Che cosa c’è di terribile nella società?

03/ott/2020 13:33:53 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Guerra e violenza di ogni tipo, illegalità, prevaricazione, essere privato della libertà sono solamente alcuni degli elementi  che il 42% delle persone intervistate a Padova ritengono terribili. 

 

Si tratta sempre di violazioni di diritti umani, che avvengono sempre prima che tali crimini possano aver luogo. 

 

Per questo la conoscenza e l’attuazione di tali può fare la differenza, visto che la Dichiarazione Universale dei diritti umani è stata adottata sin dal 1948 dalle Nazioni Unite, proprio con lo scopo di prevenire future guerre mondiali o prevaricazioni che ledano le libertà individuali. Sebbene siano trascorsi più di 70 anni da allora, oggi come oggi siamo ancora lontani dalla scena ideale.

 

“I diritti umani devono diventare una realtà, scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard, non un sogno idealistico.”

 

Quindi far conoscere i diritti umani è il primo passo da compiere per renderli reali. 

Comprendendo la necessità di un’informazione capillare e adatta a tutti, la Chiesa di Scientology già da molti anni ha dato sostegno alla realizzazione di diversi materiali multimediali, che si concentrano sull’educare e sul far aumentare la consapevolezza sui diritti umani e sono visionati ogni anno da più di 100 milioni di individui in tutto il mondo.

Due sono i progetti:  Uniti per i Diritti Umani e Gioventù per i Diritti Umani Internazionale.

Sia Uniti per i Diritti Umani, che Gioventù per i Diritti Umani Internazionale, mettono a disposizione siti web interattivi con la completa gamma di materiali disponibili in 17 lingue.

Tutti gli opuscoli sui diritti umani, gli Annunci di Pubblica Utilità e La Storia dei Diritti Umani sono disponibili e possono essere scaricati o ordinati on-line. I siti web includono un sistema educativo virtuale interattivo per chiunque voglia insegnare o apprendere i diritti umani fondamentali. I siti forniscono anche una guida, passo dopo passo, di come avviare una sezione locale o di come collaborare con Gioventù per i Diritti Umani o Uniti per i Diritti Umani. Questi siti sui diritti umani sono visitati complessivamente da circa 1 milione di persone ogni anno. I materiali disponibili on-line includono:

■ L’opuscolo Che cosa sono i Diritti Umani?

■ L’opuscolo La Storia dei Diritti Umani

■ Annunci di pubblica utilità “30 Diritti, 30 Annunci”

■ Il Documentario La Storia dei Diritti Umani

■ Documenti chiave sui diritti umani che elencano le risorse dell’organizzazione sui diritti umani e storie di coloro che hanno difeso i diritti umani nelle varie epoche

■ Una petizione relativa ai diritti umani, disponibile a chiunque voglia firmarla, che richiede che i governi rendano obbligatorio l’insegnamento dei diritti umani nelle scuole

■ Pacchi Educativi di Gioventù per i Diritti Umani e Dare Vita ai Diritti Umani.

I programmi di studio on-line di Gioventù per i Diritti Umani e Uniti per i Diritti Umani includono piani di lezioni e materiali. Qualunque insegnante può iscriversi on-line e creare una classe virtuale con la quale condurre un completo programma educativo, con tutti i compiti degli studenti svolti direttamente sul sito e con la possibilità di scaricare i materiali su dispositivi mobili.

I materiali sono pubblicati da Uniti per i Diritti Umani e Gioventù per i Diritti Umani e tutti questi prodotti on-line sono disponibili gratuitamente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl