MONDO LIBERO DALLA DROGA A CAMERINO E MONTE SAN GIUSTO.

08/feb/2019 20:56:35 Chiesa di Scientology di Padova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

MONDO LIBERO DALLA DROGA A CAMERINO E MONTE SAN GIUSTO.

Raggiungere i ragazzi prima degli spacciatori con la verità sulla droga.
 
Negli ultimi giorni i media delle Marche trattano il problema dello spaccio e della droga ampiamente, mettendo in evidenza quanto si stia dilagando anche in zone che potrebbero essere al di fuori dei crocevia principali della droga.

A tal proposito, i volontari di Scientology, sostenitori di Mondo libero dalla droga, nel prossimo fine settimana saranno presenti a Camerino e Monte San Giusto con opuscoli informativi dal titolo: La verità sull’Eroina, La verità sulla Cocaina e La verità sulla marijuana. L’intento non è solamente di creare prevenzione con gli opuscoli, ma di mettere a disposizione dei giovani i materiali multimediali del sito www.drugfreeworld.org .

Per affrontare il dilagare dello spaccio, la soluzione migliore è raggiungere i giovani con un’istruzione efficace e basata sui fatti, prima che inizino a far uso di droga.
È molto meno probabile che bambini, adolescenti e giovani che conoscono i dati sulla droga inizino a farne uso.
La colonna portante del programma antidroga di Mondo libero dalla droga è il documentario di 1 ora e 42 minuti La Verità sulla Droga: Persone Vere, Storie Vere.
Il documentario è accompagnato da tredici opuscoli e premiati annunci di pubblica utilità. In totale sono stati distribuiti più di 55 milioni di opuscoli informativi in più di 60 paesi e in più di 20 lingue.

La Relazione Europea sulla droga del 2016 riporta: “Si stima che nell’ultimo anno abbiano fatto uso di droga 17,8 milioni di giovani adulti; di questi, i maschi erano il doppio delle femmine. La cannabis è la sostanza illecita con la maggiore probabilità di essere utilizzata da tutte le fasce di età. I modelli di consumo della cannabis vanno dal consumatore occasionale a quello abituale e dipendente. Si stima che 16,6 milioni di giovani europei (15-34 anni), pari al 13,3 % di questa fascia d’età, abbiano consumato cannabis nell’ultimo anno (di cui 9,6 milioni avevano tra i 15 e i 24 anni, ossia il 16,4 % di questa fascia d’età).”

Bisogna tener conto che questi non sono solo numeri, sono persone che per diverse motivazioni assumono sostanze che alterano le capacità, la lucidità e la gioia di vivere, contrariamente a quello che si pensa, e di cui si vedono migliaia di esempi, come testimonia anche l’umanitario L. Ron Hubbard che scrisse: “Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono, in ogni caso, l’unica ragione per vivere”.

I giovani di oggi saranno i governanti di domani; che futuro ci riserverà la governance  con persone sotto effetto di sostanze stupefacenti?

Prevenzione attraverso l’informazione è ciò che i volontari propongono questo fine settimana, strumenti efficaci per giovani, genitori, educatori, insegnanti e per chiunque voglia fare qualcosa al riguardo.
Per maggiori informazioni: www.drugfreeworld.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl