Da dove si cominicia a creare un Mondo Libero Dalle Droghe?

08/mag/2019 20:23:52 Riforme Sociali Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Puo’ sembrare un obiettivo utopico, ma le statistiche dimostrano che in presenza di informazioni corrette sulle droghe e’ piu’ difficile che i  giovani cadano nella trappola dell’abuso di stupefacenti.

Ieri, martedi  7  Maggio, nella  Scuola  media  superiore  I. T. C.” Lattanzio “ di Roma, si e’svolta la prima lezione del Programma “La Verita’ sulla Droga”, progetto educativo della Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga.

I Volontari della campagna sociale “Mondo Libero dalla Droga ” questa mattina si sono recati nella scuola media superiore  I. T. C.  “ Lattanzio ”, dove, con la collaborazione degli insegnanti  hanno fatto una lezione per informare gli studenti  della  verita’  sulle droghe,attraverso dei  video e materiali  didattici.

Si  sono susseguiti dei dibattiti vivaci, in cui i ragazzi della prima classe, nonostante la giovane eta’, hanno risposto  a tono, esplicando il loro punto di vista combattuto, tra quello indottrinato dalla cultura della droga che ne promuove l’uso, e I fatti concreti sulle droghe forniti dal programma La Verit’ Sulla Droga che cerca di istrurli sugli effetti  collaterali dannosi che gli stupefacenti hanno sulle loro capacita’.

Le droghe sono ormai diventate parte della nostra cultura dalla meta’ dell’ultimo secolo. Nel 1960 queste sostanze venivano pubblicizzate dalla musica e dai mass media, permeando ogni aspetto della societa’.

In Italia l’Istituto di Ricerca Nazionale sulla Salute e sulla Tossicodipendenza ha stimato che il 20% della popolazione dell’eta’ di 12-15 anni fa uso di droghe illegali.

E’ sulla base di questi dati allarmanti  che i volontari romani di “Mondo Libero dalla Droga” hanno deciso di prevenire tutto cio’, affinche’ le nuove generazioni non incorrano in questo pericolo.

La lezione si e’ conclusa con i vivi ringraziamenti da parte degli insegnanti e degli alunni.

(Scritto da Roaldo Tuccillo)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl