornendo testimonianze direttamente dai giovani che sono caduti nella trappola mortale.

Tanto per menzionarne una, come la marijuana: alcuni ricercatori hanno osservato che somministrando questa sostanza su alcuni animali hanno sofferto di danni strutturali al cervello.

Possiamo fare un paragone fra alcol che contiene una sola sostanza: l’etanolo e la marijuana che contiene più di 400 sostanze tossiche note e sostanze chimiche cancerogene, tra le quali le stesse sostanze che causano tumori e che si possono trovare nel fumo di tabacco.

A differenza dei fumatori di sigarette, quelli che fumano marijuana tendono ad inalare profondamente ed a mantenere il fumo quanto più a lungo possibile per aumentare l’effetto della droga, peggiorando il danno ai polmoni.

La marijuana o hashish è un allucinogeno, sostanza che distorce il mondo in cui la mente percepisce il mondo in cui vivi.

La sostanza chimica nell’hashish che crea questa distorsione è nota come “THC” che rimane nei tessuti adiposi per mesi e forse più a lungo, a seconda della costanza e dell’intensità dell’uso; inoltre il THC danneggia il sistema immunitario.

Una delle testimonianze dice: “ho fumato il mio primo spinello nel cortile della scuola. Ora sono un’eroinomane e ho appena finito il mio ottavo trattamento contro la tossicodipendenza.”

Fai il tour virtuale alla chiesa di Scientology di Padova e al sito Mondo libero dalla droga.  Tel. 049.8756317, www.scientology-padova.org oppure visita il sito www.drugfreeworld.org


]]>
Con La Via della Felicità rendi le tue giornate più serene Tue, 31 Mar 2020 20:28:55 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627000.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/627000.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova

I volontari vogliono far conoscere i precetti della guida al buon senso anche ai più piccoli.

 

Rispetta ed Aiuta i Tuoi Genitori

A volte, dal punto di vista di un figlio, i genitori sono difficili da capire. Vi sono differenze tra generazioni. Ma, a dire il vero, questo non costituisce una barriera. Quando si è deboli si ha la tentazione di rifugiarsi in bugie e sotterfugi e sono questi a creare le barriere. I figli possono riconciliare le diverse vedute con i loro genitori. Prima che avvenga una lite si può per lo meno cercare di parlarne tranquillamente. Se il figlio è sincero ed onesto, l'appello non può che arrivare a segno. Spesso è possibile raggiungere un compromesso che entrambe le parti comprendano e su cui possano essere d'accordo. Non è sempre facile andare d'accordo con gli altri, ma si dovrebbe cercare di farlo. Non si può trascurare il fatto che, quasi sempre, i genitori agiscono in base ad un intenso desiderio di fare ciò che ritengano sia la cosa migliore per il figlio. I figli sono in debito verso i genitori per l'educazione che hanno ricevuto, se i genitori gliel'hanno data. Nonostante alcuni genitori siano così ardentemente indipendenti da non accettare alcuna ricompensa per aver fatto il loro dovere, rimane pur vero che, spesso, arriva il momento in cui tocca alla generazione più giovane prendersi cura dei propri genitori. Qualunque cosa accada, ci si deve ricordare che essi sono gli unici genitori che abbiamo e come tali devono essere rispettati ed aiutati, a prescindere da tutto. Fa parte della via della felicità essere in buoni rapporti con i propri genitori, o con coloro che ci hanno allevato.

 

Dà un Buon Esempio

Noi influenziamo molte persone. Questa influenza può essere buona o cattiva. Se vivi seguendo queste regole, darai un buon esempio. Le persone che ci vivono accanto, che l'ammettano o meno, non possono che esserne influenzate. Chiunque tenti di dissuaderti dal farlo, in realtà o vuole danneggiarti o ha secondi fini. Ma, in fondo in fondo, anch'egli ti rispetterà. A lungo andare le tue possibilità di sopravvivenza aumenteranno, poiché gli altri, così influenzati, costituiranno una minaccia inferiore. E ci sono anche altri benefici. Non sottovalutare l'effetto che puoi avere sugli altri semplicemente menzionando queste cose e dando tu stesso un buon esempio. La via della felicità richiede che si dia un buon esempio.

 

La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La prima pubblicazione risale al 1981, e lo scopo è di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’Uomo. La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati quale libro secolare più tradotto al mondo. Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, con i 21 precetti fondamentali che guidano una persona ad un miglior tenore di vita.

 

Vista la situazione nazionale i volontari vogliono invitare chiunque a fare il corso gratuito online (https://www.laviadellafelicita.org/course/) sui precetti della guida al buon senso, che comprende la visione del documentario e lo svolgimento di quiz per la comprensione.

 

Ufficio Stampa

La Via della Felicità

]]>
COVID-19: CENTRO RISORSE PER LA PREVENZIONE Tue, 31 Mar 2020 20:26:29 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626999.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626999.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova

Il sito della Chiesa di Scientology spiega come mantenere sé stessi e gli altri in buona salute.

 

L'umanitario e filosofo L. Ron Hubbard scrisse: “Un’oncia di prevenzione vale una tonnellata di cura.”

 

Per questo la Chiesa di Scientology ha creato un centro risorse online che è stato costituito per fornire informazioni di base su ciò che si può fare per contribuire a mantenere te stesso e gli altri in buona salute. È possibile scaricare tutto il materiale, compresi gli opuscoli al sito https://www.scientology.it/staywell/ . Ti invitiamo a utilizzare e a condividere queste informazioni con gli altri. Anche se stiamo tutti mantenendo le distanze, siamo tutti uniti in questo.

 

Perché la Prevenzione È Importante?

Si ritiene che alcune malattie siano causate da batteri o virus dannosi, comunemente chiamati germi. Le infezioni causate da germi possono essere lievi, come il comune raffreddore, ma altre possono essere gravi o addirittura mortali, come l’influenza, l’intossicazione alimentare e la faringite streptococcica.

 

I germi possono essere passati da persona a persona, ad esempio quando si tossisce, si starnutisce o ci si stringe la mano. I germi possono essere trasmessi anche toccando qualcosa che è stato toccato da una persona infetta, come ad esempio il ripiano di un bancone o un animale domestico. La diffusione dei germi può avvenire anche attraverso il consumo di alimenti o bevande infetti. Anche il contatto con insetti o altri animali portatori di infezione può trasmettere i germi.

 

Che la malattia possa diffondersi non è un dato sconosciuto. Ciò che potrebbe non essere noto, tuttavia, è che esista la possibilità di contagio durante il periodo di incubazione: il periodo prima che la persona mostri dei sintomi e si renda conto di essere malata. Pertanto le precauzioni di sicurezza devono essere sempre in vigore per ridurre il rischio di diffusione di malattie.

 

Mantenere una buona igiene personale è un modo efficace per prevenire la diffusione di germi e per prevenire la trasmissione di malattie contagiose.

 

  1. Lavarsi le mani è uno dei modi più efficaci per prevenire la diffusione dei germi. Lavati le mani regolarmente, in particolare dopo le seguenti attività:

 

a. Soffiarsi il naso, tossire o starnutire

b. Usare il bagno

c. Prima, durante e dopo la preparazione del cibo

d. Prima e dopo i pasti

e. Prima e dopo essersi presi cura di una persona malata

f. Prima e dopo il trattamento di un taglio o di una ferita

g. Dopo che ci si è occupati della spazzatura

h. Dopo aver toccato un animale, il suo cibo o i suoi escrementi

 

  1. Quando ti lavi le mani, usa sapone e acqua calda. Strofina le mani a fondo per almeno venti secondi, poi sciacquale e asciugale usando una salvietta pulita oppure asciugale all’aria. Usa una salvietta per chiudere il rubinetto. Usa igienizzanti per le mani. Gli igienizzanti per le mani possono essere utilizzati, ma non sostituiscono il lavaggio delle mani. Si usano in aggiunta al lavarsi le mani o in una situazione in cui il sapone e l’acqua non siano disponibili. Usa un igienizzante per le mani con almeno il 60% di alcol.

 

  1. Limita la condivisione di oggetti personali.

  2. Per evitare la diffusione di germi, non condividere utensili, bicchieri, tazze o altre stoviglie. Non condividere neanche asciugamani, biancheria da letto, pettini, spazzole, rasoi o altri oggetti personali.

 

5. Evita di toccarti il viso con le mani.

 

6. La tua pelle funge da barriera contro i germi, tuttavia gli occhi, il naso e la bocca sono più vulnerabili. Lava le mani a fondo prima di toccarti il viso, di mangiare o di bere.

 

7. Evita le persone malate e insisti che si isolino dagli altri fino a quando non si siano riprese e non abbiano più sintomi.

 

Oltre a questo puoi trovare altre informazioni utili relative alla pulizia e all'igienizzazione, come occuparsi della malattia e dei suoi sintomi e la struttura delle epidemia.

 

Per maggiori informazioni e per visionare i video visita il sito https://www.scientology.it/staywell/

 

 

Ufficio Stampa

Chiesa di Scientology

 

prevenzione, germi, virus, batteri, malattie, pulizia, igiene, igienizzante, salute, benessere, restoacasa, scientology,

]]>
CHE COS’È UNA DROGA SINTETICA? Tue, 31 Mar 2020 20:25:14 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626998.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626998.html Affari Pubblici Padova Affari Pubblici Padova

Droghe ricreazionali – un esperimento pericoloso



Il numero di droghe disponibili continua a crescere. Dato che non vi è alcun controllo ufficiale sulla fabbricazione delle droghe da strada, è difficilissimo sapere che cosa contengono, quanto sono tossiche e quali effetti possono avere sul corpo.



Le droghe sono essenzialmente dei veleni. Oltre ai loro effetti sul corpo, molte droghe comportano un altro rischio: influiscono direttamente sulla mente. Possono distorcere le percezioni del tossicodipendente che le usa su ciò che sta accadendo attorno a lui. Di conseguenza, le sue azioni possono essere strane, irrazionali, inappropriate e persino distruttive. Le droghe occludono tutte le sensazioni, sia quelle piacevoli che quelle indesiderate.

Le droghe sintetiche vengono prodotte usando sostanze chimiche artificiali invece di ingredienti naturali. Un certo numero di droghe sintetiche sul mercato, incluse l’Ecstasy, l’LSD e la metanfetamina, sono descritte in altri opuscoli della serie La Verità sulla Droga. La “marijuana sintetica” (Spice o K2), gli “stimolanti sintetici” e una droga nota come “N-bomb” sono fra le droghe sintetiche note come “droghe ricreazionali”.

Una droga sintetica è una versione artificiale (prodotta chimicamente) di una droga illegale che è stata leggermente modificata per evitare che venisse classificata come illegale. È in sostanza un esperimento condotto da un chimico per creare una nuova droga che può essere venduta legalmente (su Internet o nei negozi), permettendo agli spacciatori di fare soldi senza violare la legge. Quando le forze dell’ordine scoprono le nuove sostanze chimiche create in questo modo e le rendono illegali, i fabbricanti escogitano varianti modificate per aggirare la legge. In questo modo il ciclo si ripete.



A causa del crescente numero di sostanze chimiche che vengono sviluppate, i dipendenti da droghe ricreazionali non hanno alcun modo di sapere ciò che la droga contiene. Inoltre, poiché una piccola modifica apportata a una droga nota può creare (e spesso lo fa) una nuova droga con effetti molto differenti, i tossicodipendenti non possono predire l’impatto sulla salute delle sostanze che sperimentano.



Dopo aver usato per diverse settimane la Spice, una notte mi sono svegliato, sono caduto sul pavimento e non riuscivo più a muovere gambe e fianchi. Non potevo fare altro che trascinarmi con le braccia, non facendocela comunque, così sono rimasto sdraiato sul pavimento per tredici ore, urlando, picchiando sul pavimento in cerca di aiuto. I medici dicono che se avessi lasciato passare altre due ore sarei morto. Dovrò stare in ospedale per parecchio tempo.” – L. D.



Alcune delle più grosse argomentazioni di vendita usate dagli spacciatori nella loro pubblicità ingannevole on-line sono che i loro prodotti sono “naturali” e “legali”, e quindi “sicuri”. Gli spacciatori hanno descritto la Spice o la K2 come il “trip della vita”, “uno sballo fantastico” e affermeranno che la droga “trasformerà una serata normale in un delizioso ed esotico incontro”. Gli spacciatori e i promoter di queste droghe ti diranno che “Sono assolutamente stupefacenti!”, Ti sentirai da dio” e “Ti fa arrivare in un altro regno”.



Anche se questo è marketing furbo, non corrisponde alla realtà degli effetti e delle conseguenze che queste droghe hanno veramente.



Scopri la verità sulle droghe sintetiche. Prendi le tue decisioni. Visita il sito https://www.noalladroga.it/drugfacts/synthetic.html



"L'arma più efficace nella guerra contro le droghe l'istruzione." - L. Ron Hubbard



Ufficio Stampa

Dico NO alla droga Puglia

www.noalladroga.it



]]>
Ministri Volontari di Scientology vogliono che tu stia bene – scarica l’opuscolo gratuito Tue, 31 Mar 2020 17:54:09 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626964.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626964.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Ecco uno strumento che i Ministri Volontari vogliono farti avere perché vogliono che tu stia bene e per questo condividono online l’opuscolo Come Mantenere Se Stessi & gli Altri in Buona Salute. 

Anche se stiamo assistendo a una pandemia mondiale, il Team di Risposta ai Disastri dei Ministri Volontari internazionale lavora con dedizione per aiutare in ogni modo possibile. Sin dal 1976, e specialmente nell’ultimo decennio, i Ministri Volontari sono diventati una forza riconosciuta a livello mondiale, prestando servizio in più di 200 luoghi dove sono avvenuti disastri come terremoti e tsunami, alluvioni ed incendi, uragani e tifoni.

I Ministri Volontari addestrano i cittadini nelle aree locali a rispondere a qualsiasi disastro naturale o creato dall’uomo o altre difficoltà che possono influenzare un individuo, famiglia o comunità. Insegnando 19 separati corpi di tecnologia dal Manuale di Scientology, un manuale comprensivo dei fondamenti di Scientology, i Ministri Volontari insegnano come attenuare la sofferenza ed i traumi, risolvere problemi, risolvere le crisi, migliorare le relazioni, sia all’interno di una famiglia o tra nazioni. Portano soluzioni pratiche a problemi di vita reale. Includono come istituire qualsiasi organizzazione, mantenere una comunicazione efficace e raggiungere mete comunitarie.

I team dei Ministri Volontari hanno attraversato 24 milioni di chilometri in 5 continenti, fornendo aiuto in 17 lingue a più di 18 milioni di individui.

I Ministri Volontari di Scientology aiutano le persone in ogni dove -usando la tecnologia di Scientology, sviluppata dal sig. Hubbard – affrontando diversi aspetti dell’esistenza ora disponibile per chiunque, in qualunque momento, in uno dei 19 Corsi Online sul sito ministrovolontario.it.

Anche se la situazione è molto difficile qualcosa può essere fatto al riguardo!

 

 

Un’oncia di prevenzione vale 
una tonnellata di cura.
 
Ci teniamo a te e vogliamo estendere il nostro aiuto. Perciò vogliamo condividere con te informazioni vitali su come mantenersi in buona salute. Ti incoraggiamo a condividere il materiale con la tua famiglia e i tuoi amici.
Scarica qui il tuo opuscolo.
SCARICA GRATUITAMENTE 
 
Introduzione:
Perché la Prevenzione è Importante
Si ritiene che alcune malattie siano causate da batteri o virus dannosi, comunemente chiamati germi. Le infezioni causate da germi possono essere lievi, come il comune raffreddore, ma altre possono essere gravi o addirittura mortali, come l’influenza, l’intossicazione alimentare e la faringite.  
CONDIVIDI CON UN AMICO
Conosci qualcun altro a cui quest’opuscolo e queste informazioni potrebbero interessare?
Manda loro questo link:
Scientology.it/StaiBene
SEGUICI SU
 
© 2020 Church of Scientology International. Tutti i diritti riservati. 
Questa e-mail è stata mandata a: tizianabonazza@hotmail.com.
Inviata da Church of Scientology International
6331 Hollywood Blvd., Los Angeles, CA 90028, USA. 
Se non desideri più ricevere queste e-mail, 
disdici l’iscrizione qui.
 
...
]]>
Salute Generale: come affrontare il COVid19 Tue, 31 Mar 2020 15:58:30 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626946.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626946.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Perché la Prevenzione È Importante 

 “Un oncia di prevenzione vale una tonnellata di cura” scrisse il sig. Hubbard

 

Ecco cosa tratta l’opuscolo dal titolo Come Mantenere Se Stessi e gli Altri in Salute nella sezione che fornisce i suggerimenti su come mantenere una Salute Generale:

Il tuo corpo combatte naturalmente i germi e le tossine ambientali. Per salvaguardare e proteggere ulteriormente il tuo corpo dalle malattie, le seguenti precauzioni sono d’aiuto:

  1. Dormi abbondantemente.

  2. Mangia regolarmente pasti costituiti da alimenti nutritivi.

  3. Fai esercizio fisico regolarmente.

Igiene Personale

Mantenere una buona igiene personale è un modo efficace per prevenire la diffusione di germi e per prevenire la trasmissione di malattie contagiose.

  1. Lavati le mani.

  2. Lavarsi le mani è uno dei modi più efficaci per prevenire la diffusione dei germi. Lavati le mani regolarmente, in particolare dopo le seguenti attività:

    1. a. Soffiarsi il naso, tossire o starnutire

    2. b. Usare il bagno

    3. c. Prima, durante e dopo la preparazione del cibo

    4. d. Prima e dopo i pasti

    5. e. Prima e dopo essersi presi cura di una persona malata

    6. f. Prima e dopo il trattamento di un taglio o di una ferita

    7. g. Dopo che ci si è occupati della spazzatura

    8. h. Dopo aver toccato un animale, il suo cibo o i suoi escrementi

  3. Quando ti lavi le mani, usa sapone e acqua calda. Strofina le mani a fondo per almeno venti secondi, poi sciacquale e asciugale usando una salvietta pulita oppure asciugale all’aria. Usa una salvietta per chiudere il rubinetto.

  1. Usa igienizzanti per le mani.

  2. Gli igienizzanti per le mani possono essere utilizzati, ma non sostituiscono il lavaggio delle mani. Si usano in aggiunta al lavarsi le mani o in una situazione in cui il sapone e l’acqua non siano disponibili. Usa un igienizzante per le mani con almeno il 60% di alcol.

  1. Limita la condivisione di oggetti personali.

  2. Per evitare la diffusione di germi, non condividere utensili, bicchieri, tazze o altre stoviglie. Non condividere neanche asciugamani, biancheria da letto, pettini, spazzole, rasoi o altri oggetti personali.

  1. Evita di toccarti il viso con le mani.

  2. La tua pelle funge da barriera contro i germi, tuttavia gli occhi, il naso e la bocca sono più vulnerabili. Lava le mani a fondo prima di toccarti il viso, di mangiare o di bere.

  1. Evita le persone malate.

  2. Evita il contatto con persone malate e insisti che si isolino dagli altri fino a quando non si siano riprese e non abbiano più sintomi.

  1. Evita il contatto con animali domestici e altri animali quando sei malato.

  2. Se, ad esempio, una persona malata accarezza il suo gatto o il suo cane, può lasciare germi sulla pelliccia dell’animale e questi possono essere trasmessi ad altre persone che lo accarezzano in seguito. 

Di seguito la panoramica completa trattata nell’opuscolo sono: 

Il materiale è disponibile al sito: https://www.scientology.it/staywell/book.html

 

Lingue disponibili: ENGLISH (US/International) ENGLISH (Australia) ENGLISH (Canada) ENGLISH (United Kingdom) ENGLISH (Ireland) ENGLISH (Nepal) ENGLISH (Philippines) ENGLISH (Rwanda) ENGLISH (South Africa) DANSK FRANÇAIS עברית 日本語 РУССКИЙ 繁體中文 NEDERLANDS DEUTSCH MAGYAR NORSK SVENSKA ESPAÑOL (LATINO) ESPAÑOL (CASTELLANO) ΕΛΛΗΝΙΚA ITALIANO PORTUGUÊS


]]>
CoVid-19 Prevenzione e sanificazione a Padova: siamo disponibili. Tue, 31 Mar 2020 11:42:19 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626837.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626837.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Ministri Volontari di Scientology disponibili alla disinfettazione con il Decon7

 

La chiesa di Scientology Internazionale ha attrezzato tutte le Chiese di Scientology nel mondo con il sistema di sanificazione D7 (www.decon7.com

Il tutto, in linea con l’indicazione il signor L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology: “Un oncia di prevenzione vale una tonnellata di cura”. Oltre a seguire tutte le indicazioni governative, le chiese stanno venendo sanificate con il Decon7 e i Ministri Volontari di Scientology sono disponibili, su richiesta, per sanificare uffici pubblici, uffici di forze dell’ordine e altri enti che ne richiedano l’intervento. 

 

Il programma del Ministro Volontario è un’iniziativa ad ampio raggio che porta aiuto efficace di tipo sia logistico che spirituale a chiunque, dovunque. 

E il video allegato dimostra un esempio di quello che è successo in Sudafrica dove i Ministri Volontari son stati richiesti per la sanificazione di una stazione di polizia. 

I volontari sono disponibili in molte città d’Italia e anche a Padova, dove si rendono dispobili con il sistema Decon7 su richiesta.

Ecco alcune informazioni sul D7 del sito www.decon7.com

Sicuro, versatile e potente

D7 è una potente soluzione brevettata di decontaminazione e pulizia che neutralizza i contaminanti sia biologici che chimici. Sviluppato originariamente per contrastare le minacce biochimiche alla sicurezza nazionale, oggi D7 è utilizzato in una varietà di applicazioni militari, di difesa e di pubblica sicurezza. D7 affronta le sfide di contaminazione più difficili, neutralizzando in pochi minuti sostanze chimiche, batteri e virus tossici e/o mortali.

 

Per richiesta di intervento: 393 3332499. Visualizza anteprima allegato VIDEO-2020-03-30-12-16-15.mp4VIDEO-2020-03-30-12-16-15.mp48 MB

]]>
Covid19: Come mantenere sé stessi e gli altri in buona salute Tue, 31 Mar 2020 11:15:38 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626820.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626820.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Corretti comportamenti di prevenzione 

In questi giorni la chiesa di Scientology Internazionale ha creato un annuncio di pubblica utilità e l’opuscolo dal titolo Come Mantenere Se Stessi & gli Altri in Buona Salute da divulgare ampiamente per fornire ulteriori direttive atte a proteggere se stessi e gli altri: un obbligo morale che ognuno di noi ha in una situazione come questa, di straordinaria situazione epidemica. 

I materiali sono disponibili e scaricabili al sito https://www.scientology.it/staywell/

Un video di circa 1 minuto dove vengono ben illustrate le condizioni per vivere in salute: mantenersi puliti, mangiare adeguatamente e fare sano esercizio fisico, sono solamente alcuni aspetti indispensabili per vivere bene con se stessi e con gl’altri. 

Ecco qua che in un momento epocale della storia, delle basilari norme igieniche diventano ‘Indispensabili per la tutela della propria Vita!’.

Il video sta venendo trasmesso nei vari stati dei social e tramite whatsapp ai conoscenti e amici in modo da raggiungere in modo capillare ogni singola persona di ogni fascia d’età e categoria, in ogni angolo del mondo. Semplici istruzioni visive per dare la massima enfasi all’importanza delle norme igienico/sanitarie e a supporto della moltitudine di messaggi mediatici che stanno permeando l’intero pianeta.  

L’obiettivo: corretti comportamenti da usare nel superare tutti insieme questa sfida epocale!

 “Un oncia di prevenzione vale una tonnellata di cura” ha scritto il sig. Hubbard, fondatore di Scientology. 

Ognuno di noi fa la differenza nella prevenzione, usando il buon senso e le corrette azioni possiamo dare il nostro contributo all’umanità.   

Ti invitiamo a utilizzare e a condividere queste informazioni con gli altri.

Anche se stiamo tutti mantenendo le distanze, siamo tutti uniti in questo.

 

 


]]>
Il Re del Marocco a difesa delle fasce deboli della società colpite Tue, 31 Mar 2020 09:35:01 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626779.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626779.html associazione giovane europa unita associazione giovane europa unita

Anche il Marocco sta vivendo il problema dovuto al Covid- 19 colpendo
sopratutto le fasce più fragili della società che a causa
della pandemia . Il piano fortemente sostenuto da Sua Maestà il Re
Mohammed VI e messo in atto dal Governo marocchino punta a venire in contro alle fasce più svantaggiate , in particolare le famiglie che, in base al numero di componenti potranno beneficiare a partire dal 6 aprile di un contributo compreso tra gli 800 e i 1200 dinari .
L'azione di Sua Maestà , pur se dettatua dalle esigenze della pandemia di Covid 19 e tesa ad favorire la popolazione più esposta alla attuale crisi , permette di mettere in sicurezza la società
marocchina ma, allo stesso tempo prosegue un opera che Sua Maestà ha già intrapreso da anni, a partire dalla costruzione di abitazioni più dignitose e dall'aumento delle possibilità offerta a tutti di avere pari dignità nell'accesso di avere una vita equa per tutti. L'attuale azione, pur se dettata da una azione straordinaria , rientra
in una azione di più ambio respiro di mettere l'uomo e la famiglia al
centro delle politiche della Nazione. Del resto la solidarietà, l'abnegazione, il rispetto per il prossimo sono elementi connaturati
all'islam e in particolare alla scuola malikita ed in particolare in
Marocco dove la solidarietà è elemento essenziale di questa Nazione , una solidarietà che travalica o meglio unisce i credenti nel Libro
(islam, cristiani ed ebrei) e su queste basi , quelle della
solidarietà e della condivisioni di una comune apparenza che il Marocco uscirà rafforzato da questa crisi e sarà un modello per
l'Africa e per l'Europa intera . Del resto non è la prima volta che
Europa e Marocco condividono un pezzo di cammino, la Spagna e la
Sicilia furono centri di eleborazione della dottrina malikita e centri
di convivenza. Questa sarà la sfida del prossima parte di secolo
convivenza e condivisione , aspetti su cui il Marocco può dare
l'esempio

Marco Baratto
Incontro Culturali Franco Italiani
]]>
cs - Riparte la Commissione Prezzi in Camera di Commercio Mon, 30 Mar 2020 17:44:01 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626710.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626710.html Cia Alessandria Cia Alessandria Gentili colleghi
è ripresa, in via telematica, l'attività della Commissione Prezzi in Camera di Commercio. Il frumento tenero segna un rialzo, ma è un fenomeno che si realizza in un momento particolare di mercato. In allegato il commento Cia Alessandria.
Grazie!
Genny Notarianni


Riparte la Commissione Prezzi in Camera di Commercio

Cia Alessandria: “Prezzi in rialzo, ma ripensare all'agricoltura anche fuori dalla crisi


Dopo alcune settimane di blocco ripartono i lavori della Commissione che rileva settimanalmente i prezzi dei prodotti agricoli in Camera di Commercio ad Alessandria (Borsa Merci). Per Carlo Ricagni che presiede la Commissione “si è voluto dare un segno di vitalità, non dimenticando che il settore agricolo è ritenuto strategico dal governo e l’agricoltura è indicata, dai vari Dpcm che stanno regolando i comportamenti individuali e sociali, come una delle attività economiche essenziali per la nostra comunità”.

Le Borse Merci di Milano, Torino e Bologna già la settimana scorsa avevano riproposto i loro listini, quindi anche per la piazza alessandrina, attraverso la consultazione telematica dei suoi componenti, si è definito il nuovo listino.

I prezzi dei cereali sono in rialzo, in particolare il frumento tenero che cresce mediamente di 4 euro a tonnellata, ma anche il prezzo del mais e dell’orzo sono rialzati.

Gli aumenti, importanti e che non sono ancora stabilizzati, sono determinati sia da situazioni interne come il parziale arresto del traffico su gomma, sia dal forte recupero sui mercati internazionali legati certamente al diffondersi della pandemia del coronavirus.

Grano, mais e soia nella borsa merci di Chicago hanno chiuso le ultime contrattazioni in netto rialzo, con guadagni che li hanno spinti sui valori massimi da oltre due mesi.

Il presidente russo Vladimir Putin ha deciso di limitare le esportazioni, in quanto le quotazioni del frumento hanno superato il valore del petrolio degli Urali, a cui si è aggiunta la preoccupazione per la richiesta interna dovuta alla corsa dei cittadini all’accaparramento dei prodotti alimentari.

Anche per queste ragioni, occorrerà che nel prossimo futuro la politica agricola nazionale abbia la capacità di individuare un percorso, che tenga conto sempre più del ruolo strategico dell’agricoltura e della sua capacità di darci tranquillità e sicurezza alimentare quando si devono affrontare momenti di crisi di carattere globale.

Commenta il presidente Cia Alessandria Gian Piero Ameglio: “Noi che rappresentiamo il settore primario vorremmo capire di più da questi segnali di mercato, certamente determinati dalla crisi dovuta alla pandemia Coronavirus, ma che non è certo giustificato dalle scorte mondiale dei cereali. Invitiamo chi ha le responsabilità istituzionali del settore a capire meglio ciò che sta avvenendo sul mercato globale, anche perchè alcuni blocchi che impediscono la movimentazione delle merci non appaiono giustificati. Proprio la coltivazione dei cereali nelle nostre zone ci insegna che si sono fortemente ridotte le produzioni di frumento tenero perchè in alcune aree del territorio i costi di produzione superano il valore della redditività, e questa crisi ci deve insegnare che il valore economico delle produzioni, che sono ritenute strategiche, deve riconoscere il giusto reddito a chi le produce. L'aumento dei prezzi che si sta determinando è certamente positivo per i cerealicoltori che vedono crescere il loro reddito, ma ci auguriamo che attorno a questo fenomeno non ci siano delle speculazioni che danneggerebbero complessivamente il settore”.

--

Genny Notarianni
Ufficio stampa e Relazioni esterne Cia Alessandria
via Savonarola, 29
15121 Alessandria
+ 39 345 4528770
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "stampa Cia Alessandria" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a stampa-cia-alessandria.mailing+unsubscribe@cia.it.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/a/cia.it/d/msgid/stampa-cia-alessandria.mailing/CAMfW5pfh%2Br5%2Bm4htG0tsmXzizPxOJ-rL8UjthFiLuYQedwB-_g%40mail.gmail.com.
]]>
Non si tratta di morale quando parliamo delle vittime più innocenti della Cocaina: i bambini! Sun, 29 Mar 2020 13:58:30 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626537.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626537.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova Informati prima di rischiare: corso gratuito online La verità sulla Cocaina

Tutti sanno che la cocaina è droga, ma non si pensa ai bimbi che nascono tossicodipendenti da madri che ne fanno uso?


Si sente spesso dire: “Certo, prendo droga ma sono fatti miei!” Eppure l’uso di droga miete sempre vittime innocenti, da quelli che diventano preda di tossicomani che cercano di finanziare la propria assuefazione con misure disperate, a quelli che muoiono in incidenti stradali causati da automobilisti sotto l’effetto della droga.


Le vittime più innocenti della cocaina sono i neonati di madri che l’hanno assunta durante la gravidanza. Nei soli Stati Uniti nascono ogni anno decine di migliaia di neonati sottoposti alla cocaina. Quelli che non soffrono di assuefazione soffrono però spesso di svariati problemi fisici che possono includere nascita prematura, peso insufficiente alla nascita, crescita ridotta, difetti congeniti e danni al cervello e al sistema nervoso.


I neonati che alla nascita hanno un peso insufficiente corrono il rischio di morire nel primo mese dieci volte di più dei neonati di peso normale e di soffrire di handicap che durano tutta la vita, come ad esempio ritardo mentale e danni al cervello.

L’impatto di questa tragedia umana sulla società non è ancora stato misurato fino in fondo. L’umanitario L. Ron Hubbard descrisse questo fenomeno come uno dei più devastanti della cultura attuale.

Nel 1905, divenne popolare sniffare cocaina e dopo cinque anni gli ospedali e la letteratura medica iniziarono a segnalare casi di danno nasale derivanti dall’utilizzo di questa droga.

Nel 1912, il governo degli Stati Uniti segnalò 5.000 decessi correlati alla cocaina in un anno e nel 1922, la droga venne bandita ufficialmente.

Nel 1970, la cocaina emerse come la nuova droga alla moda per il mondo dello spettacolo e gli uomini d’affari. La cocaina sembrava essere la compagna ideale per avere un piacere facile ed immediato. “Forniva energia” e aiutava le persone a rimanere “su”.

Tradizionalmente, la cocaina era una droga da ricchi, a causa del costo elevato della sostanza stupefacente. Entro la fine degli anni ’80, la cocaina non era più considerata come la droga dei ricchi. A quel punto, in America, aveva la reputazione di essere la droga più pericolosa e che creava dipendenza, legata alla povertà, alla criminalità e alla morte.

Dal 2008, la cocaina è diventata la seconda droga illegale più trafficata al mondo.

Un appello alle madri: scopri LA VERITA’ SULLA COCAINA, SCOPRI LA VERITA’ SULLA DROGA!


   

]]>
Ministri Volontari: umanità per le altre persone Sun, 29 Mar 2020 13:57:40 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626536.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/626536.html Chiesa di Scientology di Padova Chiesa di Scientology di Padova La maggior parte delle persone hanno il desiderio di aiutare.

Spesso non sanno come farlo.

In che modo i Ministri Volontari hanno superato ciò?

Che cosa sanno e che cosa possono fare?

L. Ron Hubbard descrive ognuno di essi come “una persona che su basi di puro volontariato dà aiuto ai suoi simili, fornendo una consulenza semplice ed elementare alle persone che incontra, al fine di aiutarle a superare le difficoltà in cui si potrebbero trovare nella vita”

Oggi più che mai, le persone possono rimanere ferite nell'attività del vivere.

Possono sperimentare perdite o altri turbamenti.

Mentre la professione medica ha un ruolo vitale nel curare le ferite fisiche e le malattie; il Ministro Volontario è addestrato ad amministrare semplici procedure di consulenza spirituale chiamate “assistenze” per occuparsi degli aspetti emotivi o spirituali che frequentemente accompagnano tali traumi.

I Ministri Volontari aiutano anche le persone ad apprendere delle semplici soluzioni per questi problemi. Offrono i loro servizi a chiunque, anche online. 

Una padronanza di questi strumenti fa nascere un senso di speranza e certezze nelle persone, che esistono delle soluzioni che possono migliorare le loro vite e le vite degli altri.

Al sito www.ministrovolontario.it sono disponibili molte informazioni e la possibilità di iscriversi gratuitamente ai corsi più adatti alle proprie esigenze.



 

]]>