I NEGOZIANTI DI VIA FIUME DICONO NO ALLA DROGA

31/gen/2018 17:49:27 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Decine di commercianti di Quartu Sant'Elena si allineano alla crociata che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology stanno portando avanti nella città contro l'uso di droghe.

Su un quotidiano locale, nella rubrica dedicata ai lettori, un cittadino nei giorni scorsi ha messo in allarme i suoi concittadini con un messaggio breve ma quanto mai significativo: "avviso ai quartesi, la città è piena di droga".

Che la terza città della Sardegna per numero di abitanti, negli ultimi tempi sia nel mirino degli spacciatori non c'è ombra di dubbio, visti i numerosi interventi delle forze dell'ordine, le lamentele dei commercianti e cittadini e i casi di giovanissimi ricoverati per overdose o sorpresi a commetere reati legati alla droga.

Nella mattinata di mercoledì 31 gennaio i volontari hanno continuato il lavoro di prevenzione nei negozi ed esercizi pubblici di via Fiume, convinti che, come scriveva il filosofo L. Ron Hubbard le droghe siano "l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale."

info: www.it.drugfreeworld.org

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl