SOSTANZE INALANTI: LE DROGHE PRESENTI NELLE NOSTRE DISPENSE.

20/gen/2018 22:20:30 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Li chiamano con i nomi più strani come: hippie crack, spray, medusa, moon gas, pearls, discorama, popper e in tanti altri modi esoterici, sconosciuti ai più. Stiamo parlando delle "sostanze inalanti", gas emessi dalle sostanze tossiche che vengono inalate per ottenere uno sballo.

Più di 1000 prodotti casalinghi e altre sostanze molto comuni presenti nelle nostre dispense possono essere usate come sostanze inalanti e, se abusate, possono procurare un vero e proprio sballo alla pari di altre droghe di strada. I più comuni sono: i lucidi per scarpe, la colla, i solventi per le unghie, la benzina, le vernici spray, i solventi per vernici e pitture e tantissimi altri prodotti.

La maggior parte di queste sostanze producono effetti simili agli anestetici che rallentano le funzioni corporee, il loro abuso può causare gravi danni permanenenti al cuore, ai reni, al cervello, ai polmoni, al midollo e ad altri organi vitali.

I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology nella serata di sabato 20 gennaio hanno distribuito centinaia di opuscoli informativi sugli inalanti, mettendo in guardia i cittadini sui gravi danni di queste comunissime sostanze.

Il filosofo L. Ron Hubbard, studiando gli effetti devastanti di qualsiasi sostanza stupefacente, le denunciava come "l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale".

Per maggiori informazioni sulle sostanze inalanti: www.it.drugfreeworld.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl