Connecting Europe Facility, idee in movimento per il lavoro e la crescita.

03/dic/2018 10:08:02 FNM Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Trasporti, telecomunicazioni ed energia: le opportunità dall'Europa per la Lombardia.

Oggi al Parlamento europeo il confronto organizzato da FNM e Regione Lombardia.

 

Bruxelles, 28 novembre 2018 - Il sostegno europeo agli investimenti su infrastrutture dei trasporti, dell’energia e digitali, tramite il CEF (Connecting Europe Facility) è stato il tema al centro della tavola rotonda – organizzata dal Gruppo FNM in collaborazione con Regione Lombardia - che si è svolta oggi a Bruxelles, presso la sede del  Parlamento Europeo.

 

Rappresentanti delle istituzioni lombarde, italiane ed  europee si sono confrontanti con il mondo delle imprese sulle possibilità offerte dai finanziamenti per nuovi progetti dedicata a una mobilità sostenibile e sicura, alle fonti di energia rinnovabile, così come alla connettività digitale di ultima generazione.

 

Hanno partecipato al confronto, tra gli altri: Gianantonio Arnoldi (Vicepresidente FNM); Luciano Barra Caracciolo (Sottosegretario di Stato agli Affari Europei); Alessandro Carano (Expert Member of Commissioner for Transport); gli europarlamentari Angelo Ciocca, Massimiliano Salini e Patrizia Toia; Melania De Nichilo Rizzoli (Assessore alla Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Lombardia); Simone Mori (Executive Vice President, Head of Europe and Euro-Mediterranean Affairs of Enel). 

 

“Siamo qui a Bruxelles - ha dichiarato l'assessore Assessore alla Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Lombardia Melania De Nichilo Rizzoli - per dimostrare unità d’intenti nelle nostre politiche e per difendere il budget e l’autonomia del budget di Regione Lombardia, che ha dimostrato di saper gestire i propri fondi. Le politiche in atto lo dimostrano. Siamo contrari alla centralizzazione dei fondi regionali. Vogliamo continuare a gestirli come è stato fatto fino ad ora in Regione Lombardia e migliorare i servizi per i cittadini”.

 

“L’occasione di oggi - ha spiegato il vicepresidente di FNM Gianantonio Arnoldi - è molto importante per rafforzare il concetto di interconnessione con le grandi vie di comunicazione. Il Gruppo FNM gestisce il trasporto pubblico locale in una delle regioni più importanti in Europa e in uno dei bacini a maggior concentrazione lavorativa in Europa. Milano è oggi, tra l'altro, la seconda città più turistica d’Italia. Abbiamo già dimostrato con Expo di essere in grado di gestire grandi eventi; la candidatura alle olimpiadi invernali deve essere accompagnata da un sistema di trasporti e comunicazioni che anche per quanto ci riguarda deve essere efficiente. Stiamo lavorando in questa direzione”.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl