In Piazza Yenne a Cagliari i Diritti Umani la fanno da padrone

16/lug/2019 15:03:02 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

         Attivi ancora una volta e come da promessa, i volontari di uniti per i Diritti Umani cagliaritani hanno distribuito nella centralissima Piazza Yenne a Cagliari, centinaia di libretti informativi all'interno dei quali la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è spiegata in ognuno dei suoi 30 articoli.

 

         Il fatto di vivere in una città tranquilla, fa pensare troppo facilmente al fatto che non ci sia necessità di darsi da fare affinché avvenga un cambiamento. In realtà le violazioni di questi diritti sono all'ordine del giorno: quelli che maggiormente vivono seguendo il gregge eruttano parole a favore o contro gli immigrati se vogliono parlare di diritti; quelli che invece guardano superficialmente a questo documento pensano che si applichi solamente ai paesi del terzo mondo; quelli che comprendono il valore dello stesso invece scoprono quanto i valori della vita, quella vera, siano totalmente incentivati se i 30 articoli sono conosciuti e rispettati.

 

         “I diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico” disse L. Ron Hubbard. In effetti la conoscenza è il più efficace mezzo che si abbia per scatenare l'azione. Le persone, quando vengono informate relativamente a ciò che le accomuna, specialmente se si tratta di informazioni che mettono in condizione da rendere la vita migliore, sono volenterose di determinare miglioramenti. Con i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani questo non solo è possibile, è anche semplice perché questi Diritti ci uniscono tutti quanti in quanto Umani.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl