CONVEGNO LA "PROVA SCIENTIFICA" E IL SUO CORRETTO USO PROCESSUALE NAPOLI 16 APRILE H. 16

01/apr/2016 18.52.06 Andrej Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

CONVEGNO LA "PROVA SCIENTIFICA" E IL SUO CORRETTO USO PROCESSUALE

 

Un giudice e due crimonologi esaminano la distinzione tra prove e indizi alla luce della moderna epistemologia. Solo le prove forti incrociate possono fondare un giusto processo essendo gl'indizi utili a creare solo congetture col pericolo, se utilizzate in absolute terms, di ricostruzioni romanzesche e antiscientifiche.

 

Il convegno è gratuito ed aperto a tutti, specialmente i professionisti del settore forense e delle investigazioni.

Il programma trattato nel corso dell'evento è il seguente:

Il processo scientifico e il processo indiziario a confronto

- Le necessarie caratteristiche che deve possedere una fonte di prova scientifica per poter correttamente divenire prova in contraddittorio

- L'analisi della scena criminis e la necessaria sinergia professionale tra la criminologia e la criminalistica

- Investigazioni di tipo classico e investigazioni di tipo scientifico: due facce della stessa medaglia

- Il valore aggiunto che la scienza, correttamente usata, offre alle indagini

- Aspetti giuridici legati all'ambito scientifico: la L.58/2009 e la L.155/2005

- Il lavoro dei reparti di investigazione scientifica, discovery delle peculiarità e delle problematiche che riscontrano gli operatori del settore

- La L.397/2000 : indagini difensive e corretta sinergia del legale e dell'investigatore scientifico

- Quando un DNA repertato sulla scena criminis è davvero la "prova regina", e quando invece non lo è. Il corretto uso della scienza ai fini investigativi e valutativi

 

I Relatori saranno il Dott. Francione, Magistrato di Roma, il Dott Fabio Delicato, psicologo criminologo, CTU del Tribunale di Napoli, e il Dott. Eugenio D'Orio, biologo forense e criminalista, CTU del Tribunale di Torre Annunziata.

Nel corso del convegno il giudice Francione presenterà il saggio "Temi desnuda" che ha segnato la fondazione del "Movimento per il Neorinascimento della Giustizia". https://www.facebook.com/events/1602782240047027/

Uno dei nuclei evidenziati della Giustizia Giusta è il processo non più basato su indizi (valide solo a creare congetture) ma su prove fortissime che sole incrociate possono fondare verdetti di garanzia reale ad evitare che innocenti vengano messi dentro.

 

 

DOVE : CHIESA DI SAN GIOVANNI MAGGIORE NAPOLI (LARGO SAN GIOVANNI MAGGIORE) ADIACENZE MEZZOCANNONE)

 

QUANDO 16 APRILE H. 16

 

@@@@@@

      UNIONE EUROPEA GIUDICI SCRITTORI(EUGIUS): LA NUOVA              

     UNIONE DEI GIUDICI UMANISTI D'EUROPA:                       

           http://www.antiarte.it/eugius

 

SU FACE BOOK

 

http://www.facebook.com/groups/226890657352482/

 

-     MOVIMENTO PER IL NEORINASCIMENTO DELLA GIUSTIZIA

 

https://www.facebook.com/groups/969134863127287/

 

 

-     AVANGUARDIE DEL DIRITTO

 

https://www.facebook.com/AVANGUARDIE-DEL-DIRITTO-255810574438313/

 

 

-     NEOAVANGUARDIE DEL DIRITTO: https://www.facebook.com/groups/136396273115562/

 

-     CONTO IL PROCESSO INDIZIARIO:

 

https://www.facebook.com/groups/100499187072/

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl