ANCHE MULINU BECCIU DICE NO ALLA DROGA

24/apr/2018 21:31:37 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 



L’imminente arrivo della stagione estiva non ferma i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology che, a Cagliari, continuano a battersi per una corretta informazione sulla droga ed i suoi effetti.
Questa volta, l’attività dei volontari si è concentrata nel quartiere Mulino Becciu, dove nel pomeriggio del 24 aprile sono stati distribuiti centinaia di opuscoli con la verità sulla droga e sulla Marijuana.
Un quartiere semi deserto, nel quale tuttavia si nascondono le insidie di uno tra i quartieri considerati più a rischio nella città, e più volte balzato agli onori delle cronache per questioni di droga e spaccio.

I cittadini, sulle prime, appaiono riluttanti, poi si aprono e raccontano ai volontari che dietro la tranquillità apparente esiste un sottobosco di giovani che fanno uso di droga.
“Questo è un quartiere dormitorio- racconta una donna- e forse è proprio la noia a spingere qualche giovane sulla strada della droga.”
Uno spinello provato per gioco o per noia può segnare la vita di un giovane in maniera irreparabile.
Come scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere”.
Grazie alla attività di prevenzione svolta dai volontari, ora anche i ragazzi di Mulinu Becciu hanno la possibilità di fare scelte più sane e consapevoli, capendo che la soluzione alla noia esistenziale non sta in qualche ora di “sballo” e che dire no alla droga è il primo passo per poter sperimentare davvero le gioie che la vita può riservare.

Info: www.fondazioneperunmondoliberodalladroga.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl