Droghe sintetiche o modificate geneticamente stanno distruggendo le nostre generazioni di giovani.

22/giu/2020 16:43:41 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La verità sulla droga, fornisce i FATTI. Informati!!

In questi giorni si parla tanto di spaccio che, dopo il look down è aumentato vertiginosamente.

Ogni anno milioni di vite vengono distrutte da alcuni tipi di droghe. L’aspetto più preoccupante del problema è il danno creato ai giovani e la minaccia che ciò rappresenta per il futuro di ogni nazione.

Dato che il numero di giovani che cominciano a far uso di droga aumenta sempre più, e tenendo conto che i produttori delle grandi piantagioni  le stanno modificando geneticamente, è vitale fornire informazioni utili su pericoli che essa rappresenta. Oltre a questo esiste anche un incremento di droga sintetica e farmaci prescritti usati per lo sballo. 

Le conseguenze di queste droghe geneticamente modificate sono molto gravi e devastanti: a livello mentale avvengono  mutamenti tali da comportare un disordine psicoattivo molto più forte, in grado di scatenare vere e proprie malattie mentali.  La cannabis è una di queste droghe che con gli anni è stata modificata per ottenere più effetti. 

Studiosi tedeschi, a questo proposito, hanno affermato che, riducendo il consumo di cannabis tra i giovani, i casi di disturbi mentali (quali schizofrenia, depressione, disturbo bipolare, allucinazioni e perdite di memoria) subirebbero una riduzione del 15%. La cannabis dei sessantottini e dei figli dei fiori non è la stessa che circola ora: in gergo, oggi è chiamata skunk, "puzzola", in quanto la tecnologia genetica l'ha resa molto più pericolosa e potente, ibridando i tipi di pianta (sativa/indica) già presenti in natura ed acutizzando il tasso di THC.(Sostanza chimica presente nell’hashish che si deposita nei tessuti adiposi)

Nella società c’è chi, purtroppo, cerca di promuovere e di diffondere l’uso della droga per proprio profitto o guadagno. Al giorno d’oggi nessuno dovrebbe più farsi turlupinare dalle pretestuose motivazioni diffuse a questo scopo.

Collegandosi al sito: www.noalladroga.it si trovano diverse possibilità per scoprire molte informazioni e fatti  in merito a tali sostanze, e aiutare questa società ad uscire dalla morsa devastante della droga, che proprio come una pandemia genera distruzione nella società, come scrisse nelle sue ricerche, ancora negli anni 70’, l’umanitario L. Ron Hubbard.

Per quanto difficili, i problemi della vita possono essere affrontati, le conseguenze che derivano dalla dipendenza sono sempre peggiori del problema che una persona vuole risolvere. Il risultato è una lunga discesa verso l’inferno.

Un piccolo consiglio in questo periodo di pandemia, leggi e condividi Come mantenere se stessi e gli altri in buona salute

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl