Nelle sale d’aspetto dell’ospedale SS Trinità si divulga “La storia dei Diritti Umani”

03/gen/2019 09:19:39 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

        “Abbiamo tutti il diritto ad una casa, a cure mediche, all’istruzione e alle cure per i bambini, a possedere abbastanza soldi per vivere e all’assistenza sanitaria quando ci ammaliamo o invecchiamo”. Sono descritti brevemente in questo modo i Diritti Umani garantiti dall’articolo numero 22 della Dichiarazione Universale delle Nazioni Unite, contenuti nel libretto “La storia dei Diritti Umani” distribuito a pazienti e parenti, per la prima volta nelle sale d’aspetto dell’ospedale SS Trinità di Cagliari, nella serata di mercoledì 2 gennaio, dai volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology. Una esperienza nuova per i volontari che hanno avuto modo di confrontare sul posto le difficoltà che si incontrano nella quotidianità a veder applicato questo diritto alla salute e alle cure mediche sancito dalla carta dei Diritti per tutti.

        Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard scriveva: “I Diritti Umani devono essere resi una realtà e non un sogno idealistico”. Sono trascorsi ben 70 anni dal 10 dicembre 1948, giorno della promulgazione della Dichiarazione Universale e ancora dei diritti basilari che per tanti sono acquisiti, per miliardi di persone sono ancora un sogno da realizzare. Per i volontari della chiesa di Scientology è un dovere divulgare i trenta articoli affinché siano conosciuti, perché non ci sarà pace finché non saranno riconosciuti e rispettati i diritti inalienabili di ogni essere umano.

Info: www.unitiperidirittiumani.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl