Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Associazioni Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Associazioni Mon, 19 Feb 2018 10:28:16 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/1 IL FIATO DEI VOLONTARI SUL COLLO DEGLI SPACCIATORI Informazione sulla droga al "Primo Levi" di Quartu. Sun, 18 Feb 2018 23:30:39 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/470226.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/470226.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droha e della Chiesa dii Scientology non mollano la presa e continuano nella campagna di prevenzione alle droghe, la dove è più facile per gli spacciatori trovare le prede da sbranare: le scuole. 

Da sempre l'informazione è stata l'arma vincente in qualsiasi settore della vita. Conoscenza equivale a consapevolezza e quindi a LIBERTA' di scelta e di poter determinare il proprio futuro. Questo vale ancor più quando si parla prevenzione alle droghe che, come scriveva il filosofo L. Ron Hubbard, "privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere". 

La consapevolezza di ciò che le droghe causeranno al corpo e alla mente di chi ne farà uso, sarà il deterrente che porterà i giovani a starsene alla larga. 

I volontari, quotidianamente impegnati nel promuovere il messaggio di vivere liberi dalla droga, nella mattinata di lunedì 19 febbraio distribuiranno centinaia di opuscoli informativi "la verità sull'alcool e sulla cocaina" ai ragazzi dell'Istituto Professionale "Primo Levi" di Quartu Sant'Elena.

Info: www.noalladroga.it 

]]>
PREVENZIONE A KM ZERO ALL'IPIA "G. FERRARIS" DI IGLESIAS. Sun, 18 Feb 2018 23:29:27 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/470225.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/470225.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

La necessità di arrivare ai giovani prima degli spacciatori è il cruccio dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology. Niente di più efficace quindi, che andare nei posti frequentati dai ragazzi e indirizzandosi direttamente a loro. 

I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, da anni in prima fila nelle azioni di prevenzione e informazione alle droghe in Sardegna, lunedì 19 febbraio distribuiranno ai ragazzi dell'Istituto Professionale "g. Ferraris" di Iglesiias, centinaia di opuscoli informativi sugli effetti della Marijuana. 

In un momento in cui gli effetti "miracolosi" di cannabis e marijuana sembrerebbero il toccasana per la soluzione dei problemi che assillano le nuove geneazioni, è necessario dare una corretta informazione, senza allarmismi comunicando la verità sulle conseguenze a medio/lungo termine a livello fisico e mentale di queste sostanze, soprattutto sugli adolescenti.

Oggi la marijuana è molto più potente che in passato. Le tecniche di coltivazione e l'uso selezionato di sementi hanno prodotto una droga più forte. Sono sempre più fequenti i ricoveri nei pronto soccorso dei giovani fumatori di spinelli. Mettere in guardia da questi pericoli senza sottovalutare i pericoli cui si va incontro, è un dovere per chiunque abbia a cuore il futuro delle giovani generazioni.

"L'Uomo è di valore nella misura in cui può essere di aiuto agli altri", era una massima del filosofo L. Ron Hubbard. I volontari sono convinti che niente sia più di  valore e di aiuto per l'umanità che il contrastare con tutte le forze la cultura dello sballo e promuovere una vita libera dalla droga.

Info: www.noalladroga.it 

]]>
PER LA PRIMA VOLTA NEL QUARTIERE "SU PLANU" SI DIVULGA "LA VERITA' SULLA DROGA". Sun, 18 Feb 2018 23:27:48 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/470224.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/470224.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  

 

I volontari di Fondazione per un Mondo Libero dallaDroga e della Chiesa di Scientology nel pomeriggio di giovedì 15 febbraio sono arrivati anche nel quartiere di Su Planu. È stata la prima distribuzione effettuata dai volontari nel quartiere dell'estrema periferia di Selargius, degli ormai conosciutissimi libretti de "La Verità sulla Droga". L'iniziativa è stata molto apprezzata dai citttadini residenti che, coinvolti dai volontari, hanno accettato volentieri di parlare riguardo alla diffusione della droga nel loro quartiere. 

"Devo osservare con piacere – dice un signore – che, negli ultimi anni, da queste parti il fenomeno è molto diminuito. Qualche anno fa, le siringhe si trovavano in ogni angolo delle strade e i tossicodipendenti che vagavano nel quartiere erano molto più numerosi".Anche un'altra signora afferma che la situazione è molto migliorata ed elogia l'iniziativa di informazione dei volontari, che ritiene comunque indispensabile per la prevenzione.

"La droga priva la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere" scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard. Affinchè la consapevolezza e la capacità di assaporare le gioie che la vita dispensa a tutti, i volontari intendono continuare l'inizativa anche nelle prossime settimane, per portare il messaggio di vivere liberi alla droga a tutte le famiglie residenti del quartiere.

Info: www.noalladroga.it 

]]>
NEWSLETTER ARCA 2000 DIRITTI DELL'ANIMALE MALATO Sat, 17 Feb 2018 18:58:09 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/animaliste/470215.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/animaliste/470215.html arca2000 arca2000

 

 

Da: arcanimali [mailto:arcanimali@tiscali.it]
Inviato: sabato 17 febbraio 2018 18:54
Oggetto: I: NEWSLETTER ARCA 2000 DIRITTI DELL'ANIMALE MALATO

 

 

LE NOSTRE PROSSIME INIZIATIVE A FAVORE DEI DIRITTI ANIMALI – PARTECIPATE E CONDIVIDETE numerosi

 

bannerconcorso.jpg

 

2° CONCORSO CREATIVO 2018 “STOP MALASANITA’ ANIMALE”

 

REGOLAMENTO SU WWW.ARCA2000.IT

 

Rivolto a grafici, illustratori, studi d’arte, agenzie pubblicitarie e di comunicazione, creativi…

 

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

 

Seconda iniziativa

 

LA DISEDUCAZIONE ANIMALISTA NELLE SCUOLE ITALIANE

Segnalaci la scuola che organizza gite e uscite scolastiche in visita a zoo, delfinari, circhi e acquari….

scrivi a arcanimali@tiscali.it

 

 

barcelona-zoo.jpg

 

Negli odierni piani di studio scolastici manca completamente l’educazione animalista. Si tratta di un vuoto intollerabile che denota la scarsa considerazione dell’attuale Ministero della Pubblica Istruzione (MIUR) riguardo ad una materia importante per la formazione di un’etica biocentrica nelle future generazioni.  La maggior parte degli studenti, di ogni ordine e grado, ignora molte realtà sui maltrattamenti animali, abbiamo anche registrato episodi deprecabili di vivisezione didattica nelle aule scolastiche promosse dagli stessi insegnanti. Per non parlare dell’abitudine di taluni insegnanti di portare in classe animali come: conigli, pulcini, uccellini e pesciolini chiusi in contenitori angusti, per scopi ludici o pseudo scientifici. Cosa dire, poi, dei capi con cappucci e colli in pelliccia indossati da adolescenti e bambini?

Nessuno si pone il minimo interrogativo etico, gli animali sono oggetti al servizio dell’uomo. Un concetto,  molto antropocentrico, che qualsiasi persona civile deve ripudiare.

In molte scuole, soprattutto primarie (dell’età evolutiva) gli insegnanti non hanno la minima formazione e sensibilità animalista ed è  quasi la regola trovare gite e uscite scolastiche programmate nei piani triennali di offerta formativa come attività di valenza istruttiva e culturale (PTOF)

Naturalmente si tratta di iniziative discutibili e diseducative, in quanto gli animali sono mostrati in condizioni incompatibili con la loro natura. Ed è proprio nelle scuole che i circensi , i gestori di delfinari e zoo, trovano i loro maggiori visitatori. Arca 2000 vuole dare il via ad una iniziativa importante, raccogliendo i nominativi delle scuole che hanno incluso nel loro POFT (Piano triennale di offerta formativa) gite e uscite scolastiche in zoo, circhi, delfinari e acquari per dare il via ad una periodica protesta di denuncia. Attenzione gli zoo safari, dove gli animali vivono in recinti, non sono meno deprecabili di quelli che tengono gli animali in gabbia.

COSA POTETE FARE VOI? Segnalateci gli Istituti scolastici che promuovono questo genere di gite. Inviateci come prova un estratto del PTOF che si può trovare nel sito di ogni scuola. Se siete genitori di studenti, inviateci una documentazione dettagliata di questo genere di gite proposte dalla scuola dei vostri figli. Periodicamente organizzeremo delle mail bombing per invitare i dirigenti scolastici e gli insegnanti a fare altri tipi di scelte più rispettose ed educative verso gli animali, affinché gli studenti siano messi al corrente della realtà che si nasconde dietro quei luoghi di prigionia e sofferenza animale.  Questa iniziativa sarà un’occasione per ricordare a coloro che hanno l’importante compito di educare le future generazioni,quanto sia importante insegnare a guardare gli animali da un’altra prospettiva, come esseri senzienti e viventi e non come oggetti di divertimento.

Aspettiamo le vostre segnalazioni. Scrivete a: arcanimali@tiscali.it

 

 

 

]]>
Fatturazione mensile, soddisfazione di MDC Abruzzo per l'avvio dell'istruttoria dell'AGCM: "Bene le verifiche per tutelare gli utenti e ottenere i rimborsi" Fri, 16 Feb 2018 18:53:26 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/470194.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/470194.html Movimento Difesa del Cittadino Abruzzo Movimento Difesa del Cittadino Abruzzo




COMUNICATO STAMPA del 16/02/2018 

 Fatturazione mensile, soddisfazione di MDC Abruzzo per l'avvio dell'istruttoria dell'AGCM: "Bene le verifiche per tutelare gli utenti e ottenere i rimborsi"

Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) Abruzzo esprime soddisfazione per l'avvio dell'istruttoria da parte dell'AGCM e per le ispezioni del Nucleo speciale Antitrust della Guardia di Finanza nelle sedi di TIM, Vodafone, Wind Tre e Fastweb: "Bene le verifiche attuate per tutelare gli utenti e verificare l'effettiva durata e portata della condotta degli operatori, che potrebbe risalire all’introduzione stessa della cadenza delle quattro settimane dei rinnovi. L’incremento del prezzo delle offerte, a fronte di un riscontro delle indagini, costituisce una pratica scorretta nei confronti dei consumatori che hanno diritto a ottenere i rimborsi". 

Le sedi abruzzesi dell'associazione hanno infatti aderito alla campagna "SOS Rimborsi bollette a 28 giorni”, lanciata dalla sede nazionale, invitando tutti i clienti danneggiati a richiedere l'indennizzo.  

Per informazioni, segnalazioni e inoltro reclami è possibile contattare la sede regionale MDC Abruzzo o le sedi di Pescara e Ortona. Tutte le indicazioni utili e il modulo per la richiesta del rimborso sul sito  www.abruzzo.difesadelcittadino.it














]]>
Global Compartment Pressure Measurement Devices Market: Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2012-2016 and Forecast 2017-2023 Fri, 16 Feb 2018 11:14:07 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/animaliste/469978.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/animaliste/469978.html pbi pbi

By Product Type (Equipment and Disposables), By Application (Intra-Abdominal Pressure and Intra-Compartment Pressure), End Users (Hospitals, Clinics, Ambulatory Surgical Centers, and Trauma Centers), and Geography – Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2012-2016 and Forecast 2017-2023 

 

 

Compartment Pressure Measurement Devices Market Report Description:

 

Compartment pressure measurement devices market report gives a comprehensive outlook on compartment pressure measurement devices across the globe with special emphasis on key regions such as North America, Europe, Asia-Pacific, Latin America, and Middle East & Africa (MEA). The report on the compartment pressure measurement devices market gives historical, current, and future market sizes (US$ Mn) on the basis of product type, application, end users, and geographic regions. This report studies compartment pressure measurement devices market dynamics elaborately to identify the current trends & drivers, future opportunities and possible challenges to the key stakeholders operating in the market. In addition, compartment pressure measurement devices market report includes new product introduction, company share analysis, and competition analysis with vividly illustrated the competition dashboard to assess the market competition. Moreover, PBI analyzed Compartment pressure measurement devices market to better equip clients with possible investment opportunities across the regions (Regional Investment Hot-Spots) and market unmet needs (Product Opportunities). Key stakeholders of the compartment pressure measurement devices market report include suppliers, manufacturers, marketers, policymakers engaged in manufacturing and supply of compartment pressure measurement devices market.

.

      A sample of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/global-compartment-pressure-measurement-devices-market/#ulp-4H8Z4LpNMLEuOnnx

 

Compartment Pressure Measurement Devices Market:

 

The compartment pressure measurement devices market estimated to be valued US$ 48.0 Mn in 2017 and poised to grow at CAGR 18.2%. Market for compartment pressure measurement devices projected to reach US$ 131.2 Mn by 2023 due to rise in prevalence of Intra-Abdominal Hypertension (IAH) and Intra-Compartment Pressure (ICP) in critical care units across different healthcare set-ups

 

Increasing prevalence of IAH and ICP across the healthcare set-ups

 

The rise in prevalence of IAP and ICP in different healthcare set-ups like Intensive Care Units (ICUs) and trauma centers across the world expected to fuel the compartment pressure measurement devices market over the forecast period. Moreover, increase in ICU admissions coupled with rising in road accidents, which necessities the compartment pressure measure expected to fuel the market revenue growth in near term. In additions, untoward incidents associated with these compartment pressures such as end-organ failures or amputations prompting the healthcare professions to adopt the compartment pressure monitoring devices in regular healthcare practice to monitor the compartment pressure.

 

 To view TOC of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/global-compartment-pressure-measurement-devices-market/#ulp-c654SbFYO64MsOhu

 

Technological advances in compartment pressure measurement devices

 

Technological advances like the development of digital compartment pressure measure devices expected to fuel the market revenue growth over the forecast period. Availability of digital pressure measurement devices further helps to avert the risk of non-availability of surgeons or non-availability of consumables for pressure measurement. These digital devices help healthcare professionals record the compartment pressure in no time and helps in avoiding further complications. For Instance, in 2016, Centurion Medical Products launched compass digital pressure transducers for measuring and monitoring pleural as well as intra-abdominal pressures (IAP).

 

Developed markets account for significant market revenue share in compartment pressure measurement devices market

 

Developed markets such as North America and Europe expected to hold the larger market revenue share in global compartment pressure measurement devices market over the forecast period owing to increase in adoption of compartment pressure measurement devices across the healthcare set-ups. Regions such as Asia Pacific and Latin America expected to register moderate growth rate owing lack of awareness regarding pressure measurement devices among healthcare professionals

 

   Need more information about this report @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/global-compartment-pressure-measurement-devices-market/#ulp-14mlyhjMGhVjZqa3

 

Competition Assessment

 

Key players profiled in the compartment pressure measurement devices market include:

·         Biometrix Ltd. (The Netherlands)

·         R. Bard, Inc. (U.S)

·         Centurion Medical Products (U.S)

·         ConvaTec Group PLC (U.K)

·         Holtech Medical (Denmark )

·         STRYKER CORPORATION (U.S)

Market players are focusing on launching innovative products like digital pressure monitoring devices and to acquire market share in compartment pressure measurement devices market. Moreover, market is consolidated in nature with few players offering limited number of products in the market

 

 

 Key Findings of the Report:

 

·         Compartment Pressure Measurement Devices Market expanding at 18.2% CAGR over 2017 to 2023 to reach market value of US$ 131.2 Mn by 2023 owing increased adoption in developed markets like North America and Europe

·         Based on product type disposables accounted for larger market share in 2016 owing to frequent pressure measurement in critical care units

·         Intra-Abdominal Pressure application segment accounted for larger market revenue share in 2016 and projected to remain dominant over the forecast period due to rise in prevalence of IAH in ICU patients

·         Players focusing on introducing novel devices in the market to garner market global market opportunities

 

Key Features of the Report:

 

·         The report provides granular level information about the market size, regional market share, historic market (2012-2016) and forecast (2017-2023)

·         The report covers in-detail insights about the competitor’s overview, company share analysis, key market developments, and their key strategies

·         The report outlines drivers, restraints, unmet needs, and trends that are currently affecting the market

·         The report tracks recent innovations, key developments and startup’s details that are actively working in the market

·         The report provides plethora of information about market entry strategies, regulatory framework and reimbursement scenario

·         The report analyses the impact of socio-political environment through PESTLE Analysis and competition through Porter’s Five Force Analysis in addition to recent technology advancements and innovations in the market

 

Detailed Segmentation

 

By Product Type

·         Equipment

·         Disposables

 

By Application

·         Intra-Abdominal Pressure

·         Intra-Compartment Pressure

 

End User

·         Hospitals

·         Clinics

·         Ambulatory Surgical Centers

·         Trauma Centers)

 

Geography

·         North America

o    U.S.

o    Canada

·         Europe

o    Germany

o    France

o    UK

o    Italy

o    Spain

o    Russia

o    Poland

o    Rest of Europe

·         Asia-Pacific

o    Japan

o    China

o    India

o    Australia & New Zealand

o    ASEAN (Includes Indonesia, Thailand, Vietnam, Philippines, Malaysia, and Others)

o    South Korea

o    Rest of Asia-Pacific

·         Latin America

o    Brazil

o    Mexico

o    Argentina

o    Venezuela

o    Rest of Latin America

·         Middle East and Africa (MEA)

o    Gulf Cooperation Council (GCC) Countries

o    Israel

o    South Africa

o    Rest of MEA

 

Get access to full summary @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/global-compartment-pressure-measurement-devices-market/]]>
Prevenzione nei luoghi quotidiani Thu, 15 Feb 2018 14:24:10 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469869.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469869.html Mondo Libero dalla Droga Brescia Mondo Libero dalla Droga Brescia Percorsi frequentati quotidianamente dai giovani

Ci sono percorsi che i ragazzi seguono tutti i giorni. Ci sono luoghi dove si ritrovano in gruppo e percorsi e luoghi quotidiani, dalla casa al bar, che vivono da soli.

In questi luoghi loro possono trovare libretti di prevenzione. Qui loro li possono prelevare senza la presenza ingombrante del gruppo.

I volontari della Associazione "Mondo libero dalla droga" continuano a collocare in questi luoghi quotidiani libretti informativi. Nel comune di Lumezzane e dintorni sono stati collocati oltre 100 libretti informativi in esercizi commerciali che sostengono la campagna.

L’informazione è la pietra angolare del cambiamento. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Dato che fornire ai giovani fatti puri e semplici sui danni che la droga è in grado di causare, aumenta notevolmente le loro possibilità di rifiutarla di propria iniziativa, La Verità sulla Droga è un programma molto richiesto come strumento educativo da scuole, forze dell’ordine e svariati settori della società.

Le origini della campagna

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare.

Si possono utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani.

Loro cresceranno nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

]]>
Diffuse informazioni contro le droghe per rendere consapevoli i giovani ed adolescenti Thu, 15 Feb 2018 14:15:07 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469868.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469868.html Mondo Libero dalla Droga Brescia Mondo Libero dalla Droga Brescia L'illusione del paradiso artificiale

Non esiste un paradiso artificiale, esiste invece una assenza, una "Non vita" causata artificialmente. Di questo i giovani dovrebbero essere consapevoli.

Le droghe creano artificialmente condizioni che non esistono. Esse rendono assenti le persone perfino dai propri cari.

Per questo i volontari di "Mondo libero dalla droga", si sono recati a Palazzolo ed hanno posizionato 40 libretti "La verità sulla Marijuana" presso alcuni esercizi che sostengono l'iniziativa.

L’informazione è la pietra angolare del cambiamento ed è la sola che rende consapevoli le persone. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".

Questi semplici opuscoli permettono di esaminare le proprie scelte in modo libero e senza l'influenza di persone verso le quali spesso nasce un senso di rifiuto.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

La campagna che rende consapevole la persona.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare.

Si possono utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani.

Loro cresceranno nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

]]>
La prevenzione dalle droghe va in alta quota Thu, 15 Feb 2018 14:07:36 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469866.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469866.html Mondo Libero dalla Droga Brescia Mondo Libero dalla Droga Brescia Diffondiamo informazioni sulle droghe

I volontari di "Mondo libero dalla droga" diffondono informazione che racconta i pericoli delle sostanze, ma non fornisce solo minacce. Contiene anche le informazioni che più interessano ai ragazzi: come appare la sostanza, come la si utilizza, gli effetti di euforia che genera ed i nomi con cui la si trova sul mercato per fare alcuni esempi.

Per questo motivo un esercente che aveva trovato i libretti in città, ne ha fatto richiesta per poterli esporre nel proprio locale al Passo del Tonale. Ha così deciso di contribuire alla campagna generando un punto informativo.

Il libretto dà infatti una informazione completa ed oggettiva, non basato solo sugli effetti dannosi. Si pone infatti l'accento sul fatto di rendere consapevoli ed informati i ragazzi senza spaventarli od allontanarli con informazioni unilaterali. Le sezioni principali sono: "Perchè le persone assumono droghe", "Cosa ti diranno gli spacciatori", "Come agiscono le droghe", "La nostra cultura sulla droga" e gli effetti a breve ed a lungo termine delle principali sostanze.

La campagna “La Verità sulla droga”

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "noalladroga.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

]]>
COME CONTRASTARE LE DROGHE Thu, 15 Feb 2018 14:03:41 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469865.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469865.html Alessandro Alessandro Il gruppo dei volontari del gruppo “Dico no alla droga” di Ferrara sta continuando con la distribuzione di opuscoli “La verità sulle droghe”. L’opuscolo è distribuito gratuitamente a tutte le persone, ma prevalentemente ai giovani. Gli opuscoli distribuiti, dal titolo la Verità sulle droghe, illustrano gli effetti a breve e lungo termine di droghe come: alcol, cannabis, extasy, cocaina e crack, ritalin, crystal meth, eroina, LSD e ossicodone. Inoltre nell’opuscolo ci sono delle testimonianze di ragazzi che hanno fatto uso di droghe. Per dare una maggiore realtà di quello che le droghe causano, nell’opuscolo, si trovano anche dei capitoli che spiegano “perché le persone fanno uso di droga” e poi “come funzionano le droghe” e ancora “come funzionano le droghe”. La lotta alla droga quindi, continua con la distribuzione sempre più massiccia di opuscoli informativi, che hanno lo scopo di informare correttamente su quello che le droghe causano ai giovani. E’ stato dimostrato infatti, che se i ragazzi conoscono quello che le droghe causano, non ne fanno uso. L’obbiettivo dei volontari di Ferrara e’ di coinvolgere sempre più persone su questo progetto e organizzare in futuro, delle conferenze informative ai ragazzi, portando testimonianze di vita vissuta nel tetro mondo senza speranza della droga. Il motto dei volontari del Dico no alla droga è una frase del filosofo e umanitario Ron Hubbard che dice: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere.” Un sentito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
ATTIVITA' DI PREVENZIONE Thu, 15 Feb 2018 14:01:49 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469864.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469864.html Alessandro Alessandro Il gruppo del “Dico no alla droga” di Verona e’ quasi 8 anni che fa attività di prevenzione nella provincia.

L’attività consiste di serate nelle discoteche principali della zona, attività di distribuzione opuscoli e conferenze nelle scuole.

In meno di un anno, il gruppo ha distribuito 2000 opuscoli “La verità sulla droga”, che informano i ragazzi sugli effetti delle droghe a breve e lungo termine. Le droghe citate nell’opuscolo sono: alcol, cannabis, sostanze da inalare, ecstasy, cocaina e crack, ritalin, crystal meth e metanfetamine, eroina, lsd, ossicodone. Su ognuna di queste droghe , oltre agli effetti, sono menzionati i soprannomi comuni con cui vengono chiamate.

I ragazzi del gruppo hanno intenzione di rafforzare le attività con ulteriori serate nelle discoteche estive, e di lavorare con i vari direttivi delle scuole elementari e medie, per organizzare delle conferenze con i ragazzi.

In questi giorni l’incaricato del gruppo, Nicola Sabattini, sta organizzando un evento per la giornata internazionale contro l’abuso e il traffico di droga che sarà il giorno 26 giugno. In questo giorno, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ricorda agli stati membri di lavorare per ottenere una società libera dalla droga.Un sentito ringraziamento alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
NOI FERMIAMO LE DROGHE COSI' Thu, 15 Feb 2018 13:59:56 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469863.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469863.html Alessandro Alessandro Il Dico no alla droga di Ferrara, con oltre 50000 opuscoli distribuiti nella provincia, sta contribuendo a prevenire l’abuso di stupefacenti.

L’incaricato del gruppo, assime a un altro volontario, sta lavorando assiduamente da 2 anni, per informare i giovani di Ferrara su quello che le droghe causano.

L’opuscolo, dal titolo “La verità sulle droghe”che viene promosso, riporta gli effetti a breve e lungo termine di tutte le principali droghe utilizzate dai giovani. Le droghe trattate sono: l'alcol, la cannabis, le sostanze da inalare, l'ecstasy, la cocaina e il crack, il ritalin, il cristal meth e metanfetamine, l'eroina, l'LSD e infine per finire l'ossicodone.

Lo scopo dell'opuscolo è quello di fornire a chi lo legge, le armi per difendersi da chi propone la droga, in quanto, è provato che chi è informato in merito alla droga, ne rimane fuori.

Massimo in una recente intervista ha detto: “Non mi fermerò, perchè questa è la strada corretta! Ci credo molto in quello che sto facendo e il mio intento è quello di diffondere il messaggio del filosofo e umanitario Ron Hubbard che a suo tempo ha detto:<<Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere>>.”

Un sentito ringraziamento alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
PREVENIRE L'USO DI DROGA Thu, 15 Feb 2018 13:57:59 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469862.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469862.html Alessandro Alessandro L’incaricato della Campagna “Dico no alla droga” del Comune di Cento, a oggi con i suoi volontari ha distribuito circa 5000 opuscoli informativi.

L’opuscolo informa su sostanze stupefacenti quali: marijuana, hashish, ecstasy, crack, cocaina, metanfetamine, eroina, LSD, alcol, ritalyn e ossicodone.

  Il gruppo sta operando da oltre 12 settimane per informare i ragazzi sulle droghe e i loro effetti a breve e lungo termine, con l’obbiettivo di prevenire l’avvicinarsi dei giovani al mondo della droga.

La Campagna è promossa dalla Chiesa di Scientology e si ispira alla frase del filosofo e umanitario Ron Hubbard che afferma: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere.”

I volontari del “Dico no alla droga” stanno mettendo nelle attivita’ commerciali degli espositori, da cui i ragazzi prendono il loro opuscolo e, come ha riferito un commerciante, lo discutono con i compagni.

Quanto sopra è la dimostrazione che i giovani hanno bisogno delle corrette informazioni sulle droghe. Un sentito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona.

]]>
LA BATTAGLIA DEI NEGOZI Thu, 15 Feb 2018 13:55:59 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469861.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469861.html Alessandro Alessandro Alcuni commercianti  di Ferrara sostengono l’iniziativa della Campagna “Dico no alla droga”, promuovendo nei loro locali l’opuscolo “La Verità sulle droghe”.

L'incaricato e gli altri volontari, si ispirano alla frase del filosofo e umanitario Ron Hubbard che afferma:  “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere.”

Sono oltre 10 le attività che sostengono e promuovono la campagna,  mettendo a disposizione dei giovani un espositore con all’interno gli opuscoli informativi.

Un commerciante ha affermato: “non credevo fosse un materiale così richiesto!” , mentre un altro ha detto: “Mi ha stupito vedere un gruppo di ragazzi che, mentre mangiavano, discutevano dell’opuscolo.”

L'incaricato, al seguito dei successi ottenuti sui giovani, continua la sua battaglia informativa, coinvolgendo altri commercianti. A oggi i volontari distribuiscono una media di 100 opuscoli a settimana. Un sentito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
Diamo valore ai valori tradizionali a Brescia Thu, 15 Feb 2018 13:55:26 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469860.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469860.html La Via della Felicità - Brescia La Via della Felicità - Brescia Diffondere e dare valore ai principi di sempre

Continua l'iniziativa dei volontari della campagna "La Via della felicità" per far conoscere e valorizzare i valori tradizionali della vita. Essi danno il loro contributo con la distribuzione degli omonimi libretti nei pubblici esercizi della città allo scopo di far conoscere i principi morali che costituiscono appunto la strada per una vita in cui si possa godere della fiducia e della stima delle persone a noi vicine.La Via della Felicità

I locali di Via Milano a Brescia hanno ricevuto con molto piacere oltre 100 copie della pubblicazione che promuove i precetti. Essi sono trasversali a qualsiasi luogo, tempo, cultura o fede. Sono il basamento su cui l'integrazione può avvenire e la convivenza può migliorare non solo fra etnie diverse, ma anche nei quartieri della nostra città, in particolare in quelli ad elevata presenza di immigrati.

In questo modo molto semplice, si raggiungono le persone con un piccolo dono che vuole ricordare valori che sono di enorme importanza per una vita con, oltre al lavoro ed ai sacrifici, ci riservi qualche momento di felicità. Purtroppo, questi valori, vengono spesso tralasciati in favore di percorsi apparentemente più efficaci ma che, invariabilmente, ci restituiscono una sempre maggiore tristezza ed infelicità.

I volontari della campagna "La Via della felicità" ritengono che questo percorso debba essere interrotto. Il loro contributo si realizza nella distribuzione dei libretti che illustrano i principi morali che costituiscono appunto la strada per una vita in cui si possa godere della fiducia e della stima durature delle persone a noi vicine.

Un codice morale sempre più diffuso

Il testo costituisce un codice morale, non religioso, ed è stato scritto da L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo.

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.
Dal sito della campagna: "laviadellafelicita.org" è possibile richiedere un kit informativo gratuito. 

]]>
ATTIVI CONTRO LA DROGA Thu, 15 Feb 2018 13:53:55 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469858.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469858.html Alessandro Alessandro Se sempre più giovani sconfinano nell’uso ed abuso di alcool e droghe varie, se il numero di incidenti dovuti a questi fattori è all’ordine del giorno, i provvedimenti si fanno più aspri.

  La proposta di introdurre il test anti droghe per i neo-patentati, in quattro città campione tra le quali la nostra Verona, può essere considerata dissuasiva.

Ma la prevenzione e la comunicazione di dati corretti su cosa effettivamente le droghe siano e sugli effetti, a breve e lungo termine, su organismo, mente e vita dei giovani coinvolti, potrebbe essere decisiva nel contribuire all’aumento di consapevolezza e responsabilità.

  Con questo obiettivo gestori di discoteche e luoghi di svago, deputati al controllo senza peraltro averne gli strumenti, si pensi solo alla difficoltà di chiedere ad ogni ragazzo o ragazza i documenti alla cassa…hanno dato un segnale molto chiaro per proporre un modello alternativo, ove la cultura del divertimento si dissoci da quella dello “sballo”.

E lo fanno con l’aiuto del “Dico No alla droga, dico Si alla Vita”. Dopo i gestori del “Dehor” del Basso Garda, del “Dorian Grey” a Cà di David, Verona, del “Fura” di Lonato del Garda, del “Mascara” di Mantova, anche la Grande Mela di Sona e la sua direzione, ha aperto le porte ai volontari.

    “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere”, frase del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard ben si addice a queste serate, che stanno creando il giusto orientamento…alla vita! Un senito ringraziamento va alla Chiesa di Scientology di Verona per il continuo supporto.

]]>
LA SOLUZIONE AL PROBLEMA DROGA Thu, 15 Feb 2018 13:51:46 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469857.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469857.html Alessandro Alessandro Abbiamo assistito a decenni di consumi sfrenati e relativa indifferenza, tanto che il divertimento è ora perlopiù associato, nella cultura giovanile, all’idea dello “sballo”.

 

La società pareva guardare con distacco a questo fenomeno come potesse non intaccare il vivere comune, come se potesse riguardare unicamente una piccola schiera di infelici.

 

Ma l’aumento di crimini e  tragedie, come le statistiche ci mostrano, quasi sempre correlate all’uso ed abuso di sostanze stupefacenti, dall’alcool ai farmaci psicotropi  diffusi nei luoghi deputati al divertimento tanto da diventare un triste binomio, ci sta bruscamente risvegliando.

E all’insegna del motto: “Con l’apertura all’informazione si può fare prevenzione”, con la collaborazione dei volontari di Dico no alla Droga, Dico sì alla Vita, al Centro Commerciale La Grande Mela sono stati collocati diversi espositori contenenti informazioni su cosa effettivamente le droghe siano e sugli effetti, a breve e lungo termine, su organismo, mente e vita.

 

In tal modo l’opuscolo, premiato per la sua semplicità ed efficacia, trasmetterà informazioni concrete e valide ad ulteriori migliaia di persone, oltre alle 50.000 già contattate mensilmente tra strade, scuole e discoteche.

Gli stessi materiali, saranno a disposizione di chiunque li desideri, all’interno dei negozi, diffondendo così un positivo invito alla comprensione e alla vita, come era anche nel pensiero del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere”. Un grazie alla Chiesa di Scientology di Verona che continua a supportare la campagna.

]]>
Dico no alla Droga a Pordenone: continua la distribuzione della Verità sulla Droga Thu, 15 Feb 2018 12:37:59 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469846.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469846.html ChiesaScientologyPordenone ChiesaScientologyPordenone L' associazione Dico No alla Droga continua la prevenzione a Pordenone: il prossimo fine settimana ha organizzato una distribuzione di opuscoli riguardanti La verità sulla Droga alla Marcia non competitiva di San Valentino.

Gli opuscoli sono distribuiti con lo scopo che i giovani della zona siano ben informati sugli effetti dannosi delle droghe sia a livello mentale che fisico, in modo da poter scegliere di non farne mai uso. Le droghe comunemente più usate e di cui trattano gli opuscoli sono: la marijuana,l' alcool, l'ecstasi,la cocaina, il crack,il crystal meth e la metanfetamina,gli inalanti,l' eroina, l' LSD e l'abuso di farmaci venduti dietro prescrizione di ricetta medica. Provvisto di queste informazioni, il lettore può prendere la decisione di vivere una vita libera dalla droga. L'associazione,che si ispira alle opere del filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard, ritiene importante che i ragazzi ricevano informazioni sui pericoli delle droghe prima di ricevere la droga stessa da qualche amico disinformato o da qualche spacciatore. Tra i maggiori sostenitori dell'Associazione c'è la Chiesa di Scientology che da oltre 30 anni da vita in tutta Italia a manifestazioni volte a sensibilizzare i giovani sugli effetti dannosi della droga.

]]>
cs - Lupi: altro caso di aggressione in allevamento Thu, 15 Feb 2018 09:16:56 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/470045.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/470045.html Cia Alessandria Cia Alessandria

Gentili colleghi,

invio un comunicato riguardo l’ultima segnalazione di un associato relativa alla presenza dei lupi sul nostro territorio.

Allego anche una immagine che non potrà essere pubblicata per il suo impatto troppo cruento, ma vorremmo documentare a voi giornalisti la reale situazione che negli uffici Cia, a nostra volta, gli agricoltori ci riportano.

Grazie, buon lavoro

Genny Notarianni

 

http://content.comunicati.net/allegati/200879/cs8_emergenza-lupi.docimage003.png@01D37A7F.A8968B70

 

Genny Notarianni

Settore Comunicazione e Immagine | Cia - Agricoltori Italiani

via Mariano Fortuny, 20

00196 Roma

Tel +39  06 326871 | Mobile + 39 345 4528770
e-mail g.notarianni@cia.it | sito web www.cia.it

_________________

 

http://content.comunicati.net/allegati/200879/cs8_emergenza-lupi.docimage004.png@01D37A7F.A8968B70 http://content.comunicati.net/allegati/200879/cs8_emergenza-lupi.docimage005.png@01D37A7F.A8968B70 http://content.comunicati.net/allegati/200879/cs8_emergenza-lupi.docimage006.png@01D37A7F.A8968B70 http://content.comunicati.net/allegati/200879/cs8_emergenza-lupi.docimage007.png@01D37A7F.A8968B70

 

-------------------------------------------------------------------------

Questo messaggio e i suoi allegati sono indirizzati esclusivamente alle persone indicate.

La  diffusione, copia  o qualsiasi  altra  azione  derivante  dalla  conoscenza di   queste

informazioni sono  rigorosamente vietate.  Qualora  abbiate ricevuto questo documento

per errore siete cortesemente  pregati di darne  immediata  comunicazione  al mittente

e di provvedere alla sua distruzione, Grazie.

 

This e-mail and any attachments is confidential and may contain privileged information

intended for the addressee(s) only. Dissemination, copying, printing or use by anybody

else is unauthorised. If you are not the intended recipient, please delete this message

and any attachments and advise the sender by return e-mail, Thanks.

 

Descrizione: http://content.comunicati.net/allegati/200879/cs8_emergenza-lupi.doc00000000000000000000000000000003@TI.DisclaimerRispetta l'ambiente. Non stampare questa mail se non è necessario.

 

]]>
OPERAZIONE: TERRA LIBERA DALLA DROGA. SCIENTOLOGY IN PRIMA FILA PER SALVARE LE NUOVE GENERAZIONI. Wed, 14 Feb 2018 18:15:04 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469734.html http://content.comunicati.net/comunicati/societa_civile/associazioni/varie/469734.html CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI CHIESA DI SCIENTOLOGY CAGLIARI  



Il filosofo L. Ron Hubbard, il fondatore della religione di Scientology, nel 1980 ha creato un programma di purificazione, basato su una combinazione di saune, vitamine, alimentazione e attività sportiva per eliminare le droghe e gli altri residui tossici accumulati nel corpo.

    L'uso di droga è la rovina numero uno di questo pianeta. Sta velocemente distruggendo questa civiltà. Data la grossa quantità di dati falsi, per non parlare dell'immensa quantità di droghe in circolazione e degli interessi legati all'uso di droga, abuso di farmaci prescritti e antidolorifici, l'unico modo per superare questa situazione è l'istruzione su vasta scala. Alla luce di questa drammatica realtà a livello planetario, la Chiesa di Scientology Internazionale da oltre 20 anni patrocina campagne "Dico no alla droga" in oltre 130 nazioni, collaborando con Enti governativi, Istituzioni, Associazioni di Volontariato e semplici cittadini. I libretti forniscono informazioni di prima mano sulle principali droghe di strada: marijuana, alcool, cocaina, eroina, inalanti, ecstasy, droghe sintetiche, crystal meth e metanfetamine, LSD, crack, abuso di ritalin e di farmaci prescritti e antidolororifici. Provvisto delle corrette informazioni, il lettore può prendere liberamente la decisione di vivere una vita libera dalla droga. Il filosofo L. Ron Hubbard, il fondatore della religione di Scientology, nel 1980 ha creato un programma di purificazione, basato su una combinazione di saune, vitamine, alimentazione e attività sportiva per eliminare le droghe e gli altri residui tossici accumulati nel corpo. Da allora decine di migliaia di persone, grazie a questo programma rivoluzionario, sono tornate a vivere una nuova vita, liberi dalla droga.

Info: www.scientology.org

 

 

 

 

 

]]>