I volontari olbiesi all'assalto della droga

17/giu/2019 22:29:26 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Pronti con altre centinaia di libretti informativi contro gli effetti devastanti dovuti al consumo di droga, i volontari olbiesi di Fondazione per un mondo Libero dalla Droga e della chiesa di Scientology, nella serata di martedì 18 giugno, informeranno i cittadini affinché, in primis i ragazzi, decidano di non provare nemmeno lo sballo.

 

Troppo spesso i volontari, nel fare attività di prevenzione, si trovano a doversi occupare di ragazzi che pensano che il valido motivo per cui provano il primo sballo è che si debba essere liberi di sperimentare qualsiasi cosa. Che sia una falsità è testimoniato dal fatto che non è veramente necessario essere sparati per sperimentare il dolore della pallottola o la morte dovuta ad un colpo come quello di una pistola.

 

 

“La droga è l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” disse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard. Proprio la cultura è ciò su cui abbiamo necessità di lavorare: eliminare la cultura della droga è il primo passo da fare, ripristinarla con una che metta la salute al primo posto, che faccia pensare ai nostri ragazzi che la costruzione del futuro dipenda dalla capacità di confrontare le situazioni, belle o brutte, che offre la quotidianità; occorre che si abbia una cultura di libertà dalla droga. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl