Stop alla droga. A Olbia commercianti e volontari insieme nella campagna di prevenzione

09/set/2019 22:42:37 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Ormai l’alleanza tra i commercianti e i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology è diventata strategica. La necessità di informare i ragazzi sugli effetti devastanti causati dalle droghe, da sempre la strategia dei volontari della Fondazione in tutto il mondo, è stata sposata da decine di commercianti in numerose località della Sardegna e non fanno eccezione quelli olbiesi che da anni collaborano attivamente con i volontari nella distribuzione dei libretti “la verità sulla droga”.

In un momento in cui da più parti si inneggia agli effetti “miracolosi” della cannabis e marijuana come il toccasana per risolvere stress, ansia ed episodi di criminalità legati allo spaccio, è necessario dare una corretta informazione sui veri effetti di queste droghe considerate “leggere” e confutare senza mezzi termini l’idea che diminuirebbe la criminalità affidando  il controllo allo stato, diventando di fatto lo spacciatore “legale”, lasciando agli spacciatori illegali il compito di dedicarsi alle droghe ben più pesanti, così come è successo nelle nazioni dove la liberalizzazione è in vigore.

Non un inutile e sterile proibizionismo, quindi, ma una informazione corretta è la strategia dei volontari convinti che: “l’arma più efficace nella guerra contro la droga è l’istruzione”, come scriveva il filosofo L. Ron Hubbard e nella giornata di mercoledì 11 settembre saranno nuovamente nelle strade del centro di Olbia per diffondere il messaggio che solo una vita libera dalla droga può assicurare un futuro ai nostri giovani.

Info: www.noalladroga.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl