ABUSO DI ANTIDOLORIFIC SCIENTOLOGY INFORMA I CITTADINI DI MONASTIR

09/set/2017 15.36.23 CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI Contatta l'autore


PREVENIRE L'ABUSO DI ANTIDOLORIFICI, I VOLONTARI INFORMANO I CITTADINI DI MONASTIR.


Mentre il consumo di droghe da strada in qualche nazione è in leggera diminuzione, e di questo non possiamo che rallegrarcene, il consumo di farmaci prescritti dai medici è in forte aumento. Tante droghe da strada sono tranquillamente sostituite con certi farmaci che, se abusati o non usati sotto controllo medico, danno gli stessi effetti da sballo e di dipendenza delle droghe più comunemente conosciute come tali.

Stiamo parlando dell'abuso degli antidolorifici soprattutto tra gli adolescenti e i giovanissimi che si procurano lo sballo credendo che siano più sicuri delle droghe illegali da strada perchè prescritti dai medici.

Quello che la maggior parte di questi giovani non conosce è il rischio a cui vanno incontro consumando queste droghe che alterano la mente e a lungo andare portano dipendenza e assuefazione come le altre droghe.

Per informare sui pericoli in cui si incorre con l'abuso degli antidolorifici, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata di giovedì 7 settembre hanno distribuito centinaia di opuscoli "La verità sull'abuso di Antidolorifici" nei negozi e locali pubblici di Monastir.

"L'uomo è di valore nella misura in cui può essere di aiuto agli altri" è una frase del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, ispiratore dei volontari che vedono nella campagna di prevenzione e informazione sulle droghe come un modo concreto di AIUTARE chi per mancanza di informazione o per debolezza rischia di cadere nella trappola della droga e i suoi assimilati.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl