ininizativa di sabato 9 aprile al Palazzo dello Sport con Mons Caffarra

Comitato bolognese Scuola e Costituzione

11/apr/2005 20:21:55 Comitato bolognese Scuola e Costituzione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comitato bolognese Scuola e Costituzione
Via Marconi 67, Bologna
scuola.costituzione@iperbole.bologna.it

A proposito dell’iniziativa di  sabato 9 aprile dalle 10 alle 12, promossa dal dirigente del C.S.A. con Mons. Caffarra al Palazzo dello Sport  “per approfondire i passi più significativi dell’apostolato del Papa”.

Il futuro della nostra società sta nei giovani.
La disinteressata partecipazione di tanti studenti ad un momento di riflessione sul significato del pontificato di papa Woytila, testimonia della loro disperata ricerca di valori forti e condivisi, che troppo spesso non viene riconosciuta.
Tale iniziativa avrebbe richiesto un coinvolgimento pieno del mondo della scuola pubblica, dei suoi organi collegiali, delle organizzazioni degli insegnanti, degli studenti e dei genitori e avere il carattere di una riflessione laica sulla figura di papa Woityla.
Il resoconto di alcuni giornali dimostra invece che l’amministrazione scolastica, nella figura del Dirigente Marcheselli, ha scelto la strada di una iniziativa  a carattere religioso, imposta tramite i Dirigenti scolastici, e con le caratteristiche e le modalità dell’evento mediatico.
Se davvero crediamo nel ruolo dei giovani dobbiamo riconoscere alla scuola della nostra Repubblica il ruolo fondamentale che le compete nella formazione dei giovani.
Solo alla scuola della Repubblica, la scuola di tutti e per tutti, la Costituzione affida il compito culturale ed etico di favorire lo sviluppo della loro personalità in piena libertà e senza condizionamenti politici o religiosi.   
E’ grave che un amministratore pubblico abbia aggirato il divieto di interrompere le attività scolastiche per favorire lo svolgimento di un rito religioso.
Di tale comportamento chiederemo conto ai suoi superiori.

La segreteria del Comitato bolognese Scuola e Costituzione
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl