SomethingToShare - Dall'idea al progetto

28/giu/2018 11:02:07 Vincenzo Orlando Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Parte il 01/07 la campagna crowdfunding che porterà alla realizzazione di un portale di condivisione unico in Italia, proprio qui nel torinese. 
Un team di laureati e non ha progettato un'applicazione che mira a creare condivisione e ridurre gli sprechi. La rivoluzione sta arrivando! 

Il progetto
Sette mesi fa si parlava, tra di noi, dell'esigenza che accomuna la comunità dei lavoratori/studenti lontani da affetti e amici per motivi di lavoro/studio: la mancanza di un portale che potesse offrire la condivisione di utensili in cambio di un compenso orario o giornaliero.
A ideare e progettare l'applicazione è Vincenzo Orlando, classe '96, studente di ingegneria energetica presso il Politecnico di Torino con il suo team: Valerio Ruggiero, classe '91, ingegnere gestionale; Alessandra Vagli, classe '98, studente di architettura; Michela Bartoletti, classe '93, "Operation Specialist" presso multinazionale nel settore automotive.
In queste sette mesi abbiamo creato un'offerta in un mercato dove esisteva solo una domanda, in crescita negli ultimi anni. La voglia e la determinazione ha portato il team a sviluppare un business di tipo c2c dove il proprietario dell'utensile ha il vantaggio di creare degli introiti da oggetti che magari non usa più, chi decide di noleggiare l'utensile ha il vantaggio di poter usufruire dello stesso per poche ore senza spendere enormi cifre per acquistarlo (si stima che la vita media di un trapano è di 13 minuti), e per ultimo, non per importanza, l'ecologia può trarre i propri vantaggi, ovviamente.

Il crowdfunding
Partirà su Eppela.com, il primo luglio, un reward-crowdfunding dove ognuno di voi potrà crederci e donare anche una piccola partecipazione (a partire da 10 euro) in cambio di ricompense. Le cifre raccolte verranno utilizzate solo ed esclusivamente per:
- pagamento commissioni Eppela;
- pagamento sviluppatore;
- creazioni campagne marketing.

"Abbiamo a cuore il tema della natura e siamo sempre più convinti che la Sharing Economy sia il futuro, a patto che lo si voglia ecosostenibile. Sarà la prima di diverse applicazioni che mirano a creare condivisione, evitando gli sprechi (ove possibile). Noi ci crediamo, crediamo nel progetto e in voi nell'aiutarci. Siamo un team giovane, dinamico ed intraprendente, con tanta voglia di fare. Hanno cercato di acquisire il progetto, hanno cercato di comprarci, ma non ci fermeranno, ora abbiamo una soluzione ad un problema che accomuna tutti." - Vincenzo Orlando (founder).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl