DECIMOPUTZU E VILLASPECIOSA DICONO NO ALLA DROGA.

06/gen/2018 21:16:28 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Chi pensasse che i piccoli centri siano immuni dal pericolo della diffusione delle droghe, si illude. Non sono rari i sequestri di sostanze stupefacenti da parte delle forze dell'ordine e la scoperta di coltivazioni in grande stile di marijuana,, con tanto di laboratori per la lavorazione e la conservazione.

Il tutto, naturalmente, per "uso personale" e "terapeutico"....

Nei piccoli come nei grandi centri il pericolo droga è sempre in agguato. Spaccio e consumo spesso viene tollerato dai più, perchè "il problema non mi riguarda", non accorgendosi (o non volendosene accorgere) che, a volte, si ha lo spacciatore o il consumatore in casa propria. Ben consapevoli di questo i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology non si risparmiano e nella serata di giovedì 4 gennaio hanno diffuso a Decimoputzu e a Villaspeciosa, con la preziosa collaborazione dei commercianti locali, centinaia di libretti di

"La verità sulla droga", "la verità sull'abuso degli antidolorifici".

"Le droghe privano la vita delle gioie e delle senazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere". Sono parole del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che aveva individuato le droghe essere "l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale".

Info: www.it.drugfreeworld.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl