Promuovere e far conoscere i Diritti Umani sempre e ovunque

10/ago/2019 19:01:04 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

        Quando ci si riferisce ai Diritti Umani sembra si stia parlando di qualcosa che interessa le nazioni in via di sviluppo o i paesi in cui le guerre interne stanno sterminando migliaia di persone tra l’indifferenza generale. “Occhio non vede, cuore non duole” recita un proverbio popolare e non possiamo affermare che non sia espressione della realtà che si vive nelle società occidentali.

        Guerre crudeli stanno insanguinando intere popolazioni costrette a scappare dalle loro terre ma, senza andare troppo lontano, se ci guardiamo attorno nei quartieri delle nostre città, gli sfruttatori costringono le ragazzine, spesso ancora minorenni, arrivate con il sogno della libertà, a vendersi a dei “clienti” che, se avessero solo un po’ di rispetto, non le toccherebbero neanche con un dito. Il degrado in molti quartieri, costringe migliaia di persone a vivere in situazioni di povertà, dove l’indispensabile è una conquista quotidiana e la legge del più furbo o del prepotente di turno la fa da padrone.

 

        A distanza di oltre 70 anni dalla promulgazione della Dichiarazione Universale da parte della Nazioni Unite, ancora i Diritti Umani sono una utopia per miliardi di persone in tutti i continenti. Compresa la nostra civile Italia.

 

        Così la necessità di promuovere i trenta articoli della Dichiarazione si fa sempre più urgente, per fermare la spirale discendente che la società ha imboccato. Solo la presa di coscienza e di consapevolezza che il rispetto dei Diritti Umani sono l’unica salvezza per l’umanità intera, può creare le condizioni perché ciò avvenga.

Partendo dalle nostre case e strade di vicinato, dal nostro vicino di casa e collega di lavoro, con piccole azioni quotidiane possiamo far si che promuovendo il messaggio che “i diritti Umani siano resi una realtà e non un sogno idealistico”, come scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard.

 

I volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology anche nella settimana appena conclusa hanno contribuito affinchè questo si realizzi distribuendo centinaia di libretti “Che cosa sono Diritti Umani?” nel lungomare del Poetto, nel centro di Cagliari e nelle strade del centro di Olbia.

Info: www.unitiperidirittiumani.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl