Ai cittadini e turisti di Porto Torres l’informazione sugli effetti, quelli veri, della marijuana

07/ago/2019 21:44:21 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

       

        Negli ultimi tempi si fa un gran parlare degli effetti della marijuana. Le posizioni tra loro sono a dir poco contrastanti. Da  qualcuno è considerata la panacea per risolvere molti problemi di salute o per rilassarsi; per molti giovani è l’unico modo per divertirsi e trascorrere le serate in allegria. La proposta di chi la vorrebbe legalizzare proviene da coloro che, in nome di una “libertà” di scelta, peraltro sacrosanta tra le persone mature, informate e responsabili, scaricano sul singolo le eventuali conseguenze del suo uso, senza considerarne veramente gli effetti a medio e lungo termine. Per altri, tra questi gli educatori, gli operatori nelle comunità di recupero e le associazioni di volontariato, che considerandola la porta d’ingresso alle droghe pesanti, sono impegnati a divulgare la verità sui suoi effetti.

Senza proibizionismi o prediche inutili, i libretti “la verità sulla marijuana” distribuiti dai volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, illustrano che cosa siano l’hashish e la marijuana, derivati dalla canapa indiana. Sulle strade viene chiamata in molti altri  modi: tuono, cannone, erba, canna, Mary Jane, porro ecc. ma a  prescindere dal nome, questa droga è un allucinogeno, una sostanza che distorce il modo in cui la mente percepisce il mondo in cui si vive. L’hashish è fino a sei volte più potente della marijuana. La sostanza chimica che crea questa distorsione e nota come THC, principio attivo che nelle coltivazioni odierne è molto più potente di quello contenuto nelle piantagioni di anni fa.

Le testimonianze di chi ha fatto uso di droghe pesanti come eroina e cocaina, ci dicono che prima di essere caduti in quelle droghe sono passati attraverso l’uso della marijuana. Con questo non intendiamo affermare che l’uso della cannabis porti sempre alle doghe pesanti ma che, come dichiarano gli stessi consumatori, ti predisponga non ci sono dubbi.  

        Per informare i cittadini e i turisti di Porto Torres i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla roga e della Chiesa di Scientology nella serata di giovedì 8 agosto riforniranno i negozi della zona porto dei libretti “la verità sulla marijuana” consapevoli che le droghe, senza distinzione tra pesanti o leggere, come scriveva il filosofo L. Ron Hubbard, “sono l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl