L’emergenza droga è contrastata con le azioni straordinarie dei volontari di Scientology di Cagliari

07/gen/2019 05:40:22 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

“Le situazioni di emergenza vanno sempre affrontate con azioni straordinarie – dichiara il responsabile per la Sardegna delle iniziative di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga – e non possiamo stare inoperosi davanti all’incremento del consumo di eroina e dei morti da overdose negli ultimi mesi.” La mobilitazione straordinaria è scattata immediatamente per i volontari della Fondazione in collaborazione di quelli della Chiesa di Scentology di Cagliari che nella serata di sabato 5 gennaio, hanno fatto trovare i libretti “la verità sulla droga” nella calza della befana di centinaia di persone, nella centralissima via Garibaldi.  Il successo dell’iniziativa è dato dall’interesse dimostrato da quasi tutte le persone contattate e soprattutto da una ragazza che lavora in discoteca che ha dichiarato: “lì dentro ne vedo di tutti i colori, bisogna intervenire con questi ragazzi!” e da un’insegnante sensibile all’argomento e molto interessata a fare una conferenza nella scuola in cui insegna perché: “i ragazzi sono convinti che sia tutto un gioco e che possano smettere quando vogliono”. La verità è un’altra e l’emergenza cui stiamo assistendo ne è la prova.

Fondazione per un Mondo libero dalla Droga da oltre 20 anni opera nel campo della prevenzione, coinvolgendo altre associazioni del territorio e soprattutto i Dirigenti scolastici, proponendo loro di collaborare con le conferenze gratuite agli alunni, i quali oltre alle informazioni sugli effetti delle droghe, potranno ascoltare le testimonianze dirette di chi la droga l’ha vissuta sulla loro pelle, fino a toccare il fondo dell’orrore derivato dal mondo della droga.

“Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere” scriveva il filosofo L. Ron Hubbard, individuandole come “l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”, parole che alla luce dell’attualità sono più vere che mai, i volontari di Scientology di Cagliari, da anni in prima fila nella lotta alla droga, continueranno ad esserlo finché non avremo una società libera dalla droga.        Info: www.noalladroga.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl