FederFauna: contro estremismo animalista adottare misure Australia

18/dic/2020 09:32:40 Ufficio Stampa FederFauna Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
FederFauna - Ufficio Stampa
--------------------------------------------------------------------------------

FederFauna: contro estremismo animalista adottare misure Australia 

Il ministro dell'agricoltura australiano David Littleproud ha introdotto una nuova legge che prevede la perdita dello status di enti benefici alle associazioni animaliste che partecipano o promuovono attivita' vandalistiche contro gli allevatori.

La legge prende di mira i comportamenti noti anche in Italia: infrazioni, vandalismi, minacce gravi, furto di bestiame e cosi' via. Le associazioni che saranno ree di collaborare con, o incoraggiare, gruppi estremisti nelle loro attivita' illegali perderanno lo status di enti benefici e dovranno iniziare a pagare le tasse su tutti i loro proventi, rendendo piu' difficile il finanziamento dei gruppi di estremisti e le loro attivita' illegali.

Federfauna accoglie tale decisione con estremo sollievo ed auspica che anche il nostro Paese adotti presto una legislazione simile che difenda gli onesti lavoratori da danneggiamenti, minacce, ingiurie e perdita di capi di allevamento.
--------------------------------------------------------------------------------

FederFauna
Confederazione Sindacale degli Allevatori, Commercianti e Detentori di Animali
Via Nazario Sauro, 1/2 - 40121 Bologna
Tel. 051.6569625 - 329.4340511 - Fax 051/2759026
www.federfauna.org


Se hai ricevuto questo messaggio significa che sei un utente entrato in contatto  direttamente o indirettamente con FederFauna o che il tuo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di dominio pubblico. Teniamo ad informarti che tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta a garanzia della privacy (D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003) e che, nel caso tu non voglia più ricevere altri messaggi da parte nostra, è sufficiente che tu risponda al presente con Oggetto: RIMUOVI. In rispetto del D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003 per la tutela delle persone e di altri soggetti riguardo al trattamento dei dati personali, questo messaggio non può essere considerato SPAM in quanto include la possibilità di essere rimossi da ulteriori invii.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl