ANMVI al Ministro Speranza: più considerazione per i Medici Veterinari

05/set/2019 16:21:12 ANMVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E-mail  inviata dai servizi telematici di ANMVI / EV. Il tuo programma di posta la visualizza male? Guardala on-line



ANMVI

ANMVI al Ministro Speranza: serve un supplemento di considerazione per i Medici Veterinari

(Cremona, 5 settembre 2019)- Buon lavoro al nuovo Ministro alla Salute, On Roberto Speranza e subito una richiesta: serve un supplemento di considerazione per i Medici Veterinari. Lo chiede l’Associazione Nazionale dei Medici Veterinari Italiani (ANMVI) evidenziando la centralità della professione medico-veterinaria nel sistema-salute nazionale ed europeo.

Fra i compiti del Ministero della Salute c’è anche la valorizzazione delle professioni sanitarie, per questo al nuovo Ministro, l’ANMVI chiede interventi a sostegno dei risultati conseguiti, grazie ai Medici Veterinari, pubblici e privati, nelle politiche one health a partire dalla lotta all’antibiotico-resistenza.  

Molti i provvedimenti attesi, fra i quali spiccano il nuovo Patto per la Salute - all’interno del quale la Veterinaria non può più essere marginalizzata - e la Legge di Bilancio che, oltre ad assicurare le dovute risorse alla Sanità Pubblica Veterinaria, dovrà ridurre il macigno fiscale che ancora grava sulle cure per gli animali da compagnia.

Ufficio Stampa ANMVI - Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani- 0372/40.35.47

 



iBOX DEM

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl