IN UN QUARTIERE MARTORIATO DALLA DROGA, SI FA STRADA LA VIA DELLA FELICITA'.

12/mag/2018 22:00:47 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

 

 

 

"Non devi fare altro che mettere in circolazione La Via della Felicità nella società. Come un mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà dappertutto". Sono parole contenute nell'ultima pagina del libretto scritto dal filosofo L. Ron Hubbard, che esprimono pienamente lo scopo dei volontari della Fondazione "La Via della Felicità" e della Chiesa di Scientology della Sardegna, nel fare la distribuzione nelle case di via Timavo, nel quartiere Is Mirrionis a Cagliari, dell'opuscolo omonimo, nella serata di sabato 12 maggio.

La tensione si percepiva tra le poche persone incontrate in un quartiere quasi deserto e provato duramente dall'azione delle forze dell'ordine dei giorni scorsi, ma parlando con le persone, soprattutto giovani, si percepiva anche la voglia di riscatto morale e sociale presente in tutti.

Dopo aver capito del contenuto del libretto e del dvd, un signore agli arresti domiciliari, mi chiede se "può averne un'altra copia per una sua cognata, che ha i figli ragazzini ed è giusto che certe cose le vedano anche loro".

La rinascita sociale, economica e morale passa attraverso un cambiamento radicale dei comportamenti individuali e dalla presa di responsabilità nei confronti di chi ci sta attorno.

"La tua sopravvivenza può essere minacciata dalle cattive azioni delle persone che ti vivono accanto – scrive l'autore L. Ron Hubbard – usando questo libro, puoi aiutarle a sopravvivere ed a condurre una vita più felice".

Seguendo i precetti contenuti nella Via della Felicità" si cammina in un sentiero in cui il rispetto di sé e degli altri sono le basi per costruire una vita personale e sociale più felice e di prosperosa.

 

 

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl