Mediazione: UNIBG si classifica al primo posto su 22 squadre provenienti da tutta Italia

09/ott/2019 14:13:05 RedazioneSB Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il 4 e il 5 ottobre 2019 si è tenuta, presso l’Università di Verona, la seconda edizione del Master della CIM (Competizione italiana di mediazione) organizzato dalla Camera Arbitrale di Milano in collaborazione con l’Università di Verona. Ben ventidue le squadre provenienti da tutta Italia che si sono affrontate in tre simulazioni sulla mediazione in ambito di locazione e condominio.

Per la prima volta, dopo aver partecipato con successo, negli anni passati, a diverse edizioni della CIM, l’Università degli studi di Bergamo ha preso parte all’edizione Master con la squadra composta da Angelica Bassanelli e Valentina Riva. Le studentesse accompagnate dalla Prof.ssa Daniela D’Adamo, Docente di diritto processuale del Dipartimento di giurisprudenza dell’Università degli studi di Bergamo, si sono classificate al primo posto, vincendo la possibilità di partecipare ad uno dei corsi offerti dalla Camera arbitrale di Milano per approfondire la propria preparazione sul tema della mediazione.Grande emozione e soddisfazione per questo traguardo ed onore al merito di queste bravissime ragazze” – commenta Daniela D’Adamo-  “Questa è l’ultima tappa di un viaggio, iniziato anni fa, di approfondimento delle tematiche degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie, nel quale i nostri studenti sono stati guidati, oltre che da me, da magnifici professionisti: Arik Strulovitz, Alessandro Bossi, Michele Marinini e Cristina Toti. Uno speciale ringraziamento va a loro ed al nostro Dipartimento che continua ad investire risorse preziose nella didattica innovativa.  "

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl