IL CORAGGIO DI OSARE: DAL SULCIS ALLA GALLURA PER LIBERARE LA SARDEGNA DALLA DROGA

13/gen/2018 18:38:08 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

 

Per i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology sarà una settimana di intenso lavoro. Sono ben 9 le distribuzioni in programma nei prossimi giorni. Alle solite iniziative standard di Cagliari, Olbia e Nuoro e Quartu Sant'Elena, nelle ultime settimane si è aggiunta Sassari e Iglesias.

I cittadini delle più grandi città della Sardegna sono costantemente informati sulle conseguenze delle droghe, senza distinzione tra "leggere" o "pesanti". Ma anche i piccoli centri, come dimostrano le cronache, sono nel mirino degli spacciatori e i volontari non abbassano la guardia sfidandoli a viso aperto.

Questa settimana si aggiungeranno alla lista dei grandi centri anche Decimomannu e Uta, piccoli centri alla periferia della Città Metropolitana.

"Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere" scriveva il filosofo L. Ron Hubbard negli anni '70, quando per afforntare il dilagare delle droghe, stava lavorando al programma di disintossicazione e di recupero dei tossicodipendenti, programma che da allora ha salvato decine di migliaia di ragazzi restituendo loro quel futuro che avevano perso entrando nel degrado della droga.

Info: www.it.drugfreeworld.org

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl