Promossi i Diritti Umani nel quartiere popolare di Is Mirrionis a Cagliari

14/ago/2019 21:01:04 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

            "I Diritti Umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico" così scriveva il filosofo L. Ron Hubbard, fondatore della religione di Scientology, indicando ai suoi seguaci la strada da intraprendere se si vuole migliorare la società. Lo hanno compreso bene i volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology che nella serata di martedì 13 agosto hanno distribuito decine di copie del libretto “La storia dei Diritti Umani nei negozi e nelle strade del quartiere popolare di Is Mirrionis a Cagliari.

        La sorpresa dei commercianti è stata unanime, visto che in un quartiere dove per molti residenti è stata messa da parte anche solo l’idea del rispetto dei trenta articoli della Dichiarazione Universale, sentirne anche solo parlare apre la speranza che qualcosa si possa fare per risvegliare gli animi di chi dovrebbe garantirli, le Istituzioni, e di chi dovrebbe farseli riconoscere, gli stessi cittadini. La consapevolezza di ciò è la base per far si che i Diritti Umani prendano piede nella società e, ciascuno per ciò che gli compete, si possa creare quella società piu giusta che si prefiggevano i promotori.

        Le iniziative dei volontari che vanno avanti da anni in tutti i quartieri della città e in altri centri della Sardegna si prefiggono di innalzare la consapevolezza e il rispetto globale sui Diritti di tutti, istruendo la popolazione, mentre, contemporaneamente si spronano le Istituzioni per rendere reale quei diritti inalienabili di tutti gli esseri umani.

Info: www.unitiperidirittiumani.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl