Consulenza e sicurezza sul lavoro nell'era di Expo

Expo 2015 giunge al termine, questa sera a Milano andrà in scena la serata conclusiva dell'evento, e la manifestazione che ha fatto registrare milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo, spegnerà per sempre le luci.

Luoghi Milano
Argomenti lavoro, previdenza

31/ott/2015 13:23:30 stargatestrategies Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Expo 2015 giunge al termine, questa sera a Milano andrà in scena la serata conclusiva dell'evento, e la manifestazione che ha fatto registrare milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo, spegnerà per sempre le luci. Cosa resterà di Milano Expo 2015, dei cantieri ancora incompiuti, dei padiglioni e dello spazio utilizzato ancora non è certo. Per ora comunque i milanesi si godono il successo di un grande evento planetario, che ha fatto registrare numeri record, o almeno così pare!

Ed ora a Milano a guadagnarne sono le società di consulenza sulla sicurezza sul lavoro, che giovano dei buoni risultati garantiti ad Expo 2015. La consulenza in materia di sicurezza sul lavoro e prevenzione dei rischi porta solo vantaggi alle aziende che ne fanno ricorso. Meno rischi in giro, meno infortuni sul lavoro; meno inquinamento ambientale, equivale a meno malattie professionali. Non e' poco, anzi la consulenza dimostra tutta la sua forza proprio nell'era di Expo.

Di certo però Expo 2015 sarà ricordato come il successo della sicurezza sul lavoro e prevenzione. Per fortuna, o forse grazie al buon lavoro fatto in materia, non si sono registrati incidenti sul lavoro, neanche in fase di realizzazione della mastodontica opera. Il segreto di tale successo la prevenzione a 360 gradi. Stando alle dichiarazioni degli organizzatori dell'evento, la sicurezza sul lavoro a Milano, nel periodo di Expo 2015, e' stata garantita da un'organizzazione delle competenze in materia di sicurezza e prevenzione, davvero efficace.

Controlli praticamnte giornalieri, hanno poi messo sugli addetti ai lavori, quella pressione necessaria affinchè ogni aspetto e ogni momento della prevenzione fosse trattato con la massima attenzione e con una dedizione straordinaria. Pochi incidenti registrati nei tantissimi cantieri aperti a Milano durante 5 anni di lavori, una piccolissima percentuale di questi sono risultati gravi. Insomma, secondo gli organizzatori, il sistema sicurezza nei cantieri di Expo 2015 ha funzionato alla perfezione.

Non poteva essere diversamente, visto che gli organizzatori avevano puntati addosso gli occhi di tutto il mondo, un fallimento sarebbe stato imperdonabile. Niente relax quindi, o superficialità, ma al contrario, un'attenzione quasi spasmodica per l'avanzamento dei lavori e per la sicurezza nei cantieri e in tutti i luoghi di lavoro.

Anche se le polemiche proseguiranno nelle prossime settimane, circa il vero successo o meno dell'iniziativa, circa la vera eredità lasciata da Expo in termini di ambiente e occupazione, di certo però un successo si deve registre nel settore della sicurezza sul lavoro e nei cantieri. In poche parole, più consulenza e prevenzione, meno spese e maggiore produttività. Questo a Milano lo hanno messo in campo senza esitazione.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl