LA VERITÀ SULLO SVAPO

15/mag/2020 19:02:45 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

https://files.ondemandhosting.info/imagecache/cropfit@w=422@cr=0,0,1920,2400@qa=85/data/www.drugfreeworld.org/files/newsletters/2018-07/the-truth-about-vaping_it.jpg?_=7Zy_KHZU

Lo svapare è diventato popolare, attira le persone che lo preferiscono per la sua attrattiva di essere privo di fumo, colorato e aromatico, ma si porta dietro il suo pacchetto di mali.

Svapare è una alternativa popolare al fumare ma questo non lo rende meno pericoloso.

Lo svapare, cioè l’inalazione di aerosol tramite dispositivi, intende risolvere vecchi problemi ma ne sta creando di nuovi. Lo spray contiene particelle finissime con quantità variabili di sostanze chimiche tossiche. Diventate popolari nel 2007, ora ci sono sigarette elettroniche che somigliano a sigarette di tabacco o a penne stilografiche e che il personale specializzato di vaporizzatori chiama “Vape Mod”.

Tuttavia i problemi sono sempre più numerosi, tra questi ingredienti tossici collegati a cancro, malattie respiratorie e cardiache, bocca secca e vertigini. 

“Viviamo in una società orientata verso la chimica. – scrisse L. Ron Hubbard nell’articolo La nostra società biochimica - Sarebbe un’ardua impresa trovare nella civiltà odierna qualcuno che non ne subisca gli effetti. Ogni giorno, la maggior parte della gente ingerisce conservanti alimentari e altri veleni chimici, inclusi quelli dispersi nell’atmosfera e i pesticidi. A questa lista si aggiungono gli analgesici, i tranquillanti, gli psicofarmaci e altri farmaci prescritti dai medici. Inoltre, l’uso diffuso di marijuana, LSD, cocaina e altre droghe da strada contribuisce notevolmente alla scena.” 

L’assenza del fumo di una sigaretta o della marijuana danno la falsa impressione che siano più salutari. Le prove dimostrano che questa assenza incoraggia i minori a svapare e fumare. In effetti, tra i giovani le sigarette elettroniche sono più popolari di quelle tradizionali. Il Ministero della Salute degli Stati Uniti ha riportato che l’uso di sigarette elettroniche tra gli studenti delle scuole superiori è aumentato del 900%, e che il 40% dei giovani che usano sigarette elettroniche non aveva mai fumato tabacco.

Svapare si usa in sostituzione delle sigarette per gli effetti della nicotina e in sostituzione della marijuana per gli effetti del THC (la principale sostanza psicoattiva presente nella cannabis). La nicotina crea assuefazione, aumenta la pressione del sangue e spinge l’adrenalina, quindi aumenta il battito cardiaco e la probabilità di un attacco di cuore. Molte sigarette elettroniche contengono più nicotina e più THC rispetto alle loro equivalenti che si fumano. Il THC è ciò che dà alla marijuana la maggior parte dei suoi effetti psicotropi. Svapare il THC comporta anche l’inalazione dei residui di solventi nell’olio di cannabis e l’aumento dell’uso a causa della facilità di svapare senza l’emanazione di praticamente nessun odore.

Scopri la verità sulle droghe prima di farne uso in primo luogo!

E in questo particolare periodo ti auguriamo anche di mantenerti positivo e in buona salute condividendo con te un sorriso con il video, ormai virale Spread a Smile


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl